prontofrancesca.it

ProntoFrancesca.it

sabato, 19 dicembre 2009
NATALE A CHICAGO

Da questa fredddddissssimaaaaaaa New York dove mi trovo ancora per poche ore, vi do il bentrovato voltando finalmente pagina. Scrivo finalmente perchè in tutta sincerità quando giorni fa ho dedicato la mia attenzione a quanto era accaduto al Presidente del Consiglio SILVIO BERLUSCONI, speravo vivamente che vi soffermaste sul significato di questo violento gesto, senza accanirvi in tale modo contro di lui e proprio per non censurare nessuno (anche chi secondo me in questi giorni si è spinto un po troppo in la con i suoi commenti) ho preferito fare in modo che questa pagina del blog volgesse da sola a conclusione e che foste stesso voi a moderare i toni e porre fine ad un clima che non appartiene al mio blog. Da parte mia un solo e chiaro invito: chi non sa adattarsi alle regole di semplice buona educazione che vigono in ProntoFrancesca, è gentilmente pregato ad “emigrare” in altri spazi internet dove c’è modo per sfogarsi liberamente, dando libera espessione ai propri malesseri, anche politici.
DA QUESTO MOMENTO VOLTIAMO DEFINITIVAMENTE PAGINA, abbandonando l’esperimento purtroppo fallito, di trattare temi politici nel mio sito. Sapete che vi dico: meglio così!
Dunque, in questi giorni molti di voi si sono domandati che fine avessi fatto. Qualcuno ha pensato che fossi tornata in Italia, altri mi hanno immaginato girovagare per una bellissima New York illuminata ed addobbata a festa facendo shopping a più non posso, altri ancora hanno pensato che ho improvvisamente cambiato la rotta del mio viaggio di ritorno, volando al caldo magari in una vicina isola. Pochi o forse nessuno hanno indovinato la verità, ovvero che a breve mi trasferirò a Chicago, per trascorrere il Natale a casa di una famiglia di affezionati telespettatori di Sportello Italia, ai quali avevo fatto questa promessa già alcuni anni fa. Facciamo un passo indietro all’estate del 2007, quando decisi di accogliere l’invito di un simpaticio Signore chiamato JOE BRUNO, che mi chiese di venire a Chicago per presenziare in veste di ospite d’onore alla giornata organizzata dall’Associazione CASA ITALIA, in occasione dei 500 anni dalla scomparsa di San Francesco di Paola.
Mentre vi scrivo mi torna ancora in mente la telefonata che JOE BRUNO mi fece per propormi questo viaggio e l’entusiasmo con il quale accolsi il suo invito, decidendo di andare prima anche in Canada per incontrare la comunità italiana del Nord America. Ricordo ancora come se fosse oggi, l’incredibile gioia e sorpresa che provai nello scoprire di persona l’affetto che mi rivolgevano tantissime persone che mi volevano sinceramente bene, pur non avendomi mai conosciuto di persona. Sapete, a pensarci bene, se ho creato il blog ed avuto la forza ed intraprendenza in questi due anni di viaggiare attraverso i cinque continenti per incontrare molti Italiani all’estero, è stato proprio grazie a questo mio primo viaggio che mi ha aperto un mondo e mi ha fatto capire quanto fosse importante approfondire tutte le tematiche che avevo trattato da Roma nelle 1200 puntate del programma televisivo da me condotto. Dopo questa parentesi in cui ho voluto ricordare l’estate del 2007 in cui ho messo per la prima volta la punta del mio naso fuori dallo studio televisivo di Saxa Rubra, torniamo a questo mio fuori programma che sono certa accoglierete con gioia e che coinvolgerà chi di voi vorrà dedicare qualche ora della prossima settimana ad un incontro che ho organizzato proprio poco fa, come si dice a Napoli “sciuè sciuè”, mentre decidevo di trascorrere il Natale a Chicago ospite a casa della famiglia Bruno. Per correttezza vi anticipo che poichè si tratta di giorni di festa in cui tutti desiderano stare in famiglia, non voglio assolutamente sconvolgere le abitudini della casa che mi ospiterà e quindi farò di tutto per rispettare la loro riservatezza ed i miei spazi, trascorrendo alcuni giorni che saranno per me finalmente anche una meritata vacanza per staccare da tutti gli impegni di questo periodo… Visto e considerato però che solitamente durante i miei viaggi, organizzo sempre con immenso piacere un incontro con i lettori del blog, ho pensato di invitarvi MERCOLEDI 23 DICEMBRE ALLE ORE 15.00 a casa di un altro caro telespettatore di Sportello Italia che ebbi modo di intervistare anni fa proprio durante una puntata del mio programma, in occasione del Natale. Questo originale Signore, VINCENZO LETTIERI, ha dedicato un’ intera stanza della sua casa al presepe, diventata di richiamo per molte persone che nel periodo delle feste decidono di andare a visitarla. Poche ore fa ho sentito telefonicamente VINCENZO e gli ho anticipato che avrei avuto il piacere di organizzare un pomeriggio con i lettori di ProntoFranceca, proprio a casa sua. Detto fatto, mi ha dato la sua disponibilità e ci siamo accordati per trascorrere tutti insieme la prossima settimana qualche ora nella famosa “Stanza del Presepe” scambiandoci gli auguri di Natale. Con questa sorpresa aspetto tutti coloro che desidereranno venire a questo incontro familiare, ricordandovi che si svolgerà a casa di VINCENZO LETTIERI, MERCOLEDI 23 DICEMBRE alle ore 15.00, ad East Down Chicago. 1520 Grant St, SHAUMBURG, IL 60193-4667. Ci tengo a precisare che non si tratta di una cena, ma se vorrete portare qualche specialità natalizia da offrire agli ospiti presenti, sarà molto gradita.
Con questo è tutto, anzi no, quasi tutto… Prima di salutarvi desideravo ringraziarvi per gli auguri che avete scritto in queste ore in occasione dei due anni dalla nascita blog, in modo particolare rivolgo un saluto affettuoso a JULIANA dal Canada che ha realizzato una bellissima torta decorata con tanto di dedica, che vedete qui sotto.

Ora è veramente tutto. Io mi preparo per raggiungere la fredda Chicago dove trascorrerò il mio primo Natale in una meravigliosa famiglia italiana, per l’esattezza calabrese, ma di questo vi racconterò nel dettaglio più in la…

tortafrancescaalderisi

105 Commenti a “ NATALE A CHICAGO ”

  1. Nicola ( Malindi , Kenya )

    Dovunque tu ti trovi cara Francesca, ti mando un caloroso (perche’ qui fa un caldo bestia) augurio di Buon Natale, e felice 2010, che sara’, ne sono stracerto, “l’anno del contatto” con i tuoi telespettatori :-)

    Naturalmente estendo l’augurio a tutti gli amici del Blog

    Nicola


  2. joe ( Melbourne , Australia )

    Ancora un’altravolta siccome mi trovo al pc e saro ‘il primo a scrivere ,goditi il tuo primo Natale a Chicago ,una bellissima citta’,
    Francesca quale sara’ il migliore Natale al freddo o al caldo?
    spero che un giorno verrai a passare il Natale al caldo nella loantana
    Australia
    BUON NATALE e felice ANNO NUOVO
    da JOE xxx


  3. augusta prina ( milltown , nj )

    Cara Francesca,e’ notte fonda,stavo per spegnere il pc e trovo il tuo messaggio e allora proseguo per poi chiudere in bellezza.

    Allora….passi da una NY fredda ad una citta’ bellissima ma ancora piu’ fredda ma ,il calore degli amici italiani che incontrerai ti fara’ sentire bene.

    Rinnovo auguri di un buon tutto e buone feste per te e per gli amici del blog vicini e ……lontani.augusta titty


  4. Tony Boccia ( Chicago , USA )

    Carissima Francesca, e` gioioso sapere che trascorrerai le Feste Natalizie a Chicago,rappresento la comunita` Campana a Chicago,per cui sarei felicissimo e onoratissimo di incontrarti,ringraziando il Sig. Lettieri per la sua ospitalita`.
    Cordialmente
    Tony Boccia


  5. Antonio Gabriele Fucilone ( Roncoferraro (Mantova) , Italia )

    Francesca, io ho espresso una durissima condanna su quanto è successo al presidente Berlusconi!
    E’ stato un vile attacco contro un uomo che rappresenta le istituzioni.
    Viviamo in un periodo balordo. Due settimane prima sono stati attaccati due giocatori di calcio del Palermo, l’italo-uruguaiano Cavani e l’argentino Bertolo.
    C’è un clima di tensione politico-sociale che è stato scatenato da certi mass media e da una certa parte del mondo politico.
    Credo che sia proprio l’ora di voltare pagina e di abbassare i toni!
    Faccio i miei auguri di buone Natale e saluto tutti gli italiani nel mondo!
    Cordiali saluti


  6. Fabrizio ( Roma , Italia )

    Carissimi amici, l’occasione di una nuova pagina del diario di viaggio della nostra Francesca, mi e’ propizia per far arrivare a tutti voi sparsi per il globo i miei Auguri di vero cuore di un Buon Natale e di un sereno 2010 ricco di tutto quello che desiderate di piu’, che tutti i vostri sogni si possano avverare anche quelli che vi sembrano impossibili da realizzare.
    Tantissimi Auguri sinceri e particolari a Nonna Lea alla quale mando un abbraccio e per finire dulcis in fundo i miei Auguri per un sereno Natale vanno ovvimente alla nostra Francesca.
    AUGURI! AUGURI! AUGURI! Merry Christmas !

    Fabrizio


  7. GAETANA ( melbourne , AUSTRALA )

    Cara Francesca, ti faccio i migliori auguri di un santo natale, dovunque tu sia, spero che avrai un natale sereno e nello stesso tempo pieno di gioia , anche a tutti quelli che ti sono vicini e lontano , con grande affetto, e con il caldo australiano, Gaetana


  8. Amparo Margarita Morales Feria ( Ibagué , Colombia )

    Carisssssssssssima Francesca, ti mando un po’ dell’eccessivo caldo che per questi giorni fa nella mia cittá, cosí nella fredisssssssssssima Chicago potrai sentire un pochettino meno gelida la temperatura.

    Un caloroso abbraccio,

    Amparo Margarita


  9. fernando fancelli ( sanpaolo , brasile )

    Mi sembrerebbe più cristiano presentare il Natale, in quei luoghi, meno avvincenti, e più umani, anzi “quasi umani” qui a San Paolo abbiamo avuto tutto l´anno fortissime pioggie, che hanno fatto diverse vittime, specie di bambini, Centinaia di persone che hanno le case allagate e inagibili, costruite in luoghi pantanosi, che ora dovranno definitivamente lasciare, il Prefetto Kassab, gli ha promesso i soldi per pagare un affitto provvisorio e poi saranno trasferiti in nuove case popolari semplici, ma sicura
    Credo che il futuro prossimo ancora non ci offrirà NATALI rilassanti, dato il profondo e grave recesso economico, credo in questo perchè mi sono convinto che nel mondo si sprecano i soldi, come i migliardi spesi per costruire una DUBAI, a me sembra un insulto alla miseria, ´come l´evento per soluzionare il problema clima, come vedete è caduto nel nulla. Chi vuole veramente gettare il primo mattone per lenire questo fenomeno climatico in parte naturale e in parte accellerato dallo sviluppo demografico mondiale; deve puntare massivamente sull´educazione dei bimbi, insegnarli a rispettare la natura e tutti i suoi meandri per educarsi e per comportarsi come un´invitato a questo pianeta terra che è ditutti gli esseri che si muovono. Creare una nuova coscienza di stile di vita tutti noi siamo colpevoli, se non abbiamo coscienza dei fatti, caso contrario è il caos.

    UN SERENO E SANTO NATALE.

    Fernando Fancelli


  10. bruno tozzi ( Phetchaburi , Thailandia )

    Carissima Francesca , grande girandolona, io ti credevo rientrata dalla Grande Mela ed invece tu non ancora contenta prendi e te ne vai a Cicago a prenderti un altro po’ di freddo,forse non ti e’ bastato quello di NY. Fai bene comunque se non e’ freddo e se non c’e’ la neve che Natale e? Ti faccio comunque tantissimi auguri per un felice Natale ed un grande augurio per un 2010 pieno di soddisfazioni che senz’altro meriti. Riguardo agli avvenimenti accaduti in Italia qualche giorno fa, hai espresso con fermezza il tuo giudizio che condivido pienamente, sono d’accordo con te nel deplorare qualche commento che suppone sentimenti che non dovrebbero albergare nell’animo umano e quindi chi questi sentimenti espone non e’ degno di far parte del blog e del grande salotto mondiale. Da un argomento estremamente serio passo ad un altro molto piu’ piacevole. Nel blog del o5/12 in cui mi facesti conoscere ai nostri connazionali sparsi per il mondo, ebbi, come ben sai, l’ occasione di conoscere telematicamente un connazionake italiano , anche lui “tailandese” mr.Raffaele Gaurino, con il quale ci siamo scritti tuo tramite e con cui mi sono incontrato qui a casa mia proprio lo scorso giovedi, fra di noi e fra le nostre famiglie e’ scoccata una grande reciproca simpatia e la promessa che nella prossima primavera, a Dio piacendo, ci icontreremo ancora a casa sua ahime assai lontana, circa 900 chilometri, speriamo di stare in buona salute e cosi avremo questo rendez vous. Abbiamo mangiato sotto l’occhio vigile delle nostre rispettive signore:antipasto di tartine al salmone e prosciutto, tagliatelle fatte con le mie manine d’oro, modesto eh, ma in verita’ non molto bel riuscite per via che il salmone era un po’ pochino , ma io ho rispettato le dosi della ricetta, indi gamberoni di mare alla pescatora e per finire filetto di fratello porco al pepe verde con contorno di una speciale cicorietta locale. Ananas e caffe Kimbo gentilmente fornito dal mr.Raffaele. Dopo ancora un po’ di piacevoli chiacchiere siamo andati a scuola di Diana a prelevarla e poi abbiamo fatto un giretto della citta’ che mi ospita, ma il caldo ed il fatto che i nostri ospiti dovevano ripartire ci ha consigliato il ritorno a casa. Fatte alcune foto ricordo che o io o Raffaele ti faremo avere, ci siamo salutati con la speranza di rivederci oltre che per mezzo della web cam anche de visu. Spero proprio di riuscire ad esaudire questo programma. Allora cara Francesca spero di non aver esagerato con la lunghezza del mio racconto, scusami se cosi fosse, ma per tuo merito ho avuto una grande soddisfazione e ho voluto esternarla. Ti invio ancora tanti tantissimi affettuosi auguri di Buon Natale di un 2010 pieno di soddisfazioni che, ti ripeto meriti ampiamente, un abbraccio forte forte da Bruno Tozzi.


  11. salvatore ( caracas , venezuela )

    Cari tutti!!! abbiamo un bel misto appena iniziati i commenti qui nel blog, tra Berlusconi, le contradizzioni segnate da Fernando, il freddo di Chicago e il caldo di Colombia, viene il mio INVITO a guardare il blog DEL LIBRO GIRAMONDO, pochi giorni é partito da Caracas per Sao Paolo, ma prima ho lasciato alcune impressioni e ricordi versati nella dedica pensando come la nostra missione si porterá avanti senza importare in quale luogo del mondo siamo.
    Infatti ricordavo l’intervista fatta al nostro connazionale che abita a Tailandia con i suoi ben 75 anni di etá, di cui da 14 anni in Tailandia, crescendo una bella bimba di 12 anni, é solo uno dei tanti esempi da seguire per una vita piena di gioia percorrendo giorno a giorno la strada che ci tracciamo per questo sará sempre bello da riflettere CHE LA VIA VIA PER TRANSITARE SI COSTRUISCE MENTRE SI PASSA.
    Forse qualcuno di voi mi puó aiutare a italianizzare questa riflessione!!!!
    Auguroni di buon Natale!!! e che Dio ci Benedica!!!
    Grazie Francesca per l’opportunitá di collegarci attraverso questo chat mondiale, che Dio ti dia forza e tantissima salute per portare avanti la tua MISSIONE!!!
    un abbraccio forte forte!!!!


  12. BENITO ( BROOKLYN , USA )

    Il BABBO NATALE E’ LA FESTA INIZIATA NELLA FINLANDIA. Ogni anno in Finlandia comincia
    la festivita’ del Natale con grande illuminazione dentro e fuori per le strade.
    I negozi sono presi d’assalto per scegliere i migliori doni da offrire e da com=
    piacere. E’ quindi la festa piu’ bella dell,anno ed e’ sentita per tanti giorni.
    E’ la festa di stare assieme e dimostrare di volersi bene con i doni e con
    l’affetto. Quindi aggiungo i miei piu, fervidi auguri di B U O N NATALE
    e FELICE ANNO 2010 A TUTTI I TUOI LETTORI E A TE CON TUTTO LA
    MIA DEVOZIONE IL MIO DONO PER TUTTI E’ IL MIO CUORE, si e’ poco
    ma e’ tutto quello che ho.


  13. bruno tozzi ( Phechaburi , Thailandia )

    Preso dalla foga del mio racconto ho omesso, benche avessi l’ intenzione di farlo di inviare a tutti gli taliani del mondo I PIU’ CORDIALI AFFETTUOSI AUGURI PER UN SERENO NATALE ED UN FELICE E PROSPERO 2010,Bruno Tozzi.


  14. giuseppina chinnici ( leamington ont , canada )

    CIAO FRANCESCA TI FACCIO TANTISSIMI AUGURI DI BUONE FESTE CONTINUA SEMPRE IL LAVORO CHE FAI UN ABRACCIO JOSEPHINE CIAO


  15. Lea Mina Ralli ( Roma , italia )

    Carissima , instancabile Viaggiatrice , forse io sono l’unica a non sorprendermi delle decisioni che prendi perché so che hanno origine dalla tua voglia di ritrovare ovunque le ataviche tradizioni italiane e sai che nelle famiglie dei nostri confratelli emigrati ci sono tutte . specialmente conoscendo l’ ospitalità di chi da tempo ti ha invitata , non resta che ringraziarli e , forse anche un pò invidiarli per averti vicina.
    persino l’appuntamento che hai dato in Casa di Vincenzo Lettieri di fronte al suggestivo Presepe che tutti abbiamo ammirato nel Video dedicato all’autore Poeta, sarà, per quelli che ci saranno, qualcosa di eccezionale.

    se un giorno racconterai questi tuoi viaggi , ne verrà una vera e suggestiva enciclopedia di caratteri , usi e costumi italici, unico al mondo.
    da parte mia vi sono vicina col pensiero ringraziando anche tutti gli Amici che accomunano anche me nelle loro dediche augurali e, come fosse già la notte di Natale, invio questa invocazione che è pure il mio augurio per tutti voi…

    BENTORNATO BAMBINO GESU’

    Il Bimbo celeste stanotte è tornato
    E tutto il creato se n’è illuminato
    Ricanta la gente che attende il prodigio
    E torna a pregare nel mondo sì grigio.

    Buon compleanno Bambino Gesu’
    Riporta speranza a chi soffre quaggiù.
    Ridona la luce , disperdi il veleno
    E rendi più chiaro il cammino terreno ,

    Stai accanto a coloro che t’hanno scordato
    Provvedi a ogni umano che tutto ha perduto.
    Fa sì che le mani si stringan cordiali
    Recando alla terra un sereno avvenire.

    E che il tuo rinascere sia a tutti gradito
    Non solo a Natale…ma in ogni frangente
    Perché sia felice nel mondo la gente .

    Nonna Lea


  16. salvatore ( caracas , venezuela )

    Amici invisibili!!!! di nuovo io!!! volevo dirvi alcune cose di me, riguardo al blog del LIBRO GIRAMONDO, le foto sono di tre luoghi che circondano la mia routine, 1.- l’universitá dove insegno che si chiama Alejandro Humboldt, lí sono professore di materie di commercio e finanze internazionale anche tutor di tesi, con me c’é mia moglie Norma, che mi appoggia su tutto, senza di lei sarebbe un vero disagio 2.- l’associazione della quale sono fondatore nel 1984, é una unione di cittadini che abitiamo o condividiamo nel quartiere di nome TERRAZAS DEL AVILA 3.- una foto con una amica di nome Mari anche lei emigrata dall’uruguai e suo figlio Franco con i suoi 13 anni é un pianista in gamba, mi affascina la musica classica e i concerti mi ricordano il bel mondo che abbiamo ancora da continuare a costruire, perche siamo in permanente costruzione!!!


  17. Giuseppe Circelli ( Montreal , Canada )

    Buon giorno a tutti a allungo il braccio fino a Chicago per dare a Francesca una “calorosa” stretta di mano da Montreal. Non preoccuparti per il freddo Francesca, hai sentito che nemmeno in Italia si scherza in quanto a sottozero? E, allora, aver compagni al duol scema la pena!
    Permettimi di tornare alla paginetta precedente, che alzandomi stamattina pensavo fosse ancora aperta. Se non altro perché avevo intenzione di augurare Buon Natale e Felice Anno Nuovo a Laura Rossi perché è grazie a lei se la settimana scorsa abbiamo potuto rivolgere lo sguardo verso i bambini malati e bisognosi soprattutto in vista delle sante feste. Punto di riferimento che, sfortunatamente, ha visto allontanare i nostri sguardi dall’orizzonte prefisso a causa dell’attentato in Piazza Duomo. In ogni modo, cara Laura, poiché un pazzoide ha interrotto le nostre conversazioni con te, vuol dire che i nostri auguri festivi te li facciamo con più trasporto e riconoscenza: Felice e Santo Natale e che l’Anno Nuovo ti riservi ogni bene e che esaudusca almeno 99 dei 100 desideri che il tuo cuore sogna. Nonché un saluto e un abbraccio a te Francesca e a tutti i presenti in salotto, Giuseppe


  18. Stefano Mollo ( PERTH !!! , Australia. )

    Cara Francesca, …..

    qui a Perth ci sono 35-40 gradi tutti i giorni … e l’ estate ancora NON e’ iniziata … heheheheheheheh ……

    Buon Natale, Cara Francesca, ti auguro che il 2010 ti porti tutto cio’ che desideri (e meriti).

    Io, intanto, vado al mare …….. heheheheheh

    Un Buon Natale a TUTTI gli amici del Blog …….

    Stefano.


  19. Nanda Cozzi ( Hamilton , Canada )

    Ciao Francesca e ciao mondo!
    Che bella sorpresa Francesca sentire che passerai il Natale da questa parte del mondo! Un saluto anche ai signori Joe Bruno e Vincenzo Lettieri.
    Mi piacrebbe vedere il presepe di cui ci hai parlato. Anch’io ne faccio uno…abbastanza grande…ma non tutta una stanza!….comunque, ci tengo molto e anche se lo devo dire io stessa, e’ molto bello!!!!! Poi, e’ la vera rappresentanza del Natale.
    Un forte abbraccio a tutti e di nuovo, tanti auguri di Buon Natale e tanta serenita’ per il 2010!


  20. anna esposito ( Newmarket , canada )

    Cara Francesca,quando ti trovi a Chicago,potresti benissimo venire qui a Toronto.Spero che hai ricevuto la copia del mio libro,sperando che trascorrerai un bel soggiorno con i tuoi amici.Auguro un Buon Natale,e felice anno2010,che portera’ a tutti piu serenita’ e a te tutto cio’ che desideri,io e Alassandro ti saremo vicini,come tutto il resto del mondo.Anna Esposito


  21. Maria ( Newport News , Virginia )

    Buon Giorno Francesca

    Finalmente sappiamo dove ti trovi, bene fa’ piacere che stai ancora qui con noi. Che bello hai fatto piacere al Sign. Joe Bruno ed a Vincenzo Lettieri, ma il mio turno quando viene? Quando tempo devo aspettarti di averti qui in Virginia?

    Mi e’ dispiaciuto del Presidente Berlusconi, ci stanno molte persone non capiscono che tutti stanno a rischio di essere attacati ad un momento all’ altro nella vita.
    Hai ragione tu, questo e’ la tua pagina, ed coloro che la usano devono dare rispetto personale. Grazie a Juliana della bella ed grande torta.

    Inivio i migliori AUGURI NATALIZI ED UN FELICE ANNO NUOVO 2010.
    Con affetto Maria


  22. Romina ( Chesapeake )

    Trascorri un Felice Natale,peccato che non sei in Virginia xche a Capodanno organizzero’ un grande Veglione tra amici……….tutti Italiani, sarebbe stato bello averti.Cmq bacioni infiniti,riguardati che la cosidetta”Windy city” e’ bella ,ma freddissima.


  23. marcelo ( mar del plata , argentina )

    Cara francesca sono uno dei tantissimi lettori dil tuo blog e vorrei inviarti dalla mia citta ( mar del plata) un salutto grandissimo, come anche cordiali e affettuosi auguri di natale e prospero anno nuovo. Sempre leggo i commenti e guardo tutti i videi della tua pagina che tanto mi fa divertire, come vedrai non solo sono un lettori piu , io sono anche il tuo ammiratore perche tu francesca sempre sei stata molto gentile con tutti noi. Io questo anno h’ ottenuto la cittadinanza italiana e pronto penzo ritornare nelle vostre paise , dove sono stato nel 2002 e dove ho fatto tantissimi amici che di cuore voglio vedere. Francesca, da mar del plata, provincia di buenos aires, Argentina, t’invia un bacciones ed un abbraccio grandissimo:
    Marcelo Lillini.


  24. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Francesca,
    insieme a te stiamo tutti saltellando da un posto all’altro ovunque tu vada seguendoti con affetto e simpatia da ormai due anni e ogni cosa che ci proponi la viviamo con interesse a anche divertimento.
    Ricordo il sig. Lettieri e il suo bellissimo presepio di cui pubblicasti a suo tempo le foto. Ma lo sai che il sig. Vincenzo è lo zio della nostra amica Maria Rosa Vallone? Immagino di sì.
    Adorerei essere anche io da quelle parti perche a Chicago ci vive mio figlio, il quale fra poco piu di un mese mi rendera nonna e ovviamente ci andro per conoscere la mia prima nipotina. Peccato che, come succese nel 2007 tu andasti a Chicago nel mese di agosto e io nel mese di settembre, anche questa volta io ci andro fra pochissimo, ma purtroppo non coincideremo con le date.
    Ti auguro tante cose belle insieme agli amici Vincenzo Lettieri e Joe Bruno, vi auguro un splendido Natale in un clima anche se freddissimo, riscaldato dall’amicizia e dall’affetto. Buon Natale a tutti gli amici del blog.
    Lucia


  25. Maria Mandarino ( Toronto , Canada )

    Francesca ,certo che sorprendi sempre ! e bello passare il Natale a differedi Nazioni e poi sono esperienze che arrichiscono sempre di piu …..Faccio i miei Auguri Di Buone Feste ,alla famiglia che ti ospita che e molto fortunata a passare un Natale insieme a te ,una persona solare, semplice ,e amabile…
    Sai Toronto e in festa ci sta la – Torcia delle Olimpiedi invernali – che si svolgono a- VAncouver- ieri sera e passata vicino casa e stata una bella esperienza una grande emozione tanda gende per la strada anche se la temperature col fattore vendo era sotto i -20- ma noi siamo abbituati a questo clima …Faccio un augurio circolare DI BUONE FESTE A TUTTI DEL BLOG….Un grande abbraccio a te `BUON NATALE ……


  26. MARIA MASSIMO ( montreal , canada )

    E brava la nostra Francesca,sei vicinissima a casa mia se caso mai vuoi ripetere l’esperienza batti un colpo…Goditi queste feste meravigliose con i cari amici di chicago,auguri anche alla famiglia Lettieri.Un augurio lo faccio a Fabrizio e la sua famiglia alla nostra cara nonna Lea e famiglia e a tutti voi amici di questo importante blog,sperando che l’anno 2010 sia apportatore di tanta pace e amore.Io vi lascio con questa mia piccola poesia, sara’ un augurio che arrivera’ al cuore di tutti.

    A Natale tutto vale
    per gli amici vicini
    e quelli lontani.

    Questa festa porta amore
    se guardiamo in fondo
    al cuore.

    Pensiamo al bimbo
    orfanello,
    che non vede tutto bello,
    gli manca il suo affetto
    di colei che non lo stringe
    al petto.

    Il Natale sappiamo tutti
    cosa dice,
    perché ogni cuore sia
    felice.

    Pregare che tutti hanno
    qualche cosa da mangiare
    e cosi’ sara’ un Natale
    da sognare.
    Con affetto…
    Maria


  27. aNNA ( São Paulo , Brasile )

    Cara Francesca, mi sono appena svegliata(mezzogiorno in Brasile), e trovo la sorpresa di un blog per Natale.

    Ti faccio tanti auguri per le feste ed estendo i miei voti a tutti i bloghisti, che la pace del Natale e la speranza per il 2010 di realizzazzioni, ci inglobi tutti, come già lo fà il salotto.AUGURONI A TUTTI.

    sALVATORE DI cARACAS- se permetti tento di italianizzare la tua frase, ma sai è solo perchè queste cose mi divertono da muorire, nessuna pretensione.
    Secondo quanto ho capito, dice OGNUNO DI NOI TRACCIA IL CAMMINO CHE PERCORRERÁ NELLA VITA.

    Se non è questo, va bene, sarà un altra frase.

    Un abbraccione
    Anna


  28. Carla Ciaffi ( toms river , usa )

    Carissima Francesca da tanto non scrivo nel blog , ma sappi
    che so’ tutto cio’ che fai etutte le manifestazioni alle quali partecipi.
    E’molto bello vedere che hai tutta questa energia .
    Mi dispiace molto cio’ che e’ accaduto al presidente non e’ che mi sia
    simpaticissimo ma quello che gli e’ successo e’ inammissibile non sono cose da noi italiani ne perdiamo in prestigio cose del genere non erano mai
    accadute in Italia, e speriamo non si ripetano mai piu’.
    Prima di tutto auguri per il secondo anniversario del blog.Oggi 19 Dicembre
    qui’ nel New Jersey siamo sotto una bufera di neve ,immagino come sara’
    a Chicago , ci siamo tutti rintanati dentro casa anzi faro’ una bella
    polentata cosi’ ci riscaldiamo.
    Ti auguro un bellissimo Natale esteso a tutti gli amici che ti stanno
    ospitando e l’augurio di un Nuovo Anno portatore solo di cose buone
    e senza guerre.
    Un forte abbraccio e di nuovo auguri Carla Ciaffi auguri da Romolo.


  29. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Buon giorno a te Francesca, ed un saluto ed auguri di un buon Natale, a Joe Bruno, e famiglia, e alla famiglia, di Vincenzo Lettieri. Buone feste a tutti. Chicago, è una bellissima città, sono stato ospite di un mio caro amico, che qualche anno dopo è scomparso , proprio il giorno di Natale. Non dico il suo nome, perchè era molto conosciuto. Per lui Natale era il giorno più grande era una cosa moloto grande. X Jiliana La torta è bellissima. Francesca , ma tu lo sai che l’avevo immaginato, che questo Natale, lo passavi qui in nord America? Comunque le tue sorprese non finiscono mai, e ci fa sempre un gran piacere accettettarle. Chicago è bellissima, e gotela con piacere, e con un buon Natale, a casa degli amici. peccato che sono troppo lontano. buone feste a tutti gli amici di Chicago. Francesco.


  30. Eric Dolce ( Boston , USA )

    Buon Natale Francesca, se passi da Boston dimmelo !!!! :-)


  31. Ariel Záccaro ( Alberti , Argentina )

    Carissima Francesca
    Auguri di Buon Natale e felice anno nuovo per te e per tutti gli lettori del blog ed congratulazioni per il bellissimo lavoro che te sempre fai per tutti gli italiani all estero.


  32. paura domenico ( montreal , canada )

    ciao frangesca , la luce delle festi natalizie luminano il tuo cuore.per la riflesione del presidenti italiano.e un gesto di riflettere tanto.scusa gli errore domenico buone feste.


  33. Claudia Roman ( Jacksonville,Fl , USA )

    Ciao Francesca,
    chissa’ che freddo fara’ a Chicago! Sara’ bellissimo trascorrere il Natale a casa di Joe ne sono certa e fai tante foto cosi’ poi poi ce le mostri! Allora poi vai anche da VIncenzo e il suo magico presepe! E’ una persona cosi’ gentile e sensibile chissa’ magari potrei dipingergli alcune sue statuette se lo volesse, lui ha visto i miei dipinti sulla porcellana, se gli interessa che me lo faccia sapere che il sistema lo troviamo! Io in questo periodo sto dipingendo un sacco di ornamenti di porcellana per l’albero di Natale ma non ne restano mai per me perche’ li regalo sempre tutti proprio come il ciabattino che non ha mai scarpe per i suoi figli.
    Comunque sono contenta per te che nel freddo del Nord America sarai avvolta dal calore di due appassionati partecipanti al blog proprio in un momento magico come il Natale. Magari la prossima volta vorrai venire a vedere com’e’ qui tra fenicotteri rosa e coccodrilli…non so se ti possa ispirare.
    Ma a pochi passi da Jax c’e’ la magica e spagnoleggiante Saint Augustine di cui ti ho gia’ spesso parlato e il Natale li’ e’ magico, vedessi che bella la baia tutta illuminata, come avrai notato qui negli States per Natale si decora tantissimo e questa citta’ e’ svavillante.
    Ebbene si abbiamo fatto un po’…buca..e abbiamo dimostrato quanto e’ difficile parlare di politica riamanendo neutrali e mantendendo toni sommessi anche se devo dire che alcuni invece sono stati magistrali nel fare da paciere…Anna e’ stata grande.
    Allora per adesso cerca di stare al calduccio, oggi fa freddo anche qui ma e’ niente in confronto a NY o Chicago.
    Voglio sapere tutto della tua permanenza…accoglienza, pranzo, coccole che ti faranno ecc. sii generosa nel raccontare cosi’ mi farai sentire come se fossi li’ con te e i nostri amici Joe e Vincenzo.


  34. Claudia Roman ( jacksonville,Fl , USA )

    MESSAGGIO SPECIALE per FRANCESCA MARONI

    da parte di CLAUDIA e DANILA

    con il permesso di Francesca Alderisi.

    ciao siamo Claudia e Danila anche noi di Jacksonville che siccome e’ una citta’ con pochissimi italiani e’ una bella coincidenza essere in tre a partecipare a questo blog! Se ti fa piacere potremmo incontrarci per un caffe’, dicci tu dove e vediamo se sara’ possibile conoscerci.


  35. Alfonso ( Montreal , Canada )

    Francesca, cominci ad acclimatizzarti dovunque tu vai; come il babbo natale: al freddo, al caldo, al temperato ecc. e adesso anche nella ‘Città del vento”. Ti auguro un buon soggiorno e tanta gioia per le Sante Feste a te e a quelli che ti ospiteranno. Tanti auguri di serenità a tutti gli amici del salotto.


  36. Giuseppe C. ( dal Canada )

    Francesca! Buon giorno, bello di questi tempi in America non e’ vero?
    basta abituarsi vestirsi adeguatamente e poi non resta che godersi l’inverno che ha anche i suo preggi. Io personalmente preferisco il freddo al caldo anfoso dell’estate.Noto con piacere che passerai il Natale insieme a una famiglia di calbresi spero che ti faranno assagiare le nostre specialita’ natalizie come i “turdiddi” le zeppole o detto nel mio dialetto “grispedde”per il cenone di Natele noi mangiamo bacala’ fritto o fatto in umido spaghetti con le sarde (moooolto buoni!!) le varie verdure di stagione e frutta di stagione tradizionalmente non si mangia carne la sera di Natale il perche’ non lo so’….
    Complimenti ai fortunati vincitori della lotteria (Fancesca Alderisi) Sicuramente sara’ un Natalle speciale che ricorderanno per tutta la vita noi ti saremo vicini con il pensiero, e la sera di Natale berremo un bicchiere alla tua salute e GOOD LUCK!!! Colgo questa occasione per agurarti un felicissimo Natale e un prospero anno nuovo pieno di buona salute (prima di ongi cosa ) e prosperita,lo stesso augurio lo rivolgo a tutti gli amici e amiche del “blog”nonna Lea in particolare. Ciaooo!GiuseppeC.
    Vi propongo quest’intervista che qualcuno ha sognato di fare a Dio

    http://www.youtube.com/watch?v=DVbgdpbLLz8


  37. Giorgio Turri ( Middletown, CT , USA )

    Cara Francesca,

    devi avermi letto nel pensiero perche’ mi chiedevo quando avresti “cambiato pagina.” Tu hai sempre avuto quella innata tempestivita’ nel tagliar corto e buttare acqua su quel fuoco che ogni tanto infiamma i partecipanti di questo blog, specialmente quando si parla di politica.

    Mi congratulo con te per la spontaneita’ che dimostri nel barattare il tuo “Natale con i tuoi…” con un Natale con i nostri amici di Chicago. Sono sicuro che Joe Bruno e gli altri te ne sono infinitamente grati.

    Tanto per non dimenticarsi del compleanno di questo blog – anche se con un paio di giorni di ritardo – BUON COMPLEANNO Francesca e amici tutti di questo salotto! PACE e BENE a tutti in questa stagione natalizia. Sembra ch da queste parti le previsioni del tempo parlino di un Natale bianco, cosa che e’ quasi assicurata in Chicago.

    Un abbraccio a te Francesca e a tutti gli amici che mi leggono. Buone Feste.

    Giorgio


  38. Giuseppe dal Connecticut ( Stãti United de América )

    Francesca, Benvenuta a Chicago!!!

    Joe e Vincenzo che bel regalo di Natale ricevete quest’anno!!!

    France’ hai riscritto il vecchio proverbio natalizio…adesso e’ ”Natale con i tuoi del Blog e Pasqua dove vuoi”
    Per farti sentire a casa voglio dedicarti questa canzone di Francesco Sinatra…

    http://popup.lala.com/popup/1297318206481498900

    Auguri di Buon Natale a Francesca tutti gli Amici del blog…


  39. Juliana De Angelis ( Guelph Ontario )

    Ciao Cara Francesca,
    Non immaginavo che tu lavessi messa sul Blog la torta, e ti ringrazio di come ai espresso laffetto verso di me, e’ stata solo un piccolo gesto di apprezamento verso di te che fai tanto pur di mandenerci, in combagnia dei nostri conazionali,

    Mi dispiace che tu non lai potuta asagiare, pero’ son sicura che la famiglia che ti ospita fara’ una torta piu’ bella, e come ho saputo che sono Calabresi, credo ancora di piu’ che sarai ospidata molto bene,
    io non sono Calabrese, ma conosco molto bene i Calabresi, cio’ amici e di piu’ ho due meravigliose nuore Calabrese allora sto a dire la pura verita’ hanno grande amore singero sono molto ospitabili, vi auguro che passate una buonissima Holyday insieme un grante abbraccio a tutti, i Calabresi, e un abbraccio virtuale a tutto il salotto di Pront Francesca da Juliana


  40. Juliana De Angelis ( Guelph Ontario )

    Ciao Cara Francesca,
    Non credevo che avessi messo la torta sul blog, comungue l’o fatta con grande piacere, solo mi dispiave che non lai potuta assagiare, era buonissima, specie abagnata con Caffe espresso molto aromatico e liguori preferiti, spero che tia piaciuta se mi dici che vieni qui’ a visitarmi tene lascio un assagio, e se vuoi la ricetta telamanto,

    Grazie mia cara Francesca, godati la bella vaganza con i Calabresi, io non sono Calabrese pero’ ho amici e due bellissime nuore Calabrese e posso dire che i calabresi sono numero (1) per la loro singerita il loro amore, e’ ospitalita’ meli saluti e gli auguro una buona Holyday con un abbraccio a tutti,


  41. Juliana De Angelis ( Guelph Ontario )

    Scusami Francesca , ho perso la paggina ed ho scritto di nuovo e poi ho visto che erano due, mi dispiace di usare molto spazzio per le stesse parole……….

    Un grande abbraccio a te cara Francesca e saluto tutto il Blog e da parte la famiglia Calabrese, che ti ospitano….. Juliana


  42. maria rosaria Martinelli ( staten island,N.Y. )

    Buon pomeriggio a tutti,come prima cosa voglio fare gli auguri a Francesca per il suo 2 do anniversario di questo blog,meno male che c’e’ qualcuno che si prende cura di noi…..diciamo che lei ci cura come se fossimo i suoi pargoletti,grazie, ancora una volta per esistere! Finalmente per la gioia dei bambini sta nevicando qui a New York,si aspettano quasi 12 inch di neve,per tutta la notte.Oggi e anche il mio 41 Compleanno, e non c’e’ giorno piu’ bello per festeggiarlo assieme ai miei cari.Quindi Auguro a te Francesca e alla famiglia Bruno un sereno Natale e tanta Salute e Pace per il nuovo Anno ormai alle porte.Auguri a tutti i miei carissimi amici di Pronto Francesca, e un augurio grande grande alla carissima e dolcissima nonna Lea! con reciproco affetto,Maria Rosaria e famiglia


  43. Danila-Jax-Florida

    Ciao Francesca,
    ma che bello che sei ancora qui negli Stati Uniti, e` vero che sei lontanissma dalla Florida pero` sembra quasi di sentirti piu` vicina quando sei su questa sponda dell’Atlantico. I0 per Natale saro` a Washington D.C., ma Chicago e` troppo lontana per venire a salutarti ed ammirare la stanza del presepe. Aspetteremo le tue foto.

    A proposito di foto, volevo fare i miei complimenti a SALVATORE del Venezuela per le belle immagini e la dedica che ha scritto. Il libro giramondo riprende il suo viaggio e sai che pensavo? Questo libro, ha attraversato gia` un bel pezzetto di mondo, ma non ha ancora mai visto l’inverno, una strana coincidenza no?

    Brava Juliana per la torta.

    p.s. France`, ma se per Pasqua io facessi a casa mia una stanza di uova e colombe…c’e` speranza che vieni??


  44. Umberto Giampaolo ( Philadelphia , usa )

    Ciao Francesca ovunque lei si trova colgo loccasione per farti gli auguri di un BUON NATALE e un FELICE ANNO NUOVO.
    Umberto da Philadelphia.


  45. Giovanni ( Manaus , Brasile )

    Yn buon Natale a Tutti.

    gio


  46. Donato Guglielmucci ( Buenos Aires , Argentina )

    Carissima Francesca:
    Auguri di Buon Natale e pròspero anno nuovo per te e per tutti gli lettori del bolg.
    Congratulazioni per il bellissimo lavoro che sempre fai per tutti gli italiani all estero.- Donato Guglielmuccipro
    pro segretario di FEDIBA


  47. MARTA GALZERANO ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Complimenti ai blogghisti che potranno apprezzare insieme a Francesca la “Stanza del Presepre” a casa di Vincenzo Lettieri ; vi chiedo una cortesia, soltanto un pensierino ed una preghiera per la pace, la salute ed il benessere di tutti gli amici che restiamo in altri paesi…
    Cara Francesca e Famiglia Bruno:
    Vi auguro un Santo Natale!!!
    Maria Rosaria Martinelli: Auguri di Buon Compleanno!!
    Juliana dal Canada: ummm, buonissima la torta che ci hai dedicato !!!
    Caro Fabrizio e famiglia: grazie per i tuoi affettuosi auguri.
    A tutti i partecipanti del blog, alla nostra “madrina” Nonna Lea: ¡ FELIZ NAVIDAD!
    Un abbraccio circolare, Marta.


  48. wanda ( new york , usa )

    buon Natale a Francesca e a tutti gli amici del Blog e un nuovo anno sereno per tutti, specialmente alla nostra bella Italia.


  49. Maria ( Newport News , Virginia )

    Francesca cara, qui la temperatura e’ scesa, sta facendo la neve. Le strade sono gia’ coperte, a noi poi qui si fa subito ghiaccio per le strade ed e’ pericoloso per guidare, dobbiamo pulire noi, qui fuori all strada per uscire dall’ entrata del garage.
    Ho finito di fare i biscotti con la Nutella, ed i strufoli, ed altre cose buone da mangiare, IO staro’ alla larga, non voglio aumentere peso con questi dolci, be che IO uso poco zucchero anche quello per dieta. Spero che stai divertendo da Joe Bruno, ed anche da Vicenzo Lettieri. Ti raccomando non dimenticarti chi ti vuol bene. Ciao


  50. pasquale ( clifton , usa )

    Cara Francesca anche io ti voglio dare i miei auguri di Natale e un felice anno nuovo. Possa il Signore darti il meglio che la vita ti puo’ dare. Per quanto riguarda quello che e’ successo a Berlusconi, mi e’ dispiaciuto tanto. Purtroppo abbiamo una ideologia di sinitra, e non solo in Italia, ma in tutto l’occidente che sta distruggendo ogni valore Cristiano e umano. Scusa se dico queste parole, ma io credo che l’ideologia della sinistra e’ un cancro che sta distruggendo la nostra societa’. Aborti, omosessualita’, liberta’ per i criminali, tolleranti verso i criminali e insensibili alle vittime, distruttori delle culture e tolleranti e favorevoli a fare entrare i clandestini, e sopratutto nemici di Dio. Amano cio’ che e’ male e odiano cio’ che e’ buono. Purtroppo e’ cosi. Le Sacre Scritture profetizzano che negli ultimi giorni il mondo diventera’ sempre piu’ malvagio, questo perche’ l’umanita’ si e’ allontanata da Dio. Gesu’ disse questo popolo si accosta a me con la bocca e mi onora con le labbra; ma il loro cuore e’ lontano da me. (Matteo 15:8)

    Buon Natale Francesa


  51. Carmela Celentano ( São Paulo , Brasil )

    Cara Francesca,
    e vai…ora Chicago…fai molto bene, certamente sarai felice in compagnia dei sigg. Joe Bruno e Vicenzo Lettieri, gente che ti vuol bene, che ti farà sentire il caldo della loro amicizia, nonostante il freddo intenso.
    Qui, lunedì comincia l´estate…è arrivato il caldo ma le piogge stanno rovinando la stagione…speriamo in meglio…
    Francesca ti faccio i miei migliori auguri per un Bel Natale e un 2010 colmo di realizzazioni.
    Auguri di Buone Feste anche a tutti gli amici di questo bel salotto!
    Carmela


  52. Teresa ( Buenos Aires , Argentina )

    Caro signor Pasquale (Clifton USA )
    rilegga prego l’invito della nostra cara Francesca
    Grazie Buon Natale :
    “A QUESTO MOMENTO VOLTIAMO DEFINITIVAMENTE PAGINA, abbandonando l’esperimento purtroppo fallito, di trattare temi politici nel mio sito. Da parte mia un solo e chiaro invito: chi non sa adattarsi alle regole di semplice buona educazione che vigono in ProntoFrancesca, è gentilmente pregato ad “emigrare” in altri spazi internet dove c’è modo per sfogarsi liberamente, dando libera espessione ai propri malesseri, anche politici.”


  53. aNNA ( São Paulo , Brasile )

    Io ricordo che, se non sbaglio, Dio disse in uno dei suoi comandamenti, non sò dove, non ricordo posti ma solo testi, AMA IL PROSSIMO COME A TE STESSO.

    Non ricordo abbia detto ama i cristiani, i cattolici, i di sinistra, i di destra, gli ortodossi, i mussulmani o qualunque altra nomina specifica.
    Anche perchè non esistevano, e poi riguardo ciò non mi sembra ci siano stati altri precisi indicativi a riguardo.

    Se si ama Dio, si ama come lui ha insegnato, senò non si scelga a casaccio cosa conviene.

    Un abbraccio e vorrei parlare del NATALE che invita all’amore, al perdono e non ai regali che il Signore possa fare, anche perchè all’epoca non esistevano i shopping.

    E SE TUTTI VOLTASSERO PAGINA, cara Teresa, sarebbe ora.
    Buon Natale e Capod’Anno, e scusate se sono di nuovo qui, voltate pagina e non mi vedrete più per un pò, sarà già un regalo di Natale
    Anna


  54. Ernesto ( USA )

    Cara FRANCESCA,
    l’assenza totale che si nota nel blog e’ le migliaia di italiani e discendenti che si trova in California. Non c’e’ un solo intervento di qualcuno in California,eppure li’ son ben organizzati ed hanno anche loro giornali e trasmissioni radio.
    Credo che questo dipenda dal fatto che tu, nei tuoi indirizzi che conservavi sin dai tempi di “Sportello Italia”, non avevi nessuno che avesse partecipato alla trasmissione, residente in California. E,pertanto, nessuno in California ti avrebbe mai conosciuto, ed ancora oggi ignorano questo blog. E’ possibile??? Mi sembra strano.
    Scrivo questo perche’ i tuoi viaggi vanno su e giu’ lungo la costa Est degli Usa, Canada,Chicago,N,Y, e li’ ti fermi ,trascurando tutto il resto ed il “Far West” degli Usa,diciamo la California, dove vi sono vaste comunita’ italiane.
    Dove in California ? Sarebbe come dire…vai in Italia. Al nord, San Francisco?
    al Sud ,LosAngeles e San Diego? Da queste citta’ io disto solamente…..un’ora e
    mezzo (!!!!) di volo, attingendo al lato folle del mio carattere chissa’ se riesco ad incontrarti.
    Come potresti li’ organizzarti un viaggetto – o a nord, o a sud,ovviamente,come contattare le associazioni italiane….non sanno chi sei da quelle parti??? Ripeto: mi sembra strano, possibile che in sette anni nessuno da li’ ha scritto a “Sportello Italia”??
    Saluti a tutti,
    Ernesto.


  55. IDA DE VINCENZO ( BUENOS AIRES , ARGENTINA )

    ESTIMATA FRANCESCA
    Congratulazioni per el buon lavoro.
    Ti auguro un bello natale e un sereno anno nuovo,estesso a
    tutti gli amici.
    Un grande abbraccio e saluto a tutto il blog.


  56. Giuseppe dal Connecticut ( Stãti United de América )

    Cari Amici del blog,
    piu’ di due anni fa Francesca visito’ Chicago per la prima volta, e fu la sua prima tappa del ”Tour di ProntoFrancesca” che ha attraversato tanti confini, oceani e l’equatore piu’ di una volta…ed eccola di nuovo nell’ Illonois per celebrare il Santo Natale al freddo e al gelo con i calorosi amici del blog Joe Bruno e Vincenzo Lettieri. Francesca come hai lasciato i fredddoloso New York e’ incominciato a nevicare, chissa’ forse avremmo un “White Christmas” Bianco Natale…

    Per riscaldare i cuori dei blogghisti del Nord America voglio presentare un articolo e delle foto del primo viaggio transatlatico di Francesca, che ho trovato mentre navigavo l’Internet.

    Di Nuovo Buon Natale e Felice Anno Nuovo a TUTTI voi AMICI del blog.

    http://www.italiachiamaitalia.net/news/137/ARTICLE/5622/2007-08-17.html


  57. Antonio Gabriele Fucilone ( Roncoferraro (Mantova) , Italia )

    Vedo che anche lei scrive su “Italia chiama Italia”.
    E’ sicuramente un network valido che fa da ponte tra la “l’Italia italiana e quella estera”.
    Gli italiani all’estero sono una risorsa e soprattutto i giovani, figli e nipoti dei nostri connazionali emigrati, sono portatori di novità.
    Lo stesso network “Italia chiama Italia” è un esempio di ciò, essendo il direttore Ricky Filosa praticamente un mio coetaneo.
    Vi invito a visitare il sito http://agimargentina.ning.com, il sito dell’Associazione Giovani Italiani nel mondo-Argentina, che è presieduta dalla signora Sabrina Isabel Visconti Ongaro.
    Io penso che sia un altro esempio di buona volontà dei discendenti dei nostri connazionali emigrati.
    Chi definisce “poco italiani” i discendenti degli italiani all’estero commette un grave errore.
    Termino, invitandovi a visitare il mio blog http://italiaemondo.blogspot.com , su cui c’è una poesia intitolata “Adeste fideles”.
    In essa vi è anche una dedica agli italiani nel mondo, in particolare a quelli residenti in Argentina, in Uruguay e negli USA. E’ il mio augurio di buon Natale di un anno nuovo sereno.
    Cordiali saluti.


  58. silvia maranca ( são paulo , brasile )

    Carissima Francesca:prima di tutto a te,a nonna LEA particolarmente e atutti i nostri ormai cari amici del salotto un Natale di molta serenitá e un 2010 con molta salute e realizazzioni.Poi volevo commentare..tu dici”mi pensavate in Italia….”Ti confesso che io quando penso a te,ormai ti penso ovunque,perfino qui in Brasile,pure se infelicemnte non é la realtá.,ma questo perche essendo una persona ormai appartenente al cuore di ognuno di noi,non importa dove sei ma che ci sei..capito?Poi siccome Salvatore di Caracas,richiede che si aiuti a italianizzare la sua frase”la via per transitare si costruisce mentre si passa”,e siccome a me é piaciuta tantissimo,vorrei dire come l ho´capita io: che nessuno di noi trascorre una strada giá costruita da altri nel passato,né la costruiamo per poi percorrerla.Noi la costruiamo mammano che transitiamo.tirando gl ostacoli che appaiono,superandoli ,sviando da alcuni ,insomma,la nostra vita é una via che noi(e solo ognuno di noi) si costruisce la sua.Io pensavo alle prime missioni di lavoro nel Piaui,dove strade non esistevano,si camminava tagliando con un coltellaccio i rami della vegetazione che impedivano il passaggio,si stava sempre attenti ai rumori di eventuali bestie che potessero attaccare,a cominciare dai serpenti(i piu piccoli,ma nascosti)Litteralmente,si costruiva passo passo il cammino da percorrere,.Certo il gruppo,la solidarietá dei colleghi ci aiutavano a trovare le energie e il coraggio.Ma nella vita,in molti momenti ci troviamo soli,e dobbiamo contare con la nostra propria energia,dico dentro di noi,che é poi quella che condividiamo con eventuali compagni di viaggio.Tu non puoi dare ció che non hai….quindi Salvatore,spero non aver deturpato troppo il senso della tua frase,ma io questo ho pensato leggendola,ed é questo che potevo e volevo dire.Solo il fatto che mi hai portato a riflettere su questo,che siamo noi responsabili,passo passo della costruzione del cammino che percorriamo,a me ha fatto bene.Silvi


  59. Celia Taveira Di Nizo ( San Paolo , Brasile )

    Cara Francesca, ho letto il suo messaggio sul nostro presidente del Consiglio Berlusconi ma non ho potutto esteriorizzare la mia opinione perché mia zia paterna, la più anziana( ha 99 anni) ha sofferto una rottuta del femore. Io sono d’accordo con te: la violenza non si giustifica in nessun modo. Non ci interessa la vita privata delle persone. Berlusconi ha sofferto un attacco da un malato mentale solo così si può attenuare il grave gesto da lui commesso.
    Se Berlusconi fosse di sinistra credo che l’opinione di molta gente sarebbe diversa…..Lui difende l’Italia autentica.
    Ti auguro dei bei giorni a New York nonostante il freddo.


  60. Teresa ( BUENOS AIRES , ARGENTINA )

    http://www.youtube.com/watch?v=4b-TOtUunM8&feature=related
    e sarà Natale ,se sarà Natale dentro te ,e sarà l’amore ,se sarà amore dentro te”.

    Canta l’indimenicabile Andrea Parodi .per ascoltare guardare e rifletere .
    anche Gesù era un “extracomunitario” refugiato in Egito dove Giuseppe e Maria lo avevano portato per salvarlo di Herode che voleva farlo ammazzare .
    BUON NATALE carissima Francesca buon Natale a tutti amici e amiche del saloto mondiale .


  61. Teresa ( BUENOS AIRES , ARGENTINA )

    E’ Natale
    E’ Natale ogni volta
    che sorridi a un fratello
    e gli tendi la mano.
    E’ Natale ogni volta
    che rimani in silenzio
    per ascoltare l’altro.
    E’ Natale ogni volta
    che non accetti quei principi
    che relegano gli oppressi
    ai margini della società.
    E’ Natale ogni volta
    che speri con quelli
    che disperano nella povertà
    fisica e spirituale.
    E’ Natale ogni volta
    che riconosci con umiltà
    i tuoi limiti e la tua debolezza.
    E’ Natale ogni volta
    che permetti al Signore
    di rinascere per donarlo agli altri.

    Madre Teresa di Calcutta


  62. aNNA ( São Paulo , Brasile )

    Carissima Teresa

    Che bei video ci hai indicato, ho visto anche gli altri. Alcune parole non le ho capite, ma le immaggini parlano da sè, si capisce comunque.

    Grazie, ora fino a Natale, ne vedrò uno al giorno, per non dimenticarmi che cosa sia il Natale vero, e quanto sono piccola e insignificante in questo mondo.

    Un abbraccione, buon Natale e grazie
    Anna


  63. mario ( montreal , canada )

    ciao FRANCESCA ti auguro buone feste in chicaco colgo loccasione per rivolgere i piu sentiti auguri a tutti gli italiani del mondo buone feste a tutti anche a Martino dell’australia ciao Mario montreal


  64. Mario Gonzalez ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Francesca, quello che è accaduto al Primo Ministro è gravissimo, ma non mi stupisce più di tanto.In un Paese (accenno al Paese legale…), dove per cinquant’anni NESSUN(!!??) giudice, ne procuratore della repubblica seppe dove abitavano e quale pensione di guerra riscuotevano i torturatori, i carnefici partigiani di tantissimi italiani, che dopo l’8 settembre 1943, e dopo la fine della guerra hanno fatto quella massacre in tutto il Centro-Nord Italia, e non soddisfatti di ciò, hanno collaborato con un altro genocida quale Iosif Walter Weiss, detto Tito, nel annessionare territori italiani da secoli, cosa può stupire oggigiorno???. Le cose vanno dette come stanno, non mentendo, non con l’ipocrisia, cercare di tappare il sole con le mani, non giova a nessuno.Magari questa sia l’ultima aggressione tra i politici.E che l’Italia abbia davvero un Buon Natale!.


  65. Lea Mina Ralli ( roma , Italia )

    Caro Ernesto , la tua riflessione , l’ho fatta anch’io e mi sono data parecchie motivazioni che sono scaturite, dopo essere andata rivedere la prima agenda dove stavo appuntando i nomi di coloro che iniziavano a partecipare e ne ho visti anche di Los Amgeles e zone limitrofe che si sono perduti nel tempo a causa di attività lavorative che non consentono di seguire un blog e inviare commenti.

    ne ho la prova personalmente da alcuni amici romani e siciliani che da molti anni abitano a Los Angeles, ma che avendo i loro Studi professionali a Pasadena e pur ammirando Francesca e le sue imprese non hanno più avuta la possibilità di contattarla . come pure ci saranno persone che non hanno mai avuto interesse ad abbonarsi a Rai International e seguirne i programmi che poi, non avendo piacere di apparie sul blog , preferiscono scriverle privatamente e , credimi, che sono moltissimi i suoi fans che si comportono in tal modo.
    scusami se sono stata prolissa , ma questo ho voluto precisare e forse…verrà il momento che la nostra intraprendente Eroina indirizzerà i suoi viaggi verso altri lidi .

    approfitto per complimentarmi con Juliana per la sua splendida torta e con Salvatore e Norma per come sono per le loro doti intellettive e sociale che hanno espletate presso la loro collettivita che abbiamo conosciuta nello spazio del Libro Giramondo .

    aggiungo pure che considerando i racconti dei nostri lettori sorteggiati , abbiamo la conferma , come dice giustamente anche Salvatore, che l’inizio di ogni vita da emigrante non è stata facile e non sempre il risultato ha giustificati i sacrifici fatti e la forza di coraggio che è servita per superare determinati ostacoli.
    bravi tutti e auguri sinceri .

    nonna Lea l’Estroversiana.


  66. Teresa ( Buenos Aires , Argentina )

    Carissima Francesca ,hai voluto saggiamente voltare pagina .per spegnere le fiamme …però molti amici bloghisti hanno tanta voglia di avere a possibilità di dire ed esprimere ciò che sentono e pensano ,e quindi continuano a scrivere per dire la loro opinione facendo orecchie sorde al tuo appello.
    esprimere le proppie idee e non è male! anzi,questo è l’essercizio della democrazìa !

    Sarebbe bello però avere tutti la maturità e la saggezza di sapere ascoltarci l’un l’altro democraticamente e rispondere pacatamente senza “demonizare” chi la pensa diversamente. demonizare l’altro ha portato a tremendi orrori in tutto il mondo.in questo paese :30.000 desparecidos!

    Io avevo pensato (prima che tu voltase pagina) di proporre un gioco : provare ad immaginare che il bersaglio del folle in questione,non fosse stato il premier Berlusconi ,che fosse qualcuno di sinistra ,o …ad esempio …Di Pietro!
    !o magari …
    Badaloni .
    e chiedere a tutti ,
    con una mano nel cuore ,di commentare sinceramente cosa avrebero detto o scrito in tale circonstanza .
    sicome l’argomento è chiuso. chiedo cortesemente di fare l’essercizio a casa ,e non qui p,er rispeto e affetto a Francesca che ci ospita in questo saloto virtuale


  67. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Oggi è una bellissima giornata, anche se è un poco fredda non a importanza, forse anche a Chicago, sarà fredda, ma in questi giorni il freddo si è girato dall’altra parte, intendevo la nostra bella Italia, che è tutta bianca piena di neve. Forse quella che doveva fare qui a fatto in Italia e altre parti d’Europa.
    Ciao Francesca, non credo ch’è la prima volta che sei andata a Chicago, a me piace molto specialmente d’ estate, Chicago è chiamata (THE WIND CITY)
    la citta del vento. Oggi si guardono le partite, e mi dispiace dire povera Lazio, per questo pomeriggio. Saluti a tutti Francesco.


  68. Correnti Arturo ( Baltimore MarYland , U-S-A- )

    Quello hce e` accaduto al presidente del consiglio Silvio B erlusconie stato un atto non giustificabile,non importa quale sia stata la ragione.Con la violenza non si ottiene nulla.Meno male che sia andata cosi1, poteva essere pegio, ha rishiato la vita.Speriamo che sia la desta che la sinistra si mettono.
    IAO FRANCESCAd`accordo serenamente


  69. Giuseppe Circelli ( Montreal , Canada )

    Un caro saluto a Joe Bruno e Vincenzo Lettieri che in questi giorni hanno la fortuna di ospitare Francesca.
    Immagino che Bruno debba essere originario della Calabria, perché anche qui a Montreal i calabresi onorano e festeggiano San Francesco di Paola. Per quanto riguarda Vincenzo devo dire che mi ha riportato ai tempi dell’infanzia. A quei tempi c’era il falegname del paese che allestiva il presepio in un angolo della sua falegnameria e bene in vista dalla porta e da una finestra adiacente. Il punto di attrazione era una base girevole dove passavano di volta in volta alcuni figurini che rappresentavano i mestieri più comuni del tempo. E naturalmente la porta e la finestra del falegname erano sempre affollate di bambini; il figlio più grande di tanto in tanto ci faceva entrare e rispondeva ai nostri “perché”. Oggi come oggi in questo mese di dicembre, sui banchi di scuola del sabato mattina, mi domando incredulo “perché” mai i bambini odierni vanno diventando sempre più profani al vero significato del Santo…

    Nella grotta il Bambinello,
    Alleluia: pace e serenità.
    Tutta mite l’aria intorno,
    Ad ognuno si sorride
    La notte di Natale:
    È nato il Redentore!

    Un saluto e un abbraccio a tutti in questa suggestiva settimana del Santo Natale, Giuseppe


  70. wanda ( new york , usa )

    ciao Maria della Virginia, me la dai la ricetta degli strufoli? grazie.


  71. Andrea ( San Paolo , Brasile )

    Cara Teresa,
    queste parole della canzone “perché non sei una mela” di Lucio Battisti dall’albun “Una Giornata Uggiosa” del 1980, ti si addice.
    Se sai leggere tra le linee non è offensiva, ne aggressiva, ma la realtà alla quale siamo sottoposti tutti i giorni.
    Magari ascolta la canzone su: http://www.youtube.com/watch?v=WuD1p6q1Tbg

    Perché non sei una mela con la buccia tutta lucida e croccante?
    Io ti vorrei una mela, vera, semplice, spontanea, rilassante.
    E non un orologio dal meccanismo sofisticato, complicato, incomprensibile.
    Non generale, tattico, romantico crudele né schiava umile né santa con candele.
    Io ti vorrei una mela, bella liscia senza spine luccicante.
    Perché non sei una mela naturalmente forte viva, indipendente?
    Non una mosca che si avvicina e quando fai per prenderla s’allontana.
    Non una formula chimica eccitante di gelosia più frasi come “non sono tua!”
    Perché non sei una sfera, rotondamente logica affascinante?
    Perché non sei una sfera, dove guardare il mio futuro sorridente?
    Certo sospetti un imbroglio! Perciò non sei come voglio!
    Che sia così forse meglio? E chi lo sa? Chi lo sa?
    Comunque io ti vorrei una mela…

    Buon Natale alla spelendida Buenos Aires e a tutti gli amici Argentini


  72. Gesualdo ( Guanare , Venezuela )

    Salve AMIG@OS del salotto mondiale e Brava la Fraaaan con il suo messaggio di apparizione: ” …mi preparo per raggiungere la fredda Chicago, dove trascorrero’ il mio primo natale in una meravigliosa famiglia italiana di origine calabrese e poi vi raccontero’ in dettaglio… “. Speriamo, speriamo cara Star-Giramondo e veramente che hai una forza incredibile, comunque vedremo quanto sarai generosa nel raccontarci qualcosa delle cose piccole di questo tuo primo Natale Bianco fuori dalla nostra Italia.
    Buon proseguimento in terra Americana e adesso approfitto per condividere con voi un bel messaggio di Auguri per le feste natalizie, appena ricevuto dalla mia Federazione delle Associazioni Regionale Siciliane del Venezuela:

    NATALE…
    Rinasce la speranza che il mondo chiama PACE !!

    Che questo Natale porti nei nostri cuori quel sentimento
    di pace ed amore,di perdono, comprensione e tolleranza,
    e che rafforzi l’unione e la fratellanza !

    Che l’anno nuovo ci porti con tanta armonia e serenita’
    tanta voglia di continuare sul cammino della solidarieta’
    con la stessa voglia di lavorare per il bene comune !

    Che il 2010 sia colmo per tutti di felicita’, salute e benesere !
    …a Voi Buon Natale e Buon Anno.

    AMIG@S Merry Christmas e Good Luck para TOD@S…
    Gesualdo


  73. Vincenzo Lettieri ( Schaumburg Illinois , U.S.A )

    Ok! Carissima Franesca come stai?
    Dove ti trovi? Quì a Chicago oppure sei ancora a New York?
    Comunque dove sei , sei non fa nessuna differenza, perchè sono sicuro che stai in buone mani. Ho letto i messaggi di chi t’adora e ti vuole bene sinceramente. Però mi sembra che tutti mandano per l’aria un lungo sospiro di gelosia: perchè ti vorrebbero vicino a loro e non qui da noi a Chicago!… Comunque è meglio così, stare vicino a noi… Lo sai? anche noi ti vogliamo bene con tutto il rispetto possibile, ti saluto cordialmente, lo stesso a Joe Bruno e la sua famiglia, sperando di sentirci presto Vincenzo.

    Adesso se me lo permetti, vorrei dare gli auguri d’un Buon Natele ed un Magnificent 2010 – io e la mia famiglia, a tutti i Bloghisti che ti
    seguono ovunque tu vai, e in modo particolare quelli che hanno mensionato il mio nome e quello di Joe Bruno.

    Questa e una delle mie poesie che ti dedicai
    quando conducevi (Sportello Italia)

    A FRANCESCA ALDERISI

    La moda si distingue nello stile:
    un Fiore, per la sua fraganza.
    un ventenne, per la sua età giovanile,
    Francesca, per la sua ” Eleganza”

    L’Illustre conduttrice Alderisi,
    la più famosa della tivù Italiana,
    ha riunito gli emigranti, da sempre divisi.
    Ora la nostra terra, non è più lontana!…

    ( 20 – Luglio 2005)


  74. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Vincenzo a ragione, Francesca è amata da tutti, e tutti la vorrebbero con loro. Ma come ha detto Vincenzo, che Francesca è in buone mani e sta bene dov’è. Vincenzo, mi piace la poesia che ai scritto per Francesca, e sono sicuro che è in buone mani da Joe Bruno, e te stesso. Vi auguro un buon Natale, a tutti voi e famiglie, in compagnia con Francesca, e un buon 2010, a voi tutti. Francesco.


  75. Ernesto ( USA )

    A Francesca Alderisi,
    ai suoi Amori e alle sue Passioni.
    Ai suoi traguardi.
    A tutti I Lettori del blog, presenti e passati, dedico ( col vostro permesso)
    Una memoria antica per la Santa Notte :

    “La memoranda notte e’ ormai vicina
    E mi risuona ancora negli orecchi
    Eco gentil dell’eta’ mia bambina,
    La voce dei miei vecchi :
    Candido, roseo e biondo, come nato da giorni eri anche tu,
    Vien questa notte al Mondo il Bambino Gesu’.
    Ogni anno, ogni anno in questo freddo mese
    Per quanto stanca l’anima risogna,
    La festa che a Gesu’ fa il mio Paese,
    Gia’ suona la zampogna.
    Ed io fanciullo a la finestra dietro me ne stavo
    Schiarendo con un ditto l’appannato vetro
    Rimiravo smarrito in un ansia segreta
    Se in quella notte piena di mistero
    La fulgida Cometa apparisse davver.
    ……
    Ma santa adesso appar la Tua follia, o dolce Redentore,
    Torna, io prego, torna a noi Messia a predicar l’Amore,
    Torna con laTua man pura a battere alle porte infime ancor,
    Dove una gente oscura di fame e freddo muor.
    (Pirandello).
    E qui si ferma la mia memoria…..si studiava, un tempo!

    AUGURII VIVISSIMI A TUTTI .

    Ernesto.


  76. enzo ( punto fijo , Venezuela )

    Carissima Francesca ed amici tutti del miglior blog del mondo in particolare a nonna Lea con un ricordo per l´avvocato Arnoldi e l’altro amico che si trova in Kenia a tutti auguroni di buon natale ed un felicissimo 2010
    auguroni a tutti enzo


  77. Adriana ( Buenos Aires , Argentina )

    Per Anna del Brasile, mi é piacciuto molto il tuo commento del 20 diciembre all 4.48.
    Auguro a Francesca e tutti gli amici del Blog un felice Natale!!!!
    Cordialmente Adriana


  78. Claudia Roman ( Jacksonville,Fl , USA )

    Francesca sei riuscita a prendere l’aereo? A causa delle grandi nevicate intorno a NY e a Washington DC gli aereoporti sono andati in tilt e molti voli sono stati cancellati, c’e’ ancora adesso una gran confusione chissa’ se tu ce l’hai fatta in tempo prima della bufera di neve. Me lo auguro per te perche’ molti passeggeri stanno ancora in fila, stanchissimi, ad aspettare il loro volo che doveva partire due giorni fa!! Speriamo bene.
    Saluti Claudia


  79. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Mia Carissima Francesca sei sempre piena di sorprese,e veramente bello sendire che hai deciso di restare ancora li, e trascorrere il Natale a casa di Joe Bruno che saluto, per loro sara un Natale indimendicabile ad avere un osite come te, hai avuto una bella idea di riunirvi in casa di Vincenzo Lettere,ne son sicuro che i lettori del blog faranno il loro meglio per venire,
    mia cara ti voglio augurare un felicissimo Natale e a te e la famiglia dove ti trovi, e una buona serata il 23 da Vincenzo e anche a lui un augurio di un Buon Natale,
    ti abbbaccio tanto
    Francesca


  80. Juliana De Angelis ( Guelph Ontario )

    Ringrazio tutti coloro che hanno aprezato il mio lavoro che ho fatto su la torta, e Ringrazio A Francesca che ha aprezato moltissimo il mio gesto.

    Per comblimendarmi, con lei per tutto quello che fa’ per noi Italiani all’estero, quindi se avesse venuta qui’ sarebbe stato magnifico,e avrebbe potuto gustare la torta e giudicare da Se’ se le piaceva o no’ ed ammetere qualche kilo di piu’…Ma e’ molto bella come e’ ciao Francesca divertati moltissimo in mezo alla neve,

    Comungue se desiderate la ricetta chiedetelo a Francesca, se vuole lei sara fatto, c’e’ la tiramisu’ le peach cookes che sono molto buoni e tande altre ricette, vi Auguro buone Holyday a tutti, Juliana


  81. IOLANDA MENNILLO ( MELBOURNE a , AUSTRALIA )

    Mia cara Francesca,eccomi scusa che non ho scritta a quell’altro email ma non ho potuto perche mia povera madre di 97 sette anni e caduta e se rotto il ( femore) della gamba e in ospedale tutti i giorni telefono per sapere come si sente, ma il dottore non mi a nemmeno dato un quando ho che cosa faranno allora non so che cosa solo posso sperare che il buonDIO lo aiuta . Cara francesca ti mando tanti auguri di fare un BUON NATALE e PROSPERO ANNO NUOVO 2010.con insieme la famiglia bruno e divertiti il 23 speriamo che passi una serata fantastica ciao adesso faccio gli auguri a tuttto il blog e specialmente nonna lea che faccia pure lei una buon natale con una buona saluta eun felice fine dell’anno e ancora auguri a tutti il salotto mondiale da me Iolanda mennillo


  82. aNNA ( São PAulo , Brasile )

    Carissima Iolanda Mennillo,
    Spero che presto tua mamma si rimetta e torni a casa per passare il Natale in famiglia. AUGURI

    Cara Adriana (Buenos Aires)
    Grazie per i complimenti, principalmente se si riferiscono alla prima parte, se poi si riferiscono all’ultimo paragrafo, mi dispiace, ti stò appena rovinando tutto il piacere che hai avuto………………….
    Stò scherzando, spero alla vespera di Natale si possa.

    Juliana cara, vuol dire che se Francesca non vuole, niente mangiare, niente ricette? E allora le torte bisogna solo guadarle? per me va bene perché non sono golosa, ma hai una idea della crudeltà per molti?
    Stò scherzando, spero a Natale si posssa.

    bacioni ed AUGURONI A TUTTI
    Anna


  83. rosa ( u.s.a. )

    bellisima carissima francesco no o parole per descriverti per il tuo grande affetto che mostri a tutti noi.
    ti aguro con tutto il cuore il migliore natae e buon principio.rosa


  84. Danila-JAX-FLORIDA

    Francesca, fa un freddo stamattina che non sembra proprio di essere in Florida. E` tempo di calzini ai pedi e maglie pesanti, persino gli omini della Fedexe e UPS devono sotituire il bermuda con i pantaloni lunghi .Non oso immaginare ovunque tu sia, a NYC o a Chicago, che temperature ci saranno!! Pero` , scenograficamente parlando, la neve a Natale rende tutti i paesaggi piu` belli, sia in citta` che in montagna.

    Passando da una cosa all’altra (ci sarebbe un detto azzeccato che parla di pali e frasche , ma non me lo ricordo piu`) volevo fare un’osservazione sul lungo elenco che ormai si e` formato di tutti i posts che hai pubblicato da due anni a questa parte. Parlo di quello nella pagina principale, prima di cliccare per scrivere il commento. Siccome naturalmente continuera` ad allungarsi con i tuoi prossimi scritti, pensavo che sarebbe piu` scorrevole graficamente se si accorciasse un po` elencando i tuoi post attarverso i mesi in cui sono stati scritti. E` solo un’idea, niente di importante e va bene anche cosi com’e`.Ci penso quando devo scrollare il mouse ( scusa la parola in inglese, ma mica posso scrivere il topo) a fine pagina per lasciare un commento e poi in genere mi dimentico di fartelo presente, anche perche` e` veramente un dettaglio estetico-grafico. Pero` siccome stavolta me ne sono ricordata , te l’ho scritto.
    Un abbraccio forte e incappotati bene :-)


  85. aNNA ( São Paulo , Brasile )

    Cara Danila,
    scusa, ma io credo che sia saltare di palo in frasca, almenoera quello che mia madre mi diceva sempre perché é la mia specialità.

    Io credo che il tuo suggerimento è utile, e ci ho pensato anche io qualche volta, io poi, con poca memoria…

    Senti, ma perché non puoi dire topo? Hai qualcosa contro questi fantastici animaletti che scompaiono e compaiono come per miracolo. Magari forse topolino ti fà meno effetto, ma é così carino…….mouse a me sembra muso…
    Stò scherzando, spero si possa a Natale.
    Ma ottima la tua suggestione, per me, ora vediamo Francesca che dice.

    Un bacione e buone Feste, e buon uso del topo….
    Anna


  86. mariat ( Valencia , Venezuela )

    Cara Francesca seguo sempre il tuo blog anche se non ti scrivo, grazie per il tuo modo di essere e l’allegria che sempre ispiri, ti Auguro un Bellissimo Natale a te e tutti gli Italiani nel mondo, un abbraccio affettuoso a tutti e tanti cari auguri Maria Teresa


  87. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Buon giorno Francesca e tutti, come tutti dicono che nessuno non sanno dove sei, se sei riuscita a prendere l’aereo con il mal tempo, ma io credo che Chicago lai già raggiunta, ed sei in buona compagnia. Con questo visto che siamo nella settimana di Natale, è sempre bello augurare a tutti gli amici di questo blog, ancora una volta un buon Natale. Francesco.


  88. LUIS ROMAGNI C. ( MIAMI.FL. , USA. )

    HAPPY HOLIDAYS
    MERRY CHRISTMAS & HAPPY NEW YEAR


  89. José Roberto Cersosimo ( San Paolo , Brasile )

    Francesca, ti faccio auguri di un santo Natale nella fredda Chicago e un serenissimo 2010,con delle buone nuove, lavoro , salute e felicità.
    Sono e sarò sempre qui!
    Abbraccio.
    José Roberto


  90. Peppino 'o suricillo ( Stãti United de América )

    Per Anna, che hai contro i suricilli, e Grazie Danila per difenderli…vi dedico questa a tutti e due…Buon Natale

    http://italiasempre.com/verita/peppinoosur1.htm

    Signore e signori,
    io mi chiamo
    Peppino o suricillo.
    Si, è arrivato Francischiello.

    Peppino ‘o suricillo
    nun me fa’ chiù durmi’,
    mannaggia ‘o suricillo,
    ‘a ca’ se ‘nna da i’.

    Stasera int”a cucina
    o fiasco e vino aggi’a lassa’,
    po’, quannu s’e’ mbriagato,
    stu Peppino aggi’a acchiappa’.

    Ce sta nu suricillo
    inta ‘a cantina, arreto ‘o muro,
    che arriva int’a cucina
    quanno tutto se fa’ scuro.

    Fumando sulle scale
    e facenno ‘a faccia dura,
    ueh, ueh, che malandrino,
    pure a gata s’appaura.

    Peppino ‘o suricillo
    nun me fa’ chiù durmi’,
    mannaggia ‘o suricillo,
    ‘a ca’ se ‘nna da i’.

    Stasera int”a cucina
    o fiasco e vino aggi’a lassa’,
    po’ quannu s’e’ mbriagato
    stu Peppino aggi’a acchiappa’.

    Ma tu che sei….
    ….Siciliano?
    Si, lombardo-veneto,
    io so’ napolitano!

    Peppino non se mangia
    ‘o formaggio americano,
    pecchè se va’ truvando
    sulamente o parmiggiano.

    S’è fatto Don Giovanni,
    quando passa non perdona
    e accando a Filomena,
    quando vede, s’abbandona.

    Peppino ‘o suricillo
    nun me fa’ chiù durmi’,
    mannaggia ‘o suricillo,
    ‘a ca’ se ‘nna da i’.

    Stasera int”a cucina
    o fiasco e vino aggi’a lassa’,
    po’, quannu s’e’ mbriagato,
    stu Peppino aggi’a acchiappa’.

    Ma come va a finire?
    Uè, Peppì,
    se ti prendo
    ti affogo nella bagnarola.

    Stasera int”a cucina
    o fiasco e vino aggi’a lassa’,
    po’, quannu s’e’ mbriagato,
    stu Peppino aggi’a acchiappa’.

    Oilè,
    ho un presente per te.
    Oh, tu sei propio
    un amore di topolino!

    Chiudi gli occhi
    e metti la mano in questa scatola.
    Ah, mannaggia, ‘o suricillo mma scasciato a mano.
    Mamma mia, è una trappola per topi.

    O sole mio!
    Ueh, malandrino!
    Oi Marì!
    Oi Marì!


  91. aNNA ( São Paulo , Brasile )

    Caro Suricillo,
    ma che bella a tua poesia, mi è piaciuta da muorire. Spero Danila capisca il napoletano.

    Ma senti, per caso non credi che o tu o io dobbiamo finalmente metterciu un bel paio di occhiali? Io pensavo di aver difeso i topolini, ma mò vedi, forse è la malattia tipica della terza età, dopo le feste andrò dall’ottico…ma ci vai anche tu?
    Poi alla fine ti ha acchiappato, lo hai acchiappato?

    Un abbraccio e Buone Feste
    Anna la stonata


  92. alessandro superina ( Toronto , Canada )

    Giovanni 1:14 (La Parola è Vita)

    14 La Parola divenne uomo e visse qui fra noi, e noi abbiamo visto la sua gloria, la gloria dell’unico Figlio del Padre pieno di grazia e di verità.

    Dicono che “Gesu e la ragione per la stagione”
    Invece ” Gesu e l’unica ragione per tutte le stagioni!”
    Pace Eterno, Natale nei vostri cuori.

    Una canzone da Elisa Toffoli e Terra Naomi per Natale:
    http://www.youtube.com/watch?v=aY7UCgxW8Uk


  93. MARIA MASSIMO ( montreal , canada )

    A tutti felice santa settimana !
    Entro perché mi ero dimenticata di fare i complimenti al nostro caro Salvatore,ho visto le tue photo e devo dire che mi sei molto molto simpatico,hai una moglie fantastica,complimenti per tutte le belle photo ricordo,auguri ancora a te e famiglia e a tutti i nostri amici del blog,un S.Natale ,a risentirci per il nuovo anno.
    Francesca goditi il Natale con la neve,sara’ un’esperienza nuova.
    Abbracci…
    Maria


  94. aNNA ( São Paulo , Brasile )

    Cara Maria Massimo,

    Scusa, ma ora una domanda seria, ma scusa in Italia non nevica nel Natale?Io mi ricordo della neve a Roma prima che partì per il Brasile…
    Avevamo persino quei carrettini con sci per bambini. Sarà che me lo sono sognata la notte?
    Perchè in molti dite che sarà un Natale diverso con la neve per Francesca.

    Un bacione e tanti auguri a te e famiglia
    Anna


  95. Vincenzo Lettieri ( Schaumburg IllInois , U.S.A )

    PER ALEARDO ALEARDI, DIO È QUESTO
    TITOLO
    COSA È DIO?

    Nell’ora del bruno firmamento,
    comincia un tremolio di punti d’oro
    e d’atomi d’argeto.

    Guardo e domando, dite O Luci belle,
    dite che cosa è Dio.
    Ordine risposero le Stelle….

    Quando all’ April: i prati, i margini del rio,
    Ogni campo di Fiori è Vellutato.
    Guardo e domando, dite o bei Colori:
    Dite che cosa è Dio?
    Bellezza mi risposero quei Fiori…

    Quando il tuo sguardo, dinnanzi a me scintilla,
    Amabilmente e Pio,
    Io chiedo allume della tua Pupilla.
    dimmi, se sai, bel messagger d’Amore,
    Dimmi che cosa è Dio,
    E la Pupilla le rispose Amore!…

    In questa poesia, Se Claudia, trovassedegli errori
    me la corregga, perchè sono anni che non l’ho più ripassata nella mente,
    A ricordarmela e stato Alessandro da Toronto. Grazie ad Alessandro.
    Buone feste a tutti Vincenzo.


  96. Vincenzo Lettieri ( Schaumurg IllInois , U.S.A )

    Errore. bele messagger del core,


  97. Giuseppe-dal Connecticut ( Stãti United de América )

    Anna, mai chiedere ad un NordAmericano se da noi nevica meno dell’ Italia…
    Hai vista neve cosi alta da Roma in giu’…in queta foto e’ una nevicata media, devi vedere quando veramente nevica…

    http://www.ctemploymentlawblog.com/snowpic.jpg

    Un amico mi ha mandato la foto di Francesca mentre faceva lo ”Shopping” in Chicago…

    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/c/c3/Miniskirts_in_snow_storm.jpg

    Buon Natale!!!


  98. aNNA ( São Paulo , Brasile )

    Caro Giuseppe,
    Prima di tutto mi hai fatto ridere, qui è quasi mezzanotte e non riuscivo a dormire, molto spiritoso…

    Io veramente pensavo che Maria Massimo,una cara amica di tanto tempo, era italiana, ma già che tu dici che ho chiesto ad un Nordamericano…

    Giuseppe del Connecticut, lo ripeto per la millesima volta, non sono mai tornata in Italia d’inverno, sempre primavera o autunno e molto poco.
    Quando sono venuta in Brasile avevo sì e no sette/otto anni, i miei ricordi a quella età sono di montagne di neve in Italia, sai i ricordi dei bambini, sai come sono grandi i grandi per i bambini?
    Per questo chiedevo, lo sò che ci sono nevicate terribili, e non solo in Nord America, anche in Nord Europa, ma nel mio ricordo c’era neve anche da noi.

    Ma grazie per la spiegazione, almeno non lo penserò e ricorderò più così, l’ho già ridotta ad un piccolo monticello per il mio sci.
    Ciao, buoen Feste nevate per te e famiglia
    Anna


  99. Giuseppe C. ( dal Canada )

    Ciao Francesca . Penso che e’ venuta l’ora che tu impari e pattinare sul ghiaccio e fare scii di fondo , come ti piace questo nostro “amato” inverno nord americano? Comunque in Italia non e’ mica di meglio …… neve dapertutto !
    Volevo ringraziare Vincenzo Lettieri per aver trascritto quella poesia che io sto’ cercando da anni ,che avevo imparato alle elementari ed ere una delle mie preferite ‘ ma che purtroppo col passare del pempo parte l’avevo dimenticata .
    Vincenzo ti ricordi chi era l’autore ? Grazie.
    Un cordiale saluto a tutti i blogghisti e se non ci saranno altre occasioni auguro a te Francesca un felicissimo Natale insieme alla famiglia di Joe e Vincenzo , e a tutto il resto BUON NATALE! Giuseppe C.


  100. Giuseppe Circelli ( Montreal , Canada )

    Eccoci entrati ufficialmente nella settimana più suggestiva dell’anno! Spesso si diventa amici per merito di comuni amicizie che ci consentono di aggiungere altri nomi alla lista delle persone care.
    Approfitto delle presenti sante festività per augurare BUON NATALE & FELICE ANNO NUONO a delle stupende persone che mi hanno messo in contatto virtuale con tutti voi, cari amici del “salotto mondiale” e non solo. Innanzi tutto un saluto speciale e un augurio sincero al trio di Roma: Fabrizio, nonna Lea e Francesca. E poi un pensiero speciale per Maria Massimo, Anna di San Paolo, Titty di New York e Lucia di Buenos Aires che, oltre a quelli del salotto, mi hanno dato la possibilità di incontrare altri amici telematici nei quattro angoli del mondo.
    Naturalmente in questo mio messaggio natalizio non potete mancare di certo voialtri di “prontofrancesca”. Essendo lungo elencarvi tutti vi mando un abbraccio circolare e il mio augurio “ufficioso” di BUONE FESTE estensibile a tutti di famiglia.
    Un caro saluto e la più serena buona notte da Giuseppe


  101. Andrea ( San Paolo , Brasile )

    Cara Francesca e cari amici del Blog, quí da noi (a San Paolo in Brasile) ci sono adesso alle 00:39, 51 Gradi , a casa di mamma in Italia ce ne sono 0 di gradi o a New York -8.
    Ma che faccia freddo o caldo la cosa non cambia e tra due giorni é Natale per tutti e a Natale gli italiani che sono residenti nell’affascinante e gelata New York , o nel caldo Brasile o infine nella bella e fredda Italia, si mangiano il panettone ed il pandoro.
    Ed io vorrei dividere con voi una fetta del mio pandoro invitandovi a prendere la sua storia quí http://www.italia.org.br/noticia/99 .
    Approfitto per mandare a tutti un Felice Natale, con molta pace e più comprensione.
    Francesca un bacione …………………..


  102. Andrea ( San Paolo , Brasile )

    Mi scuso i gradi quì sono 31 e non 51, ma fa un caldo bestiale lo stesso……….


  103. Giuseppe C. ( dal Canada )

    Chiedo scusa Al’amico Vincenzo lettieri per domandargli l’autore della poesia quando lui lo haveve gia’ srcitto .
    ma grazie al suo spunto l’ho trovata su internet per intero

    Nell’ora che pel bruno firmamento
    Comincia un tremolio
    Di punti d’oro, d’atomi d’argento,
    Guardo e dimando: « Dite, o luci belle,
    » Ditemi cosa è Dio?»
    – « Ordine» – – mi rispondono le stelle.

    Quando all’april la valle, il monte, il prato
    I margini del rio,
    Ogni campo dai fiori è festeggiato,
    Guardo e dimando: «Dite, o bei colori,

    » Ditemi cosa è Dio?»
    – «Bellezza» – – mi rispondono quei fiori.

    Quando il tuo sguardo inanzi a me scintilla,
    Amabilmente pio
    Io chiedo al lume della tua pupilla:
    «Dimmi, se il sai, bel messaggier del core,
    »Dimmi che cosa è Dio?»
    E la pupilla mi risponde: – « Amore.»

    ? Evelina


  104. Vincenzo Lettieri ( Schaumburg,Illinois , U.S.A )

    Caro Giusepe Grazie per le correzioni della poesia!… Infatti l’hai cercata sull”’internet… e adesso mi chiedi chi è l’autore, caro Giuseppe se la rileggi una seconda volta, nota bene la testata… perchè Io dico che per (ALEARDO ALEARDI ) Questo è Dio!…
    E l’ho sotto leneata con il Titolo ” Cosa è Dio”? Quindi caro amico Giuseppe,
    L’autore è ” Aleardo Aleardi’” Io conosco queta poesia forse da quando avevo 10 anni, e non l’ho mai più ripassata nella mente… Stasera ebbi lo spunto di ricordarmela , quando ho letto i versi scritti di Alessandro da Toronto”
    Giovanni”1:14 -( La Parola è Vita) Ecco perchè ho chiesto a Claudia Roman per corregermi gli errori, e tu hai preceduto. Grazie di nuovo e buone feste.
    Vincenzo


  105. augusta prina ( milltown , nj )

    Grazie amici del blog e meglio e’ se dico amici del mondo,ricambio a voi tutti auguri di buone feste.

    Io sono di partenza,domani mio figlio da Boston verra’ a prendermi e con tutti loro andro’ a trascorrere le feste natalizie nel Vermont .Okemo e’ la localita’ sciistica che loro frequantano da anni perche’amano sciare.

    A Jiuliana Ontario voglio dire che la torta deveva essere anche ottima,grazie al Circelli per gli auguri personali che ricambio sentitamante.

    A Francesca e ai suoi amici di Chicago auguro buon lavoro ,buone vacanze e il freddo di Chicago ti prepara ad affrontare meglio quello di Roma di questi giorni.
    L’Europa tutta e’ in una morsa di ghiaccio e i paesi poco abituati a questa esperienza sono nel caos piu’ totale.

    Genova per esempio che di neve ne vede poca quando arriva una nevicata la citta’ si blocca e con le sue salite e discese il ghiaccio rende complicato l’equilibrio .

    Anche per nonna Lea auguri del tutto particolari che estendo anche per tutti i collaboratori della Francesca.

    BUON NATALE!! FELICE E SERENO 2010!!!!!! augusta titty


Lascia un commento per Francesca





(non verrà pubblicata)

Caratteri disponibili