prontofrancesca.it

ProntoFrancesca.it

mercoledì, 7 ottobre 2009
CONCORSO LETTERARIO PER GLI ITALIANI RESIDENTI ALL’ESTERO

Un augurio grandissimo di buona giornata a voi tutti sperando di trovarvi in salute e felici. Oggi aprirò una pagina del mio diario in rete alla quale tengo moltissimo poichè per la prima volta presenterò un concorso letterario dedicato agli Italiani residenti all’estero. Dalla mia personale esperienza durante le 1200 puntate di SPORTELLO ITALIA e successivamente i due anni di blog, ho notato con grande piacere l’incredibile interesse che molti di voi hanno nello scrivere poesie e racconti e proprio per questo motivo non ho esitato nemmeno un attimo quando ho saputo dell’iniziativa che sto per presentarvi. Senza entrare nei dettagli del Concorso “PROGETTO ITALIA” che troverete ampiamente illustrati nei due video filmati che ho realizzato qualche giorno fa a Roma nella suggestiva cornice del Gianicolo, vi invito a partecipare senza esitazione, se l’argomento vi interessa, certa che apporterete un grande contributo alla realizzazione del libro telematico, e-book, che sarà realizzato proprio in seguito al Concorso “PROGETTO ITALIA“. Tutti i dettagli li potrete ritrovare all’interno del sito www.estro-verso.org mentre il regolamento per partecipare al concorso è pubblicato qui sotto i due video. Volutamente oggi ho scelto di non dilungarmi troppo, proprio per fare in modo che il tutto possa essere una piacevole sorpresa in cui i protagonisti sarete voi e soprattutto la vostra “vena poetica”. Ci tengo tantissimo ad invitarvi anche all’ascolto della musica che ho scelto come colonna sonora della mia intervista, che è suonata magistralmente da un giovane pianista di fama ormai internazionale, il marchigiano GIOVANNI ALLEVI.

Come sempre, per motivi di riservatezza, siete gentilmente pregati di non scrivere indirizzi e -mail e numeri di telefono personali e caricare prima per intero il video e poi visionarlo.

(Either JavaScript is not active or you are using an old version of Adobe Flash Player. Please install the newest Flash Player.)

(Either JavaScript is not active or you are using an old version of Adobe Flash Player. Please install the newest Flash Player.)

REGOLAMENTO PER PARTECIPARE A “PROGETTO ITALIA” CONCORSO LETTERARIO PER GLI ITALIANI ALL’ESTERO

Art 1 Tema dell’antologia è “ITALIA”
Art 1bis– Le poesie dovranno avere come tema : l’Italia, l’italianità, la cultura italiana, l’emigrazione
Art 2-La scadenza per presentare il testo è previsto entro e non oltre la mezzanotte del 29 novembre 2009
Art 3 -Si partecipa con un solo componimento inedito e in lingua italiana (massimo 36 versi)
Art 3 bis –Per opera inedita si intende opere che non abbiano ricevuto regolare pubblicazione editoriale
Art 4 –Il testo deve essere inviato tramite e-mail accompagnato da: titolo dell’opera, nome, cognome, indirizzo completo, indirizzo mail, dieci righe di note biografiche, una fotografia e la liberatoria con cui si certifichi l’autenticità, l’inedicità dell’opera, e si autorizzi all’uso del materiale inviato per la pubblicazione, diffusione e presentazione in pubblico.
Art 5 –La partecipazione all’antologia è gratuita e riservata ai soli italiani residenti all’estero
Art 6 -La redazione si riserva il diritto di escludere dall’antologia tutti i testi che riterrà non idonei, o dal contenuto offensivo.
Art 7 –All’autore rimarrà la proprietà intellettuale dell’opera
Art 8 –La data della manifestazione di presentazione via Web-Tv dell’antologia verrà preventivamente comunicata a tutti i partecipanti
Art 9 –La partecipazione all’antologia implica la piena ed incondizionata accettazione di questo regolamento.
Art 10 –Qualora venisse richiesto dall’autore è possibile pubblicare l’opera con uno pseudonimo, ma per l’iscrizione si rimanda all’articolo 4
Art 11 –Le opere verranno valutate a giudizio insindacabile e inappellabile della redazione
Art 12 –L’autore inviando l’opera accetta i termini del regolamento e dichiara che l’opera con la quale partecipa all’antologia poetica “ITALIA” sono inedite e frutto del proprio ingegno. Inoltre dichiara di accettare che ai sensi del D.Lgs 169/03 i propri dati siano utilizzati ai soli fini promozionali. In qualsiasi momento potrà richiedere l’aggiornamento o la cancellazione dei propri dati.
In caso di partecipante minorenne è richiesta la delega da parte di chi esercita la potestà genitoriale.
Art 13 –Le opere dovranno essere inviate tramite e.mail, con oggetto “PROGETTO ITALIA” a: progettoitalia@hotmail.it

116 Commenti a “ CONCORSO LETTERARIO PER GLI ITALIANI RESIDENTI ALL’ESTERO ”

  1. Flavia Mea Pola ( San Paolo , brasile )

    ..e che devo dire?
    Grazie Francesca!
    Come al tuo solito riesci sempre ad essere presente nelle nostre vite in tutti i lati!
    saluti circolari a tutti,
    flavia


  2. Luciana Cianfarani ( troy, mi , usa )

    Buon giorno cara Francesca, ho capito per essere la prima mi devo alzare ben presto. E` una bella idea questa della prosa e nel nostro salotto ce ne sono molti che hanno l’abilita`. Quindi speriamo che un giorno poi farai una raccolta e chissa` che non lo trovero` in qualche libreria o biblioteca. Auguri a tutti e felicissima giornata.


  3. Giancarlo Bruschini ( ROMA , ITALIA )

    Cara Francesca, grazie per la diffusione del PROGETTO ITALIA e per la rtealizzaizone dell’ottimo video.
    Un cordiale saluto da tutti gli Estroversiani

    Giancarlo Bruschini


  4. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Cara FRANCESCA, ha ragione LUCIANA, meno male che anche io mi ho alzato presto!!!! Tante grazie per questa bella pagina, noi abbiamo qui nel salotto, dei amici con tanto talento!!!!!! ……..cominciando con la nostra Cara NONNA LEA, GIUSEPPE C….. io che non ho vena letteraria, faró il tiffo per voi scrittori magnifici del nostro caro SALOTTO, auguri a tutti, vi saluto con un bacio prima di andare al lavoro, v.v.t.b.


  5. LUIS ROMAGNI C. ( MIAMI.FL. , USA. )

    CON LA BUONA GIORNATA A TUTTI E ANCHE AI ESTROVERSIANI!!!!!!
    Incomincio dagli OSPITI al Sg. Giarcarlo Bruschini, al Sr. Alberto Saso,per la loro eloquente esposizione del Concorso! Alla VIP Letteraria NONNA LEA,Madrina del evento, anche con l’ombrello ,e tutti sappiamo la sua vena ARTISTICA, e qui non ci piove ..anche se portava l’ombrello…..Poi alla REGISTA VIP Francesca che ha realizzato questo avvenimento dedicado agli Italiani all’Estero..con la sua parlantina e le due DAME vestite di BLU i miei complimenti e mille Grazie e Auguri di un Felice e exitoso e grandioso Successo del Evento-Concorso.. e dulcis in fundo al Camarografo…Io non trovo parole per esprimere la sensazione e la emozione provata….e’ stata GRANDE!!!Rivedere la Nonna Lea elegante e con il suo passo da GIOVINCELLA!!! La Francesca ..solo strepitosa e parlantina..non respirava..ai Signori organizatori gli auguri e a voi tutti che parteciperete in Bocca al Lupo!!!! LUIS!


  6. Cinzia Marulli ( Roma , Italia )

    Cara Francesca è stato un vero piacere guardare questa intervista. L’iniziativa di un concorso letterario per gli italiani all’estero è eccezionale. Mi complimento con gli autori e quindi con estro-verso, con la meravigliosa nonna Lea Ralli ed ovviamente con te che rappresenti l’Italia con tanta bellezza e professionalità.
    Grazie
    Cinzia Marulli


  7. aNNA ( São Paulo , Brasile )

    Che sorpresa oggi, e bella.
    Avanti poeta del blog, è la vostra opportunità di manifestare il vostro estro, e sono sicura che ce ne sono parecchi in giro.
    Nonna Lea poi ne dev’essere anche a conoscenza e sarà madrina di tutti.

    Solo mi permetto di fare un osservazione molto personale e da persona laica, non sono poeta, penso che il tema italianità sia un poco limitativo per i poeta, nel senso che si correrà il rischio di cadere nella monotonia, inquanto questo sentimento è comune a tutti gli italiani all’estero e la sua esternazione, anche poetica, potrebbe essere un poco ripetitiva.

    Bè, ma era anche per dire una cosa che ho pensato, ma comunque l’idea è fantastica ed auguri a tutti
    Anna


  8. MARTA GALZERANO ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Ciao Francesca,
    bellissimi i filmati in cui hai presentato a Giancarlo Bruschini, direttore di Estro-Verso, il Signor Alberto Saso , ed alla nonna più amata del Blog, che hanno annunciato questo prestigioso concorso letterario, per promuovere e diffondere la cultura italica.
    Finalmente si è svelato il segreto!! certo madrina Nonna Lea?
    Io sono stata molto lieta di inoltrare il Comunicato Cultura con il regolamento del concorso destinato a tutti gli italiani residenti all’estero, a diverse scuole di lingua, centri culturali , associazioni, istituti italiani di cultura, Università di Buenos Aires, Università del Museo Sociale Argentino, comitati, Camara di comercio italiana, ecc. , dell’ Argentina.
    Anche ne ho fatto diffusione tra Associazioni e Comunità Italiane del Brasile, Cile, Paraguay, Uruguay , Venezuela, Messico, Bolivia.
    Vi auguro molto successo ai creatori di questa bell’ iniziativa culturale!
    A presto, Marta.


  9. Marcos Petti ( São Paulo , Brasile )

    Che bello Francesca !!! È una bell’ideia da far scoprire i poeti nascondi dentro noi….beh, a dirti la verità non ho mai scritto una poesia o qualcosa del genere, chissà magari sia questa l’opportunità. Un bacione a tutti !!!!!!!!!!!!


  10. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Francesca carissima , ancora una volta hai riversata la tua maestria in questi Video e pur senza la presenza del caro Fabrizio, assente per cause di forza maggiore, li hai realizzati al meglio mettendo in evidenza tutto il tuo entusiasmo per il Progetto di Giancarlo Bruschini che con Te e Alberto Saso condividono simpatia, rispetto ecomprensione per i nostri Connazionali residenti all’estero, pari a me che ho sempre espressi gli stessi sentimenti.
    Possiamo affermare che questo Progetto diverrà mondiale poiché seguendo il tuo
    ” Pronto Francesca ” sin dall’inizio, mi sono convinta che nel cuore di ogni italiano c’è tanta poesia perché sono giunte spesso le loro composizioni che, come hasottolineato anche Alberto Saso , talvolta dimostrano di essere valide come quelle
    dei più grandi scrittori. Spesso hanno inviate copie di quelle che mandarono a mente nell’infanzia e che non hanno più dimenticate.. perciò i poeti all’estero sono numerosissimi e sento anche il dovere di ringraziarli per il gradimento dato alle mie creazioni che dedico sempre con affetto e simpatia.
    Quindi, invito tutti a partecipare al presente Concorso che assemblerà le opere
    selezionate in un libro E-Book che potrà essere letto ovunque e chi vorrà potrà anche scaricare dal proprio Personal Compute e io vi seguirò con tanto piacere augurando a tutti soddisfazione e successo e, nel frattempo, frequentate anche le altre iniziative artistiche di Estro-Verso.org .
    Saluti cari dalla vostra Estroversiana
    Nonnalea


  11. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Per i Partecièpanti e non .

    ’L’ITAJANO ALL’ESTERO

    Terra Itajana grande e possente
    la gente tu’fija è tenace e suadente
    che in ogni settore sa ben lavorà
    pé questo da tutti se fa rispettà .

    Se in tere stragnere è dovuta partì
    er core è sicuro… l’ha lassato qui!
    E tutto ricorda: Amici e Parenti
    e pur se ha patito…i tristi momenti.

    Ricorda assai mejo le “Tavolate”
    che va a ripropone cò le rimpatriate
    ma a ogni rientro è più duro parti
    e sempre amerebbe restassene qui.
    .
    Nonnalea


  12. Maria ( Newport News , Virginia )

    Buon Giorno Francesca

    Ci soprendi sempre di piu’ in questo Blog. Veramente e’ una bella sorpresa vedendo la nonna Lea, sempre in forma. Al quanto al concorso e’ una bella idea, ma saranno tante ed tante persone a sommetere le poesie.
    Ho visto Giancarlo Bruschini in televisione a qualche show, e’ molto noto, il Sign. Alberto Saso si sentiva nominato ogni tanto.

    Spero che tutto si procede bene, questo programma.

    Francesca colgo l’ occasione di fare gli Auguri alle Marie Rosarie del Blog.

    Ciao a presto, con affetto Maria


  13. Claudia Rossi ( Buenos Aires , Argentina )

    buon giorno Francesca!
    interessante questo concorso, ancora non sono entrata nei dettagli ma sono sicura che tanti saranno chi si metteranno a scrivere perche di questo argomento penso che ne possiamo parlare a lungo.
    buon lavoro a tutti!
    Claudia


  14. aNNA ( São Paulo , Brasile )

    Carissima Nonna Lea,
    prima di tutto complimenti, stai benissimo, e l’ombrello molto carino bianco.

    Secondo, complimenti per la tua poesia.

    Terzo, e questa è una domanda, sono entrata nel sito da voi indicato, senonchè, sono entrata nelle poesie di due autori e, primo di tutto, mi sono vista difronte a un HAIRU, almeno di loro due, una poesia.
    Poi ho notato che è menzionato sopra ufficialmente…ma cosa vuol dire questo Hairu e da dove viene? Scusa l’ignoranza, ma proprio non lo sò…

    bacioni e grazie se mi vorrai e potrai schiarire, io stò interdetta, mai sentito.

    Anna


  15. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Un buon giorno a voi . Francesca ,nonna Lea, ed altri che in questo momento non ricordo i nomi, non ho letto tutto. per il momento voglio solo salutarvi , ed quando leggerò, vedrò di che si tratta. Ciao Francesco


  16. Giorgio Turri ( Middletown, CT , USA )

    Cara Francesca,
    molto bella la tua nuova idea culturale di PROGETTO ITALIA di cui e’ madrina la nostra NONNA LEA. Sono sicuro che saranno moltissimi i partecipanti che terranno impegnatI GIANCARLO BRUSCHINI E ALBERTO SASO ai quali va la mia ammirazione ed il mio migliore augurio di buona fortuna nella realizzazione di questo e di altri progetti A dir la verita’ parteciperei anch’io se il mio estro, per qualche ragione, non mi avesse tenuto lontano dal tema proposto. Credo comunque che molti mi rimpiazzeranno.
    Complimenti ed un abbraccio come sempre.
    Giorgio


  17. MARIA MASSIMO ( montreal , canada )

    Dolce Francesca,come sempre sai darci tante emozioni,e bello avere queste opportunita’ di aprire i nostri cassetti e tirare fuori le nostre capacita’.
    Ringrazio Giancarlo e luana che ho avuto lonore di dialogare con loro telefonicamente e di leggere via web tv qualche mia poesia,e si sono io Maria Vittoria da Montreal,un grazie anche a Alberto Saso per l’iniziativa ,e che sicuramente usciranno fonti poetiche,vedremo un po che meraviglie.
    Nonna lea,cosa dire grazie per essere la nostra MADRINA.
    Un caro saluto a tutti.
    Maria


  18. Angeline ( São Paulo , Brasil )

    Cara Francesca
    L’Italia Progetto, è una grande idea culturale che porterà piacevoli sorprese, con l’emergere di nuovi poeti.
    un abbraccio
    Angeline


  19. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Cara Anna , ti m’inviti a nozze …poichè in un certo periodo della vita ne sono stata affascinata e mi sono dilettata in questa metrica particolare molto diffusa in oriente perhé è di origine giapponese .
    è anche cosnsiderata la vera essenza della poesia perché non si dilunga e , in un numero esiguo di versi esprime concetti sublimi.
    sono poesie senza titolo composte di tre frasi: la prima di cinque sillabe , la seconda di sette e la terza ancora di cinque .

    questa formula è quella classica ed è la più seguita , ma vi sono altre derivazioni
    che, semplici all’apparenza, abbisognano di grande concentrazione e sicurezza di concetti che riescono a farne dei poemi. Soddisatta?
    se vuoi ne parleremo ancora.
    adesso vorrei rispondere alla supposizione che hai espressa alle 13, 37:

    ti domandi se le poesie di uno stesso tema , in questo caso ” l’talianità” rischiano di rendere il Concorso monotono . io ti rispondo che i Concorsi a tema obbligato sono molto interessanti e qualificativi giacché ognuno ha un suo modo di esprimersi e usa pure metriche diverse che mette in evidenza la personalità di ogni autore.
    proprio ad Estro Verso il 20 dello scorso settembre si è concluso il Concorso per la Poesia Romantica . ebbene l’Antologia formata dalle poesie selezionate , pur sullo stesso soggetto,sono state 180 , su di un numero tre volte maggiore giunte da tutto il mondo , ma tutte bellissime e diverse e vi ho partecipato anch’io con una dedica alla DONNA.

    sono a disposizione su ogni altro chiarimento , ciao cara Anna
    Nonnalea


  20. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Non so cosa dire di questo progetto, forse molti connazzionali saranno entusiastici, in questo momento non sò cosa dire ho fare, perchè non sono mai stato un poeta. Per Giancarlo Bruschini, e Alberto Saso, mi congratulo con loro del programma che conducono che per me è tutto nuovo, questo estro-verso non lo mai visto, ed cercherò vedere se viene trasmesso anche qui, a Toronto. Comunque l’idea sarà molto bella per chi scrive versi, poesie, storie, ed altre cose simili, ma io non ho mai sritto niente di tutto ciò. In questo momento mi vedo un pò confuso, ed vedrò se capirò meglio questo progetto, che Francesca a messo un onda su questo blog. saluto Francesca ed tutti Francesco.


  21. aNNA ( São Paulo , Brasile )

    Carissima nonna Lea,
    grazie dell’esauriente risposta alle mie domande(non avevo idea di aver chiesto tante cose…). Difatti ho notato che erano di tipo diverso, ho messo anche su google pensando proprio al giapponese, ma non sono riuscita a farcela da sola…

    Quanto alla seconda osservazione, scusa se ne faccio un altra , la poesia romantica è molto più abbrangente che quella sull’italianità. Ma da quanto dici tu, credo che avrò sorprese. È che nella prosa le storie sono molto simili, ovviamente, e si ripetono, nelle cose allegre ed in quelle tristi, ma spero invece che sia un grande successo.
    Non mi ricordo di aver letto la poesia con dedica alla DONNA.
    Un bacione
    Anna

    Francesco, credo che non è da sentirsi confuso, se, come me, non sei poeta, non fà per noi, dico, il concorso.
    Un abbraccio
    Anna


  22. Juliana De Angelis ( Guelph Ontario , Canada )

    Carissima Francesca,
    Ho’ apena finito di vedere i 2 video, sei meravigliosa nel tuo modo di fare, sei splendita di come coversi con le persone, tu si’ che sei bravissima
    Il tuo proggetto mi piace moltissimo,
    Ma come potrei mai partecipare con una minima itruzione? io personalmende AUGURO a tutti coloro che partecipano, pero, leggero tutte le loro poesie se vengano messe sul tuo sito.
    Un caro saluto alla Nonna Lea che si mandiene sembre in forma e bella, a Te cara Francesca un grande abbraccio e tanti tanti AUGURI.

    Juliana


  23. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    A tutte le donne del BLOG dopo gli anta.

    DONNA ROMANTICA

    Donna , tu sei romantica
    com’eri da ragazzina
    e credi ancora ai sogni
    come da educandina .

    Se ascolti poi una favola
    t’incanti e t’emozioni
    perché la vita vera
    ti da solo tensioni.

    Donna, danzando un valzer
    sei giovane e leggera
    e sogni il tempo bello
    della tua primavera.

    Per questo non dai credito
    al tempo che consuma
    e nel tuo cuore resti
    pur sempre una bambina.

    Donna, resta romantica
    t’aiuterà a sperare
    ed il sorriso tenero
    su te potrà durare.

    Non ti lasciar coinvolgere
    da crisi di dolore
    e credi nelle favole
    e ancora nell’amore.

    Lea Mina Ralli


  24. Roberto Giordano ( Woodbridge,On , Canada )

    Bella l’idea del concorso,pero’ con rammarico debbo dire che personalmente non sono portato a comporre brani di prosa e tantomeno di poesie.Lascio quindi a coloro molto piu’ esperti di me il compito di partecipare e a tutti in bocca al lupo e che vinga il migliore.Ciao,Roberto.


  25. aNNA ( são Paulo , Brasile )

    NONNA LEA
    iL mio precedente é volato via col mio pensiero…
    COSA ASPETTAVI PER FARCELA LEGGERE QUESTA POESIA?

    per me è una delle più belle che hai scritto…Dio permetta che si possa vivere così, esattamente così, e non solo le donne, tutti.
    È il tuo segreto?
    Menomale che l’ho detto che non l’avevo letta. Grazie
    Un bacio
    Anna


  26. Maria ( Newport News , Virginia )

    Ciao Nonna Lea

    Come si po’ scrivere una poesia ,quando abbiamo te che sei cosi brava, che in 5 secondi gia sei uscita con una nuova. Noi non possiamo metterci contro di te.
    Tu sei la ” Regina” della carta, come hai un spunto nella mente, l’ ho usi subito ed l’ ho svolgi in una maniera cosi bene ed edeguato.
    Ti ammiro come donna, come tu l’ hai scritto, non sono poetica, ma quando mi vengono quei 5 minuti devo scriveri per liberarmi dei pensiri cubi ed indecisi.

    Ti abbraccio caramente con affetto Maria


  27. Giuseppe Circelli ( Montreal , Canada )

    ESTRO=ispirazione poetica; VERSO=rigo di una poesia. Penso che vada interpretato così il sito dell’organismo che ha bandito il concorso (sentiti complimenti). Non ho ancora visto i filmati perché ho pensato bene inviarvi immediatamente una mia composizione. Conosciamo tutti “L’italiano” di Toto Cutugno; ebbene, canticchiamo insieme anche “L’altro italiano” che il sottoscritto ha messo giù anni fa per stuzzicare lo spirito di appartenenza dei suoi studenti del sabato mattina.

    Lasciatemi pensare
    col cuore e con la mente,
    lasciatemi pensare
    pure alla mia gente.

    Buon giorno Italia, terra mia lontana,
    sento una voce dentro che mi chiama;
    verrò di certo un giorno anch’io a visitarti:
    voglio vederti e, poi, voglio abbracciarti.
    Buon giorno Italia, sai che non mi duole
    far tutto ciò che il mio retaggio vuole:
    è giusto e saggio che la grande tua cultura
    abbia una vita lunga e duratura.
    Buon giorno Italia, tu pur Patria mia;
    un tuffo al cuore ed è malinconia.
    Buon giorno Dio, or qui ci sono anch’io.

    Lasciatemi pensare
    col cuore e con la mente,
    lasciatemi pensare
    alla mia Italia e alla mia gente.
    Lasciatemi pensare
    perché è un diritto mio:
    mi sento veramente un italiano anch’io!

    Buon giorno Italia, tu anche fuor sei grande,
    sei rinomata ovunque e in ogni istante.
    Sento poi dir che una “piccola tu” (una piccola Italia)
    sorge in ogni angolo del mondo e forse più.
    Buon giorno Italia che ti fai onore,
    io noto con trasporto e con stupore
    che strade, scuole, chiese e monumenti
    son dedicati a tanti tuoi portenti.
    Buon giorno Italia, tu pur Patria mia;
    un tuffo al cuore ed è malinconia.
    Buon giorno Dio, or qui ci sono anch’io!

    Notte serena o splendido giorno a tutte-i da Montreal, Giuseppe


  28. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Sarebbe bene saper fare tutto, ma come dice Anna non fà per noi, ed ascolto il suo consiglio. Comunque mi piace molto l’idea che Francesca a proposto, ed l’intervista fatta con i signori Giancarlo Bruschini, e Alberto Saso. Gli auguro che il programma, andrà avanti senza nessun problema. Questa mattina ho visto una bella signora, al Gianicolo ed quando lo vista che si avvicinava, ci avrei scommesso che era nonna LEA, ed infatti avevo ragione. Cosa posso dire dire di Francesca, c’è poco da dire è sempre lei, sorridende e bella ed tutta blu. Ciao Francesca, e nonna Lea, un caro saluto a voi, ed un saluto a tutti, Francesco


  29. MARIA MASSIMO ( montreal , canada )

    francesca Cara,vedi che bastava solo fare un cenno e i poeti si fanno avanti.
    Bravo giuseppe,la tua poesia é molto bella.
    Io non voglio e non sono all’altezza di fare competizioni,ma nel mio piccolo vi voglio regalare anche io una breve poesia,che spero vi piaccia.

    Ricordi della mia Calabria !

    L’ombra della luna calabrese,
    cerca uno spazio
    per illuminare la notte
    tra le nuvole c’é un’aria dinc’anto.

    Volano i miei pensieri
    da te che sei lontana,
    in quel tempo che non torna
    ma rimasto tra gli angoli
    del mio cuore.

    Paese mio,
    tu sei come l’onda
    del mare calmo,
    che silenzioso penetri
    nel mio interiore.

    Nella mia anima
    c’é l’odore dei prati in fiori
    che lascia un brivido caldo,
    e mentre frugo nella mente
    tutto tace.

    Calabria bella,
    ti ho guardata con occhi
    da bambina,
    ho passato la mia fanciullezza
    con te,
    conosco i tuoi colori
    e la tua bellezza.

    Il mio cuore non fa che ricordare
    le passeggiate in riva al mare,
    e anche dopo il nostro addio
    sei rimasta viva nel cuore mio.

    Buona notte
    Maria


  30. Amparo Margarita Morales Feria ( Ibagué , Colombia )

    Cara Francesca, sei una bella cattiva. Quasi mi viene un crepacuore quando ho visto il Gianicolo. Lo sai che amo Roma e i suoi piccoli o grandi angoli e verso quelle parti ho tanti bei ricordi….

    Una domanda, io non essendo italiana di sangue ma di cuore posso partecipare al concorso? Se non si puó lo capisco.

    Un abbraccio a tutti,

    Amparo Margarita


  31. grillo parlante ( parana , BR )

    mi appello all’articolo 10 …..e quindi all utilizzo di uno pseudonimo…..sto scherzando naturalmente ….QUESTA INIZIATIVA E’ ENTUSIASMANTE cosi’ come la presentazione prodotta da francesca per portarcene a conoscenza.
    brava bravissimaaaaa !!!!!!!!!!!

    tra poco doccia e poi vado a nanna…..
    ma vorrei trasmettervi una “cosa” che ho scritto
    naturalmente non rispetta nessun tipo di metrica essendo io il re degli ignoranti….e dedicando tutto il mio tempo libero a treni in miniatura ed acquari…anche se ci sono momenti che scrivo e le “cose” vengono fuori da sole.

    questa la dedico a tutte le donne italiane o alle donne straniere che hanno avuto un compagno italiano…..di cui ricordano
    un bacio
    una notte intera facendo l’amore fino alla mattina
    un fiore ma accompagnato da un biglietto speciale
    INSOMMA NEL BENE E NEL MALE TUTTO QUELLO CHE COMPORTA AVERE AVUTO UN AMORE ITALIANO…… e se un italiano vi ha amato non importa quanto e’ durato …..ma sicuramente e’ stato sincero in quel momento.

    Faccetta nera
    caipirinha
    e’ l’aperitivo
    Uno sguardo
    E lei sembra Vera

    Te ne sei andato bel moro
    Per sempre Italiano
    il profumo di um bacio che ti rende immortale
    e l’odore del sesso che ti rende perverso

    Faccetta gialla
    sake’
    e’ la cena
    Um saluto
    E ti piace che lei balla

    Te ne sei andato bel moro
    Per sempre Italiano
    il profumo di um bacio che ti rende immortale
    e l’odore del sesso che ti rende perverso

    Faccetta tricolore
    Vino
    son tre pasti
    um sorriso
    e’ lei la migliore


  32. Matias Marini ( Buenos Aires , Argentina )

    Madonna, Francè! Torquato Tasso! Ma guarda te… a Buenos Aires abbiamo il Centro Culturale Torquato Tasso, più conosciuto come “Il Tasso”, dove si canta ad ascolta soltanto tango. Bellissima coincidenza.
    Ottima proposta quella del concorso. Colpito dal mio soggiorno in Italia, ho scritto qualcosa in spagnolo, a mo’ d’omaggio, ma dovrò tradurlo.


  33. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Miei crissimi Amici , ho l’animo pieno di emozione perché vedo rientrare nel Salotto nomi e pseudonimi che si erano allontanati e attirati dall’aura poetica stanno tornando , stano tornando tra noi . mi complimento con i testi che ci stanno regalando e che sarebbero già degni di partecipare al Concorso perché l’italianità si può esprimere nei modi più vari :.
    gli occhi del primo amore , il ruscello del paese natio , un compagno di scuola , le pecore di un pascolo, il rintocco di una campana ecc. ecc.
    mille sono gli spunti per una poesia quando parla il cuore. sono sicura che tanto Francesca che Giancarlo e Alberto sapevano in partenza che il lancio del Concorso avrebbe fatto riaprire i cassetti dove giacciono questi ricordi , come ha detto pure Maria Vittoria che è stata la prima ad inviare la sua composizione . seguitela tutti e vedrete che bella festa sarà l’uscita del libro .
    con un ringraziamento personale vi abbraccio tutti.

    Nonnalea

    richiamo poeto


  34. Giancarlo Bruschini ( Roma , Italia )

    Ricordo a tutti l’appuntamento sulla nostra Live Tv ogni venerdì sera ore 21,00 (ora italiana) con la trasmissione in diretta live Estroversiani
    su http://www.estro-verso.org

    Un saluto da Roma a tutti gli italiani nel mondo


  35. IOLANDA MENNILLO ( MELBOURNE , AUSTRALIA )

    Mia cara francesca,vorrei proprio vederla il programma ma sai che con l’orario qui all’australia e un po’ difficile,mi e piaciuta tanta la poesia di nonna lea .Lei e maravigliosa di scrivere quelle belle poesie . Ciao e un grande saluto a tutti quello del blog, PS adesso stai facendo cose stupente Francesca grazie di cuore ciao abbracci da me iolanda.


  36. Fatima ( São Paulo , Brasil )

    Cara Francesca, non mi crederai, ho preso in pretisto un libro di un amico ‘Come fare “Trovas e Versos” ‘( puoi aiutarmi querida Anna, grazie) di Eno Teodoro Wanke, ma non è che io sappia fare delle poesie, ma ne ho fatto una adesso che sono andata a Viena a visitare il cimitero dove sono i musici famosi e la ho fatto questa poesia, più o meno così:

    Sento la sonata delle foglie che cadono
    quando tira il vento,
    lento, moderato, ricorda un ninna nanna
    Mi allegro ed “entristeço”
    Silenzio.

    Un grande abbraccio a tutti voi.
    Fatima


  37. Alfonso ( Montreal , Canada )

    Francesca, con questa tua idea stai risvegliando la vera italianità che nessun governo in Italia ha mai saputo fare. Con te l’Italia non è più solo lo stivale ma i cinque continenti. Questo spiega il bisogno ardente, nei cuori dei nostri connazionali fuori della patria, di manifestarsi e dire: “Guardate che qui ci siamo anche noi, nutriamo gli stessi sentimenti e forse anche più”.
    Non sono un poeta ma sono fiero di leggere tante poesie che riflettono le espressioni genuine dei nostri cari amici del blog.
    Francesca, sei geniale! Mia madre diceva: ” se tutti gli uccelli conoscessero il grano, noi moriremmo di fame”. Complimenti a tutti i tuoi collaboratori che certamente trarranno grande soddisfazioni. In questi giorni sono impegnato a preparare un concerto che accaparra molto del mio tempo. Cordiali saluti a te e a tutti i nostri amici poeti e non poeti. Alfonso


  38. alessandro superina ( cascate di niagara , Canada )

    Buona giornata ! tutti,
    Bellissimo incontro, particolarmente interessante per uno come me che piace questo tipo d’idea. Complimenti al Signore Giancarlo e sicuramente anche alle Nonna Lea e Francesca e telecamera, Fabrizio.
    Spero che tutti possono avere la possibilita di entrare nel concorso.
    Vediamo cosa spunta, sicuramente non sara erbaccia ma un bel prato con un mosaico di vita abondante che ci tirera verso il centro…>O<
    alla prossima, buone cose…
    alessandro


  39. alessandro superina ( cascate di niagara , Canada )

    Mi scusi, ho dimenticato il ugualmente gentile Signore Alberto Saso.


  40. aNNA ( São paulo , Brasile )

    Cara Fatima,
    certo cercherò di aiutarti. Ma non ti fidare troppo.
    TROVAS sono composizioni poetiche di carattere popolare
    VERSOS é proprio verso, strofa.

    Credo che le penultime due linee debbano essere così:
    mi rallegro e rattristo
    silenzio.

    Poi un dettaglio, ninna nanna è femminile, l’articolo è una…
    Penso che SONATA si riferisca ai suoni delle produzioni musicali giá che parli di musicisti senò, nel senso di barulho dovrebbe essere rumore, frastuono, credo anche fruscio delle foglie…

    Ma ora in italiano deve sopravvenire qualcun’altro.

    Um grande abraço
    Anna


  41. Giuseppe da... ( Spigno Saturnia , Latina Italia )

    Ciao Francesca,
    Ho cercato di guardare il video ma senza audio…cosi’ è quando usi altrui elettronici, non sai mai dove mettere le mani…una grandissima bella idea il nuovo tema, molto originale, e anche utilissimo per riconoscere i talenti nascosti di molti italiani…buon lavoro…
    Francè sei in Gamba…è impossibile vivere senza di te.

    saluti a tutti gli amici del che siete diventati tanti ed impossibile elencarvi tutti…ciao.


  42. augusta prina ( milltown , nj )

    Grazie Francesca e grazie anche al Giancarlo Bruschini e i collaboratori di questo programma che coinvolgera’ i molti amici del blog che conosciamo bravi nelle loro espressioni poetiche. Auguri ragazzi!!!!!!!!!!!!

    La mia vena poetica e’ molto limitata ma vi leggero’ volentieri e ….che vinca il migliore.

    Auguri carissimi per tutti e buon lavoro. augusta titty


  43. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Cara Fatima , prendi il consiglio di Anna che è quello giusto e correggi solo le due parole finali come ti ha suggerito perché la tua poesia è bellissima .
    da parte mia ti consiglio di continuare a scrivere altre poesie perché sei sulla strada giusta : scegli un titolo e apri la tua anima .
    e con tutti i miei auguri, benvenuta fra i poeti.
    Nonnalea


  44. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Ciao a tutti, ho appena accesa la TV. ed stavano trasmettendo Sportello Italia. Io non ho niente contro la Carollo, ma per me non è lo stesso sportello italia della Francesca. Questo che fanno ora vi dico la verità, non lo ancora digerido. Non lo guardo ogni giorno come facevo prima, anzi non lo guardo mai. ma delle volte quando si cambia canale esce fuori anche quello.
    Cosa dobbiamo fare? Guardare altre cose? Certo che qui per questo non c’è nessun problema, ma la speranza di un suo ritorno, ancora non lo persa. Spero che tutto prosegue bene con le poesie ed tanti auguri a tutti. Francesco.


  45. MARTA GALZERANO ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Cara Francesca:
    Questa puntata mi è stata d’incitamento…non ho mai scritto una poesia in spagnolo, nemmeno in italiano; però vorrei esprimere in modo semplice i miei sentimenti, senza rima, senza metrica, soltanto con la voce del mio cuore italiano. ( Mi scusa Nonna Lea )

    Bel Paese

    In una notte serena
    piena di malinconia,
    mentre guardavo le stelle
    sognavo con un bel Paese.

    Quel Paese tan lontano
    da dove arrivarono i miei,
    Paese tan nomitato
    con i suoi secoli di storie,
    arte e cultura.

    In una notte serena
    piena di malinconia,
    provavo sensazioni diverse,
    anch’io volevo parlare la lingua
    e conoscere quel bel Paese.

    Oggi, che meraviglia,
    il mio sogno si è compiuto,
    parlo l’italiano e sono andata
    in quel bel Paese.

    Alla prossima, Marta.


  46. Salvatore ( syracuse NY , USA )

    Fantastico!!! immagino una grande partecipazione. Ho frugato nel cassetto e non ho trovato niente sul soggetto: ” Italianita” … sara` per un’ altra volta. Per ora dico solo: bravissima Francesca, il tuo entusiasmo e` vera poesia!!!


  47. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Cara Marta, anche per te un plauso sincero perché hai esprsso in poche parole il tuo amore per l’Italia e per la lingua con i tuoi desideri , prima repressi e poi realizzati. il senso dell’attesa e dell’appagamento ! brava e complimenti.
    vorrei dare a tutti piccolo consiglio : se avete intenzione d’inviare al Concorso la vostra poesia non divulgatela in anticipo sul Blog.
    buonanotte e un felice risveglio a tutti .

    Nonnalea l’estroversiana .


  48. Giuseppe C. ( dal Canada )

    E’ superfuo ormai dire che quando Francesca fa’ qualcosa la fa con stile maestria e intelligenza…..e sopra a tutto con il cuore.
    sicuramente questa iniziativa avra’ un gran successo gia’ si puo notare come i sentimenti di affetto verso la nostra terra di origine si risvegliano in tutti noi, in quella terra dove abbiamo lasciato un pezzo del nostro cuore e nonostante la distanaza e il tempo che passa veloce, restano incancellabili i nostri ricordi, e i nostri pensieri ci riportano nei nostri sogni in quei luoghi che ci anno visto crescere.
    Non mi permetterei mai! Di chiamarmi poeta ma come tanti altri anche dalla mia mente ogni tanto sgorgano parole d’affetto per il mio paese natale con le quali ho composto la seguente composizione in occasione del suo primo centennerio tre anni or sono.
    Grazie Francesca, grazie nonna Lea per ispirarci e esortac.

    A Martirano Lombardo

    Oh! Mia Nuova Martirano
    Paese adorato! Ma lontano
    Se chiudo gli occhi io ti vedo
    Nello splendor della docile collina.
    Avvolto nel tuo verde mantello
    come un fiero giovinetto
    al di festa .

    Della valle del Savuto tu sei il prediletto
    Il piu’ bello tu sei di tutti quei dei dintorni.
    Lo dicon le quercie I castagni e i monti
    Che come tanti fratelli intorno ti stanno

    Il vento ti accarezza il sol ti bacia
    La luna con le stelle ti cantan la nanna

    Lentamente mormorando va il Savuto al mar
    bacia il tuo pie’ senza lamentar.

    Anche se la tua istoria lunga non e’
    ai dato tanti figli al mondo intier.

    E vagano I tuoi figli per tutti I continenti
    allegri e sorridenti orgogliosi d’esser Martiranesi

    Ed ora che io vicino a te essere non posso
    ti giunge il mio umile pensier.
    Dal piu’ profondo del cor

    un augurio d’affetto e d’amor
    per il tuo primo centenario
    oh mio piccolo grande paese
    da questa lontana e immensa
    terra canadese.

    Giuseppe Cuda


  49. Giovanni ( Manaus , Brasile )

    Gentile Francesca e cari amici del blog,

    In primo luogo un grazie alla Franc esca per questa iniziativa ed opportunità.
    Devo rileggere bene il regolamento.
    in secondo luogo voglio chiedere scusa a tutti per una mia distrazione.
    Siccome era più di una settimana che non mi accostavo al compiuter per problemi di altri lavori , non appena ho letto la puntata anteriore ho subito inviato un piccolo messaggio, senza percepire che la puntata era già finita e ce n`era già un altra.
    Il messaggio è stato registrato, ma … anche il mio inganno…. scusate
    ciao
    gio


  50. Flavia Mea Pola ( San Paolo , Brasile )

    Sto facendo capolino nel salotto…non resisto…star molto lontana…ma é che sono ,tanto per cambiare un pó indaffarata questi giorni .Ogni fine settimana avremo un incontro di macchine antiche domattina presto giá partiamo per Aguas de São Pedro e rimarremo fino a lunedí giá che il 12 é festa qui..ricorre il giorno della patrona del BRasile,Nossa Senhora Aparecida
    A São Pedro vicina ad aguas aguas sarebbe dove ci sono le acque termali a pochissimi chilometri l’una dell’altra,c’é un monumento dedicato agli imigranti italiani.Hanni fa feci una foto davanti al monumento abbastanza significativa,con m ia suocera,mio marito e mio figlio rappresentando le tre generazioni italiane radicate in Brasile!Ne mandai una copia anche a te,Francesca ai tempi del “nooostro Sportello”ma cambiamo argomento.
    auguri a tutti i poeti del nostro salaotto prima fra tutti…la nostra madrina!Nonna Lea!
    saluti e buona notte,
    Flavia


  51. Giuseppe Circelli ( Montreal , Canada )

    Carissimo “quintetto estro-versi” (Francesca, nonna Lea, Giancarlo, Alberto e Fabrizio) guardando i due video da voi realizzati mi sono ricordato che pure al mio paese c’era volta una quercia sul colle del convento. Potevo avere una diecina d’anni quando un fulmine la spazzo’ via. Tornando la prima volta in Italia nel 1975 notai che i frati avevano messo una croce, la’ dove un tempo ci fu la quercia. Rivenendomene in Canada e ricordandomi con nostalgia di essa composi il seguente sonetto:

    LA QUERCIA SECOLARE

    Sorgeva frondosa, la’ sulla cima
    del colle ov’e’ il piazzale del convento,
    la quercia secolare del paese.
    Ti salutava con le foglie al vento

    e dava ghiande a tutta la sua china…
    intanto che faceva pur contento
    chi a secolarita’ rispetto rese.
    “E’ caduta la quercia del convento!”,

    un fulmine…un sussulto in ogni cuore!
    Simile a quercia e’ la canizie umana
    che per saggezza ammirare si suole.

    Si ferma il cuore di un vecchieto stanco:
    giunto il fatal momento, virtu’ emana
    dal suo ricordo che arreca rimpianto.

    Notte serena o splendido giorno a tutte-i da Giuseppe


  52. Fatima ( São Paulo , Brasil )

    Grazie Anna, penso che mi abbia capito bene. In quel momento ho pensato ai ritmi: lento, allegro, scherzo,ecc
    La scriverò in portoghese:
    “Ouça a sonata das folhas que caem
    com o soprar do vento
    lento, moderado, lembra uma
    canção de ninar.
    me alegro e entristeço.
    Silêncio”

    Nonna Lea,con queste belle parole non mi resta che seguire avanti. Grazie.

    Se volete vedere delle foto, sempre con permesso di Francesca, sono qui, ma nella seconda pagina:
    http://porestemundo.splinder.com/
    Sarò lieta della vostra visita.
    Un grande abbraccio a tutti .
    Fatima


  53. joe ( Melbourne , Australia )

    Ciaoo Francesca,sei molto esuberante,geniale,ho visto i 2 video sono fanstastici ,e sei anche bravissima,belle le interviste,ti auguro molto di piu’un saluto speciale a te’ e tutti gli amici del blob
    Joe


  54. Gesualdo ( Guanare , Venezuela )

    WOW !! Un’ottima puntata !!! l’altro giorno mi sono entusiasmato tanto della bella iniziativa delle Francesca & Nonna Lea per il ” Concorso Litterario di noi all’Estero ” che ho lasciato il mio commento a dopo….quindi ieri ho fatto una sbirciata sul sito segnalato http://www.estro-verso.org e mi sono INTROVERSO per le interessanti sezioni indicati dai, credo gia’ nostri bloghisti del Salotto Mondiale, Giancarlo Bruschino e Alberto Saso.
    Behh, debbo dire che proprio Don Saso e’ colpevole della mia eventuale introversione in questi giorni per i variati argomenti trattati nella sua Sezione di Rassegna stampa….e particolarmente mi ha incuriosito una Nota….che meglio lascero’ per un futuro commento.
    Carissime Fraaaan e Leeeeea…siete Graaaandi, manca un mesetto alla scadenza per presentare il testo, quindi ci convertiremo in PASSAPAROLA !!! ai conoscenti appassionati della Poesia…come me, jajaja…ma “lamentablemente” cara Nonna Lea mai sono stato invitato alle ” Conversazioni Poetiche che si tengono a Ponte Milvio…credo sul Tevere ?? “,
    Comunque invitero’ a Don Agostino Zurria, che io chiamo Nonno Tino affinche’ sia Passaparola….e poi io gli ho rubato gia’, varie delle sue Poesie Dialettali. Alloraaa, chiudo…augurandovi per la riuscita del Concorso e una partecipazione numerosa di compagni del nostro Blog, per garantire un Risorgimento anche culturale del Salotto di Francesca….
    Un cordiale saluto a TOD@OS e di nuovo COMPLIMENTI !!
    Gesualdo


  55. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Carissimi, sapevo che sarebbe bastato uno stimolo per risvegliare in tutti la vena d’oro della poesia che alberga in ognuno.
    specialmente chi è portato alla riflessione e analizza le azioni umane riesce a trovarla e la esprime in mille modi : versi, pittura , musica, teatro, moda, arredamento. soprattutto la natura offre una quantità infinita di stimoli emotivi che da al Poeta l’opportunità di fermarli con parole acconce e musicali ..
    la prova tangibile sono i versi che ci state proponendo che sono spontanei e veritieri . in questi due giorni il Salotto di Francesca si è trasformato in una Palestra poetica in cui tutti propongono sensazioni coinvolgenti .
    ricordi e nostalgia , amore e rimpianti, gioia e dolore sono alla base di ogni esistenza e su questo si vive e si crea .
    per questo mi auguro che le composizioni che giungeranno alla redazione di Estro- Verso , saranno le più svariate e interessanti che sarà difficile scegliere e il libro che ne sortirà diverrà un documento mondiale di storie vissute forse simili , ma ognuna esemplare.
    grazie a tutti i partecipanti : Poeti e Lettori.

    Nonnalea l’estroversiana


  56. Fabrizio ( Roma , Italia )

    Ciao a tutti i connazionali sparsi nel mondo, lodevole iniziativa quella di Estro-Verso e faccio i miei complimenti al suo ideatore perche’ permette ad ognuno di esprimere tramite la poesia le sue emozioni anche non essendo uno scrittore professionista e credo che sia al contempo una maniera di mettersi alla prova come scrittore, anche perche’ se e’ vera la cosa che si dice degli italiani che e’ un popolo di santi, navigatori e poeti sono convinto che Estro- Verso ricevera tantissime poesie.
    Nuovo appuntamento video questo di ProntoFrancesca, al quale purtroppo per impegni presi in precedenza non ho potuto partecipare come operatore, ma non volevo privarmi del piacere di lasciare un mio commento e quindi un saluto a tutti quanti voi con un saluto speciale a Nonna Lea.
    Un saluto a tutti quanti voi e alla prossima.
    Fabrizio


  57. Giancarlo Bruschini ( Roma , Italia )

    Cari Amici, è bello notare quanto interesse possa aver suscitato questa iniziativa. Teniamo, però a precisare, a quanti ci scrivono costantemente, che non è necessario essere “veri” scrittori, ma “veri” italiani! Di prima, seconda o terza generazione, non ha importanza…e la perfezione linguistica non è richiesta…è il contenuto che conta: il ricordo, la passione, i sentimenti, la propria storia, la nostalgia per il Bel Paese, il proprio vissuto e quanto di “italiano” è rimasto nei nostri cuori. Se avete difficoltà a cimentarvi con la lingua italiana, allora inviate lo stesso il testo e vi aiuteremo noi, con vero piacere. Qualcuno ci ha scritto in spagnolo, chiedendoci spiegazioni sul concorso perché , forse nonb era in grado di leggerlo per esteso in italiano; allora, chiedo gentilmente a qualcuno di voi di tradurre il testo del bando in spagnolo e di postarlo nel blog di Francesca.Chi vi scrive, è uno che ha vissuto la stessa vostra esperienza, essendo stato per anni in altri paesi (Francia, Canada), seminando in giro un pò di italianità e assorbendo, ogni volta, un pezzettino di cultura del posto. Ho conosciuto tantissimi connazionali all’estero e da anni coltivavo questo sogno: eliminare le frontiere, avvicinare i cuori e le menti, diffondendo il pensiero di ognuno di noi in un libro. E’ per questo motivo che si richiede la partecipazione di tutti, perché ognuno di noi ha sicuramente un qualcosa di raccontare. E, se per alcuni dovesse essere la prima volta che prende una penna in mano, allora sarà un dono eccezionale, che coltiveremo come un bel fiore.

    Questa sera leggeremo i vostri messaggi via Web Tv (ore 21 – 23 – ora italiana)
    Un saluto affettuoso e grazie a tutti.
    Giancarlo Bruschini


  58. aNNA ( São paulo , Brasile )

    Cara Fatima,
    Stò pronta per andar via per il fine settimana, ma stesso così vorrei dirti che no, non ti ho capito bene, la poesia è più bella in portoghese. C’è una differenza di collocazione di parole che tirano il vero senso.

    Traduco quello che dici in portoghese, ma, non in poesia:

    Sento la SONATA delle foglie che cascono
    come il soffio del vento
    lento, moderato, sembra
    una ninnananna
    mi rallegro, rattristo,
    silenzio

    Sembra poco ma per me è molto diversa. Comunque credo che nonna Lea sappia unire le due e tirarne conclusione adequata, a me sembra che il senso della seconda sia più logico, trattandosi di musica, che non la prima.

    Comunque devo correre.
    Un bacione
    Anna


  59. aNNA ( São paulo , Brasile )

    Fatima,
    la fretta.

    Non è : come il soffio…
    è : con il soffio…

    scusa,ciao
    anna


  60. Maria ( Newport News , Virginia )

    Buon Giorno Francesca

    Scusa se esco fuori tema, Io personalmente non l’ ho faccio quasi mai. Stamane ho visto Italia News, alla fine del programma e’ apparso il Sing. Badaloni, rimgraziando a tutti, ed quelli che hanno seguito per tutti gli anni che ha lavorato alla TV.
    Alle fine ha dato acnhe i saluti anche a coloro che non lo seguivono, ed certamente ha capito che c’ erano alcune persone che forse non era simpatico.
    Spero che questo sia un nuovo indizio per te, ed avrai un nuovo avvenire.

    Augurando a tutti coloro che partecipano a questa grande gara di poesie belle ed Io aprezzo molto. Con affetto Maria


  61. MARIA MASSIMO ( montreal , canada )

    Dolce Francesca tutto ok ?.
    Vi scrivo questa poesia,che umilmente ho cercato di mettere su carta per esprimere certe emozioni.

    TERRA STRANIERA:

    Nell’anno che sono
    emigrata,
    insieme a mio marito
    mi sono imbarcata.

    Sono arrivata qua
    ch’ero ancora ragazzina
    É stato molto tempo fa,
    mi ha molto stupita
    questa citta’.

    Ho dovuto imparare
    il francese
    e con tanta fatica anche
    l’inglese.

    É passato cosi’ tanto
    ma nel mio cuore
    é rimasto il rimpianto,
    della mia famiglia la mancanza
    e della Patria la
    distanza.

    Spero vi piace,un saluto a voi tutti amici di questo magnifico blog.
    Maria


  62. LUIS ROMAGNI C. ( MIAMI.FL. , USA. )

    La traduccione un po’ maccaronica!!! Mi scuserete!Grazie!
    Reglamento para partecipar a “PROYECTO ITALIA” Concurso literario para los Italianos que residen en el exterior!
    Art1- Tema la antoligia (escrito)es “ITALIA”
    Art 1 Bis-Las poesias tiene que tener como argumento:l’Italia,l’Italianita’,la cultura Italiana,la Emigracion.
    Art2-El vencimiento para presentar el escrito esta’ previsto entre y no oltre (Y NO DESPUES) de la medianoche del 29 Noviembre 2009.
    Art3-Se puede partecipar con un solo escrito inedito y en lengua italiana (maximo 36 versos)
    Art3 Bis- La obra inedita se entiende obras que no haya recibido regular publicacion editorial (osea que nunca fue publicada)
    Art4-El testo tiene que ser enviado via e-mail con anexo:Titulo de la obra,nombre,apellido,direccion completa,(via Ciudada, estado etc) direccion e-mail,10 lineas de notas biograficas,una foto,y la liberacion con la cual se certifica la autenticidad,la INEDICITA de la obra,y la autorizacion del uso del material enviado para la publicacion,difusion,y presentacion en publico.
    Art5-La partecipacion al antologia es gratis y reservada solo a los Italianos que residen en el exterior.La redaccion se reserva el derecho de escluir de la antologia todos los escritos que jusgara’ no idoneas o que tenga argumentos ofensivos.
    Art.7-Al Autor le quedara’ la preopiedad intelectual de la obra.
    Art8-La fecha de la manifestacion de la presentacion via WEB-TV de la antalogia sera’ prevetivamente comunicada a todos los partecipantes.
    Art9-La partecipacion a la Antologoa implica la plena y encondicionadas aceptacion de este reglamento.
    Art10-En el caso que viene pedido de parte de el Autor es posible publicar la obra con un pseudonimo,pero’ para esto se aplica el Art 4.
    Art11-Las obras seran valuadas olo a juicio esclusivo y enapelable de la Redaccion! (sigue)


  63. LUIS ROMAGNI C. ( MIAMI. FL. , USA. )

    siue..
    Art 12- el autor enviando la obra acepta los terminos del reglamento y declara que la obra con la cual participa al Antologia Poetica ITALIA son inedita y fruto de su propio ingenio.Tanbien declara de aceptar el acuerdo al D.Lgs 169/03 los datos suyos pueden ser utilizados a los solos fines promocionales.En cualquier momento podra pedir de poner al dia sus datos o la cancelacion de los mismos!En caso de la partecipacion de un menor de edad se pide la autorizacion de la parte que tiene la representacion (patria Podestad)
    Art13- Las obras tendran que ser enviadas via e-mail con ogepto(asunto)
    PROGETTO ITALIA A : progettoitalia@hotamail.it

    Scusandomi deglo orrori saluti a tutti LUIS!


  64. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Buon giorno a tutti, giornata di pioggia autunnale, che pian piano porterà la neve, che non ne abbiamo bisogno. Certo che non siamo noi ad ordinarla, è l’effetto della natura, che questo anno, come tutti gli anni arriva il tempo e la neve cade. Voglio augurare a tutti gli amici del vesuvio club.TO HAVE A HAPPY THANKSGIVING DAY, & A NICE LONG WEEKEND, AND TO ALL THE CANADIAN, OF THESE BLOG. HAVE A NICE LONG WEEKEND & A HAPPY THANKSGIVING DAY , AND MAY GOD BLESS US ALL.
    Un saluto a Francesca, ed tutti gli amici del blog, Francesco


  65. Maria ( Newport News , Virginia )

    Francesc di Toronto

    Non e’ THANKSGIVING ancora e’ il 2 6 Novembre qui in USA, forse vuoi dire HAPPY COLUMBUS DAY per caso.


  66. LUIS ROMAGNI C. ( MIAMI FL. , USA )

    Scusandomi correggo!

    Art 11– olo = solo

    art 13 —- via e-mail progettoitalia@hotmail.it

    saluti a tutti Auguro alla Francesca saluti a Nonna Lei saluti e esito agli Organizatori del concorso!!!


  67. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Ciao a tutti, x Maria Anna Carfora Hart, ed tutti gli americani auguro un buon Colombus Day, to you all. Il Thanksgiving Day, è per i canadesi. che per noi si festeggia il prossimo lunedi. Mentre in USA. Si festeggia il 26 novembre. Paese che vai usanze che trovi. Ciao Francesca, vedo che i poeti aumentano ed mi fa molto piacere, ed spero che questo progetto andrà avanti in gonfio vele. Come si usa dire, auguro a tutti un buon proseguimento, ed saluti a tutti . Francesco


  68. Maria ( Newport News , Virginia )

    Ciao Francesco

    Non sapevo che anche voi festeggiavate il THANKSGIVINS, ed allora fai un buon
    weekend.
    Francesca vedo che questo bel video che hai fatto svegliare tutti i poeti del Blog.
    Buon weekend, qui si festeggia anche October Fest. Bacioni a tutti, Maria


  69. Giuseppe Circelli ( Montreal , Canada )

    Giorni fa nonna Lea ha pubblicato una poesia dedicata a voi, signore del blog, come donne. Quest’oggi, inizio di un lungo fine settimana da Giorno di Colombo per alcuni o del Ringraziamento per altri, anch’io mi permetto di regalare a voi, ma come madri, due brevissime poesie che mi auguro siano di vostro gradimento.

    MAMMA NEL MONDO
    Mamma: figlia dell’eternità
    tu resti madre nel tempo.
    Abbracci con il tuo cuore l’infinito,
    ammanti con il tuo amore l’universo.
    Un bacio e un pensiero a te,
    ovunque e sempre, mamma:
    fiamma viva di bontà nel mondo.

    SORGENTE DI PACE
    Madre:
    fonte di amor, sorgente di pace.
    Che tu non abbia non c’è bellezza,
    e che ti eguagli non c’è grandezza.
    Tanta in te di bontà si raduna…
    che pur l’Eterno volle averne una!

    Notte serena o splendido giorno a tutte-i da Giuseppe (sotto il maliconico cielo di un ottobre uggioso, purtroppo)


  70. Antonio ( Chicago , Stati Uniti )

    Anche io questa mattina ho visto il saluto di Badaloni e per questo scrivo. Mi ha colpito che leggeva da un fogglio e si agitava tutto parlando di come e stato bravo. NO COMMENT! Speriamo che il nuovo arrivato non è come lui e ci ridda la nostra Francesca.

    se volete divertirvi http://www.international.rai.it/mediacenter/frontend/programma.php?id_video=2237


  71. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Carissima Francesca ho appena finito di guardare i due videi,sei bella come il sole, il tuo modo di indervistare e propio prefesionale per questo non ci he stato mai dubbio,un grazie a Giancarlo Bruschini e Alberto Sanso,per essere cosi bravi e autatare gli Italiani allestero, e propio cosi ogni uno di noi cia un sogno o una poesia conservata nel cassetto,non puo mancare un particolare grazie e abbraccio a Nonna Lea per essere la madrina di tutto questo,e un augurio a tutti a chi partecipa a guesto proggetto,e ora mi scusi Francesca devo uscire un po fuori tema,voglio dire a Roy di Sydney,puoi venire da me per le noci,a Shepparton, ci sono giardini di frutteggi, e oliveti, e ortaggi, quinti siamo veramente fortunati,ti invito di venire a vedere il nostro Paradiso,per Maria di (Virginia) io pure ho visto parlare Badaloni, solo che qua era di notte, ti confesso che non ho dormito tutta la notte per la felicita, che a detto che era l’ultimo giorno di scuola,
    buon fine di settimana a tutti, qualunque cosa fate,
    e un bacione alla nostra patrone di casa,
    Farncesca


  72. MARIA MASSIMO ( montreal , canada )

    Carissima francesca e amici tutti,oggi ho seguito il programma su web tv,con i bravissimi Giancarlo e Luana,quando é stata annunciata questa bella iniziativa,avevo immagginato che i nostri cassetti si sarebbero aperti e avremmo messo in risalto le nostre emozioni,un grazie speciale a voi che cercate di farci sentire ancora amati ,nonostante sono anni che manchiamo dalla nostra amata Patria.
    Qui a montreal c’é la festa del ringraziamento,quante persone dobbiamo ringraziare per il bene ricevuto,ma soprattutto ringraziamo Dio per averci creato e fatto conoscere Francesca,nonna Lea,Luana,Giancarlo,Alberto,e tutti voi cari amici del blog,vi auguro ogni bene.
    Maria


  73. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Buongiorno a tutti e mi associo a Maria per dire che ieri sera nel Programma web di Estro – Verso , i Direttori Giancarlo e Luana , hanno dato lettura dei commenti e delle poesie giunte a questo Salotto ed è stato anche risposto a Amparo Margherita che ha chiesto : posso partecipare al Concorso …
    non essendo italiana di sangue ma di cuore? . la risposta di Giancarlo è stata affermativa e chi sente l’italianità nel cuore e nella lingua , può senz’altro farlo .
    inviando non solo poesie , liriche, articoli e fotografie vi è opportunità , in seguito , d’inserirsi in altri settori giacché il Sito è aperto a tutti essendo Internazionale.
    diamo un plauso ai nostri poeti che già ci hanno fatto conoscere le loro ottime capacità che sono di esempio a quelli che ancora sono indecisi.
    la Redazione comunica che stanno giungendo poesie a getto continuo e ringrazia i partecipanti per la simpatia che hanno dimostrato al Progetto Italia.
    salutando Francesca e tutti voi , eccovi :

    IL MONDO E’ DI TUTTI

    La terra è un pianeta multiforme e vasto
    E vi è lo spazio per ogni cultura e gusto.
    Eppure manca spazio e libertà
    Per una parte dell’umanità.

    Perché non v’è lo sforzo a ricordare
    Quelli che furono convinti ad emigrare?
    Le nostre genti che vi furono costrette
    Pur lavorando si ritrovò in manette!

    Soltanto per invidia e incomprensione
    O per qualche malvagia insinuazione
    E quante sofferenze e vili strali
    Vi furono in terre straniere inospitali!…

    Perché non allargare il nostro cuore
    Ai tanti fratelli dalle vite amare?
    Se fossero trattati con più amore
    Si comporterebbe certo con più onore.

    Non metterebbero in atto la violenza
    Con azioni abnormi vicine alla demenza.
    Da ricordare che il mondo fu creato
    Per ospitare chiunque vi sia nato.

    Si lavori perciò fraternamente
    per un futuro per tutti più clemente
    donando almeno la serenità
    primo traguaredo della civiltà.

    Nonnalea


  74. Giancarlo Bruschini ( Roma , Italia )

    Grazie, Luis (Romagni) per la traduzione del bando in spagnolo.
    Grazie a tutti per la partecipazione a questo progetto.
    Ovviamente, un saluto speciale a tutti coloro che risiedono fuori dall’Italia, ma che sono vicini col cuore…e con la poesia.
    Un abbraccio, Giancarlo Bruschini


  75. Giuseppe Circelli ( Montreal , Canada )

    Buon giorno a tutti. Solo un saluto fretta fretta prima di andare a scuola (l’italiano del sabato mattina). Ho cominciato ad inoltrarmi in nel sito di estro-verso e venerdì prossimo ascolterò pure la trasmisione. Visto che il signor Bruschini è stato l’ultimo a parlare ne approfitto per ringraziare lui e tutti gli altri del sito web per aver letto pure “L’altro italiano” (me l’ha detto un uccellino perché io non lo sapevo). Grazie di cuore e a più tardi per qualche altra poesia qui in blog; intanto a giorni riceverete pure quella per il concorso “Progetto Italia”. Buona giornata e buon fine settimana (da noi lungo per il Columbus o Thanksgiving day) a tutte-i da Giuseppe…che quasi quasi sta sta già facendo tardi a scuola.


  76. MARIA MASSIMO ( montreal , canada )

    Buon Sabato a tutti,volevo farvi regalo di questa preghiera che io mi sono proposta in un momento particolare della mia vita.
    Un bacio.
    Maria

    1000 DOMANDE PER CONOSCERE DIO:

    Ho fatto mille domande
    ho bussato a tutte le porte,
    ora resta solo una via
    per allontanare la
    malinconia.

    Ho il mio bagaglio
    con dentro niente,
    tanti pensieri nella mia
    mente.

    Quando mi sento sola,
    una voce mi dice:DIO,
    ti consola.

    Poi mi sussurra:
    stai serena e sentiti forte
    tieniti pronta a qualunque
    sorte.

    Prendo il volo nella mia
    mente,e ritrovo DIO,
    serenamente.


  77. Danila-Jax-Florida

    Ciao Francesca,
    ho visto i due video e mi sono piaciuti molto, sia per le immagini della sempre eternamente stupenda Roma , sia per il contenuto dell’intervista. Le arti e la cultura vanno alimentate e sostenute costantemente, un tempo c’erano piu` mecenati che lo facevano, oggi molti meno, ma non sono scomparsi del tutto o forse meglio, il sotegno all’arte e alla cultura maggiore arriva attraverso il lavoro svolto dalle associazioni, circoli etc.
    La mia vena poetica si e` esaurita quando ero alle elementari, bisognava scrivere una poesia sulle stagioni, e la mia si intitolava Oh primavera! dopo di che ho smesso di comporre in versi. Poi c’e` stato un periodo in cui mi piaceva molto scrivere (narrativa)e ogni tanto ancora lo faccio ancora , libero il mio spirito scriba e le energie creative. Aspettando l’e-book che verra`, faccio gia` da adesso un grosso in bocca al lupo ai partecipanti al concorso.

    Un abbraccio a te e a Nonna Lea.

    p.s.
    anche a me piacciono gli ombrelli colorati, quelli neri proprio non li sopporto, sara` che i colori delle giornate di pioggia mi deprimono e allora almeno sotto l’ombrello, al riparo dal brutto tempo, non mi va di vedere nero.


  78. Danila-Jax-Florida

    Ho dimenticato di dire a Maria Vittoria Massimo di Montreal (sembra un titolo nobiliare :-) ) che le sue foto con i libro mi sono piaciute tanto. Molto suggestiva quella con la statua dell’emigrante mentre legge il giornale


  79. Maria Anna Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Ciao a tutti, scissa questa poesia alla madonna nel Frebbrai 3 2009, quando stavo attraversando un brutto momento della mia vita.

    O Madre Celeste

    Madre Divina ed Materna
    Tu che stai in cielo
    Io che sto in terra.

    Quando Io sono indistressa
    La tua luce m’ illumina
    La tua mano mi accarezza.

    Il tuo volto mi parla
    Tu che sei la madre,
    di tutte le madre.

    Pur essendo ad non vederti
    Mi guardi da lontano.

    Sai abbiamo lo stesso nome
    Lo celebriamo insieme.

    Madre tu mi ascolti
    Quando Io ti chiamo
    in un momento di
    disperazione.

    O Madre Celeste , quanto Io ti amo.


  80. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Vedo con piacere che quanto immaginavo . sta divenendo una bella realtà poiché molte vene artistiche serpeggiano in voi.
    guardando qualche sottotitolo dei Commenti , mi sono imbattuta in molte genialità ad esempio le pitture fantasiose di Fatima alla quale porgo i miei complimenti e anche le appassionate poesie che stanno fioccando su questa pagina ce ne danno conferma.
    siete veramente tutti bravi e questo lascia prevedere la riuscita del libro E – Book colmo dei vostri elaborati .
    anche Francesca sarà lieta di tante adesioni e l’esito del Concorso sarà una soddisfazione per chi vi partecipa e per chi ha progettato questo Primo Concorso di poesia per i residenti all’Estero. .
    saluti circolari e buona domenica a tutti.

    Nonnalea Estroversiana


  81. Giorgio Turri ( Middletown, CT , USA )

    Permetti Francesca…

    Cara Nonna Estroversiana,
    sappiamo che l’argomento del concorso ti sta entusiasmando e far commenti su questa o quella poesia e’ a tuo dire “un invito a nozze”, pero’ anche se so che molte persone non hanno bisogno di dormire piu’ di tanto, io mi preoccupo per la tua salute.
    Se non sbaglio l’ultimo tuo commento e’ stato registrato alle ore 1:39 del mattino. Non vorrei ti ammalassi. Voglio leggere i tuoi commenti e le tue poesie per almeno altri cent’anni!
    Un abbraccio,
    Giorgio


  82. roy ( sydney , Australia )

    Cara Francesca,non posso non entrare, anche se come al solito….tardi, per far’ti
    i piu calorosi complimenti, per un’altra puntata,con un grande idea che ci rende a noi tutti partecipi. una grande idea, che grazie a Giancarlo Brushini e Albero Saso,
    Progetto Italia, ancora in piu continua ad aiutare il grande lavoro, che tu Francesca,
    hai incominciato a seminare da anni… ed ancora, con grande cuore e spirito..continui!!!. sono d’accordo che non siamo tutti poeta…ppero questo progetto ci affascina anche a noi, che rimaniamo in panchina…essendo solo
    spettatori….come ne la partita di calcio…serve anche il spettatore… e ancora in ..il tifoso per la squadra di cuore.!!..allora, io mi metto in prima fila…come il tifoso di
    “team Francesca”…augurando grande cose per la nostra squadra di cuore,
    e un forte augurioper la madrina,.. e io credo ..capitana di “team Francesca”…
    Nonna Lea,.. che sicuramente ci guidera ,.. con un grande aiuto da una squadra molto completa.. e compatta, nell’ libro della storia,.. e-book..(peccato non si trova un nome in ‘italiano’ pero!!). gia vedo e leggo tante belle prose e poesie, un grande
    in bocca al lupo a tutti che partecipano….e noi siamo qui… facendo tifo per voi.!!
    tutto questo sempre graziea la nostra ‘allenatrice’ e ispiratrice…Francesca, che riesce sempre accendere, e mantenere acceso…la nostra italianita!!!
    per Francesca V., grazie di cuore….un giorno spero di arrivar’ci…cosi se si pou..faremmo un bel nocino.. e magari un bel grappino!
    Francesca,.. per la tua parte.. come sempre… le tue interviste..sono di una certa ‘class’, che non si trove in t.v. in questo periodo!!!..sei grande., seconda a nessuno!!Brava,.. e grazie. un abbraccio forte ,. a tutti, e di nuovo auguri per
    la nostra squadra.
    roy.


  83. Giuseppe Circelli ( Motreaal , Canada )

    Oggi come oggi noi emigranti ci troviamo, più o meno, quasi tutti bene. Lungo gli anni, però, ci sono stati anche dei momenti tristi e duri che hanno messo alla prova la nostra buona volontà e forse anche messo a rischio il futuro sperato. Adesso la luna la vedo abbastanza più serena, ma guardate un po’ come la vedevo una trentina di anni fa.

    LUNA CANADESE

    Errar ti vedo, luna senza incanto,
    immota tra le nuvole che vanno.
    Tu, di compagne priva,
    mesta appari per questi cieli spenti
    e vuoti trovo intanto
    i sogni che cullai al tuo chiarore
    sui verdi prati ove arida trovai
    l’erba del suol nativo.
    Pietrificarsi tra cemento e asfalto
    vedo la trama di quel bel romanzo
    che ti affidai tra il pianto delle stelle
    che qui non ci han seguito.
    Solo, con te vagando
    nella notte oscura, ai raggi tuoi muti
    gli inespressi pensieri miei confido,
    saltuaria amica luna.
    A volte, al tuo calare nel mattino,
    ti guardo e tu mi guardi,
    mi parli ed io ti parlo e ti saluto.
    Tornando, nel sereno tuo cammino,
    laggiù sulle mie case,
    non dire le mie pene di emigrante:
    già lo conforta il sole che risorge
    il cuore di quest’essere
    che tu accompagni errante.

    Ho sentito dire qui nel blog che Badaloni è stato defenestrato; intanto proprio, adesso 23.21 ora canadese, sta trasmettendo Italia World. Sono vecchie registrazioni o qualcosa non mi è chiaro (come la luna di un tempo).

    Notte serena o splendido giorno a tutte-i da Giuseppe


  84. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Caro Giuseppe buongiorno e felice domenica a tutti.
    ho apprezzato sempre le tue poesie e molto anche questa tua ode alla luna che è spesso ispiratrice dei nostri pensieri poetici ed io voglio risponderti con l’ultima mia riflessione romanesca prorio sulla nostra amica luna che proprio ieri mi è venuta spontanea leggendo l’allarmante notizia diffusa dalla Nasa :

    PORA LUNA NOSTRA!

    ‘sto fatto de la luna bombardata
    a divve er vero, m’ha scombussolata !
    E ‘ sto pianeta pallido e silente
    da noi terrestri nun vorrebbe gnente

    e manch’èsse disturbata n’antra vorta!
    Lassù si manca l’acqua che j’emporta?
    Adesso nun saranno l’astronauti,
    ma la Nasa e l ’ingegneri cibernauti.

    a preparà ar Pianeta solitario
    un antro grann’evento straordinario
    che nun ze sa’ che mai combinerà.

    ma quarche cambiamento po’ portà
    nell’ordine stellare che ce sta
    che gnisuno avrebbe diritto de spostà.

    Nonnalea


  85. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Scusami Francesca se sto diventando invadente, ma i nostri cari Commentatori hanno pure diritto a delle risposte ed io mi affretto a spiegare rispondere al premuroso Giorgio che mi esorta a riposare di più e che ringrazio, che se non trascurassi il sonno , non riuscirei a fare tutto quello che mi viene sollecitato da tante riflessioni che si accavallano con rapidità incredibile nella mia mente .
    purtroppo anche i miei figli mi rimproverano del poco riposo che mi concedo, ma loro sanno bene che io sono stata sempre precisa nei confronti della famiglia : pasti, biancheria, casa …sempre tutto in ordine e con orari precisi . solamente che il tempo che sarebbe ovuto essere destinato al mio riposo le destinavo a questa mia passione , altrimenti le mie giornate erano e ,sono tutt’ora, troppo corte per poter elaborare tante scritture che per me hanno funzionato da psicoanalisi, ma che all’atto pratico hanno aiutato pure chi mi ha letto e ascoltato .
    ringrazio infatti pure voi che accettate ciò che scrivo e, anzi mi sollecitate a volte a svolgere alcuni argomenti .
    sapessi , caro Giorgio, quante persone sconosciute ho confortate con qualche mio scritto dedicato e che dopo vent’anni ancora mi scrivono per dirmi di aver ritrovato fiducia nella vita e nella propria autostima e , senza falsa modestia , posso diere di aver dato loro quell’incitamento a scrivere che li ha appagati.
    questo sto cercando di fare con alcuni di voi che forse hanno questo talento che ancora sta nascosto . perciò ascoltatemi e scrivete che vi farà bene all’anima.
    non abbiate timore e slanciatevi , seguendo l’esempio dei nostri Amici già poesti che lo stanno facendo.
    chiedo scusa e felici ispirazioni a tutti.

    Nonnalea la Estroversiana


  86. Giuseppe Circelli ( Montreal , Canada )

    Visto che è domenica vi porto… in chiesa. Innanzi tutto in quella della prima parrocchia italiana qui a Montreal (e forse in assoluta in tutto il Canada), ricostruita nel 1984 e di fronte vi fu innalzato un monumento all’emigrante; e poi in quella della mia parrocchia attuale anche per sottolineare il senso religioso che accompagna i nostri passi in terra straniera.

    MONTE CARMELO

    Non ero ancora qui quando nascesti
    prima parrocchia italiana, ma ho visto
    sorgere le tue mura
    edificio recente,
    chiesa Maria S.S. del Carmine.
    È lì, sopra quel fazzoletto d’erba
    dove affidiamo con gioia festosa
    le nostre care tradizioni al tempo,
    che sei stata innalzata
    quasi a testimoniare ad ogni gente,
    con l’arte e la cultura, anche la fede
    di un popolo pacifico ed attivo.
    Allorché emigrarono, ai nostri padri
    piacque rimettere nelle tue mani,
    Regina del Carmelo,
    il cammino del nostro santo Credo
    che portarono pure in queste terre
    con mille altre speranze di avvenire.
    Ed ora da questa tua nuova casa,
    rifatta ed abbellita dalle pietre
    della generosità dei fedeli,
    resterai a proteggere negli anni,
    con il tuo sguardo misericordioso,
    l’emigrante che gira per il mondo.

    MARIA AUSILIATRICE

    Domenica mattina:
    un suono di campane,
    Maria Ausiliatrice!
    È bello salutarsi,
    dopo la messa, dinanzi alla chiesa.
    Rinfrancato lo spirito,
    sarà più saporito…
    il pane guadagnato giornalmente!

    E con questa scenetta domenicale (almeno in quelle soleggiate e calde) vi lascio augurandovi tante belle cose, Giuseppe da Montreal
    Nonna Lea, sei forte…complimenti e grazie!!!


  87. Giuseppe C. ( dal Canada )

    Buona domenica Francesca !
    Buona domenica tutti….. leggendo tutte le belle poesie che stanno arrivando, mi sembra di trovarvi in classe come tanti anni fa’ , nella mia mente c’e’ una visione di tanti ragazzini seduti sui banchi di scuola con nonna Lea alla cattedra che si esorta a fare di piu’ e sempre meglio.
    Percio’ ho rovistato nel mio casseto e ho trovato questa mia riflessione di qualche anno fa’ e la voglio condividere con voi tutti .

    Cara nonna Lea anche io come te sono restato orrorizato a vedere quelle immagini del bombardanemento della luna, e mi domando… peche’??

    Buon proseguimento a tuttti….
    Ai “VESUVIANI” di Toronto HAPPY!!THANKS GIVING.
    CiaooooGiuseppe

    Giovinezza

    Giovinezza quant’eri bella !
    No pensieri e ne tristezza!
    Tutto il mondo ti appartiene
    quanti sogni quante chimere.

    Or tu sei un condottiero tutto il mondo da conquistar.
    Or tu sei una gran dottore tanta gente da curar.
    Sei persino un’astronauta che su Marte vuole arrivar.
    Or ti vedi un “rock star”, che tutto il mondo adorera’.

    Non c’e’ cosa che ti fa’ paura tu sei forte sei invincibile,
    coraggioso ed incosciente sfidi il mondo sfidi il vento
    sfidi anche il tuo destino.
    E la mamma il Signor prega che protegga il tuo cammino

    E continui la tua corsa dell’ innebriata giovinezza.
    Poi un mattino ti risvegli hai gia’quasi sessant’anni !
    Allo specchio tu guardi
    quella faccia piu’ non riconosci,
    hai un po’ I capelli bianchi
    qualche ruga sulla fronte.
    E sgomentato ti domandi
    Ma dove son’andati I miei anni!?

    Giuseppe Cuda


  88. Giorgio Turri ( Middletown, CT , USA )

    Cara Francesca, con il tuo permesso…

    Cara Nonna Lea,

    quello che mi ha sempre sorpreso e che mi sorprende tuttora e’ la tua vitalita’; ne hai da vendere e questo traspare dai tuoi scritti. Una vitalita’ che riversi in qualsiasi progetto ti capiti sottomano. Che siano i doveri nei riguardi della tua famiglia, gli impegni letterari o quant’altro, tu ti butti a capofitto e ci metti l’anima. Uno sforzo questo cara Nonna Lea che non passa inosservato.

    Questo tuo entusiamo travolgente ha dato e dara’ sicuramente ancora molti altri frutti. Grazie a te e a Francesca per aver adottato questa nostra famiglia internazionale.

    Un abbraccio come sempre,

    Giorgio


  89. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Un buon giorno a tutti. Oggi è una domenica fresca con la temperatura, di 4 gradi questa mattina, ma anche bella con un bel sole. Un saluto a tutte le poetesse ed poeti, che vedo che le poesie aumentano, ed è molto bello leggerle. Un saluto a Francesca ed tutti, ed buona domenica a tutti Francesco.


  90. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Cara FRANCESCA e cara NONNA LEA, ogni giorno mi meraviglio di piu!!!! questo bellissimo salotto si ha illuminato con tante belle poesie, e devo confessare che io mai ho scitto una poesia, ma ieri sera ,,,,,, ho provato con un acrostico, ma dopo come non mi piaceva…… lo ho buttato via, ….. ma continueró a provare, siete magnifici, vi voglio bene a tutti, buona domenica!!!!!!


  91. Salvatore ( syracuse NY , USA )

    Con molto piacere leggo le poesie che hanno tutte qualcosa d’interessante, ma Giuseppe Circelli, la tua “LUNA CANADESE” e` un capolavoro. Se ne hai altre fai bene a farle conoscere. Grazie Giuseppe.


  92. Francesca Verde ( Shepparton , Australia )

    Buon giorno Francesca e amici tutti,quando e bello a leggere tutte queste belle poesie,mia cara e stato verante bello per te ad aprire questa paggina innanzitutto ad aprire il cuore di tutti noi sei fantastica, io ho insegniato tante poesie ma passando degli anni le ho dimenticate, ma ce una particolare che mi ha stata insegniata da mia mamma di quando lei e andava a scuola dice cosi.

    La cicala e la formica.

    la cicalala su una pianta
    tutto l’estate
    canta canta
    che disprezza la formica
    che lavora e si affatica
    ma l’inverno
    presto vienene
    muor di fame
    chi cando
    ma riposa
    e vive bene
    chi d’estate lavoro
    se il fanciullo studiera
    ben contento
    un di sara.

    un saluto a tutti, e a te Francesca un bacione,
    Francesca
    per Roy Sydney, quando vuoi la porta e sempre aperta,buon tutto.


  93. Giancarlo Bruschini ( Roma , Italia )

    Carissimi amici, è bello aprire questa pagina e trovare tanti commenti, unitamente ai nomi e alle località di appartenenza. E’ bello scoprire che il mondo, in fondo, non è poi così grande e che ci si può sentire più vicini, se si usa il cuore come metro. Vi ricordo, che sul sito Estro-Verso c’è il forum dedicato alle arti e alla poesia, nel quale potrete postare i Vostri componimenti e conoscere tanti amici veri. Le poesie che sto leggendo qui, mi sorprendono molto e mi auguro che questa vostra vena poetica non si esaurisca con questo progetto Italia, ma che vada avanti… Nell’intervista ho definito Nonna Lea la mascotte del Progetto Italia; infatti, è stata dal primo istante il portafortuna di quest’iniziativa brillante. Un ringraziamento speciale a Francesca, che, con la sua inarrestabile energia ha diffuso il progetto oltreoceano. Continuate a scrivere e realizzeremo tutti insieme il libro italiano più grande e importante che sia mai stato realizzato…


  94. Claudia Roman ( Jacksonville , USA )

    Che bella iniziativa! Io ho sempre amato molto scrivere specialmente racconti o riflessioni e mi piace usare una forma comica o ironica perche’ in fondo e’ proprio con una risata che si possono dire verita’ scomode o semplicemente rivelare quei sentimenti piu’ profondi tenuti nascosti in fondo al cuore. NONNA LEA premetto che non mi permetterei mai di mettermi al tuo pari ma sento di somigliarti un po’, non certo nell’abilita’ tua di scrivere poesie ma nell’energia che ci metti nel fare le cose. Pure io come te uso spesso le ore di sonno per “creare”, pure io amo fare mille e una cosa (dipingere,cucire, uncinetto, cucinare,scrivere ecc.) e non mi basta mai di imparare cose nuove. Vedo da come parli che il tuo cervello e la tua creativita’ vanno piu’ veloci delle parole che la bocca puo’ formulare…pensa che a volte a me si impappinano le parole per la fretta che ho nel spiegare l’idea che mi e’ venuta ovvio che agli altri sembro un po’…suonata ma se mi viene il momento di creativita’ niente mi ferma. Penso che tu possa capire cosa significa. Ho imparato a dormire con penna e tacquino sul comodino perche’ a volte l’ispirazione mi arriva fulminea e tutto mi diventa chiaro e allora mi siedo in mezzo al letto (col mio povero marito che cerca di dormire) e butto giu’ uno schizzo del dipinto che voglio fare o scrivo la frase che da tempo pensavo e poi come liberatami da un peso finalmente dormo. Il mattino poi con il mio progetto ben formulato mi chiudo nello studio a realizzarlo e anche il cane ormai sa che mi deve lasciar stare. E’ una felicita’ pura vederlo realizzato! Dimmi ti senti cosi’ anche tu? Io di certo mica racconto a tutti (beh qui l’ho detto a molti) di questi miei attacchi di creativita’ infatti va sempre a finire che mi consigliano uno psicologo o un sedativo perche’ e’ chiaro che per molti, quelli che secondo me sono senza fantasia e creativita’, mi ritengono un po’ eccentrica ergo “artista”.
    Grazie per darci tante belle poesie e ispirazione.


  95. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Oggi metto le ali a questo mio buongiorno per salutare veramente tutto il mondo e per raggiungere specialmente i creativi come Claudia che sforna continuamente non solo le cose belle che adornano la tua casa e che ammirammo nell’intervista che le organizzò Francesca quasi all’inizio di questo suo Spazio che oltre che Blog e Salotto vorrei chiamare anche Giornale perché ha raccontato, specialmente, le vite di tutti voi all’estero .
    oramai ci conosciamo tutti e ci sentiamo affratellati da comuni interessi che , talvolta, mancano nei nuclei familiari .
    in fondo nel raccontarci usiamo quella sincerità fiduciosa che si è crata giorno dopo giorno e della quale non si può più fare a meno e che ci affratella.
    così dovrebbe essere tutta l’umanità!
    un saluto speciale va oggi ,12 ottobre, alla terra che Colombo scoprì di questa data fatidica che verrà festeggiata alla grande e a cui vorremmo tutti essere presenti , ma con lo spirito ci siamo e siamo certi che qualcuno ci rappresenterà tutti.
    ringrazio il Direttore Giancarlo che mi ha onorata nel chiedermi di stendere la Prefazione di questo futuro libro che un giorno sarà nelle mani di chiunque vorrà possederlo e che racchiuderà l’ aura poetica di un numero incredibile di persone che , magari per una sola volta, sentono di esprimersi in miriadi di espressioni artistiche come bene ha descritto Claudia Roman e che pervadono l’anima nei momenti pù impensati .
    ora c’è pure Estro Verso che potrà raccoglierle e che attende le vostre firme e che stanno giungendo alla Redazione …sollecitate pure dall’ entusiasmo esuberante della nostra cara Francesca che come una scintilla ha fatto divampare una fiamma ancora più vivida e calda di Amcizia e Solidarietà .
    vi saluto affettuosamente ringraziandovi per l’adesione che state dando a questa raccolta poetica che dovrebbe chiamarsi , quasi quasi, Libro Universale .
    Nonnalea l’estroversa.


  96. Maria ( Newport News , Virginia )

    Buon Giorno a tutti

    Incomincio a fare gli Auguri a tutti gl’ Italiani in USA, che oggi si festeggia il Columbus Day, specialmente a New York, ed tutti gli Club of Sons Of Italy, ed il resto sparsi in tutti luoghi degli stati. Spero che si vedra’ la bella parata che ogni anno si fa’ a New York City at Columbus Ave, con tanti Dignitari Italiani, ed Itali-Americani.ViVa Cristoforo Colombo.

    Happy Thanksgivings al cari connazionali in Canada, Fate una bella giornata.

    Un caro abbraccio alla nostra cara Nonna Lea, che non si stanca mai di noi, dal bene che le voliamo.

    A te Francesca con un Augurio presto alla nuova regia di Rai Italia, stamane nel Italia News, ho visto il nuovo Direttore, che detto che ci saranno buoni programmi, speriamo in meglio.

    Fate una buona giornata, con affetto Maria


  97. Carla Ciaffi ( Toms River , USAromo )

    Cara Francesca e’ stato molto interessante guardare
    il tuo programma di qualche giorno fa’,
    vedere Roma il Giannicolo e tutto quel bel panorama ,
    e sentire di questo nuovo progetto, sono certa che
    ne verra’ fuori un successone te lo auguro con tutto
    il cuore.
    E’ bello rivedere nonna Lea la nostra incredibile
    poetessa romana che e’ sempre in gamba continua cosi’ cara
    nonna sei nei nostri cuori e non parlo solo per i
    romani ma per tutti gli italiani, ci tieni uniti con
    le tue poesie .
    Ho potuto vedere che in tanti hanno gia’risposto
    con poesie auguro a tutti una buona fortuna , io
    purtroppo non ho la vena poetica.mi accontentro’ di
    leggervi .
    un grande bacio a Francesca a Nonna Lea e tanti
    auguri complimenti da parte di Romolo . CIAO Carla Ciaffi.


  98. MARIA MASSIMO ( montreal , canada )

    Buon inizio di settimana a tutti, ai Montrealesi HAPPY THANKS GIVING ,ai Nuiorchesi HAPPY COLUMBUS DAY.
    E un vero piacere leggere i commenti di Giancarlo che ormai lo sentiamo uno dei nostri amici carissimi del blog,grazie Giancarlo per avere accettato questo impegno costruttivo per noi tutti,dalle volte abbiamo bosogno di una spinta per aprire il nostro cuore e mente,grazie a nonna Lea la nostra MADRINA,e cosa dire della nostra amata Francesca,se non fosse per lei tutto questo non esisterebbe,grazie di cuore.
    Ha raggione Claudia nel dire che la notte porta consiglio,solo perché il giorno abbiamo mille cose da fare e il cervello é stanco,e la notte mentre si riposa vengono fuori delle meraviglie che non sto qui ad elencare,magari un giorno lo faro’.
    Un abbraccio caloroso a tutte-i,con affetto.
    Maria


  99. Giuseppe Circelli ( Montreal , Canada )

    Qui in Canada oggi, oltre al Columbus Day che commemoriamo a titolo di gruppo emigrante, nazionalmente è il Giorno del Ringraziamento. Si ringrazia Dio per i raccolti concessi in estate e a tavola si consuma il tacchino perché fu il primo animale che gli emigranti europei conobbero, su nel tempo, venendo in nordamerica. Ne approfitto per ringraziare Francesca per la “raccolta” delle nuove amicizie che ci permette di fare on line; nonna Lea per averle suggerito l’apertura di questa pagina (invito tutti a ringraziare Iddio che ce la conserva in buona salute e in grande “artetica” di spirito e di “estro”); naturalmente non possiamo non ringraziare Giancarlo Bruschini, Alberto Saso e tutta la direzione di estro-verso. Eccovi intanto una poesia che cade a proposito.

    GRAZIE SIGNORE

    Deh sù, risvegliati o uomo:
    già sorto è il mattino!
    Moderno, compito
    con cura ti abbigli
    per essere decente
    con chi ti somigli.
    Altero sopporti comandi e fatiche
    perché uomo tu sei
    che cura la casa, l’amore
    e i frutti che danno.
    Rincasando saluti orgoglioso
    amici e vicini
    e superbo discuti con essi
    di soldi e lavoro,
    del fatto progresso e di quello da farsi.
    Ti ritrova il nuovo mattino
    riposato e fresco
    e pieno di forze l’usuale lavoro:
    pane e riposo trascurare non puoi,
    ma tempo non hai
    per rendere grazie
    all’Artefice Eterno di ogni tuo giorno!

    Buona giornata o buona serata a tutte-i, Giuseppe da Montreal…soleggiata


  100. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Buon giorno a Francesca, e buon giorno a tutti. Ogni anno le cose non sono mai eguali. l’anno scorso, di questo giorno Francesca sfilava per le strade di NEW YORK . Con grande onore di italianità, che a gioito a tutta la comunità italiana, non solo in America, ma anche nella nostra Italia. Per Onorare il grande Cristoforo Colombo. Che oggi si festeggia in suo onore il Columbus Day .
    In occasione voglio augurare a tutti gli americani un buon columbus Day, ed per i canadesi, Un buon thanksgiving day. Ed un saluto a tutti gli amici bloghisti, Francesca, ed al signor Giancarlo Bruschini, Frank


  101. Nobbile Javier ( Santa Marta , Colombia )

    Bu

    Ciao Bella Francesaca buongiorno, un caluroso y fraternalle saluti y felicidades.sei la dona mais bella di tutta Italia baci.


  102. Nobbile Javier ( Santa Marta , Colombia )

    Buon Giorno Francesca te invio un abrazo desde colombia un baci . ciao . Javier Todaro


  103. Maurizio Morselli ( New York , USA )

    Ciao Francesca,
    appena scoperto il tuo sito grazie ad una nostra amica; io son venuto negli States da bambino ma sembre Italianissimo; Vienmi a trovare sui miei siti
    1) Viveramare@blogspot (Blog per amici dove condivido ricette e gioia di vivere)
    2) Humorousources (Mio Blog professionale dato che sono formatore aziendale)

    Saluti
    Maurizio Morselli


  104. Giancarlo Bruschini ( Roma , Italia )

    Happy Columbus Day,
    Monsieur Colombo serait bien content de tous ces messages !
    Che dire? Noto con piacere che questo blog è iper popolato, segno evidente che bisogna dare spazio alle voci che giungono da ogni direzione.
    La Poesia è lo strumento ideale per diffondere i sentimenti che abbiamo nel cuore. Continuate a scrivere alla redazione, inviate i vostri messaggi, i pensieri e le poesie e sarete tutti inclusi nel libro che Nonna Lea ha carinamente definito “universale” . E’ la prima volta che si tenta un esperimento del genere e sono orgoglioso di farlo con voi, amici cari perché qui c’è lo spirito giusto.
    Un abbraccio da Roma
    Happy, Happy, Happy, Columbus Day


  105. Giorgio Turri ( Middletown, CT , USA )

    Cara Francesca,

    Buon Columbus Day a te e a tutti quelli che lo celebrano oggi.

    A Giancarlo Bruschini ( Roma , Italia ): Caro Giancarlo credo che il nostro Colombo non solo sia felice ma credo che stia ridendo a crepapelle; l’ha fatta in barba a coloro che probabilmente sono arrivati in America prima di lui e ai quali un Columbus Day non e’ mai stato dedicato.

    Questo prova ancora una volta che la pubblicita’ e’ l’anima del commercio. Bravo Cristoforo!

    Happy Thanksgiving ai nostri amici canadesi.

    Un abbraccio a tutti,

    Giorgio


  106. MARTA GALZERANO ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Cara Francesca:
    Mi fa molto piacere che il signor Giancarlo Bruschini si è integrato con tanto entusiamo nel nostro ” salotto mondiale”, aprezzando e stimolando ai poeti che ogni giorno ci sorprendono con la loro produzione letteraria.
    In quanto riguarda al 12 Ottobre, Giornata commemorativa della Scoperta dell’ America ( ? ) io direi che si ricordano i 517 anni dell’ eccidio, il massacro e la devastazione della popolazione indigena americana.
    Addirittura adesso ci sono molti dubbi sul luogo di nascita di Cristoforo Colombo, dopo gli studi di DNA si afferma che lui era spagnolo, judeo, nato a Cataluña.
    Nella città in cui io abito c’è la Piazza Colombo, bellissima, tutta alberata e con un maestoso monumento,con una dedica scritta in spagnolo, latino ed italiano.
    Ogni anno si realizza l’ atto ufficiale rievocativo del “Día de la Raza”
    ( Giornata della Razza) davanti a questa bell’ opera architettonica.
    Un abbraccio a tutti, Marta.


  107. Giancarlo Bruschini ( Roma , Italia )

    X Giorgio (Turri) … hai proprio ragione, nessuno ricorda i nativi, forse, ma Colombo, come tutti gli italiani era troppo curioso e, se non avesse scoperto o ri-scoperto l’America, avrebbe inventato qualche altra cosa.
    X Maurizio Morselli … dacci l’indirizzo esatto del tuo sito o blog, così andremo a dare una sbirciatina. X Giuseppe (Circelli) bella la tua poesia, Grazie di cuore a te e a tutti gli altri amici che stanno scrivendo cose sublimi.


  108. Maria Anna Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Gentile Sign. Giarcarlo Bruschini

    Io personalmente la ringrazio avere partecipato a questa era del ” Progetto Italia” . Ha suscitato una grande voglia a tutti noi, di aprire il nostro cuore ed la nostra mente con tanti ricordi ed conflitti. Spero tanto, da tutte queste belle poesie, si riesce ad avere un bel libro intero.

    Noi tutti ne siamo fieri da dove veniamo, sia dal Nord or dal Sud Italia, emigrati or coniugati, in tutto i 5 continti, la nostra felicita’ c’ e’ l’ ha fatto trovare Francesca, e’ una mite di donna. Io la considero la nostra Napoleone, che v’ avanti ed indetro per il mondo, per vedere il suo popolo che la stimano ed l’ ammirano per il bene che ci da’.

    Se fossero tutti come lei, a farci avviare nella nostra vita. Anche la Nonna Lea, ci da’ tanto coraggio, molto amore, con compressione, noi le vogliamo un mondo di bene a loro due.

    Distinti Saluti Maria


  109. MARIA MASSIMO ( montreal , canada )

    Carissimi,buona sera a tutti,oggi é stata una giornata particolare per noi di Montreal,abbiamo festeggiato il giorno del ringraziamento,ma soprattutto ringraziato Dio per le meraviglie del nostro creato,mi fa piacere che giancarlo e ufficialmente uno di noi.
    Francesca un abbraccio grande lo mando a te carinissima.
    E non posso dimenticare la nostra amata nonna Lea,bacioni.
    Vi dedico questa poesia che ho composto qualche anno fa,saluto a tutti.

    MARE CALABRESE !

    Sento il rumore
    e le tue lieve onde
    come il sussurro del vento
    che penetra la mia pelle.

    Ti guardo e ti vedo
    all’infinito,
    le tue onde carezzano
    la terra,
    rinfrescano la sabbia.

    Mi tuffo tra le tue
    profondita’,
    mi lascio cullare dal tuo
    profumo,
    poi mi sdraio sulla sabbia
    e contemplo la tua bellezza.

    Quanta armonia
    mi sai dare tu,o mare
    spumeggiante,
    sei come il respiro di una
    donna innamorata.

    La tua dolcezza,disegna
    i riflessi sulla mia pelle
    assetata,
    il tuo silenzio mi fa
    ricordare,quel sorriso
    spensierato,
    della mia giovinezza.

    Maria Vittoria


  110. salvatore ( toronto , canada )

    cari connazionali dopo tanto tempo mi sono messo a scrivere due righi ,certo che l`argomento che Francesca a messo in atto a preso parecchi di noi alla sprovvista, certo non siamo tutti che abbiamo quell`indole poetica come gia` ho notato quanti nostri connazionali , gia` dimostrano di avere ,me ne compiaccio molto per un motivo molto semplice , in Italia pensano una buona parte di persone che all`estero ci sono solo persone non istruite.
    Ragazzi sono venuto appena poco piu` di un mese dall`Italia,ci sono stato per ben due mesi e mezzo e vi dico che quasi quasi non volevo ritornare piu` indietro ,nel salire sull`aereo mi e` venuto un nodo alla gola che tuttora lo sento ,non sto esagerando amici del blog credo che anche voi sentite tale sensazione,l`Italia e` sempre bella e non la si puo dimenticare .con questo chiudo il mio scritto salutando tutti voi per il mondo ,un particolare saluto a tutti i vesuviani salvatore


  111. Claudia Rossi ( Buenos Aires , Argentina )

    Quanti che gia hanno scritto tante belle poesie!! complimenti a voi!
    io non sono dotata per scrivere poesie ma si per leggerle, e questo concorso ci dimostra quanto vi piace scrivere e come ogniuno lo fa con il cuore, cercando di esprimere tutti i sentimenti.
    Brava cara Lea!! ti trovo molto bene nel filmato! sempre con tanto ottimismo e voglia di fare tante cose! sei sorprendente.

    Qui a buenos aires il 12 ottobre e il “giorno della diversita culturale americana” gia non si commemora come “dia de la raza” o come da voi “columbus day” perche questo ha portato tante controversie.
    Claudia


  112. Giancarlo Bruschini ( Roma , Italia )

    Carissima Maria Anna Carfora Hart, hai ragione nel sostenere che bisogna essere fieri delle proprie origini. La rivoluzionaria Francesca (Napoleonina) porta il sorriso e l’italianità in tutto il mondo…
    Grazie alla donna bionica “Nonna Lea”, portavoce e portafortuna (mascotte) del Progetto Italia.
    Per Marta Galzerano: poco importa la nazionalità di Colombo e il suo DNA, tutti noi siamo il prodotto di un minestrone di etnie diverse e il mondo è bello proprio per la diversità…
    Maria Massimo: bellissima la poesia e mi hai fatto ricordare lo stupendo mare calabrese che amo tanto.
    A presto,
    Giancarlo Bruschini


  113. Francesco ( Toronto On. , Canada )

    Signor Giancarlo Bruschini, lei lo sapeva che Francesca è piena di sorprese? È un gran piacere conoscerla di persona , come gia sà che noi qui a Toronto l’abbiamo conosciuta. Ed è una donna straordinaria, fantastica, ed piacevole , a tutte le caratteristiche di una vera stella della televisione, ed è li che sia io, ed tutti vogliamo rivederla. quella del COLUMBUS DAY. È una vera bella sorpresa. ed sono contento che ho visto nelle foto anche il tabellone della Rai. Brava Francesca, saluto a tutti Frank.


  114. Giancarlo Bruschini ( Roma , Italia )

    Hai ragione, Frank, Francesca è una stella e merita di brillare.


  115. Maurizio Morselli ( New York , Stati Uniti D'America )

    Condivido queste importanti parole; per me una lezione di vita.
    Se Vediamo qualcosa che non va, facciamoci sentire!!!

    **********************************************
    “Prima di tutto vennero a prendere gli zingari
    e fui contento, perché rubacchiavano.
    Poi vennero a prendere gli ebrei
    e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.
    Poi vennero a prendere gli omosessuali,
    e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.
    Poi vennero a prendere i comunisti,
    ed io non dissi niente, perché non ero comunista.
    Un giorno vennero a prendere me,
    e non c’era rimasto nessuno a protestare.”

    -Bertold Brecht

    ***************************


  116. Giancarlo Bruschini ( Roma , Italia )

    Cari amici, ricordo a tutti che il concorso è ancora aperto e che vi inviatiamo calorosamente a partecipare a quest’iniziativa “UNICA”. Il successo dipende da ognuno di voi, quindi inoltrateci i vostri componimenti.
    Nonna Lea ha già preparato la prefazione e noi della redaizone stiamo raccogliendo le vostre bellissime poesie, piene di amore e di nostalgia per il Bel Paese. Il concorso scade il 29 novembre…
    (Contattate gli istituti, scuole, enti, ambasciate e tutti gli italiani che conoscete)

    Un saluto a tutti da Roma,
    Giancarlo Bruschini


Lascia un commento per Francesca





(non verrà pubblicata)

Caratteri disponibili