prontofrancesca.it

ProntoFrancesca.it

lunedì, 13 maggio 2013
INAUGURAZIONE DEL “GIARDINO ITALIANI NEL MONDO”

Per prima cosa in ritardo l’augurio a tutte le mamme del mondo per la loro festa, augurio che desidero esprimere attraverso questa bellissima ed intramontabile canzone del Reuccio, Claudio Villa.

Questi si che erano cantanti, queste si che erano canzoni!

Ed ora sorpresaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

Ve lo avevo detto che c’era una grande notizia da darvi quindi mettetevi comodi e vi racconto tutto per filo e per segno.

Prima di farlo però non posso non fare un riferimento  ai vostri commenti della pagina precedente dal titolo “LE BLOGGARIE DI PRONTOFRANCESCA” in cui effettivamente mi avete fatto sorridere, più che altro per la difficoltà che avete avuto nel capire cosa intendessi con il termine bloggarie, parola che ho inventato rifacendomi come ho spiegato a due termini usati mesi fa in riferimento alla politica, ovvero primarie e quinarie.

Ma veramente è stato così difficile capire il significato o vi siete divertiti a sfruculiarmi un po?!

Ad ogni modo, solo per fare un po di chiarezza,che ritengo essere sempre la via migliore per comunicare, il mio non era altro che il semplice desiderio di chiedervi più che argomenti da trattare nel blog, se vi veniva in mente qualche nuova pagina o che so io idea per rendere ancora più funzionale ProntoFrancesca, alla luce del fatto che sono passati già cinque anni dalla sua nascita e che l’utilizzo del mezzo telematico si è certamente arricchito ed evoluto.

Comunque va bene così… l’importante è ritrovarvi ed a riguardo vorrei mandare un saluto dedicato ad alcuni di voi che si riaffacciano da queste parti dopo un po di tempo come ad esempio BRUNA MUSCARDO da Sydney in Australia.

“Ciao Bruna, come stai? Ho letto che hai inserito nel tuo commento una riflessione molto interessante su un tema di grande attualità: il diritto alla cittadinanza.”

Che ne dite se ci ritorniamo  su prossimamente, considerato che è un argomento molto importante e complesso e che oggi come sapete ho in programma di parlarvi di altro…

Sempre dall’Australia, da Casula (dove si trova esattamente?) ritrovo ENRICO VOLPATO.

“Enrico caro, che bello avere te notizie, Tutto bene??”

Stessa domanda che pongo spostandomi di qualche decina di migliaia di chilometri a MARIA da Newport News, in Virginia, Stati Uniti.

“Era un po Maria che non avevo tue notizie e mi dispiace che non sei stata bene. Spero nulla di grave”

Continuando questo viaggio nel mondo attraverso i vostri commenti non posso non spostarmi in Canada, questa volta a Laval dove ritrovo con piacere  GIACOMO.

“Ciao Giacomo! Il tuo messaggio mi fa tornare in mente gli incontri ai quali ho avuto modo di partecipare in questi anni con la comunità italiana in Canada. Non avete idea quanto mi mancate tutti, ovunque voi siate.”

A questo punto torno in Italia salutando lo “STRAFFO” da Agerola.

“Caro Straffo, ma quando è che inizierai a firmare i tuoi commenti con il tuo vero nome? Almeno dopo l’incontro che hai avuto tempo fa con Maria Rosa dall’Argentina e suo marito, siamo certi che esisti. Questo è già un passo avanti rispetto ad anni fa, non trovi? Scherzi a a parte, bentrovato e grazie per essere ancora dei nostri.”

Allora, siete pronti a sapere che cosa devo annunciarvi?

Vi anticipo che non si tratta di un mio ritorno in tv come molti di voi hanno pensato anche se la notizia che sto per darvi è strettamente legata a “Sportello Italia” ed ad  una puntata andata in onda ben sette anni fa cui proponemmo un “Viale per gli Italiani nel Mondo” che finalmente prenderà vita e sarà per l’esattezza un giardino a Roma sul lungotevere.

In questi ani non ho mai smesso di seguire questa iniziativa, certa che prima o poi sarebbe arrivato il fatidico giorno in cui la Capitale d’Italia avrebbe esaudito questa richiesta nata proprio dall’idea di vari telespettatori.

Finalmente il 22 MAGGIO alle ore 16.00 alla Presenza del Sindaco Gianni Alemanno sarà inaugurato il “Giardino Italiani nel Mondo” ed io ne sarò la Madrina.

Il mio cuore sta già battendo a mille all’ora anche perché a questo evento saranno invitati  molti rappresentanti del Mondo degli Italiani all’estero e sarà un’occasione per ritrovarci a risvegliare l’attenzione sul tema.

Inutile dirvi che sarà invitata anche Nonna Lea e che a seguire pubblicherò nel blog un video della giornata in modo che possiate rivivere con noi questa emozione.

Come vedete, i sogni diventano realtà, basta avere pazienza. Molta pazienza e non smettere  MAI di crederci!

 

 

96 Commenti a “ INAUGURAZIONE DEL “GIARDINO ITALIANI NEL MONDO” ”

  1. LUIS ROMAGNI C. ( MAMI.FL. , USA. )

    CON IL BUON GIORNO CARA FRANCESCA! BELLA NOVITA UN GIARDINO ITALIANI NEL MONDO !!!!! Sara un giordino pieno di fiori e come si dice se sono rose fioriranno!!!!Carisssima MADRINA, penso che dovresti dare il nome del Teatro o di dove avverra’,per eventualmente per una capatina partecipare,ma credo che sara’ con invito!!!! LA IDEA E’ BELLA, GLI AGOMRNTI CHE ESPORRAI E CHE TANTO HAI LAVORATO SARANNO INTERESSANTI,E SPERIAMO CHE I PERSONAGGI PUBLICI,POLITICI, RELIGIOSI, POSSONO CAPIRE CHE ABBIAMO BISOGNO DI UN MINISTRO,o di un ente che ridorda in parlamento gli ITALIANI al estero!!!!e faccia qualcosa forse la prima,e permettimilo la modificazione dela legge e forma di voto degli Italiani all’estero,e’ forse a mio parere la piu’ importante e poi le pensioni, le Cittadinanza,la attuale DISCRIMINATORIA, e impossibile quasi di averla!!!!!e ricordo che gia’ e’ vecchia e fuori moda,per essere chiaro con parole semplici,spero che vemgamo i Politici che stanno adesso in CONVENTO, in ritiro spirituale e che non seguitano a litigare e a minaccie di staccare la SPINA!!!! questo che ho scritto e’ solo la mia opinione che non vuol influenzare gli ARGOMENTI che da tempo e con la tua inteliggenza hai preparato!!!Auguri ! Anche alla partecipante nostra NONNA LEA RALLI!!! scusandomi i salti a tutti a te BUONA FORTUNA !!!! luis!


  2. Luciana Cianfarani ( Troy, MI , USA )

    Buongiorno carissima Francesca, a questo punto non solo voglio dirti grazie dal profondo del cuore, ma vorrei inculcare a tutti i politici italiani che se agissero un po` come Francesca Alderisi, l’Italia e gli italiani navigherebbero in acque piu` calme e benefiche. Questo gesto e` piccolo ma con un significato immensamente grande per noi italiani all’estero; CI SIAMO, ESISTIAMO ED ABBIAMO DATO TANTO ALL’ITALIA E IN QUALSIANI NAZIONE CI TROVIAMO ONORANDOLA E PROPAGANDO IL MADE IN ITALY. La mia proposta e` quella che feci tanto tempo fa`: che Francesca Alderisi venga nominata Ministro degli Italiani All’Estero. Se oggi come oggi esistono i ministri della diversita`, dovrebbe esistere anche un ministro che veramente rappresenti gli emigranti italiani, perche` le ambasciate e consolati purtroppo fanno l’indispensabile per noi. Di nuovo ci stupisci sempre e come si dice negli USA “you wear your heart on your sleeve” Brava! Abbracci calorosi. Luciana


  3. Salvatore ( Caracas , venezuela )

    PERSEVERARE PERSEVERARE SEMPRE PERSEVERARE…
    penso che appena é un esempio di quello che tutti possiamo fare se ci crediamo.

    Basta credere per diventare realtá

    Di sicuro tutti noi se andremo a Roma sappiamo che ci sará un nuovo luogo da visitare e riflettere, come dice Luciana, tanto quello che abbiamo dato all’ italia, come quello che continuiamo a dare giorno per giorno.

    IL BEL PAESE NON SI DIMENTICA MAI!!!!

    COMPLIMENTI FRANCESCA VAI AVANTI E SPERO AVERE L’ ORGOGLIO DI DIRE CHE CONOSCO ALLA MINISTRO DI AFFRARI ESTERI DELL’ ITALIA……


  4. BRUNA ( Sydney , Australia )

    E dai Francesca!!!!!! Sono certa Che nessuno avesse alcun dubbio sulle tue capacita’!!!! Brava!!! Diro’ a Mia figlia Claudia Di partecipare all’innaugurazione, visto Che si trova a Roma!!! Ti ringrazio del tuo Welcome back Molto apprezzato ! A presto dunque…. Ti seguo Sempre un abbraccio xx


  5. Salvatore ( Caracas , venezuela )

    Stavo pensando se per un prossimo aggiornamento del blog pronto francesca, si potrebbe includere che ogni volta che qualcuno di noi lascia un commento questo venga fatto a conoscenza dei “followers”…


  6. BRUNA ( Sydney , Australia )

    Concordo con Luciana, dovresti essere nominata Fancesca cara Ministro degli Italiani all’Estero!!!!! Perche’ allora non progammare una Petition ???? Facciamo girare le firme!!!!!


  7. Giuseppe Pampena ( Perso , nel Mondo )

    Sono eccitato della notizia del Giardino, ma spero che come tutti gli altri monumenti dedicati agli emigranti, che non ci crescano erbacce e grafiti.
    Io personalmente avrei preferito un decreto legge che avrebbe riconosciuto la cittadinanza italiana aTUTTI noi nati in Italia ed emigrati all’estero. Non voglio essere permaloso, ma che ci faccio con un giardino a Roma? Ma che ci diano un programma televisivo tutto nostro, dateci la nostra cittadinanza di sangue. Dadeci un riconoscimento come Italiani (all’Estero). Ridateci in nostro onore di chiamarci veri ITALIANI.


  8. Maria Rosa Colombo ( Lujan , Argentina )

    FRANCESCAAAAAAA peccato che non era un mese prima……jajajjaj…..un mese fa ero lí!!!!!!!! e giusto delle suore Marcelline nel Trastevere!!!!!!!…..sono felice che i sogni si fanno realtá…………..continuo a pregare per il sogno piu grande……..rivederti nella RAI!!!!!!!!! Tanti baci…..me ne vado alla Parrocchia!!!!!


  9. Enzo Amara ( Winthrop, Massachusetts , Usa )

    Carissima Francesca,
    dopo 5 mesi in Italia, finalmente, sono tornato a casa e mi faccio vivo, anche se noi, privatamente ci scambiamo sempre saluti ed affetto.
    Lo zio che ha compiuto 96 anni si e’ ripreso e sta abbastanza bene.
    Ho seguito attentamente la campagna elettorale e i risultati mi hanno preoccupato.
    Il tragico-comico Grillo ha fatto tanto per cercare di cambiare la situazione politica e c’e’ riuscito, un matrimonio PD-PDL che non potra’ continuare e che ci portera’ al voto entro la fine dell’anno. Meglio non parlare di politica.
    La tua iniziativa ha un valore immenso per noi all’estero. Il 22 tra le autorita’ e tutti i presenti, il piu’ bel fiore nel “Giardino Italiani nel Mondo” sarai tu.
    Ti abbraccio,
    Enzo


  10. Danila-JAX-FLORIDA

    Francescaaaaaaaaaaaaaaaaa,
    (scusa m’e` partito il tasto della A sulla tastiera..come a Maria Rosa)
    bella iniziativa questa del giardino!
    Un po’ di verde in piu` fa sempre bene, poi con te come madrina questo diventera` un sito da visitare quando torneremo a Roma.
    Anche io ieri mi sono data al giardinaggio con guanti, minirastrello e minizappetta, una sudata incredibile per piantare 5 piantine di basilico e una di peperoncino . Ma senza basilico non si vive bene.
    A proposito di giardini in citta`, non so se hai mai sentito parlare di “Friarielli Ribelli” .
    In pratica sono un gruppo di volontari che recuperano aiulole cittadine abbandonate e ci piantano fiori , piante o anche “opere d’arte” fatte con materiale di riciclo. Non so se sono attivi anche a Roma, magari lo sono, ma con una nome meno partenopeo; a Napoli hanno fatto delle cose molte carine, coinvolgendo i cittadini in prima persona per curare gli spazi verdi rivitalizzati.


  11. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Carissima Francesca , finalmente hai svelat0 il Mistero che ha incuriosito il Mondo dei tuoi ammiratori che rimpiangono il loro caro Sportello Italia .
    Ti ringrazio di avermi invitata all’ Inaugurazione del ” Giardino Italiani nel Mondo” che diventerà ben presto una meta obligata in più per quanti verranno a Roma .
    Oso pensare che diverrà famoso in breve tempo e seppure l’attuale primavera è un pò capricciosa in breve vi sbocceranno tanti fiori come quelli che ora invadono il mio balcone .
    E poi sarà anche legato sempre a te che lo hai proposto e , a dstanza di anni viene
    finalmente concretizzato e sarà ricercato dai Turisti specialmente se saranno di origine italiana .
    Grazie Francesca per le tue iniziative che sono sempre favorevoli agli Italiani nel mondo che sono sempre nel tuo cuore.
    Unitamente a te saluto tutti voi che avrete letto e apprezzata questa notizia e chissà che qualcuno di voi non sia peesente quel giorno!?
    Personakmente ne avrei tanto piacere.

    Lea Mina Ralli alias
    Nonna Lea l’EstroVersiana


  12. Luisa Grisanti ( Buenos aires , (Argentina) )

    Carissima francesca: Complimenti dice Maria R.Colombo che questa innagurazzione non si e fatta in aprile, quel giorno eramo con Alberto con la nostra amica Nonna Lea, e approffito per dire che siamo stati molto felice la ringrazio pubblicamente averci apperto la porta della sua casa. Che bello questa inniciativa di tenere un Giardino per l Ítaliani nel mondo, Se Dio mi da la salute e la fortuna di andarci un altra volta in Italia non me lo perderó di vederlo, Bene Cara Avanti con pazienza si ottiene tutto quello che si propone.Un abbraccio.
    Luisa


  13. Anna ( São Paulo , Brasile )

    Carissima Francesca,

    Che bella sorpresa, peccato che stiamo tanto lontani molti di noi. Certo sarebbe un piacere essere li in quest’occasione.
    Mi hai fatto ricordare il catenaccio che hai messo per noi sul ponte, ma ancora non ci sono tornata per vederlo.
    Adesso avremo un ponte ed un giardino…

    Quanto al problema del non aver capito, personalmente mi ha confuso la parola blog inclusa nella tua, sommato al fatto che volevi idee, ho pensato che volevi suggerimenti, non ho capito che era legato a cose totalmente fuori dalla mia conoscenza, a non essere spiegato come hai fatto ora.Quindi mi dispiace di non aver indovinato.

    Tant auguri per questa giornata che sarà allietata da Nonna Léa.

    Permettimi un piccolo commento, io anche, tre anni fà, e non solo M.Rosa ed il marito, ho conosciuto lo Straffo e la sua bellissima famiglia ad Agerola.
    È una persona gentilissima tanto quanto i suoi, solo un poco tirchio ed esita persino ad offrire un gelatino di circa 1,50, ma uno non se lo prende ed è fatta. Alla fine cos’è un gelato, e pure, cosa sono 1,50…in compenso esiste sì.

    Un abbraccione e spero la prossima volta di saper capire al volo.

    anna


  14. Mariella Brogan ( Westbury, New York )

    Carissima Francesca,
    Che bella notizia. Auguri!!! La tua pazienza ha fruttato e nel “GIARDINO” ci sarai tu, la piu bella rosa. Si, sei tu che ti interessi piu degli emigrati e l’onore di madrina rispetta a te. Io ho tanta fede che sarai riconosciuta di piu dal governo italiano ed in questa inagurazione le autorita presenti si apriranno gli occhi ed il cuore e si accorgeranno che sei una “international treasure”.Aspetto con anzia il video.
    Ti abbraccio,
    Mariella


  15. Paolo Bacigalupo ( Valparaiso , Cile )

    Ciao Francesca

    Che bella notizia questa del “Giardino Italiani Nel Mondo” e proprio a Roma… e complimenti per la voglia e la perseveranza che ci hai messo.

    Come nipote di emigrati italiani sono molto contento di sapere di questa iniziativa, un poetico e doveroso omaggio a tanti e tanti, che hanno costruito questa altra Italia di oltremare…

    E sapere che tu sarai la Madrina di questo giardino, é senza dubbio, un’altro atto di omaggio e di giustizia pubblica per te, che a questo punto, negli ultimi tempi sei una delle personalitá italiane, che piú si é dimostrata vicina e preoccupata del nostro avvenire fuori dalla Madre Patria.

    La prossima volta che vada in Italia, il “nostro” giardino sará per forza una delle visite obbligate e importanti che faró !!!

    Con affetto

    Paolo Bacigalupo


  16. Ana María Argnani ( Chivilcoy , Argentina )

    Carissima Francesca, bellissima notizia questa del “Giardino Italiano”, vorrei, appunto sapere dove si troverà essattamente, giacché sarò lì dal 28/9 al 3/10.
    Allora, sarà un altro posto caro da visitare.
    Complimenti matrina, e sono sicura che il tuo cuore batterà a mille!!
    Un saluto a tutti gli amici, Ana


  17. Paolo Bacigalupo ( Valparaiso , Cile )

    Scusatemi che insista con un secondo messaggio…

    Volevo cogliere l’occasione e l’argomento del giardino, per raccontarvi che a Pieve Ligure, in Liguria, c’é un progetto per mettere una targa nella cittá, in omaggio delle famiglie originali di quella localitá, che sono emigrate in Cile e che col loro lavoro, hanno fatto grandi contributi allo sviluppo precisamente del Cile e in particolare di Valparaiso… bello, no ?

    Un saluto cordiale a tutti

    Paolo Bacigalupo


  18. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Francescaaaaaa…questo Giardino merita una Madrina come te, sei la

    persona giusta, magari, sara una giornata bella e importante. E con la cara

    Lea vicina a te e al Sindaco Alemanno, e tanta gente cospicua, che gioia

    sapere che sarai in questo posto d`onore.

    Siamo tutti col pensiero nel tuo “giardino segreto”.

    Sarai la piu bella fiore del luogo… Tanti, tanti auguri !!! Lujan


  19. Lujan ( Bs.As. , Argentina )

    http://www.italiachiamaitalia.it/articoli/detalles/15072//Salute/italiani-all%E2%80%99estero-alemanno-inaugura-a-roma-il-giardino-italiani-nel-mondo.html


  20. Straffo ( Agerola - Napoli , Italia )

    Uhé presente… il mio nome è Maria Rosa… pardon, volevo dire, il suo nome è Donna Rosa, come cantava Nino Ferrer, mentre il mio nome è… mò tengo da fare, continuerò più tardi.


  21. enrico Volpato ( Casula - NSW , Australia )

    Ciao Francesca,
    son contento del tuo progetto, madrina di “giardino d’Italia”
    ti auguro che tutto vada bene. Sei forse l’unica in Italia che pensa sempre a noi !!!
    ti ringrazio.
    Casula si trova circa 35 kilometri da Sydney,4 da Liverpool, paese abbastanza
    importante con la sua industria e con l’incrocio di 3 autostrade.
    Io abito in un piccolo sobborgo di Casula che si chiama “Curchil’s garden”
    Giardino di Churcil
    Il nome Casula deriva dal cognome omonimo un emigrato napoletano
    anni fa propitario di terreni qui nei dintorni .
    Ciao Francesca e ciao a tutti gli italiani nel mondo


  22. Lea Mina Ralli ( Roma , I )

    Scusatemi se ritorno in argomento, ma vorrei specificare l’importanza
    di questa Manifestazione cittadina proposta da Francesca al Comune
    da oltre sei anni e che finalmente è giunta in porto e vedrà presente
    anche il nostro Sindaco Alemanno, ma senza alcun intendimento
    politico, perchè ne ha compresa la motivazione che è volta a gratificare
    gl’italiani che sono stati costretti ad emigrare sradicandosi per sempre
    dall’ amata terra natìa , pur conservandone erispetto e tradizioni .

    Non è stato facile trovare a Roma uno spazio idoneo e per tanto si sono
    dovuti passare in rassegna tanti luoghi prima di decidere dove e come
    insediare questo nuovo Giardino giacché a Roma c’è un giardinetto in
    quasi ogni Rione e Quartiere .
    Infine, la decisione è caduta su di una Piazzetta che non è immensa,ma
    si trova sul Lungotevere nei pressi del vecchio Ponte MIlvio, meglio
    conosciuto come ” Ponte Mollo” ed è sulla stessa traiettoria del nuovo
    Ponte della Musica creato come simbolo della candidatura Olimpica
    per il 2020.

    Detto questo, sappiate che la Manifestazione si svolgerà all’aperto e vi
    possono partecipare tutti e la bella Madrina Francesca annovererà
    ancora una sua personale soddisfazione in onore di Voi Emigranti
    e discendenti .

    In fede Nonn a Lea


  23. Teresa Fantasia ( buenos aires , Argentina )

    Finalmente una bella notizia !complimenti a te cara Francesca per questa tua battaglia vinta!

    Sarebbe molto bello ,visto che è un giardino ,ci fossero piante dei fiori rappresentativi di tutte le regioni italiane ! lo credi possibile?

    Un altro suggerimento ,se mi consenti ,sarebbe bello invitare al inaugurazione a Papa Francesco visto che è figlio di italiani emigrati al estero .
    un grande abbraccio a te un altro a Nonna Lea ,cari saluti a tutti gli amici del blog.
    Teresa


  24. Vittorio Cassone ( San Paolo , Brasile )

    “”Finalmente il 22 MAGGIO alle ore 16.00 alla Presenza del Sindaco Gianni Alemanno sarà inaugurato il “Giardino Italiani nel Mondo” ed io ne sarò la Madrina””.

    Io parecchie volto ho detto in questo blog che la FRANCESCA “”É la finestra degli italiani nel mondo” – e dalla finestra si vede il giardino… ovviamente…

    Che bella notizia, Bambinella FRANCESCA: Auguroni e sono molto lieto, e certamente sarà un’altra bella pagina nella tua vita.

    E dia un forte abbraccio al Sindaco ALEMANNO, che di volta in volta lo vedo in TV Rai International in San Paolo canal 140 NET.

    Oltre al video tuo, la sempre curiosità di leggere il commentario della tua, nostra e e di tutti NONNA LEA…

    PAX Salesiana.
    Vittorio


  25. Giorgio Turri ( Middletown, CT , USA )

    Cara Francesca,
    questa si’ che e’ una buona notizia. Non vedo l’ora di rivederti ad arricchire con la tua presenza e quella di Nonna Lea il Giardino degli Italiani nel Mondo.
    Congratulazione ed abbraccio,
    Giorgio


  26. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Carissima Francesca questa si che e una bella notizia,sei grande…e riesci sempre a tutto,
    non mi sbaglio quando dico che sei la persona adatta per gli Italiani nel Mondo,
    augurni infiniti per il tuo ruolo di Madrina, saremo tutti insieme a te con tutto il cuore anche se non possiamo esserci li inpersona,sono molto felice che Nonna Lea partecipa a questo evento,un saluto a Maria della {Virginia}di una buona guarigione,
    un bocca al lupo per tutto e aspettimo con anzia il video,
    un abbraccio grande a te, e un saluto a tutti in salotto.
    Francesca


  27. Straffo ( Agerola - Napoli , Italia )

    Uhé… BELLA, grazie del “CARO” che hai avuto nei confronti dello Straffo. Eh-eh-eh… “Caro Straffo”.
    Eh-eh-eh… hai visto Anna? Hai visto Danila? Hai visto Lucia? Hai visto Claudia? Hai visto Vittoria? Avete visto Maria Rosa con e senza Caravelle? Hai visto Zia Ivana? Hai visto Aitana?
    Hai visto Federico? “Caro Straffo”… dalla bocca di Francesca, o meglio, dalla penna di Francesca… vabbuò, qui la penna non si usa: e allora, dalla mano di Francesca.
    Uhé Francesca… a proposito, ma quale mano hai usato? La destra o la sinistra?
    Uhéééé… destra o sinistra, qui la forma non cambia la sostanza, quello il termine usato da Francesca, “Caro Straffo”, non è un’attenzione da poco, una cosa sciuè-sciuè, un aggettivo per tutti, una rosa che appassisce… noooooo.
    “Caro Straffo” è unico… e mò rimarrà impresso per sempre… eh-eh-eh… nella storia delle Blogggerie di ProntoFrancesca e non solo.
    Voi dite eppiriché? Ma pecché, voi conoscete un altro Straffo in giro per il mondo?
    Eh-eh-eh…“Caro Straffo” non è come scrivere “Caro Nicola”… oppure che so, “Caro Natale” o “Caro Pasquale”; e quelli c’è ne stanno tanti in giro per il mondo di Nicola e di Pasquale, che tutti si potrebbero vantare di aver ricevuto una simile attenzione dalla bella e affascinante Francesca.
    Eh-eh-eh… e mò? Che faccio? Dopo aver ricevuto questo “Caro Straffo”, niente di meno che dalla bella Francesca Alderisi (a proposito, io non ti chiamo così), dicevo… è mò che faccio? Inizio a firmarmi diversamente? E no, e non mi conviene manco più.
    Per cui, ricordando che Pippo Baudo se la scrisse e Ferrer se la cantò:
    …il suo nome è Donna Rosa, cara, bella, sorridente e deliziosa, e vuole me può sembrare capricciosa…eccetera, eccetera, eccetera, ora, io non posso restare, seduto in disparte, né arte né parte, non sono capace di stare a guardare questi occhi… e tutto il resto.
    Uhé… ma il 22 maggio, dopo l’inaugurazione, che ci sta in programma? Il Sindaco non offrirà niente agli intervenuti?


  28. Stefano Mollo ( Perth , Australia (Il Paradiso) )

    Cara Francesca,

    Vivissimi complimenti per tale iniziativa che solo una come TE avrebbe potuto ideare; e concordo con chi vorrebbe vederti come Ministro per gloiItaliani all’ Estero; ma io mi accontenterei anche se diventassi sindaco di Roma ….. perche’ di certo avresti orecchie e daresti peso a richieste delal Comunita’ degli Italiani all’ Estero che attualemnte vengono olimpicamente ignorate.
    La mia gioia nell’ apprendere tale Buona Novella, e’ quanto meno, immensa.
    Come e’ altrettanto grande la mia gioia nel sapere che il nostro beneamato sindaco, Alemanno, si pregiera’ in prima persona – oltre a te, ovviamente – si inaugurare il Giardino a noi dedicato. Che bella iniziativa, questa del nostro Sindaco; si vede che ci tiene a noi!
    Vorrei quindi cogliere l’ occasione per, per il tuo tramite, porre una domanda all’ On. Alemanno; cosa pensa di fare in merito all’ IMU per le case da noi italiani all’ estero possedute in Roma?
    Mi riferisco alle case SFITTE, quindi NON LOCATE (non piu’ di una a testa) e che quindi non producono ALCUN reddito ma solo costi essendo noi comunque obbligati a pagare le tasse sulla spazzatura (TARSU o come la si voglia chiamare) oltre ad acqua, luce e gas; spazzatura che NON produciamo, acqua, luce e gas che non consumiamo, essendo dette case VUOTE il 99% dell’ anno ed in alcuni casi anche il 100% dei 12 mesi.
    Oltre ad inaugurare il nostro giardino, che e’ sicuramente un atto molto ben ricevuto da noi ELETTORI all’ estero, sarebbe altrettanto ben ricevuta l’ equiparazione di detti immobili a PRIMA CASA, come gia’ era previsto nella vecchia ICI. La normativa attualmente in vigore gli concede questa facolta’. Ma lo scorso anno, oltre ad applicare il massimo incremento dell’ IMU, concesse l’ equiparazione ai pensionati ricoverati in casa di riposo ma non a noi, Italiani residenti all’ estero.
    Da notare che ho gia’ inviato DUE lettere su questo tema all’ On. Alemanno, lettere alle quali non ho MAI ricevuto nessun riscontro.
    Cordiali saluti e complimenti per l’ iniziativa a Francesca.

    Stefano Mollo
    Perth, Australia.


  29. Adriana ( Buenos Aires , Argentina )

    Carissima Francesca
    Que meravigliosa notizia!…un Giardino Italiani nel Mondo, certamente come ben scrivi, “sarà un’occasione per ritrovarci a risvegliare l’attenzione sul tema”.
    Complimenti cara Francesca, sarà anche una ocasione per una tua sodisfazione personale, che ben te la meriti!

    Non ho potuto scrivere nella anteriore puntata sul significato della parola “bloggarie” che la trovo molto simpatica. Questa parola mi porta alla idea che i participanti sono gente curiosa, allegre e viva di partecipare.
    Riguardo a cosa cambierei ?….credo che cosi va bene giacchè si parla non soltanto della attualità dei successi italiani e dei paesi dove siamo emigrati, ma anche di tradizione, de storie di vitta ecc.
    Forse , una opinione, mi piacerebbe poter inserire qualche foto, qualche video o link che troviamo ognuno di noi riguardo al argomento principale della puntata.
    Anche in ritardo mando gli auguri per il giorno della Mamma!!!
    Ho ascoltato la canzone, ti devo confesare che mi sono emozionata moltissimo, questa e la canzone che più mi fa ricordare a mia madre e padre. Sono cresciuta ascoltandola, non mancava a casa mia, sia nei long play di allora, ma anche i genitori la cantavano spesso, ambi due avevano una splendida voce, mio padre finiva sempre con le lacrime agli occhi.
    Inoltre dietro questa canzone ci sono ricordi di cuasi tutti gli italiani, e fra questi anche dal epoca della guerra. Non sò se sai, ma quando i soldati che ritornavano della russia stavano per arrivare a Tarvisio, la cantavano nel treno. Questo me lo ha raccontato mio padre essendo che anche Lui era li.

    Cara Francesca, ti auguro successo il giorno della inaugurazione !
    Grazie e un caro abbraccio


  30. Maria Rosa ( Buenos aires , Argentina )

    Carissima Francesca questa si e’ una novita “Il Giardino degli Italiane nel mondo”Che onore ! e tu sarai la matrina veramente siamo felice perche tu ti lo meriti; ti auguriamo del meglio e ti vogliamo presto su Rai.
    Complimenti !!!!

    Maria Rosa e Rosana.
    Buenos Aires Argentina


  31. M.Andrea ( Nova Prata - RS , Brasile )

    Evviva Francesca!
    Complimenti per questa grande notizia e questo onore lo meriti senzaltro! E noi di questa parte lo meritiamo insieme a tè! È sempre un’altra opzione che abbiamo per essere in contatto.
    Tanti auguri e molto successo!
    Bacio


  32. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Francesca, anche questa è un altra bella notizia, la nomina della MADRINA, del giardino italiano del mondo, che verrà a Roma, nei prossimi giorni.
    Sono molto orgoglioso di questa bella notizia, e ti faccio i miei migliori auguri, e spero che questa, ti potrà non solo aprire una porta, alla rai, ma anche qualcosa di più importante. di nuovo auguri e buon lavoro, e buon futuro.
    Ciao a tutti.
    Francesco


  33. Domenico Muccio ( Melville N.Y. , U.S.A. )

    Carissima Francesca, complimenti per la geniale idea di onorare e ricordare gli Italiani nel mondo mediante un giardino nalla citta,eterna. Io, come tutti i partecipanti di questo salotto telematico, sono pieno di curiosita’ nell’attesa di ricevere ulteriori dettagli su come sara’ formato questo imminente nostro simbolo. E’ certamente bello pensare che venendo in Italia e quindi a Roma, si possa avere la possibilita’ di ammirarlo e meditare sul nostro destino di emigeati. Sono sicuro intanto, che ci farai pervenire un bel filmato dell’imminente cerimonia inaugurale gia pianificata. Colgo l’occasione per ringraziare Nonna Lea per la bellissima poesia in romanesco in omaggio a tutte le mamme del mondo.


  34. liliana ( Buenos Aires , Argentina )

    CIAO CARISSIMA FRANCESCA !!!

    TI RINGRAZIO IL VIDEO DI CLAUDIO VILLA , MI HAI FATTO EMOZIONARE ,
    MIA MADRE NON C’È PIÙ , LEI AVEVA UNA BELLISSIMA VOCE E AMAVA CANTARE LE CANZONI DI CLAUDIO VILLA E DI LUCIANO TAJOLI ! GRAZIE DEL REGALO !
    GRAZIE DELLA BELLISSIMA SORPRESA ! UN GIARDINO DEGLI ITALIANI NEL MONDO A ROMA !!! CHE ONORE !
    SEI FANTASTICA !!! ASPETTO CON ANSIA IL VIDEO CHE HAI PROMESSO ! SEI LA NOSTRA MADRINA !!!

    UN FORTISSIMO ABBRACCIO
    LILIANA


  35. Giuseppe ( Melbourne , Australia )

    Ciaoo Dear Francesca
    E una bellissima notizia esuberante,UN GIARDINO DEGLI ITALIANI NEL MONDO.e una grande sorpresa e tu sei una degna Madrina sei una donna speciale,a rappresentare tutti gli Italiani nel Mondo,Lo sempre detto prima o poi i sogni si avverano, e ‘uno si e’ avverato. te ne manca un’altro diventare ministro degli Esteri per tutti noi Italiani,tutti in fila a votarti, siamo tutti dalla tua parte,evviva la Dea Francesca. Aspetto il video e le foto della manifestazione,e saraiuna bellissima Madrina Auguri e complimenti. Un grande Abbraccio e tantissimi affettuosi saluti a te’ e a tutti gli amici del grande salotto Mondiale della Divina Francesca
    Giuseppexoxoxo.


  36. Antonio Gabriele Fucilone ( Roncoferraro (MN) , Italia )

    Ne ho parlato sul mio blog, http://italiaemondo.blogspot.it/2013/05/il-giardino-degli-italiani-nel-mondo.html.
    Queste opere sono utili per creare (o meglio per ripristinare) le sinergie tra l’Italia e gli italiani residenti all’estero.
    Cordiali saluti.


  37. Juliana ( Guelph On. )

    Carissima Francesca, e’ una gioia di ricevere questa bellissima notizia. Sono condentissima per te, ti augoro tanda felicita’ per il; tuo progresso.son sicura che ti registrero’ per vederti piu’ di una volta io faccio cosi’ con I programme,Aspetto con anzia di vederti e di vedere anche la Nonna Lea che e’ molto simbatioca

    Un affetuosissimo a abbraccio a te e la nonna lea e tutto il Blog con grande amore

    Criatiano da Juliana .De. Ang……..


  38. roy ( sydney , Australia )

    Carissima Francesca,
    ancora una volta,….. la tua sorpresa e sempre un grande regalo per noi….!!!
    tu, che non fermi mai di pensar’ci,… cercando sempre di tener’ci vicino e stretti a te,
    come una mamma con suoi bambini,…. sempre cercando di accontentare,…..una volta una,… poi l’altro,…. pero….;mai dimenticando nessuno…!!!!
    ed e’ questo, tuo amore per noi,…..che ci tiene a noi tutti, sempre stretti a te…!!!
    ho visto che alcuni giornali ,…(come ci ha segnalata anche Lujan,… che ringrazio)
    che hanno gia fatto articoli su questa grandissima notizia,…speriamo che ci sono anche loro presenti in giornata per dar’ci un reso conto de la grande giornata,
    Francesca,….solo TU potevi portare in fine un progetto di questo genere, e pertanto
    solo TU,… potevi essere la Madrina dell’ Giardino Italiani Nel Mondo….!!!!
    ti auguriamo una bellissima giornata ricca di emozione anche per te,…. per il successo di questa grande opera,…. che tu ci regali a noi,…. e giustamente,…come
    invitata d’onore,…. e che io penso sara la rappresentante di tutti noi qui in salotto,
    non ci poteva mancare la presenza di Nonna Lea,…!!!
    Francesca,….auguroni,… in bocca al lupo per la festa,… e grazie sempre a te… per chi sei sempre tu per noi,….e questa pagina, e’ sempre ancora una volta…la prova..!!
    un saluto a tutti in salotto,.. a te Francesca,.. che dire…parole non bastano mai…!!!!
    un bacione da noi tutti…..
    roy.


  39. silvia maranca ( são Paulo , brasile )

    Carissima Francesca,prima di tutto auguri per la bellssima notizia,il giardino degli emigrati in piena Roma…bello,cosi chi viene in Italia avrá(cosi lo vedo io) una sua casa propria,dove stare quanto si vuole e magari perche no,punto di incontro di chi ci si trova?ti immaggini quando Maria Rosa Colombo,che noi chiamiamo Caravella, é stata a Roma con Giorgio facesse una passeggiata e ci trovassimo faccia a faccia in un vialetto….pare niente,ma é importante un punto di incontro…dove magari poi combinare la immancabile visita a nonna Lea,adesso a Roma,fuori famiglia e bellezze artistiche si andrá per passeggiare nel giardino di casa nostra,magari incontrare gl amici,andare da nonna Lea,e te come madrina ovviamente starai sempre tra di noi……bella idea….Poi Francesca cara,lo straffo che tu dici ora si sa che esiste,e sempre esistito,come straffo,positano,ecc ecctu lo devi sapere come buona napoletana che sei il segreto di pulcinella?il segreto che tutti sanno ma se non resta secreto non é piu segreto no?Ecco,lo straffo é il segreto di pulcinella,ha una bellissima famiglia che io non conosco ma mia sorella e la Caravella si,e non solo,a Agerola si va dallo straffo…..solo una cosa ti posso dire per aiutarti a scoprire,sicuro che há un buon cuore………..a adesso serio saremo con te moralmente il 22……..che sia una bella giornata da ricordare per te e per noi.Abbraccio,Silvia,


  40. silvia maranca ( São paulo , Brasile )

    I stavo pensando con i miei bottoni,non ci potrebbe essere un angolino in questo giardino,ma molto piccolo,che avesse magari piccolissime bandiere di tutti i paesi dove noi emigrati italiani rappresentiamo il nostro paese,tantepiccole bandierine colorate(tutte lo sono,incluso l italiana rappresentando gl emigrati che rientrano(ce ne sono) sarebbe carino non vi pare, per essere carino magari ognuno di noi potrebbe farla fare di una misura unica,tutte uguali ,m immagino nel giardino degli emigrati trovare nel bel mezzo o in un canto di una siepe magari la bandiera del paese dove sto?,dove stiamo…..é un idea che butto li perche ci pensavo ,poi non so se e fattibile.Un abbraccio grande a tutti gl amici del salotto e a te Francesca,a presto.Silvia


  41. Giuseppe Pampena ( USA )

    Cara Nonna Lea,
    Grazie per aver chiarito le acque del Giardino che non volendo le ho infancate tanto che ne so uscito tanto sozzo che acqua e sapone non levano le macchie.
    Ho commesso un peccato che neanche Papa Francesco assolvera’.

    So grazie di nuovo Nonna Lea (grazie a Dio che ci sono le nonne),

    Voglio ringraziare Francesca per aver lavorato tanto per questo progietto, ed un augurio per aver generato il Giardino degli Italiani nelMondo, ed anche per essere la Madrina. Nessun altra persona puo’ degnarsi di essere chiamata la nostra Madrina. Sin dal primo giorno del suo debutto in Sportello Italia ci ha guidato com un angelo custode, e lo continua a fare anche quando non e’ dietro lo schermo televisivo. La nostra Francesca e’ la “Giovanna d’Arco” degli Italiani all’estero, si lei e’ la nostra protettrice!!!

    GRAZIE FRANCESCA <3

    Sinceramente,

    Peppiniello (a volte malandriniello)


  42. Giuseppe Pampena ( USA )

    http://dottorgourmeta.italiasquisita.net/wp-content/uploads/2010/10/Fiori-commestibili.jpg


  43. Maria Rosa Colombo ( Lujan , Argentina )

    Cara FRANCESCA…..mi piace tanto l´idea della mia sorellina delle bandiere!!!!!!!………ma SILVIA…..senti ……dopo 40 anni di sposi ….. non cambiarmi marito jajajjajaja……. il mio e Carlitos ……….. Georgio é di MARIA VITTORIA MASSIMO………
    Adesso va una chiamata a tutti gli italiani che partecipano del nostro salotto e che vivono in ITALIA….che immagino…….faranno di tutto per andare il 22……..e che per il raduno possono portare un cartellino………..ti ricordi FRAN del tuo primer viaggio in Argentina!!!!!!!!!!!! con la scrita di Pronto Francesca!!!!!!!!!
    Altra chiamata …….FABRIZIO……..sei pronto??????? abbiamo bisogno di te……
    Un baciooooooo a tuttiiiiiiiiiiiii


  44. Sueli Franco ( San Paolo , Brasile )

    Brava Francesca!!!
    Sono stata molto, molto felice per te…
    Tanti auguri cara!!!!
    Sueli


  45. Lujan ( Buenos Aires , Argentina )

    Grazie A. G. Fuciloni, molto interesante il tuo blog. Avrai, per caso, il mail di Papa Francesco ? Te ringrazio. Complimenti per tuo lavoro!. Cari Saluti
    Lujan


  46. Giuseppe Pampena ( Eterna , USA )

    Amici di Francesca, lettori e scrivani, ma ando’ state, ma volete fiori’ o no….ma siamo piu’ di mille, e vogliamo riempi stu giardinu (il blog) di millefiori che germogliano per la nostra bella fioraia.

    Una botta siamo solo 45 e qualcuno a sbocciato gia piu de ;na volta!!!!

    Questo e’ un evento meraviglioso, il meno che possiamo fa e’ de di’ a Francesca un GRAZIE!!!

    Annamo belli non faccemo “scumpari'”.

    E questo non e’ solo un giardinetto in una piazzetta qualungue, ma e’ una piazzia vicino al Tevere, vicino al Ponte della Musica, e vicino anche al palazzo comunale dell’Eterna Roma Capitale, e con tutto il lavoro di Francesca…Jamme jamme
    ‘ncoppa u blog jamme ia!
    Jamme Jamme
    ‘ncoppa jamme ia!
    Fuliculi Fulicula
    Fuliculi Fulicula
    ‘ncoppa u blog jamme ja!
    Funiculi Funicula


  47. nicolina magnotta ( lomas de zamora b. as. , argentina )

    ciao francesca…. molto gradita la (novità) il cuore si è gonfiato di gioia quando hò saputo dell’evento che si svolgerà a Roma, nell’immaginazione cerco come sarà questo giardino nel lungotevere, senza dubbio bèllissimo e che se tu sarai la madrina, lo renderà ancora più bello!!!!!! con ansia aspetto il filmino che hai promesso… auguro tantissimi mi piace e non sò cosa più dire… complimenti … e solo spero di poter veder di persona il giardino, hò un’assignatura pendente con Roma.. anche xche mio figlio è nato a Roma…inbocca al lupo Francesca, cara grazie del tuo impegno verso gli italiani nel mondo… un carissimo saluto Nicolina.


  48. Giuseppe Pampena ( USA )

    Happy Birthday Francesco Filosa!
    Vesuviano D.O.C.


  49. Lena Marino ( Melbourne , Australia )

    Brava Francesca, per l’idea del questo “Giordino degli Italiani nel Mondo” sarei una meravigliosa madrina, Auguri e buona fortuna.

    Un abbraccio Lena


  50. José Roberto Cersosimo ( San Paolo , Brasile )

    Magnificaaaaaaa idea, che solo potrebbe partire della nostra bravissima Maestra.
    Complimenti e tanti auguri!
    Abbraccio.

    José Roberto


  51. Domenico Muccio ( Melville N.Y. , U.S.A. )

    Caro Peppino, hai deciso di recarti a Canossa, e perche’? Quale eresia e’ stata da te commessa per venire ad un atto di contrizione tanto accorato?Di getto hai messo giu’ un tuo pensiero, secondo me, lungi dal dissentire dall’iniziativa di Francesca ma per leggittimo timore che il quadro da te descritto potesse veramente avverarsi. Noi, anche dall’estero, vediamo spesso il deterioramento della cosa publica in Italia purtroppo. In quanto ai diritti a noi spettanti come emigrati, penso che essi siano inalienabili, anche se non specificamente scritti nel cartame ammuffito della burocrazia. Essi sono stati guadagnati summa cum laude nell’ateneo piu’ grande che si possa immaginare, cioe’ quello di HARD KNOCKS nelle varie parti del mondo dove gli Italiani si sono recati per crearsi una vita migliore. Adesso dobbiamo sperare che loro stessi in Patria, si salvino da un tracollo economico, sociale e politico. Speriamo!


  52. Bruno ( San Paolo , Brasile )

    Carissima Francesca,
    complimenti per l’idea e per aver insistito! Mi auguro che la situazione italiana si chiarisca perché anche per chi, come nel mio caso, ha un piede qui (mio figlio nato a Bolzano ma quasi sempre vissuto qui in Brasile) ed uno lí (mia figlia nata qui in Brasile e …ha fatto il mio cammino al contrario …ed ora si trova a lavorare a Bolzano in mezzo alle “mie Dolomiti” … scusatemi il fuori giro … mi auguro che sia un punto d’incontro e chissá che la prossima volta che verrò a Roma possa aver l’onore di visitarlo.
    Un abbraccio trancontinentale
    Bruno


  53. claudia ( buenos aires , argentina )

    Ma che bella idea!!
    complimenti per questo ^Giardino degli italiani al mondo^, e non solo fiori di ogni regione dell’italia, anche se fosse possibile i fiori che rappresentano ogni paese dove un emigrante italiano e arrivato o almento un po di terra di ogni paese di emigrazione…bene, sono soltanto idee che ci sugerisce una piazzetta cosi anche se forse e piccola ma grande per il cuore degli italiani.

    Sara bello rivedervi nel filmato che poi ci farai vedere!! e se prendiamo un volo charter e andiamo tutti?? dico tutti quelli del blog,

    E saluto a chi torna…ciao Straffo, bentornato! e a tutti gli altri! Da tempo mi sto domandando di Claudia Roman (di Jacksonville), so che stava per diventare nonna…

    Lea: mandaci una mappa da come si arriva anche se gia l’hai spiegato ancora non mi rendo conto, grazie.

    claudia


  54. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Grazie Giuseppe, oggi è stata una giornata, molto impegnativa, non per il mio compleanno, perchè non ci tengo molto, ma tante cose che dovevo fare, e per motivi di ritardi, da parte di coloro che non mantengono i loro impegni.
    Ho duvuto andare sempre di corsa, ma sono riuscito a fare tutto con un pò più di tempo.
    Giuseppe, ti ringrazio, e saluto Francesca e tutti.
    Francesco


  55. Alfonso Ronca ( Montreal , Canada )

    Carissima Francesca, sei un vulcano d’idee! Questa bella notizia ci dimostra ancora una volta quanto sei legata a quella Italia fuori dell’Italia. Spero che le personalità presenti alla cerimonia possano comprendere ed ammirare la tua dinamica e la tua grande capacità a tener viva l’orgoglio delle nostre comunità all’estero. Noi ti ringraziamo di vero cuore.


  56. Erminio Gambone ( Norristown, PA , USA )

    Congratulazione Francesca,
    per essere la madrina di un altro evento dedicato agli italiani nel mondo.
    Avere un giardino nel cuore di Roma dedicato a noi e’ stata un’idea geniale.
    Noi saremo tutti presente anche se solo con il cuore alla cerimonia di inaugurazione
    in attesa di vedere i filmati che usciranno dall’ esperienza e professionalita’ di Fabrizio gia’ dimostrata in tanti anni di collaborazione con te. Grazie anche a te Fabrizio per fare quello che fai per noi senza chiedere assolutamente niente in
    ritorno, spero di rivederti presto. Vorrei che per l’occasione dell’inaugurazione fosse piantato un alberello dedicato a noi ma che porti il nome di Francesca Alderisi e che possa crescere nei secoli a testimonianza e ricordo perenne di tutto quello che fai per noi. Questo giardino dovrebbe ispirare tutte le personalita’ e politici presenti a ricordarsi che anche noi siamo italiani e anche se siamo usciti dall’Italia, l’Italia non e’ mai uscita dai nostri cuori. Francesca, spero di’incontrarti
    nel nostro giardino all’ombra del nostro albero. Auguri per mercoledi prossimo.
    Un abbraccio
    Erminio Gambone


  57. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Francesca, senza di te “non esistevamo”, invece da quando ti sei occupata degli italiani all’estero attraverso Sportello Italia e poi il Gran Sportello, abbiamo avuto più visibilità e l’Italia è esistita per noi attraverso TE che ti sei sempre prodigata per tutti quelli che avevano lasciato volente o nolente il loro luogo di nascita.

    Ora sei riuscita ad ottenere anche un pezzettino di terra, per rappresentarci, dove ci saranno sicuramente tanti fiori, non so immaginare quali e quanti, oppure se ci sarà qualche albero, o qualche panchina, un luogo dove sostare se un italiano emigrato tornasse in Italia e andasse a trovare questo giardino che lo rappresenterà o per lo meno farà pensare a qualche passante ai tanti italiani che sono andati nei posti più diversi al mondo e che costituiscono l’altra Italia.

    E’ una bella iniziativa quella che hai portato avanti, ma non so perchè mi fa sentire triste l’idea di questa grande o piccola aiuola che ci rappresenterà… Comunque non voglio essere la voce che stona, e ti dico che mi compiaccio per l’ inesauribile riguardo che hai per gli emigrati e mi congratulo per ogni tuo successo. Anche questo sarà un successo e non aspetto altro che vedere le foto o il filmato che ci mostrerà il “nostro” posto in Italia. Inutile dire che è più che naturale che tu ne sia la MADRINA, perchè simbolicamente sei la nostra madrina, perciò mi congratulo con te e ti faccio tanti tanti auguri per ogni tua iniziativa attuale o futura.

    Un grande abbraccio
    Lucia


  58. Straffo ( Agerola - Napoli , Italia )

    Uhé il “Giardino Italiani nel Mondo” verrà inaugurato in Piazza Gentile da Fabriano.
    Dopo qualche momento di riflessione, mi è venuta la curiosità di sapere chi era “Gentile da Fabriano”.
    Ho chiesto in giro a Lucia, a Silvia, a Claudia, a Vittoria, a zia Ivana, alle due Maria Rosa, a Titty… ma niente, nessuno l’ha mai conosciuto.
    In ultimo ho chiesto ad Anna e lei mi ha subito risposto:
    – “Io l’ho conosciuto”!
    – Ed io: “Azz… Ma comme? E quando l’hai conosciuto”?
    – E lei: “Pardon, volevo dire… io lo conosco”! Gentile da Fabriano è stato un pittore a cavallo…
    – Ed io: “Azz… e come faceva a dipingere andando a cavallo?
    – E lei: “Ma quale cavallo… è stato un pittore a cavallo tra il ’300 e il ’400 e viene ricollegato allo stile gotico. Il pittore ha viaggiato molto in Italia entrando a contatto con le maggiori realtà culturali. Tra le sue opere ci sta il Miracolo di San Nicola di Bari. Quest’opera appartiene al Polittico Quarantesi…”
    Ed io: “Azz… e da dove è uscito mò quest’altro politico, non ci bastavano quelli che teniamo”?
    E lei: “Ma quale politico… io sto parlando del Polittico con due “T”.
    L’opera gli appartiene ed è stata dipinta nel 1425 a Firenze.
    Rappresenta San Nicola che salva una nave dal mare in tempesta, il santo appare dopo essere stato chiamato da questi e li aiuta a guidare la nave in tempesta. I marinai peccatori in seguito si convertono.
    Ed io: Azz… non si poteva trovare un posto migliore per il giardino degli italiani nel mondo. Complimenti… al polittico con due “T” che l’ha scelto.


  59. MARTA GALZERANO ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Cara Francesca:
    Complimenti, complimenti ! a poco a poco i tuoi sogni diventano realtà , grazie al tuo lavoro e tenacia perseverante…
    Mi piace il luogo scelto per concretare questa bellissima iniziativa, secondo la descrizione que ha fatto Nonna Lea, vicino al Ponte Milvio, dove tu hai attacato il nostro LUCCHETTO TRICOLORE, in segno di amicizia con tutti gli italiani nel mondo !!!
    Aspettiamo il video con tutti i particolari , per godere anche se alla distanza , questo magnifico evento culturale in onore a tutti quelli che sono stati costretti a lasciare la sua amata terra natia.
    Un forte abbraccio.
    Marta.


  60. Anna ( São Paulo , Brasile )

    M Straffo,,
    tu che non sei uscito dall’Italia e che vivi lì da un secolo, non sapevi la storia della piazza?
    C’è bisogno che io, che non ho studiato,ignorante, vivendo all’estero, ti spiego il significato della figura della piazza scelta per noi?

    Solo un dubbio, sei sicuro che io ho detto che rappresenta San Nicola che salva una nave…ecc.ecc…? No, perché io di Nicola ne conosco solo uno e non salva nessuno, anzi se ci fosse affonda…

    A parte glis cherzi, ottimo veramente che sia notorio il gande significato della piazza scelta, con una o due T.

    baci
    Anna
    Perché non vai a Roma il giorno dell’inaugurazione? Porta anche Irma, no?


  61. Fabrizio ( Roma , italia )

    Ciao a tutti i miei connazionali, come state? Mi auguro tutti a meraviglia e sono sicuro che e’ cosi’ perche’ leggendo i vostri commenti siete tutti galvanizzati e felici di questa nuova e bella cosa dedicata a tutti voi, a voi che diventate sempre piu’ importanti e dopotutto lo siete. E’ stato fatto tantissimo finora per i nostri connazionali all’estero grazie anche e sopratutto per il mai dimenticato Mirko Tremaglia e c’e’ ancora molto che si puo’ fare, ma anche questo evento del 22 prossimo e’ un altro piccolo ma importante tassello che va a comporre il mosaico mondiale dei nostri connazionali. Certo sicuramente non avra’ la maestosita’ di Central Park ma e’ comunque qualcosa di importante per tutti quanti e non solo per chi e’ all’estero.
    In tutto questo pero’ un gran lavoro lo ha svolto finora anche la nostra Francesca alla quale bisogna essere sempre riconoscenti per gli sforzi e l’impegno profusi nella causa e la cosa bella e’ che ogni volta che si lavora per voi ogni fatica si annulla quando si leggono poi i commenti dai quali traspare palese la vostra felicita’ e sopratutto il vostro attaccamento per Francesca da tanti anni artefice principale e senza la quale molte cose per voi non si sarebbero nemmeno fatte.
    In attesa dell’inaugurazione del 22 maggio prossimo vi saluto e vi mando un ideale abbraccio e…alla prossima
    Fab


  62. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Francesca,
    dopo aver letto il post dello Straffo, sono andata a vedere la piazza Gentile da Fabriano sul Google-maps e ho visto che è un bellissimo spazio accanto al Lungotevere proprio davanti al Ponte della Musica.

    Immagino che avere la possibilità di ricordare gli italiani emigrati all’estero, in un determinato posto, piccolo o grande che sia, della città di Roma, sarà stato molto laborioso e persistente da parte tua. Infatti ho letto che ci sono voluti anni prima di ottenere questo obiettivo. E veramente mi congratulo molto con te per la tua tenacia. Sono felice per te e per noi.

    Mi piacerebbe mandare l’immagine della zona di Roma dove sta la piazza Gentile da Fabriano vista dall’alto, che ho potuto prendere da internet, ma sul tuo blog non è ancora possibile inserirle. Forse un giorno, come qualcuno ha suggerito neltuo post anteriore a questo, potremo condividere immagini “ufficiali” e anche personali di ognuno di noi. Chissa! Sarà possibile? :-)

    Ringrazio l’intervento di Fabrizio che ci ha spiegato, insieme a Nonna Lea, e lo hanno fatto con molta precisione, di cosa si tratta questo riconoscimento e come e dove sarà collocato precisamente. Certo che non ci aspettiamo qualcosa di imponente come il Central Park, caro Fabrizio, ma sono sicura che sarà una cosa molto gradevole comunque. Ho visto che è una piazzetta piena di alberi, quindi qualche panchina e l’ombra di uno questi alberi, ci accoglierà il giorno che ci andremo a visitarla.

    Grazie ancora cara Francesca per il tuo impegno costante.

    Un abbraccio
    Lucia


  63. Anna ( São Paulo , Brasile )

    Caro Fabrizio,
    spero che starai lì senz’altro per farci partecipi di questo avvenimento.

    Io credo che l’idea di Silvia, Claudia, Lucia di piantare fiori, alberi, che simboleggino noi emigrati sarebbe un atto magnifico, ma credo che senz’altro sia già stato suggerito o anche programmato. In un giardino, anche un solo fiore che ci rappresenti, una pianta…
    Spero ci sia il posto.Quell’angolino, vicino aai catenacci, ben significativo.

    un abbraccio a tutti
    anna


  64. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Penso che piu che domandarle qualcosa a questa Piazza Gentile da Fabriano, io spero andare un giorno a ringraziare in persona al Sindaco, alla grande Madrina e a ROMA, la eterna, che ofre questo omaggio a noi tutti…
    Il nome della Piazza e il luogo, sono veramente un onore che ringrazio…
    Carissimi Francesca, Lea, Fabrizio, italiani tutti, che sia con gioia e orgoglio questo evento!!!
    Cari saluti .
    Lujan


  65. Cesarini Rodolfo ( Buanos Aires , Argentina )

    Non potevi cercare meglio una canzone che entrasse nel cuore come questa. Prima di tutto devo chiarire con rispetto alla parola “bloggarie”, veramente non credo che sia molto difficile rendersi conto a che cosa si referisce questa parola perché senzaltro, essendo una voce grammaticale (ossia un verbo) deve essere legato a una frase. Insomma non credo che tutto questo sia un motivo che meriti uno studio profondo perché la lingua italiana é troppo ricca per esigere una meticolosa tecnica litteraria da parte nostra, specialmente da me che sono da molto tempo lontano dalla mia Patria, ma sempre per mantenere la tradizione di famiglia, mia cugina Paola é stata professora di littiretura a Roma, oggi giorno penzionata come me, il piú grande dei figli é scrittore a Roma, scrive per riviste, giornali e anche opere di teatro. Personalmente non credo sia necessario chiarire cosa Tu vuoi comunicare sempre lo fai con molta chirezza. Nel fondo hai ragione nella vita bisogna cambiare di strada ogni tanto per alimentare la nosra necessitá di scoprire e arricchire la nostra esperienza. Io sono convinto che non é necessario studiare la gente che ci circonda, ma studiare a Noi stessi, a volte ci meravigliamo di cosa siamo capaci di fare. Ma che bella idea l’iniziativa del “viale degli italiani nel mondo” sul lugotevere, idea meravigliosa non credo che Io la possa vedere solamente chiuderó gli occhi e ritorno a passeggiare a lugoTevere, havevo vent’anni cuando me ne andai.
    Sono emozionato sapere che sarai la madrina del Viale.


  66. enzo ( punto fijo , Venezuela )

    Da una mente geniale, le sorprese non mancano mai.Questa fa passare alla storia il nostro amato CAVALIERE sicuramente affianzato dalla nostra amata NONNA LEA. AUGURONI. enzo


  67. Giuseppe Pampena ( USA )

    Ciao Amici del blog, non vi allarmate, ma ultimamente non mi sento tanto bene, ma non e’ grave! mi serve un po di riposo dal web!
    Ho scoperto che non e’ tanto salutare a trascorrere ore davanti allo schermo .
    Se non mi sentirete sara solo un “leave of absense” temporaneo!

    Ciao a presto!


  68. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Curate Giuseppe ,e a presto sarai vicino a Francesca…e a noi.
    Buona “vacanza”…
    Un caro saluto.
    Lujan


  69. Elvira ( Santa Rosa La Pampa , Argentina )

    Carissima Francesca,
    dopo un po’ di assenza, rieccomi. Sono stata assorbita da qualche preoccupazione familiare, ma presto tutto passerà. Ho letto velocemente il blog precedente, e ho trovato simpatico il tuo termine “bloggarie”… Se sono ancora in tempo, sarebbe carino creare delle rubriche all’interno del blog, dedicate al “punto fisso” che è il servizio agli Italiani nel Mondo, e, perché no, in forma più amena e scanzonata, anche a ricette tipiche, canzoni tradizionali regionali, racconti popolari… Si potrebbe scegliere un “tema del mese”, e collegare le rubriche tra loro in base ad esso.
    Per quanto riguarda invece questa nuova pagina del blog, beh, la sorpresa è stata degna di te! Un vero onore per noi Italiani, sia residenti all’Estero che no, perché i cari Romani avranno in custodia questo posticino, e sono certa che sapranno averne cura nel rispetto del patriottismo che ci lega tutti.
    Nell’augurio di una giornata memorabile, resto in attesa di vedere il video e condividerne la gioia e l’orgoglio con tutti gli Amici del Salotto.
    Un abbraccio a te, a Nonna Lea e a TUTTI!
    Elvira


  70. Anna ( São Paulo , Brasile )

    Caro Joe Pampena,

    Hai perfettamente ragione che non bisogna stare sempre seduti al computer, tutti i medici lo dicono. Anche perchè sia fisicamente, sia psichicamente, dà molte noie.

    Però ti faccio tanti auguri e mi dispiace che noi possiamo essere indisrettamente colpevoli del tuo malessere, essendo che sei sempre presente qui e senz dubbio ci mancherai. Ma passeggiate, letture, distrazioni, certamente ti porteranno di nuovo qui e presto.

    Un abbraccione e appena te la senti torna, auguri
    Anna


  71. Francesco ( Toronto On, , Canada )

    Alcune volte capita che dopo aver scritto, il commento non s’invia, a questo punto vorrei sapere dove vanno a finire.
    Comunque è vero che passare tutta la giornata al compiuter, non fà bene alla salute, ma qualche volta bisogna fare quello ch’è giusto, come in questo momento sto srivendo questo commento, al blog con la speranza che s’invia.
    Nella vita bisogna fare anche le cose importante, come per esempio camminare mangiare poco, fare un pó di ginnastica, e tutto ció che è importante, per la vita di tutti i giorni, certo che non tutti i giorni, perchè bisogna anche riposarsi un pó. Poi è certo che ognuno fà quel che puó e quel che vuole.
    Qui il tempo è bello e mi dispiace dei disastri che stanno succedendo in Italia.
    Saluto Francesca e tutti…
    Francesco


  72. nella santo ( adelaide , sud.australia )

    CARISSIMA FRANCHESCA PER PRIMO SCUSAMI PER IL MIO LUNGO SILENZIO E LA MANCANZA DI SCRIVERE. MI AGURO TUTTO PROCEDE BENE LA GRANDE GIORNATA DI QUESTO TUO BELLO PROGETTO DEL NOSTRO BEL GIARDINO PIENO DI FIORE PER TUTTI NOI ITALIANI SPARSI PER TUTTO IL MONDO.CHE BELLISSIMA INIZIATIVA NON POTEVA ESSERCI UNA MADRINA PIU ADATTA DI TE CON TUTTO IL TUO AMORE E PASSIONE CHE TU AI SEMPRE VERSO TUTTI NOI SPARSI PER IL MONDO.AGURI E POI AGURI INFINITI SEMPRE IN GAMBA E COMBATTIERA GRAZIE DI VERO CUORE.BACI E SALUTE A NONNA LEA E TUTTI GLI AMICI DEL BLOG.
    CON AFETTO.
    NELLA


  73. nicolina magnotta ( lomas de zamora b. as. , argentina )

    Carissima Francesca, come stai? speriamo bene, sono dispiaciuta del disastro che è successo in oklahoma… stamattina mentre èro al lavoro il pensiero volava lontano…. con tristezza verso le vittime ed i famigliari….. poi mi è venuta in mente una vecchia canzone di Jimmy Fontana, ne scrivo un brano… il mondo non si è fermato mai un momento.. la notte insegue sempre il giorno.. ed il giorno verrà…. e poi…… io son sicura che, per ogni goccia che cadrà un nuovo fiore nascerà, e sù quel fiore una farfalla volerà… io son sicura che in questa grande immensità qualcuno penza un poco a me/noi….. insomma pur se solo fosse un fiore in nostro omaggio… siamo così lon tani.. ma vicini con il cuore, auguro una cerimonia emotiva.. il mio pensiero sarà con tutti voi sul luogoun carissimo saluto a tutti, a te un carissimo abbraccio, Nicolina.


  74. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Auguri domani bella Madrina…e grazie per pensare sempre a noi , lontani di

    Madre Patria, ma col pensiero insieme. Tanti, tanti auguri !!! Un abbraccio.

    Lujan ; )


  75. Maria Rosa Colombo ( Lujan , Argentina )

    Cara FRANCESCA ……… coloco al mio caro papa RINO vicino a te ……. sono vicina con le preghiere …….. felice inaugurazione!!!!!!!!!! baci a te ed anche a NONNA LEA !!!!!!!!!!!


  76. claudia ( buenos aires , argentina )

    Auguri Francesca
    che tutto proceda bene oggi!
    facci arrivare le foto o video dell’evento!
    un saluto a tutti coloro che saranno presenti!
    claudia


  77. roy ( sydney , Australia )

    Carissima Francesca,
    proprio in questo momento che scrivo,…. sicuramente TU sei impegnata per l’inaugurazione del ‘ GIARDINO ITALIANI NEL MONDO ‘….. ancora una volta, ricevi tantissimi auguri da noi tutti, per la tua grande tenacia per continuare seguire
    opere che avevi iniziata da molti anni,…. ed ancora, non solo che non te le dimentichi,… pero sempre in piu, sei proprio TU, che ancora ci credi e ancora le segui fin che non le porti a buon fine…!!!
    voglio che sai bene,…. che in questo momento,… per TE, che anche per noi tutti….
    che ti seguimo sempre ,…. sai bene che ti siamo sempre al tuo fianco,…e la prova e
    che per rappresentar’ci a noi tutti li con te oggi,…. ci sara la GRANDE E MERAVIGLIOSA NONNA LEA,…. come porta voce per il ‘nostro salotto’… che
    riafferma sempre il nostro sostegno a quell’ che tu fai per noi.
    ora, ci mettiamo in dietro, e aspettiamo con ansia , Francesca, il tuo reso conto dell pomeriggio, le tue sensazione mentre che partiva questa ‘inaugurazione storica’
    e sentire insieme a te,…. come e’ stato accolto questo ‘gesto raro’ regalo che il Comune di Roma’, ci ha regalato….!!! ???
    Francesca….. ora che ci leggi,… sara tutto fatto,… pero sai bene,… come sappiamo benissimo noi,…. che tra poco,… TU ci regali delle visione ‘storiche’…
    “dall cuore tuo “… per noi…!!!
    Francesca,… in anticipo,…. un forte abbraccio ed un ringraziamento unico,… da noi tutti,… sempre per quell che tu sei,… e quell che tu fai,… per noi…!!!
    un bacione
    roy.


  78. MARTA GALZERANO ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Care Francesca e Nonna Lea:

    In bocca al lupo !!! Sono vicina a voi in questo momento speciale per la nostra comunità sparsa nel mondo…

    Buon pomeriggio!!!

    Marta.


  79. MESSAGGIO DI FRANCESCA

    Una giornata veramente speciale che vi anticipo attraverso questo servizio andato in onda nel TG di Roma Uno.

    http://www.youtube.com/watch?v=R-UxyP9rvnk

    Nei prossimi giorni un ampio approfondimento video e fotografico dell’inaugurazione del “Giardino Italiani nel Mondo”.

    A presto,
    Francesca


  80. claudia ( buenos aires , argentina )

    ciao Francesca
    sono entrata per curiosare non pensando di trovare gia il servizio della tv mostrando la giornata della inaugurazione della piazza/giardino.
    che sorpresa! una bel giardino che ricordera gli italiani nel mondo.
    complimenti per questa iniziativa che trova spazio nella bella Roma,
    ho visto anche nonna Lea presente.
    claudia


  81. MARTA GALZERANO ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Grazie cara Francesca per condividere con noi il servizio andato in onda nel TG di Roma Uno .
    Avete vissuto un evento pieno di emozioni …in compagnia della nostra amata Nonna Lea !!!

    Ciao, Marta.


  82. Francesco ( Toronto On, , Canada )

    Francescas, grazie di averci mostrato il servizio, del Giardino Italiano nel Mondo.
    Sei stata bravissima, e spero che in Italia faranno altre belle cose, la MATRINA è sempre super…
    Brava Francesca….
    Ciao Francesco


  83. Maria Rosa Colombo ( Lujan , Argentina )

    Grazie cara FRANCESCA per questo anticipo!!!!!!!!!! Bravissima madrina!!!!!!!!!! complimenti…..siamo stati vicini con il pensiero!!!!!!!! Baciiiiiii


  84. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Francescaaaaaa…sono conmossa, oggi e sempre, sara “nostra Piazza”, grazie.

    Rientro a casa mia, doppo avere andato a cena, a “Brasa Viva”, e ho parlato di

    te,del tuo impegno per mantenere vivo l`spirito italiano nel mondo.

    Eravamo 7 persone, 6 di origine italiano, figurate.

    Cari saluti a Lea, e al On. Merlo… A presto.

    Bacione. Lujan


  85. Lea Mina Ralli ( Roma , italia )

    Carissimi tutti , avrete già visto qualche resoconto ed ora vi aggiungo il mio che ho rimandato a questa mattina per ché ieri sera ero troppo stanca per farlo .
    Stanca , ma felice perché la Cerimoina cui ho partecipato è,riuscita benissimo nonostsnte la pioggia che ogni tanto ci ha spruzzati come fosse stata una benedizione celestev su questo avvenimento italiano che unico a come ha precisatao la Bella ed elegante Madrina che ha visto realizzato questo suo sogno.
    Lei è stata la prima ad illustrare i motivi per cui si è giunti alla Dedica di questo Giardino che se non è grande come una Villa, è grandioso come Significato e per l’amore degli emigrati italiani che racchiude , debbo poi dire che essendo di forma rotronda e circondato da alberi appare come un patio adatto al riposo e alla meditazioene. Ieri , così gremito di esponenti del Governo Italiano e Mondiale , Addetti Stampa , Direttori vecchi e nuovi della Rai con le Maestranze del caro Sportello Italia ( di cui tutti invocano il ripristino) è sembrato immenso .
    Personalmente mi sono trovata fra Amici perché, a comiciare da Aldo Marcozzi , emozionatissimo per essere il Protagonista di tanto giubilo e per avere ricevuta
    poco prima la medaglia dal Sindaco in Campidoglio , tutti mi conoscevano per essere stata tante volte a fianco della Madrina nei suoi Programmi .
    A MIA VOLTA CONOSCEVO TUTTI .

    Francesca vi ha spiegato che un video dettagliato sarà pronto a suo tempo perché Fabrizio ha ripresi tutti i particolari , intanto vi saranno anche svariati Reportage
    ed io pubblico in un secondo Commento soltanto la poesia dedicata a Colui che ha dato il via a questa Manifestazione che ha decretato una altro successo della nostra Francesca che ci ha tutt nel cuore e il suo …è un cuore dedicato a tutto il mondo.
    Saluti a cari a lei e a tutti voi .
    Nonna Lea


  86. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    DEDICATA A ALDO MARCOZZI
    EMIGRANTE ROMANO

    Fra tanta gente che va via emigrante
    solo er romano pare un condannato
    perché lontano da ‘sto Cuppolone
    nun trova più la forza pé campa’.

    Li ricordi che cià in core
    jé rinnoveno er dolore
    quanno penza a Roma sua
    più lontano nun sa sta’.

    Basteno du ‘rintocchi de campana
    pé riportallo a casa cor penziero,
    rivede ‘na pupetta tanto amata
    e a tutti li baci che ancora jé pò da’.

    Si risente ‘na campana
    jé se strigne forte er core
    manna ar diavolo er lavoro
    e se sbriga a ritorna’.

    Tanto nun vive più solo e lontano
    se sente ‘no stragnero, un disgrazziato
    cor core chiuso come fusse in gabbia
    nun cià più manco voja de parla’.

    Si jé manca er Ponentino
    nu riesce a respirà
    nun c’è gnente che l’attira
    vò sortanto rimpatria’.

    Pé ‘na vita ha resistito
    senza mai potello fà…
    E sortanto pé ‘sta festa
    finarmente oggi sta qua.

    Lea Mina Ralli
    Nonna Lea WORD PRESS.COM

    Roma ,22 maggio 2013
    “Il giardino degli Italiani nel mondo ”
    Piazza Gentile da Fabriano


  87. MESSAGGIO DI FRANCESCA

    mercoledì 22 maggio 2013 (INFORM)

    ITALIANI ALL’ESTERO

    Inaugurato a Roma il “Giardino degli Italiani nel mondo”

    Alla cerimonia, presentata da Francesca Alderisi, parlamentari della circoscrizione Estero, alti funzionari del ministero degli Esteri e consiglieri del Cgie

    Masino (Assemblea Capitolina): “Mai rompere i ponti con i giovani che hanno deciso di lasciare l’Italia per cercare all’estero spazio e maggiori garanzie per la loro creatività, inventiva e imprenditorialità”

    ROMA – E’ stato inaugurato a Roma, presso Piazza Gentile da Fabriano, il “Giardino degli Italiani nel mondo”. Alla cerimonia, nel corso della quale è stata scoperta una targa toponomastica che dedica questo spazio della capitale ai nostri connazionali all’estero, hanno preso parte numerosi esponenti della variegata galassia del mondo dell’emigrazione. Fra i tanti presenti ricordiamo i deputati della circoscrizione Estero Renata Bueno (Usei- Maie), Ricardo Merlo (Maie), Mario Caruso (Scelta Civica per l’Italia), il direttore generale per gli Italiani all’Estero del Mae Cristina Ravaglia, il direttore di Rai Internazionale Daniele Renzoni, l’ex senatore del Pdl Raffaele Fantetti, il già deputato del Pdl Marco Zacchera e alcuni consiglieri del Cgie.

    La cerimonia è stata presentata da Francesca Alderisi, per anni conduttrice del programma di Rai Internazionale “Sportello Italia”. “Noi per 1.500 puntate,- ha ricordato la Alderisi – ci siamo occupati delle questioni burocratiche degli italiani nel mondo, facendo da ponte fra i connazionali all’estero e le amministrazioni locali…. In questo ambito, oltre ad essere di aiuto nelle questioni burocratiche – ha aggiunto la conduttrice televisiva che svolge un attivo ruolo anche all’interno del Maie – abbiamo capito che i connazionali nel mondo che lasciano il nostro paese sono italiani due volte”. La Alderisi ha anche ricordato come l’idea di intitolare una piazza agli italiani nel mondo sia nata sette anni fa da una lettera inviata dal connazionale residente negli Stati Uniti Aldo Marcozzi e dalle segnalazioni di un gruppo di telespettatori. Richieste che oggi hanno trovato riscontro nell’inaugurazione del giardino, superando i tempi lunghi della burocrazia.

    “In questo momento – ha proseguito la Alderisi – ricordiamo i tanti connazionali nel mondo che sono partiti, ma anche i numerosi giovani italiani che stanno partendo oggi. Stiamo assistendo ad una nuova ondata di emigrazione.. Questo – ha concluso la conduttrice televisiva dopo aver ricordato la figura di Mirko Tremaglia che tanto ha fatto per gli italiani nel mondo- vuole essere un giardino del ricordo, ma anche un luogo dove gettare i semi dei buoni propositi e delle iniziative future, anche perché bisogna capire che gli italiani nel mondo rappresentano, ora più che mai, una risorsa per l’Italia.

    “Da 60 anni manco dall’Italia. – ha affermato un commosso Aldo Marcozzi che oggi il sindaco di Roma Gianni Alemanno ha premiato in Campidoglio con una medaglia – Sono partito nel lontano 1952, ma mi sento romano ed italiano al 100%”.
    Dopo la lettura, da parte della poetessa romana Lea Menaralli, di alcune sue poesie dedicate ad Aldo Marcozzi e all’idea di intitolare una piazza della capitale agli italiani nel mondo, il vice presidente dell’Assemblea capitolina Giorgio Masino ha preso la parola sottolineando come l’Italia “sia stata matrigna nei confronti di coloro che l’hanno lasciata per andare a fare fortuna all’estero e hanno dato positivi esempi e riconoscimenti dell’italianità nel mondo. Questa patria – ha aggiunto Masino – è stata matrigna anche con gli esuli giuliano dalmati che al loro arrivo nel territorio nazionale non sono stati accolti con grande affetto”.

    “L’emigrazione – ha proseguito Masino – è un’esperienza sociale che ha segnato il nostro passato e che è tornata a manifestarsi negli ultimi anni attraverso questi giovani che hanno deciso di lasciare l’Italia per cercare all’estero spazio e maggiori garanzie per la loro creatività , inventiva, capacità e imprenditorialità. Questi migranti rappresentano da un lato un pezzo della nostra storia da ricordare sempre con affetto e dall’altro un potenziale socio economico con il quale non dobbiamo mai rompere i ponti, cosi da creare le condizioni affinché essi possano far ritorno in qualsiasi momento. Grazie dunque al sindaco Alemanno – ha concluso Masino – perché Roma è la prima città del paese che dedica uno spazio prestigioso e centrale agli italiani nel mondo, esaudendo il desiderio di alcuni e, al contempo, pagando un obbligo di riconoscenza verso tanti altri”. (G.M.-Inform)


  88. Maria Rosa Colombo ( Lujan , Argentina )

    Grazie FRANCESCA e NONNA LEA……bellissima la poesia….come sempe……volo al lavoro…..baci a tutti!!!!!


  89. LUIS ROMAGNI C. ( MIAMI.FL. , USA. )

    COMPLIMENTI A LA VIP FRANCESCA! mi sento in obbligo di scrivere quanto segue! la cerimonia fu un esito e basta leggere lo scritto della Francesca e andare in vari facebook per vedere le svariate publicaczioni!!!Come io non vado in vacanza ne’ in convento ma sempre sto’ sulla tricera attento mi permetto di scrivere in piena liberta’ quanto segue: andiamo per ordine di eta’ LA NONNA LEA E’ STATA UNA PROTAGONISTA PIU’ UNICA CHE RARA,LA SUA POESIA E SOLO LA SUA PRESENZA DOVE HA RITROVATO VECCHIE E NUOVE CONOSCENTE! GRAZIE PER LA TUA PARTECIPAZIONE!!! ALLA VIP FRANCESCA, credo che il suo sogno si e’ avverato,quindi sogni non sono sogni ma realta’! COMPLMENTI! IL SUO DISCORSO magnifico,e come sempre ha sfoggiato la sua alta profesionalita’ ! GRAZIE FRANCESCA A NOME MIO E DI TUTTI GLI ITALIANI SPARSI NEL MONDO!!!HAI ripreso in mano il Micro RAI che hai provato??? ce lo potresti raccontare???COMPLIMENTI E TANTI AUGURI PER UN PROSSIMO RIENTRO RAI O IN QUALSIASI TV!! UN SALUTO A TUTTI! LUIS.


  90. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Grazie LEA, benissimo tuo omaggio…e la pioggia no mancaba, come un

    battesimo augurale. Buona segnale che tutto sara per bene. Il mondo

    ha bisogno di queste belle cose.

    Grazie mille a la Madrina Francesca e a tutti che hanno fatto realta questo

    sogno d`avere una Piazza a Roma.

    Cari saluti. Lujan


  91. Erminio ( Norristown, PA , USA )

    E’ stato emozionante vedere la cerimonia sul T.G. anche se ero presente con il cuore, mi sarebbe piaciuto esserci in persona. Speriamo che la prossima inaugurazione sia quella di un nuovo programma televisivo condotto dalla
    nostra Francesca che possa riempire il vuoto che c’e’ fra noi e l’Italia.
    Tanti auguri ad Aldo Marcozzi per il riconoscimento, grazie a nonna Lea e Fabrizio
    per la loro partecipazione, grazie alle autorita’ politiche e istituzionali e grazie a Francesca che e’ la colla che mantiene tutto unito.
    Saluti.
    Erminio


  92. Lea Mina Ralli - Roma, Italia

    Vorrei far presente che il Video che abbiamo visto cliccando sull’indirizzo che ha dato Francesca , non è stato realizzato dalla Rai , ma da ROMA UNO che è la versione online di un canale televisivo attivo dal dicembre del 2003 ed è interamente dedicato alla Capitale ed sempre aggiornato sui fatti che vi avvengono perché si avvale di ottimi Cronisti e Fotoreporter che sono sempre i primi a trovarsi nei luoghi dove avvengono fatti da raccontare .
    Per questo è molto seguito da tutti e non solo a Roma .
    Da parte mia vorrei ringraziare questa Emittente perché , seppure succinto , il servizio sulla Cerimonia di ieri è stato gradito dai presenti e dagli assenti.

    Poi vorrei dire a Luis Romagni , che Francesca sa padroneggiare le sue emozioni e, da brava professionista, quando è dinanzi al microfono nessuno si accorge se ha il batticuore e non sbaglia mai una virgola e, proprio per i suoi Programmi di qualità che tutti l’hanno sempre apprezzata ed amata.

    Tanti auguri a lei affinché altri suoi sogni si tramutino in realtà e, approfitto per salutare tutta l’ Equipe , gli Esperti e il bravissimo Cantante Agostino che hanno fatto grande lo Sportello Italia e si spera di vedere ancora riuniti attorno al la nostra cara Francesca per un nuovo
    Programma dedicato agli Italiani nel Mondo e , invio un abbraccio circolare a tutti voi Commentatori del Salotto Mondiale .

    Nonna Lea


  93. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Ringraziandovi sempre per i complimenti eccessivi che sempre mi fate , e seguendo l’esempio di Eros ramazzotti …..eccovi una mia quasi canzone dedicata

    A ROMA BELLA ROMA MIA

    Roma bella Roma mia
    tu sei piena d’allegria
    e ner core de la gente
    la speranza sai portà.

    Sopra i Colli c’è la Storia
    sotto l’archi tanta gloria
    l’ abbitante d’ogni tera
    vo’ venitte a visità.

    Roma bella Roma mia
    pure sì te sei cammiata
    te rimane appiccicata
    la fierezza e nobbirtà.

    Su li ruderi le rondini
    fanno voli arditi e fieri
    e le cenneri dei Conzoli
    certo vanno a risvejà.

    Roma bella Roma mia
    chi t’ha visto e t’h’ ammirato
    te ce resta abbarbicato
    e nun te vòle più lassà.

    Nonna Lea
    l’ EstroVersiana


  94. Giovanni ( Webster, NY , USA )

    Cara Francesca
    grazie per questa splendida iniziativa di un Giardino per gli Italiani nel mondo. Puoi contare sulla mia partecipazione per mostrarti quanto apprezzi tutto quel che fai per noi all’estero. In TV, su questo Blog, su facebook o qualsiasi altro mezzo di comunicazione tu voglia adoperare.
    Un forte abbraccio
    Giovanni


  95. Mario González ( Buenos Aires , Argentina )

    Salutoni a tutti i partecipanti di questo grande salotto, che spero sia foriero di un ritorno alla grande di Francesca in RAI . E ovviamente auguro che la nostra rete, RAI INTERNAZIONALE, venga ripristinata con tutti i professionisti che ne fecero parte, perchè RA I Italia vabbene per gli italiani che risiedono lì, in Madrepatria, non noi che risiediamo all’estero.

    E vorrei che oltre a pensare ad inaugurare giardini in ricordo ed omaggio agli italiani all’estero, i politicanti ripristinassero il nostro Ministero per gli Italiani nel Mondo, sopprimento la sottosegreteria, che è un insulto per noi.
    Un abbraccio ideale a tutti.
    Mario González


  96. rosetta

    dove sei finita?????? non ti sento a quasi un anno?????? sei ancora con noi o no


Lascia un commento per Francesca





(non verrà pubblicata)

Caratteri disponibili