prontofrancesca.it

ProntoFrancesca.it

Archivio di luglio 2013

lunedì 8 luglio 2013
TV ZOOM

fa

Certamente riaprire questa pagina di ProntoFrancesca dopo più di un mese dall’ultimo articolo è per me particolarmente emozionante e lo farò con l’allegria di sempre, quasi incredula nel riuscire con un “clic” a raggungervi istantaneamene e soprattutto contemporaneamente ovunque voi siate in questo momento.

Credetemi, ogni volta che pubblico un nuovo articolo, anzi post come si dice in termine internettiano (esiste questo aggettivo?!) mi torna in mente quando ormai più di  cinque anni fa pubblicai la prima pagina di ProntoFrancesca e dopo pochi secondi iniziavano ad arrivare i vostri messaggi e saluti ….ed io li a saltellare per la stanza da sola compiacendomi di fronte a questa magia.

Non mi sembrava vero riuscire a ripristinare un contatto con voi amici telematici.

Ricordi, per me importanti e preziosi, che mi hanno dato modo di capire quanto sia bello utilizzare nel modo giusto questo incredibile strumento tecnologico.

Aloraaaaa, come state???? Io bene grazie!

Il motivo per il quale non ho scritto per un po è stato dovuto solo e esclusivamente al fatto di volere lasciare per più tempo in home-page il racconto dell’inaugurazione del Giardino Italiani nel Mondo al quale, come avrete capito da voi, sono legata in modo speciale.

Vi ringrazio per avere arricchito attraverso i vostri commenti questo argomento, aggiungendo come da mio invito, riflessioni anche su altri temi di attualità, anche se non sempre ciò che raccontate riflette la realtà che vorremmo. Purtroppo…

Nessuno meglio di Nonna Lea ha riassunto in un commento ciò che io stessa avrei voluto scrivere a riguardo. Grazie Lea e grazie a voi tutti, che continuate a partecipare in modo pertinente ed a pazientare nell’attesa di un mio nuovo scritto.

“Cara Francesca e Cari Amici, dopo il consiglio di poter proseguire a scrivere senza temi obbligati , i recenti Commenti sono stati pieni dei vostri risentimenti circa il dispiacere per la probabile rimozione della Statua di Cristoforo Colombo e ancor più per le sommosse in Brasile . Questi fatti che hanno rattristato i benpensanti non dovrebbero accadere ,ma sembra che ogni Era rechi seco modifiche e insoddisfazioni anche per i modi diversi di vita dovuti al mondo che cambia e nessuno accetta di sentirsi sopraffatto.

Ed è bello leggere le comosse espressioni di Aldo Marcozzi che ancora di più resta legato alla sua Roma dopo i tributi di affetto e stima che gli sono stati tributati.
Poi c’è stata la festa della INDIPENDENZA AMERICANA ….e come questa , le date che hanno segnato i momenti più salienti di ogni Popolo non vanno dimenticate

Per questo ci deve essere tanta riconoscenza a persone come Elvira , Adriana , Anna ed altre che ricordano ai giovani le ricorrenze , gli avvenimenti e le pagine gloriose che ogni popolo ha il dovere di rispettare e festeggiare perché si sa che ogni Era porta nuovi malumori e difficoltà e non si riesce a lungo ad avere un sereno modo di vivere.
Ma ricordando il percorso di tante vite esemplari si riesce senz’altro a trovare la forza e la speranza per credere in un futuro migliore e chi è in dovere di farlo , dovrebbe con lungimiranza programmare ciò che soddisfa ogni esistenza secondo i meriti e le capacità , affinche non manchi a nessuno lavoro e salute.
E questo è ciò che mi auguro avvenga e che ognuno di voi sia felice e soddisfatto.
vi abbraccia globalmente. Nonna Lea”.

Ah, prima che me ne dimentichi… desidero rivolgere un caloroso saluto di benvenuto ad  HERCULES RUBEN MARTINOLI da Bernal, Buenos Aires Argentina, che ha voluto ricordare nel blog i suoi nonni attraverso una bella poesia.

Grazie Hercules. E’ sempre bello avere nel nostro grande “Salotto Mondiale” nuovi amici.

Cambiando discorso… certa di farvi cosa gradita, vi allego una recente intervista appena pubblicata su un noto giornale on line dedicato al mondo della televisione TV ZOOM. Sono stata infatti contattata qualche giorno fa e con piacere ho risposto alle domande del simpatico e bravo giornalista, anche perché è raro che dall’Italia mi si chieda di raccontare qualcosa riguardo il mio percorso professionale televisivo dedicato agli italiani nel mondo.

Ecco qui il link per potere leggere l’articolo su TV ZOOM

In attesa come sempre dei vostri commenti e saluti, vi mando un abbraccio grandeeee grandeeeeee dalla nostra cara Italia con il suo tempo pazzerello.

A proposito Nonna Lea, sei riuscita ad asciugare i cuscini del tuo bellissimo dondolo dopo le forti piogge improvvise di questi giorni?

Lo sai quanto mi piace sedermi con te a gambe penzoloni e dondolare guardando il panorama del tuo terrazzo. Queste sono le cose che vorrei ritrovare sempre, uguali ed immutabili nel tempo.