prontofrancesca.it

ProntoFrancesca.it

lunedì, 22 aprile 2013
L’ITALIA S’E’ DESTA!?!

Certamente d’obbligo riaprire questa nuova pagina di ProntoFrancesca riagganciandomi all’evento che ha catalizzato in questi giorni l’attenzione di tutti noi italiani: l’elezione del Presidente della Repubblica.

Come ha scritto DOMENICO MUCCIO  da Melville, NY, Stati Uniti

“In verita’ quello che io mi aspettavo, dopo la lunga pausa che giustamente e meritatamente ti sei concessa, sarebbe stato un sunto degli eventi epocali e drammatici che hanno coinvolto l’Italia nel corso del tuo recesso. Ma ecco che per l’ennesima volta hai voluto tirar fuori il piccione dal cappello, l’elemento della sorpresa. Ci hai fatto pervenire invece un gradito soffio di venticello con una puntata di venti anni fa’ che almeno per un po’ ci ha distolto dai pensieri e dagli incubi per quello che sta’ accadendo in Italia e nel mondo in questi tempi.”

Grazie Domenico per avere puntualizzato questo aspetto e complimenti per avere colto anche questa volta nel segno.

E’ stata infatti mia intenzione qualche settimana fa alla riapertura del blog, non commentare l’esito delle elezioni, tantomeno il risultato che concerne gli eletti all’estero, tra cui logicamente il risultato del MAIE, di cui faccio parte ormai da più di un anno.

Trovo rispettoso verso voi tutti che mi avete seguito fin dalla nascita del mio blog, far sì che questo spazio possa mantenere, nonostante il mio personale coinvolgimento nel MAIE, lo spirito essenziale del nostro grande “Salotto Mondiale” ovvero quello di incontrarci e raccontarci le nostre storie riflettendole da ogni angolo del mondo nelle sue diverse e per certi versi uguali prospettive.

Certamente continuerò anche a raccontare nel blog il mio impegno nel MAIE, sarebbe assurdo ed incoerente non farlo, ma di questo parleremo in un’altra occasione…

Per ora da italiana mi sento in dovere di commentare quello che stiamo vivendo in questi giorni. Giorni che hanno messo purtroppo ancora più in evidenza uno situazione politica a dir poco confusionale.

Dopo cinque pesanti fumate nere è arrivato sabato scorso il voto ad ampia maggioranza. Giorgio Napolitano succede a se stesso come 12° Presidente della Repubblica Italiana. Napolitano ha accettato per senso di responsabilità questo è evidente ed ha accolto con gratitudine questa sua riconferma.

Credo che il Parlamento e gli italiani debbano essere grati al Presidente Napolitano che ha dato prova di senso dello Stato. Un vero servitore dello Stato che allo Stato non ha saputo dire di no, andando in soccorso al paese.

Un paese che dopo due, dico dueeeeee mesi dalle elezioni si trova ancora immobilizzato senza un Governo. Ora si aprirà proprio la “partita del Governo” e la politica DEVE assumersi le sue responsabilità perchè ne abbiamo veramente bisogno.

Mi si stringe il cuore nel vedere l’Italia in questa situazione, non lo meritiamo perchè la crisi profonda in cui ci troviamo non rende giustizia al nostro paese ed alla sua immagine nel mondo.

Lo sapete bene  voi amici miei che avete lasciato l’Italia cosa vuol dire amarla e difenderla, nonostante a volte sarebbe più facile e comodo non farsi il sangue amaro.

Certa che comprenderete che a poche ore dal giuramento al Quirinale di Giorgio Napolitano, in cui per la prima volta in Italia viene rieletto e riconfermato un Presidente della Repubblica, non potevo  non fermarmi per una riflessione personale su questo argomento di grande attualità.

Rimanendo in tema di italiani nel mondo, che è il motivo unico della nascita e crescita di questo blog, mi ha incuriosito una notizia letta qualche giorno fa in merito al trasloco del monumento a Cristoforo Colombo dalla capitale  di Buenos Aires a Mar del Plata.
Il Clarin, noto quotidiano argentino, riporta che la comunità italiana si sente offesa anche perchè la statua, inaugurata nel 1921, fu un regalo alla città di Buenos Aires proprio da parte della collettività italiana.

Cosa ne pensate voi che vivete in Argentina e soprattutto come si sta evolvendo questa decisione?

Ringraziandovi anticipatamente per gli aggiornamenti e notizie che sono certa saprete dare a riguardo, desidero invitarvi a raccontare, qualora lo aveste, qualche ricordo legato proprio a questo luogo simbolo della comunità italiana in Argentina.

Prima di salutarvi e lasciarvi a questa nuova pagina di ProntoFrancesca, mi stringo sinceramente vicino a GIORGIO E LAURA TURRI  da Middletown, Connecticut, Stati Uniti.

Caro Giorgio il commento che hai lasciato nel blog giorni fa e che riporto qui sotto virgolettato, mi ha profondamente toccato.

“E’ grazie alla voglia di gelato dei miei nipotini che Laura ed io non abbiamo perso in solo colpo due figli, un genero e tre nipotini Derek, Nicolas e Kevin nell’attentato di Boston.

Si trovavano proprio sul luogo dello scoppio della prima bomba cinque minuti prima, quando hanno deciso di andare in un bar per un gelato a duecento meri di distanza. Qualche angelo li ha protetti di sicuro e gliene sono eternamente grato.

D’ora in poi se mi chiedono il gelato non diro’ certo di no. Anzi, razione doppia!”

Mamma mia Giorgio, le tue parole mi hanno fatto venire i brividi.

Mentre gli Stati Uniti hanno assistito ad un’ennesima orribile strage di innocenti, proprio la voglia innocente di mangiare un gelato, ha salvato cinque Vite, quelle dei tuoi parenti.

Ancora una volta ho la conferma di quanto le nostre Vite siano legate alla terra ed al cielo da un filo robusto ed allo stesso tempo sottolissimo.

Ricordiamolo sempre ed onoriamo la VITA, che nonostante mille difficoltà  resta il Dono di Dio…e di questo dovremmo ricordarci ogni giorno!

77 Commenti a “ L’ITALIA S’E’ DESTA!?! ”

  1. claudia ( buenos aires , argentina )

    Buon giorno Francesca

    e ben tornata, non sapevo che gia eri in linne il tuo blog! comunque bentornata!
    ora devo uscire pero non ho resistito alla tentazione di entrare e salutarti, poi ti scrivero perche questo argomento del giornale Clarin alcune mezzi di radio l’hanno prese e si e parlato abbastanza per fortuna e per conoscenza della comunita italiana a buenos aires e non solo,
    a piu tardi
    e benvenuta!


  2. Maria ( Montreal , Canada )

    Carissima Francesca bentornata !
    Ci mancavi tanto…..
    Voglio ringraziare Dio insieme a Giorgio e la sua famiglia,
    per avere ricevuto una grazia cosi grande,il loro angelo li ha protetti da quel pericolo.
    Oggi giornata della terra,impariamo ad amare e rispettare come Dio comanda
    sperando che tutti sapranno appezzare questo meraviglioso pianete.
    Un saluto a te cara e dolce Francesca…
    Uno grande a nonna Lea…
    un saluto a voi amici.
    Maria


  3. fernando fancelli ( San Paolo , Brasile )

    Cara Francesca,

    La Commedia continua, “Rinnovata” da un povero presidente, con alle spalle 87 anni, non avendo neanche la fortuna di avere una vecchiaia tranquilla. Con grande tristezza vedo tanti imprenditori che si tolgono la vita, tanti giovani senza speranza, tanti partiti senza parte ne arte, ma solo individui agrappati al seggiolone, tante promesse svanite nel nulla, come gli infiniti dialoghi sterili oltre che inconcludenti. Bisogna avere il coraggio di dire basta a questi faccie toste, che non hanno, un minimo di buon senso di amore a lasciare a chi merita il rinnovamento della patria. Se Dante fosse ancora vivo, in che girone sarebbero scaraventati questi individui? Forse l´inferno sarebbe troppo piccolo per accomodare tanti male intenzionati!


  4. Roslinda Chiappetta Marini

    Totonno Chiappetta
    Caro Presidente Umberto Napolitano,scusami, Giorgio, avevi avuto la possibilità di chiudere in bellezza con un rifiuto e una dichiarazione ai furfanti che ti sono venuti a trovare per coinvolgerti in questo inferno. Avresti potuto dire:” Grazie, no, c’è Rodotà, è un’occasione per votarlo”. Sarebbe arrivato un pò di profumo di sinistra, quella sinistra ch’era diventata anacronistica dopo l’elogio del liberismo e del consumismo, tuttavia , di grande attualità , oggi, che possiamo vantare tanti nuovi poveri al giorno. Sarebbe stata la tua occasione per fare qualcosa di sinistra nel momento opportuno. Pensa alla base , ai votanti del partito democratico che fanno parte del popolo che ogni giorno scenderanno in piazza sempre di più e la tua figura sbiadirà, diventerà sempre più grigia e ti rimarrà l’etichetta di chi ha salvato il caimano, nel momento meno opportuno. Ora divertiti con i tuoi saggi, con Monti(rigorista della squadra), con la valle tua preferita:la Val Letta, col sottofondo musicale di Rita hayworth: Amato mio!!!E nel Palazzo del Quirinale ci sarà finalmente una culla con dei balocchi,per le, sempre più forti “diffe Renzi”. Mi scuso per il tu, ma dopo tanto tempo… Totonno
    E VOI LO RINGRAZIATE PER ESSERE RIMASTO???


  5. nicolina magnotta ( lomas de zamora b. as. , argentina )

    È incredibbile cosa accade in Italia…. ma dov’è il buon senso? apprezzo al Signor napolitano… ma condivido con altre persone… approfittano della buona volontà di una persona che adesso meriterebbe solo di godersi assieme alla famiglia momenti gradevoli.. e se poi lui lo consentisse magari chiederle consiglio!!!!! a questo punto voglio ripetere ancora… xche siete così in disaccordo? si deve penzare al bene comune e del paese, e non individualisti che solo pènzano al proprio benessere, comunque io hò la speranza che deve ritornare il buon senso e ridargli prestigio all’italia, lascio un saluto a tutti i partecipanti al blog di Francesca… ed anche colgo l’occasione xmandargli a lei un carissimo saluto……


  6. Maria Rosa Colombo ( Lujan , Argentina )

    Cara FRANCESCA…..sono tre ore che sono ritornata……il nostro viaggio é stato meraviglioso e ringrazio tanto a te che ci hai fato conoscere tante belle persone…..grazie a tutti per i vostri pensieri….vi voglio bene


  7. luciana cianfarani ( troy,mi , usa )

    Buongiorno a tutti. felicissima di risentirti e a tutti i mal capitati nell’attentato a Boston le mie preghiere con la speranza che queste cose non si ripetano piu` in nessuna parte del mondo, che come hai citato tu, cara Francesca e anche madre Teresa la vita e` vita e va salvata. Mi auguro che questo non sia il risultato di al quaeda. Per quanto riguarda la politica italiana, mi chiedo: se un professore ed un gentil signore di 86-87 anni abbiano potuto mandare avanti una nazione a cosa sono serviti tutti i senatori, deputati e compagnia bella? Hanno messo una nazione in ginocchio senza neanche un minimo di vergogna e chiedono ancora sacrifici dalla povera gente. Veramente non ce n’e` bisogno, che rimborsino il governo italiano per tutto quello che ci hanno costato in questi anni e penso che l’Italia e gli italiani starebbero in migliori condizioni. Sono tutti fanulloni, bugiardi, succhiasangue, punto e basta. Chiedo scusa per essermi espressa in questo modo, ma e` insopportabile.


  8. Laura ( Colorado Springs, Colorado , U.S.A )

    Ciao, Francesca…BENTORNATA….Ti seguo sempre..grazie di tutto!

    Condivido pienamente il messaggio del Sig. Ferdinando Fancelli, profonde verita’!

    Un caro saluto a tutti Voi nel mondo

    Laura


  9. Giorgio Turri ( Middletown, CT , USA )

    Cara Francesca,

    mi dispiace per Giorgio Napolitano che, invece di andare in pensione come si merita e’ stato costretto a ricandidarsi. Ora i nostri uomini politici non hanno alcuna scusa per non rimboccarsi le maniche e per fare quello che una nazione reclama da tempo. L’inazione in questo momento e’ piu’ deleteria di un’azione imperfetta.

    E’ ora che molti di loro comincino ad ingoiare qualche rospo e fare quelle leggi che tutti si aspettano. Lo devono fare per quei milioni di italiani che non hanno lavoro. Lo devono fare per coloro che hanno perso la speranza di trovarne uno. Lo devono fare per le famiglie di coloro che si sono tolti la vita per colpa di quell’inerzia cosi’ nefasta.

    Grazie Francesca per aver menzionato il mio intervento sulla maratona di Boston e colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che ci hanno pregiato della loro solidarieta’. E’ stato un momento terrificante, ma tutto e’ bene cio’ che finisce bene.

    Grazie ancora ed un abbraccio a tutti anche da parte di Laura.

    Giorgio


  10. Straffo ( Agerola (Napoli) , Italia )

    Salve a tutti…

    mia moglie mi sta assillando con questa domanda:

    Perché… si sceglie di nominare Presidente una personalità di 87 anni e non una persona di 50?

    Perché… Perché… Perché… Perché…


  11. aldo ( littleton , colorado )

    A dir la verita’ non dovrei commentare perche’ sono di natura negativo e non sempre accolgo approvazioni ai miei commenti. Il tuo blog ,a cui partecipo fin dall’inizio , e’ gentile e giusto , e uno si sente a casa sua ,e si confida. La situazione politica in Italia e’ a dire poco caotica ed e’ meglio non dire niente. Giorgio Napolitano e’ un grande Italiano e spero che viva a lungo , anche in buona salute , e possa mettere presto un po’ d’ordine , fare delle previsioni dove il paese andra’ a finire non sono ottimista. Non so se dire grazie alla tecnologia che mi permette di seguire gli eventi in Italia , a volte mi viene da dire basta ma come adesso continuo a partecipare. Grazie dell’opportunita’ e continuiamo a sperare in tempi migliori chissa’ se un giorno ma sara’ un’utopia la mia.


  12. Anna ( São Paulo , Brasile )

    Cara Francesca, di nuovo molto indovinato ed inevitabile il nuovo post.
    Certo, in questo momento, vicini o lontani siamo tutt’uno.

    Aldo, i tuoi commenti, non ne vedo tanti, purtroppo, li leggo sempre e non c’è bisogno di approvazione, basta che ci dia la possibilità di avere varie visioni della situazione, della vita, é questo che ci arricchisce. Forse nessuno di noi ha la verità in mano, ma ognuno di noi ha le sue convinzioni, giusto esporle.

    Allo Straffo, ebbè, al perché, i vari perchè di tua moglie, rispondigli la verità, e cioè, si è dovuto scegliere e sacrificare lui perchè nessuno di quelli di 50 anni hanno dimostrato di poter tenere in mano l’Italia in questo momento, in questione di rspetto, onestà e unanimità specialmente.
    Avere la sua età, lo vedi, é una ricchezza, e meno male che ne possiamo usufruire, meno male che c’era lui, senò credo sarebbe stato uno sfacelo.

    Ma, io come Aldo, non è che credo nei miei commenti come necessariamente validi, ma li faccio lo stesso, senò nessun parla

    abbracci
    Anna


  13. Giuseppe Pampena ( USA )

    Ciao Francesca, non volevo commentare, ma ricevendo delle ultime (brutte) notizie da Filadelfia, vorrei fare le mie piu’ sincere condoglianze alla famiglia di un nostro grande alleato ed grande amico del Ministro Tremaglia, Enzo Centofanti. Enzo Riposa In Pace!


  14. Giuseppe Pampena ( USA )

    Il presidente Napolitan ha fatto un gesto di eroismo verso la nostra Patria, speriamo che tutti i depudati e senatori prendano il suo esempio, che imbocchino le maniche e incominciano a lavorare per un Italia migliore. Che la smettano di baccagliare uno contro l’altro per piccole differenze tra l’uno e l’altro. Sono stati eletti sia desta o sinistra o siano loro movimenti o scielte civiche, il loro goal e’ di lavorare per un Italia migliore e creare lavoro e progresso per la nazione e non per le loro borse. L’italia come altre nazioni e’ naufragatain alto mare, e i marinai devono seguire i comandi di Capitano Napolitano, e che iniziano a quidare questa nave in rotta di porto e ricostruirla meglio di quello che e’ sempre stata! Lo hanno fatto i nostri nonni e genitori dopo la seconda guerra mondiale rifondata dal nulla. Perche’ non noi, specialmente oggi che abbiamo piu’ mezzi per rifondarla.
    Si l’Italia s’e’ desta, ma gli italiani ancora dormono sugli allori dei genitori!!!!


  15. Giuseppe Pampena ( USA )

    È MORTO ENZO CENTOFANTI
    LUNEDÌ 22 APRILE 2013

    ROMA\ aise\ – È morto nelle prime ore di questa mattina a Philadelphia Enzo Centofanti, consigliere del Cgie, colonna del Ctim. A dare il triste annuncio, ancora una volta, è Vincenzo Arcobelli, coordinatore del Comitato tricolore in Nord America, che appena una settimana fa piangeva un altro storico membro dell’emigrazione italiana negli Usa, Zuccarello.

    “Per me è molto difficile scrivere in questo momento”, ammette Arcobelli, per cui Centofanti “non è stato soltanto un amico, il coordinatore CTIM o un consigliere del Cgie. È stato di più nella mia vita, un punto di riferimento importante.

    Centofanti, ricorda ancora, “è stato un grande protagonista dell’Associazionismo dell’emigrazione (tra i fondatori e presidente della Federazione Abruzzese, egli era originario di Ari provincia di Chieti), della rappresentanza degli Italiani all’estero, della Destra, dell’Italia. Quando a Philadelphia si parlava d’Italia si parlava anche di Enzo Centofanti, per tanti anni fu dirigente degli Uffici Alitalia in Pennsylvania”.

    “Era un nostalgico della Destra Storica, iscritto nel MSI e poi AN, collaboratore di Mirko Tremaglia, orgoglioso di essere stato un non cooperatore durante la sua prigionia in Africa”, ricorda ancora Arcobelli.

    “Nel 2009 si presentò ad Hereford in Texas, un ricordo indelebile, gli feci consegnare una pergamena del CTIM all’interno della Cappella votiva, scrisse un libro autobiografico “Out of Africa into America”, completato 7 mesi fa. Doveva compiere 90 anni”.

    “Tante le battaglie fatte assieme: anche se a volte si accendevano le discussioni con gli avversari politici, alla fine si era amici e ci si abbracciava. Era un “Gentleman”. Senza di Enzo alcuni Comites negli USA (incluso Houston) non esisterebbero, in quanto fu la guida nel costituire le liste, nel coinvolgere gente più giovane, nel far verificare il numero degli iscritti all’AIRE. Non sarà facile per me, che a distanza di pochi giorni dalla dipartita di Giovanni Zuccarello suo grande amico, il CTIM perde il creatore e l’anima del Movimento negli Stati Uniti”.

    “La collettività italiana – conclude – perde un grande combattente: senza di lui non sarà lo stesso, anche se sono convinto che seguiremo le linee guida ed i sani principi con cui la nostra organizzazione si identifica. Assieme pregheremo, staremo vicini alle Figlie Michelle e Denise ed a tutta la Famiglia Centofanti. Caro Enzo, grazie! Ti ricorderemo sempre con grande affetto e riconoscenza!”. (aise)


  16. MESSAGGIO DI FRANCESCA

    Partecipo con sincera commozione alla scomparsa del caro Enzo Centofanti che ho avuto modo di conoscere anni fa e ritrovare spesso a molti incontri con le comunità italiane degli Stati Uniti nonchè alla scorsa Plenaria del CGIE.

    Sempre sorridente e simpatico, sempre soprattutto appassionato al mondo degli Italiani all’estero.

    Grazie Enzo per le tante storie e racconti con i quali mi hai spseso intrattenuto e divertito

    Ti voglio bene!
    Francesca


  17. Francesco ( Toronto On, , Canada )

    Ciao Francesca, le mie condoglianze alla famiglia di Enzo Centofanti.
    E la fortuna del gelato, che a me piace tanto, si è salvato la famiglia, del nostro amici bloghista.
    Io sono molto dispiaciuto che in Italia, negli ultimi tempi le cose, vanno malissime, e mi auguro che il rieletto Presidente Napolitano, riesce a fere un governo al più presto possibile, con la speranza che le cose si aggiusteranno al più presto.
    Io credo che noi che viviamo all’estero, siamo più fortunati, da una parte, ma si soffre da l’altra parte, appunto perchè, le cose vanno sempre male nel nostro paese, e come dice il famoso proverbio, che capisce patisce.
    Certo Francesca, nel nostro governo ci sono molte donne, io credo che anhe tu potevi far parte di una di queste donne, ma! Dalle parte giusta, che oggi non si sà qual’è la parte giusta…
    Spero che qualcosa cambia, e che PAPA Francesco, di darà una mano anche lui.
    Saluti a tutti.
    Francesco


  18. Juliana ( Guelph On. )

    BEN TORNATA Francesca.

    Si’ le notizie sono depressande per tutto quello che sucede nel Mondo,disastri ambiendali, terroristi poverta’ malattie, persone che si togli0no la vita, uomini che
    togliono la vita alle loro donne,madre che togliano la vita ai loro figlii, giudici che togliano i figlii ai propri genitori,perche’ succedono queste cose, e a chi possiamo rivolgerci? per avere sullievo?

    E giusto fare domande a Dio? Si’ e’ giusto, quale domande noi vogliamo chiedere a Dio? Una di queste, e’ volonda di Dio che succedono tutte queste cose’ nel Mondo? e’ se non e’ Dio perche’ succedono, e’ perche’ Dio non fa qualcosa che ferma questa malvagita’? le risposte a queste domande ed altre si trovano a questo sito.tutto quello che si desidera sapere e’ qui’ JW.ORG sipuo trovare la propria lingua,Un pensiero di soleriatita’ a tutti coloro che stanno avendo grande difficolta nella propria vita.un abbraccio vistuale a tutti il blog e a Francesca che dispone questo spazzio Grazie Francesca ……. Juliana,,,


  19. eleonora ( caracas , venezuela )

    Ciao francesca, tanti auguri per la tu nuova pagina, toglimi una curiositá, come é possibbile che in Italia ci sono circa 55 milioni di persone,e si é dovuto ricorrere una volta ancora al Presidente Napolitano, malgrado lui aveva deciso di ritirarsi anche perché la sua etá, é abbastanza notevole e non mi sembra giusto riversare su di lui una responsabilitá cosí grande. Per adesso ti auguro buon lavoro e a presto con i tuoi commenti sulle situazioni Italiane


  20. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Carissima Francesca,anche io voglio fare le mie sendite condoglianze alla famiglia di Enzo Centofanti per la loro grande perdita, mi sendo di dire anche io il gelato fortunato per la famiglia del nostro amico bloghista,tutti i giorni ci sono strage di questo tipo per tutto il Mondo solo Dio ci puo mettere lamano,comunque cara Francesca
    al riquardo dell’Italia anche a me mi rammarica vederla in queste situazione,un augurio a Giogio Napolitano che continua il suo buon lavoro ancora per un lungo tempo,
    un saluto virtuale a tutti,
    un grande abbraccio alla patrone di casa, e sempre grazie per questo spazio.
    Francesca.


  21. Rita Fiore ( San Donato , Italia )

    Ciao Francesca
    nonostante la stima, dall’Italia sono molto delusa per la rielezione di Napolitano.
    Penso una cosa molto semplice, Obama e` mio coetaneo e lo vedo combattere e soffrire fisicamente per gli Stati Uniti. Se lo guardo oggi lo vedo invecchiato per il carico di lavoro e doveri di questi ultimi anni.
    Se penso a Napolitano, penso ad una persona che non so come potra` portare avanti il peso che gli si vuole affidare.
    Siamo proprio allo stremo in questo paese, siamo ben oltre la frutta, in Italia siamo all’ammazzacaffe`….o ammazza qualcun altro.
    Ciao Francesca,
    rimani sempre allegra e noi con te!
    Rita


  22. Giacomo ( Laval , Canada )

    Cara Francesca,
    Mi è piaciuto molto il titolo della nuova pagina del tuo blog: L’Italia s’è desta!?!
    (!?!) Due punti esclamativi che racchiudono un punto interrogativo…
    Con quella punteggiatura molto eloquente, hai espresso con chiarezza ed eleganza un pensiero comune oggi di tutti noi ITALIANI in Italia ed all’estero, e poi aggiungi: “Mi si stringe il cuore nel vedere l’Italia in questa situazione, non lo meritiamo perchè la crisi profonda in cui ci troviamo non rende giustizia al nostro paese ed alla sua immagine nel mondo.” PAROLE SACROSANTE le tue Cara Francesca; l’Italia non merita questo scempio e questo spettacolo indecoroso che la classe politica ha fatto vedere in questi giorni.
    Penso che bisognerebbe continuare il versetto dell Nostro Inno Nazionale: Dell’elmo di Scipio S’è cinta la testa… frase che esorta il Paese ad indossare l’elmo del Scipione l’Africano il vincitore di Zama: l’Italia pronta alla guerra… Per nostra fortuna oggi non sarà una guerra con le armi, ma una battaglia di democrazia, di rinnovamento politico istituzionale, di civiltà, e come allora, di RISORGIMENTO. Come ha detto Il Presidente Napolitano nel suo discorso di fine anno : “Sarà un anno difficile ma ho fiducia negli italiani” poiché come dicevano i latini:”Spes Ultima Dea” (la speranza è l’ultima a morire) e in noi tutti penso la speranza dovrebbe sopravvivere !!!
    Un saluto a tutti gli amici del blog e un caro abbraccio a te cara Francesca.
    Giacomo


  23. Adriana ( Buenos Aires , Argentina )

    Ciao Francesca
    Concordo con quello che hai scritto.
    Riguardo a la scelta del Presidente Napolitano, credo senza dubbio che non avendo trovato un candidato che lo supere, a dovuto accettare. È stato un grande gesto.
    A me piace Napolitano, soprattuto perchè, e per quello che l’ho ascoltato, non fecce differenze, e stato un super-parte, un gentiluomo senza dubbio!
    C’era un’altro, molto autorevole, un intelletuale esquisito, Rodotà, ma che se uno lo ascolta bene, sempre finisce ogni discorso o raggionamento rispondendo alle domande fatte da qualche giornalista, lasciando una trascia della Sua orientazione politica, non poteva non farlo.
    La notizia della scelta del Presidente Napolitano, e stata commentata nei giornali argentini. E leggendo alcuni comenti dei foristi che scrivono sotto gli articoli, uno fra i tanti ha scritto più meno questo…. ” che grande l’Italia, in quel paese sì che si rispetta la età della vecchia, non si gli tolge il lavoro agli anziani”…… Questo commento ha portato un dibattito fra i foristi riguardo al lavoro e il ruolo nella terza età e quello dei giovani. Figurati i due estremmi della vitta, anche perche la vitta si è allungata e oggi ci sono tantissime persone, anziane o cuasi, che possono lavorare benissimo. Certamente che il Presidente Napolitano se l’avrebbe cavata benissimo senza farlo,..ma anche è questione di stille di vitta…a mè piace!

    Riguardo al Monumento a Cristobal Colon, ci sarà un abbraccio, credo il giorno 23 per sostenere che il Monumento rimanga nella città. Forse le amiche che stanno più in contatto con la colletività possono dare informazione precise.
    Il Monumento e bellissimo, donato alla Citta di BsAs, però la Presidente, Cristina F. de Kirchner lo vuole traslocare alla città di Mar del Plata. La comunità argomenta che fu donata alla città di BsAs e non a Mar del Plata e per cui, la loro destinataria e proprietaria. Perfino ha circolatto la notizia che vogliono portare il dibattito alla Legislatura della città.
    Per ora lascio, un abbraccio a tutti
    Adriana


  24. liliana ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Francesca, bentornata !!!
    Mi è difficile seguire le puntate dello sceneggiato : “Italia amore mio ” , ma è proprio vero mia cara , l’Italia non merita questa crisi profonda .
    Spero che si formi un buon governo con politici onesti. DIO benedica l’Italia !!!

    Non voglio entrare in polemiche , ma ti assicuro che anche qui in Argentina non si scherza , l’aria che tira è soffocante , velenosa. Una società divisa…
    DIO voglia benedire anche l’Argentina !
    Siceramente sono molto amareggiata , come un po’ tutti da queste parti .
    Un abbraccio affettuoso
    Liliana


  25. Antonio Gabriele Fucilone ( Roncoferraro (MN) , Italia )

    Io sono rimasto molto colpito dalla lettera di Giorgio.
    La vita è qualcosa che va difeso sempre.
    Il resto del commento è sul mio blog, http://italiaemondo.blogspot.it/2013/04/litalia-un-paese-che-deve-trovare-lunita.html.


  26. LUIS ROMAGNI C. ( MIAMI.FL. , USA. )

    MI SCUSO SE SCRIVO IN MAIUSCOLO MA E PER GRIDARE VIVA NAPOLITANO ! GRAZIE SIG. PRESIDENTE ! Sempre e durante il tuo mandato hai dimostrato il tuo impegno di far rivevere la nazionalita ITALIANA , mezzo adormentata specie nei GIOVANI! Con accetare di nuovo la PRESIDENZA D’ITALIA hai domostrato quanto sei Grande e come senti il grande amore per l’ITALIA e sei tortano alla battaglia come un PIETRO MICCA, complimenti e AUGURI! Speriamo che i vari componenti dei partiti non ti deludano e che hanno capito il tuo eloquente discorso e che dimenticando le loro idee si mettano d’accordo e formano un GOVERNO CHE POSSA GOVERNARE E FARE LE LEGGI URGENTI E NECESSARIE PER L’ITALIA!!!TI GIUNGA I MIEI AUGURI DI SUCCESSO E LARGA VITA!
    ai Politici io credo che ogni partito ha degli elementi specializzati in qualche materia sceglieteli per la loro capacita e non importa il colore del pertito ma tenete conto della loro esperienza.L”ITALIA HA BISOGNO! CHE DIO VI ILLUMINI!!! saluti e complimenti a Francesca!!!


  27. Salvatore ( Caracas , venezuela )

    Ciao a tutti… Il caso Colombo a Caracas é stato peggio, il busto di Colombo che era su una piazza con il suo nome l’ hanno buttata giú ed il busto sparito.


  28. Danila-JAX-FLORIDA

    Ciao Francesca cara,
    l’Italia s’e` desta?
    Non mi pare proprio, secondo me sonnecchia ancora..
    e forse fa anche bene, perche` se si risvegliasse all’improviso e vedesse cosa combinano gli italiani…le verrebbe un colpo !


  29. MARTA GALZERANO ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Ciao cara Francesca:

    Non capisco molto il sistema della politica italiana …ma mi auguro che il Presidente rieletto Giorgio Napolitano, con la sua esperienza e onestà, possa prendere con energia le decisione adatte ai tempi di crisi odierni, siano economici come morale …per il bene e il futuro della popolazione italiana che non merita questa situazione di decadenza.
    Un forte abbraccio, Marta.


  30. Giuseppe Pampena ( USA )

    da un poeta per caso…

    L’Italia s’e’ desta
    Ma i politici hanno perso la testa
    Il PiDi si e’ sciolto
    e di melma si e’ avvolto
    E Napolitano e’ l’unico colto!

    “Me”


  31. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Francesca e amici del salotto,
    sicuramente non si puo ignorare la situazione politica italiana, anche se non abbiamo fatto molti commenti in precedenza.

    E’ incredibile l’atteggiamento egoista dei politici italiani, se si possono chiamare politici. A me sembra che sono soltanto degli opportunisti che fanno politica come se fosse un lavoro come un altro. Invece di lavorare per IL BENE COMUNE, solo difendono le loro posizioni, che più che ideologiche, sono di ordine pratico: mica si puo’ rinunciare facilmente ai privilegi economici e non, che un posto politico offre. E aggiungo un’altra riflessione: facendo politica hanno lavorato più che altro per perfezionare una macchina che li rendeva immuni a ogni resoconto. Nessuno è tenuto a giustificare quello che hanno fatto o non fatto e con una gran facciatosta si ripresentano e si ricandidano nonostante tutto.

    Abbiamo visto che durante due mesi nessuno cedeva un centimetro di quanto raggiunto anche se nessuno era in posizione di privilegio con rispetto agli altri e hanno messo l’Italia in una vergognosa situazione mai vista prima e alla fine, il buon Napolitano ha accettato di fare ancora il presidente per evitare ulteriori figuracce al paese. Speriamo che il buon senso torni fra i politici.

    In quanto monumento a Cristoforo Colombo, che campeggia di fronte alla Casa Rosada (casa del governo), non si sa bene quale sia la motivazione della sua rimozione per traslocarla a Mar del Plata, ma ho sentito dire che sia di ordine politico (quando no!) perche da un settore ultraprogressista, Cristoforo Colombo è considerato un genocida… e infatti, prima che la piazza che lo ospita fosse recintata con inferriate, spesso si vedevano scritte infamanti e macchie di pittura rossa che lo imbrattavano.

    Questo monumento emblematico per ogni emigrante, è opera di uno scultore italiano, ed è stato donato dall’Italia all’Argentina. Tradizionalmente è situato in quel posto dal primo giorno.

    Oggi alle ore 16,30 ci sarà un abbraccio simbolico intorno alla piazza circolare che ospita il monumento e io sarò fra quelli che faranno presenza. Ho ricevuto diversi inviti, prima fra tutti quello del MAIE.

    Lucia


  32. Vittorio Cassone ( San Paolo , Brasile )

    Cara Bambinella FRANCESCA: In questo momento voglio gritare: Viva l’ITALIA e Viva il Presidente Giorgio Napolitano, che ha fatto benissimo a chiamare alla responsabilità i politici…
    PAX Salesiana.
    Vittorio


  33. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Brava Lucia, hai raggione, la ignoranza e l´origine di tutti i mali. Il grande Cristoforo Colombo no ha bisogno di monumento. Sua sfida e un essempio di tenacia, eroismo e sapienza.
    Il Presidente Napolitano ha dovuto offrire sua vita per evitare un male maggiore.
    Speriamo che lo accompagne gente per bene…
    Se continuamo cosi, prossimamente Adamo sara cancelato della storia…per abitare
    l´eden.
    Non preocuparsi, Dio sa fare suo mestiere…
    Cari saluti e Viva l´Italia !!!


  34. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Cara FRANCESCA , l’augurio al Presidente Napolitano che avevo scritto nella tua precedente puntata . l’ho anche inviato al Quirinale, affinché Egli potesse sentire che gli anziani come me hanno apprezzato il suo ritorno e se Lui potrà avere la maggiore autonomia che ha chiesto , forse, si circonderà di collaboratori giovani e volenterosi che non avranno timore di esporre quei programmi che tutti ci attendiamo per riportare la nostra Nazione a godere del rispetto che sempre gli è stato tributato dal mondo intero.
    Il nuovo Governo si dovrà soprattutto formare in un clima di cordiale solidarietà e non fra baruffe e discordie poiché se le anime sono offuscate da arrivismi e contrasti saranno difficili pure le soluzioni.
    Auguri ancora al Presidente e a quanti lo affiancheranno .

    Con un riconoscente Grazie a te cara Francesca che ci dai modo di esprimerci .

    Nonna lea


  35. Giuseppe Pampena ( USA )

    45 anni in America!!! e l’Italia e’ sempre la stessa!


  36. claudia ( buenos aires , argentina )

    Non posso pensare ad un Napolitano che alla sua eta deva ancora rimanere, all’inizio anch’io l’avevo visto come un atto di coraggio il poter continuare ma penso che c’e gente giovane alla quale dobbiamo fidarci, e se sbagliano avranno la possibilita di riprovare, di riflettere, di cercare in modo che il paese possa andare avanti.

    Non sono d’accordo con la decizione di mandare il monumento di C. Colombo ad una altra parte, per mettere un altro, piu che una offesa mi sembra che ci sono cose piu importante da fare, questo costera molto e in questo paese c’e gente che muoie di fame, ma i politici non ce la mettono tutta per pensare alle cose che dovrebbero pensare .

    le mie condoglianze alla famiglia Centofanti e un pensiero alle vittime di Boston, ho seguito le notizie e ora sono in dubbio per chi sono ritenuti gli assasini? a volte si cerca subito di trovare un colpevole per finire l’argomento.
    claudia


  37. enrico volpato ( casula nsw , australia )

    La ragione per cui milioni di noi italiani habbiamo e stiamo continuando
    ad emigrare all’estero e`la coseguenza e la continuazine di malgoverni
    in Italia. Mi dispiace scrivere queste righe ma e` vero. Quanti svizzeri
    emigrarono ? Forse si contano in una mano.
    l’Italia mi manca moltissimo.
    E anche a me dispiace di vedere l’italia in queste condizioni.
    Scusa Francesca ,spero di non offendere qualcuno per quello che ho scritto.
    Ciao a titti


  38. enrico volpato ( casula nsw , austalia )

    A Lucia di Buenos Aire : Brava Lucia condivido assolutamente
    quello che hai scritto.
    Un cordiale saluto da Enrico


  39. nicolina magnotta ( lomas de zamora b. as. , argentina )

    vèramente non capisco più agl’italiani, io lo sono, ma all’estero da tantissimi anni,è inverosimile che nessuno sì è fatto avanti ed assumere la responsabbilità di dirigere il proprio paese, deludente!!!!! ma credo di capire… oggi i politici penzano che stare nel governo vuol dire privilegi…. e le responsabilità dove sono andate a finire? molti politici in campagna elettorale prèdicano i diritti dei cittadini… e dimenticano di sottolineare i doveri… e xche? è chiaro xme, xche incominciando da loro, (i politici) non sono disposti al dovere, ed è così che si arriva alla crisi…. xlo meno questa è la mia visione, xquello che leggo, in italia quasi tutti sono benestanti, ma in che cosa occupano il tempo libero? evadere….. ed infinità di rigiri della giustizia, che per interessi li proteggono, non ci credo poi che la soluzione sia proprio Berlusconi… bravi allora siete nella certezza che è l’unico intelligente d’Italia!!!!!! vergognatevi. mi domando a cosa è valso la lotta di Garibaldi per unire l’Italia? xquello che leggo a niente, xche mai come adesso, c’è stata tanta desunione!!!!! riflettete, auguro un presto risveglio, perche mi sento afflitta dalla questione.. ed anche i giornali di qui ne fanno èco… anche se qui neanche è un momento chiaro della politica… desidero a tutti un buon risveglio… ed anche buona giornata… Nicolina.


  40. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Grazie caro Enrico Volpato del tuo commento e della tua adesione alle mie parole. Ieri sera alla RAI ho visto il programma Ballarò e il grottesco “balletto” dei politici. I servizi filmati mostravano immancabilmente i politici che sgambettavano verso le loro auto blu schivando di rispondere alle domande dei giornalisti e mi sembrava di assistere a un surreale sceneggiato dove succedeva di tutto, ma in concreto niente.

    Questi programmi televisivi dànno popolarità ai politici, i quali si sentono semidei seduti sull’olimpo pontificando sulla bontà delle loro posizioni politiche e criticando o avversando quella degli altri, senza capire che rimanendo arroccati sui loro “princìpi” il paese continua paralizzato e senza soluzioni.

    Come Nicolina Magnotta mi sento, se non afflitta, molto dispiaciuta di questa situazione, ma per fortuna e nonostante l’assurdo momento, l’Italia continua ad essere un paese amato da tutti all’estero, dove altrettanto (politicamente parlando) “se cuecen habas” cioè hanno la stessa minestra, forse con qualche diverso sapore…

    Ieri, alla manifestazione contro la rimozione del monumento a C.Colombo, non c’erano molte persone, purtroppo.
    C’era, come al solito, l’attivissima presenza del centro calabrese, una banda che suonava i classici italiani e poi l’inno nazionale argentino, qualche botto con bandierine argentine e italiane che volavano nel cielo, ma nessun personaggio di importanza politica. Me ne sono andata dopo una ventina di minuti abbastanza delusa. Non credo che il monumento non venga rimosso…

    Lucia


  41. LUIS ROMAGNI C. ( MIAMI.FL. , USA. )

    CON I SALUTI A TUTTI ! Domeni 25 aprile e’ festa W>L’ITALIA LIBERA!

    AUGURI A LETTA SPERIAMO BENE!!!!


  42. Giorgio Turri ( Middletown, CT , USA )

    Cara Roslinda Chiappetta Marini (immagino ti sia dimenticata di menzionare il luogo da dove scrivi…),

    E’ molto chiaro dal tuo intervento che fai il tifo per Rodota’ e rispetto la tua scelta presidenziale. Vorrei solo che rispettassi l’opinione mia e quella di tanti altri in un confronto un po’ piu’ disteso e cordiale. Dopotutto se l’Italia si trova in questa situazione e’ proprio per questo clima di litigiosita’ che si e’ creato dove tutti parlano molto senza saper ascoltare chi ha opinioni diverse.

    Sincere condoglianze alla famiglia di Enzo Centofanti per la loro per perdita anche da parte di Laura.

    Cordialita’,

    Giorgio


  43. nicolina magnotta ( lomas de zamora b. as. , argentina )

    Finalmente…. sollievo!!!!! speriamo che tutto si svolga con serietà ed eccellenza… complimenti!!!! cordiali saluti.


  44. Anna ( São Paulo , Brasile )

    Caro Giorgio,
    Quello che rovina sempre la politica, in tutti i paesi e non solo in Italia, non è il fatto di ognuno dire la sua, ma realmente il come lo dicono.

    Ma quello che io credo che sia terribile e con cnsequenze disastrose, sempre ed in tutti i campi, sia nella politica, sia nello sport, dappertutto, é il fanatismo, ed è questo fanatismo che ha portato Hitler a quelo che l’ha portato. Il fanatismo cieca, e blocca il cervello di chi ne soffre,é come una malattia che uccide, é feroce.

    Purtroppo…
    Cordialità
    Anna


  45. Nanda Cozzi ( Hamilton , Canada )

    Anch’io sono rimasta colpita dalle parole di Giorgio e Laura.
    Bisogna ringraziare Dio o qualche Santo che vi ha fatto questa specie di grazia!

    Cara Francesca! Bentornata…….anche se io non ho partecipato ultimamente, pero’ per te ci sono sempre! Anche se solo con il cuore!

    Un abbraccio a te e un caloroso saluto a tutti gli amici del blog.

    Ciao.


  46. LUIS ROMAGNI C. ( MIAMI.FL. , USA. )

    il 25 di aprile NON DIMENTICATE ! BUNA VISIONE!!!! SALUTI !

    http://www.youtu.be/UPRUkW9p9og


  47. LUIS ROMAGNI C. ( MIAMI.FL. , USA. )

    con la buona giornata e un buon 25 Aprile..ricordare e’ vivere..mi dispiacwe che un video istorico che ho messo sopra non apre,mentre apre in facebook di Francesca che sta sopra a la destra!!!sara’ un problema mio che qui non apre e chiedo scusa!!!! saluti ! Grazie Francesca e tanti AUGURI!!!
    speriamo di avere buone notizie di un nuovo fiammante e ottimo nuovo governo basado con il compromesso di riportare in alto l”ITALIA senza pensare ai colori dei vari partiti ma uniti perche la unione fa la forza! saluti!


  48. claudia ( buenos aires , argentina )

    Buon 25 aprile a tutti voi amici di pronto francesca!
    spero che avete passato una bella giornata con la speranza di nuovi giorni per la italia che tutti vogliamo bene,
    claudia


  49. Francesco ( Toronto On, , Canada )

    Auguri a tutta l’Italia per la festa della liberazione del 25 aprile, che io ricordo perfettamente, e ricordo anche il giorno dell’otto settembre del 1943, quando Badoglio firmo la resa e poi è sparito, lasciando i nostri soldati, sbandati senza sapere cosa fare, come le pecore senza il pastore.
    E la distruzione delle nostre case, per tutta l’ITALIA.
    E ilGenerale Graziani, che a dovuto combattere, senza le armi per difendersi, è stato degradato senza onore.
    Avevo molti amici soldati tedeschi, che ogni giorno ci portavano al mare, con altri ragazzini della mia età, ma il nove settembre del 43, questi non si sono più visti, ma quelli che sono venuti dopo erano molti cattivi, arrabbiati contro di noi tutti.
    Ma purtroppo questa è la guerra.
    Di chi è la colpa?
    Oggi ho parlato con donna argentina, riguardo il monumento di C. Colombo.
    ed mi a detto che la presidente, non è una brava donna, ed era amica di Schaveze, non só se ho scritto bene il nome, comunque con questo, mi a fatto capire molte cose, della presidente che non è troppo amata dal publico Argentino.
    Saluto Francesca e tutti.
    Francesco


  50. Maria Rosa Colombo ( Lujan , Argentina )

    Mia cara FRANCESCA…….il viaggio é finito…..ma i ricordi sempre saranno con noi…….ringrazio a te ed anche a tutti gli amici che mi sono stati vicini con il pensiero…….incontrare NONNA LEA era un sogno per me……che grazie a DIO si ha fatto…….che dire della nostra Nonna…..fantastica….giovane…..simpatica….tutti questi anni siamo stati sempre vicini….per quello al trovarla era per noi una di famiglia……il mitico balcone….meta degli italiani all´estero……grazie mia cara Nonna per la tua disponibilitá e cortesia……Carlitos ed io ti vogliamo tanto bene, pure a NICOLA e famiglia…….che ci hanno accompagnato nei tre giorni in AGEROLA ……..posto meraviglioso con gente fantastica che ha aperto il suo cuore a noi …..veramente abbiamo sentito partire……..Che dire della mia GALLARATE…..con tutta la famiglia……giorni che volano……purtroppo…..questo viaggio é stato un regalo di Dio per noi…….ti e vi voglio bene”!!!!!!!!! grazie a tutti


  51. Maria Rosa Colombo ( Lujan , Argentina )

    FRANCESCO……………hai capito benissimo……NON É UNA BRAVA DONNA


  52. Francesco ( Toronto On, , Canada )

    Grazie, Maria Rosa Colombo, qull’episodio dispiace anche a me, ed essendo italiano, mi sento molto offeso.
    Non è stato Cristoforo Colombo, come ha detto la presidente, ad uccidere gli indios, ma sono stati i suoi connazionali, che non solo gli hanno uccisi, ma li volevono addirittura esterminarli tutti….
    Ciao a tutti.
    F…….


  53. Domenico Muccio ( Melville N.Y. , U.S.A. )

    Carissima Francesca e cari amici di questo blog, L”ITALIA S’E’ DESTA (lo voglia il cielo!) Al riceveredell’ultimo blog a cui ora rispondiamo, era gia’ stata posta la pietra miliare come solida base su cui poggiare un nuovo governo, era stato rieletto Giorgio Napolitano! Un evento di grandissima importanza che alla maggior parte di noi ha consentito tirar su’ un respiro di sollievo dopo oltre due settimane di confusione, di zuffe e di reciproche aggressioni verbali poco edificanti e talvolta addirittura oscene tra le parti politiche. In seguito a questo storico evanto, ieri e’ stato dato l’incarico al giovane Enrico Letta di guidare un nuovo governo che speriamo sia in grado di risollevare l’Italia economicamente, politicamente e moralmente. Un governo, in altre parole, che faccia rinascere la speranza e la fiducia nel cuore degli Italiani per il loro futuro e che sappia ripristinare la buona immagine di quella grande nazione agli occhi del mondo. Cio’ detto, penso di interpretare il desiderio della maggior parte degli Italiani nel mondo e in particolar modo quello degli amici di questo blog tra i quali mi sia permesso menzionarne alcuni nomi per le loro espressioni oculate e appassionate e da me pienamente condivise: Elogi al signor Romagni da Miami Florida; alla signora Lucia da Buenos Aires; all’amico Giuseppe Pampena dal Connecticut U.S.A; Alla poetessa “Nonna Lea da Roma Italia; alla signora Claudia di Bunos Aires; Al signor Giorgio Turri dal Connecticut U.S.A. per il quale ringrziamo la Divina provvidenza per l’incolumita’ della sua cara famiglia nel corso dell’nfame attentato di Boston. In fine, un sincero grazie alla nostra Francesca per il suo grande lavoro che ci da’ l’opportunita’ di conoscerci a di stare insieme (almeno nell’etere).


  54. Adriana ( Buenos Aires , Argentina )

    Caro Francesco, di Toronto Canada

    Grazie per ricordare, quello che mai se deve dimenticare. Quel 8’settembre mio padre, era uno di qui soldati, e anche un ex-superstite della ritirata russa del Don. Fu catturato a Bolzano da un comando tedesco e davanti alle domande dei soldati nazisti se voleva lottare per Hitler e Mussolini, mio padre gli risponde di no , che si dichiarava prigioniero e non parlava…Questo gli costo due anni a lavori forzati nelle ferrovie tedesche in Germania. Ritorno alla Italia per miracolo pelle ed ossa. Il 17 di questo mese si è compiuto tre anni in cui Dio si lo è portato via, ed ieri sarebbe stato il Suo 97 compleanno.
    Cordiali saluti
    Adriana


  55. LUIS ROMAGNI C. ( MIAMI.FL. , USA. )

    Saluti a tutti !Comparto con DOMENICO MUCCIO e lo ringrazio!Tutti stiamo seguendo forse domani l’annunzio del nuovo governo!Speriamo che LETTA sia riuscito a convincere a tutti sia quelli di destra,sinistra,centro,e vari,ho letto ho ascoltatto che tutti vogliono la parte della TORTA,speriamo che vada a GOVERNARE elementi di qualsiasi tendenza politica ma con una grande esperienza sulla materia del ministerio che gli si affida,e che sia un governo di lunga durazione perche i problemi che ha l’ITALIA nn sono semplici,e non si risolvono con la baccheta magica,e evitare il PING PONG tra Camera e Senato per approvare una legge!!! che DIO lo illumini! saluti a NONNA LEA, ed alla FRANCESCA..occupatissima nei suoi vaari progetti e aprofitto per fargli gli AUGURI! buon fine di settimana!! Luis!!!!


  56. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Un saluto a te, Francesca e a tutti gli amici del blog.
    Uno speciale alla mia cara amica Adriana… e devo dirti, cara Adriana, che mi sono commossa al leggere il ricordo di tuo padre. Conoscevo già qualcosa della sua storia e del tuo impegno costante di non dimenticare la sua terribile esperienza di guerra. Lui è uno che sicuramente ha fatto l’Italia.

    Un saluto e un ringraziamento all’amico Domenico Muccio. Mi ha fatto piacere leggere le tue parole… e scusami la confidenza se ti dò del tu, ma essendo (forse) coetanei mi prendo questa libertà.

    La nostra Italia sta ancora dibattendosi fra le incertezze nonostante la scelta di Enrico Letta, che a mio giudizio è una persona che ha dei vantaggi su tutti quelli che erano stati presi in considerazione: E`giovane, è moderato e anche se non piace a tutti, è il meglio che si è potuto trovare (evitando la figura di Amato che ieri sera alla TV ha superato il colmo della menzogna e il cinismo dicendo che buona parte dei 31.000 euro che prende di vitalizio ogni mese, lo dona in beneficenza. Ancora prende in giro gli italiani…

    Vi auguro un buon fine settimana
    Lucia


  57. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Ringrazio tutti dei saluti che sempre mi giungono graditi e mi associo all ‘idea che
    per il nostro Governo si stanno assemblando persone valide e serie che hanno veramente intenzione di lavorare per un futuro migliore .

    E COME DICE LUIS ROMAGNI CHE DIO L’ ILLUMINI !

    Auguro a tutto il Mondo Pace e Bene.
    Nonna LEA


  58. Giuseppe Pampena ( USA )

    Ciao Nonna Lea, Ciao Francesca, e Ciao a tutti gli Amici… mi dispiace ma devo dire che tutto quel che sta succedendo nel mondo e’ causato dalla stupidaggine dei nostri politici. La loro meta e’ di fregare piu’ soldi possibili a popolo, non solo in Italia ma nel mondo intero! Gli eroi (coloro che sacrificano ed a volte perdono la loro vita per difendere le nostre liberta’) diventano oppressi e i terroristi diventano eroi.
    Alcuni di voi diranno che non e’ vero, e le mie idee son troppo conservative. Allora spiegatimi il motivo perche’ i nostri due maro’ sono stati riportati volontariamente nelle mani del governo indiano 3 volte ripeto 3 volte…ma che siamo stupidi? Il governo indiano li voleva, allora venite in Italia e cercate di riprenderveli. Like hell gli israeli li avrebbero abbandonati come ha fatto il nostro governo di Pulcinella e Franceschiello!!! Il terrorista di Boston, gia si parla che la polizia non gli ha letto i suoi diritti, quale diritti, i terroristi hanno diritti, ma nessuno si preoccupa dei diritti dei morti, feriri ed amputati che hanno causato dalle loro pazzie belliche. Ma dovevano morire ambedue, cosi non ci sarebbe nessun processo di dichiararli innocenti…oh pardon moi, sono innocenti sicche’ provati colpevoli… ahahah le leggi dei liberali o dei libertini. Beh mi fermo senno qualcuno dall’Interpol, FBI, or James Bond 007 viene ad arrestarmi!!!! venite venite son pronto!!!! Sono stufo di tutte queste liberta’ di far quel che voglio, quando voglio ed a chi voglio!!!! Adda torna’ Baffone!!!!


  59. Adriana ( Buenos Aires , Argentina )

    Ciao Cara Lucia, una grande amica!
    Ringrazio tanto le Tue parole.
    Ieri quando ho letto il commento di Francesco, non ho potuto far di meno di ricordare, quello che non soltanto mio padre ma tanti altri italiani che hanno combattuto nella guerra, taccevano per dimenticare. Di fatto mio padre cuasi mai parlava.
    Oggi vedendo tutta questa politicheria che non finisce mai di capire che si deve governare per il bene del popolo e non per la corona, la vergogna di ascoltare anche io nel programma L’Ultima parola, che quel Amato prende 30.000 Euro di vitalizio, essendo che ci sono persone povere, che chiudono ditte, che si suiccidono, e troppo!, non capizco queste divergenze, si parla di crisis, di povertà ma nessuno prende misure su questi eccessi? Cèra un giornalista che ha detto che deve dimostrare con la ricevuta che fa la beneficiencia.
    Anche trovo a Letta un moderato, di quelli che fa i consensi, pur non piacendo a tutti.
    ti saluto cara Lucia e a tutti un abbraccio


  60. roy ( sydney , Australia )

    Carissima Francesca,
    un salutone ed un abbraccio forte per te, e anche per tutti gli amici dell’ salotto.
    ben detto e scritto,….’l’Italia S’e’ Desta’,…..!??!….che quando l’hai scritto te….era piu i punti interogativi ed esclamativi… che avevano peso….!!!,… pero in questi giorni,….”sembra”..??… che il buon senso….’FINALEMENTE’ sta venendo in porto..!!…e come tutti gli amici dell salotto,.. tutti gli Italiani ‘veri’,….speriamo tutti come ha scritto Luis,..”che DIO L’ILLUMINI”…. e con tutto la loro vero amore per la patria,… si metteno a parte la politica,…. e cercano tutti di remare insieme, ne la stessa direzione…..sempre per il bene…”nostro”…!!!
    cambiando discorso,… noi come tutti, siamo rimasti a la storia di Giorgio e famiglia
    ‘certo, avete veramente un angelo che vi segue’,…. auguroni , sicuramente vi la siete meritata,….. da oggi in poi, un gelato ad ogni uscita……offre Giorgio…!!??
    Maria Rosa,…. bentornata a la base,…..posso capire quell’ che ti passa per la testa in questi giorni,…. contenta di essere tornata a casa….ma con il cuore in gola, per quell che hai lasciato….!!!??, vero…?
    ho scritto troppo,… pero, non mi stanco mai di scrivere…”VIVA L’ITALIA’
    sto per chiudere,… e vedo il tg. che annuncia un sparatoia davanti Palazzo Chigi,…
    sembra due carabinieri feriti,….allora penso,…. Giuseppe,…. quasi quasi hai ragione te….!!!!!
    un abbraccio a tutti in salotto,….Francesca…..per te uno mega…..
    e sempre grazie a te,…. per quell’ che sei te per noi.
    un bacione
    roy.


  61. Maria Rosa Colombo ( Lujan , Argentina )

    Buena Domenica a tutti………….
    ROY …… hai raggione …….. con il cuore in gola……….. e gli occhi umidi……


  62. Alfonso Ronca ( Montreal , Canada )

    Carissima Francesca, è un momento difficile questo per l’Italia. Lo è altretanto per noi che viviamo all’estero dove dobbiamo confrontarci con altre nazionalità per tenere su l’orgoglio della nostra grande madre Patria. Con la ricandidatura del Presidente Napolitano, grande uomo e rispettato da tutti, spero che le cose riprendano il buon verso. Io da parte mia sono ottimista e ripeto le parole di un editorialista francese che anni fa diceva:”l’Italia è come un gatto lo si può gettare come si vuole , ma sempre sui piedi ricade”. Ce lo auguriamo… Salutoni a te e a tutti


  63. Francesco ( Toronto On, , Canada )

    Finalmente l’Italia ha un governo. Francesca forse sarà un buon governo! Ma con la presenza di Berlusconi, non credo che ci saranno dei cambiamenti, come diceva Bersani, e come vuole Grillo.
    Spero che mi sbaglio, ma dopo aver fatto il referendum, si dovevono abdicare molte leggi, ma nulla si è fatto.
    Ciao a tutti.
    Francesco


  64. Luis ROMAGNI C. ( Miami Fl. , Usa. )

    A parte della sparatoria di ieri oggi il nuovo governo ha cominciato a lavorare, un bel discorso e la Squadra mi sembra buona,ed è diversa,molte donne anche una di colore,la età media e giovanile,e ci sono elementi preparati ! Credo secondo il mio criterio può farcela,mi è piaciuta la Bonino che parlando varie lingue anche ,se non erro quella dove stanno i nostri marinai,speriamo in un giusto trattamento! Auguri e in bocca al lupo,se c’è Unione ci sarà la forza ,! Saluti Luis .


  65. Fatima ( São Paulo , Brasil )

    Brava! Francesca che riapre questa pagina.

    G. Napolitano, 87 anni e rieletto Presidente della Repubblica! che bravo!

    Un abbraccio a tutti.


  66. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Carissima Francesca son molto contenta che l’Italia cia un nuovo Governo,
    sperando sempre che si mette al lavoro al piu presto per aiutatare a tutti quelli che sono in dificolta e ne sono tanti,
    non resta di augurare un buon lavoro al nuovo Governo per un Italia migliore,
    un saluto a tutti in salotto, un bacione a Nonna Lea,
    e un abbraccio forte a te.
    Francesca.


  67. Giuseppe Pampena ( Spigno Saturnia , USA )

    Spigno, si rinnova per il 31° anno il “Giro delle Contrade”, manifestazione popolare eco-eno-gastronomica.

    Torna domani, mercoledì 1° maggio, il “31° Giro delle Contrade” il consueto appuntamento primaverile organizzato dalla Pro Loco Spigno Saturnia. La manifestazione, organizzata in collaborazione con il Comune di Spigno Saturnia e con diverse associazioni locali, vede riuniti amanti della natura, della buona tavola e di quanti desiderano vivere atmosfere di calore popolare. Il Giro delle Contrade è infatti una sapiente alchimia tra festa di paese, passeggiata ecologica e Kermesse di intrattenimenti vari. Il giro si articola in tre percorsi (giro corto Km. 8; giro lungo Km. 10; giro escursionisti Km. 19) che si snodano lungo le contrade di Spigno Saturnia, comune che si “arrampica” sulle pendici dei Monti Aurunci e che propone una natura ancora incontaminata, arricchita dai colori e dai profumi della primavera. I partecipanti potranno ripercorrere i sentieri storici (tratturi) che gli abitanti del luogo percorrevano per raggiungere i posti di lavoro e i servizi (mulini, fontane, chiese…) di un tempo. La manifestazione prevede, inoltre, momenti di piccole rappresentazioni teatrali, esibizioni folkloriche e sportive, grazie alla collaborazioni di associazioni operanti sul territorio quali: hORMIAI Teatro di Limosa, associazione Rio Conca, Gruppo Folklorico Le Contrade, associazione Arcieri di Santo Stefano ed associazione Amici del Golfo. Le iscrizioni alla passeggiata si effettueranno a partire dalle ore 7,00 del primo maggio, fino all’ora della partenza, fissata alle ore 10,00 presso il botteghino dell’organizzazione in Piazza Dante – Spigno Nuovo Centro. Le quote di iscrizioni danno diritto alla fruizione di un pasto completo, alla degustazione presso punti ristoro previsti lungo i percorsi , ad un oggetto ricordo della manifestazione e a tanti premi di partecipazione. La festa continuerà, fino a tarda sera, con l’intrattenimento di musica e balli. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito della Pro Loco di Spigno.


  68. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Complimenti per il giro delle Contrade d Spigno, e che la Primavera arrrive alla fine, e con gioia e prosperita per l`Italia…
    Buon giorno del Lavoro !!!
    Cari saluti.
    Lujan


  69. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Auguri a Spigno, a Giuseppe P, ed a tutti i lavoratori per questo grande giorno del primo Maggio.
    Certo che oggi molti nostri lavoratori hanno perso il lavoro, ed una cosa triste per loro, mi auguro che questo governo, riuscirà a creare più posti di lavoro, per dare lavoro a chi non lo hà.
    Ma sono un pò preoccupato, perchè questo governo è dominato non dal PD, ma purtroppo dal, SIGNOR B. Che non mi á troppa fiducia…
    Saluto Francesca, e tutti.
    Francesco


  70. roy ( sydney , Australia )

    Carissima Francesca,
    si finalemente abbiamo un governo, cosi speriamo che nell’ insieme, riescono lavorare uno con l’altro, mettere a parte le loro filosofie particolare per ora, e cercare di dare la confidenza all resto dell mondo,…. che L’Italia merita.
    anche se,… solo oggi, qui a sydney, un bookmaker (uno che di solito prende le scomesse per le corse di cavalli ecc) ha dato le cifre di 1.1o : 1.00 che il governo italiano dura piu che 6mesi,…. invece 1.05 : 1.00che duri un anno….pertanto ha ragione Alfonso (Canada) quando dice …”un momento difficile per l’Italia, altretanto per noi, che dobbiamo confrontarci con altre nazionalita per mantenerel’orgoglio della nostra madre patria..!!!” che siamo sempre noi,… che dobiamo subire le barzellete fatto su la politica Italiana…!!!
    invece,… con poco distanza…..Don Giuseppe P. ha fatto quell che gli Italiani nell mondo, stanno facendo da piu di cento anni,…. ha fatto capire che al di fuori della politica,… L’Italia e’ una forza mondiale,… ha riuscito vendere il “Made In Italy”
    cosi bene,… con la sua publicita sul ‘Giro de Contrade di Spigno’,…. come nell passato, altri Italiani dell mondo sono sempre riusciti vendere qualsiasi prodotto,… basta che era “Made In Italy “..!!! Giuse’,…. mi hai talmente convinto che sono pronto partire con te,…. acquisto 10 biglietti,…. per entrare nell ‘Giro’,…. noi siamo pronti per partire,…. percio se tu prendi un ‘maxi taxi’,… fai un giro largo, e passi per sydney, e ci prendi anche a noi,….. siamo piu che fieri passare questa giornata con te,… e tutti gli amici dell saloto,…. ed anche i tuoi concittadini di Spigno,… ci fara molto piacere e cosi,.. si,… siamo sempre orgogliosi di sentire il nostro ‘inno
    nazionale’, e sempre piu orgogliosi e fieri di essere ‘italiani veri’….!!!!
    Francesca,…. scusa….. pero come sempre… te ringrazio per questo spazio che tu sempre dedichi per noi,…. e come sempre un abbraccio a tutti in salotto,… per te… sempre uno mega,…. ed ancora in piu grazie sempre per chi se tu,… per noi.
    appuntamento a Spigno….. pranzo offre Don Giuseppe,… vero….
    roy.


  71. Giuseppe Pampena ( Usa )

    Roy, sei pronto per partire? Impacca il gelato ai frutti di bosco…cosi potremmo fare una bella scampagnata! Non ti scorda’ quello alla rosa per Francesca, verra’ anche lei!!!!!!!!!!!!!!!!!!


  72. augusta ( milltown nj , usa )

    Un saluto e il ben tornata a Francesca .Un saluto di sincera simpatia a voi tutti .

    Le grandi vicende italiane e politiche di questi ultimi tempi ci hanno tenuto con il cuore in sospeso ma devo anche dire che non ho avuto dubbi sulla decisione del Presidente Napolitano ,la sua alta responsabilita ha avuto la meglio e per gli italiani tutti c’e’ stato un sospiro di sollievo.

    Ho molta fiducia in Letta e’ una persona che piace a me e con quanti ho parlato in Italia.
    Vedo che nonna Lea e’ sempre sulla breccia e la sua freschezza mentale e’ sorprendente.

    La maratona di Boston ci ha tenuti con il cuore in sospeso e ormai sappiamo che dietro ogni angolo c’e’ sempre pronto un pericolo .

    Mi e’ dispiacciuto moltissimo per le giovani vite che non ci sono piu’ senza saperne il perche’.

    Con il ritorno di Francesca ho ritrovato un po tutte voi e ne ho avuto piacere.

    Vi saluto auspicando in un domani migliore non solo per l’Italia ma per tutti.

    saluti augusta


  73. LUIS ROMAGNI C. ( MIAMI.FL. , USA. )

    CON LA BUONA DOMENICA A TUTTI!! HO PROBLEMI CON INTERNET E MI LIMITO DI MANDARE SALUTI ALLA CARA NONNA LEA E ALLA NOSTRA VIP FRANCESCA ! AUGURI!!


  74. Giuseppe Pampena ( USA )

    Auguri a tutti i tifosi Juventini del blog…i Campioni siamo noi!!!!


  75. Giuseppe Pampena ( USA )

    Il premier si dimentica di un particolare…
    Governo Letta, e gli italiani nel mondo? – di Emanuele Esposito

    ‘In questa partita assurda hanno perso i quattro milioni di italiani che sono stati presi in giro’
    Il governo guidato da Enrico Letta ha completato la lista dei vice ministri e dei sottosegretari, nomi sicuramente all’altezza; tuttavia, si è completamente dimenticato degli italiani nel mondo. Sono andato a rileggermi il suo discorso di richiesta di fiducia sia alla Camera che al Senato, belle parole, ponderate e chiare al punto che Letta ha ribadito più di una volta l’importanza degli italiani all’estero e del made in Italy nel mondo. A dirla tutta ero quasi sorpreso e ci avevo pure creduto. Tutti gli eletti all’estero avevano dedicato al neo premier parole di elogio; ora che la beffa è venuta a galla, mi aspetto da parte dei nostri parlamentari esteri un’azione forte e decisa. Ancora una volta siamo rimasti senza una guida, e i parlamentari eletti dai connazionali residenti oltre confine si sono inchinati alla volontà dei partiti romani.

    In questa partita assurda hanno perso i quattro milioni di italiani che sono stati presi in giro; per l’ennesima volta sarà una perdita di tempo e denaro perché non faranno e non otterranno un bel nulla. Incomincio a pensare che forse i parlamentari eletti all’estero servano a ben poco, tra di loro non c’è coesione, un giorno dicono una cosa e un secondo dopo de fanno un’altra, segno che si sono abituati subito al clima e al sistema nazionale politico.

    Bella fregatura che ci avete regalato, grazie per il vostro impegno, grazie per le vostre parole nei comizi, grazie a quegli stupidi degli italiani all’estero vi siete garantiti una bella vacanza romana! Non vi sprecate a fare commenti demagogici, abbiate la bontà di stare zitti; ci avete preso già abbastanza in giro, abbiate il rispetto di non continuare su questa strada. La verità è che degli italiani nel mondo non frega nulla a nessuno, rimanete pure a Roma e non andate sul territorio, perché questa volta la gente è davvero stufa. Letta, ti sei dimenticato di un piccolo particolare… Eh già, eri impegnato in Europa a chiedere l’elemosina. Gli italiani all’estero non sono né inferiori e né superiori agli altri, siamo italiani anche noi che viviamo lontano dallo Stivale!


  76. roy ( sydney , Australia )

    Carissima Francesca,
    buona settimana a te,…. e tutti in salotto
    complimenti alla Juve,….e voi tifosi ,… che siete arrivati ‘primi’…..(campioni,… si)
    pero sempre complimenti alla Pescara,…. che anche noi,…. siamo i primi (per retrocedere,… si,..pero,… sempre anche noi,… primi…!!! )
    cmq,… sono sempre piu che convinto,… che nella vita, si deve sapere perdere….per poi sapere e gustare le vincite.
    Francesca,…vedo che ora in Italia sta arrivando finalemente bellissime giornate,…
    e si avvicina il profumo d’estate,….sicuramente il balcone di Nonna Lea sara’ in pieno fioritura,… colori e sapori di mare,…..percio,… mi domando…. con il tuo silenzio…… quale sorpresa ci sveli,…. anche perche credo tra poco, anche tu,… fai fuga per la tua isola preferita…..vero…!!?? lo spero per te,… te lo meriti.
    noi , invece,… qui ci stiamo preparando per un inverno freddissimo,….sicuramente le temp. scendeno sotto i 6-7 gradi,…. roba da mettere paura….. quasi quasi,… forse quest’anno,… dovrei andare comprare un maglione….!!! pero spero per i nostri amici dell’ nord…..usa, canada,… italia,….che sara’ veramente una bellissima estate,
    cosi non si pensa piu di tanto,… per un paio di mesi,… a la politica,…il ‘pil’, lo ‘spread’,…imu,… ici,… ecc ecc….!!! speriamo che ‘noi’ italiani possiamo pensare
    ad altro ,…. cosi essere spensierati,… ‘italiani veri’….!!!!
    Francesca,… come sempre , grazie per questo spazio che ci dedichi,…. e sempre in piu,… grazie a te,… per quell’ che sei tu,… per noi.
    Nonna Lea,… spero tanto, tutto bene,…. le sue parole, ci mancano sempre.
    un forte abbraccio a tutti…..Francesca,… uno mega….
    roy.


  77. nerio triberti ( montecristi .rep.dominicana , rep.dom )

    non ho parole quello che sta succedendo la politica non pensa al paese la gente sul orlo della tragedia reagise sempre peggio avevamo la tua trasmissione che ci confortava abbiamo perso anche quella mi salgono le lacrime non posso continuare siamo finiti nella spazzatura senza rispetto x chi a’creato l’italia col duro lavoro giorno e notte saluti da un rottamato grazie di tutto cuore se ce la fai a continuare nerio


Lascia un commento per Francesca





(non verrà pubblicata)

Caratteri disponibili