prontofrancesca.it

ProntoFrancesca.it

Archivio di marzo 2015

lunedì 30 marzo 2015
SONO QUARANTASETTE!

A poche ore da quello che è stato il mio quarantasettesimo compleanno, non posso non trovare un momento, in queste giornate di grande lavoro, per aprire il mio diario in rete e scrivere una  nuova pagina di ProntoFrancesca.

Lo so che state pensando… finalmente era ora che lo facesse ed a tale proposito vi chiedo sinceramente scusa.

Non potete immaginare da quando è cominciato “Cara Francesca” su Rai Italia come la mia vita stia andando a trecento all’ora.

Questo breve ed intenso appuntamento televisivo quotidiano sta richiedendo molta più cura ed attenzione di quanto immaginassi ed io ce la sto mettendo tutta per valorizzare al meglio le storie che di puntata in puntata presento.

Ah, tenetevi forte perché vi anticipo che a breve intervisterò anche alcuni lettori del blog, poiché siete in tanti ad avermi scritto alla redazione del programma.

Per ora sia io che gli intervistati non vi sveleremo nulla, in modo che come sempre possa essere una sorpresa.

Cambiando discorso… grazie di cuore per i centinaia di messaggi di auguri che ho ricevuto ieri per il mio compleanno.

E’ stato per me impossibile rispondere personalmente a tutti come solitamente faccio, poiché questo avrebbe significato trascorrere tutta la giornata al computer.

Ad ogni modo è come se lo avessi fatto.

Il vostro affetto nei tanti messaggi ricevuti anche all’indirizzo email del blog, mi hanno profondamente commosso ed hanno dato un senso vero e profondo al legame che in questi anni si è creato tra di noi.

A proposito di legami profondi, vorrei aggiornarvi sullo stato di salute di Nonna Lea.

Purtroppo è ancora in ospedale per un problema di bronchi.

Ieri ho avuto modo di parlarle al telefono, seppure per pochi attimi per non affaticarla.

Che dire amici miei, che dire…

Possiamo solo esserle vicino con le nostre preghiere.

Vi saluta tanto e mi chiede sempre di voi.

State pur certi che non mancherò di portarle, come faccio sempre, i vostri affettuosi saluti ed auguri di pronta guarigione.

 

Per ora un grande abbraccio e Buona Pasqua a tutti!

Che possiate trascorrere questo giorno di festa serenamente con chi e come più desiderate.

Queste sono le piccole, grandi, VERE gioie della Vita!