prontofrancesca.it

ProntoFrancesca.it

Archivio di marzo 2012

venerdì 16 marzo 2012
PRIMA TAPPA: IN AUSTRALIA CON IL MAIE

(Either JavaScript is not active or you are using an old version of Adobe Flash Player. Please install the newest Flash Player.)

Tra tutte le pagine del blog, questo grande e magnifico “Salotto Mondiale” che è cresciuto nel tempo animandosi delle vostre opinioni e talvolta discussioni, questa è certamente la pagina che sarete più curiosi di leggere, quella in cui avrò finalmente modo di raccontarvi le motivazioni della mia scelta di aderire al MAIE- Movimento Associativo Italiani all’Estero- raccontandovi il perchè di questa mia decisione e quelli che saranno i prossimi viaggi che mi porteranno a raggiungere ed incontrare molte e molte altre ancora comunità italiane nel mondo.

Prima desidero ringraziarvi per la pazienza che avete avuto in questi giorni in cui non è stato possibile lasciare commenti a causa di un urgente aggiornamento tecnico di ProntoFrancesca che non potevo rimandare oltre.

Questo spazio virtuale, che poi così virtuale non mi sembra, è cresciuto talmente tanto in questi anni da richiedere una continua assistenza proprio per garantire il migliore funzionamento ed una navigazione facile e veloce, cosa a cui ho sempre tenuto molto.

Allora, dove eravamo rimasti? Direi ad un messaggio importante, condiviso da voi tutti, ovvero quello di NON abbandonare la nave e tutto ciò che  significa perseguire i propri obiettivi, nel rispetto SEMPRE dei valori ed ideali che ci uniscono e per i quali siamo qui nel tempo a raccontarci un po di noi, nonostante le nostre diversità.

Proprio alle nostre diversità vorrei dedicare qualche riflessione personale, poichè credo fermamente e profondamente che sarebbe un mondo veramente piatto, per non dire noioso, quello in cui tutti la pensiamo allo stesso modo, prendendo le stesse decisioni al limite della prevedibilità.

Quando è stato deciso di chiudere i programmi di Rai Internazionale prodotti nello specifico per gli Italiani nel mondo, tra cui Gran Sportello Italia, mi sono ritrovata da un momento all’altro a dovere fare fronte non solo alla ricerca di una nuova collocazione professionale, ma anche e soprattutto a dovere fare un bilancio di questi dieci anni dedicati con grande passione a chi ha lasciato la madrepatria e la ama e porta con se nonostante viva a migliaia di chilometri di distanza.

Ho pregato tanto di avere un segnale, una possibilità, un modo per continuare ad esservi vicino, raccontando ed ascoltando le vostre storie, magari in un prossimo programma televisivo che possa essere ripristinato dalla Rai o e realizzato da un nuovo canale.

Insomma ho continuato a credere che tutto quello che ho avuto modo di fare, non fosse stato inutile e che la cosa più importante era riuscire prima possibile a ristabilire un contatto, in modo da non perderci.

Poche settimane fa mi è arrivata improvvisa la proposta di seguire il progetto del MAIE ed aderire a questo movimento politico-sociale, incontrando durante una serie di conferenze nel mondo non solo le nostre comunità all’estero, ma anche i vari responsabili che si stanno dedicando a dare vita a questo importante scommessa: quella di dare voce agli Italiani nel mondo attraverso un gruppo di eletti nella circoscrizione estero, che li rappresenteranno trasversalmente in tutti i continenti.

Avendo seguito in questi anni l’operato di molti eletti all’estero, alcuni dei quali conosco personalmente, la cosa che ho notato e che nonostante l’impegno di alcuni, il loro operato, le loro proposte di legge (che non sono poche) non hanno avuto seguito poichè oltre ad essere un numero certamente esiguo rispetto agli eletti in Italia, sono singole figure che in molti casi, pur appartenendo allo stesso schieramento politico, si muovono per lo più in solitario senza riuscire ad avere il peso giusto, già di per se difficile, all’interno della Camera e del Senato.

Scusatemi se  mi sono divulgata su questa riflessione, non è mia intenzione trasformare il blog in un diario politico e per questo motivo sapendo che alcuni di voi potrebbero accogliere con dubbio e diffidenza questa mia decisione, desideravo farvi sapere quanto sia stata fatta con il cuore, come tutto ciò che faccio, sempre nel rispetto di voi tutti che avete fin dal primo giorno avuto fiducia in me, la stessa fiducia che mi sono ripromessa di non tradire mai.

State sereni, il mio diario resterà uno spazio nostro, in cui ci racconteremo e confronteremo e nel quale a breve verranno ripristinati anche i temi di servizio a voi tanto cari ed utili, che verranno trattati con gli esperti che avete avuto modo di conoscere in questi anni.

Prima di lasciarvi a questa pagina ed ai commenti che sono certa arriveranno numerosi e vivaci come sempre, non posso non salutare in modo speciale sia le fantastiche persone che mi hanno accompagnato nell’inizio di questa nuova avvincente esperienza, sia i magnifici amici di ProntoFrancesca che ho avuto modo di incontrare nuovamente durante i tre  Congressi del MAIE a Melbourne, Adelaide e Sydney di qualche giorno fa.

Siete stati veramente fortissimi, mi avete fatto ridere e commuovere ed avete riempito il mio cuore di quella gioia, vera e sincera, che solo voi sapere darmi.

Non vedo l’ora di leggere  attraverso i vostri commenti il vostro resoconto delle ore trascorse insieme e vi ringrazio per avermi sostenuto in questo momento particolarmente intenso della mia Vita in cui certamente non abbandonerò il mio obiettivo di tornare ad avere un filo diretto con voi tutti attraverso un programma televisivo ed allo stesso tempo arricchirò il mio bagaglio personale di questa nuova esperienza che sono certa sarà portatrice di tante belle novità…

 

L’ON. RICARDO MERLO ED I RAPPRESENTANTI E COORDINATORI DEL MAIE IN AUSTRALIA ED OCEANIA, NICK SCALI, NICHOLAS CARE’ E FRANCESCO PASCALIS.

 

L’ONOREVOLE RICARDO MERLO E NICK SCALI e RICCARDO PINNA, COORDINATORI MAIE IN AUSTRALIA E SUD AFRICA.

 

GLI AMICI DI PRONTOFRANCESCA DI MELBOURNE.

 

  LA MIA GRANDE AMICA FRANCESCA VERDE.

 

 ANGELA E GIUSEPPE CONDEMI ED IL CESTO DI FICHI DEL LORO ALBERO.

 

FINALMENTE CONOSCO GIUSEPPE BIVANO.

 

SAM E DEBBIE PELUSO IN COMPAGNIA DEI SIMPATICI GENITORI UBALDO E CLORINDA. 

 

NELLA SANTO, AMICA DI PRONTOFRANCESCA DI ADELAIDE.

 

MARTINO DE MARCO, DA SEMPRE LETTORE DI PRONTOFRANCESCA

 

AD ADELAIDE VINCENZINA ED AURELIO DE IONNO.

 

BRUNA MUSCARDO E ROY NANNI, AMICI DI PRONTOFRANCESCA A SYDNEY.

 

ROY NANNI E LUIS MOLOSSI, RAPPRESENTANTE  MAIE BRASILE.