prontofrancesca.it

ProntoFrancesca.it

domenica, 6 febbraio 2011
DAVIDE FRANA E LE SUE IMPRESE POSSIBILI

Cambiamo decisamente argomento…. anche perchè in tutta sincerità ho proprio voglia di raccontarvi qualcosa di nuovo e speciale.

Chi di voi ha avuto modo di vedere la puntata di GRAN SPORTELLO ITALIA andata in onda questo fine settimana, avrà ascoltato la storia di un giovane carabiniere italiano che da alcuni anni si cimenta in imprese davvero incredibili.

Quando mi è stato proposto di raccontare la sua ultima sfida, mi sono fermata a riflettere sul fatto che i nostri connazionali si trovano all’estero per i motivi più vari e talvolta anche originali, come per l’appunto nel caso di Davide.

Davide vive in Italia, a Mestrino, nel Veneto. La sua passione per la natura e la voglia di mettersi continuamente alla prova, lo hanno portato a realizzare molte imprese importanti, come quella ultimata pochi giorni fa.

Davide pedala e pedala attraversando paesi lontani, avendo come “unico” avversario se stesso.

Il suo viaggio è iniziato a novembre del 2010 con l’obiettivo di attraversare in bicicletta il continente Sudamericano da est ad ovest, in totale autonomia senza supporto tecnico-logistico.

Partito da San Paolo in Brasile, Davide ha attraversato il Paraguay, l’Argentina e passando per la Cordillera de Los Andes è arrivato in Cile a Val Paraiso sull’Oceano Pacifico.

Nei momenti più difficili, dopo intere giornate trascorse a pedalare, mettendo a dura prova muscoli e soprattutto nervi, senza dormire per molte ore ed addirittura giorni, proprio quando tutto diventa ancora più difficile ed inizia a passare per la testa l’idea di mollare, Davide resiste e come suo pensiero ci sono proprio gli Italiani nel mondo, che come dice lui hanno superato sfide ben più dure e per i quali ritrova la forza di andare avanti nel suo viaggio.

Da pochi giorni Davide ha portato a termine un’altra sfida importante e dopo 3500 chilometri in sella alla sua bicicletta (quasi il percorso l’equivalente al Giro d’Italia) ad accoglierlo in Cile, c’è stata la nostra comunità italiana fiera di abbracciarlo e dargli il benvenuto.

Qui sotto troverete alcune foto del suo arrivo in Cile a Vina del Mar e Valparaiso e certa di farvi cosa gradita, vi segnalo anche il suo sito www.misterno.eu dove troverete tante notizie che lo riguardano.

Raccontarvi questa storia è per me motivo di grande orgoglio ed anche di profonda riflessione…

In questo mondo che corre così veloce da non riuscire talvolta nemmeno ad avere il tempo e la concentrazione di soffermarci su quanto è intorno a noi, presi come siamo dalle nostre giornate piene zeppe per un motivo o per l’altro di un miriade di impegni, l’esempio di Davide mi fa per un momento rallentare e venire la voglia di correre, proprio come ha fatto Forrest Gump nel bellissimo film che porta il suo titolo.

Come dice Forrest  “Quel giorno, non so proprio perchè decisi di andare a correre un po.”

Chissà se un giorno lo farò anche io… vi confesso che per un momento l’ho pensato!


115 Commenti a “ DAVIDE FRANA E LE SUE IMPRESE POSSIBILI ”

  1. Giorgio Turri ( Middletown, CT , USA )

    Cara Francesca,
    tu il Forrest Gump l’hai gia’ fatto. Non camminando, ma andando da un capo all’altro del globo a bordo di aerei e per uno scopo ben preciso credo, quello di realizzare te stessa ed allo stesso tempo incontrare ed aiutare gli italiani all’estero. Tu non hai bisogno di salire in bicicletta anche se capisco che il contatto diretto con la natura e’ affascinante. Comunque un bravo al nostro carabiniere Davide Frana ed a te. Siete davvero dei campioni!
    Un abbraccio,
    Giorgio


  2. Francesco ( Toronto on. , Canada )

    Francesca, anche tu sei una pioniera, non ai girato il mondo in bicicletta, oppure a piedi, come fà un mio amico, ma la tua oprera, è molto grande.
    Girare il mondo per conoscere tutti noi emigrandi, non è una cosa facile, e non tutti l’hanno fatto, ma tu lai fatto, ed con grande amore, per conoscere tutti i tuoi connazionali, ed per te, ci siamo conosciuti anche noi tutti.
    Francesca, tu meriti tutti gli onori che ti sono stati donati, tu sei una vera cavaliere, grande pioniera come, il signor David Frana, e tanti altri italiani che hanno fatto delle grandi oprere.
    Anche tu, sei come Forest Gump, ed anche ieri sera ai fatto una grande puntata di GRAN SPORTELLO ITALIA. Io ti ringrazio molto, e ringrazio David e tutti gli ospiti presenti, di ieri sera…..
    Ciao Francesca, e ciao a tutti i nostri bloghisti. Francesco


  3. Maria Rosa Vallone ( Bs As , Argentina )

    Francesca, ho visto il programma di ieri, dove hai telefonato a Davide chi ancora sta in Cile, propio é una sperienzia unica, che credo non puo fare qualsiese, perche si deve metere tanta forza, tanto fisica come mentale e anche tanto roraggio, perche lui va solo.
    In bocca al luppo, Davide!!!


  4. Antonio Gabriele Fucilone ( Roncoferraro (MN) , Itallia )

    E’ un bel viaggio!
    Però, deve essere bello girare per vari Paesi e, magari, trovarvi dei nostri connazionali.
    Invitando a leggere i nuovi articoli sul mio blog http://italiaemondo.blogspot.com, porgo a tutti i miei saluti più cordiali.


  5. Luciana Cianfarani ( troy, mi , usa )

    Cara Francesca, i Davide Frana di questo mondo ci fanno ricredere in noi stessi e l’umanita`. Grazie per avercelo fatto conoscere e questo e` un’altro fiore nel tuo occhiello che, non solo fai capire a tutti i tanti sacrifici degli emigrati ma ci fai conoscere anche persone come i Davide e te ne siamo tutti grati. Sono andata sul suo sito appena dopo il programma GSI e me lo sono goduto e sono orgogliosa di dichiararmi italiana e spero tanto che ce ne siano altri di ragazzi come lui che ci fa tanto onore. A Davide un grande in bocca al lupo e se mai si trovasse a fare un viaggio nel Nord America saremo pronti ad accoglierlo con braccia aperte. A tutti un felice S. Valentino. Luciana


  6. Vittorio Cassone ( San Paolo , Brasile )

    Cara FRANCESCA: Faccio mie le belle parole dei cinque bloghisti che mi hanno preceduto (che penso sono molto giovani, già che hanno corso con una BICICLETTA molto veloce…), messaggi anche molto incoraggianti, perchè molto volte ci lamentiamo di cose banali: a tutti i miei più cordiali auguri. AVANTI dAVIDE, AVANTI Francesca, AVANTI Direttore RENZONI, AVANTI bloghisti di Prontofrancesca.it

    Vittorio


  7. marcelino ( mar del plata , argentina )

    Ciao cara francesa, sono marcelini dall’argentina sempre ti ricirdo da gran sportello italia e continuo insieme a te, la tua nota é stata molto interezante e voglio dirti que io ho la mia sfida.. ritornare in Italia. T’invio un saluto e un bacione grande, sei molto bella e grazie per tutto. Ciao….


  8. Ida De Vincenzo ( Buenos Aires , Argentina )

    Estimata, complimenti per il lavoro,
    questa puntata e stata molto interesante.
    invio un abbraccio.


  9. Maria ( Montreal , Canada )

    Cara francesca,immagginavo che aprivi una nuova pagina,ed è giusto cosi.
    Bravo al Signor Davide,sta facendo un’esperienza unica.
    Come dicevano i nostri amici anche tu hai girato il mondo per lungo e largo,conoscendo una marea di connazzionali,magari non in bici come lo fa lui.
    Complimenti per la vostra tenacia nel fare le cose ,siete delle persone con tanto di coraggio.
    Buona Domenica a tutti.
    Maria


  10. Lujan ( Bs.As , Argentina )

    Cara FRANCESCA, sono d accordo “in totus” con FRANCESCO, e cosi, anche tu, hai una eroica girando il mondo con tutti noi accanto, lavorando per il bene de gente che soltanto conosci virtualmente, o con tuo spirito trottamondo. Tu hai una grande forza spirituale, una disciplina in il servicio al prossimo.
    Mr. No, Davide Frana. E un caso particolare, molto interesante, meritevole,
    Ha detto de avvere l necessita di portare” la mente altrove, godendo del fatto
    di poterlo fare in totale AUTONOMIA. Dove conta le sue passione, la preparazione e la disciplina”. Il Mister NO mi sembra una resposta a la rutina, a la posibilita de fare per conta propia un sogno, beato lui.
    Ma la persona umana e” lei/lui e la sua circostanza” (Ortega y Gasset) .
    Se puo andare la mente altrove in la doccia… e la forza del anima de qualcuno. Certo e molto interesante farlo in bici…
    Grande e cara FRANCESCA, tu sei unica. Grazie per compartire questa aventura con noi, complimenti a DAVIDE e un saluto a tutti. Lujan


  11. Gilda Rivara ( Villa Alemana -Valparaiso , Cile )

    Carissima Francesca,
    ringrazio di cuore l’intervista e la pubblicazione delle foto di Davide in modo speciale quella con i Pompieri della 6ª Compagnia Cristoforo Colombo di Valparaiso.
    Quel giorno, giovedì 3 febbraio al pomeriggio ci ha fatto una visita al Circolo Italiano di Villa Alemana ha visto i nostri giocando alle bocce e dopo abbiamo cenato tutti insieme.
    Venerdì è stato ricevuto dal General de Carabineros de la V Zona de Valparaiso , per dopo partire all’aeroporto di Santiago per prendere l’aereo alle ore 14 per ritornare in Italia.
    Un abbraccio
    Gilda Rivara


  12. Alfonso ( Montreal , Canada )

    Francesca, non mi sorprende che l’impresa di Davide Frana ti affascina. Sei anche tu ripiena di idee ed avventure che danno forza ai tuoi desideri. Chissà forse un giorno ti rivedremo in bici e con un casco sulla testa? Scherzo!!!!
    Non credo! Noi siamo felici di passare ogni settimana un’ora in tua compagnia con un programma che porta tanta gioia noi nostri cuori. Tanti auguri. Sei super!!!


  13. Giuseppe Pampena ( US )

    Ciao Francesca,

    mi e’ piaciuto il GSI di ieri…molto interessante…specialmente le avventure feriali del Carabiniere Frana. Un mio amico Formiano in pensione cammina a piedi facendo lunghe mappe…da Formia a Trieste…da Bari a Cerinella in belgio per porre un fiore sulla tomba dei minatori italiani morti in una tragedia di Lavoro, da Montreal to Washington DC, USA per raccogliere fondi per cani per persone cieche. Nel tuo Grand Sportello ci sono sempre persone che fanno bene per altre persone bisognose.
    Adesso e quasi ora per la SuperBall del Football americano…GO STEELERS!!!


  14. Domenico Muccio ( MelvilleN.Y. , U.S.A.. )

    Cara Francesca, grazie per averci fatto conoscere questo esemplare episodio e un globale applauso a Davide Frana il cui esempio dovrebbe indurci a fare una promessa a noi stessi di perseverare sempre per il raggiungimento dei nostri sogni. Bando all’inerzia quindi e sempre avanti. Saluti e congratulazioni a Davide, un cordiale ciao agli amici del blog e a te Francesca il solito abbraccio Domenico Muccio.


  15. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Complimenti Francesca, altra puntata bellissima, anche questa pagina che ci permette di conoscere a DAVID, complimenti per la sua sfida, ………….come la tua, cara, che anche senza bicicletta, ma hai girato il mondo per incontrarci ……. e mi sembra ……..che gia hai voglia di girare di nuovo, e noi ….ti aspetteremo sempre felici!!!!!!!!! Buona domenica a tutti………v.v.t.b. Ciao ROY !!!!


  16. ANTONIO ( ROSARIO SANTA FE , ARGENTINA )

    CARA FRANCESCA : LA SFIDA E STATA VERAMENTE TREMENDA PER QUASI TUTTI GL’ ITALIANI E NON ITALIANI CHE ANNO DOVUTO EMIGRARE. PERO COL TEMPO CI SIAMO ABITUATI AI LORO ABITI DI VITA, SEPPURE IN FAMIGLIA SEMPRE TENIAMO LE NOSTRE TRADIZIONE.
    SE TUTTO VA BENE TRA 14 GIORNI RIENTRA MIA FIGLIA IN ARGENTINA E SICURAMENTE FAREMO UNA BELLA FESTICCIUOLA.
    CAMMINARE FA BENE, PERO AVVENTURARSE COMO L’A FATTO DAVIDE E PROPRIO UNA AVVENTURA QUE NON MOLTI SI ANIMANO A FARE.
    A LUI LE MIE CONGRATULAZIONE E SPERO QUE SEGUE AVANTI.
    UN CARO SALUTO A TE E A TUTTI GLI AMICI DEL BLOG.
    UN SALUTO A GIOVANNI CHE SI TROVA NELL’AMAZZONA


  17. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    FRANCESCA, bello il VIDEO del SALAR DE OYUNI in BOLIVIA un luogho magico. Interesante il indirizzo de DAVIDE FRANA

    http://www.misterno.eu

    lo ho guardato con interes.
    Buona settimana e grazie per la cortesia. Baci. Lujan


  18. Mariella Brogan ( Middle Village, New York )

    Carissima Francesca,
    Come ogni sabato sera ci dai un bel programma, ma ieri sera la telefonata con Davide e la sua avventura in bicicletta e’ stato speciale. Grande orgoglio per questo carbiniere in ferie, che attraversa il Sud America pedalando!!!Spero che la sua avventura sia riconocsciuta pure in Italia.
    Sono daccordo con Giorgio, tu l’avventura l’ha fatta con l’areo e le tue gambe, attraversando oceani e cinque continenti per conoscerci, e noi saremo sempre orgogliosi di te.
    Campionessa di Rai International ti abbraccio e ti aspetto sabato sera con un altro bel programma.
    Mariella


  19. Maria Grazia Moretti ( Pto La Cruz , Venezuela )

    Ciao Francesca, davvero interessante ed originale il carabiniere che ha percorso l’America del Sud in bicicletta. Ho visto la trasmissione, veramente bella. Penso che abbia avuto non solo la forma atletica per realizzarlo, ma soprattutto il coraggio di attraversare una terra come questa che ancora potrebbe serbare molte sorprese.


  20. FERNANDO FANCELLI ( san paolo , brasile )

    Cara FRANCESCA,

    Viaggiare non è appena conoscere altri luoghi, ma fare incontri con altre persone, (questa frase la disse Lucilla Giagnoni a cui anche a Lei sono un ammiratore che mi ha dato grande soddisfazione a rispondermi alcuni miei E mail. La vita degli artisti è colma di lavoro e solo chi ama profondamente questa settima arte può affrontare con successo , come anzi fai Tu.
    In fondo siamo tutti chi più chi meno viaggiatori in questo sistema, da quando siamo in viaggio, (senza saperlo) dentro la pancia della madre, fino a quando l´Eterno ci richiamerà nell´immensità della Sue dimore, tutto è un viaggio, nulla che esiste nell´universo è statico. ma tutto è in continuo movimento, e noi siamo immersi in questa struttura su questo pianeta, che appartiene a un sistema solare, che a sua volta è inserito nella Via Lactea, la nostra galassia, che fa parte di migliardi di altre galassie, che veramente siamo appena una micro particola invisibile all´immenso mistero del creato. Siamo si dei veri nomadi ,universali… come dice quella famosa frase… “nella casa di mio Padre, ci sono molte dimore”.

    Fernando Fancelli.


  21. IOLANDA Mennillo ( MEBOURNE , Australia )

    mia cara francesca ,lo vista la puntata e stata bellissima anzi mi e piaciuta agostino e le sue canzone belli di lucio battisti il carabiniere e stato coraggioso e bravo ciao e te ballando sembravi una ballerina saluti e un forte abbraccio a te e tanti saluti a tutti quelli del blog ciao a tutti iolanda


  22. Danila-JAX-FLORIDA

    Francesca,
    quanto hai ragione nel dire che in questo mondo tutto scorre troppo in fretta e ci sembra di non avere mai il tempo per fermarci e godere di cio` che ci circonda.
    Pero`certe volte l’essere umano e` la contraddizione fatta persona!! Si perche`se ci fermassimo davvero a riflettere , ci accorgeremmo che in fin dei conti siamo noi stessi che decidiamo come riempire le nostre vite, che infiliamo nelle nostre giornate piu` impegni del necessario…quasi avessimo paura che, non avendo molto da fare, moriremmo di noia. Allora si vede che preferiamo morire di stress!!
    Poi ci sono persone come Davide Frana, che mollano tutto e compiono queste grandi imprese, ma ci vuole una forza psicologica , oltre che fisica, non indifferente.
    Personalmente non credo riuscirei a portare a termine una cosa del genere, di sicuro non in solitaria….magari con un gruppetto di amici affiatati si potrebbe anche fare…che dici se per iniziare organizzassimo un Roma-Fregene in bici ? Ma tu poi vieni? ti liberi??


  23. anna ( São Paulo , Brsile )

    Carissima Francesca,

    Il caldo che affligge São Paulo ed il Brasile mi paralizza anche il cervello….se ce ne fosse bisogno…ahahahahahha
    Ma ho visto il tuo programma, certo che quel signore ha un bel coraggio a fare questi viaggi sebbene sai bene che non viviamo nella selva, adesso che lo sai…ma dev’essere magnifico cosa fà, compensa un anno di lavoro…

    Quanto al ballo stai migliorando, ma sempre più con le mani ancora ed Agostino è simpaticissimo, si vede che ha cuore. Mica sarà napoletano?ahahaha

    Oggi Fernando Fancelli mi ha rovinato la giornata, ed io che pensavo che al momento giusto, avevamo una sola dimora dove stavamo tutti insieme, invece ce ne sono diverse…chi sà cosa ci capita….scherzo eh? Se permesso è…

    Un bacione e continua così, e organizza una gita in bicicletta, io sono fuori perchè ho il ginocchio scollato…

    Anna
    Nonna Lea bacioni anche a te, pensaci, o non pensarci se ti vuoi riposare….ahahahaha


  24. Luisa ( Buenos Aires , Argentina )

    Ciao Cara Franfesca, mi e piasciuta la ultima puntata, complimenti al signor Davide per il suo sforzo , veramente e admirabile la sua avventura.Agostino sei bravissimo con le tue canzone.A te congratulazioni per il proggramma interesante come sempre.Saluti a tutti gli amici. Un forte abbraccio per te.
    Luisa


  25. Elvira ( Santa Rosa La Pampa , Argentina )

    Carissima Francesca,
    quante metafore si nascondono dietro il viaggio di Davide… Il viaggio della vita, con tutte le sue difficoltà e le soddisfazioni dopo il raggiungimento dei traguardi che ciascuno si propone; il viaggio alla ricerca di sé – il più duro, forse; il viaggio come libertà di scelte, cui ogni essere umano ha diritto…
    Proprio un bellisimo spunto di riflessione.
    Complimenti a Davide per le sue imprese e per l’esempio che offre, dimostrando che la tenacia non delude mai.
    Tu ne sai qualcosa, vero, Francesca?
    Un abbraccio.
    Elvira


  26. Paolo Bacigalupo ( Valparaiso , Cile )

    Carissima Francesca

    Bella quest’ultima puntata, mostrando a tutti le straordinarie geste di Davide Frana, una sorte di ambasciatore sportivo dell’Italia, che gira per il mondo in bicicletta, assolutamente da solo, e soltanto per il piacere di farlo… cioé, senza percepire soldi per le sue imprese .

    Posso raccontare a tutti gli amici del blog, che la Comunitá Italiana di Valparaiso ha ricevuto con grande orgoglio ed allegrezza l’arrivo di questo carabiniere esemplare . Moltissimi dei nostri connazionali hanno voluto partecipare ed incontrarlo, anche se siamo in pieno estate e la maggior parte della gente é uscita in vacanze… ad esempio, vi posso raccontare che Rosa Minetti, Console d’Italia a Valparaiso, ha interrotto le sue ferie per dare il benvenuto a Davide.

    Tutta questa risposta della nostra gente nasce precisamente dal fatto che lui non corre per danaro e secondo noi, incarna il lavoro, la costanza, lo sforzo, la fantasia e tutti i piú alti valori propri della italianitá .
    Per questo stesso motivo, ci sembra che é doveroso far notare in Italia quanto lui sta facendo da circa 10 anni… e a questo scopo, l’ultima puntata di Gran sportello Italia é un atto di giustizia importantissimo .

    La cara amica Gilda Rivara, in commento precedente, ormai vi ha riassunto parte delle attivitá svolte dal nostro ciclista… soltanto aggiungo che il giornale piú importante di Valparaiso, “el Mercurio de Valparaiso” ha dedicato a Davide un’intera pagina di cronaca della sua edizione del 04 febbraio, con una grandissima e bella fotografia .

    Per chiudere vi posso dire che a Valparaiso siamo stati molto contenti di aver ricevuto e conosciuto il carabiniere-ciclista Davide Frana, un italiano vero e fiero, che riflette la sua motivazione in una delle frasi che piú ci ha ripetuto : ” io corro per voi… per onorare quanto avete fatto tutti voi, per prestigiare l’immagine dell’Italia in tutto il mondo” .

    Grande Davide !!!

    Paolo Bacigalupo


  27. Emilio Toro Canessa ( Valparaiso - Rapallo , Cile - Italia )

    Complimenttttttttttttiiiiiiiiiiiiiii.

    Tanttisimi Auguri, un Orgoglio dopio, de italianita e cilenita, forza davide, un forte abbracio …


  28. GIULIANA FERRI ( PORTO ALEGRE , BRASIL )

    CARA FRANCESCA QUESTO SABATO STAVO VEDENDO IL TUO PROGRAMMA A TRATTI, PERCHE IN QUELL’ORARIO HAI UN GRANDE RIVALE ,LA ‘NOVELA’ DELLA TV GLOBO , CHE REALMENTE É MOLTO CHE SE NON SBAGLIO ATRAENTE, E IO VADO DI QUA E DI LA PER NON PERDERE NIENTE, MA PERDO UN PO CERTO, STAVO SENTENDO QUELLO CHE PARLAVA QUEL SIGNORE DEL’INPS , SE NON SBAGLIO CHE PRESTO CAMBIERANNO LA BANCA PER I DEPOSITI DELLE PENSIONI, SARÁ IL ‘ CITY BANK’ O MI SBAGLIO? SE PUOI SCHIARISCIMI, IN TUTTI I CASI APROFITTO PER DIRTI CHE IL CAMBIO FATTO DAL BRADESCO É SEMPRE MOLTO INFERIORE A QUELLO UFFICIALE, UN PO SI MA TROPPO NO, CHE NE DICI? HAI AVUTO ALTRE LAMENTELE SU QUESTO, DAL BRASILE, GRAZIE DELLA TUA ATTENZIONE,SALUTI MIEI E DI MAMI SILVANA


  29. roy ( sydney , Australia )

    Carissima Francesca,
    molto emozionante questa tua pagina, che coinvolge la grandissima impresa di Davide Frana, che si e sfidato contro dell’ tutto,… ‘anche se stesso’,.. per portare in fine, quell’ che lui steso… credeva sempre di portare a buon fine…!! come lui stesso ha detto,… per portare a la luce,… quell’ che tutti gli italiani nell mondo,…hanno fatto , come primi pionieri. Io, non me ci metto,… pero sicuramente tanti di voi,
    qui in salotto,… come devo dire, anche miei genitori, avete partiti, senza nessun
    garanzia,… contro tutte le probabilita’,…. pero sempre con il sognio,..ed ancora in piu la gran voglia….’di arrivare a un certo traguardo’…!!
    io non posso fare altro, che continuare a dire,….(e credo che le sforze di Davide, mi da solo sostegnio), quando insisto che sieti stati voi,…. i veri pionieri italiani,…
    che avete dato un vero senso al detto….”made in italy”,.. che portera’ per ancora
    molte tempo, un vero valore mondiale…!!!
    Francesca, chiedo scusa,… se posso tornare in dietro,… tanto so che me lo concedi,
    visto che sono sempre tantissime ore avanti a quasi tutti qui in salotto….
    pero non posso non ringraziare Nonna Lea per la solita, bellissima poesia, che per questa volta l’ha dedicata a i ‘piccoli’ di questo salotto,… vi assicuro, che i nostri gemelli,.. l’hanno apprezzato moltissimo…..GRAZIE, di cuore.
    Danila, io saluto sempre i tuoi amici…!!… e ti assicuro, che da questa distanza, gli mando anche un forte abbraccio,,,… che poi sicuramente gli lo dai te di persona,
    per conto mio…. io poi contracambio…. sempre con te, come ‘intermedia’..!! grazie.
    Maria Rosa, anche Felice e Marietta ti salutono, e te ringraziono sempre,… e credermi,… so bene quell’ che mi hai scritto,… ne faro tesoro. sei grande..!!
    Anna,… il coniglietto… che fine ha fatto…!!… qui si usa il fumo, per far’li fuori….!!
    Francesca,… come sempre ,.. sei solo TE…grande.
    un bacione
    roy.


  30. anna ( São Paulo , Brasile )

    Carissimo Roy,

    Sono felice che hai scritto, e sono proprio sicura che Danila sarà felice di trasmettere i tuoi abbracci, sebbene, credimi, non è mai lo stesso valore che farlo personalmente. Io credo che tu fdevi a loro il piacere di farlo personalmente.
    Quanto ai coniglietti, guarda che credo ti sbagli, io non ho mai visto fare fuori i coniglietti, con quegli occhi dolci che hanno. Almeno non me ne hanno reso conto, senò l’avrei proibito.
    Ma siccome i conigli si riproducono rapidamente, può darsi che hai ragione, ma non sarò io col mio fumo a distruggerli, preferisco stare lontana.

    E poi non rovinare l’ambiente poetico del blog con racconti cosí lugubri…

    Comunque meglio questo e sentirti che vederti sparito da qui.

    Un grande abbraccio anche a Danila e compagnia, come intermediaria….
    Anna


  31. Maria Anna Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Carissima Francesca

    Scusami del mio silenzio, sono stata poco bene, ho un inffiazione al molare,
    quella del giudizo. Il dentista, mi ha detto se non la tolgo sara’ peggio dopo.
    Ma il mio problema che sto sul Coumadin, adesso sto prendendo gli antibitici, il livello del sangue sta sempre alto. Be e’ meglio che no ci penso piu’.

    Allora il programma e’ sempre infatuato da 2 comici, Francesca ed Agostino.
    E’ sempre interessante quel che tu fai per questo mondo intero, che ti seguono che noi fossimo i tuoi pargoletti.

    Veramente e’ interssate in Signore Davide, lui ha scelto, per vedere il mondo a modo suo. Io conosco una coppia che fecero, tutta l’ America del Nord ed Sud ed il Messico, con la motocicletta Harley Davidson, che qui e’ molto famosa.
    Ho scritto al Signore David e un bel E-mail personalmente, ed godersi la bella che tiene.

    Saluti a tutti gli amici del salotto, alla cara Nonna Lea, a Francesca & Luigi,in Australia, infine a te un forte abbraccio. Con affetto Maria


  32. Andrea ( San Paolo , Brasile )

    Quanto tempo, dopo varie vicessitudini mediche e lavorative, sono rientrato in Brasile.
    Mi sono letto tutte le polemiche che poi servono a mettere il peperocino sui maccheroni e mi sono letto anche la storia di Davide, rob de matt, come si dice in romagna.
    Un bacio a tutti e se Francesca ha qualcosa in più da inviarmi o se voi amici del blog avete ulteriori cose su Davide cercherò di pubblicare un’articolo su http://www.italia.org.br , dove c”é sempre la porta d’entrata al blog.
    Baci per Francesca, Anna, Francesco e tutti tutti voi.
    Andrea Ruggeri


  33. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    ANDREA RUGGIERI guarda il video de DAVIDE FRANA, e molto interessante. Il Salar de Oyuni, Bolivia, ec.

    Il suo sito dove trovare di piu http://www.misterno.eu

    Ciao, a presto.
    Saluti a tutti. Lujan


  34. Lena Marino ( Melbourne , Australia )

    Forza Davide!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Francesca, un altra bellissima puntata,
    Un abbraccio a te, Saluti a tutti
    Lena


  35. angela pinto in tinetti ( San Salvador , El Salvador )

    Ciao Francesca,

    pensa che il mio sogno da adolescente era andare in bicicletta dal sud al nord d’Italia,ajajjaja…allora mi prendevano per una pazzerella…non l’ho mai fatto ovviamente ma ammiro coloro che si cimentano in simili imprese…un mio collega pensa di attraversare quasi tutta l’ America , partendo da Messico, passando per America Centrale e giungendo fino a Cile e Argentina in un piccolo microbus adattato…gran impresa no?
    Fa bene sognare e cercare di realizzare grandi viaggi, conoscere nuove culture, lingue, costumi e abitudini, nuovi piatti (anche se poi con piccole variazioni i piatti si somigliano tutti!, dico, un pollo alla cacciatora è poi un pollo con salsa di pomodoro…), insomma auguroni a Davide, beato lui!
    Ciao cara mia, ci rivediamo sabato…bè dico ci rivediamo, ma vuol dire ti rivedo in TV…


  36. Francesco ( Toronto on. , Canada )

    Bellissime giornate , con il vento meno 19 , aria asciutta con un bel sole, questo è il meteo di Toronto.
    Buon giorno a Francesca e tutti. Oggi ci sono delle partite amichevole di calcio, ed è molto interessante guardare la nostra nazionale contro i nostri rivali tedeschi, che hanno una formazione di giovanissimi e fortissimi.
    Non sò come i nostri affrenteranno questa sfida di oggi, anche se è un’amichevole, c’è sempre la grinda della vittoria, che tutti vorrebbero vincere.
    Sulla carta certo che vincerà la Germania, ma io spero sempre ad una vittoria italiana, ed allora dico viva l’Italia, ed che serà serà!!!!!!
    A, questo punto, vi saluto tutti, ed vedremo come và a finire…. Francesco


  37. alessandro superina ( Toronto , Canada )

    Cioa Francesca e tutti !
    bella puntata e forza Davide!
    Faccio un puodi pubblicita per la marca Marinoni di bicicletta. La mia e per il turismo con tutti pezzi dalla bella Ripublica d’Italia, marce e cambi Campagnolo!.E messa insieme e fabricata a Montreal, provincia di Quebec( ciao Maria di Montreal) Canada.

    Forza le gambe!
    alessandro


  38. Giuseppe ( Montreal , Canada )

    Eccomi qua, sono arrivato! Abituato, come ogni avanguardista, a spostarmi con i mezzi motorizzati che ci offre il progresso ho dovuto rigonfiare le ruote dela mia bici per mettermi in sintonia con le pedalate di Davide Frana; e, come se non bastasse, ho dovuto anche sgranghirmi la gambe per mettermi al passo di Forrest Gump.

    Che bello pedalare, a mari usque ad mare, con quella bell’aria fresca che ti accarezza le guance…in barba al progresso che inquina l’atmosfera. Che salutare correre per strade o sentieri di campagna lontano dalle assordanti vie cittadine. Sfortunati podisti, quelli della nuova pagina aperta da Francesca! Avete visto cosa ha riservato loro il progresso? Ha salutato la loro corsa rilassante con uno spruzzo di acqua infangata!

    Forse ho fatto bene a mettere in risalto, in un mio poemetto sul lavoro di manifattura, allorché ad un certo punto dico che l’uomo “per suo danno il suo progresso impasta”.

    Scusandomi per le mie retrograde baggianate (comunque pensateci su che può darsi che non siano tali), porgo un saluto e un abbraccio a tutti ovunque voi siate, Giuseppe


  39. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    GIUSEPPE, ma, tu hai la marmota che te notifica la prossima primavera, tu hai un paessaggio diverso, e anche, penso, l aria sia piu pulita al nord.
    Certo il mare e sempre il mare, infinito, reggio… E l ITALIA ha tutto il mare e tutto il sole.
    Grazie per il saluto mondiale, lo stesso per te, buona fortuna, a presto.
    FRANCES ci vediamo sabato sera alla TV. Bacione. Lujan


  40. Maria ( Montreal , Canada )

    Un saluto a tutti voi amici….
    Vedo che siete tutti sportivi di bici,peccato che io non sono capace di guidarla,altrimenti faremmo una corsa,non scherzo non ho mai imparato,ma prometto a me stessa che questa estate imparero.
    Sembra curioso ma vero, guido la macchina,il camio di mio genero e la bici cosi piccola no.
    Alessandro di Toronto grazie del saluto.
    Giuseppe C.vedo che hai iniziato a pedalare anche con la neve,bravo.
    Mi sa che il signor Davide ha suscitato a tutti noi la voglia della bici…
    Maria Carfora,buona guarigione.
    Un caloroso saluto a tutti,compresa nonna Lea e la nostra amata Francesca.
    Maria


  41. Deisy Montiel ( Maracaibo , Venezuela )

    Salutti Francesca, come sempre me sempra interesante il raconto di Davide Frana, verfamente admirevole, il sitio lo ho visitato , bello, pasara del Venezuela, se riesci a parlare chiedelo sarebe interesante conoscerlo de persona, anche darle apoggio, io sono ancora in attesa de ascoltare delle canzone Napolitane di Gigi D· Alessio, ,cosi che te le ricordo di nuovo, lo so che ci sono troppe richiesta, ok almeno penso che per il mio compleano che e il 28 di Febraio me fai la dedicha ok, JAJAJAJA, non ti preocupare mandala o fallo cuando puoi, ok, salutti a tutti, ma sprattuto a la carisima Nonna Lea.


  42. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Sono l’ultima a congratularmi con Francesca per questa puntata che ci ha fatto conoscere l’eroiche gesta di un ciclista eccezionale come Davide Frana e siccome anche un mio zio materno fu un Campione Laziale di ciclismo e anche mio padre usò la bicicletta fino a 80 anni mi permetto di dedicare all ‘ avventuroso Carabiniere questa poesia romana che scrissi a mio padre negli ultimi suoi anni in cui si ostinava ad arrampicarsi ancora sulle ardue salite dei Castelli Romani facendo stare col cuore sospeso noi figlie che fino al suo ritorno stavamo in apprensione.

    ER “BOCCIO” A LI CASTELLI

    Ogni giorno de festa
    Pel Boccio è doppia festa : ( boccio =vecchio )
    Perché cò granne fretta
    Pija la bicicretta.

    E su pé le Frattocchie : (località dei Castelli Romani )
    comincia la salita
    cò tanta foga ardita.
    Che ner penziero è uguale

    A quella d’artre date.
    Quanti ricordi ! Quanti!
    De quella gioventù
    Ch’ormai nun ce sta più.

    Quello era er tempo d’oro
    De tanto “sprinte” vero
    L’illusioni ritorneno
    E ner core ricanteno:

    E’ bello aritornà a li vecchi siti
    Ma senza ripropore queli riti
    De corse cò le gare a li Castelli…
    Ch’ereno cose de li tempi belli!

    Nel ripenzalli, adesso, pareno follie!
    Coll’anni che mò tiè sopra ar groppone
    P’anna’ su a li Castelli …

    rischia un ruzzolone.

    Nonna Lea l’Estroversiana


  43. FrancescaVerde ( Melbourne , Australia )

    Carissima Francesca eccomi qui,sono tornata a casa dopo aver trascorso un po di giorni da mia figlia,ho appena guardata la puntata bellissima come sempre,bravo al ciclista Davide Frana,nella vita ci vuole tanta voglia di fare e un pizzico di fortuna,come tu Francesca ai viaggiato tanto con tanta voglia di conoscere gli Italiani che sono sparsi nel Mondo,e ci sei riuscita con tanta buona volonda,fosse bello se qualche giorno si farebbe una puntata di Gran Sportello Italia su di te…….di tutto il bene e sagrifi che hai fatto per noi che viviamo allestero,
    un saluto caloroso a Nonna Lea e sempre un piacere leggere le tue poesie che sono belle e comoventi,
    per Maria Hart io e Luigi ti ricambiamo i saluti,e ti auguriamo di guarire al piu presto,buon compleanno a Deisy della (Venezuela) ancora cento di questi giorni, e son sicura che Francesca ti accondera con la canzone Napoletana di Gigi D’Alessio e anche il mio cantante preferito,
    un saluto a tutti in salotto,
    e anche un saluto Agostino anche lui fa parte di questa grande famiglia,
    e un grande abbraccio alla patrone di casa.
    Francesca


  44. FERNANDO FANCELLI ( san paolo , brasile )

    Cara Francesca ed Ana del Brasile,

    non voglio rovinare la giornata nessuno (scherzo), anzi adesso che sono alla soglia dei settant´anni la mia vita ha subito una svolta, dopo il mio infarto avuto quasi due anni fá, giocando a tennis. Adesso sono diventato nonno di una bellissima nipotina Marina, ed è Lei la mia ragion di vita, nonostante i dottori mi abbino dato via libera per tornare a giocare, io mi sono soffermato e ho deciso di dedicare il tempo nei piccoli dettagli e stare piú vicino alle persone che amiamo, questo è pure un viaggio, ma un viaggio che parte prima di tutto di dentro di noi, fino ad ora non mi sono pentito. Certo che nella vita , siamo sempre in continuo bipolarsimo, stiamo sempre in cerca di qualcosa, e l´arte di scegliere a mio avviso deve in primo luogo partire dal di dentro, sentire la voce del cuore, quella non sbaglia mai e cerdetemi, avremo delle belle sorprese.

    Fernando Fancelli.


  45. Claudia Roman ( Jacksonville,Fl , USA )

    Ciao Francesca,
    mi sa che stavolta sono il fanalino di coda…lo sarei anche se andassimo tuti a spasso in bicicletta, sono una frana direi che quasi non ci so andare!
    Com’e’ possibile?
    E’ possibilissimo visto che da bambina non ci sono quasi mai andata perche’ abitavo in pieno centro in citta’ con pochi parchi ( Torino non e’ come Roma) e poco tempo da parte di mia madre a portarmici.
    Pensa che ho imparato a stare sulla bici nel corridoio dell’appartamentino in cui vivevamo e poi ero fortunata se giravo nel cortile sotto casa.
    Dopo di allora non ci sono mai piu’ andata…poi un giorno 10 anni fa circa mi sono comprata una bella bicicletta perche’ in Florida e’ bello andarci ed e’ pure tutto in piano e ho scoperto che sono un vero disastro!!
    Non e’ proprio esatto che una volta imparato lo sai per sempre.
    Io posso anche partire e andare per un po’ ma poi non so girare, non so aggirare un ostacolo o se c’e’ un gradino non so che fare e peggio di tutto…non so fermarmi. Ultimamente poi con i problemi che il mio orecchio interno mi da pure l’equilibrio non e’ proprio perfetto…insomma sono un pericolo. Nella mia famiglia mi prendono sempre in giro e proprio recentemente mio marito mi ha proposto di insegnarmi ma sono molto scettica. Sono negata!
    Altro che fare come il nostro Davide! Ammirevole davvero e quanta tenacia, che poi e’ la chiave di tutto nella vita, forse dovrei mettercene un po’ di piu’ anch’io e riprovare a pedalare che mi farebbe pure bene.
    Ho pensato che per aggirare l’ostacolo, espressione azzeccatissima direi, mi compro una bella ciclette e pedalo, pedalo senza troppi guai stando tra l’altro al riparo del temutissimo polline primaverile che qui e’ gia’ in arrivo e fonte di molti problemi per me e chi come me.


  46. anna ( São Paulo , Brasile )

    Caro Fernando Fancelli,
    E che giornata hai rovinato, al contrario, vuol dire che c’è ancora gente che si occupa con la cosa piú grande che abbiamo al mondo che sono le persone.
    Vicine o lontane, parenti o amici, o anche conoscenti. Se appunto, come dici tu, uno si dedicasse di più a questo, ci guadagneremo tutti.
    Purtroppo non è cosí, ma se ci sei arrivato goditi.

    Cara Claudia,
    Non ridere, ma ora ti raccontoo quale é il segreto vero per andare in bicicletta, la prima cosa che devi imparare é SAPER CADERE>ti sembrerà un assurdo, ma è proprio così.
    Siccome non puoi prevedere sassi, gradini ecc, nessuno lo può fare, e siccome frenare rapido è un guaio, tu quando arriva l’ostacolo, lo rigiri e cadi, peró bene, mò non dá per spiegarlo, ma prova…
    Dopo di chè, solo se ti trovi davanti un alligator, allora sinceramente non sò, ma quando hai imparato lo sai per sempre, è che come dici tu, non l’hai imparato.
    Un bacione e comprati una bella bicicletta, non troppo per non addolorarti troppo con le ammaccature, della bicicletta, beninteso
    Una buona serata a tutti

    Anna


  47. Giorgio Turri ( Middletown, CT , USA )

    Cara Francesca,
    consentimi di fare un augurio a tutti gli italiani all’estero in Egitto ed i loro attuali connazionali per un avvenire di democratica liberta’, prosperita’ e pace duratura a prescindere dalle individuali tendenze sociali, politiche e religiose. Credo sia doveroso puntualizzare queste cose in un momento storico come quello che gli Egiziani stanno vivendo in questi giorni.
    Un abbraccio a te e a tutti gli amici di questo blog.
    Giorgio


  48. Giuseppe ( Montreal , Canada )

    Ciao Francesca e voi tutti del salotto mondiale. Sto per andare a scuola a rendere i miei studenti + fieri di avere origini italiane. Essendo ancora presto sono entrato in prontofrancesca per visitare il sito http://www.misterno.eu onde conoscere più da vicino il nostro Davide e questo mi ha portato a fare una mia (e quindi, direte voi, strambalata) constatazione personale.

    Non è per niente piacevole sentirsi dire da qualcuno: “Sei davvero una frana!”. Intanto che onore e che orgoglio anche per noi emigranti avere come connazionale un carabiniere, dall’hobby estremo, che risponde al nome di Davide Frana!

    Buon fine settimana e un abbraccio a tutti ovunque voi siate, Giuseppe

    P.S. Cara Maria Vittoria, se ti sei messa dietro la finestra per vedermi passare in bicicletta sotto casa tua…scordalo! Quella mia è semplicemente una bici “virtuale”…cioè quella più adatta ai tempi computerizzati che corrono!


  49. anna ( São paulo , Brasile )

    Carissimo Giuseppe,

    Ti sei reso al virtuale, non sai cosa sia andare in bicicletta col vento, è come andare a cavallo, una delle cose piú belle al mondo, dà un senso di libertà che non abbiamo facilmente.

    Quanto alla frana, ti sbagli, é questione di abitudine, io sono una frana da sempre e ormai mi ci sono abituata, non mi dá fastidio, troverei strano se non lo fossi…ahahahahhahaha

    Un abbraccione, anche a Vittoria, profitto
    Anna


  50. Francesco ( Toronto on. , Canada )

    Buon giorno Francesca, e tutti, ma quando si finisce!!!! ora i tunisini domani gli egiziani, questa è una cuccagna, un abuso, abuso che si sono appoggiati sulla debolezza, dello stato italiano che per qualche motivo, questi popoli che sbarcano in Italia abbusivamente, sanno che l’Italia è l’unica nazione che li prende e senza nessuna opposisizione.
    Qui non si tratta di emigrazione, qui si tratta di racchet, abusi mano nera, con lo zambino di qualcuno che in alto.
    Questi clandestini pagano minimo €2000, per l’imparco mentre in Tunisia quella è una bella somma.
    Anche qui , vengono i clandestini, ma il governo li rifiuta ,li mandano indietro.
    Una cosa mi preoccupa, se questi sbarchi succedono solo in Italia, oppure in altre nazioni europee!!!!
    E che cosa fanno, in queste altre nazioni? Fanno come in Italia? Oppure sono più diritti dell’Italia, e li rimpatriano?
    Ciao a tutti Francesco


  51. anna ( São rpaulo , Brasile )

    Francesco,
    ma cosa dice, capisco la tua rivolta, ma come puoi parlare cosí se noi siamo tutti emigrati.
    E se i paesi come dici tu facessero come fai tu e rifiutassero anche te, come si pretende si faccia in Italia ed altri paese.
    E se il Brasile si rifiutasse a ricevere le colonne di emigrati con le braccia aperte, ma come si puó pensare essendo emigrati.

    Nessuno, ripeto, nessuno, esce da dove stà bene, nessuno avrebbe lasciato il suo paese se stava bene lì, sono persone che hanno problema nel paese di origine.
    Certo ci sono in mezzo tante persone infiltrate ma la maggioranza sono disperati, non puoi`essere contro l’imigrazione, non possiamo, noi che già stiamo qui. Ricambiamo l’ospitalità che abbiamo ricevuto, certo bisogna organizzarsi, bisogna dividere spazi, bisogna sacrificarsi un poco tutti, ma noi emigrati rivoltarci perchè ci sono emigrati da noi…
    Scusa, forse non ho capito bene, ma non credo siano tutti malintenzionati politici, ed io veramente non ho una cultura politica che mi permetta di parlare ma solo voglio dire che la mano che mi hanno offerto voglio averla anche io da offrire.

    Mi dispiace se non ho capito
    Anna


  52. Francesco ( Toronto on. , Canada )

    Ciao Anna, se ai letto bene , ho detto che qui non si tratta di emigrazione, i clandestini pagano una grande somma di denaro , per l’imbarco, e sono anche trattati malissimi da quelli chi li portono.
    Io sono un emigrante , ma non sono un clandestino, e non ho pagato nessuno per andare, dove sono stato.
    Anna qui non si tratta di emigranti, qui in Canada vengono sempre degli emigranti, ma i clandestini vengono mandati indietro.
    Non ho nulla contro gli emigranti, qui siamo tutti emigranti, Con grande onore, per ciò che abbiamo fatto, nelle Americhe.
    Buona giornata Anna!!!


  53. anna ( Sãro Paulo , Brasile )

    Ciao Francesco
    Nonc ‘è bisogno che ti arrabbi, tu chiami clandestini perchè arrivano senza documenti, ma ti dimentichi che molti anche italiani, emigranti sono arrivati in america, sia in Brasile sia negli usa, senza nessuna chiamata, si sono imbarcati e pronto, alla ricerca di un mondo migliore, di una vita migliore, e pagavano il viaggio, a volte venivano anche nascosti e neanche pagavano, ma in genere lo facevano racimolando i pochi soldini che avevano con grande sacrificio.
    Ho letto e riletto, ma per me c’èe una differenza moltissimo tenue fra l’emigrante e quello che chiami clandestino, tanto tenue che è difficile distinguerla.
    Per me la verità è il detto brasiliano: il pepe nell’occhio degli altri è collirio
    quando è a casa nostra, per questo cerco di essere più obiettiva.
    Mi dispiace se ti ho dispiaciuto, ma scambiare idee non è offendere.
    buona giornata anche a te
    Anna


  54. Maria ( Montreal , Canada )

    Giuseppe di Montreal,peccato che da dove abito io per arrivare dove tu abiti,ci vogliono 10m. di macchina,altro che guardo dalla finestra,siccome sei magrolino,informa,pensavo che vai a pedalare,ma si ho capito non vuoi che si sappia che sei un ciclista,va bo(come dite voi) scherziamo,la vita è bella.
    Claudia,siamo in 2.

    Nonna Lea,le tue poesie sono sempre opportune per ogni occasione,complimenti.
    A questa sera con la nuova puntata di Francesca,scommetto che ci sarà un qualcosa per gli innamorati,dato che il 14 è San Valentino,in settimana vi faro’ gli auguri a voi tutti amici.
    Bacio Francesca.
    Maria


  55. Francesco ( Toronto on. , Canada )

    Anna non sono arrabbiato, e quello che dici è vero, ma non erano solo italiani, e non erano a migliaia, come questi do che vengono a migliaia adesso, quasi tutti i giorni.
    Anna, adesso godiamoci la partita Roma – Napoli.
    Buon divertimento, e fa che vince il migliore……
    Ciao Anna………
    Francesco.


  56. anna ( sÃO pAULO , Brasile )

    OK Francesco,

    Pace e che vinca il Napoli…per me

    ciao
    Anna


  57. Lujan ( Bs.As. , Argentina )

    FRANCES complimenti per la puntata de oggi. Hai roto il vetro con un bacio, figurate, che energia!!! Brava..e il giovane notaio che fa suo testamento, un essempio, e importante lasciare la famiglia sicura. “Doppo di me, il diluvio” no si usa. Quante cose se imparano con te, sei propiamente una grande consule mondiale. La tua squadra ha una agenda optima, con tutta gente cospicua per dare una risposta justa a tante domande, e tu, la “demiurga” geniale.
    Grazie mille. Buona settimana piena de amore, saluti e soldi como dice Rafael de Thailandia. Lujan


  58. Francesco ( Toronto on. , Canada )

    Anna, Auguri per la vittoria del Napoli?
    Ai visto il GSI, Di questa sera? Non sò se anche voi l’avete visto, comunque , Francesca a fatto un bel programma anche questa sera, e sono sicuro che molte persone sono interessate alla carta d’intendità elettronica.
    Io sono uno di loro, ma come è stato detto, che con il passaporto italiano, non occorre la carta elettronica.
    Ciao Francesca, sono molto interessato a tutti i commenti di questa sera, tra pensioni , proprietà carta d’intendità elet. ecc. Il tuo programma si fa sempre più interessante, e sempre più bello.
    Ringrazio te, e tutti i tuoi ospiti, Agostino e tutto il GSI.
    Ciao a tutti, Francesco


  59. Giorgio Turri ( Middletown, CT , USA )

    Cara Francesca,

    un grazie di cuore per avermi fatto rivedere uno scorcio delle nostre belle Alpi dove mi recavo spesso con la famiglia per ri-ossigenare i polmoni intossicati dallo smog milanese.

    Bello anche il servizio in collegamento con la nostra connazionale di Puerto La Cruz nel Venezuela davanti alla quale tolgo tanto di cappello per l’opera di divulgazione della lingua italiana che svolge nel suo paese.

    Spero che la sua iniziativa preannunciata questa sera vada davvero in porto anche se tutti sappiamo che l’impresa di mettere insieme molte teste e’ sempre molto ardua. Ma la costanza e la cocciutaggine dei rodigini come lei – i miei genitori erano di Rovigo – forse riusciranno laddove altri hanno fallito. I miei auguri piu’ sinceri.

    Grazie ancora ed un abbraccio,

    Giorgio


  60. Maria ( Montreal , Canada )

    Cara francesca,anche questa puntata è stata eccezzionale,bravo il giovane Luis Puccini per il suo italiano.

    Molto interessante il luogo di Belluno,”com’era com’è ”e ormai uno spazio che fa sognare tante persone.
    Aimè , eredità senza testamento ci sono capitata anche io e devo dire che ho dovuto spendere tanti soldi per successione e registrare i beni,che non erano tanti,cose che succedono purtroppo.

    Anche lo spazio ritratti,molto interessante…
    Maria grazia,brava per la bella professione,insegnare l’Italiano e una cosa molto importante,complimenti.Bella la raccolta di canzoni cantate molto bene da Agostino,e tu Francesca con quel completino sembri una bambola di ceramica.
    Francesca,questa sera io e Giorgio,siamo andati a cena il quel ristorantino dove siamo andati con te quando sei venuta a Montreal, ”IL GALLO NERO”i propietari (Franco & Tony)e il Signor Aldo,che suona la fisarmonica,ti mandano tantissimi saluti e chiedevano quando torni a farti un viaggetto.
    Adesso vi auguro una splendida domenica a tutti voi.
    Bacio Francesca e nonna Lea.
    Maria


  61. Giuseppe Pampena ( US )

    in bicicletta ci si va senza cadere quando:

    L’equazione del momento angolare è così definita:

    L =r x p
    L= r x mv

    Dove L indica il momento angolare, r la distanza fulcro-oggetto, m la massa dell’oggetto e v la sua velocità.

    L’equazione di una coppia di forze risulta invece:

    M= LxF

    Dove M è il momento della coppia, l la distanza tra il fulcro ed il punto d’applicazione ed F la forza applicata.

    La combinazione del momento angolare e del momento della coppia segue la regola della mano destra, spostando così l’asse di rotazione su di un piano perpendicolare sia all’uno che all’ altro, con un modulo pari a :

    L = MDT

    in poche parole se non pedali…cadi!!!!


  62. Giuseppe Pampena ( US )

    Happy Bicicling!!!

    http://www.youtube.com/watch?v=nE_Fc_5oV4M


  63. anna ( São Paulo , Brasile )

    Caro Francesco,
    Certo augurissimi per la meritata vittoria del Napoli!!!!!!!!!!!!!!sorry per i non…non ho capito se in questo siamo d’accordo, ma lo spero di cuore….

    Ho visto si GS stasera, l’ho trovato molto interessante,ed anche mi è piaciuta quella signora scienzata, ed anche il “com’era che adoro”. Solo Francesca ancora balla con le braccia, ma pazienza…niente eh perfettissimo, ahahahah

    Ma quello che stamattina mi ha bloccato é stato G.Pampena, che fà dei calcoli così complicati per una domenica mattina che non sò se è serio, se scherza o se si prende gioco di noi.
    Il principio basico della bicicletta è che se non pedali cadi, non c’è bisogno di tanti calcoli, ma quando stai sopra e trovi un ostacolo, prova a pedalare…
    inceppi e caschi, e prova a frenare d’un tratto, pluft e cadi, appunto perchè nn pedali.
    Ora domando io, perchè alla fine ha sprecato POCHE PAROLE, non c’era neanche bisogno, era solo seguire i suoi calcoli…!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! e mi raccomando, prima di salire in bicicletta….

    Bello il programma sì, e bravo anche Agostino, credo sia napoletano!!!!!!!!

    Un abbraccio a tutti
    Anna


  64. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    ANNA (San Pablo) Br. non preocuparti, e soltanto una equazioni, tu hai vinto con tua squadra, sai que lo” meio della bici e sappere cadere”. Sempre en la vita e importante “sapere cadere” .
    Cadere bene o cadere male, e meio andare a piedi e sicuro per la vita. Beato Davide Frana e tutti le bravi ciclisti. Io guardo la RAI, il giro d Italia, per godere il paissaggio, che e sempre bello… Tu hai un senso del umore molto inteligente, sei brava e simpatica. Tutti si hanno conmoso con la epica de Davide, perche tutti sognano con quelque utopia e questo giovanne la ha fatto realta, e singolare, tutti abbiamo tante cose… Ti auguro una settimana amabile e a la prossima. Lujan

    MARIA (Montreal) sempre al primo posto in la gara di poesia, brava!!! Sai che en la provincia di Siena, vicino a Piazza del Campo hai un ristorante che si chiama IL GALLO NERO, tutto decorato d epoca (medievale), molto carino.
    Io tiffo per te, e guardo con gioia che sempre vai avanti, complimenti e buona settimana, bacione. Lujan

    AMICI del blog buona settimana, saluti.

    FRANCES tvb. Lujan


  65. Francesco ( Toronto on. , Canada )

    Anna, sono cotento per te che il Napoli a vinto, ma ora sono ancora più contento che a vinto anche la Lazio.
    Francesca, a fatto una bella trasmissione, e devo dire che io sono in quelle categorie, parlo di pensione italiana, e sono interessato a ciò che dicono.
    Giuseppe, non sò cosa a detto perchè, non ho ancora visto ciò che a mandato, ma sono sicuro che lui scherza, Ora mi preparo per la grande partita di oggi.
    Inter – Juventus, e fa che vince la migliore, non sono tifoso, sono sportivo,
    Ciao Francesca, e tutti.
    Francesco


  66. anna ( São Paulo , Brasile )

    Carissima Lujan
    Se sapevo che scrivevi delle cose cosí gentili sul mio conto io avrei aperto il computer prima, avrei guadagnato maggior tempo di gaudio e ti ringrazio.
    Sei molto gentile.
    Che il Napoli abbia vinto poi non è neanche una sorpresa grande..ahahahah

    Quanto alla”solo un equazione” come dici tu, sono state la tortura della mia vita non le ho imparate fino ad oggi, e lui me le mette lì davanti, mi è venuta la vertigine.
    Quanto a cadere nella vita e bene, o male, è che io casco sempre, anche dalla biciletta, anche dal cavallo sono caduta e brutto, quindi solo volevo dire che bisogna acquistare pratica, e questa solo cadendo.
    Purtroppo sono cose che solo si imparano con la pratica, senò…

    Anche io vedo il giro d’Italia per i paesaggi, mi affligge molto il fatto che ci sono molte salite nel traggitto, e allora vedo l’Italia attraverso una bici.

    Mò cercherò di scoprire in cosa sono brava…sarà un lavoraccio, ahahaha
    Un abbraccio
    Anna

    Comunque grazie della tua gentilezza, e pri


  67. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Cara ANNA lo buono de cadere e…alzarsi, mettersi in piedi ogni volta. La natura e una grande maestrina…da bambino, se impara a camminare: cadendo.Buona domenica. Bacione. Lujan


  68. anna ( São Paulo , Brasile )

    Cara LUJAN hai tutte le ragioni di questo mondo..
    il fatto è che i bambini crescono…
    Ciao, buona domenica

    Francesco, sono contenta che sei contento che anche la Lazio ha vinto, meno male, almeno in questo siamo pari, buon fine domenica…

    Anna


  69. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Desidero dedicare a tutti gl’innamorati una delle poesie con cui anni addietro partecipavo ai concorsi poetici San Valentino della Città di Terni.

    IO E TE

    Di te mi parla il vento,
    di te mi parla il mare,
    mentre lavoro o parlo
    la mente vola a te.

    Quando mi sento triste
    e sono più accorata
    ti parlo con il cuore,
    ti sento accanto a me.

    Tutte le mie tristezze
    d’un tratto volan via,
    la forza del tuo amore
    m’aiuta a sopportare.

    Vorrei solo una notte
    bagnarmi in riva al mare
    uniti nell’abbraccio
    sotto il chiaro di luna.

    Per ogni goccia d’acqua
    un bacio sulla bocca.
    Ogni grano di sabbia

    un sospiro d’amore.
    Così vorrei sognare
    io e te soli sul mare!

    Nonna Lea l’Estroversiana


  70. FrancescaVerde ( Melbourne , Australia )

    Carissima Francesca unaltra puntata con i fiocchi, curata da te non manca mai nulla,non ci sono parole non mi resta che dirti BRAVA,mia cara aguroni pe San Valentino,speriamo che il Principe Azzurro arrivi con il suo cavallo bianco e ti portera nel Mndo delle meraviglie che te lo meriti,bella la poesia di Nonna Lea,
    un augurio a tutti in salotto non solo ai innamorati ma anche per la bella amicizia che se creata tra di noi, sempre grazie alla nostra amata Francesca.

    PS Francesca gotiti questa bellissima giornata,ti aguro che sia piena d’amore e tanta felicita,
    un bacione .
    Francesca


  71. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Grazie LEA siete molto sincera, se puo sentire l amore en tua poesia. La poetica mi sembra la espressione divina de lo umano. Buona settimana con molto amore, salute e…soldi. Bacione. Lujan
    P.S. “In il vero amore, e il anima, che circonda il corpo” Friedrich Nietzsche


  72. Maria ( Montreal , Canada )

    Carissimi tutti,anche io voglio farvi tantissimi auguri per la festa di San Valentino.
    Bella la poesia di nonna Lea.

    San Valentino !
    Sappiamo che questa è una festa per chi si ama:
    Amare non vuoldire solo tra uomo e donna,
    si puo’ amare in tanti modi.

    L’Amicizia è un sentimento molto profondo…
    l’amicizia vera è come il sole tra le nubi gelate,
    basta un lieve calore per far sciogliere la nuvola nera.

    Un amico lontano puo’ essere a volte piu’ vicino
    di qualcuno a portata di mano.
    Un vero amico,con il suo sorriso puo’ regalare
    anche il paradiso.
    Si dice che: chi trova un amico,trova un tesoro,
    l’amicizia vera prende dentro….

    Questa amicizia tra di noi l’abbiamo coltivata
    con tanto affetto,grazie alla nostra dolce Francesca.
    Grazie carissima….
    Ovunque siate chiunque siete,viva la bella e sincera amicizia.
    Felice San Valentino…
    Maria


  73. Maria ( Montreal , Canada )

    Lujan,sono al terzo posto,purtroppo.
    Pazienza e grazie per le tue attenzioni,sei molto galante.
    Ciao
    Maria


  74. Giuseppe ( Montreal , Canada )

    IL CONCERTO DELL’AMORE

    S ono ormai anni e secoli che un uomo,
    A ttratto dalle grazie di una donna,
    N e resta avvinto e le promette AMORE.

    V edi ogni giorno giovani sposini
    A ssecondarsi con un “sì” e pensarsi
    L a prima coppia a giurarsi fedeltà.
    É proprio questo la SAN VALENTINO:
    N ota blu nell’immortale concerto,
    T anto antico ma sempre nuovo, dove
    I nvitato a cantare è ciascun CUORE
    N on esitante ad eternarne l’eco
    O ltre il tempo ed al di là dello spazio.

    Un saluto e un abbraccio a tutti ovunque voi siate “dal vostro caro” (è così che San Valentino terminò la sua lettera di addio alla figlia del suo carceriere di cui si era “innocentemente” innamorato…e che da allora in poi è divenuta la frase conclusiva di ogni lettera d’amore che si rispetti)…Giuseppe


  75. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Bravo GIUSEPPE…sai, e un nome caro per me, mio nonno e mio papa si chiam
    vanno cosi, e un nome che suona benissimo. A mio nonno lo chiamavanno Pepino, e tu sei molto amichevole e il dato de San Valentino e suo carceliero e molto romantico, me piace. Siamo una comunita de amicizia ,vicina a FRANCESCA, musa ispiratora de tante cose. Lei e un ser de luce, una vera fatina, amichevole e inteligente, sa indagare in el cuore della gente e arriva al anima de tutti noi. Grazie per le belle parole, e per la magia de la comunicazione al di la delle frontiere. Abbraccio “dove voi siete” Buona fortuna!!! Lujan


  76. Joe ( Melbourne , Australia )

    Dear Francesca
    bellissima e meravigliosa puntata sempre interessante,su tutti gli argomenti che si discude.A Prezzo molto la telefonata fatta all’amica in Venezuela e’ ha lanciato un bel messaggio per tutti,per celebrare i 150 dell’unita D’Italia e si apprezza molto il tricolore.mi piaci come balli ,e come canti insieme ad Agostino e le belle canzoni dei Nuovi Angeli sono bellissime
    Tanti Auguri a tutti per il S Valentino festa degli Innamorati
    un bacione
    Joe


  77. FERNANDO FANCELLI ( san paolo , brasile )

    Cara Anna,

    Mi accorgo che ti piace scrivere, e bello e anche utile scambiarsi delle idee, specie se l´argomento ne vale la pena, peró non é facile accontentare greci e troiani, cosi lasciamo che la barca vá, tanto prima o poi ci incontreremo ancora.
    TUTTO MONDO È PAESE.
    Fernando.


  78. anna ( São Paulo , Brasile )

    Caro Fernando,
    Si, mi piace scrivere, più che altro mi piace comunicare.
    Io ho trovato molto bello il tuo messaggio, e per me è come una filosofia di vita molto valido. Perchè non dirtelo?
    Se stessimo tutti zitti, perchè il blog?

    Quanto alla barca, hai ragione, la barca và, e non si può contentare tutti, ma io non ho la pretensione di contentare nè scontentare nessuno, ma io se stessi in una barca cercherei di non lasciarla alla deriva. Questo voglio dire, in testa a me, cercodi mettere un poco di ordine per me stessa, e profittare di ciò che altri mi danno.
    E tutto il mondo èpaese, è vero, vuol dire che viviamo nel paesino;

    Un abbraccio e non ti preoccupare di quel che scrivo, intanto io scrivo, ahahahahahahahahaha

    Anna


  79. Davide Frana ( Mestrino , Italia )

    Ciao Francesca, sono Davide Frana e ti volevo ringraziare per avermi dato la possibilita’ di parlare alla tua trasmissione del mio viaggio in bicicletta.
    L’interesse che ho suscitato grazie a te è stato a dir poco grande ed i commenti che ho letto mi hanno fatto provare una forte emozione. Aver avuto la possibilita’ di incontrare tanti nostri connazionali è stata per me cosa importantissima, perche’ mi ha fatto vedere una realtà che non conoscevo.
    Lasciami dire che il nazionalismo che ho trovato in loro è incredibile e chi gode del beneficio di vivere in Italia dovrebbe impararne almeno un po.
    Ti ringrazio ancora e mi complimento con te per portare nel mondo un po del nostro meraviglioso paese.
    Saluti ed a presto Davide Frana


  80. Francesco ( Toronto on. , Canada )

    Buon giorno a tutti, ed auguro a tutti gli innammorati, un buona giornata di San Valentino.
    sono in ritardo , saluti a tutti Francesco.


  81. Giuseppe Pampena ( US )

    Francesca e a tutti i miei amici, Un augurio di Happy Valentine Day

    http://sociallysuperlative.com/wp-content/uploads/2010/01/valentines_day.jpg


  82. Maria Anna Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Ciao Francesca

    Buon San Valentino, aed anche a voi tutti del Blog.
    Con affetto Maria


  83. Maria Anna Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Ciao Francesca

    Buon San Valentino, ed anche a voi tutti del Blog.
    Con affetto Maria


  84. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Gent. GIUSEPPE PAMPEANA bellissimo il cuore in espansione, grazie…
    Siamo felice de avvere un amico di buon gusto. Saluti. Lujan

    A TUTTI gli amici, auguro una giornata molto amabile.


  85. Paolo Bacigalupo ( Valparaiso , Cile )

    Caro Davide Frana

    Grazie per il tuo saluto a tutti gli amici del blog !!
    Ma sopratutto, grazie per aver capito quanto amore per le nostre radici, proviamo tanti e tanti italiani sparsi per il mondo…

    Nel leggere i diversi commenti e vedendo i diversi luoghi di residenza degli amici che scrivono, ti potrai rendere conto che precisamente questo blog é una mostra della presenza tricolore in ogni angolo del pianeta… e tu arrichisci questa presenza, ogni volta che arrivi portando un po’ dell’Italia ad ogni Comunitá che visiti !!

    Un abbraccio affettuoso

    Paolo Bacigalupo


  86. Francesco ( Toronto on. , Canada )

    È molto bello essere riconosciuti come italianissimi, da nostri connazionali che fanno delle grandi imprese come David Frana, che lo saluto anch’io anche se non lo mai conosciuto, e saluto il suo amico Paolo Bacigalupo ,che la ospitato.
    Ci sono moltissimi italiani che vengono qui per una vacanza, oppure [er affari, e tutti rimangono meravigliati, del nostro patriottismo.
    Noi qui viviamo molto bene, ma ci manca, la cosa migliore, ci manca l’Italia!!!!
    Ed io dico sempre che qui viviamo a metà, l’altra metà è sempre in ITALIA, almeno questo è come la penso io!!!!
    Poi c’è la grande delusione, di quello che succede in Italia, allora non ci resta che dire povera ITALIA!!!!!
    Chissà se qualche giorno, oppure se qualche anno s’aggiusterà?
    Me lo auguro con tutto il cuore, anche se il mio è stato aperto!!! Ma per me è sempre. Viva l’ITALIA….
    ciao a tutti Francesco


  87. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Ciao carissima FRANCESCA…….bellissima puntata, io continuo a seguirla sul compiuter, ieri non ho avuto tempo perche sono state le mie quatro nipotine!!!! cosi che oggi finalmente la ho vista………..sai che ho pensato………FRANCESCA dovrebbe condurre San Remo!!!!!…….ed AGOSTINO cantare una canzone!!!!!!!noi italiani all´estero FELICI…….forse un giorno vero????
    A tutti un bacio…………………….ahhhhhhhhhhh FRAN non hai nostalgia dei viaggi??????????????? sono sicura che si !!!!!!


  88. claudia rossi ( buenos aires , argentina )

    Ciao Francesca,
    ho visto il programma con la impresa di Davide, ma niente e impossibile perche lui e riuscito a forza di tanta volonta ed era pieno di allegria, penso che gia i preparitivi sono stati di tanti entusiasmi per lui e poi vedere come la comunita italiana l’ha accolto!
    che bello e pedalare, io quando lo faccio mi sento libera, il vento che mi viene in faccia, parlare con la natura guardando tutto il panorama che si presenta, peccato per chi come noi viviamo in una grande citta piena di automobili che si fa pericoloso andare per le strade ma ho un bel ricordo di tante biciclette ad Amsterdam, non solo bambini e giovani ma anche gente grande e donne addiritura con la gonna, ma come si fa a pedalare con la gonna? e piu comodo con i pantaloni.
    in questi giorni che sono stata in campagna ho usato la bicicletta per andare a far le spese, a fare qualche giro a godermi la natura…
    ancora sono mesi di caldo per noi in questo emisfero e diciamo che l’anno e appena cominciato e a marzo riprendera la scuola…
    un saluto a Davide che ci ha fatto conoscere un po la sua storia ed anche salutare ad Agostino che con le sue canzoni mi fanno a volte emozionare, dobbiamo far venire ad Agostino in Argentina visto che ha parenti, mi offro per fare da cicerone,
    un caro saluto a tutti gli amici del blog,
    da buenos aires,
    claudia


  89. Francesco ( Toronto on. , Canada )

    Buon giorno Francesca e tutti, certo che pedalare con i pantaloni, è meglio, ma ricordo che ai miei tempi, quando le donne non indossavano i pantaloni, pedalavano con la gonna, non è che al quel tempo, le donne andavano molto in bicicletta, ma c’erano quelle che la usavano spesso, mentre in alcune pati d’Italia, si usavava moltissimo la bicicletta, sia per gli uomini, e sia per le donne ma senpre con le gonne, specialmente in Emilia Romagna, questo me lo ricordo benissimo, perchè vedevo tutti che andavano a lavorare in bicicletta!!!
    Bei ricordi.
    Che facevo da quelle parti!! Facevamo delle gite in autobus.
    Per me erano bei tempi e bei ricordi..
    Ciao a tutti, Francesco


  90. anna ( São Paulo , Brasile )

    Carissimi Claudia e Francesco,

    Per Claudia, prova ad andare a cavallo, è la bicicletta elevata alla quarta potenza (mò Joe Pampena che faccia i calcoli…ahahahaha), ma è sul serio, ma il galoppo ovvio, senò a trottare ti rompi le ossa prima di scendere…

    Francesco, vorrei solo dirti che qui ancora vendono le biciclette da uomo e da donna, quelle da donna non hanno la barra dritta, quindi hanno un apertura che permette andarci con la gonna.
    Cioè, credo che con le gonne che si usano oggi, sebbene sono tornate di moda anche le lunghe e le trovo bellissime, é impossibile salirci, ancora ancora, forse sì, ma guarda che cadere che è il punto alto, ti fracassi intera se non vuoi essere totalmente indecente.
    Quindi mi sà tanto che è più comodo con i pantaloni, anche perchè se usi qualunque bicicletta, lo puoi fare.

    Poi vorrei sapere un altra cosa da te, pe quale squadra tu tifi? perchè non l’ho capito, tu ogni volta dici che vinca il più bravo, ma allora così non perdi mai i giochi, chi vince hai vinto, non sai il sapore della disgrazia di vedere la sua squadra perdere? Guarda che è un esperienza da farsi….ahahahahha
    Scherzo, io non ci capisco niente e tifo per il Napoli solo perchè é la mia terra e qualunque cosa di Napoli merita il mio rispetto totale e cieco…ahahahaha
    Un abbraccio
    Anna


  91. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Carissimi Amici , scusate se cambio argomento , ma debbo darvi una notizia importante, ma ve la voglio raccontare come una bella favola:

    LA FATINA DI UN BEL SAlLOTTO VIRTUALE

    C’ era una volta una bella fanciulla dalla chioma lunga e corvina che a fin da giovanissima coltivava in cuore dei grandi sogni come quello di dedicarsi ad una attività che fosse utile al mondo intero.
    col suo carattere volitivo e volenteroso e fra qualche, delusione e molte soddisfazioni, ha realizzate le sue ambizioni… ed oggi l’abbiamo vista , a San Remo , fra gli ospiti di Mara Venier alla quale ha portato il resoconto delle opinioni sull’odierno Festival giuntele finora da voi amici , Italiani all’estero.
    porgiamo quindi i nostri auguri per un futuro sempre più positivo alla nostra cara Francesca Alderisi.

    Nonna Lea l ‘Estroversiana


  92. anna ( São Paulo , Brasile )

    Nonna Léa,

    si vede che ho perso la pratica con le favole, non ci ho capito niente, spero che qualcuno che abbia capito me lo spieghi.
    Sviluppare un poco sta favola pe sta poveretta…

    Grazie
    Anna


  93. anna ( São Paulo , Brasile )

    Cara nonna Léa,

    scusa, un bacione, non volevo essere così brusca ma è che stò vedendo
    giustamente San Remo

    Scusami la mancanza di savoir faire, sebbene ormai……baci

    Anna


  94. Lujan ( Bs, As. , Argentina )

    Cara ANNA, penso che la fatina di FRANCESCA ha stato a San Remo come ospite della bella Mara Venier e ha portato su opinione sull grande evento e
    no sia dimenticato da noi ITALIANI ALL ESTERO. Brava!!! sempre vicina a noi. E noi accanto a le belle cose che fa FRANCES. Bacione ANNINA!!!


  95. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Bella LEA, scrivi una poesia per la fatina del gran salotto virtuale. Grazie per
    tutto, bacione. Lujan


  96. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Cara Anna , ti spiego volentieri la favoletta precedente e, se non hai capito il messaggio che conteneva , è solamente perché tu ti limiti a vedere il Festival che viene trasmesso di sera , mentre io seguo anche il Programma ” Italia in diretta” del pomeriggio condotto da Mara Venier per conoscere i commenti sulle canzoni , le musiche e i cantanti e, oggi , fra gli ospiti che lei invita c’era la nostra Francesca…
    superata la sorpresa , ho immaginata anche la gioia della nostra carissima amica nell’aver potuto essere presente, anche se per breve tempo , a questa bella manifestazione canora e… chissà che non sentiremo qualcuna di queste nuove canzoni anche dal bravissimo Agostino nel corso di un prossimo Gran Sportello ?

    purtroppo la sua visita a San Remo è stata necessariamente , breve, impegnata com’è nella preparazione delle puntate del suo amato Gran Sportello .
    questo è tutto .
    approfitto per salutare affettuosamente te , Silvia e tutti gli Amlci del Salotto.

    Nonna Lea l’Estroversiana


  97. anna ( São Paulo , Brasile )

    Cara Lujan grazie della spiegazione, baci anna

    Cara Nonna Léa,
    darò i saluti tuoi in Brasile. Ma sai io al pomeriggio vedo la Mara nella vita in Diretta, allora credo che domani la vedrò…speriamo perchè dopo domani ho un impegno a quell’ora. Ma oggi l’ho visto e non c’era anzi neanche Mara, a non essere che mi sono distratta facendo qualcos’altro, non sò.
    Ma ora ho capito, bacioni e scusami tanto
    Anna


  98. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Continuo con una rapida poesiola che mi ha richiesta la cara Lujan:

    ALLA FATINA

    Avrà una bacchetta magica
    la cara nostra Fatina
    perché si sposta rapida
    come una farfallina ?

    Lei in tutto sa impegnarsi
    sempre con gran fervore
    ed è sempre impeccabile
    in ogni dire e fare.

    Se poi tutti la invitano
    non v’ è nulla da fare
    il suo amato Sportello
    giammai potrà lasciare.

    per questo lo spostarsi
    sarà tanto veloce
    che una bacchetta magica
    nascosta dovrà avere.

    Nonna lea l’Estroversiana


  99. claudia rossi ( buenos aires , argentina )

    Quando e cominciato Sanremo io ci ho pensato a Francesca dopo aver visto le ragazze (vuote) che lo presentavano…
    pensavo a Francesca e alla sua capacita di poter stare li e ora Lea ci racconta che in un certo modo lo e stato, io non l’ho vista e mi piacerebbe sapere di che cosa ha parlato.
    Lea: qui alla Rai stanno trasmettendo Sanremo ma a volte il programma della Vernier e occupato dal calcio comunque osservo che hai scoperto Francesca, vediamo ora se lei ci parla.
    Claudia


  100. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Grazie LEA , nostra cara FRANCESCA sembra una farfallina, se muove con molta eleganza e quando arriva alla RAI le manda un bacio a PEGASO. E una brava donnina che a tutti encanta e fa sentire bene.
    E tu una brava donna che sai arrivare al cuore de tutti noi, con le parole di vera amicizia. Sei grande LEA!!!
    FRANCES tvb. Lujan


  101. Lea Mina Ralli ( Roma , italia )

    Miei cari Amici , debbo rettificare alcune cose riguardo alla presenza di Francesca al Festival poiché lei stessa mi ha raccontato telefonicamente come si è svolta la sua giornata Sanremese.
    mi ha detto, infatti che, seppure vertiginosa e stancante , la giornata di ieri è stata molto appagante perché non si è conclusa nei brevi minuti della diretta con Mara Venier ma ha avuto un perfetto proseguimento che le ha permesso di godersi tutta la serata seduta in una poltrona in prima fila , molto soddisfatta perché , a suo dire: questo Festival è bellissimo .
    certo è che essere presenti a questi spettacoli grandiosi è tutt’altra cosa che vederli da casa dove siamo distratti da mille cose e tante sfumature si perdono …come le carrellate sul pubblico …e questo è successo proprio a me che non ho visto i primi piani della Fatina.
    mi dispiace molto e spero che a voi non siano sfuggite invece .
    saluto circolare a tutto il Salotto.

    Nonna Lea l’Estroversiana


  102. Giuseppe C. ( Toronto Ont. , Canada )

    Buon giorno Francesca!!!
    buongiorno Tuttiiii!!!!

    vi vorrei sugerire di guardare in questa pagina il video ( corriere T..)dei due comici di San Remo in particolare quello dove parlano di Sant’oro e se io non mi sbaglio……. in prima fila tra altre due belle signore, con un bel vestitino rosso che si diverte e ride c’e’ una certa persona a noi moooooolto nota!!
    Ciaooo e buona giornata a tutti. Giuseppe C.

    http://www.corriere.it/


  103. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Caro Giuseppe , solo tu che sei un grande navigatore della Rete potevi trovare la bella immagine in rosso seduta nella prima fila dell’Ariston .che a me era sfuggita.
    grazie infinite e cari saluti.

    Nonna lea l’ estroversa


  104. Lujan ( Bs. As. , Argentina )

    Grazie GIUSEPPE C. per compartire con noi… Guarda LEA e ANNA la cara
    FRANCESCA in prima fila tutta di rosso, e molto sorridente. Complimenti!!!
    SAN REMO in diretta. Fatte clik in il video di Luca e Paolo, saluti a tutti. Lujan


  105. anna ( São Paulo , Brasile )

    Lujan
    io non riesco a vedere niente…sai per me è difficile, ho cliccato ma non arrivo al punto. Ma comunque se stà li e contenta, tutto OK.

    baci
    Anna


  106. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    FRANCESCA……..che bella come ti luce il rosso!!!!!!!! grazie caro GIUSEPPE C. ho visto il video e quasi al finale si vede la nostra cara FRANCESCA seduta in prima fila.
    Penso carissima che ci raccontarai le tue impresioni, un bacione……..tu piu che seduta …..dovrei condurre San Remo!!!!!!!! Baci a tutti!!!!


  107. Luciana Cianfarani ( troy, mi , usa )

    Cara Francesca, concordo che il rosso ti sta proprio a pennello. Poi mi e` piaciuto molto il monologo di Benigni che forse fa piu` senso a noi italiani all’estero che per quelli che sono rimasti in Patria. Saluti fraterni a tutti.


  108. Joe ( Melbourne , Australia )

    Grazie Giuseppe
    non puo sfuggire a nessuno una bellissima donna come la nostra bellissima star la dea Francesca con il suo bel vestito rosso mentre batte le mani e sorride, saluti a tutti e un bacione alla grandissima Francesca
    ciaoo a tutti
    Giuseppe


  109. Joe ( Melbourne , Australia )

    Grazie Giuseppe
    non puo sfuggire a nessuno una bellissima donna come la nostra bellissima star la dea Francesca con il suo bel vestito rosso mentre batte le mani e sorride, saluti a tutti e un bacione alla grandissima Francesca


  110. roy ( sydney , Australia )

    Carissima Francesca,
    anche noi abbiamo avuto la grande gioia di veder’ti in prima fila a San Remo.
    posso solo che immaginare,…. le tue emozione,….in questa grande serata…..per una
    persona come te,.. che ami il canto , e rispetti sempre le vere doni, dei nostri
    artisti. Sicuramente, quando sei pronta te,… ci racconti qualcosa in piu…!!!
    per quanto rigurda il tuo vestito rosso,…. Francesca,… la tua persona,… essemplifica
    il colore rosso,…. un colore forte, che vuole un carattere altre tanto…!!!
    Nonna Lea,…grazie ancora in piu,.. per la sua … sempre bella poesia….. certo deve essere sempre piu facile,…. inventarsi una per Francesca….perche sicuramente non mancano mai le parole ….!!!! cmq, torno indietro un attimo, dove Nonna Lea, quando ci ha avertita che Francesca e stata ospita da Mara Venier,….su
    ‘La Vita in Diretta’,… programma che,… me dice mamma,… lo vede ogni giorno,….
    pero che sembra che sia il programma,… al meno qui in Australia,… e cosi credo su tutto Rai Internazionale,…. che e’ stato sacrificato.. per la trasmissione di San Remo,
    pertanto… qui,… noi non abbiamo visto ne la trasmissione di Mara Venier,… e per tanto,… con grande delusione,…. non abbiamo visto la partecipazione con Francesca in questa intervista….. Giuseppe,… aiuto,… sicuramente ci trovi il link, anche per questo,… non…???? speriamo,..!!!…. per ora….. auguro una buona visione ancora a tutti in salotto,…. io mi sto divertento molto con i giovani che cantano,….li trovo
    ‘freschi,.. e piena di energia’. un abbraccio a tutti in salotto…
    Francesca….. sei sempre grande,… sei sempre..unicamente..’solo tu’
    un bacione
    roy


  111. Raffaele ( Chiang Rai , Thailand )

    Cari, a’ mici (non chiamo i gatti in romanesco) Anna e Lujan ci sono cascate….sono stato via 15 giorni e non ho ancora smaltito tutta la posta.Volutamente non vado in internet points o seguo televisioni satellitari ,tanto le notizie sono sempre quelle,niente di nuovo sotto il sole…a tutte le latitudini.Un abbraccio circolare a Voi tutti delle coste Atlantiche,Pacifiche ed Indiane (ed entroterra) e naturalmente i miei soliti auguri: SALUTE,SOLDI,e AMORE.


  112. Francesco ( Toronto on. , Canada )

    Saluti a Francesca tutti , delle volte è bello dire delle cose, per la bicicletta quando avevo sette anni andavo in fretta ed ho perso lequilibro ed ho investito due donne, poi il resro di cos’è successo non lo dico, comunque, ora ci sono moltissime belle biciclette, per tutti.
    Anna ,io tifo per la LAZIO, ma quando giocano altre squadre, allora dico, fa che vince il migliore.
    Un ben tornato a Raffaele, a quando pare, a fatta una bellissima vacanza, e sono contento per lui.
    Mi è piaciuto l’articolo di Giuseppe C. mol;to interessante.
    Ciao a tutti Francesco


  113. anna ( São paulo , Brasile )

    Caro Francesco,
    ho capito, tifi sempre per il migliore, sei un vero sportista, ma se vince la Lazio, sia con chi sia, è meglio. Vabuò aggio capito

    Caro Raffaele(Tailandia)
    Potresti farmi sapere doeve sono cascata?
    Che sono cascata l’hai detto, ma solo per curiosità, non ho capito dove e come e che mi sono fatta…me lo spieghi?
    Come vedi ci casco perchè non ci capisco molto, è un problema proprio, sai come, innato………
    Un abbraccio
    Anna


  114. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Caro Roy, informo la tua cara Mamma che il programma “la vita in diretta” con il giornalista Sposini e la Venier , per tutta la durata del Festival , ha anticipato l’orario e viene trasmesso direttamente da San Remo .
    per questo chi lo ha cercato nell’orario consueto non l’ha trovato e ha perduta pure l’intervista che ha fatta a Francesca.
    io , invece, che mi sono distratta durante la serata di quella giornata e ho perduto le carrellate fatte sul pubblico in sala , che però ho recuperato cliccando sull’indirizzo che ci ha inviato Giuseppe a cui vanno i miei ringraziamenti .
    Cordiali saluti a te Roy e ai tuoi genitori grazie per la stima che sempre mi dimostrate.

    Nonna Lea l’Estroversiana


  115. massimo ( padova , italia )

    ciao Francesca. ho bisogno di mettermi in contatto con Davide Frana per un invito ad una trasmissione televisiva. avevo un cellulare ma mi risponde un’altra persona. puoi fare qualcosa? grazie mille! ciao


Lascia un commento per Francesca





(non verrà pubblicata)

Caratteri disponibili