prontofrancesca.it

ProntoFrancesca.it

mercoledì, 11 maggio 2011
IL LIBRO GIRAMONDO E’ ARRIVATO A DESTINAZIONE FINALE!

(Either JavaScript is not active or you are using an old version of Adobe Flash Player. Please install the newest Flash Player.)

Annunciazione, Annunciazione…..

dopo due anni il nostro amato Libro Giramondo ha realizzato con successo il suo viaggio per il mondo giungendo finalmente a casa di NONNA LEA.

Che emozione sapere che questa originale impresa sia arrivata al traguardo e che emozione vedere Nonna Lea stringerlo tra le sue mani.

Un grazie sincero  a DANILA APOLITO da Jacksonville in Florida che ha dato vita a questa simpatica iniziativa, a tutti lettori che sono stati estratti e lo hanno accolto a braccia aperte leggendolo e scrivendo al suo interno una dedica personale realizzando una serie di fotografie a lui dedicate e naturalmente un grazie affettuoso a tutti voi che avete tifato per il buon esito di questa impresa.

Anche se, come ho scritto tempo fa, il tempo necessario è stato più lungo del previsto, il tutto si è svolto meravigliosamente bene senza imprevisti nonostante i paesi attraverso i quali ha viaggiato siano stati molti e lontani.

Per questa occasione speciale ho pensato di dedicarvi un video filmato in cui ritroverete la grande amica del “Salotto Mondiale” di ProntoFrancesca NONNA LEA, che ha aperto nuovamente le porte della sua casa per salutarvi tutti e completare in pochissime ore la lettura.

Se desiderate rivedere la bellissima pagina dedicata al Libro Giramondo e leggere le dediche aggiornate vi invito a cliccare qui.

Buona visione a tutti ed a presto!



CLICCA SULLA MAPPA PER INGRANDIRE

80 Commenti a “ IL LIBRO GIRAMONDO E’ ARRIVATO A DESTINAZIONE FINALE! ”

  1. LUIS ROMAGNI C. ( MIAMI FL. , USA. )

    BUONA LETTURA NONNA LEA!!! LA PIU GRANDE DEL BLOG!AUGURI!LUIS!


  2. Maria Rosa Colombo ( Lujan , Argentina )

    Lo immaginavo!!!!!!!! Cara FRANCESCA, quando in un suo commento NONNA LEA ha detto che aveva una sorpresa………ho pensato subito…….. gia é arrivato il nostro caro GIRAMONDO!!!!!!!!!!!!!!
    Sono felice che questa verissima storia abbia avuto un finale felice…….con tutti noi protagonisti!!!!!!!!!! Brava DANILA!!!!!!!!!
    Adesso cara NONNA e FRANCESCA riceverete tutte le nostre carezze, fatte al nostro Libro!!!!!!!! Tanti baci a tutti!!!!!!


  3. LUIS ROMAGNI C. ( MIAMI.FL. , USA. )

    CHE ELEGANZA!!! CHE ESPOSIZIONE DEI MOTIVI! CHE PARLANTINA!!! CHE UOVO..CHE CIOCCOLATO!!! MI SEMBRI UNA FANCIULLA CON IL SUO NUOVO GIOCATTOLO!!! AUGURI EN ABRACCIO,GRAZIE ALLA FRANCESCA A TE UN BACIONE IN FRONTE!! LUIGI!!CHE VISTA PANORAMICA E CHI CIA L I SORDI!!!!!


  4. Giorgio Turri ( Middletown, CT , USA )

    Cara Francesca,
    e’ bello vedere la nostra nonna Lea ritornare bambina e rompere l’uovo di Pasqua con dentro il libro giramondo. Un perfetto finale ad un’idea meravigliosa di Danila. Complimenti a tutti i protagonisti.
    Un abbraccio a tutti,
    Giorgio


  5. Maria Rosa Colombo ( Lujan , Argentina )

    IVANA………..che idea fantastica hai avuto…..complimenti……….NONNA che peccato che sono lontana, sai come ti aiuterei a mangiare l´uovo!!!!!!!!!!!!!


  6. Rodolfo Cesarini ( benos Aires , Argentino )

    Si veramente sono passati due anni, Io hero fra il gruppo che participarono al sorteggio finale, la fortuna non stava con me quel giorno, ed Io guardavo per TV come il biglettino con il mio nome non appariva. Ho accompagnato attraverso il blog il lungo viaggio del libro, ben arrivato nelle mani di nonna Lea con tutta la storia accumulata in questo lungo viaggio. Ciao a tutti.


  7. silvia maranca ( são paulo , brasile )

    Carissima Francesca e tuttii cari salottieri,che bella notizia.Sai Francesca,conoscendo la posta dei nostri Paesi(in Brasile da pochi anni funziona molto bene credo) io penso,al contrario di te,che sia stato un vero miracolo,sia il tempo impiegato,sia il semplice fatto che SIA ARRIVATO,quante se ne sentono,pacchi perduti ha?E poi,carissimi,ognuno che l ha ricevuto ha impiegato del tempo,per scrivere cose cosí blle,allegare foto ,una piu bella dell altra,questo pure si conta.Insomma noi abbiamo fatto il tifo,ma tutti quelli che l hanno ricevuto ci hanno messo amore e tempo nel leggerlo e mettere la dedica,Io li ringrazio per averlo fatto e il Salotto esulta.Adesso vado a vedere il vido di nonna lea,prima volevo mandare un abbraccio e auguri a tutti noi di aver concluso questa bella avvenutra.Silvia


  8. Salvatore ( caracas , venezuela )

    Che Meraviglia!!! Non ci posso credere!!! é arrivato!!! Veramente Missione Compiuta!!! Ora solo mi resta dire che mangierei anchío un pezzettino della cioccolata che si goderá Nonna Lea, Attenzione Nonna, mangiane da un pezzettino alla volta non é che ti duri 2 anni ma al meno un mesetto
    Un abbraccione


  9. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Francesca!!! Grazie, grazie, grazie, del bellissimo video con la bellissima (e moderna, come ben ha detto Ivana) Nonna Lea. Ma lo sai che mi sono emozionata tanto e ho guardato dalla metà in poi, il video con gli occhi umidi???
    Anche se non sono stata scelta nel sorteggio, il libro l’ho letto anche io e mi sono veramente calata nei posti e nei personaggi, anche perchè avendo vissuto in Lombardia, capivo le espressioni in dialetto dei personaggi e anche la loro parlata argentina frammista all’italiano.
    Grazie a Danila e a te, per questa iniziativa che ci ha tenuti sospesi tutti su un filo seguendo il percorso del libro e leggendo le dediche e guardando le foto dei lettori prescelti e i loro bellissimi luoghi di residenza.
    Un grande saluto a tutti, a te uno speciale, a Danila un grazie e i miei complimenti, e a Nonna Lea, un bacione grande, complimentadomi con lei perchè l’ho vista in ottima forma. Evviva!!! Moderna e… giovane Nonna Lea!
    Lucia


  10. Maria ( Montreal , Canada )

    Che meraviglia vedere nonna Lea cosi informa,avete avuto una meravigliosa idea mettere il libro dentro l’uovo,bravi Ivana e Francesca.
    Brava Danila per la bella idea di fare girare il libro che finalmente e’ arrivato nelle mani della nostra fatina che sapra’ concludere come sa fare solo lei,nonna Lea sei bellissima.
    Francesca hai scelto una bella musica per il video,sei una ragazza con mille iniziative,ce ne vorrebbero di persone come te,brava.
    Un saluto a te cara,alla nostra amata nonna Lea,Ivana…e tutti gli amici del blog.
    Domani e’ il 13 maggio apparizione della Madonna di Fatima,auguri a tutti noi.
    Maria


  11. Ralli Lea ( Roma , Italia )

    Carissima Francesca, non sono stata la prima a scrivere, perché ho voluto prima
    prendere visione di questo Video e di quanto hai pubblicato pure sulla pagina dedicata
    al libro stesso dove ho visto pure le foto di Ivana col suo amato sposo e la preparazione
    e la spedizione del pacco. ti ringrazio perché hai mostrato la mia gioia nelll’ estrarre
    la bella sorpresa dall’Uovo di cioccolata e ringrazio ancora la tua Zietta e, soprattutto te
    per tutto quello che hai filmato mostrando così la mia gioia infantile nella ricerca del
    famoso Libro Giramondo che poi ho letto tutto d’un fiato per poter fare anche presto
    il commento. sugli scritti inseriti mi sono anche commossa pensando che con il
    libro mi sono giunti anche i vostri sospiri per le tragedie subite dalle protagoniste
    poiché anch’io mi sono immedesimata nelle sofferenze che hanno trovate nella
    Argentina di quel tempo e che invece di essere la Terra Promessa che sognavano ,
    si è rivelata un vero calvario .
    l’unica consolazione è il riconoscere, che voi ora fate parte di nuove generazioni e
    avete contribuito a migliorare la vita delle città in cui vivete con la soddisfazione di
    potervi realizzare e far vivere sereni i vostri figli e vedere apprezzati i vostri meriti
    e i vostri ingegni . ringrazio tutti voi perché il libro è stato conservato benissimo
    e grazie anche a Francesca per aver realizzato le foto e le pubblicazioni di tutti.

    vi abbraccio con un grande saluto circolare.

    Nonna Lea Estroversiana come non mai.


  12. Luciana Cianfarani ( troy, mi , usa )

    Ciao Francesca, che emozione l’arrivo alla destinazione del libro giramondo con tutti i commenti scritti dai nostri amici. Grazie a Danila per averlo proposto e tu mia cara Francesca per aver dato il via, che, io, dopo aver visto che non ero stata scelta per leggerlo me lo sono procurata e poi l’ho passato ad amiche e alcune avevano emigrato in Argentina dopo guerra. Complimenti alla sig.ra Ivana per l’idea dell’uovo di Pasqua. Con piacere aspetto di leggere i commenti della nostra beneamata Nonna Lea. Saluti carissimi a tutti. Luciana


  13. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Sono andata a vedere (e rivedere), cliccando sul LIBRO GIRAMONDO, il lungo percorso del libro “Quando Dio ballava il tango” e mi mancava di vedere le foto e il commento di Ivana e di Nonna Lea. Cosa posso dire? Le parole di Ivana sono il riflesso più esatto delle storie di vita vissuta che si leggono nel libro. Nessuno meglio di lei poteva parlarne con totale cognizione. Bellissime le sue foto e l’estrosa sceneggiatura dell’invio del libro a Nonna Lea. Veramente sorprendente e divertente… ma anche emozionante, perche avendo goduto dell’amicizia e della vicinanza di Ivana quando era in Argentina, mi è venuta molta nostalgia. Ora ci sentiamo ogni tanto, ma mi manca sempre.

    Poi ho letto anche il commento di Nonna Lea che, avendo già concluso la lettura del libro, ha scritto con la sua profonda percezione una esatta ricapitolazione delle vicende di vita dei protagonisti e chiudendo in bellezza l’importante giro del libro.
    Un vero evento! Complimenti a tutti e grazie ancora.
    Lucia


  14. Anna ( São Paulo , Brasile )

    Carissima Francesca,
    che bella la presentazione del libro all’arrivo attraverso l’immensitudine del pianeta a casa di nonna Léa.
    Putroppo stò da mezz’ora cercamndo di vedere il video di Nonna Léa, ma solo vedo l’inizio, bè aspetterò, sarà problema provvisorio…
    Comunque sono contenta dell’arrivo del libro e di vedere la Nonna del blog così bene come sempre.

    bacioni
    Anna


  15. giovanni ( Manaus , Brasile )

    Anche se non mi sono fatto avanti per ricevere pure io il libro e non ho poturo cosí leggere tutti i commenti e le dediche e vedere le foto che lo hanno arricchito col passare di mano in mano, tanto da cambiargli il nome e classificarlo come “Giramondo ” ,sono molto contento al sapere del suo lieto approdo alla terra di Roma. All’arrivo ha portato con sé le gioie ed i sospiri di molti italiani che anche se lontani conservano sempre un grande cuore fortemente italiano e li ha depositati proprio a Roma,centro che raccoglie l ‘unitá di tutti.
    Mi congratulo con tutti i lettori e gli organizzatori ed ideatori e con coloro che hanno collaborato affinché quella che fu un’idea si trasformasse in una bella e commovente realtá.

    Domani ritorno in Italia,toccheró Roma e poi andró sú a Torino/Cuneo. Sono contento.
    un saluto
    a tutti.
    giovanni


  16. stasolla salvatore ( toronto , Canada )

    E COSI` IL GIRAMONDO E` ARRIVATO HA DESTINAZIONE FINALE HO VISTO IL VIDEO DI NONNA LEA E` STATO BELLISSIMO GUARDARE CON CHE EMOZIONE APRIVA IL LIBRO , POI LEGGENDO IL SUO MESSAGGIO HO NOTATO CHE GIA` LO HA LETTO BRAVI TUTTI COLORO CHE HANNO AVUTO L`OPPORTUNITA` DI LEGGERLO , PERO` MI SONO PROMESSO CHE APPENA ARRIVERO` IN ITALIA LO AQCUISTERO` PERCHE` LO DESIDERO LEGGERE.ORA NONNA LEA FACCIA ATTENZIONE HA QUEL CIOCCOLATO CHE E` TENTAZIONE . SALUTI HA TUTTI DEL BLOG IN PARTICOLARE NONNA LEA E NATURALMENTE LA BRAVISSIMA FRANCESCA SALVATORE


  17. Alfonso ( Montreal , Canada )

    Pur non avendo letto il libro ho potuto comunque capire, dai tanti commenti dei lettori, la sintesi del racconto che da giovane anch’io sentivo parlare dai più adulti. E molte volte, era in voga l’espressione:” Lontano dagl’occhi, lontano dal cuore”.
    Un’idea genuina da parte di Danila e Francesca che ringrazio di vero cuore.
    Quello che mi affascina molto è vedere nonna Lea, protagonista del video, aprire l’uovo, trovarsi difronte a questo libro -Giramondo- e vivere momenti di grande gioia e felicità che certamente condividiamo con lei. Nonna Lea, siamo orgogliosi di averla tra noi. Grazie a te Francesca per le belle sorprese.


  18. Lorenzo Fresconi ( Milano )

    Geniale!
    Il libro è arrivato

    …come fosse piccolo ingranaggio carico di energia/letture, fatte da diverse teste in diversi luoghi sulla stessa palla, pianeta Terra…


  19. Vittorio Cassone ( San Paolo , Brasile )

    Cara Bambinelle FRANCESCA, NONNA LEA, DANILA e RENZONI: Tutto bellissimo e stupendo: iniziativa, l’uovo, il libro, il video.

    AUGURI e in bocca al tigre (perchè il tigre è più forte del lupo… quindi, più fortuna).


  20. Stefano Mollo ( Perth , Australia )

    GoodDay!!!!!

    Mbe; sono molto contento degli ultimi sviluppi ed onorato di aver potuto esserne parte attiva.

    Un grande abbraccio a tutti …..

    Stefano.


  21. Stefano Mollo ( Perth , Australia )

    …. e tante cose belle anche a te, Nonna Lea!

    Me te lo sei mangiato tutto da sola l’ enorme UOVO di Pasqua?

    M’ hai fatto venire l’ acquolina in bocca …..

    Un grande abbraccio e BUONA LETTURA, anche da Gerardo ….

    Stefano.


  22. Matteo ( LA pLATA , aRGENTINA )

    Cara Francesca ho visto il video di nonna Lea, molto simpatico veramente una bella iniziativa, congratulazioni per l’ideatrice di questa iniziativa, O una curiosià Francesca, io negl’ianni, 1953, 54 e 55 ho conosciuto una ragazza in trastevere dove io lavoravo che si chiamava— Giovanna Ralli la quale dopo diventò una attrice, la curiosià e sapere se nonna Lea a qualcosa in comune con questo stesso cognome con l’attrice Ralli. Saluti a tutti del blog a te Francesca e nonna Lea. Matteo


  23. Anna ( São Paulo , Brasile )

    Finalmente visto il bel video, Nonna Léa, il magnifico uovo sorpresa, il famoso terrazzo, la bella Roma.

    Ma Ivana, che idea geniale hai avuto, e che bello vederti con Lino nella tua bella casa e nella accogliente città…

    Meno male che la nonna Léa ha una famiglia cosí grande perchè a mangiare tutto quell’uovo ce ne vorranno di mesi, lunghi mesi, tanti quanti ce ne sono dovuti per il libro girare il mondo intero.Aspetto con ansia i tuoi commenti che sono commenti di una intenditrice, di una brava scrittrice e di anime.

    Ho visto che finalmente la primavera ha fiorito il terrazzo, meno male.

    Giovanni, buon viaggio, penso sarai tanto felice di ritornare in Italia, spero il tuo viaggio sia magnifico e ritorni contento nella Manaus così diversa.

    Bacioni, ha l’aria buona quella cioccolata….buona lettura


  24. Domenico Muccio ( Melville , U.S.A. )

    Tanti cari saluti a Nonna Lea, a Francesca e a Danila Apolito a cui vanno i miei complimenti per la genialeidea del libro giramondo che e’ finalmente giunto a destinazione. Esso e’ arrivato nelle mani di Nonna Lea in maniera altrettanto geniale, in un grandissimo uovo di cioccolato avvolto da un cartame che aveva tutti i colori dell’arcobaleno. Poi Nonna Lea ha fatto il resto, stracciando, tirando, frugando e parlandoci contemporaneamente col suo adorabile stile, pino di entusiasmo, di coinvolgimento di dolcezza . E’ sempre un gran piacere vedere ed ascoltere Nonna Lea. Che Iddio la benedica e la preservi. Domenico Muccio


  25. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Dopo due anni il libro giramondo, è arrivato in Italia, certo che il tempo passa, sembra ieri che Francesca, a indrototto questo famoso libro, ed ora si trova nelle mani di nonna Lea, con quel grande uovo di Pasqua, ed il bel sorriso che nonna Lea a fatto, quando lo a rotto, per prendere il famoso libro giramondo, che grazie a Danila, che a avuta questa ottima idea, e grazie a Francesca, che lo a fatto girare.
    Saluti a Francesca, Danila, e nonna Lea, ed a tutti.
    Francesco


  26. Mariella Brogan ( Middle Village, New York )

    Carissima Francesca,
    Che emozione sapere che il libro e’ arrivato a Nonna Lea dentro il dolcissimo uovo di coccolato. Bellissima idea da parte di Ivana. Io sono stata fortunata di aver partecipato a questa grande impresa ( grazie a Danila) e mi sento di aver girato il mondo con il libro abbracciando tutti gli amici lontani. Domani mattina anche i miei alunni saranno felici di sapere questa bella notizia. Loro sono inclusi nella foto con il libro, e con me hanno seguito il suo percorso.
    A te Francesca, Danila, Ivana, Nonna Lea, e tutti gli amici del blog un forte abbraccio e tanta gioia.


  27. FrancescaVerde ( Melbourne , Australia )

    Carissima Francesca che bella idea che e venuta a Ivana che saluto tanto, il libro nel uovo di cioccolato,buona lettura Nonna Lea sei una una persona molto incampa che dai tanta energia a tutti noi che ti seguiamo un bacione,
    un grazie a Daniela per aver avuto questa bella idea,
    un saluto a tutti in salotto,
    e un grande abbrraccio di cuore alla nostra patrone di casa,
    Francesca


  28. Joe ( Melbourne , Australia )

    Dear Francesca,che bellissima idea ,questa e una sorpresa enorme,per nonna Lea.Missione compiuta dopo 2 anni finalmente il libro e arrivato a destinazione.Pero’ dopo si dovra’ fare una bellissima festa.
    Tanti saluti a tutti,del blob o salotto
    e un abbraccio speciale alla dear Francesca
    Joe


  29. Ralli Lea ( Roma , Italia )

    Caro Matteo, appago volentieri la tua curiosità e ti dico che con la bravissima e simpatica Giovanna Ralli non ci siamo mai conosciute eppure siamo cugine di secondo grado poiché i nostri nonni paterni erano fratelli .
    ma dato che i nostri nonni avevano altri 10 fratelli , tra maschi e femmine
    la famiglia si è un pò dispersa ed io questi Zii ne ho cosci9uti solo alcuni e non quello che è ì il padre di Giovanna. e ti posso dire pure che mia sorella le rassomigliava moltissimo che molte pereone la scambiavano per lei.
    vedi quante stranezze ci sono nel mondo!!!
    cari saluti anche a te. ciao
    Nonna Le a Estroversiana


  30. Maria Anna Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Buon Giorno Francesca
    Il libro è cresciuto con noi, adesso è nelle belle mani della Nonna Lea.
    Ma che sorpresa, veramente una fantastica idea, a metterlo nell’uovo.

    Nonna Lea, questo libro mi è rimasto nel cuore stò cercando di trovarlo qui a Napoli nelle librerie. Certamente prima che parto l’ho troverò. Fai una buona lettura.
    Un bel saluto a tutti, un grande bacio ate Francesca ed la Nonna Lea.
    Con affetto Maria


  31. Danila-JAX-FLORIDA

    Carissima Francesca e tutti,
    che bella sorpresa stamattina leggere del nostro libro giramondo che, dopo essere saltato fuori dall’uovo di cioccolato di Ivana, s’e` affacciato dal terrazzo di Nonna Lea per concludere questo lungo viaggio godendosi il panorama della capitale piu` bella del mondo.
    Sono io che ringrazio te Francesca, per aver organizzato e realizzato nei dettagli questa crociera letteraria, cosi come ringrazio sia tutti coloro che hanno partecipato e si sono presi cura del libro, sia tutti quelli, che pur non avendolo letto, hanno seguito con entusiasmo quest’avventura.
    Ambientato in Argentina e con protagoniste donne di origine italiana, questo libro avrebbe potutto raccontare le stesse storie, ma vissute negli Stati Uniti, in Australia, in Germania o in Belgio, da donne (o anche da uomini) i cui sogni non si sono realizzati, le cui sofferenze sono state nascoste alla marea di altri connazionali che continuavano ad alimentare i flussi migratori, forse anche per l’orgoglio di non voler ammettere il fallimento di una scelta personale.
    “Quando Dio ballava il tango” non e` un libro allegro, non racconta una favola a lieto fine, ma e` un libro ricco di umanita` pur narrando storie quasi disumane ed offre tanti spunti di riflessione, sia per chi vive all’estero che per chi e` in Italia.
    Personalmente vorrei ringraziare Laura Pariani per aver raccontato un aspetto diverso e forse meno conosciuto dell’emigrazione italiana. Si tende spesso a puntare i riflettori sulle storie di grande successo, quelle dei “vincitori” che sono saliti sul podio, lasciando nell’ombra quelle senza lustrini e paillettes. Tutte le medaglie pero`, anche quelle d’oro, hanno due facce.
    La Pariani, con grande rispetto, ha raccontato la faccia triste della medaglia, quella che non si espone in bella vista, che non riceve i complimenti, ma senza la quale la medaglia stessa non si potrebbe creare.
    Saluti a tutti
    Danila


  32. bruno tozzi ( Phetchaburi , Thailandia )

    Che brio e che entusiasmo giovanile cara nonna Lea, con il suo modo di fare mi ha ricordato quando. fanciulli, aspettavamo la mattina di Pasqua per rompere l’uovo sicuramente non cosi imponente come quello che le ha recapitato il libro Giramondo. Noi non sapevamo se interessarci prima della sorpresa o prima del cioccolato, la prima era quasi sempre una delusione e la seconda una tentazione che ci veniva sottratta per paura delle conseguenze. Lei non ha avuto ne’ dubbi ne’ incertezze ha disintegrato l’involucro del libro e ha sgranocchiato con evidente godimento un pezzo del suo uovo. Come chi mi ha preceduto nei commenti avrei voluto esserle vicino per aiutarla a gustare quella robacccia nera e certamente nessuno ormai mi avrebbe impedito, di farne una indigestione; semel in anno licet insanire. Devo fare i complimenti per la brillante trovata a Zia Ivana che mi ha seguito nella lettura del Giramndo e che sicuramente, avendo vissuto in Argentina, avra’ capito meglio di me le drammatiche sequenze del racconto. Come sempre un grande grazie alla nostra Francesca e tanti complimenti per la genialita’ delle sue invenzioni. Ti siamo tutti enormemente grati per le occasioni che ci fornisci sempre per stare vicini spiritualmente alla nostra Italia, che il Signore te ne renda merito.Un abbraccio a tutti, a nonna Lea che mi ricorda tanto la mia nonna paterna e nei modi e nella giovialita’ e nella freschezza del parlare e del gestire ,a Francesca sempre piu’ bella e piu’ entusiasmante ed infine a tutti gli italiani che sono lontani dalla nostra Patria, Bruno


  33. paola ( Alì -Alì Terme (Messina) , italia )

    ho letto i i commenti di tutti e sono contenta e mi associo alla vostra gioia
    mi piacerebbe leggere questo libro dove in esso trapale sicuramente il sudore dei nostri connazionale i sacrifici i sopprusi che hanno dovuto sopportare in una terra non loro e nello stesso tempo hanno stretto i denti e sono andati avanti nella speranza di un domani migliore x i figli e nipoti ed in effetti è stato così, adesso i discendenti dei primi pionieri godono di tutto solamente gli manca l’ ITALIA, ma x il resto stanno bene sia sul lavoro, nella società hanno il loro giro di amici e penso anche economicamente (bisognerebbe fare come si dice una statua d’oro nel ricordare i primi Italiani emigrati all’estero. Su youtube ho visto dei firmati dei nostri connazionali quando sono partiti x l’america (emozionanti) nell’isola della dogana di new jork ti drizza il pelo nel vedere il museo che è stato creato con tutti gli oggetti che i nostri connazionali hanno lasciato lì( quando ho visto il nome di mio nonno,la sua firma è stato come vedere lui “molto bello” ed emozionante ( possiedo il baule di quando tornò da new jork è una volta scrutandolo all’interno nei minimi particolari vidi un oggetto all’inizio sembrava un bottone poi quardandolo e pulendolo vidi che è un penny del 1915 (non so se vale qualcosa, ma x me vale molto dal punto di vista affettivo) adesso vi saluto tutti compreso FRANCESCA la nonna LEA (mi piacciono molto i suoi scritti ) un abbraccio e a presto. PAOLA


  34. zia Ivana ( Chieti , Italia )

    Carissima nonna Lea,
    che emozione vedere la tua emozione mentre aprivi il pacco, mentre aprivi l’uovo, mentre aprivi il libro e mentre leggevi il mio biglietto.
    Quel che ti ho scritto penso sia condiviso da tutti i lettori di questo blog, cioè che tu sei per noi la più bella e moderna “donna” del mondo; forse dovremmo ribattezzarti e chiamarti “mamma Lea” perché sei unica e perchè ti vogliamo un oceano di bene.

    Carissima Danila,
    ti ringrazio ancora una volta per aver avuto l’idea geniale di far girare per il mondo un libro in cui ognuno di noi potesse esprimere le proprie impressioni, non importa se positive o negative, per poi offrirlo a Francesca come testimonianza dell’affetto che proviamo per lei.

    Carissima Francesca,
    grazie anche a te per aver saputo mettere in atto un’iniziativa così difficile. Malgrado i tuoi notevoli impegni di lavoro ci hai manifestato il tuo sincero affetto trovando sempre il tempo per seguire il viaggio del libro giramondo aggiornando con le nostre dediche e le nostre foto una pagina lunga quanto la distanza che esso ha percorso.

    Carissimi amici,
    pochi di noi hanno avuto la fortuna di avere tra le mani il libro ma siete stati voi a dare impulso, grazie al vostro interesse continuo, a questoviaggio meraviglioso che si è concluso splendidamente nella città eterna.
    Grazie grazie grazie a tutti voi.
    Ivana


  35. paola ( Alì -Alì Terme (Messina) , italia )

    ho visto i filmati del libro giramondo insieme con voi da quando incomincio a girare fino alla consegna a nonna LEA ed ho letto anche le dediche, tutto molto bello è stata una iniziativa bella se potuto mettere nero sul bianco tramandando tutti i ricordi degli anni passati ( tristi e belli).
    Grazie a FRANCESCA per questa iniziativa e nello stesso tempo a voi emigrati che con i vostri racconti avete formato questo libro. Con questa iniziativa state tramandando un patrimonio che adesso e difficile che succedono. Anchio ho scritto diversi appunti da quando ero piccola fino all’età di 20 anni perchè i ragazzini di oggi non sanno come era il paese una volta, i personaggi che popolavano il paese, le loro storie, come si viveva ecc.ecc, non mi voglio prolungare molto e vi saluto tutti, cominciando da FRANCESCA e finendo a nonna LEA ciao e a presto PAOLA


  36. Lujan ( Bs.As. , ARGENTINA )

    Veramente fortunato… per fare el periplo, con lieto fine.
    La Odissea de un libro che ha fatto un record, direi il GUINNES WORLD RECORDS. Come sempre FRANCESCA e sua squadra fa le cose bene, piacevole, amichevole e unisce il mondo atraverso il mare con le parole…
    il pensiero e la gioia di compartire le cose della vita, in italiano, magari.
    Grazie mille a tutti!!! .
    Il video di LEA indimenticabile, complimenti a chi lo ha fatto.
    FRANCESCA grazie, tvb.
    IVANNA geniale tua idea della uova di Pasqua!!!


  37. Ralli Lea ( Roma , Italia )

    Cari ,Amici desidero precisare che il famoso Uovo di Pasqua che la cara Ivana mi ha inviato
    con la sorpresa del Libro Giramondo, ha motivata le curiosità di figli e nipoti e così la tanta
    cioccolata si è involata ìn assaggi di persona e dentro pacchettini destinati a chi non è venuto
    a trovarmi ed io ho scritto quanto segue :

    OMAGGIO ALLA CIOCCOLATA

    Cioccolata Ccioccolata
    sia dolcificata o amara
    moltoi spesso regalata
    e da tutti assai gustata.

    Ai diabetci è negata,
    a bimbi e vecchi va dosata
    che mangiata a sazietà
    qualche guaio causerà.

    Però in giusta proporzione
    ben nutrisce e fa benone!

    chi la linea ha ritrovata
    se la tenga un pò lontana
    che mangiata senza freno
    trasformarsi può in veleno.

    Per chi è triste o giù di tono
    sarà un farmaco assai buonoi
    e con questa cura qua
    l’ allegria ritroverà.

    Nonna Lea Estroversiana


  38. paola ( ALI' Prov. (Messina)Sicilia , italia )

    brava nonna LEA una poesia doc x la buona cioccolata, tutto quello che hai scritto è vero, fa bene e fa male se ci abbuffiamo, in effetti quando sono giù di tono mangio un pò di quella fondente, io ne mangerei tanta ma mi trattengo x la paura della glicemia che si alza. Sono stata a Roma nel lontano 1979 x 2 giorni quando con mio marito abbiamo fatto la famosa scappatella, sono andata al vaticano, al quirinale ( tramite mio zio lo girato tutto) a piazza di Spagna ed altri posti inzomma in 2 giorni o camminato tanto (solo 2 giorni xchè dovevo rientrare al lavoro, erano i 2 giorni di riposo ) x non dare nell’occhio alla suora xchè lavoravo in una clinica privata dove c’erano le suore , loro mi avrebbero linciato sapendo che avevo fatto la scappatella, dopo 2 mesi mi sono sposata e con l’abito bianco. Ritornando a ROMA dico che è una bella citta e dal suo terazzino ha una bella vista ( mi scusi se le do del tu) è bello quando si sa scrivere poesie ed altro come lei sa fare, Grazie Nonna LEA x questo dono che DIO le ha dato ( se io faccio errori quando scrivo, o che il discorso non ha un filo logico, me lo dica (io non sono brava) e non mi offendo anzi mi serve x imparare bene la lingua Italiana, La saluto nonna LEA con affetto e a risentirci a presto PAOLA


  39. Claudia Roman ( Jacksonville,Fl , USA )

    Ce l’abbiamo fatta!!!

    grazie a Danila a Francesca e a tutti quanti il libro e’ arrivato a destinazione. Urra’, evviva evviva!
    Questa e’ stata una iniziativa bellissima di cui sono felice averne fatto parte e ringrazio ancora te Francesca per averla resa possibile.
    Il libro a me e’ piaciuto molto e in alcuni tratti mi sono anche immedesimata anche se la mia esperienza in confronto e’ stata molto ma molto piu’ facile.
    Posso dire che almeno per quanto riguarda gli USA un italiano e’ molto rispettato e desta anche interesse e un pizzico di invidia per la sua cultura millenaria. Per fortuna buona parte degli stereotipi sono stati superati e il lavoro duro e onesto di molti italiani prima di noi ha permesso a chi come me di camminare a testa alta in terra straniera e dire col sorriso stampato in faccio: sono italiano!
    Per quanto riguarda invece l’uovo di cioccolato, be’ e’ una bella sofferenza guardarlo e non mangiarlo.
    L’ho gia’ detto che qui non esistono vero? Ma si, meglio cosi’, una tentazione in meno e ancora una volta NONNA LEA supera se stessa e scrive una poesia sulla cioccolata!
    Semplicemente divina…la cioccolata e Nonna Lea che la acclama.

    E adesso che succede col libro giramondo?
    Francesca cosa fara’ con questo libro?
    Un po’ di curiosita’ e’ lecita immagino.


  40. Sueli Franco ( San Paolo , Brasile )

    Sono stata emozionata! Il libro è arrivato!! Tanti auguri Francesca e nonna Lea!!!
    Abbracci!!!
    Sueli Franco


  41. Roberto Giordano ( Woodbridge,Ontario , Canada )

    Con molto piacere ho appreso dell’arrivo del libro in casa di Nonna Lea(che bella l’idea di zia Ivana di inserirlo dentro l’uovo di Pasqua).Sono molto orgoglioso di poter dire che anche io ho avuto la fortuna di leggere questo libro e cosi’ essere parte integrante del suo viaggio per il mondo.Un doveroso ringraziamento va a Danila e a Francesca per questa meravigliosa iniziativa.Un caloroso saluto a tutti voi ,specialmente alla nostra Francesca vostro amico Roberto.


  42. Lujan ( Bs, As. , Argentina )

    Cara LEA il uovo in pacchetini, sei generosa anche con la cioccolata. Io mai…
    El albero della theobroma e originario d America si usaba per rendere omaggio a gli dei.
    Se ofriva a guerrieri e dei… E anche come moneta.Il seme della theobroma fu la prima moneta precolombina.
    Oggi doppo la industrializzazione e con il zucchero che lo fa meio, piu addittivo,
    tutti amano la cioccolata.
    Ha un po di theobroma e di cafeina, per cio, e buono per la depressione, per il umore…e cuasi magico. Anche per il diabetici se puo aquistare sensa zucchero. Come io amo – anche- la cioccolata ho imparato qualcosa.
    Carissima LEA sai??? la primavera te fa piu bella. Sei grande!!!! E… amica
    di FRANCESCA no puo essere meno ja!!! Bacione e grazie mille per tutto.
    LUJAN
    Cari saluti amici dell mondo…


  43. Fatima ( São Paulo , Brasil )

    Che fantastico! complimenti a tutti voi che avete partecipato di questo “viaggio”.

    Un bacio a tutti. Buon fine settimana.

    Con affetto.
    Fatima


  44. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    È stata veramente una buona idea, ed un gran piacere partecipare a questo giro della lettura di questo libro giramondo.
    Ma come me, non tutti abbiamo avuta la possibilità di partecipare, per vari motivi.
    Io congratulo tutti i partecipanti, ed le belle persone, che hanno avuta questa bellissima idea.
    Ringrazio Danila, e la nostra Francesca, per far girare questo bel libro, che ho visto in casa del’amico Roberto Giordano……..
    Grazie a tutti, e saluto a Francesca, e tutti………..
    Francesco.


  45. MARTA GALZERANO ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Care Francesca, zia Ivanna e Nonna Lea:
    Il nostro libro giramondo è arrivato finalmente all’ ultimo destinatario in una maniera mai immaginata da tutti noi !!!
    Complimenti a zia Ivanna per la brillante idea che ha avuto per inviare il libro alla nostra cara Nonna LEA, chi lo ha “divorato” per offrirci il suo bel commento.
    Credo che io sia , fra tutti i lettori sorteggiati , l’unica discendente di terza generazione, di nonni che sono venuti in Argentina alla fine del 1800…ma con una storia diversa da quelle tragiche raccontate nel libro; perciò io ho fatto un commento in cui ho messo in risalto il valore del lavoro, dell’ educazione pubblica , con la possibilità di acceso a tutti i livelli del sistema di istruzione, gratuito, che ebbero i figli ed i nipoti di questa prima ondata di emigrazione.
    Mio nonno paterno , che faceva il giornalaio, un lettore appasionato, è andato a scuola primaria per adulti, e ci ha lasciato dentro un baule moltissimi libri scritti in spagnolo; adesso conservo como un tesoro la sua vecchia Bibbia…
    Grazie a Danila, Claudia e Francesca per questa magnifica iniziativa , che si è concretata con molto successo !!!
    A presto, Marta.


  46. claudia rossi ( buenos aires , argentina )

    Gradita sorpresa!
    Finalmente il libro giramondo e arrivato a Roma, e ora si trova tra le mani di Nonna Lea e poi in attesa del destino finale con Francesca.
    Un lungo e estenso viaggio attraverso tanti continenti! E ed arrivato in buon salute!
    Ci sara anche un incontro con la autora Laura Pariani?
    Danila: non mi ricordo se tu hai detto che l’autora sa di questo tuo progetto giramondo?

    E seconda gradita sorpresa e quella che ha fatto Ivana con l’uova di pasqua consegnato a Lea, che immaginazione Ivana! anche se conoscendoti so che sei capace di sorprendere agli altri con tanto umore e originalita come l’hai fatto in questo caso. Mi ha fatto piacere Ivana rivederti!
    Ora sono in attesa del programma di Francesca che tra poco comincera, vediamo oggi quale sono le novita?
    da buenos aires, Claudia


  47. Lujan ( bs.as. , Argentina )

    Cara MARTA G. anche io sono terza generazioni de emigrati d ITALIA, fine
    XIX secolo. Primo centenario 1910 di ARGENTINA figurate, eravvamo primo mondo e la grande guerra se avicinava all Europa. Qui era tutto per
    fare, la educazione ottima, il lavoro no mancava, il chivo sempre alla tavola, un italiano in un giardino faceva un orto, la gioia di vedere la vide
    piena di uva sopra il cortile della casa…indimenticabile. E i vicini russi, spagnoli, hebrei, tutti insieme in una palazzina di afitto. Se imparaba altri
    abitudine, era piu umano. Mio nonno materno era geometra e la nonna ensegnante di latino. Mio nonno paterno empiegato contabile e la nonna
    mamma de molte figli, casalinga. Siamo educati alla europea… per fortuna.
    Siamo due Marta. Baci e a presto. Lujan


  48. Lujan ( bs.as. , rgentina )

    Grazie CLAUDIA, per ricordarme GSI, baci. Lujan


  49. Maria ( Montreal , Canada )

    Francesca cara,bellissima puntata,quanto sei brava hai superato la scommessa alla grande,il tuo inglese e’ stato eccellente.
    Elegante come sempre,bella sorridente.
    Bravi i tuoi ospiti nel dare risposte chiare e interessanti.
    devo dire che le puntate sono sempre + interessanti e belle da vedere.
    Un complimento a tutto il tuo gruppo di collaboratori.
    Bravo ad Agostino per la sua voce e per le scelte delle canzoni.
    Un saluto caro a te carissima,un saluto speciale a nonna Lea e a tutti voi amici.
    Buona domenica…
    Maria


  50. MARTA GALZERANO ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Cara Lujan:
    Coincido con te nel tuo apprezamento della situazione socio economica argentina all’inizio del XX secolo, e la notevole influenza dell’emigrazione italiana nello sviluppo del nostro Paese.( aspetto che non viene menzionato nel libro “Quando Dio ballava il tango” )
    Quando io dico che sono l’unica discendente di terza generazione argentina, mi riferisco alla lettura del libro giramondo, giacché ho avuto la fortuna di essere scelta in un sorteggio, in una puntata speciale di “Pronto Francesca”.
    Grazie, Marta.


  51. Giuseppe Cuda ( Toronto Ontario , Canada )

    Missione compiuta !!!!
    Finalmente dopo un lungo tragitto il libro giramondo e’ arrivato di nuovo in Italia,(se non ricordo male Danila disse che lo aveva comprato in Italia .)
    Penso che per te’ e ‘ una bella sosfaizione dopo tanto imopegno da parte tua ,e un inzio un po’ traballante tutto si e’ concluso nel migliore dei modi. Ricordo che ci fu’ un periodo che si pensava che era andato smarrito e poi invece riappari’.
    L’idea di zia Ivana e’ stata propio geniale spedirlo in un uovo di pasqua!!
    E poi vedere nonna Lea gioiere nel ricevere l’uvo e prender in mano un libro che parla di tante stori “amare” di emigranti di altri tempi e’ stato veramente bello !
    Anche io sono curioso a saper cosa ne farai adesso di questo libro,
    Io penso che potrebbe essere un bel pezzo da mettere nel museo degli emigranti quel museo che ci facesti conoscere qualche anno fa ti ricordi?
    Certamente tu con la tua immaginazione troveresti il modo per renderlo molto piu’ importante come per esempio agiungere un collage di foto e le dediche dei lettori. Soltanto una mia idea….
    Di questi tempi sono molto occupato con il mio giardino oggi ho lavorato una giornate intiera a pulire le foglie morte dello scorso ano per far si che i nuovi germogli non abbiano difficolta’a sbocciare e ai me ‘ mi sono perduto l’odierna puntata del tuo programma. Ma lunbedi’ sera la vedro’ sul “link” del blog.
    Ti auguro una felice Domenica e tante belle cose, e a tutto il resto una felice giornata!!! Ciaoooo Giuseppe Cuda


  52. Lujan ( Bs, As. , Argentina )

    FRANCESCA !!!! hai aprobato la sfida con LODE, sei coraggiosa. Bella la
    puntata, grazie. Bacione

    MARTA grazie per ricordare la grandezza della gente che ha” fatto” questo paese… Io no ho letto il libro e capisco, grazie a te, il spirito del racconto.
    “Una rondine non fa primavera” Poco tempo fa, ho parlato con una dottoressa che lavora alla Sapienza a ROMA e
    che arrivo a Buenos Aires e le ho detto “che bella Roma!!!” e me
    replico “a me,piace Buenos Aires…” Ah…la nostalgia. Io ho, la del Paradiso perduto…
    Ma vado a l Italia una volta al anno, a passeggiare…e passo per ROMA.
    Grazie per la cortesia, baci. Lujan


  53. Lena Marino ( Melbourne , Australia )

    Ciao Francesca, un altra bellissima puntata
    Sei stata bravissima parlando inglese.
    Un abbraccio a te, e salute a tutti gli amici del
    Blog.
    Lena


  54. bruno tozzi ( Phetchaburi , Thailandia )

    Carissimi Anna da S.Paolo e Lujan da Buenos Aires, scusatemi se solo oggi un po’ per problemi personali ed un po’ perche’ distratto dalla avventura del Libro Giramondo, nel blog della nostra Francesca successivo a questo, trovo il modo per ringraziarvi della vostra solidarieta’. E’ vero che ho sempre in me, anche se sbiadito, il ricordo di mia madre ed alcune episodi, ormai lontanissimi sono stampati nella mia memoria come delle foto. Sicuramente, per tutti gli esseri viventi, la mamma o la madre sono soggetti insostituibili e nessuno dovrebbe essere costretto a sentirne la mancanza. Purtroppo questa e’ la vita nel suo aspetto piu’ crudele. E’ vero che poi si incontrano, durante le nostre esistenze, persone da cui riceviamo e a cui diamo il nostro amore, ma per quanto forte sia non potra’ mai sostituire quello materno. Ancora grazie per la vostra comprensione e salutandovi vi abbraccio, Bruno.


  55. bruno ( bocalini , italia )

    Sigra. Francesa sono ha porle questa domanda. Se gentilmente potesse rispondermi le sarei molto grato.
    Come sempre noi viviamo in un altro mondo,o lavorato in Brasile al compimento dei 65 anni o richiesto la pensione quindi erà il 2007 ora con lettera scritta all.INPS DI TERNi e per conoscenza all°ufficio che mi ha presentato la domanda il servizio Olai PREVIDENCIA SOCIAL mi manda ha dire che è stata riconosciuta una pensione di circa 60 euro .Ora sono ha chiederle dato che ne l°ente ne INPS mi sa dare una risposta come faccio ha riscuotere questa rendita? Se addirittura mi chiedono il CPF equivalente al ns. codice fiscale e una procura ha un residente in Brasile che possa riscuotere la rendita .Roba da matti mà dopo 50 anni che io sono stato in quella nazione chi posso conoscere!Ora non so che fare mi dispiace lasciare quei soldi che mi appartengono.Sa dirmi se cè un modo per averla?Se io vado in Brasile pensa che me la paghino? Resto in attesa La ringrazio e mi scuso inviando cordiali saluti.
    bruno boccalini


  56. Alfonso ( Montreal , Canada )

    Bravissima Francesca, hai superato anche questo esame d’inglese ” magna cum-laude”. Il tuo programma sempre interessante e molto divertente; infatti quell’ora passa come un batter d’occhio. Sei sempre eccezionale e meravigliosa. Agostino è veramente simpaticissimo e ci diletta enormemente con la sua musica. Salutoni a voi due e a tutti gli amici del blog.


  57. silvia maranca ( são paulo , brasile )

    Cara Francesca,ora non ricordo chi di noi ha ricordato il Museo degl emigrati a Roma che tu ci feci vedere tanto tempo fa.diceva di portare li il libro “giramondo”…..certo li sarebbe eternizzato…ma quelli tra i salottieri che avranno la fortuna di poter venire in Italia ,non potranno toccarlo(ovviamente con delicatezza estrema) sentirlo nelle mani?perche in un Museo sará protetto sotto chiave in una vetrina.,,Pensavo ,perche non farne una cópia(come sta ora dopo il viaggio,quindi potrebbe essere “com éra ,com è “plagiando proprio uno dei tuoi moduli del programma.Metti un figlio,nipote di alcuni che hanno messo la dedica,tra degl anni volessero leggere lo scritto di un suo caro,é difficile lo so ma in una vetrina…dopo aver girato il mondo,ormai no é abituato a stare chiuso ha?Bacioni a te e tutti,Silvia


  58. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    FRANCESCA, complimenti per questa nuova puntata……………e per la tua chiamata…….che buon inglese!!!!!!!!!!!
    Anche io pensavo al destino del nostro caro libro ……… cosa starai pensando tu!!!!!!
    Ti faccio una domanda quando avrá le vacanze G.S.I.????
    Un bacione e cari saluti a tutti in salotto!!!!!!!


  59. Joe ( Melbourne , Australia )

    Ciaoo dear francesca
    e stata una bellissima puntata speciale ,mi congratulo con te’,gli argomenti molto interessanti ,e anche la telefonata e stata interessante te la sei cavata abbaztanza bene col tuo inglese ,hai superato la prova,mi piace molto la musica e apprezzo molto le canzoni dei Pooh che Agostino e te’ avete cantato,siete una coppia fantastica.
    Complimenti e tanti saluti con affetto.Francesca
    Joe


  60. Danila-JAX-FLORIDA

    Per claudia rossi ( buenos aires , argentina )

    14 maggio 2011 alle 23:35

    Ciao Claudia,
    per rispondere alla tua domanda: si, sa che e` partito, pero` non so se sa che e` arrivato .
    Francesca ci tiene tutti avvolti dalla nube del mistero ..cosi sale la suspense….per cui se ci saranno altre sorprese possiamo solo aspettare e godercele quando arriveranno.
    Comunque che sfizio ci sarebbe a sapere tutto con anticipo??
    Qua dobbiamo oragnizzarci e fare noi una sorpresa a Francesca…cosi pareggiamo..altrimenti al momento lei e` in grande vantaggio su tutti noi con tutte le sorprese che ci ha fatto fino ad ora :-)


  61. Maria Anna Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Ciao Francesca

    Come si và, sempre occupata come al solito. Le belle sorprese, le fai solo tu, ma a me ,mi era venuta una idea che facevi qualcosa diverso.

    Adesso Io sto leggendo i libri degli Angeli, molto belle storielle, che si sono avverate. Sai ognuno di noi abbiamo un Angelo Custode, il mio si chiama Menandel, risiede sempre alla mia destra

    La puntata è stata molto interessante come al solito. La mia vacanza stà diminuendo, George non vede l’ ora che ritorno a casa, anche la piccola Rachel, gli manco molto.

    Danila, al weekend qui, quante bancarelle vendono tanti libri belli, Io passo mezzo giornata a vedere cosa vorrei comprare.

    Vi lascio caramente, con affetto Maria, un saluto da Napoli.


  62. Amparo Margarita ( Ibagué , Colombia )

    Credo di essere l’ultima arrivata a fare un commento sul Libro Giramondo. Sono felice che dopo 2 anni che Danila abbia messo a camminare questo libro attraverso il mondo, sia arrivato a Roma alla penultima fermata: Nonna Lea. Ivana, non mi crederai ma quando Nonna Lea ha rotto l’uovo di Pasqua ho sentito il profumo di cioccolato. Caro saluto per tutti, Amparo Margarita


  63. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Buon giorno a tutti, qui sta piovendo tutti i giorni, e la primavera si sta facendo desiderare, certo che era bello se il tempo era un pò più stabile, questo è tempo della piantagione degli orti, e tutti sono preoccupati, per il fatto che non si sa quando il tempo permette di piantare.
    Certo che è molto meglio aprire un grande uova di pasqua, e trovarci un bel libro dentro.
    Amparo , quando si arriva ultima, non è mai ultimo chi arriva, l’importanza è arrivare.
    Ciao Amparo, mi sarebbe piaciuto anche a me assaggiare un pezzo di quel’uovo, ma purtroppo, sono già molto dolce…..
    Ciao Maria Anna, tutto bene a Napoli? Ti auguro un buon continuo della bella vacanza, e tantissimi saluti a te, Francesca, e tutti gli amici bloghisti…..
    Francesco.


  64. Ralli Lea ( Roma , Italia )

    Caro Francesco, anche tu stai aspettando , come me , il tempo più stabile e mi ero ripromessa di coronare con la sottostante poesia la “GIORNA DELL’ UOVO” che fu splendida , ma poi pioggia e vento tornarono su Roma …

    ora sembra che la bella stagione si sia affermata veramente perché fa caldo , il sole scotta e il mio balcone è un tripudio di fiori e il Tramonto è proprio come lo descrivo.
    a voi tutti …

    TRAMONTO ROMANO

    All’orizzonte Roma è tutta un fuoco
    che incendia la città nel suo tramonto!
    Guardandola dall’alto è come un quadro
    dipinto da un pittore fantasioso.

    Le vecchie mura sembrano castelli
    e i campanili si stagliano eleganti
    frammisti ai fabbricati più recenti
    che dan sentore di modernità.

    Roma, sei eterna
    sempre affascinante!
    E nel tramonto
    incanti enormemente.

    In te racchiudi l’ epoche remote
    che han dato lustro a tante civiltà
    ma sempre nel futuro proiettata
    potresti indirizzar la civiltà.

    ed oggi che rivivere
    quei secoli di Storia
    è pressoché impossibile
    dobbiamo fare in modo

    che sempre sia di sprone
    tutto il passato nobile
    di questa terra d’oro.


  65. Ralli Lea ( Roma , Italia )

    Scusatemi tutti ! ma la mia frettolosità è proverbiale . oggi mi ha fatto interrompere la …GIORNATA e anche omettere la firma.

    Nonna Lea Estroversiana


  66. Lujan ( bs.as , Argentina )

    Con firma o senza firma e LEA, magnifico!!! grazie… ricordo un tramonto al Castel Sant Angelo, prendendo un caffe, superbio, il Tiber, la augusta architettura, cuasi magico. Soltanto a ROMA se puo vivere altri tempi, oggi.
    Bacione e che la primavera infiorisca tuo balcone sempre. Tvb. Lujan


  67. Giuseppe ( Montreal , Canada )

    Il libro Giramondo non l’ho letto (per uno sfortunato contrattempo) ma, stanto ai commenti da voi dati, mi associo al pensiero di chi ha sottolineato che le storie dei grandi vengono sempre esaltate e quelle dei piccoli spesso e volentieri vengono addirittura soffocate dall’egoismo e dall’affarismo. Intanto penso che Iddio il tango lo sta ballando ancora…solo che nessuno lo prende in considerazione!

    Vedo che l’estravagante (segnalami a Montalbano se l’aggettivo non ti piace) zia Ivana ha addolcito l’ultima tappa del “Giramondo” inviandolo all’estroversa nonna Lea -idea geniale- in uno squisito uovo di Pasqua.

    Permettetemi un’altra osservazione sportiva…visto e considerato che anche il giro d’Italia è in pieno svolgimento. Che ne dite della “pedalata poetica” della dolce nonnina del salotto? Non è proprio da MAGLIA ROSA?

    Un saluto e un abbraccio a tutti ovunque voi siate, Giuseppe


  68. Giuseppe ( Montreal , Canada )

    Chiedo infinitamente scusa a nonna Lea per la gaffe che ho preso: era mia intenzione scrivere “estroversiana” e invece ho sbagliato.
    Ancora un saluto a tuti, Giuseppe


  69. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Cara nonna Lea, grazie della poesia, spero che il tempo a Roma, è cambiato e che la primavera, è tornata da voi.
    Qui purtroppo il tempo non è mai stato come in Italia, ma quest’anno è un pò più desiderabile, oggi abbiamo avuta una bella giornata, certo che non è freddo come l’inverno, ma si vive.
    La saluto tanto , e saluti a tutti….
    Francesco


  70. Maria ( Montreal , Canada )

    Ciao a tutti….
    Nonna Lea,grazie per la poesia dedicata all’eterna Roma.
    Sento che a Roma fa abastanza caldo,noi lo desideriamo,e una settimana che piove tutti i giorni,spero che da questo fine settimana inizieremo a vedere un po di sole.

    Francesca,cosa bolle in pentola…mi sa che stai preparando un’altra sorpresa di quelle che solo tu sai fare.
    Questa sera siamo stati alla graduazione di mio nipote Lorenzo(High School)e’ stato emozionante vedere tutti quei studenti prendere il loro diploma,una tappa della loro vita e’ superata….
    Faccio un saluto a tutti voi amici aspettando la nuova puntata…
    Maria


  71. Lujan ( bs.as. , Argentina )

    Cara MARIA anche tu sei graduata, con il cuore, con LORENZO, bravo !!!
    E un momento indimenticabile, complimenti a la famiglia e cari saluti di Buenos Aires.(Che bell nome LORENZO) Lujan

    La fatina di FRANCESCA lavora, lavora, e fa felice a molta gente. Grazie!!!

    Amici buona primavera anche autunno…dove voi siate.


  72. Vittorio Cassone ( San Paolo , Brasile )

    NONNA LEA: mi puoi fornire il sitio dove posso consultare nomi (come per esempio: GIULIO CESARE – storia d’Italia)?

    Grazi per la sempre gentile attenzione.


  73. claudia rossi ( buenos aires , argentina )

    Come va la lettura Lea??
    tutto a posto?
    se hai bisogno di qualche traduzione siamo pronti a rispondere, ci sono usi locali delle parole in spagnolo, ma penso che fino adesso tutti i lettori del libro giramondo non hanno chiesto aiuto, allora buona lettura! o sara gia arrivato nelle mani di Francesca???
    in attesa delle sorprese vi saluto
    grazie Danila per la spiegazione,
    da buenos aires,
    claudia


  74. Ralli Lea ( Roma , Italia )

    Caro Vittorio , rispondo volentieri a quanto mi chiedi e posso dirti che adesso
    Internet facilita qualsiasi ricerca e basta aprire i motori di ricerca, ad esempio Google, e digitando un nome o un titolo di libro o giornale nella riga del ” cerca “e di riposte ne arrivano molteplici e, volendo, anche con immagini .

    proprio per la storia romana , potrei suggerirti di cercare il sito learacconta.interfree. dove nel mio libro : Roma . Fasti e Nefasti , troverai riassunta , non solo la storia di Giulio Cesare , ma anche quelle dei sette re e di tutti gl’imperatori dalle origini di Roma alla caduta dell’Impero .

    spero di esserti stata utile e buona lettura.

    nonna lea


  75. roy ( sydney , Australia )

    Carissima Francesca,
    Nonna Lea…. chiedo scusa, se arrivo …(anche come sempre…..per ultimissimo,
    ma lo sapete che quando devo viaggiare…. a l’aereoporto,… ormai mi conoscono tutti…) pero non potevo fa passare questa bellissima puntata,… proprio con
    Nonna Lea che …. come sempre… fa spettacolo per ricevere finalemente….
    come ultima staffista…..l’onore di portare in casa…..questo meraviglioso libro,
    che, con solo la grande genuilita di Danila, e la forza di Francesca…. che ce’ creduto in tutto il suo concetto, ed ha fatto un piccolo miracolo per far’si che questo impegnio mondiale si e realizzato…!!
    zia ivana, la sua sorpresa…. per noi golosi di cioccolata…..per quanto e stato fantastico,…. ci hai anche stuzzicato un pocchino…!!!
    Nonna Lea,…. vedendo questo filmato,… mi ha riacceso un momento che ho avuto il piacere di passare, personalemente, solo poco tempo fa….la sua compagnia…!!!!
    per chi non ha avuto il grande onore di conoscer’la di persona,…. vorrei solo portare un “piccolo” paragone,….. conoscendo Nonna Lea…..mi torna in mente….passegiando per Roma, dove si trovano tantissime fontanelle… dove corre sempre l’acqua fresca, limpida… e sempre fresca…..!! io quando bevo quest’acqua
    pura….piu ne bevo… e piu ne voglio….!!! …ed e’ stato proprio cosi,… con Nonna Lea,
    che e proprio lei…. cosi vivace, fresca, limpida…. e sempre una fonte di poesie e racconti,… che piu ci stai insieme,… e ancora piu ne vuoi….!!!!
    Nonna Lea,… io credo di aver mangiato un pezzetino di questa cioccalta con lei,..
    un abbraccio grande … e grazie.
    per tutti in salotto,… un salutone….. ed ora aspettiamo la prossima puntata con
    Francesca,… e sempre aspettando la prossima sorpresa….!!!
    buone fine settimana a tutti…..
    roy.


  76. Giuseppe Pampena ( US )

    Ciao Francesca, Nonna Lea e tutti gli Amici del Blog… finalmente, dopo tanti problemi con ”flash player” ho potuto vedere il filmino di Nonna Lea ed l’uovo pasquale di Zia Ivana…molto bello e originale!!! Francesca sei grande!!!
    Peccato che l’uovo e’ arrivato dopo la mia visita romana, ne avrei mangiato anche io un pezzettino!!!

    Un saluto a tutti! e vi auguro una buona estate, divertitevi!!!


  77. Giuseppe Pampena ( US )

    Roy ma e’ vero cosa sentii in Piazza San Pietro?

    Ho sentito che sei diventato cosi famoso e riconosciuto da tutti e che un giorno visitando il Vaticano, affacciandoti dal balcone di piazza San Pietro insieme al Papa, la gente chiedeva: ma chi e? quel signore vestito di bianco vicino a Roy?


  78. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Cara FRANCESCA…….lasciami dire al nostro caro GIUSEPPE U.S.A. che quella barzaletta…….anche me la dicono a me, jajajajjja condivido l´onore con ROY.
    ROY bellissimo quello che hai scritto alla nostra cara NONNA che condivido anche sensa conoscerla in persona.
    Francesca sono veramente felice per la tua lettera cartacea!!!!!….non sai da quanto non ricevevo nessuna, adesso mio figlio Gabriel che ha fatto i falmati che ho inviato, la mostrará a LUIS NAPOLI, che era in ansia di sapere se avevi ricevuto il libro……
    Cari tutti buon fine settimana, Dio vi benedica!!!!


  79. Andrea ( San Paolo , Brasile )

    Che bella sorpresa. Auguri Lea.
    Per Francesca da te a Roma andai ……… ti chiamai ……… non ti incontrai …….. da mamma Rai ………. e me ne andai ……… spero ritornerai ……. rs rs rs alla prossima


  80. Alfonso D'Alessandro ( MAR DEL PLATA , ARGENTINA )

    Congratulazioni a NONNA LEA per quel bel : LIBRO GIRAMOINDO , ed anche alla cara ed attiva FRANCESCA, che l’ha lanciato nel mondo.- Nel mio soggiorno in Italia, per le NOZZE D’ORO vorrei stringere la mano, a quella vera : SELF MADE WOMEN .-
    SALUTONI ED ABBRACCI A FRANCESCA ED AL SUO STAF


Lascia un commento per Francesca





(non verrà pubblicata)

Caratteri disponibili