prontofrancesca.it

ProntoFrancesca.it

martedì, 9 dicembre 2008
LA PRIMA CONFERENZA DEI GIOVANI ITALIANI NEL MONDO

Ci sono argomenti che mi stanno particolarmente a cuore e che nel tempo ho imparato a conoscere e comprendere sempre più da vicino e della cui importanza sono profondamente convinta. Oggi apro una nuova pagina del mio diario in rete che sono certa coinvolgerà voi tutti in modo appassionato e proprio per questo motivo ho pensato di dedicare l’intera settimana ad un evento molto atteso del quale sentirete certamente parlare in questi giorni: la prima Conferenza dei Giovani Italiani nel Mondo. A riguardo non posso non ricordare una bellissima puntata di SPORTELLO ITALIA che porto ancora nel mio cuore come se fosse ieri: durante una riunione mi venne proposto di invitare in studio alcuni giovani connazionali, che si trovavano a Roma per discutere di questo importante progetto con i rappresentanti del CGIE, il Consiglio Generale degli Italiani all’Estero. Senza pensarci un attimo decisi di creare appositamente una puntata di SPORTELLO ITALIA, non solo per conoscere personalmente i ragazzi, ma anche e soprattutto per ascoltare direttamente da loro come avrebbero sviluppato questa importante opportunità che da li a poco li avrebbe visti protagonisti di un evento a loro dedicato. Inutile dirvi che è stato per me molto emozionante averli in studio e percepire il loro entusiasmo, a tal punto che ho deciso nei mesi successivi di intervistarli singolarmente per dare ancora più spazio alle loro idee. Da allora sono passati due anni e finalmente tutto è pronto per aprire tra poche ore ufficialmente i lavori della Prima Conferenza dei Giovani Italiani nel Mondo, promossa dal Ministero degli Affari Esteri, che si svolgerà a Roma dal 10 al 12 dicembre presso la sede della Fao. La seduta inaugurale della Conferenza avrà luogo domani mattina a Montecitorio, presso la Camera dei Deputati e sarà aperta dal Presidente della Repubblica GIORGIO NAPOLITANO, alla presenza del Presidente del Senato, RENATO SCHIFANI, del Presidente della Camera, GIANFRANCO FINI e del Presidente del Ministero degli Esteri, FRANCO FRATTINI. Vi do queste informazioni perché ritengo sia un’occasione unica di confronto ed incontro per gli oltre 400 giovani di origine italiana, tra i 18 e 35 anni, arrivati a Roma da tutto il mondo per discutere ed approfondire molti argomenti, che hanno scelto e sviluppato in questi anni. Naturalmente non potevo farmi sfuggire questo emozionante momento e sono andata ad intervistarli a sorpresa con la mia telecamera domenica scorsa, durante la serata di benvenuto organizzata dal Comune di Roma, a pochissime ore dal loro arrivo in Italia. Con l’occasione ho realizzato quattro video in cui vi presenterò alcuni di loro invitandovi ad ascoltare le loro parole, che danno modo di riflettere sul ruolo che ricoprono i Giovani Italiani nel Mondo per il futuro delle nostre comunità all’estero. Per approfondire al meglio questo argomento, siete tutti gentilmente invitati a rimanere rigorosamente in tema per l’intera settimana, in modo da potere scrivere tutti insieme, attraverso i vostri commenti, questa lunga e significativa pagina di ProntoFrancesca.

Buona visione!

(Either JavaScript is not active or you are using an old version of Adobe Flash Player. Please install the newest Flash Player.)

(Either JavaScript is not active or you are using an old version of Adobe Flash Player. Please install the newest Flash Player.)

(Either JavaScript is not active or you are using an old version of Adobe Flash Player. Please install the newest Flash Player.)

(Either JavaScript is not active or you are using an old version of Adobe Flash Player. Please install the newest Flash Player.)

195 Commenti a “ LA PRIMA CONFERENZA DEI GIOVANI ITALIANI NEL MONDO ”

  1. LUIS ROMAGNI ( MIAMI.FL , USA )

    BUON GIORNO A TUTTI!!Complimenti francesca per i tuoi video che debbo studiare le mie sincere Felicitazioni pero’ ci vorra tempo per fare comentari li debbo rivedere comunque GRAZIE FRANCESCA a Auguroni ai GIOVANI che ci rapresentano a Roma in Bocca al Lupo e fatevi ONORE Auguri Ancora e saluti Luis Grazie Francesca!


  2. LUIS ROMAGNI ( MIAMI.FL , USA )

    Di nuovo con il buon Giorno..nO COMMENT perche sto’ volando..in Aereo e non mi posso concentrare..pero voglio ancora mandare i miei piu’ sinceri AUGURI ai Ragazzi di tutto il Mondo che ci Rapresentano in Italia
    e che il loro lavoro sia fruttifero e quindi BUONA FORTUNA! Grazie Francesca a te per questo lavoro Ercolano che hai fatto anche a te Auguri e grazie io seguiro’ questi RAGAZZI minuto per minuto di nuovo In BOCCA AL LUPO! a presto salutoni Luis!


  3. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Buon Giorno Francesca
    E’ ancora presto per me, ma debbo andare a Washington D.C, per tutta la giornata. Ho guardato tutto i videi, veramente questi giovani saranno il nostro futuro, ed loro hanno la buona volonta’ di farsi sentire da tutto il mondo, ed spero che ci saranno ancora piu’. Tu sembri una di loro, bella ed giovane, spero che anche tu, ti fai sentire dalla RAI ITALIA, cosi ti possiamo vedere al piu’ presto in T.V. Ti abbraccio caramente
    Maria


  4. Chiara ( Pittsburgh , Pa )

    Cara Francesca, non posso ancora guardare i video, perche’ devo scappare a lavorare. Ma l’argomento e’ interessantissimo e non me lo perdero’ appena tornata a casa. Anche io ho 5 ” giovani figli ( i piu’ giovani sono due gemelli di 22 anni ; la piu’ ” vevcchia” gha 28 anni) e certo e’ importante che si parli di loro e si lavori per loro. Grazie!


  5. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Che bello vedere tutta questa gioventu’ portare alta la bandiera italiana,immagino i loro genitori come saranno orgogliosi dei loro ragazzi,mi piace tantissimo questo argomento,che dire….se fossi un rettore dell’ateneo vi darei sicuramente 110 e lode! Bravi,siete la fierezza in assoluto per gli italiani del mondo!
    P.S.Ma chi ha organizzato questo viaggio in Italia? Fanno parte dei nuovi comites o tramite associazioni culturali? In bocca al lupo! con affetto Maria Rosaria


  6. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Francesca,
    mi sono guardata piu di un’ora di video e devo dire che è imperdibile la tua performance giornalistica, impeccabilmente condotta. Tutto molto bello e molto promettente da quello che parlano gli intervistati, ma in sostanza ancora non sappiamo cosa ne verra fuori. Quello che è chiaro è che il governo italiano avra speso una enorme quantita di denaro per organizzare la Conferenza e per pagare tutte le spese di viaggio e di permanenza a Roma a tantissime persone.

    D’altra parte trovo un’incoerenza fra questo sforzo di ricuperare gli italiani sparsi per il mondo, cercando di affermare sempre di piu il loro senso di appartenenza all’ Italia e alla sua cultura, mentre poi si permette una immigrazione indiscriminata in Italia che man mano nel tempo cancellera quei caratteri che sono propri dell’identita e della rappresentativita di tutto quello che rimane ancora di italiano.
    Lucia


  7. alba cuozzo ( Tucumán , Argentina )

    CARISSIMA FRANCESCA…mi commuove tanto quando ti vedo..inteligente piena di vita..sei un torbellino..e tutto il tuo agire sempre é un bene per gli altri.per tutti..Io non dimenticheró la tua intervenzione per avere le cittadinanze delle mie figlie..chiese da cuatro anni…con sólo leggere -tu-la mia lettera nel tuo bellissimo programa Oggi Italia…mi arrivarono subbito le carte accettandole..(e anche una tiratina di orecchie per aver ricorso a te..)un forte abbrasccio e sempre avanti con la tua gradevole sorrisa…ci rivedremo..alba e figlie.


  8. anna ( São Paulo , Brasile )

    Carissima Francesca, buongiorno ed auguri per il tuo nuovo programma.Lo trovo molto interessante sebbene non abbia ancora capito qual’è l’obiettivo di questa riunione. Ma spero che alla fine la capirò.

    Quanto al fatto di aprirsi a tanti stranieri con un immigrazione indiscriminata, sono d’accordo con l’indiscriminata, ma non sono d’accordo con il non accettare l’immigrazione.
    Se penso a me immiggrata penso se il Brasile non avesse aperto le porte a tutti noi, che ne sarebbe? In verità non lo sò,ma la domanda me la faccio per forza. Eppur noi continuiamo col nostro attaccamento alla Patria di origine, e lo troviamo valido e normale, non per questo non viviamo e rispettiamo le regole e mentalità del paese che ci ha accolti.
    Quindi in verità non vedo molta contradizione. Certo l’Italia é un paese piccolo e forse non comporta tante persone in più per accoglierli come si deve, questo sì.

    Bé, ma è un argomento difficile, intanto auguri ai giovani italiani che lottano per il loro ideale.
    Anna


  9. IOLANDA MENNILLO ( MELBOURNEaa , AUSTRALIA )

    Buongiorno Francesca sono appena tornata e ho visto tutte e 4 video sono senza parole di sentire tutti quei ragazzi e ragazze di parlare l’italiano,e dicendo quello che vogliono fare,mi sento cosi orgogliosa di essere italiana,perche loro saranno il futuro auguro che ci riescono a portare avanti tutti i loro desideri.Grazie pure a te Francescaio spero che anche tu al piu presto ti rivedremo nella (T V )ora ti lascio perche qui adesso e l’una di notte ti abbraccio fortemente e saluti a tutti e un IMBOCCA AL LUPO DA ME IOLANDA CIAO……BELLA


  10. giovanni ( Manaus / Modena , Brasile/Italia )

    Gentile Francesca,
    carissimi tutti, un saluto-
    Complimenti per le belle interviste ed un grazie per avercele proporzionate.Da quest’incontro nasceranno certamente nuove prospettive e nuovi progetti e nuove realtà per il presente e per il futuro soprattutto direzionate alla gioventù che è la continuazione dell’ italianità nel mondo.I miei figli e nipoti potranno orgogliarsi di appartenere a questa generazione giovanile.
    Ti prego di preparare alla fine un programma con le conclusioni.
    Grazie e saluti.
    giovanni


  11. Paolo Bacigalupo ( Valparaiso , Cile )

    Carissima Francesca :

    Grazie mille per farci vedere questi video, che testimoniano l’interesse dei giovani italiani nel mondo, per il presente e il futuro della nostra Madre Patria…

    Speriamo che lo spirito dei nostri giovani rinfreschi l’Italia, perche data la poca crescita della popolazione italiana, dobbiamo pensare sul serio che loro sono una risorsa importantissima per mantenere le nostre radici e la nostra cultura.

    Finalmente, colgo l’occasione per augurare alla cara amica Brunella Moggia e a tutta la squadra cilena, un buon lavoro a Roma… mi ha fatto grandissimo piacere vedere ai ragazzi italo-cileni in immagini !!!

    Un abbraccio cordiale

    Paolo Bacigalupo


  12. Nanda Cozzi ( Hamilton, Ontario , Canada )

    Che bell’occasione per i giovani che partecipano alla conferenza! L’avevo detto anche quando erano stati ospiti di Sportello Italia, condotto dalla nostra Francesca. Magari avessi potuto fare io una cosa del genere!!!!!! Beh, non e’ mai troppo tardi visto che ho superato l’eta’ di 35 anni da poco!!!

    A pensare che le loro idee e opinioni saranno ascoltati e accolti proprio a Montecitorio, dove si potranno sedere nelle poltrone che di solito occupano i parlamentari! Che emozione! Comunque, ritengo che sia molto importante mantenere e rispettare le tradizioni insegnateci dai nostri genitori e/o nonni! La lingua italiana soprattutto, ma anche il dialetto che fa parte della nostra cultura! La letteratura italiana – chi non ha visto Roberto Benigni che recitava i vari canti dell’inferno? Mamma mia che brividi che mi venivano! Leggere – leggere – leggere sempre – quando vado a Roma cerco sempre di andare in una libreria per scegliere alcuni libri da portarmi a casa!

    Insomma devo dire che mi comuove vedere tanti giovani che partecipano a questa conferenza a Roma! Sono davvero orgogliosa che ci tengono alla nostra cultura!


  13. Luciana Cianfarani ( troy, mi , usa )

    Buon giorno Francesca, splendida idea quest’avvenimento con grande numero di rappresentanza, forse incominceranno a capire l’amore per l’Italia e la determinazione degli italiani all’estero. Sia questo un principio da ripetersi nel futuro cosiche` l’influenza di questi giovani con le loro idee sia il filo conduttore del rinascimento per l’Italia. Auguro un bocca al lupo e che non demordano perche` i politici promettono monti e mari e poi accantonano tutto. Grazie tanto a te Francesca per l’intervista con questi giovani che onorano le loro nazioni di nascita tanto quanto la loro italianita`.


  14. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Buon gionrno Francesca, la neve è qui ma oggi sono molto condento, che dopo di me ai mandato in onda un bellissimo programma dedicato alla conferenza dei giovani nel mondo. Lo sempre detto ed lo diró di nuovo, che sei una artista, ci sai fare ed ti ho ammirata. A Sportello Italia ed ti ammireró sempre, peccato che non sono uno di quei giovani, solo per conoscerti di persona, ed ammirarti dal vivo.
    Francesca, questo programma è tutto tuo? Non c’è la rai? Perchè la RAI dovrebbe essere a conoscenza, che di presentatrice come te, ce ne sono pochissime, ed qualcuno di loro, dovrebbero fare il loro dovere ed darti quello che ti hanno tolto. Ciao Francesca sei grande dei un’artista ed una DIVA, a presto Francesco.


  15. liliana ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Francesca,
    fai un ottimo lavoro e mi auguro per te un meraviglioso futuro.Te lo meriti veramente!
    Scusami se non mi va di entrare molto in argomento,ma mi sento molto vicina al pensiero di Lucia di Buenos Aires.
    Sono molto diffidente ,sento che con questi viaggi ci sarà “chi magna magna”.Figuriamoci!!!
    Un fortissimo abbraccio,
    Liliana


  16. Giuseppe-dal Connecticut ( Stati United de América )

    Francesca,
    altro che assaggi della cultura italiana nel mondo tu ci hai presentato un banchetto dell’ orgoglio e valori dell’italianita’ della gioventu’ mondiale.
    Finalmente quello che noi sognavamo da giovani sta’ divendanto realta’. Ed e’ santa verita’ che i giovani si devono amalgamarsi nella nostra societa’ e comunita’ e lavorare insieme con i giovani del passato e creare un futuro che fara’ onore ad un futuro fiero della nostra italiania’, sia la cultura, il folklore, la lingua, la culinaria. Con il vecchio sistema gli anelli della catena della continuita’ si spezzavano frequentamente, e si doveva riinventare la ruota invece di modificarla per futuri bisogni.
    Grazie Francesca sei grande, e tu sicuranente sei l’adesivo che mantiene insieme la nostra ITALIANITA’ e che ci aiuta a comunicare fra noi tutti sparsi nel mondo. Abbiamo bisogno di te nel mondo delle comunicazioni!
    Viva la “Juventude” internazionale.
    Un saluto al giovane di cuore Enzo Centofanti, un filadelfiano che avra’ sempre il mio rispetto pr il suo interesse nella gioventu’ Italiana del futuro. Grazie Enzo.


  17. alessandro superina ( cascate di niagara , Canada )

    Grazie Francesca per questa puntata canonale !!! con poco tempo, appene ho visto parte I di IV seria,
    cari saluti sandro


  18. francesca ( Ozieri )

    Bellissimo, Francesca, ho seguito un po':il mio internet fa i capricci, Comunque ho avvertito Fatima di San Paolo,magari lo sa già, che non si
    priverà davvero di tanto piacere. Seguirò anch’io:sei bravissima nelle interviste,professionale e sei davvero al posto tuo!!! Auguri a tutti questi giovani,che bene rappresentano l’Italia …e auguri a te che sai rappresentare loro…e risvegliare anche in noi l’orgoglio di essere italiani. Grazie!!!
    Francesca di Ozieri


  19. Pasquale ( clifton , Usa )

    Cara Francesca anche io voglio incoraggiare a questi giovani Italiani che vivono all’estero di continuare a tenere alta la nostra patria,la nostra lingua, la nostra cultura e le nostre tradizioni nel mondo. Perche’ l’Italia non e’ seconda a nessuna nazione. Abbiamo una grande storia e una grande cultura. Il mio grande augurio per questo grande incontro. Spero che i loro sogni vengono realizzati e che possono trascorrere un bellissimo soggiorno nella nostra bella Patria, che e’l’Italia. Spero che possiamo essere tutti orgogliosi della nostra Italia. Viva l’Italia. Inoltre auguro a voi giovani Italiani all’estero di poter trasmettere questo amore per la nostra Patria a tutti i giovani che vivono in Italia. perche’, molti giovani in Italia, hanno in qualche modo perso questo amore per la Patria a causa di tendenze politiche di siinistra.
    Ciao,
    Pasquale


  20. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    FRANCESCA, sei unica, una presenta<trice fantastica, non so che aspetta la rai, bellisima puntata, sai che quando ho visto i giovani di Argentina, che piacere trovare a ROMINA che ho conosciuto il primo giorno che ci siamo incontrate a Buenos Aires, e tu avevi raccontato che ti aveva aiutato!!!! devi dire a tutti questi giovani di participare al nostro blog e raccontare qualcosa di questa bellisima conferenza, sono sicura che sará un incontro indimenticabile per loro e mi auguro che la loro voce sia ascoltata, un caro saluto a tutti


  21. Fabrizio ( Roma , Italia )

    Cari connazionali, oramai questa per me e’ stata la seconda volta che ho collaborato con Francesca per quanto riguarda le riprese e devo dire sinceramente che non mi ero mai trovato in una situazione simile, ovvero tantissime splendide persone da tutto il mondo con un unico comun denominatore…l’italianita’.
    E ancora piu’ incredibilmente sorpreso per l’affetto che nutrite tutti verso Francesca…in effetti non tanto sorpreso, forse all’inizio perche’ non la conoscevo, ma ora, che ho l’opportunita’ di collaborare con lei a questo suo delizioso progetto che e’ questo blog, beh…ora comprendo di piu’ su quello che ho visto la sera di domenica scorsa all’ES Hotel.
    Che dirvi, credo che Francesca con la sua semplicita’ sia riuscita ad amplificare esponenzialmente quello che i mezzi di comunicazione spesso aiutano a fare, ovvero azzerare le distanze e vivere questa esperienza da vicino e’ stata veramente per me entusiasmante.
    Ora vi saluto e con l’occasione unisco i miei piu’ sinceri Auguri di Buone Feste e di un 2009 fantastico magari con Francesca di nuovo in onda da qualche parte.

    Fabrizio


  22. Roberto Giordano ( Concord,Ontario , Canada )

    Francesca,ancora una volta ci hai dato una prova della tua bravura e del tuo attaccamento verso di noi Italiani emigrati all’estero.Il tuo lavoro e’ stato fantastico.E’stato molto bello vedere tanti giovani Italiani residenti all’estero dichiararsi Italiani e non cittadini del paese di appartenenza.Sono molto d’accordo con Lucia da Buenos Aires quando dice che il Governo Italiano ha speso chissa quanti soldi per questa conferenza quando in Italia non preservano la nostra cultura,lingua ecc.ecc.Io sono del parere che quando uno entra in Italia si debba adattare alle leggi dell’Italia e no di fare cambiare le regole solo perche’ la loro religione lo richiede.Potrei scrivere per altre due ore ma non voglio annoiare nessuno.Ancora tanti complimenti a te,non penso che Bruno Vespa avrebbe fatto meglio di te.Tanti saluti a tutti i giovani che partecipano alla conferenza e a te in particolare,Roberto.


  23. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Cara Francesca, oggi hai superato te stessa presentando nei quattro video molti dei Giovani partecipanti alla
    Conferenza mondiale di Roma.
    benvenuti a Roma a tutti loro e che i risultati siano i più positivi possibili perché li ho visti pieni di un grande
    entusiasmo e, soprattutto, ben decisi a presentare le loro argomentazioni con determinazione e coraggio per affermare la loro identità italiana e perché sia
    promossa una più larga diffusione della nostra lingua.
    mi congratulo con quelli che già la parlano perché in famiglia è stata sempre usata o perché si sono applicati nello
    studiarla .molti li ho riconosciuti perché li avevi già avuti ospiti a Sportello Italia o perché sono Amici di questo blog e anche perché li hai resi protagonosti nei Video.
    mi aspettavo di vedere Diana, la figlia di Gesualdo che per prima aveva detto di essere una delle selezionate a questo Congresso romano, ma sicuramente avrai modo d’incontrala in seguito.
    complimenti a tutti e,sono sicura che saranno molto esaurienti e decisi nelle loro conferenze.
    ma voglio esprimere un mio pensiero che credo sia condiviso da tutti : la più adatta a guidare questa grande manifestazione saresti dovuta essere tu, cara Francesca!
    benvenuti a Roma a tutti i partecipanti e che i risultanti siano i più positivi.
    forza giovani ! tirate fuori le vostre idee con grinta e buona fede e il tempo vi darà ragione. buon lavoro.

    N.B. Un caro saluto a Fabrizio e sempre un bravo per le riprese effettuate.
    Nonna Lea


  24. José Roberto Cersosimo ( San Paolo , Brasile )

    Ciao Francesca, questa puntuale “Prima Conferenza dei Giovani Italiani nel Mondo”, rappresenta, secondo me, un marco indelebile verso l`italinità in tutti i sensi e diventarà, senz`altro, un segnale oltremodo positivo per il futuro del Paese, dei loro figli e di tutti gl`italiani non solo all`estero, ma anche per quelli sparsi nel mondo.
    Nonostante odiernamente sia assai facile fare dei viaggi intercontinentali devo dire, senza paura di sbagliare, che questi bravissimi ragazzi hanno già fatto molto più , che, per esempio, la mia generazione, verso il loro futuro, siccome quello delle loro famiglie e ovvio del nostro Paese.
    Bravi ragazze i ragazzi.
    Francesca, tu come conduttrice continua ad essere una magnetizzatrice imparagonabile! Brava!!!
    Auguri ed un forte abbraccio.
    José Roberto


  25. Martino ( Sea-Town , Australia )

    Bella sorpresa Francesca, finalmente nell’ambiente dove ti trovi a tuo agio e dove eccelli. Non ho ancora visto i video clips perche’ devo andare a lavorare. Nel gruppo dei giovani so che c’e’ Rosanna Vignogna, tesoriere della nostra associazione “Dante Alighieri” di Adelaide e Gigi il figlio del mitico maestro Luigi De Luca da Sydney. A dopo. Martino


  26. Giuseppe-dal Connecticut ( Stati United de América )

    Ciao Francesca eccomi di nuovo. Voglio salutare il mio amico Enzo rappesentante del CGIE da Filadelfia, e invitarlo a pertecipare nel blog e darci dei suoi punti di vista come un “giovane” di ieri e cosa prevede nel futuro dell’italianita’ di domani.
    La parola a lei Enzo Centofanti.


  27. Manuel ( Resistencia , Argentina )

    Cara Franceca: ti aspetto qualche giorno in casa mia per poter’ parlar con te è della BELLA ITALIA sempre ti ricordo con il tuo programa SPORTELLO ITALIA tu sei molto buona e di grande cuore sono nipote d’italiano abito a Resistencia- Argentina.Buon natale a te e felice anno nuovo!! un abbraccio forte MANUEL BERNARDO


  28. Maria Sciortino ( Red Bank , U S A )

    Brava Francesca dei bellissimi e inreressantissimi video. Bravi giovani che siete arrivati a Roma per amore della nostra Italia. Auguri che questa settimana sia un passo in avanti per un migliore fututo degli Italiani nel mondo . Ciao Maria


  29. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    A voi giovani :

    GLI ANNI NUOVI

    Verranno gli anni nuovi
    che smorzano gli ardori,
    livellando i dolori
    di quei che spariranno.

    Ed altri cresceranno,
    forti ed intemerati,
    con grandi ingegni alati
    e desideri ardenti
    avranno quelle menti.

    Ma quali soluzioni
    vedranno gli anni nuovi?
    Saranno ancora e sempre
    dei sogni solamente?

    Ma i giovani virgulti
    non vogliono illusioni
    che placando i tumulti
    non danno soluzioni.

    Di più si applicheranno
    per poter valutare
    i compiti e le azioni
    perciò vieppiù sicuri

    e tutti solidali
    faranno gli anni nuovi
    con ampie basi nuove.

    Lea Mina Ralli


  30. gaetana ( MELBOURN , AUSTRALIA. )

    CARA FRANCESCA molto bello il servizio dei giovani in italia, pero` sono molto delusa, riquardo l’insegnamento dell;italiano all’estero.
    Il governo italiano ha tagliato i fondi qui in australia ,per la scuola, dove si insegna la nostra bella lingua. Come possiamo far capire ai giovani che non ci saranno lezioni di italiano? in quelle scuola apposta per conversare con i propi genitori che non parlano l’italiano. Lascio a voi un commento e anche a Francesca, ( questo articolo e` apparso sul globo giornale italiano d’australia ) un saluto a tutti.Gaetana


  31. Alfonso ( Montreal , Canada )

    Carissima Francesca, sei meravigliosa ed incantevole. Ci hai dimostrato ancora una volta le tue grandi capacità professionali e il vincolo che ti lega alle nostre comunità all’estero. Si poteva leggere negli occhi di quei giovani il dinamismo e l’orgoglio d’italianità che tu suscitavi in loro. Sono daccordo con nonna Lea quando dice che -a guidare questa manifestazione saresti dovuta essere tu Francesca-. Non credo che ci sia un’altra persona più adatta e capace di te. Io spero di vero cuore che questo incontro a Roma dei giovani italiani nel mondo possa portare frutti e riallacciare i legami vitali alla madre Patria. Complimenti anche a Fabrizio. Un lavoro stupendo.
    Alfonso


  32. Enzo Amara ( Winthrop, Mass , Stati Uniti d'America )

    Cara Francesca,
    mi hi portato indietro nel tempo.
    nel 1988, a Montesilvano, Abruzzi, si svolse una conferenza con piu’ di 400 invitati da tutto il mondo, ero 20 anni piu’ giovane,pieno di energie, idee e progetti per mantenere quel ponte fra l’Italia e noi all’estero
    Dopo tutti gli sforzi e documenti finali dalle varie commissioni di lavoro, non si sono visti molti risultati.
    Passarono 12 anni, nello stesso FAO di Roma altri 400 candidati da tutto il mondo Parteciparono a “Gli Italiani Colorano il Mondo”.
    Ancora una volta, president, presidente della camera, presidente del senato, tutti a promettere, tutti a dirci quanto vale la nostra presenza nel mondo. Voi siete i veri “ambasciatori nel mondo”.
    Mina canta “PAROLE, PAROLE, PAROLE”, qulli ma mancano, francamente, sono sempre i fatti.
    Grazie al Ministro Tremaglia, che combatteva da 55 anni per il voto degli italiani all’estero, abbiamo avuto una voce in capitolo per le elezioni del governo Prodi, perche’ il Senatore Pallaro, dell’Argentina, era diventato un voto determinante.
    Le ultime elezioni hanno dato un’altra realta’. on la maggioranza avuta dal governo Berlusconi, gli eletti all’estero hanno un ruolo insignificante.
    Andiamo ai giovani.
    Cosa possono dire, che noi non abbiamo detto da oltre 40 anni?
    Cosa possono programmare quando il governo non fa altro che tagliare fondi che dovrebbero andare per i servizi degli italiani all’estero?
    Lo sapevate che dei 2 milioni di euro stanziati per la conferenza, ne e’ stato tagliato uno?
    Lo sapevate che molti giovani non sono partiti perche’non avevano ricevuto ancora il biglietto?
    Francesca sei stata grande.
    La tua bravura e sponteneita’ nell’intervistare giovani da tutto il mondo, e’ fantastica. Come non ti sei stancata nel correre ed intervistare i molti volti visti a Sportello Italia. Specialmente il caro amico Avvocato Azzia, presidente di Sicilia Mondo, che sono andato a trovare nei suoi uffici di Catania due settimane fa.
    Continua pagina 2


  33. Enzo Amara ( Winthrop , Usa )

    @nda pagina-continuo
    Mimmo e’ il piu’ giovane 84enne che io conosca.
    Spero che i giovani avranno modo di ascoltarlo e di seguirlo perche’ le sue idee sono apprezzate da tutti.
    Associazionismo e’ il futuro.
    Con le associazioni, che sfortunatamente diventano sempre piu’ vecchie, si ha bisogno di sangue nuovo di giovani che possono portare avanti la torcia ed il bel tricolore italiano, nelle varie nazioni del mondo.
    Grazie Francesca dei tuoi filmati, perche’ certamente la Rai non dara’ mai lo spazio che questa conferenza meriterebbe.
    Mi ricordo che durante le due conferenze del 1988 e del 2000, non solo la Rai, ma tutti i giornali italiani ci snobbarono.
    Auguri ai giovani che si trovano a Roma e grazie a te Francesa per il grande servizio ed importanza che hai dato loro.


  34. Gaspare ( laguna , brasile )

    NON COMMENT É UN ARGOMENTO ….MI ASSOCIO ALL’AMICA GAETANA DELL’AUSTRALIA GASPARE 46


  35. FRancesca verde ( Melbourne , Australia )

    Amatissima Francesca, che bello vederti, in mezzo ai giovani, devo asere sincera, non ce diferenza, tra te, e loro, guardi giovanissima,e bella,mi ricordo quando lai intervistati, a SPORTELLO ITALIA, quelli erano bei tempi, quando il cuore ti diceva, di guardare la(TV), veramente sei propio profesionale, quando fai l’intevista, a questi bellissimi giovani, ai fatto molto di piu, che la RAI ITALIA avrebo fatto, voglio augurare a loro un buon sogiorno a Roma,
    ti abbraccio.
    Francesca


  36. MARIA ( montreal , canada )

    Dolcissima Francesca,mentre scrivo sto ascoltando per l’ennesima volta i tuoi video,cosa dire,non ho mai messo in dubbio le tue capacita’,sono d’accordo con nonna Lea,Alfonso e tanti altri che saresti dovuta essere tu a condurre questi giovani soprattutto perche’ ti preoccupi tantissimo degli italiani all’estero, io continuo a sperare fiduciosa.
    Riguardo i giovani sono fiera di sentirli parlare italiano,forse perche’ ai miei figli li ho fatti studiare anche l’italiano.
    Voglio fare i complimenti a te e a tutta la gioventu’ in particolare quelli presenti alla conferenza,bravi.
    Un abbraccio a tutti…
    Maria.


  37. LUIS ROMAGNI ( Caracas DF. , Venezuela )

    Saluti a tutti!Per vari impegni ho visto solo 2 video sono veramente ECCEZIONALI!!!Sia il Camarografo,sia la PRESENTATRICE,e gli e le INTERVISTATI sprigionano la forze e la inteligenza Giovanile!a loro i miei complimenti e gli Auguri e Exitos per i prossimi giorni! a chi gli interessa le attivita visitate

    http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/italiani mondo/

    Grazie e complimenti per Francesca e il suo Equipo saluti a tutti LUIS!


  38. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Ciao Francesca
    Ho rivisto tutti videi di nuovo, ma come e’ bello ad stare in mezzo alla gioventu’, credimi mi son fatta un
    piccola in me stessa. Desidero rispondere alla domanda che ha fatto Gaetana di Melbourn, rigurda alla scuola. Io persanalmente ho aiutato alcune persone ad imparare l’ italiano, che andavano a fare vacanze in Italia, ed si sono trovati molto bene. Adesso per aiutare guesti gionvani, si protrebbe fare, persone che sanno bene l’ italiano ed tempo volontariato ad fare scuola serale, ed chiedere alla scuola,un aula a tempo libero, cosi non perdono tempo ad imparare di pui’ la lingua. Io aiutavo delle ragazze di un’ Universita’ che stavano imparando l’ italiano, loro mi chiamavano al telefono ed correggevo i loro compiti.
    Ed questo l’ho fatto a mio tempo libero. C’e’ sempre un rimedio per aiutare le persone che vogliono imparare. Gaetana vai a parlare con il Preside della scuola ed fai
    un sugerimento per questi giovani. Good Luck. Con affetto Maria


  39. LUIS ROMAGNI

    La stanchezza..retifico!

    http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/italianimondo


  40. gianni ( toronto , canada )

    ciao francesca sei splendida.

    bravissima questo incontro dei giovani e favoloso solo vederlo nel video immagina il resto ti prego torna in rai ciao bella


  41. Flavia Mea Pola ( San Paolo , Brasile )

    Ebbene sí!
    come sempre,ecco Francesca che sempre tratta argomenti DOC.non ho avuto tempo di vedere i video ma sono sicura saranno interessantissimi e a priori,só che saranno tutti ineccepibili….
    Ciao a tutti!
    Flavia


  42. LUIS ROMAGNI ( Caracas DF. , Venezuela )

    http://www.governo.it/Cerca/index.asp?query=italiani+mondo


  43. LUIS ROMAGNI ( Caracas DF. , Venezuela )

    visto che el qui sopra apre favore Klikare

    GOVERNO ITALIANO – DOSSIER

    MI SCUSO CHE GLI ALRTI NON APRONO EDE E’ STRANO SALUTI A TUTTI E BUONA NOTTE!


  44. Danila - JAX- Florida

    Ciao Francesca,
    come sempre quando gli italiani si incontrano, anche se non si conoscono, entrano subito in sintonia.
    Gli argomenti che verranno discussi sono interessanti, e sicuramente daranno spunto a molti dibattiti, speriamo che da essi ne nascano poi delle idee concrete, se no tutto questo ambaradan avra` una finalita` limitata.
    Anche io credo che il nostro idioma sia il perno principale che mantiene uniti passato, presente e futuro degli italiani in italia e di quelli all’estero, per cui dispiace sentire che vengono tagliati i fondi per le scuole estere, ma siccome lo fanno anche per quelle italiane non c’e` molto da meravigliarsi. In merito al tema del lavoro, sicuramente gli Italiani che emigrano nella UE hanno maggiori agevolazioni per le leggi in vigore rispetto a chi viene in America, Australia etc.
    Se non si hanno titoli di studio ma si ha un parente che ha un ristorante in Germania , basta fare la valigia e il giorno dopo si puo’ iniziare a lavorare.
    Nelgi USA e` molto piu` complicato ottenere un visto per lavoro, se si e` in cerca di occupazione le cose sono molto cambiate rispetto a chi e` emigrato 50 anni fa.
    Oggi, se sei un genio laureato in fisica quantistica ti accolgono a braccia aperte apprezzandoti molto, anche economicamente,ma se non hai nessuna specializzazione la situazione si fa dura e ci sono poche alternative.
    Prima opzione: devi avere un parente che ti fa da sponsor (ma fare lo sponsor costa caro).
    Seconda opzione: entri con il visto turistico e dopo tre mesi(al max 3+3 con un veloce volo in Canada)diventi a tutti gli effetti un immigrato clandestino, quindi nessuna ditta puo` assumerti legalmente, non hai diritto all’assicurazione medica ne’ agli altri benefici e finisce che fai il cameriere a NYC (e a quel punto lo potevi fare anche in Italia o in Germania) oppure fai il portagente nella discoteche di Miami Beach in attesa di trovare un’affascinante fanciulla cittadina USA che ti sposi.


  45. Danila - JAX- Florida

    P.S. BRAVA MARIA CARFORA


  46. Giorgio Turri ( Middletown, CT , USA )

    Cara Francesca,
    Era da qualche tempo che per ragioni varie non partecipavo a questo salotto. L’argomento della prima conferenza dei giovani nel mondo e’ troppo importante per starne fuori e non commentarla. Spero proprio che questo avvenimento sia solo l’inizio di una lunga serie d’incontri perche’ e’ di capitale importanza la continuita’ del lavoro di collegamento tra la madrepatria e gli Italiani all’estero. Continuita’ che verra’ garantita solo se ci sara’ l’interessamento dei giovani. Tu sai bene purtroppo quale sia la realta’ delle associazioni italiane all’estero in generale: mancano i giovani. Quando l’anno scorso mi associai alla Dante Alighieri del Connecticut il presidente dell’associazione mi disse che, con la mia adesione, avevo fatto abbassare l’eta’ media dell’associazione locale di 10 anni. Un’affermazione burlesca se si vuole, ma allo stesso tempo molto triste e vera specialmente se si considera che io l’anno corso avevo sessantanni. Mi auguro che questa conferenza venga pubblicizzata al massimo in Italia e all’estero per il bene non solo degli italiani all’estero ma anche- e sono tentato di dire – soprattutto per gli italiani d’Italia. Vedo che tu stai facendo la tua parte. Grazie Francesca.
    Un abbraccio,
    Giorgio


  47. Taddeo Scalici ( ESTERO,FLORIDA , USA )

    Cara Francesca,anch’io voglio dare il mio piccolo contributo e devo dire che finalmente sono arrivati all’inizio della conferenza dopo due anni e piu’.E’ giusto che i giovani si facciano sentire ed espongano con risolutezza i problemi dei giovani italiani nel mondo senza farsi accappottare dai politici arpioni e professionisti magici della politica.Chiedano fatti e non chiacchere e che questa Conferenza non sia solamente una scampagnata a spese dello Stato italiano,che poi tutto cio’ che si spende in questo momento sono soldi del popolo che paga le tasse.Percio’ GIOVANI stringetevi tutti insieme nell’unita’ di un programma che non abbia un solo colore politico ma tutti i colori nel Verde nel Bianco e nel Rosso.Rimanete in contatto con alcuni adulti che hanno le idee come le Vostre e non lasciateVi corrompere con le chiacchere perche’ Vi ricordo che per arrivare a questo punto ci sono voluti tantissimi anni,quasi 50 anni.Non dimenticate chi ha lottato per noi e facciamo un Omaggio in segno di rispetto all’Onorevole Mirko Tremaglia non come appartenente ad un partito ma come UOMO che ha lottato per i Diritti di tutti gli italiani emigranti nel mondo.Questo mi sono sentito di dire e Vi auguro un In Bocca al Lupo,come augurio di una nuova svolta YES YOU CAN!Grazie e Saluti a TUTTI,vostro amico,Taddeo Scalici


  48. Giuseppe(dal Canada)

    Francesca,ho visto i “video” ho detto in italiano filmati,(bravo al videografo Fabbrizio).
    sono veramente belli, vedere e ascoltare tanti giovani di origini italiane e lo “spudorato” attaccamento alla patria di origgine e’ qualcosa di esserne veramente fieri.
    Soltanto mi auguro che non si avveri la stessa storia di cui parla il signor Enzo Amara (U.S.A.)Sarebbe un colpo duro per questi giovani che hanno dato tanto del loro prezioso tempo ed eneregia per raggiungere questo traguardo.
    Da parte mia un grande inbocca al lupo.
    Mi piace l’idea che le generazioni debbano camminare di paripasso cioe’che ci sia un dialogo aperto tra i giovani e i meno giovani, il passato il presente e il futuro appartengono l’uno con l’altro e l’insieme formano la societa’ in cui viviamo, e trasmettendoci le nostre tradizioni e valori umanistici ci contradistinguiamo dagli altri.
    Inquanto a te ………sei FANTASTICA!!!!! Sembri un vulcano in eruzzione un’onda “sunami” che travolge e coinvolge, e’ sempre un piacere sentire la tua voce e il tuo italiano limpido e chiaro come una sorgente d’acqua che rinfresca l’anima.
    come altri hanno gia’ richiesto speriamo di rivederti in televisione presto. Ciaoooo buon lavoro.
    Saluto tutti gli amici e amiche del “salotto mondiale”
    come sempre nonna Lea in particolare


  49. gaetana ( MELBOURNE , AUSTRALIA )

    Cara Francesca certo che l’argomento della lingua italiana e` molto sentita da tutto il mondo. Quello che si riferiva l’articolo, penso che era per l;istituto italiano di cultura.Cara Maria Carfora, devi sapere che appartengo alla (u3e ) universita` della terza eta`, la quale faccio parte, aiuto il maestro australiano ad insegnare la nostra lingua, non sono giovani ,ma bensi` australiani amanti dell’italiano,comunque non mi voglio prolungare se no` ne nasce una pappardella Gaetana


  50. Gesualdo ( Guanare , Venezuela )

    GRAZIE FRANCESCA!!!veramente emozionante questa Puntata Speciale dedicata al storico Evento dei ” Giovani Italiani nel Mondo”, ed e’ storico perche’ abbiamo conosciuto i futuri Lider della nuova generazione residente nelle nazione d’accoglienza dei loro genitori…Ma prima di seguire, faccio i complimenti a Fabrizio, che abbiamo visto molto impegnato riprendendo le immagini-video delle magnifiche interviste di Francesca a tanti giovani in breve tempo. Giovani che sono il nostro futuro all’estero, ragazzi da tutto il mondo per cambiare il futuro, e che si preparano per il necessario ” Relevo Generacional”.
    Per Nonna LEA, ringrazio il suo interesse per conoscere la mia Diana , e proprio nel secondo video l’ho vista con il gruppo degli Italovenezolani e ringrazio a Fraaan! per averla nominato e farla notare come una degli amici del nostro Blog “pronto francesca”…Aaah e come sempre…Full Messaggio nella Poesia ” gli anni nuovi ” di Nonna Lea, ed evviva a questi giovani che parlano d’italianita’ con tanto orgoglio.
    Approfitto per augurare un buon lavoro ai nostri giovani italovenezolani e specialmente al Capo Gruppo Johnny Margiotta, e certamente allo speciale impegno, tanto del presid. Comites Venezuela Buscemi, come dei veterani di mille battaglia del CGIE Collevecchio, Dimartino e Colletta.
    Gia’ 8 e 9 a Roma si sono svolti le Preconferenze Continentali per un immediato approfondimento delle linee portanti dei giovani,e adesso si svilupperanno i cinque temi della Conferenza ,che rappresenta non un punto di arrivo seno’ un Punto di Partenza verso nuovi obiettivi per la nuova generazione.
    Condivido gli editoriali della Stampa sull’evento…” La Conferenza Mondiale dei Giovani di origine italiana, rappresenta una Sfida per tutta l’Italia,per il Parlamento, il Governo , le Regioni, per il CGIE, per I cOMITES, l’Associazionismo, per l’italia dell’oggi e del domani. Una sfida che il paese deve saper cogliere per essere presente all’estero, rappresentato da un capitale unmano di notevole valore sociale, culturale, economico e politico.
    Abbracci a tutti e Buon Proseguimento virtuale.
    Gesualdo


  51. Fabio Borroni ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Francesca,
    mi trattengo un’attimo,per molti non sono abituati a vedere, sentire a tanti giovani che rappresentano le varie realta della storia dell’emigrazione,il loro frutto. Per la seconda volta a Roma l’autorita politica potranno sentire..”ascoltare” ? i nostri giovani.
    Ma? perche non si e’ previsto seguire i lavori della Conferenza per internet, per videoconferenza online? per tanti altri che non hanno avuto la possibilita di partecipare, ma che sono avidi dell’informazione?
    Ci sono tante cose per approfondire, ma non perdiamo la speranza. Cara Francesca questo e’ il mio primo intervento nel tuo sito, ops …scusa del nostro
    Ma questo argomento mi tiene al cuore, perche dopo tantissimi anni di chiedere che i giovani potessero avere il suo propio luogo d’incontro e interscambio.
    Sono molte le regioni che nelle loro consulte regionali hanno la presenza giovanile,e persino consultori giovani.Finalmente e’ arrivata l’ora che i giovani possano avere un faccia a faccia con la politica nazionale, E CHE SIANO ASCOLTATI.
    Francesca, goditi questi giorni !! vedrai quanta forza!
    a presto Fabio


  52. Stefano ( Aosta , Italia )

    Complimenti a Francesca per i video molto inreressanti. Complimenti ai giovani che sono arrivati a Roma per sentimento della nostra amata Italia. Buona Fortuna e che questi giorni siano un passo in avanti per un fututo ricco di soddisfazioni sopratutto per gli Italiani che vivono sparsi nel mondo .


  53. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    carissimi buongiorno! ho guardato senza fretta i video , specialmente il secondo che ieri si era fermato a metà.
    questo mi ha dato modo di edere la bella Diana e approfitto per ringraziarla per l’apprezzamento che aveva fatto ai miei libri su Roma . cara Diana spero che ti siano ultili per approfondire la conoscenza di questa città dove oggi ti trovi.
    buon lavoro a te e ai tuoi compagni e che
    le vostre proposte trovino le adeguate risposte da parte degli adulti che vi ascolteranno e un buon inizio sarebbe lavorare innsieme col più perfetto accordo e rispondenza di principii.

    ringrazio papà Gesualdo che mi ha sollecitato a rivedere il video che si era incantato e ho dovuto ricaricarlo con calma.

    auguri a tutti . Nonna lea


  54. ilena Lanni ( Guanare , Venezuela )

    Cara Francesca,
    sei ùnica e straordinaria sempre presente per portare l’informazione per tutto quello che riguarda i cittadini italiani nel mondo. Un doveroso ringraziamento e complimenti a Fabrizio per le sue nitide immagini.
    Mi auguro che i giovani arrivati a Roma che rappresentano i giovani italiani nel mondo siano li per vocazione di servizio e non per furbizia, dico questo percche oggi si è messo da parte i valori autentici…si ammira sempre di più ai più furbi di chi vuole fare le cose seriamente ed onestamente, questo significa non aggirare le regole a proprio vantaggio o di quello delle persone o del gruppo a cui si appartiene. Spero che loro sappiano creare le condizioni per un interscambio culturale, sociale, economico tra l’Italia e il loro Paese di residenza. Che si preoccupino di sostenere i più deboli e che le risorse vengano indirizzate verso quelle organizzazioni che dimostrino di lavorare bene per le comunità italiane nel mondo. Oggi le varie comunità sparse in tutto il mondo possono diventare una ùnica comunità, grazie ai sistemi telematici e a la rete internet i copntatti interpersonali e le comunicazioni sono facilissimi. Quindi ognuno potrà mettere il proprio talento per costruire un futuro comune ed integrarlo in qualsiasi parte del mondo si trovi.
    Spero anche che i giovani non commettano l’errore di schierarsi con i partiti politici.
    Infine auguro ai giovani un grande “in bocca al lupo” nel lavoro da svolgere in questa conferenza.
    Francesca spero ci terrai informati sui dibattiti dei vari temi presentati dai nostri giovani al Parlamento italiano.
    Un saluto a tutto il salotto mondiale
    ilena


  55. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Cara FRANCESCA voglio ringraziare FABRIZIO per suo lavoro e per partecipare del nostro blog, e bello vedere che gli italiani in ITALIA condividano con noi sue opinioni, benvenuto a FABIO di Bs. As. e a STEFANO di Aosta, ringrazio a GESUALDO perche anche io volevo trovare a DIANA e mi ha succeso lo stesso di Nonna Lea, il video apriva una parte e dopo si chiudeva, adesso che sono in un internet point vedró se posso vederla!!!Un caro saluto a tutti speciale per i giovani nella conferenza!!!!


  56. roy ( Sydney , Australia )

    Carissima Francesca
    prima di tutto, uno come non puo farti i complimenti per il tuo comportamento, per il tuo professionismo nelle interviste che hai SEMPRE trasmesso nelle tue conduzione sia in ‘sportello italia’, che in “PRONTOFRANCESCA”.??
    in queste interviste, sembri una vera colomba in pieno volo, …sei veramente nel tuo agio, …sei veramente in casa tua, ….sei veramente nel “TUO SALOTTO”!!
    un forte abbraccio per tutti i nostri ‘giovani’ italiani nel mondo, speriamo che ‘chi conta’ oggi in Italia, vi ascolta, e vi da un po di credenza… e porta un “pochino” di rispetto per ‘i veri italiani’!! perche ci ne sono (siamo), moltissimi nel mondo!!!
    avanti ragazzi….. fatevi sentire!!
    Grazie Francesca…..sei unica!!!!
    un bacione
    roy.


  57. Domenico Muccio ( Melville N.Y. , U.S.A. )

    Cara Francesca, il tuo servizio sui giovani italiani nel mondo mi ha toccato profondamente, grazie.
    Questa valanga di gioventu’ di sangue italico, ritorna alla terra dei loro avi per proclamare ad alta voce i principi di liberta’ e di progresso che le circostanze storiche non permisero ai loro progenitori ai tempi dell’esodo in massa ed ancor prima. Io auguro a ciascuno di questi magnifici giovani l’appagamento totale dei prppri sogni, arricchiti e confortati anche da quella stessa cultura che essi sono venuti a confermara in Italia.


  58. Rodolfo Cesarini ( Buenos Aires , Argentina )

    Carissima amica Francesca, da quando appartengo all’esercito dei tuoi seguitori, é la prima volta che osservando i tuoi video non ho potuto evitare che mi cadesse qualche lagrima. Quanta emozione, orgoglio e nostalgia vedendo tanti giovani di sangue italiana riuniti a Roma, non posso fare a meno di ricordare la nostra espatriazione di sessanta anni fá, si vede che il nostro sacrificio non é stato in vano. Avanti cosí,
    che per questo camino si rinasce e anche noi anziani ci sentiamo ancora giovani. Questa volta i video sono molto ben fatti brava Francesca.


  59. Francesco da Toronto ( TORONTO ON , CANADA )

    Ciao a tutti, ho appena visto in televisione la seduta della conferenza, dei giovani, venuti da tutto il mondo, con la presenza del presidente della republica, ed altri. Francesca c’eri anche tu? Certo che è una bella sodisfazione, per questi giovani che vengono da tutto il mondo. Oggi si dice largo ai giovani, ai tempi miei nessuno ci faceva largo, anzi ci mantenevano sempre più stretti. Ma questa è un’altro storia. È molto bello che oggi i giovani si fanno rispettare ed è anche giusto, ed spero che ottengono qualcosa di buono in questa conferenza. Saluto Francesca ed tutti ed ci risentiremo, ora vado a vedere le partite di calcio, ed in bocca al lupo alla fiorentina che ne a bisogno. Francesco.


  60. luciana ( como , Italia )

    Grande ciao a tutti i ragazzi italiani nel mondo
    e un invito a visitare Como ed il suo lago, attraverso immegini e poesie: http://www.comoinpoesia.com


  61. Fatima ( São Paulo , Brasil )

    (ANSA) – ROMA, 10 DIC – Giorgio Napolitano esorta i giovani italiani: ‘Siate buoni cittadini nei paesi che vi ospitano perche’ anche cosi’ fate onore all’Italia’. ‘E siate buoni Italiani seguendo l’evoluzione del nostro paese, i suoi progressi e le sue difficolta”. Nel suo intervento in aula alla Camera alla giornata inaugurale della Prima conferenza dei giovani italiani nel mondo, il presidente li esorta a coltivare l’italianita’ non solo come antica memoria familiare, ma come condivisione delle sorti dell’Italia.


  62. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Volevo dire a Roy, che la sua espressione “sembri una vera colomba in pieno volo” mi è sembrata bellissima oltreche assolutamente grafica. Effettivamente, Francesca, questo sembravi (e sei) ed io lo voglio sottolineare.
    Non diro altro, perche tutti i post che mi precedono hanno detto tutto di te, anche se io per prima ho notato il tuo alto grado di professionalita nei video che ci hai fatto vedere. Un complimento speciale a Fabrizio perche anche lui ha fatto un ottimo lavoro e sono contenta che sia parte del nostro blog.
    Lucia


  63. Marta Galzerano ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Bravissima Francesca:
    I commenti di questi giovani dimostrano con chiarezza e passione il sentimento d’italianità che ci affratella a tutti gli italiani sparsi nel mondo. ( per lo meno tre generazione )
    Un piacere conoscere a la nostra cara Diana Paternò dal Venezuela.
    Buon lavoro ed un caro saluto a Fabrizio .
    A presto, Marta


  64. LUIS ROMAGNI ( Caracas DF. , Venezuela )

    Saluti a tutti!Sono rimasto meravigliato delle parole che ha usato nel suo discorso il Sig. PRESIDENTE DELLA REPUBLICA ITALIANA ai giovani di tutto il mondo ..bele anche le intervenzioni del Presidente della Camera e del Senato!GIOVANI di tutto il Mondo che state a Roma dopo il ricevimento delle Autorita’ e senza Nervosismo esponete i vostri punti con la veemenza GIOVANILE con la inteligenza e con il cuore che avete e vedrete coronare i propositi che vi avete proposti! I MIEI AUGURI SINCERI! ringrazio la colaborazione del Sig.FABRIZIO per i video spetacolari che ha fatto e alla PRESENTATRICE ha messo fuori la sua classe e la sua profesionalita piu’ unica che rara veramente complimenti Francesca questo ti dara’ molti punti per il tuo rientro in RAI!Penso che seguirai i RAGAZZI e sarai l’ANGELO CUSTODE di tutti!Complimenti di cuore Francesca sei GRANDIOSA!!!!Peccato che la trasmisione Rai e’ durato pochi minuti..be meglio di niente!!!Con ancora i miei rinovati Auguri e un saluto
    speciale ai Ragazzi del Mondo e a voi tutti!LUIS!(gia’ in partenza)Ciao!


  65. Giuseppe-dal Connecticut ( Stati United de América )

    Per coloro che non hanno visto la Conferenza dei Giovani ecco il RAI filmato.

    http://www.international.rai.it/mediacenter/frontend/programma.php?id_video=63


  66. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    È stata una bella cerimonia quella di oggi, avrei voluto vedere anche Francesca, presente come annunciatrice, se Ricky Filosa era un mio parente, ce ne avrei scaricata una di quelle belle. Ciao a tutti Francesco.


  67. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Ciao Francesca
    Ho visto la conferenza dei giovani, molto bella, mi e’ venuto il brivido, sentento quelle belle parole che hanno detto a loro. I giovani hanno preso a cuore questa grande conferenza, hanno messo i veri propi italiani nell’ angolo. Si, che si sentono ancora piu’ italiani loro, perche’ rispettano la loro discendenza. Il governo italiano, dovebbre rimanere le porte aperte,a tutti coloro che sono andati a questa grande riunione. Spero che il governo non si dimentica di loro. Con affetto Maria


  68. Claudia Rossi ( Buenos Aires , Argentina )

    Complimenti Francesca per questa nuova triplice ripresa che ci permette poter ascoltare la voce dei giovani che rappresentano le nazioni di tanti emigrati italiani in questi giorni impegnativi di partecipazione a questa iniziativa che auguro un buon proseguimento!
    Claudia.


  69. CARLA ( BALI , INDONESIA (ASIA) )

    Ciao francesca,mi e’ piaciuta molto la tua triplice intervista che con l’aiuto del
    prezioso Fabrizio e’ riuscita benissimo.Ho notato che i ragazzi di tutto il mondo
    o…quasi si esprimevano bene in italiano,quindi significa che hanno la buona volonta’ di imparare la lingua e di interessarsi dei problemi che gli italiani hanno
    all’estero.Sono ottimista nel pensare che i presidenti italiani diano loro spazio,
    e ascoltino con attenzione quello che verra’ proposto,e sono molti i problemi
    che debbono essere risolti anche con l’aiuto e la proposizione di questi ottimi
    giovani.Ho visto con piacere la cara DIANA figlia di Gesualdo il figlio DE LUCA,
    amici del blog,hai fatto bene Francesca a stimolare questi simpatici giovani a partecipare al tuo blog,sarebbe una ventata di linfa nuova e di nuove idee.
    un saluto affettuoso a tutti
    carla


  70. joe

    Ciaoo DOLCISSIMA Ambasciatrice FRANCESCA bello il video sei una degna persona di stare in mezzo ai giovani e in tervistarli,sei al tuo agio,e a casa tua continua cosi’sempre per la tua strada,e andare avanti,un grande abbraccio e un bacione
    Joe


  71. Gesualdo ( Guanare , Venezuela )

    Salve!! Cari compagni del Salotto Mondiale , in questa emotiva Puntata dedicata specialmente ai Giovani presenti a Roma e particolarmente ricevo con orgoglio di Padre gli auguri per mia figlia Diana,da parte di Nonna Lea,Maria Rosa, Marta, Maria e particolarmente di Silvia, Anna, Lucia, Claudia, Adriana, Augusta e tanti altri saluti privati , per essere stata scelta come una dei Delegati a questo storico appuntamento….Grazie.
    Bravo!! Giuseppe di Usa per segnalarci il filmato dell’emotiva apertura in Parlamento..magnifici discorsi,bell’Inno d’Italia con i bimbi,e gran applauso dei giovani…!un applauso che ha molte lingue, ma che ha la caratteristica di essere tutti italiani!.
    Volevo ampliare il commento, ricordando come ho scritto in altre opportunita’ che di oltre 50 milioni di oriundi italiani nei cinque continenti, i cittadini italiani registrati ufficialmente all’Anagrafe AIRE sono circa 4 milioni. In cuanto al flusso Migratorio, il Rapporto Migrantes di Giugno 2008 ci da’ interessanti dati generali su noi italiani all’estero, nei paesi europei( 57 %). IN America ( 38%).In Africa 1,3%,in Asia o.8 % e secondo i dati forniti, la regione italiana con piu’ emigrati e’ la Siciliana, seguita dalla campana, dalla Abruzzese e dalla Lazio.In cuanto ai dati di Emigrazione giovane segnalati dal Rapporto, i cittadini italiani residenti all’estero, oltre la meta’e’ costituito da giovani al disotto de 35 anni.Tra chi ha meno di 35 anni, 3 su 10 sono minorenni e 2 su 5 fanno parte della classe di eta’ 18-24.
    Conosciamo anche dei Neo laureati che lasciano l’Italia: per il Regno Unito 19%,la Francia 13%,la Spagna 11% e gli USA 9% , ma questi giovani “cervelli in fuga” a differenza delle generazioni passate che hanno lasciato l’Italia, questi non sognano affatto di rientrare in Italia.
    Non dimentichiamo, la presenza all’estero di un 19% over 65 anni e un 27% di emigrati tra i 35 e 64 anni, quindi negli ultimi decenni e’ cambiata parecchio, la fisionomia della presenza italiana nel mondo.
    Con un A Presto, vi saluto a tutti. Gesualdo


  72. LUIS ROMAGNI ( MIAMI .FL , USA )

    Con il Buon Giorno! Ho visto con preoccupazione il disastro che ha fatto il NUBIFLAGIO a Roma,Roma sta in un CAOS! speriamo che hai Nostri GIOVANI RAPRESENTANTI del MONDO STIANO A RIPARO, preoccupato anche per la Nostra Francesca (Girandolona) per il suo lavoro ed anche a NONNA LEA e a tutti i Romani e dintorni,io sto in contatto radio con Difesa civile e le notizie non sono Buone! Spero che Francesca metta magari un avviso in questo Blog Grazie a Tutti e speriamo che tutto stia bene!un abraccio circolare e saluti ed auguri per i NOSTRI Rapresentanti ed anche alla Francesca a presto LUIS!


  73. Enzo Amara ( Winthrop, Mass , Stati Uniti d'America )

    Carissima Francesca,
    interessantissimo l’intervento di Gesualdo con tutte le statistiche che riguardano noi all’ester.
    Come Luis, sono molto preoccupato per il maltempo che sta colpendo in Italia. Era cominciato durante i miei giorni di vacanza a meta’ novembre.
    Dispiace molto sentire della vittima, intrappolata nella sua macchina in una galleria di Roma. Ritono alla conferenza dei giovani.
    Ho assistito su Rai Italia, con grande gioia ed orgoglio, ai discorsi di benvenuto da parte del Ministro degli Esteri Frattini, il Presidente della Repubblica Napolitano, il Presidente della Camera Fini, il Presidente del Senato Schifani, e ho risentito le solite parole, i soliti messaggi che molti di noi, che nel passato siamo stati fortunati di partecipare ad una o due delle conferenze preparate dallo stato italiano per far vedere che c’e’ ancora un po’ di interesse verso gli italiani lontani.
    Si dice una cosa e poi la realta’ dice l’opposto.
    Questo governo ha tagliato molti fondi devoluti all’estero e pensa di tagliarne ancora.
    Ho voluto dare uno sguardo a IPSE-Quotidiani Italiani, per vedere quanto spazio, i giornali italiani hanno dato alla conferenza dei giovani. Non ho trovato una riga.
    Sono andato al portale dell’amico Ricky Filosa ItaliaChiamaItalia ed ho visto che Libero, di Feltri, ha messo in prima pagina la conferenza dei giovani, ma la definisce un grandissimo spreco di denaro pubblico.
    Amici, non ha torto.
    Se i giovani possono in qualche modo farsi portavoci delle problematiche di noi italiani emigrati e ricevere il rispetto della stampa e della televisione, questa conferenza sara’ come tutte le altre del passato, soltanto una breve visita alla citta’ eterna piena di nuovi ricordi ed amicizie che dureranno negli anni.
    Sono contento di sentire che la figlia di Gesualdo e’ una delle partecipanti.
    Segue seconda parte


  74. Enzo Amara ( Winthrop, Mass , Stati Uniti d'America )

    Seconda pagina

    Vi posso assicurare che i tre giovani mandati da noi, Comites di Boston, sono ragazzi all’altezza della situazione.
    Spero soltanto che non avranno le stesse delusioni che hanno segnato le conferenze precedenti.
    Con affetto verso tutti,
    Enzo


  75. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Carissima Francesca,sul IL CLOBO, del 11 Dicembre 2008, cera un articolo, il titolo e questo,
    FRANCESCA ALDERISI, INTERVISTA I RAGAZZI, DELLA
    CONFERENZA, DEI GIOVANI ITALIANI, NEL MONDOCONDO,
    con una tua foto, con il tricolore, sei bsllissima, sai e propio ingredibile, a vedere tutti questi giovani, che ce la mettono tutta, e con grande inpegnio, per mantenere la coltura, e la nostra bella lingua,
    sono un po amaregiata, di quel che ho letto sul GLOBO, un po di giorni fa, che che il Governo Italiano, ha tagliato i fonti, qui in Australia, per insegniare L”Italiano, nelle le nostre scuole, codivido con la nostra amica Gaetana che saluto, ma speriamo che con pasar del tempo, le cose si agiusteranno,
    un saluto sincero.
    Francesca


  76. Roberto Giordano ( Concord,Ontario , Canada )

    Giuseppe,dal Connecticut,a causa di mancanza di tempo mi sono perso l’inaugurazione della conferenza dei giovani Italiani nel mondo.Grazie a te questa mattina ho potuto vedere parte di tale cerimonia.Grazie Giuseppe di cuore e come ebbi a dire in un altra occasione,sei grande per farci vedere tutti questi importanti video.Ti saluto e ringrazio,Roberto.A te Francesca di nuovo un caro saluto,Roberto.


  77. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Claudia,Carla, parlate di triplice intervista. Io ho visto QUATTRO sul mio computer e duravano dai 15 ai 20 minuti ognuna, QUATTRO VIDEO. Chi ne ha visti tre e chi ne ha vsiti quattro???


  78. Roberto Giordano ( Concord,Ontario , Canada )

    Lucia anche io ne ho visti quattro.Ciao,Roberto


  79. Giuseppe-dal Connecticut ( Stati United de América )

    Ciao Francesca, grazie della tua intervista, ci hai fatto sentire e vedere piu’ Giovani Italiani nel Mondo.
    La RAI non ha fatto altro che intervistare tre rappresentati della gioventu’ e a coperto solo i discorsi dei tre Presidenti[Republica, Senato, e Depudati] ed il ministro degli esteri. Dopo l’apertura potevano almeno fare delle interviste tipo Alderisi. Non credo che sono all’altezza di farlo, ci riempono lo schermo con inutili batti becchi con vittorie di sinistra sull’Isola dei Famosi gay e crossdressers, che a noi e specialmente io me ne frego di loro.
    Forse sarebbe stato “un fiore sull’occhiello” se ci avrebbero dato un extra 15 minuti di interviste dei giovani Italiani nel mondo.
    Roberto i ha fatto piacere che hai potuto vedere le ceremonie via internet. Anche io le ho viste prima sull’internet e dopo le ho riviste sul TV. Prova che il computer e’ piu’ effettivo del televisore.
    Ed e vero perche’ Francesca anche se aveva piu’ spettatori su “Sportello Italia” ha avuto piu’ contatti personali con tutti noi via il “blog” e le sue visite su tre continenti.
    Ciao a tutti voi e vi auguro un BUON NATALE & UN PROSPERO ANNO NUOVO.


  80. Marta Galzerano ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Lucia ( Bs.As.) anch’io ne ho visto quattro.
    Colgo la ocassione per salutare al giovane De Luca, dalla Australia, i cui genitori ci hanno addolcito ai participanti del blog con “il gelato alla rosa”.
    Ho letto sul disastro metereologico che si è abbattuto sul Lazio e Roma,
    Francesca ed amici / amiche che ci abitano , state bene?
    A presto, Marta


  81. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Ciao Francesca, come sta andanto la conferenza? Mi auguro che procede tutto bene. Ed che si conclude con un risultato positivo, per tutti i nostri giovani che sono venuti da tutto il mondo. Un augurio a tutti loro, ed spero che tutto andrà bene, Francesca un saluto ed un abbraccio per te, ed un saluto a tutti i nostri bloghisti Francesco.


  82. Nanda Cozzi ( Hamilton, Ontario , Canada )

    Ciao a tutti! Ieri sera ho visto un po’ del servizio sui giovani a Roma sul canale di Rai International. Mi son tanto piaciuti i discorsi dei Presidenti Napolitano e Fini – anzi, li ho trovati commuoventi! Che belle parole! Che fantastica esperienza per questi giovani!

    Si’, lo so, sono d’accordo sul fatto che il servizio fatto da Rai International sarebbe potuto essere piu’ approfondito – potevano dare piu’ spazio a questo tema, pero’ abbiamo la nostra Francesca che ci informa e ci fa vedere cio’ che non vediamo sul canale pubblico! COMPLIMENTI FRANCESCA!

    Comunque, lo sappiamo che per ora non c’e’ niente da fa’…loro hanno i soliti programmi che devono assolutamente mandare in onda, anche se a noi quei programmi NON INTERESSANO AFFATTO! Concordo con lei Signor Giuseppe dal Connecticut!

    Sapete cosa dispiace a me? Che ogni volta che Porta a Porta ha un bel programma con ospiti importanti – lo mandano in onda il giorno seguente, di pomeriggio, e me lo devo perdere ogni volta! Tipo ieri pomeriggio quando c’era il Ministro Angelino Alfano! E va beh……..non voglio rincominciare!


  83. Danila-JAX-FLORIDA

    Lucia anche io di video ne vedo 4 e mi pare che anche Francesca dica di aver diviso le sue interviste in 4 video, Carla e Claudia svelateci il mistero..

    In attesa di sapere qualcosa di piu` sulla conferenza, direttamente dai giovani partecipanti, volevo segnalare un sito che coopera con le Nazioni Unite. Mi e` venuto in mente perche` la conferenza si tiene anche presso la sede della FAO, che e` una delle agenzie delle NU come tutti sappiamo e si occupa in particolare del problema della fame nel mondo.
    Il sito che volevo segnalarvi e` http://www.freerice.com .
    Molti di voi lo conoscono gia probabilmente, ma forse non tutti e vale la pena di diffonderlo quanto piu` possibile perche` permette di dare una mano a chi ne ha bisogno davvero, ma senza cacciare un centesimo.
    Il sito e` nato con lo scopo di fornire riso alle popolazioni bisognose, ci sono degli sponsor che pagano per le spese, mentre a noi e` richiesto solo di giocare ad indovinare la parola giusta.
    Per ogni risposta azzeccata gli sponsor donano un quantitativo minimo di riso.
    E un meccanismo semplice che nel giro di pochi anni ha consentito di distribuire del cibo a chi ne ha bisogno utilizzando al meglio la pubblicita` on line.
    Io ho aggiunto questo sito ai miei preferiti, spero vogliate farlo anche voi.


  84. Adriana F. ( Sydney , Australia )

    Mi dispiace fare della polemica ma mi pare un po’ cinico tagliare i fondi all’insegnamento dell’italiano all’estero e agli italiani all’estero in genere e poi dire ai nostri giovani:

    “Siate buoni cittadini nei Paesi che vi ospitano, siate buoni italiani”
    11 dicembre 2008
    Il Presidente Napolitano è intervenuto alla cerimonia inaugurale della Prima Conferenza dei Giovani Italiani nel Mondo

    “Siate buoni cittadini nei Paesi che vi hanno accolto perché anche così voi fate onore all’Italia; e siate buoni Italiani anche cercando di seguire l’evoluzione del nostro Paese, i suoi progressi e le sue difficoltà. Coltivate la vostra italianità non solo come antica memoria famigliare ma come condivisione sempre viva delle sorti della vostra patria d’origine”. È l’invito che il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha rivolto alla rappresentanza dei Giovani Italiani nel Mondo ospitati nell’Aula della Camera dei Deputati per la cerimonia di apertura della Prima Conferenza nazionale.
    “So di poter parlare a nome di tutti gli Italiani, al di là di ogni distinzione di parte, nel dirvi che vi sentiamo vicini e che contiamo sul vostro attaccamento alle radici italiane delle vostre famiglie perché vi facciate promotori, in diversi continenti e in tanti paesi, della nostra lingua e della nostra cultura; perché vi facciate portatori dei valori più alti di umanità, di solidarietà, di laboriosità che il nostro popolo ha saputo esprimere nella sua lunga storia”.

    Il Capo dello Stato ha concluso il suo intervento esortando i giovani a tornare presto nel “nostro e vostro Paese”. (ItalPlanet News)

    http://www.italplanet.it/interna.asp?sez=114&info=13451


  85. alessandro superina ( cascate di niagara , Canada )

    Francesca,buonnna giorrrnata a tutti quanti !!! propio venendo a piena velocita dal resto di” video” puntate II, III, IV, con i ferri caldi, semplicemente un piacere enorme vedere questa grandioso patria anziani e giovani, nel vivo, presente e vera nel la sua sagezza, umililta, felicita,e serieta.
    Grazie Francesca per questo grande regalo, vedo ora come http://www.prontofrancesca va avanti con tutta la su forza in un modo molto particolare unica, dando vita e un fuoco molto informativo, piu che piacevole !.
    Per buttarmi nel entusiasmo di questo spirito, sono nato a Montreal, Canada, Papa di Fiume, Provincia, Giuliano Dalmato, Italia, Mamma di Pola, Provincia d’Istria, Italia, 46 anni.
    Certamente questa sita, , gia vedo con il esempio di Claudia di Venezuela, e altre giovani che loro possono usare in pieno avantaggio questo molto confortevole salotto e prenderci una poltrone , divani, sedie anche se in una sfera di “cyber” che puo essere in certi modi “freddino”.Qua possiamo tutti soffiare al fuoco a dare un bel calore monidale, nel spirito d’Italia nella lingua, un modo di communicare, come a detto quel ragazzo di 33 anni Valerio di Svizzera, bravo! Il spirito e sempre secondario alla lingua. Francesca, purista, con tuo enorme Zingarelli, e piccolissimo microscopico microfono !!! mi dai una grande forza. Il ironia per me e che ora sono emozionata senza parole, resto in questo, molto rinforzato, “siamo la speranza e futuro e la presenza d’Italia” lasciamo che queste parole reverberano in tutti cuori d’Italiani.
    ciao !!! sandro


  86. alessandro superina ( cascate di niagara , Canada )

    Francesca,buonnna giorrrnata a tutti quanti !!! propio venendo a piena velocita dal resto di” video” puntate II, III, IV, con i ferri caldi, semplicemente un piacere enorme vedere questa grandioso patria anziani e giovani, nel vivo, presente e vera nel la sua sagezza, umililta, felicita,e serieta.
    Grazie Francesca per questo grande regalo, vedo ora come http://www.prontofrancesca va avanti con tutta la su forza in un modo molto particolare unica, dando vita e un fuoco molto informativo, piu che piacevole !.
    Per buttarmi nel entusiasmo di questo spirito, sono nato a Montreal, Canada, Papa di Fiume, Provincia, Giuliano Dalmato, Italia, Mamma di Pola, Provincia d’Istria, Italia, 46 anni.
    Certamente questa sita, , gia vedo con il esempio di Claudia di Venezuela, e altre giovani che loro possono usare in pieno avantaggio questo molto confortevole salotto e prenderci una poltrone , divani, sedie anche se in una sfera di “cyber” che puo essere in certi modi “freddino”.Qua possiamo tutti soffiare al fuoco a dare un bel calore monidale, nel spirito d’Italia nella lingua, un modo di communicare, come a detto quel ragazzo di 33 anni Valerio di Svizzera, bravo! Il spirito e sempre secondario alla lingua. Francesca, purista, con tuo enorme Zingarelli, e piccolissimo microscopico microfono !!! mi dai una grande forza. Il ironia per me e che ora sono emozionato senza parole, resto in questo, molto rinforzato, “siamo la speranza e futuro e la presenza d’Italia” lasciamo che queste parole reverberano in tutti cuori d’Italiani.
    ciao !!! sandro


  87. Amparo Margarita da Ibagué-Colombia

    Francesca, ho visto i video de questa nuova puntata. ¡COMPLIMENTI! Sei una giornalista al cento per cento. Ho ascoltato con molta attenzione lo detto per le persone che hai intervistato. Mi piace che la comunità italiana al estero abbia giovani che si interessino con tanto entusiasmo di temi come la política, la cultura, la lingua, ecc. perché come ha detto uno di loro, per cambiare soprattutto la política si debe partecipare.

    Pure che anche se non vivono in Italia vogliono sprimere la loro italianità. Questo vuol dire che i loro genitori hanno fatto bene il compito di trasmettere il sentimento e l’orgoglio di essere italiano.

    Che bello che vogliono conoscersi fra loro col pensiero di conoscere altre cultura per arrichirsi con altri modi di fare. E che bella forma di trasmettere entusiasmo, speranza, calore ed amicizia.

    Amparo Margarita


  88. Enzo Gueli ( Johanneburg , Sud-Africa )

    E’ stato di certo un brutto colpo leggere sulla prima pagina del giornale Italiano “Libero”, che i nostri ragazzi non sono altro che papponi, che andati in Italia, con viaggio, alloggio e vitto pagato, piu’ un gettone di 350 Euro da spendere a piacere, abbiano, come scrive il Direttore di Libero, Vittorio Feltri, “discusso di assolutamente nulla o, se preferite, sull’incerto sesso degli angeli”. Leggere questi commenti di sicuro ci offende. Libero ha probabilmente esagerato, e certamente generalizzato; ma quando gli organizzatori si ostinano ad ignorare trasparenza e serieta’, quando si rifiutano di informare tutti, inclusi gli Italiani in Italia, sul metodo di scelta di questi giovani, e publicare i loro nomi, ecco che qualcuno, come Libero, ne approfitta per attaccarci anche in modo molto offensivo. Purtroppo, leggendo anche i commenti sull’articolo di Libero, non ci resta che il vecchio proverbio: “chi e’ causa del suo male pianga se stesso”. Peccato che a pagare siano anche giovani onesti e laboriosi, e che ai poveri emigrati non resta che piangere…..come sempre.


  89. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Ciao Amiche
    Lucia, Danila, ed il resto, abbiamo scoperto che sono 4 video, e’ cosi. Io ho ascoltato bene tutti e’ 4 , sono di 22 minuti per ciascuno, si vede che la camera di Francesca,non ha il film a lungo. Come regola nella
    camera grande che hanno i video tape, e’ di 60 minuti or di 120 minuti. Francesca avra’ una piccola che si deve fermare ogni tanto. Ma li ha fatto bene. Buon lavoro Francesca, domani finishe tutta questa bella riunione, penso che i giovane si scambiano i nomi, l’indirizzi, cosi mantengo incontatti. ” E’ VIVA LA GIOVENTU’ “. Con Affetto Maria


  90. Salvatore ( toronto , canada )

    Ciao Francesca certo che ne hai fatti di salti mortali
    con tutte le inteviste che hai fatto a tutti i giovani
    e` stato davvero molto interessante.Nel guardare tali
    video mi ponevo una domanda (Ma questi ragazzi continueranno nel futuro a continuare in questo progetto che e` stato portato avanti dai veterani?
    io mi auguro di si.Ora veniamo al particolare,parole e promesse fatte dai sig.presidenti e anche dell`onorevole Frattini, andava molto bene la famosa canzone di Mina parole parole,io sono come fra diavolo
    non credo molto alle lusinghe dei politici italiani
    e` una lunga storia che la so` ha memoria.Mi auguro
    di cuore che sia la volta buona,come si suol dire chi vivvra` vedra`,ma non mi faccio molte illusioni.
    Riguardo le tue interviste sono state fantastiche
    grazie anche al sig.Fabrizio che ti ha dato una mano per la buona riuscita dei quattro video da voi realizzati.Daparte di salvatore da toronto


  91. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Cara FRANCESCA, voglio chiedere a GESUALDO che al comunicarsi con DIANA le dica che aspettiamo i suoi commenti!!!! Baci a tutti


  92. Salvatore ( toronto , canada )

    Francesca perdonami se mi permetto di usare il tuo blog
    ma desidero mandare dei ringraziamenti al tuo cameramen
    signor Fabrizio,che a scritto un messaggio veramente
    carino e significativo nei nostri confronti,ha compreso il perche noi italiani all`estero siamo cosi uniti con la nostra Francesca.
    Signor Fabrizio la ringrazio vivamente per le belle parole da lei espresse nel suo messaggio nei nostri confronti,effettivamente noi all`estero sentiamo molto
    la nostra italianita`e non nascondo che almeno una volta al giorno come minimo pronunciamo il nome ITALIA. la ringrazio per gli auguri per le sante feste natalizie e le faccio anch`io insieme alla mia famiglia i nostri piu` sinceri auguri da parte di un italiano
    all`estero da una vita Salvatore toronto


  93. Nanda Cozzi ( Hamilton, Ontario , Canada )

    Vorrei solo dire una cosina che riguarda quello che ha scritto la Signora Adriana di Sydney, Australia.
    Apprezzo molto le sue parole e non vorrei che questa
    sembri una critica.
    Per quanto riguarda il taglio ai fondi per l’insegnamento dell’italiano all’estero, io penso che spetterebbe al governo del proprio paese dare i fondi per lo studio. Proprio come l’Italia si occupa dei suoi immigrati! Lo studio delle lingue e’ sempre una ricchezza per qualunque paese.
    Questo e’ quello che penso io…..


  94. ilena Lanni ( Guanare , Venezuela )

    Cara Francesca,
    a me sinceramente non mi hanno commosso un bel niente i discorsi fatti dai massimi rappresentanti delle nostre istituzioni al Parlamento italiano, a proposito della Prima conferenza dei Giovani italiani nel Mondo.
    D’altra parte i politici sono molto bravi, nel parlare bene, nel proporre e altrettanto nel dire ed affermare tutto. Quindi è ovvio che le istituzioni sfornino i loro discorsi con la massima comprensione possibile.
    Credo sinceramente che in questo caso, quello dei giovani, non si avrebbe dovuto confezionare bei discorsi pompati con nastri d’oro. Si sarebbe dovuto dire ai giovani la verità. E quella della Camera, era la sede ufficiale per parlare ai giovani con il buon senso come lo fa un buon padre di famiglia. Dire la verità sul fatto che per le comunità all’estero non c’è nulla da fare, anzi quel po’ che si era ottenuto, stanno cercando in tutti i modi di toglierlo.
    Il guaio mia cara amica è che i politici portano sempre e solo l’acqua al proprio mulino, e questo mi rende molto triste, come rende triste le decine di milioni di italiani, che fanno parte dell’altra Italia, quella che spera, che ha nostalgia, quella che sa sorridere anche nei momenti più difficili, quella che apprezza davvero il valore di essere italiani, ancora di piu di quelli che vivono in’Italia. Gli italiani all’estero sono una grandissima risorsa per l’Italia ed hanno dentro di sè un tesoro molto grande che è la cultura, la memoria, la storia. Mi auguro che prima o poi, il governo di qualunque colore sia, se ne accorga davvero, e la smetta di darci delle “caramelline” per farci felici soltanto per un attimo. Abbiamo bisogno di essere uniti per farci sentire, fare un’alleanza grande come il mondo dove egoismi e pregiudizi dovrebbero essere dimenticati da tutti, questo vuol dire, lo stesso partito a livello mondiale, in modo che potremmo essere coloro che piu contano nel Parlamento italiano e in questo modo potremmo condizionare in favore di tutti gli altri …..


  95. Vittorio Cassone ( San Paolo , Brasile )

    Cara FRANCESCA: vedrò e 4 video in questa fine settimana. Per adesso, voglio dire que via TV-Rai Internazional hó visto rapidamente i giovani nella Camera de Deputati (penso sia stato qui), ed adesso TU ci regali questo bellissimo SERVIZIO di prima grandezza con video.
    Vorrei sapere se qualcuno del Governo Italiano ti hà invitato…perchè lo MERITI, e moltissimo.
    Nuovamente AUGURI.


  96. ilena Lanni

    connazionali; se davvero fossimo capaci di metterci insieme, di fare squadra, di siperare le differenze e i vari colori che distinguono le diverse organizzazioni politiche; allora conteremo davvero qualcosa, perche avremo in giusto peso.
    Un cordiale saluto a tutto il salotto mondiale..
    ilena


  97. ENZO TORTORA ( mansfield , massachusetts )

    Brava francesca, hai fatto un bel servizio, dando uno schiaffo morale alla RAI che ti ha messo fuori, dagli
    sotto!!!!!continua cosi .ENZO TORTORA


  98. Vito Gugliotta ( Norwood mass. , Boston U.S.A )

    Cara francesca ho ascoltato tutti i tuoi video e interviste, e sono stato molto inpresso di quello che ho sentito dagli italiani provenienti da tutto il mondo io son sicuro che qualche cosa ne verra’ fuori di buono;grazie a te’ del tuo tempo che hai dedicato ad intervistato,come mai ti sei cresciuta i capelli cosi lunghi? Ciao Ciao a presto Vito


  99. Gesualdo ( Guanare , Venezuela )

    La Conferenza dei giovani e’ arrivata al finale del percorso e d’accordo all’informazione che ricevo ogni tanto dal “lugar de los Hechos” si sono presentati varie situazioni particolari che potevano cambiare il programma originale. Beh! anzitutto ricordiamo che i giovani si stanno confrontando tra di loro e stanno discutendo intorno a cinque temi in programma: la Cultura e la Lingua, l’Informazione, il Lavoro, l’Identita’ e la Partecipazione.
    Anche se molti Delegati si sono sentiti offesi dalle “critiche” dette in parecchi giornali, all’unisono i Parlamentari hanno diffeso l’oppotunita’ della visita in Italia dei suoi giovani figli residenti all’estero.I comitati stanno rispettando i lavori dei giovani con i suoi interessanti interventi con temi seri e approfonditi, e considerano la Conferenza come ” una boccata d’aria pura “.
    Ho avuto conoscenza che durante i dibattiti ci sono stati temi oggetti di forti polemiche, come il caso di scontri frontali tra istituzioni, la difficolta’ per i giovani confrontarsi per l’esistenza di molti Delegati in qualche nazione,la certezza di che l’italia non sia proprio informata del’Italia all’estero,cioe’ si rivela ignoranza sulla nostra realta’e la nostra contribuzione al “Sistema Italia”…..un tema forse di dibattito per l’amico Enzo del Comites?.
    Pero stasera rimango preoccupato con una delle proposte della sala tematica dove partecipa la mia Diana: “Partecipazione ed Associazionismo”…perche’? direte voi cari compagni…..”Dobbiamo tornare nei nostri paesi e rifondare le Associazioni: Questo e’ l’appello dei giovani italiani nel mondo” ed ampliano che dato le esperienze interessanti dei giovani degli Usa, Germania e Australia si propongono un nuovo modello delle nostre associazioni di stampo tradizionale, per coinvolgere le nuove generazioni con i nuovi strumenti dell’era informatica.
    Allora… niente nostalgia, rimarra’ solo il valore della memoria, ed Io??….sono rimasto senza lavoro a Guanare, e mene andro’ con il Ciuri Ciuri, con i Foglietti, con la Sausizza, con la Bacheca a un’altra parte fronte a questi giovani con il loro gia’dichiarato “Relevo Generacional”.
    Sin Comentarios..jajaja..e vi abbraccio a tutti.
    Gesualdo


  100. Ezio - Manuel Antonio - Costa Rica

    Hola Amici, grazie alla segnalazione di Enzo Amara ho avuto modo di leggere l’articolo pubblicato sulla prima pagina di Libero. Come Italiano all’estero mi sono sentito profondamente offeso. I nostri giovani sono stati definiti bamboccioni venuti a Roma a parlare del nulla e per giunta a spese dei contribuenti. Sicuramente l’articolista voleva enfatizzare che questo danaro, in questi tempi, avrebbe potuto essere stato utilizzato in altro modo. Probabilmente i risultati di questa conferenza non si vedranno nell’immediato, e se anche non si vedessero per nulla nel futuro, l’aver invitato una rappresentaza di discendenti di centinaia di migliaia di emigranti che per decine di anni con le loro rimesse di danaro hanno contribuito a sfamare le migliaia di parenti rimasti in Italia, e’ semplicemente la restituzione simbolica di una piccolissima parte di quell’enorme flusso di danaro che in passato ha aiutato l’Italia a tirare avanti.


  101. Marcelo ( Mar del Plata , Argentina )

    Cara Francesca,
    che piacere vederti così piena d’energia. Che stile, che interviste come solo te le puoi fare. Sono contentissimo di averti conosciuto a maggio qui in Argentina. Vedrai che prima o poi il tuo programma arriverà e farai un successo incredibile.
    Grazie di tutto, grazie per farci mostrarci il tuo mondo che è anche nostro.


  102. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Brutto tempo in Italia, Roma allagata neve al nord ed temporali al sud, speriamo almeno che la conferenza, non a avuto dei problemi per colpa del tempo, mi dispiacace, per quella povera gente che a perso la vita. Buona notte a tutti Francesco.


  103. Giuseppe(dal Canada)

    Ciao Francesca,
    ho appena visto il telegiornale su “sky”il Tevere sta’ per straripare, Roma come Venezia si va in gondola.
    Mi auguro che presto il tempo si rimettera’.
    Belle e incoragianti sono state le parole dei politici ma non costano un “centesimo” i fatti sono queli costano e vedrai che la musica cambiera’quando si arriva a quelli.

    E’ stato bello quando e’ entrato il presidente Napolitano e tutti i giovani si sono alzati e lo hanno accolto con un lungo applauso
    e bello e’ stato anche i meritati applausi a l’onorevole Tremaglie .
    Con queste azzioni penso che hanno dimostrato di essere persone rispettose e ben educate.Mi dispiace soltanto che con il tempaccio che si e’ abatuto sulla capitale non saranno riusciti a visitare le bellezze di Roma ma sicuramente avranno avuto occasione di visitare i musei, e qualche discoteca.
    Una cosa e’ certa che queta esperieza li accompagnera’ per tutta la vita e con tutta probalita’ ad alcuni di loro gli cambiera’ la vita, e tutti i “quattrini” che sono stati spesi ne sara’ valsa la pena!Si potrebbe considerare un innvestimento a lungo termine.
    Saluto tutto il resto dei blogghisti augurando a tutti buon tutto di quel che fanno.Ciaooooo


  104. VINCENZO LETTIERI ( SCHAUMBURG ILLINOIS , USA )

    Cara Francesca, eccetto la tua professionale Presentazione che hai avuto con i giovani italiani,
    nel mondo,Debbo diere che questa grande folla di cervelli freschi ed intelligenti,senz’altro saranno la luce e la grandezza della nostra “Penisola.” Con la viva speranza che questi giovani ci possano riportare ancora una volta, “Sportello Italia”,Presentato dalla nostra tanto amata conduttrice:(Francesca Alderisi) Tantissimi auguiri,sei come sempre Grande! Vincenzo


  105. gaetana ( MELBOURNE , AUSTRALIA )

    Cara Francesca, non voglio fare tanta politica,hai fatto un servizio magnifico per i giovani.Pero sono d;accordo con Adriana F da sydney, vegogna il governo italiano taglia milioni di euro per il benificio di tutti gli italiani all’estero, io non mando soldi in italia, si ricordano quando ci sono le votazioni. non sono cittadina italiana, non voglio essere, stando cosi le cose non ne vale la pena. Scusa ( FRANCESCA MA TU NON CENTRI NIENTE, )grazie per quello che fai saluti Gaetana


  106. gaetana ( MELBOURNE , AUSTRALIA. )

    Penso di aver fatto un po di cofusione con le righe ma spero che mi capite lo stesso Gaetana


  107. Fabio Borroni ( buenos aires , argentina )

    “LADRAN SANCHO, SEÑAL QUE CABALGAMOS”
    Cara Francesca ,mi permetto nel parafrasare al Cervantes, la Conferenza dei Giovani non deve essere considerata mai una spesa, ma un investimento!.
    Sono anni che stavamo dietro a questo momento,le regioni gia hanno svolto i suoi congressi di giovani, ma sempre limitato,questa oportunita non si deve perdere.Siamo coscenti che stiamo attraversando un momento di crisi economica mondiale…ma allora.. mi potrei permettermi nel suggerire, di non sprecare soldi nel movimento di truppe, allora sarebbe un discorso che non finiremo mai!! vi auspico una bella giornata a presto Fabio


  108. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Cara FRANCESCA, che lavoro fantastico hai fatto. Per tutti i GIOVANI: veramente sono felice di averli ascoltato, coincido con quelli che hanno detto che questa conferenza é un investimento a lungo tempo, e penso che non si deve vivere aspettando quello che fa il governo, ogniuno di voi puo cambiare il mondo!!!!!AUGURI e COMPLIMENTI a tutti BUON LAVORO va il mio pensiero al povero GESUALDO che CREDE che restará sensa lavoro (non lo credo) ja ja
    Un caro saluto a tutti, a FRAN puoi dirle ai giovani del Sud Africa che i miei figli che lavorano in Torneos y Competencias sognano l´arrivo del 2010 per andare a lavorare nella trasmissione del Mondiale!!!!!


  109. MARIA ( montreal , canada )

    Buongiorno a tutti come state oggi ?
    Francesca spero tutto bene da te, con tutta quella pioggia,
    la temperatura e’ cambiata dapertutto,qui abbiamo avuto una tempesta di neve e ghiaccio,gli alberi sembrano di vetro,le strade scivolosi,siamo ancora a inizio inverno.
    Un abbraccio Francesca.
    Saluto tutti voi.
    Ciao Nonna Lea,Francesca V.,Maria T. e via dicendo
    a presto…Maria.


  110. ENZO TORTORA ( Mansfield , MASSACCHUSETTS )

    CARA FRANCESCA, A QUANTO PARE LA BILANCIA NUMERICA DEGLI
    ITALIANI ALL’ESTERO, RISPETTO A QUELLI IN PATRIA TRABOCCA
    DAL LATO NOSTRO, SE AVESSERO FATTO UNA VOTAZIONE CON I SOLIITYALIANI EMIGRATI AVREMMO AVUTO UN GOVERNO PIU’ STABILE E POSITVO,DI SICURO SENZA ESITAZIONE, NON CREDI?
    ANCHE, TU STAIO CON UN PIEDE IN QUA E L’ALTRO IN PATRIA
    TI ABBRACCIO ENZO TORTORA


  111. LUIS ROMAGNI ( MIAMI.FL , USA )

    Saluti a tutti,questo e ‘tutto il programma dei Giovani a ROMA che ci degnamente rapresentati speriamo che mi esca bene Grazie Francesca! saluti Luis.

    http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/italiani mondo/mso38A.pdf


  112. LUIS ROMAGNI ( MIAMI.FL , USA )

    http://www.governo.it.GovernoInforma/dossier/italianimondo/mso38A.pdf


  113. Francesco da Toronto ( TORONTO ON , CANADA )

    Avevo appena finito una bella lettera, ed a un certo punto mi è saltata tutta ed non so dov’è. Buon giorno Francesca, com’è andata la conferenza dei giovani, tutto bene? ho forse il tempo a creato dei problemi?
    Mi auguro che sia ho sta andanto bene, ed che il tempo in Italia si sta aggiustando. Amici del blog avete visto la Carollo? Si fa reclama di Sportello Italia da sola? Qui oggi è un pò frschetto abbiamo avuta un pò di neve un paio di giorni fà ma è quasi sparita. saluto a voi tutti, ed a presto Francesco.


  114. Fabio Borroni ( buenos aires , argentina )

    Cari amici qui v’invio copia appena fresca cosa ne pensano i giovani con certi tipi di articoli, colui che ha scritto questo articolo, non dovrebbe uscire un po’del letargo e fare il piccolo giretto che francesca ha svolto in questi mesi. a presto Fabio
    domando, daranno lo stesso spazio alla risposta?
    DISAGGIO DEI GIOVANI ALLA CONFRENZA DI ROMA PER L’ ARTICOLO DI LIBERO

    11.12.2008 16:12:45

    Roma – Nell’ambito della Conferenza dei giovani italiani nel mondo in corso di svolgimento a Roma presso la sede della Fao alcuni delegati hanno voluto esprimere la propria perplessità rispetto ad alle affermazioni espresse da alcuni esponenti del governo e a degli episodi da loro definiti “sgradevoli” che si sono verificati in questi giorni. “La conferenza dei giovani italiani nel mondo che si sta svolgendo a Roma è stata pensata dal Cgie come un’opportunità di confronto fra le varie esperienze di emigrazione e di dibattito con le istituzioni.

    Desideriamo tuttavia manifestare il nostro disagio riguardo i seguenti punti.

    1. Si sono verificati episodi sgradevoli e gravi relativi alla possibilità di comunicare il clima del dibattito ai media italiani. Citiamo due esempi. (1) Mercoledì nell’ambito di una trasmissione RAI a cui erano stati invitati alcuni delegati si e’ preferito dare una connotazione macchiettistica alla conferenza presentando esclusivamente esperienze personali e non i risultati delle commissioni di lavoro. (2) Giovedi’ mattina, invece, il quotidiano Libero ha definito i delegati “papponi di importazione” e presentato in maniera strumentale le critiche corrette relative ai processi di selezione alla conferenza.

    2. Contrariamente alle attese l’interlocutore politico non è stato presente o è stato difficilmente avvicinabile.

    3. Risulta preoccupante il tono trionfalistico con cui i rapprersentanti del governo e alcuni coordinatori di gruppi di lavoro hanno affermato che l”eccellenza italiana viene riconosciuta all”estero’ , ignorando che l’Italia è, in realtà, sempre più spesso dolorosamente percepita come un paese in grande difficoltà.

    4. Si ha il timore che si mortifichino le critiche piu’ costruttive e le voci più scomode ma forse più obiettive e coerenti con le nostre esperienze.

    Tutto ciò amareggia e tradisce le aspettative di chi sta lavorando in questa conferenza con autentico sentimento di rispetto e profondo interesse per la vita politica e istituzionale di questo paese. La tristezza con la quale si constatano le dinamiche tipiche del peggior modo di gestire i rapporti con l’informazione non impedirà agli italiani all’estero di vivere al meglio la loro cittadinanza italiana nel mondo, il loro senso delle istituzioni e il loro rispetto per gli strumenti della democrazia.

    Il governo attuale rischia di interpretare la ricca partecipazione a questa conferenza come un segnale di soddisfazione per le politiche che sta conducendo verso gli italiani all’estero. La diversità delle nostre esperienze e delle nostre comunità viene mortificata da una rappresentazione patetica e stanca della macchietta dell’italiano all’estero nostalgico della madre patria.

    La nostra realtà è molto più complessa e avrebbe meritato più rispetto. Saremo interlocutori seri e decisi in futuro e non smetteremo di lavorare affinché gli italiani all’estero possano continuare a dirsi orgogliosi delle loro origini”.

    Il comunicato è firmato dai propri autori che stanno provvedendo alla raccolta di altre firme di adesione al documento che verrà letto domani durante l’assemblea plenaria:

    Beatrice Biagini (Francia), Giandomenico Iannetti (Regno Unito), Vasco Molini (Olanda), Valeria Giardino (Francia), Paola D’Agostino (Portogallo) , Gianluca Sferlazzi (Francia), Carlo Andreoli (Spagna), Aldo Caruso (Germania), Luigi D’Elia (Francia), Rachel Crivelli (Portogallo) , Robero Paletta (Olanda), Isabella Bruno (Germania), Steven Pensa (Germania), Luigi Attianese (Argentina), Valerio D’Alessandro (Regno Unito).__._,_.___


  115. CARLA ( BALI , INDONESIA (ASIA) )

    Purtroppo vedo solo tre video anziche’ quattro,si vede solo uno spazio bianco.
    Poveri noi del sud est asiatico……siamo proprio gli ultimi della classe,peccato!
    Mi dispiace che un bravo giornalista come FELTRI abbia usato parole spregiative relative ai ragazzi della conferenza mondiale.
    Mi piacerebbe pero’ ascoltare gli interventi dei giovani,ma RAI Intenational non
    si prende la briga di mettere a disposizione degli utenti stranieri la trasmissione della medesima.E allora come facciamo a commentare o esprimere un parere?
    La RAI mi delude sempre di piu’….
    Amareggiata saluto tutti gli amici
    carlabali


  116. Giuseppe-dal Connecticut ( Stati United de América )

    Ciao a tutti, Carla non preoccuparti della RAI non hanno riportato nulla di importante della conferenza, solo due giovani interviste ed un adulto. Io personalmente desidero sapere cosa vogliono i giovani, le nostre esperienze le abbiamo vissute e ne siamo bene a conoscienza. Ma per voi che on ricevete comunicazioni televisive ho trovato un link dove narra e fa vedere cosa e’ successo ieri. Grazie a coloro che hanno preso tempo ad inserirlo in una versione di YouTube. Non comprendo il perche’ un programma come Porta a Porta o Anno Zero non hanno dedicato uno delle loro inutili trasmissioni su GAY attivita’ su guesta Intercontinentale Conferenza. Ci abbuffano sempre delle loro solite “cazzate” ma mai di cosa e’ di nostro interesse.
    Da come ho potuto interpretare questa conferenza e’ stata presentata dalla Stampa Italiana agl’Italiani d’Italia come uno sprego economico, e non come un’investimento della cultura e patrimonio italiana.

    Spero che questo link sia utile a comprendere cosa sta’ succedendo o progredendo alla Conferenza senza mantenerlo un “TOP SECRET”.

    http://www.i-italy.org/5625/la-lingua-e-il-web-protagonisti-della-prima-giornata-della-conferenza-dei-giovani-italiani-nel-mondo


  117. ilena Lanni ( Guanare , Venezuela )

    Cara Francesca e amici del grande salotto,
    alcuni indirizzi dove si possono leggere notizie serie sulla Prima Conferenza dei giovani italiani nel mondo:
    http://www.adnkronos.com/Prontoitalia/Notiziario/?id=3.0.2807904420
    Un cordiale saluto
    ilena


  118. Giuseppe-dal Connecticut

    Scusatemi se incorettamente ho inserito un link che non si apre, ecco quello preciso:

    http://www.i-italy.org/5625/la-lingua-e-il-web-protagonisti-della-prima-giornata-della-conferenza-dei-giovani-italiani-nel-


  119. Pierantonio Costantini ( Napoli , italia )

    Amici, guardate a pag. 5 la nostra Francesca in tutto il suo splendore!: http://www.litaliano.it/speciale2.htm


  120. Pierantonio Costantini ( Napoli )

    Scusate, ho sbagliato. Ecco il link giusto:
    http://www.litaliano.it/speciale2.pdf
    A pagina 5


  121. Giuseppe-dal Connecticut ( Stati United de América )

    GRAZIE Pierantonio,
    Esattamente i miei desideri. Si, la vedede la differnza cosa fa la Media di “Destra”, che la “Sinistra” non vuol farci sapere e vedere. Doe sta la RAI quando bisogna dare utili notizie per gli Italiani all’ Estero…


  122. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Guardando lo SKY TG 24, di oggi è un pò preoccupante, perche il tevere sta allagando ROMA. Mi dispiace se per causa del maltempo, la conferenza a avuto qualche
    problema, ed mi auguro che Francesca ed nonna Lea, non si trovano vicino le acque del Tevere, certo che è un vero disastro, che sta succedento in tutta l’Italia, spero il le acque si calmano ed ritorna il buon tempo.
    Ieri sera ad anno zero, ho sentite cosa che ti fanno
    spavento, riguardo ciò, che succede in Italia, ma questa è un’altra storia, non vorrei uscire fuori tema.
    Auguro a tutti i giovani, un buon soggiorno in Italia, ed saluto, come al solito Francesca ed tutti, Francesco


  123. Gaspare ( Laguna Santa Catarina , Brasile )

    Mi sono atancato,DI quante volte ho detto che per risolvere tutto cosa bisogna fare,BISOGNA BOICOTTARE LA COMPRA DEI PRODOTTI ITALIANI;SOLO COSÍ QUANDO LE ISTITUZIONI, SI SENTONO SOTTO LE CHIAPPE PRENDERE FUOCO RISOLVONO IMMEDIATAMENTE. PERÓ QUANTE VOLTE LO DETTO…..FINO A STANCARMI,PIÚ DI UNO MI HA MANCATO DI RISPETTO;MANDANDOMI A STAR ZITTO, ALLORA MEGLIO FARE LO SPETTATORE PASSIVO…PAROLE PAROLE SOLO CHIACCHERE U BANCO E NAPOLE NON SI IMPEGNA O MI SBAGLIO……GASPARE 46


  124. LUIS ROMAGNI ( MIAMI.FL , USA )

    Con i saluti a tutti in speciale ai Nostri Rapresentanti IN ROMA!No comment dei problemi e cose strane succeso nel trascorso della conferenza,informo solo cho ho mandato un e-mail al Sig.Ministro F. Frattini che ho conosiuto personalmente quanto nel altro Governo era pure Ministro degli Esteri,(mi riservo il contemuto pero assicuro che fara’ qualche cosa buona)poi ho mandato un e;mail al Direttore di “LIBERO” che spero ci faccia un quadretto lo metta dietro la sua scrivania e diventi rosso della vergogna!
    NO COMENT!!! Pero’ Toto diceva “siamo uomini o caporali?” io non so che e’ questo direttore..ma fa veramente vergogna quello che ha scritto!!Fa vergognare a tutti gli Italiani che lo hanno letto..questo e quello che ci considera questo Caporale se ha figli che li controlli basta a buon intenditore poche parole!!!scusandomi dello sfogo vi saluto e Grazie a Francesca che mi permette sfogarmi e ancora gli auguro tutto il bene del Mondo,e ai Giovani non fateci caso a persone che per vendere una copia del giornale vende anche.. saluti Luis.


  125. Luciana Cianfarani ( troy, mi , usa )

    Cara Francesca, la cara sig.ra Lea e tutti voi a Roma, perdonatemi se esco fuori tema ma spero che stiate tutti bene e che il Tevere se ne sta bello, bello nel suo letto e che non straripa. A presto, luciana


  126. ilena Lanni ( Guanare , Venezuela )

    Cara Francesca,
    ho appena appreso dal Tg24 le notizie sull’onda del Tevere, pare che la situazione sia sotto controllo e non ci siano problemi di inondazione. Forse te ne sei andata a Ponza, dove ti senti più sicura!!.. Incrocio le dita perche nulla succederà, anche perche oggi essendo il giorno di Santa Lucia, proteggerà con la sua “luce” Roma e i dintorni.
    Colgo l’occasione per fare gli auguri di buon onomastico a Lucia di Buenos Aires, a mio fratello Raffaele Lucio (oggi è anche il suo compleanno) e a tutti quelli che festeggiano il santo onomastico.
    Ho letto su alcuni giornali on-line la proposta di tentare di aprire ad uno scambio di idee, interpretazioni e progetti riguardo il futuro dei giovani italiani nel mondo.
    Concordo come la politica, oggi, sia sempre meno concreta; c’è troppo spazio per le facili provocazioni e per la propaganda fine a se stessa, sempre meno per l’elaborazione di progetti concreti ed i programmi condivisi.
    Comunque,spero che i giovani che hanno partecipato a questa prima conferenza a Roma, ci diano delle informazioni riguardanti il risultato finale dei dibattiti che hanno sostenuto tra di loro; il mio augurio è che riescano a concretizzare le varie proposte che hanno presentato alla Conferenza.
    Nonna Lea vorrei una poesia da dedicare a mio fratello per il suo onomastico. Grazie e un bacione di cuore!!
    Ti abbraccio Francesca e un cordiale saluto a tutto il salotto mondiale
    ilena


  127. ilena Lanni ( Guanare , Venezuela )

    Francesca cara, scusa se intervengo di nuovo ma, sai quanto sono legata al popolo di Napoli, ho vissuto lì per alcuni anni e vorrei dedicare questa poesia-canzone agli amici napoletani, in onore al quartiere Santa Lucia, uno tra i posti più belli di Napoli.
    SANTA LUCIA LUNTANA (E.A.Mario)

    Partono ‘e bastimente
    Pe terra assaje luntane
    Cantano a buordo e sò napulitane
    Cantano pe tremente
    ‘O golfo già scumpare
    ‘E a luna, in miezz’o mare
    ‘Nu poco ‘e Napule le fà vedè
    Santa lucia luntano ‘a te
    Quanta malincunia!
    E sognano mare ‘n mane
    Tremano ‘ncoppa ‘e corde
    Quante ricorde, ahimè,
    Quante ricorde!
    E’ o core nun ‘o sace
    Nemmeno cum’e canzone
    Sentenno voce e suone
    Se mette a chiagnere cà vò turnà!
    Se gira ‘o munno sanno
    Se và a cercà fortuna
    Ma quanno spunta’ luna
    Luntano ‘e napule nun se può stà!
    Santa Lucia tu tiene
    Solo ‘nu poco ‘e mare
    Ma cchiù luntano staje
    Cchiù bella pare!

    Un cordiale saluto a tutti i connazionali dell’Associazione Regionale Campania.
    ilena


  128. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Miei carissimi Amici, sento il dovere di ringraziarvi anche a nome di Francesca.

    Non siamo vicino al Fiume,rassicuratevi !

    specialmente io che abito vicino al cielo seppure il mio balcone è stato danneggiato e allagato da pioggia e grandine dei giorni scorsi.
    Ma oggi Santa Lucia, mi sembra che a noi romani,ha fatto la grazia di una giornata di sole . Ne sono felice anche per i giovani radunati a Roma per i quali ho molto palpitato e che spero riportino a casa dei risultati soddisfacenti e concreti.

    Ringrazio anche Ilena per il testo di Santa Lucia luntana che era una canzone che amava molto mio padre.
    Porgo gli auguri a tutte le Lucia e alle Luciana e a Raffaele per il quale ho scelto la seguente poesia, data la situazione odierna che per fortuna è sotto controllo.

    BIONNO TEVERE NUN SEI PIU’ TU

    Tevere mio che scivoli pé Roma
    e la taji pè mezzo tutta quanta
    sopra quell’acqua torbida… no, dorata
    quanta mai Storia ce trovi accumulata.
    T’ ha colorato la tera “pozzolana”
    che da le cave veniva scorticata
    e serviva puro a colorà le case
    cor quer colore rosso che ce piace.

    Quanti ricordi, leggènne e dicerie
    hai fatte nasce sopra quele rive
    e li romani che poi so’ paciocconi
    te vònno bene e te scriveno canzoni
    che canteno, affacciati da le sponne.
    Ma tu, pacioso, nun jé pòi arisponne
    artrimenti diressi: ” Gente bella
    Io v’aringrazzio de ‘sta sentinella,

    ma sì m’amate tanto, perché ancora
    nun m’aridate prestiggio com’allora
    quanno che d’ero assai conziderato,
    ero pescato e puro navigato?
    Sento discorzi, proposte e inizziative
    che , a la fine, nun so’ mai costruttive
    perché er tempo se seguita a ammucchia’
    senza decide quer che s’ha dda fa’.

    E io ce soffro…scusateme , ma è vero
    vedenno che tutto s’ariduce a zero.

    Nonna Lea


  129. Claudia Rossi ( Buenos Aires , Argentina )

    buon sabato a tutti e specialmente a tutte le Lucie!
    e vero sono 4 i filmati che ci ha presentato Francesca, o la mia miopia o la mia connessione internet in quel momento mi ha fatto vedere 3.
    Comunque sono riuscita un po a seguire il percorso della conferenza, questa notte sulla rai dopo il programma di Raffaella ho visto i giovani, giusto ho visto quando Marcello Carrara (di Mar del Plata)parlava al microfono come l’hanno fatto tanti giovani. un saluto a tutti i giovani che hanno partecipato,
    Claudia.


  130. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Prima di tutto ringrazio tutti gli amici che mi hanno salutata per il mio onomastico. Mi ha fatto davvero piacere. Grazie ancora.

    Dopo il Tevere… straripo anch’io? Scusa Francesca, solo un piccolo aggregato per Santa Lucia.

    Lucia e’ una santa siciliana nata a Siracusa nel IV secolo. E’ anche onorata nella lontana Svezia, ma i motivi non sono chiari.

    Prima dell’introduzione del calendario moderno (nel 1582) la festa cadeva in prossimità del giorno del solstizio d’inverno (da cui il detto “santa Lucia il giorno più corto che ci sia”)

    Oggi e’ festeggiata il 13 dicembre, giorno in cui in tante zone dell’Italia del nord i bambini ricevono i doni, secondo una antica tradizione che affonda le radici nel medioevo.

    Spesso i bambini lasciano qualcosa da mangiare per l’asinello che aiuta la Santa, di nome Tobia.
    Nelle famiglie svedesi, la figlia maggiore veste in questa occasione il tradizionale lungo abito bianco legato in vita da una cintura rossa; in testa porta una corona di foglie con sette candele per vedere nel buio.

    Scusa, Fran, e un abbraccio a tutti
    Lucia


  131. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Buon Giorno Francesca
    E’ finita tutta questa grande riunione. Spero che i giovane hanno avuto l’ opportunita’ di conoscere bene il governo italiano, ed come lavorano. Colgo l’ occasione di fare tanti cari Auguri alle Lucie del blog. Ho fatto gia’ la proma telefonata a Napoli, ad una cugina. Qui fa’ freddo, ma sta uscendo il sole, se la giornata sarebbe triste senza. Ho da finire scrivere le cartoline di Natale. Ciao a tutti, fate una bel weekend. Con affetto Maria


  132. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Buon giorno a tutti, ieri sera ho visto dopo la Carrà, il programma della conferenza dei giovani, ed ho visto che tutti hanno detto la loro, ed credo che qualcosa è stata chiarita, secondo le domamnde che sono state fatte. Per quel che ho visto è stata una balla conferenza, ed spero che questi giovani, sono soddisfatti di come sono andate le cose. Volevo dire che qui la carra non si vede il mercoledi, ma il venerdi. Ciao Francesca spero che il tempo migliora
    ed ed che tutti ritorna normale. saluto a tutti Francesco.


  133. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    PS. Chiedo scusa degli errori involontari, che non riesco a vederli prima dell’invio. Auguri a tutte le LUCIE. ed saluti a tutti. Fr.


  134. anna ( São Paulo , Brasile )

    Buongiorno,
    volevo fare tanti auguri alle Lucie del blog.

    Anche qui la Carrà si vede il venerdì sera, piuttosto tardi a dire il vero.
    Una delle mie grandi lagnanze è che i programma più interessanti qui a São Paulo sono programmati all’alba, in orari che chi non è abituato a fare le nottate non ce la fà a vederli. Io ne perdo parecchi.
    Non sò come funziona tecnicamente, ma ci dovrebbe essere un modo di adequare ai vari fusi i programma, anche perchè non sono in diretta, salvo alcuni, pochissimi.

    Sono uscita dal seminato? (Meno male Francesca, a me piace molto quest’espressione e non si ha occasione di usarla, spero…)

    Un abbraccio
    Anna


  135. Marta Galzerano ( CHIVILCOY , ARGENTINI )

    Tanti auguri a Lucia di Buenos Aires.
    Noi gli argentini veneriamo moltissimo Santa Lucia, perché è la madonna protettora della visione.
    Buon fine settimana a tutti.
    Ciao, Marta


  136. MARIA ( montreal , canada )

    Dolce Francesca ciao,spero tutto bene,ho visto la conferenza dei giovani e devo dire che sono orgogliosa di loro,penso che gli italiani sono rimasti meravigliati non solo perche’ hanno saputo presentare gli argomenti, ma in particolare per il loro italiano a perfezione,io credo che se questa gioventu’ ha l’opportunita’ andra’ molto lontano e tante cose cambieranno, saranno loro l’avvenire le ,auguro tutto il bene del mondo.
    A tutte le Lucie auguri.
    Saluto tutti voi e buon fine settimana.
    Maria


  137. augusta prina ( milltown , nj )

    Alla Francesca e agli amici tutti porgo i miei auguri per il Natale in arrivo . Forse sono un poco in anticipo a formulare gli auguri ma sono quasi di partenza e desidero che i miei auguri giungano a tutti voi in tempo utile.
    Buon Natale all’insegna del benessere e di quell’amore che tutti vorremmo ci fosse sempre accanto per il bene comune.
    Un vero peccato
    che il pessimo tempo di Roma di questi ultimi giorni abbia disturbato il raduno dei giovani che hanno conosciuto e visitato Roma nel peggiore dei modi.
    Al braccio destro della Francesca che si chiama Fabrizio i miei complimenti per il bellissimo lavoro svolto .
    Ancora auguri per tutti
    augusta


  138. silvia-são paulo-brasile

    Carissima Francesca,non mi capita spesso di scrivere dopo tanti,é un problema perche tutto é stato detto.Ero tantissimo preoccupata con le innondazioni a Roma,per Roma in sé ma soprattutto per tutti voi incluso i giovani della conferenza.Peccato davvero che succeda proprio adesso no?Ma nonna Lea ci tranquillizza che oggi cé il sole.Ho visto una enorme barca bloccando il ponte alla TV,ma questo non peggiora tutto?IL programma Carrá ragazzi viene qui il venerdi alle 23.40 hs piu o meno,non ce la si fá a assisterlo fino alla fine,figurati poi la conferenza dei giovani deve essere stata verso le 3 hs del mattino,peccato,ma io non mi sveglio mai molto tardi,quindi se vado a letto alle 6 del mattino poi sto incretinita piu del solito il resto della giornata.Umn abraccione a tutti e speriamo bene per il tempo,che migliori.Ssilvia


  139. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Ho visto che in Italia ancora piove, ma pian piano il tevere si sta abbassando. Ezio purtroppo anch’oggi è andata male al Torino, mi dispiace per il nome del grande Torino, che ricordo quel brutto giorno di tanti anni fà. Auguri a Francesca per il Napoli, non so si interessa di sport, ma sono sicuro che è condenta quando vince il Napoli. Credo che la conferenza, è finita, ed che i giovani sono rimasti condenti. Saluto
    Francesca ed tutti, ed grazie del buon lavoro, di tutti i giorni. Francesco


  140. Martino ( Sea Town , Australia )

    Pronto Francesca! hai fatto delle belle e entusiastiche interviste che hanno coinvolto i giovani grazie ai tuoi spontanei modi di fare ed alla tua grande preparazione. Mi e’ piaciuto molto il tema dell’italianita’ e cosa significhi essere italiani per ognuno dei ragazzi. Cordiali saluti a te e tutte le amiche e gli amici del salotto Alderisi.

    Martino


  141. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Boun Giorno Francesca, spero che il tempo a Roma, e meglio, e strano ma pure da noi qua, ci abiamo tanta pioggia, cara ho seguito la conferenza dei giovani, atraverso questo strumento telematico, prima di tutto ringrazio a te, ho visto tutti e 4 filmato, con tanta atenzione, ai fatto un bellissimo lavoro, ce stata qualche lacrima, vedento che tutti ti annno conoscuta, specialmente le persone anziane, che sono stati i tuoi ospiti, a SPORTELLO ITALIA, se questo e acaduto, tutto merito tuo, mi ricordo quando ai giovani, l’avuti nel tuo programma, per la prima volta, come dicevano loro 8 anni fa, sei tu la Madrina di questi giovani, e ci auguriamo che presto, tornarai al tuo lavore, e prenderai le rete di nuovo, di tutto questo, che nesunaltro lo sa fare meglio di te, con un po di ritardo, voglio fare gli auguri di Santa Lucia, alla nostra Lucia,e Luciana di questo BlOG,e tutti coloro che portano lo stesso nome, voglio ringraziare, a Giuseppe del Connecticut, per mostrarci il ling, e di questa grande anventura, a tutti gli altri bravi, auguri a Fabrizio per il suo grande lavoro che ha fatto,e del bel commento che ha scritto, ricambio i saluti a Maria di Montreal,Ilena del Venezuela, per digitare le parole della canzone di Santa Lucia,sai Ilena mi ai portato indietro nei tempi, tutte queste belle canzoni, mi patre le cantava sempre,le canzoni Napulitan sono bellissime, e non dovebero mai morire,mi dai un bacio a tua mamma, Nonna Lea, grazie per la poesia del Tevere, spero che adesso tutto e piu calmo, un abbrccio a tutti voi,e un augurio a tutti i giovani, che tornerano dalle lore rispetive famiglie, con la Santa Pace, e con un bagaglio, pieno di cose buone,
    e un Bacione forte a te Francesca.
    Francesca.


  142. MARIA ( montreal , canada )

    Scusate se intervengo ancora,Francesca Verde se ti fa piacere metterti in contatto con me,chiedi alla nostra Francesca la mia email e saro’ ben felice di dialogare con te.
    Un abbraccio virtuale a tutti!!!
    ciao.


  143. raffaele ( guanare , venezuela )

    Carissima nonna Lea,la ringrazio molto per la poesia che mi a dedicato. Seguo molto Pronto Francesca,peró per essere sincero mi interesso di piú dei suoi commenti,la ringrazio di nuovo
    un bacione Raffaele


  144. Carmela Celentano ( São Paulo , Brasile )

    Cara Francesca
    con questi 4 video ti sei superata. Complimenti a te e a tutti quei giovani che veramente sono bravi a esprimersi e impegnati a qualcosa di serio e grande.
    Fa bene al cuore vedere tanto attaccamento alla nostra bella Italia. Speriamo che abbiano successo nelle loro richieste…
    Auguri a tutte le Lucie e un saluto affettuoso ai simpatici blogghisti.
    A te Francesca, nu vasillo
    Carmela


  145. Juliana Ontario

    Ciao Francesca, ho visto i 4 Video sono magnifici un capolavoro, mio chiesto, ma come fa questa giovane donna, ad avere tanda energia,e’ da sola. Veramente mi congradolo con te.
    E’ gia’ stato detto tutto, spero che fra no molto, sarai al tuo posto che ti aspetta per tutte le tue buonissime capacita’ e il tuo amore che hai per il prossimo, un forte abracio a te e chi ungue esso sia che ti da una mano di sostegno come (Fabrizio) saluti a tutti quelli del blog ciao ciao…………..


  146. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Cara FRANCESCA, prima buona domenica a te e a voi AMICI ed AMICHE che leggete, con tranquillitá ho rivisto i video, veramente hai fatto un lavoro fantastico adesso aspetto che i giovani ci raccontino le sue esperienze, e auguro a loro un buon rientro a casa, baci a tutti


  147. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Buon Giorno Francesca
    Stiamo gia’ alla meta’ di questo mese, i giorni per Natale passano in fretta qui. I nostri cari giovani saranno gia partiti, che brutto tempo hanno affrontato.
    Spero tanto che loro conoscono la differenza tra italiano in Italia ed quelli che sono stati cresciuti all’estero. A Francesca Verde ed amici dell’ Australia, ieri sera sabato, siamo andati a vedere “AUSTRALIA”
    un film interessante ed fatto molto bene, chiunque ha l’occasione di vederlo andateci. Fate una bella giornata. Francesca V. fatti dare il mio E-mail da Francesca cosi ci scriviamo, Io la scrissi che aveva il permesso di dartelo. Ciao a tutti, con affetto Maria


  148. Francesco da Toronto ( TORONTO ON , CANADA )

    Buona domenica, alla nostra Francesca, ed buona domenica a tutti, con la speranza, che il tempo in Italia, va meglio ed che tutto procede bene. Io vado a fare il mio dovere di tutte le domeniche, ed saluterò a tutti gli amici, come sempre. Un saluto a voi tutti, ed a presto, Francesco. PS AL RITORNO GUARDO LE PARTITE CON MOLTO PIACERE. CIAO A TUTTI.


  149. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Ringrazio a tutti gli amici che hanno inviato un saluto per il giorno di Santa Lucia a tutte le Lucie del blog.
    Siccome mi sembra de essere l’unica Lucia scrivente del blog (forse ce ne saranno altre soltanto lettrici, le quali avranno silenziosamente ringraziato gli auguri) io mi premuro di ringraziare quelli che mi hanno salutata direttamente e anche quelli che mi hanno messa insieme alle Lucie che non conosciamo.


  150. Gesualdo ( Caracas , Venezuela )

    Salve a tutti, come leggete sto’ a Caracas aspettando alla mia Diana che stasera ritorna , con il gruppo di giovani Italovenezolani a casa con la nostra linea bandiera Alitalia, per adesso…Be!!.Da Venerdi’, come sappiamo sono conclusi le cinque giornate sui lavori dei gruppi tematici scelti dalla Conferenza Mondiale dei Giovani Italiani all’Estero, ospitata nei saloni della FAO a Roma.Le Commissioni tematiche hanno presentato la Sintesi dei Lavori, che riassume le aspettative dei Giovani e a breve staranno sui mezzi d’informazione.
    Complimenti ai tanti compagni del salotto che di maniera solidale hanno partecipato in questa Puntata di nuovo Ossigeno, che Francesca considero’ importante nel Blog e speriamo che vari dei giovani intervistati parteciperanno a presto nel nostro Salotto, che ha semmpre le porte aperte..Grazie Francesca!! aspettiamo con allegria nel 2009 una tua pronta sorpresa in Rai, giacche’ stai facendo uno grande sforzo personale per mantenerci in linea telematica.
    Condivido con uno degli organizzatori dell’Evento:..” L’importanza di questo Convegno sta nel fatto che sia gia’avvenuto e adesso ce’ bisogno di coordinamenti per un banco di lavoro, per le nuove idee che sono nate”.Credo che la Conferenza ha dato i suoi primi frutti perche’ ha servito a far conoscere la nostra realta’ come italiani all’estero,e adesso quest’esperienza positiva permettera’ a tanti giOvani seguire partecipando nei prossimi dibattiti che di sicuro si faranno nei rispettivi paesi di residenza, per analizzare il Documento Finale della Conferenza.
    In tanto vi propongo la visione dell’intervento del giovane relatore dell’interessante tematica” Informazione e Comunicazione”: http://www.youtube.com/watch?v=xcSoFBK5IK0


  151. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Ho appena visto il TG della notte, ed ho visto che a Roma, il mal tempo a fatto moltissimo danno. spero che questo tempo si aggiusta presto. Buona notte a tutti Francesco.


  152. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Buonasera carissimi amici, come prima cosa devo chiedervi scusa se per un po’ di tempo non ho scritto, non stavo moralmente bene, avevo non so che,forse saranno gli anni che passano, i problemi adolescenziali di mia figlia Antonella, non so che dirvi,a volte mi sento davvero inutile,ma per Voi tutti faro’ uno strappo alla regola, ritornero’ a essere quella di una volta (ci provero’ con tutto il cuore).
    Allora Francesca, stiamo contando alla rovescia i giorni che mancano al compleanno di questo meraviglioso blog. Che sorpresa ci stai preparando? Approfitto anche se con ritardo a fare gli auguri a tutte le Lucie,e poi se non disturbo vorrei,(sempre se e’ possibile) chiedere a Nonna Lea, se puo’ scrivermi una piccola preghiera a quel ragazzo morto sotto il crollo del liceo a Rivoli,sa sto cercando di farne una io per domenica visto che ricorre il trigesimo,vorrei leggerla in chiesa, ma mi mancano le parole giuste potrebbe aiutarmi? Scusami Francesca se sono uscita fuori tema, lo so che mi merito una bella tirata di orecchie,ma non sapevo a chi altro rivolgermi,spero mi perdonerai,ti abbraccio Maria Rosaria


  153. Juliana Ontario

    Cara Signora Maria Rosaria Martinelli, se la sua Figlia ha problemi fai ricerca su questi sito
    (http://healthyimmunity.com) della signora Lorna Vanderhaeghe,in privato ti mandero il suo Phone
    Your Health is Our,assion, or if you need more info, ask Francesca My e-mail, or ask Francesca to
    sent me yours and I will sent your more information on natural Health and you can hear thruout the enternat,
    un cordiale suluto, From Juliana


  154. Juliana Ontario

    Cara Signora Maria Rosaria,Martinelli,
    Quando io avevo i figli che stavano crescedo ho avuti molti problemi, li portavo al Dr e non trovano nulla ma uno di loro, si rotolava per terra per il dolore, il Dr voleva operarlo, gli dissi cosa opera, lui mi disse che da dietro all’ombellico avolte cresce un pezzo di carne lo tagliamo e finisce li’, io chiese e se non e quello cosa farai, mi disse li vicino c’e’ la pendicite la togliamo, gli dissi che dovevo parlare con mio marito, e le faro’ sapere,,,,mio marito mi fece andare all’Ospedale dei bambini da un specialiste, lo visito’ e mi desse io non trovo nulla pero’ lui sta acrescere e i muscoli si stendano e gli fanno male dagli questo costituende per un mese e vedi come va’ e dopo vediamo, feci esattamende quello che disse lo specialiste e in un mese il male passo’… specialmende adesso, i cibi che mangiamo non sono genuini ma e’ tutto condaminato, percio’ i giovani hanno bisogno dei costituendi le vitamine sono numero 1 per i giovani.

    Spero che non lo disturbata e mi scusa se mi son indromessa, un abraccio da Juliana Canada


  155. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Maria Rosaria, eccomi a te, unendomi alle tue preghiere per quel bellissimo ragazzo
    stroncato nel fiore degli anni e pensando allo strazio di sua madre:-

    MADRE CORAGGIO

    Madre che haI conosciuto
    angoscia e pianto
    per la creatura tua
    che hai amato tanto.

    Placa, ti prego,
    tutto il tuo tormento
    e pensa ch’Egli ancora
    ti sta accanto
    e si rattrista,muto,
    per il pianto degli occhi tuoi
    che rider più non sanno.

    Oh! Madre!!!
    devi aver tale coraggio
    di ricordar soltanto
    il breve tempo
    del tuo fanciullo gioioso
    e tenerello
    annientato dal fato
    in un momento
    Rammentalo così…
    Così soltanto!

    E pensalo lontano,
    fuor del tempo
    ov’Egli paziente
    ti starà aspettando
    e fra cent’anni,
    in un preciso istante
    ti prenderà per mano
    dolcemente
    e rimarrete insieme
    eternamente.

    Nonna Lea


  156. Marco Perini ( Buenos Aires , Argentina )

    Francesca insieme ai giovani della Conferenza:
    http://www.litaliano.it/speciale2.pdf
    La trovte a pagina 5


  157. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Cara FRANCESCA e AMICI TUTTI buona giornata!!!! Voglio chiederti si é possibile il mail di MARIA ROSARIA, grazie!!!!
    Grazie Nonna Lea per la bellisima poesia, e grazie a tutti quelli che hanno arrichito con informazione sulla conferenza, baci a tutti, il lavoro mi aspetta.


  158. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Carissima nonna Lea, la ringrazio per questa bellissima poesia dedicata alla mamma del povero ragazzo Vito Scafidi di Rivoli,sono sicura che apprezzera’questo suo gesto,e molto provata, lo so che anche lei ha perso un figlio, immagino il suo dolore,e indescrivibile,non c”e niente e nessuno che potra’ sostituire un dolore tanto grande e tanto profondo,per questo a nome della famiglia Scafidi le dico grazie.
    Per la sig.ra Jolanda: i problemi che mia figlia mi crea, non riguardano la sua salute, ma bensi’ il suo cmportamento adolescenziale,sembra che tutto le e’ dovuto,se mi permetto di sgridarla e capita spesso,mi dice che non capisco niente, che il mondo cambia,che io devo accettare che lei non e piu’ una bambina attaccata alla mia gonna,ma io non pretendo che debba fare le faccende domestiche ma almeno aiutarmi quando ne ho bisogno, per esempio ieri,e’ stata tutto il giorno sul letto a giocare al computer,ho la febbre,non e’ che cercavo una scusa per non alzarmi, ma almeno fammi vedere che conto qualcosa per te, aiutarmi quando ne ho bisogno, tutto questo mi fa cadere in depressione, ma non posso permettermelo,ho un’altra figlia di 7 anni che ha bisogno di me. Che devo fare? Francesca, perdonami ancora una volta se sono uscita fuori tema, ma devo pure sfogarmi con qualcuno! buona giornata Maria Rosaria


  159. Tony Pasquale ( New Jersey , USA )

    Ciao Francesca, Finalmente i nostri Giovani anno voce anche al parlamento, adesso possiamo lavorare per un futuro piu` forte e` sicuro.. grazie a te` che sei, vigile e` presente.. mi piacerebbe approfondire e disvolgere l`info.anche attraverso il mio progm. Radio su ICN Radio. cari saluti.imbocca` al lupo
    ci sentiamo alla Radio..
    ciao Tony


  160. silvia-são paulo-brasile

    Carissima Francesca:tu certamente mi scuserai se mi rivolgo a Maria Rosaria Martinelli,per dirle due parole a proposito della figlia adolescente…Io non penso siamo tanto fuori tema giacché il tema é proprio i giovani italiani all estero,e ci sono quelli che sono stati a Roma e questa ragazza che invece no.Sai Maria Rosa,io non sono nessuno per dare consigli,ma dai tuoi scritti mi sembra che peggio che il problema tipico della adolescenza di tua figlia( l egoismo,tu con la febbre e lei a letto )é il problema del tuo senso di colpa.Sai che é questa l impressione che mi hai dato?che tu ti senti colpevole,cosa hai fatto,o senó cosa non hai fatto….ebbene secondo me,e vedendo tanti adolescenti attorno tu non hai niente a che vedere,.Mi fa pena vederti parlare in depressione eventuale per via di questo.Dal mio punto di vista é Antonella che deve cadere in sé,capire cosa sta facendo e ci vuole tempo.Io se fossi in te penserei a te stessa,e all altra tua figlia.Se tua figlia poi ti vuole parlare e ha bisogno del tuo aiuto certo lo fará.Tu non hai l aiuto quando ne hai bisogno,é penoso,ed educare sembra sia un dovere piu penoso ancora.Ma se le ragazza é in crisi normale della sua etá e tu poco ci puoi fare,perche rovinarti tu?Una vita non vale l altra,Un giorno si stancherá del letto,del video game,.Per i figli a questa etá la madre serve a dargli da mangiare,servirli a tutto punto.Prova a non farlo,si prepari lei da mangiare,imparerá sbattendo la testa come tutti noi.Sembrerá freddo ció che dico,ma se lei si rende conto che la vita é sua,e se non ti vrispetta si frega,tido un mese perche non lo faccia piú,che ti pare?scusa se ti dico tutto ció,ma non potevo starmi zitta,e stare depressa per via di questo che passerá.Bacione grande grande.Silvia


  161. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Cara Silvia, grazie per i tuoi consigli,li accetto volentieri,ma sai io sono qui da 14 anni, e forse la mia mentalita’ di vedere tutto nero su bianco e perche’ sono cresciuta con dei valori fondamentali, lo so che il mondo cambia e anche le persone,pero’ io non pretendo di essere servita con i guanti gialli, ma almeno che mi aiuti con la casa,sono sempre di corsa,non ho tempo da dedicare a me stessa, ho da preparare i dolci natalizi e non trovo mai il tempo,i compiti da seguire, le faccende domestiche, le commissioni insomma sono un via vai di cose,ora se tu mi dici che di qua a un mese le cose si raddrizzano, te lo giuro faro’ un fioretto a Gesu’ Bambino!ciao Maria Rosaria


  162. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Ciao Francesca
    Stai bella calma adesso, stai facendo un’ altra telefonata a sorpresa, ma dobbiamo aspettare altri giorni?. Vorrei dare un aiuto morale alla Maria Rosaria Martinelli. Io ne cresciuti 4 da sola, ebbi un brutto tempo, quando arrivarono tutti sui 14 anni in poi, dovette andare con i lori disturbi di crescenza, come arrivarono i 18 anni si credevano andavano a via libera, ma Io mi imposi forte con loro. Cambiarono tutti l’ idea presto. Abbi pazienza Maria Rosaria, a me il piu’ piccolo me ha fatto passare tanto di belle.
    Ti dico questa storiella. Il piccolo che si chiama Bernard, Io lavoravo al turno di notte, quando tornavo a casa, andavo a dormire. Al tempo di vacanze, un giorno
    lui ed i suoi amici andarono a pescare nella riserva dell’ acqua, che appartiene alla citta’. Ebbi una bussata di porta, andai ad aprire, la poliziotta dello stato lo porto’ a casa, domandai che ha fatto ed lei spiego’. Certamente Io imbarazzata, disse la prossima volta se lo portava dentro. Questo figlio non senefrego’ di niente, allora appena la poliziotta se ne ando’, gli disse, ci sono voluti 9 mesi per averti, a me mi servono 9 secondi, per toglirti il privileggio di vivere. Da allore in poi, ha capito bene. Abbi pazienza su questo, cerchi di parlare cosa ci vuole per aiutarti in casa, offri le un ultimato, ho fai riunione con tuo marito, a gelevore la situazione. Con affetto
    Maria


  163. Giuseppe-dal Connecticut

    Buongiorno amici del blog, eccovi un’altro link sulla Conferenza dei giovani con articolo, video e foto dal nostro amico Canadese Ricky Filosa.
    http://www.italiachiamaitalia.net/news/137/ARTICLE/12571/2008-12-15.html

    E senza uscire dal tema “Giovani”:

    Maria Rosaria, lo so’ e’ piu’ facile dirlo che farlo, ma ai giovani specialmente oggi giorno, bisogna farli interpretare i loro problemi e correggerli da se stessi.
    Arrivera’ un grno che si sveglieranno e ti diranno “mamma, papa’ avevi ragione!!”.
    C’e’ troppa “pears pressure” tra di loro. Ti auguro che tutto vada bene. Un abbraccio a Valeria da parte mia.
    Ciao!


  164. silvia-são paulo-brasile

    Carissima Maria Rosaria,il fioretto a Gesú bambino allora lo faremo in due ok?e se qualcuno si vuole unire a noi…vedrai che forza avremo.Bacioni,Silvia


  165. alessandro superina ( cascate di niagara , Canada )

    Cari tutti buon giorno ! Non pensavo che eranno cosi gravi le piogge di Roma dopo leggere qui. Speriamo che il solo viene e che tutto si rallenta. Le prefisioni metereoligiche, Dicembre il 15, da queste parti sono, pioggia, alta temperatura 8 C. con molto vento.
    Mi dispiace moltissimo sentire di quel ragazzo Vito Scafidi e le mie condoglianze alla sua familgia, se qualquono legge questo.
    Ce tanto da dire pero aspetto la prossima puntate della Francesca, ci sei??? boom boom boom?
    Sarebbe bello vedere e sapere quanti giovani 18-35 anni sono registrati qui a http://www.prontofrancesca.it, per ora conosco solo Claudia di Venezuela !!! Fatti vivi, non aspettare che la vita e come un vapore. A la prossima, aspetto con molto entusiasmo a cosa avete da dire.
    saluti, sandro
    una dedicazione a tutti i giovani “esploratori e le spose del mondo. “Ama, Credi, e Vai”. Romani 10:18
    http://www.youtube.com/watch?v=3i6kcp9859Q


  166. alessandro superina ( cascate di niagara , Canada )

    ” Ma io dico (Paolo): Non hanno essi udito? Anzi, ‘ La loro voce e corsa per tutta la terra, e le loro parole fino agli estremi confini del mondo’ ” da Romani 10


  167. alessandro superina ( cascate di niagara , Canada )

    Mi scuso moltissimo, continuo dire claudia, invece mi sono sbagliato: e la Diana di Venezuela !!! Diana


  168. Diana ( Guanare , VENEZUELA )

    CIIAAOO a tutti Signor de Salotto Mondial de Francesca, che ci diò il primo giorno una bonita Benvenuta a tantos Giovanis Representante de nueva generazione de Italianos al estero, que alegria conocere de persona ala gran FRANCESCA de la TV.
    Ecomi di novo piena de molta emosione e profunda conocenza de ITALIANITÀ dopo semana intenza plena de reuniones, ma anche de novos amicos e aprezare un po de la historia universale de la bella ROMA.
    Esta Gran Conferenza , donde dal Venezuela participamo 14, o sia quattordici no? seguo imparando.Ora abiamo el encarico de trasmetere tutto lo che è stato detto a li amici figli de italiani, andremo anche giornali e radio; pero certo molto aiuto es Internet porchè come dicevano organizadores questo es PUNTO DE PARTENZA per lavorar nela nostra comunità de gIOVANI italovenezolani e speramo motivarlos , così come noi 14 siamo estati scelti dal COMITES, altri avrano su oportunità de partecipar ne prosimi Convegni Nazionali, Continentali e Mondial.
    Debo rengraziar a nostro Capogruppo JOHNNY MARGIOTTA che atraverso suo BLOG e tanta riuniones fatte in varia cittas del Venezuela, per fare più unione entre Giovani e cosí il suo sogno è stato realtà, este sito

    http://www.giovanivenezuela.blogspot.com/

    per invitare a giovani e signori Italovenezolani, e sarà migliorato con lavori de la Conferenza.
    Voglio riferirmi a voi Nonni, Genitori che escrivono nel “PRONTOFRANCESCA”, voi siete parte de li PIONERI DE LA EMIGRAZIONE ITALIANA, tengo una nota per voi da un Onorevole nel Parlamento, me dise:..Giovanella scrivi che, non possiamo cancellare dalla memoria la vostra decisione di vivere all’estero,proprio grazie anche a voi l’Italia è collocata tra i primi posti nel mondo,e grazie a voi si è diffusa la cultura italiana.
    Grazie a tanti per vostro appogio, e preparero altro comento di


  169. Fernando Lemmi ( Mar del Plata , Argentina )

    Cari amici e Francesca:

    Complimenti al Governo Italiano al wellfare di una Conferenzia Giovanile della Comunità Italiana. Aspetto sia un vero punto di discussione dei problemi puntuali degli emigrati e succesivi.Aspetto, nonnostante che questo non sia un’altra “Gitta Turistica” in nome del marketing pro Italia.
    Cosas vederes, cosas crederes, dice un vecchi adagio.
    Per quanto riguarda il dibattito politico istituzionale, posso dire che conosco abbastanza di tutti questi giornate, ma penso che quello che parla sono le opere, non tanto le parole.Essere presente è una ratifica di rappresentanza ma non di eficacia.
    Nonostante, come si dice in Toscana – Vedrai!.
    Gente: mettiamo le mani ed il pensiero in motto e piu che parole, facciamo opere.
    Grazie a tutti, e buon Natale.
    Ci risentiamo a presto.
    Fernando


  170. Juliana Ontario

    Cara Maria Rosaria,ho letto i consigli che ti sono stati dati da Gli amici del blog, e comungue sarebero tutti buoni, pero’ il consiglio che do non e’ mio ma della Sacra parola di Dio, se lei e’ credente, e se cia una Bibbia apri a Romani Capitolo 12: versetto,20 e 21. e leggi queste frase che il male non vinge il bene ma il bene vinge il male, non mai dimenticarlo, e’ sembre una figlia non la consiglio di tratarla mele, ma cerca di toccarle il cuore col bene, Dio Ha fatto il suo primo passo quando noi eravamo molto peccatori e cia dato il suo unigenito figlio per salvare L’umanita’.
    La lettera di 1 Giovanni capitolo 5: versetto 19 dice noi sappiamo di aver origini da Dio ma tutto il Mondo giace nel potere del Malvagio,I giovani sono molto frustati vogliano tutto e subito,Satana il Diavolo va come un leone rugente per divorare tutto e tutti,in oltre si sta adempiendo una profezia nei nostri giorni che solo chi e’ cieco non vede questo fenomeno,2Timoteo Capitolo 3: versetti da uno a 5, ecco perche’ ci sono tande cattiverie perche’ sie messo da parte la moralita’ e sta vingendo la malvagita’1 Pietro Capitolo 4: versetto 8 dice Soprattutto abbiate intenso amore gli uni per gli altri perche’ l’amore copre una moltitudine di peccati,ti lascio alla tua scelta cara signora Maria. un singero abracio dal Canada
    Juliana ( Un grante abraccio alla cara amata Francesca)


  171. Ezio - Manuel Antonio - Costa Rica

    Hola Amici, e’ con piacere che leggo DIANA appena ritortanata dall’Italia. Ti ho vista sul video di Francesca e adesso devi spronare i tuoi amici venezuelani e non a partecipare al blog, non fosse altro che per esercitarsi un po’ nelle nostra bella lingua. MARIA ROSARIA la mia esperienza mi dice che forse non vi state parlando abbastanza, naturalmente ogni caso e’ particolare e purtroppo non c’e’ una diagnosi che valga per tutti. Ti auguro di avere la fortuna che abbiamo avuto noi, un giorno abbiamo trovato cosa mancava, “una cazzata” per noi, “un’enormita'” per lei; ma prima di arrivarci le provammo tutte con infinita caparbia. Ho appena visto un servizio su TG1: la neve sulle mie montagne adottive del Cuneese, la’ dove andavo da piccolo! Ho ancora il groppo in gola! Quanto vorrei essere la!!!!!!!


  172. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Cara Maria Carfora:grazie per avermi fatto sorridere a proposito dei 9 secondi, mi hai messo di buon umore nonostante la febbre e la tosse che non mi da’ tregua.Spero che un giorno,queste benedette ragazzine capiscano cosa volevo fargli capire sul comportamento,e il perche’ mi faccio prendere dai sensi di colpa. Grazie a tutti,siete unici! Vi voglio immensamente bene, come se foste parte della mia famiglia,ricambio i saluti da parte di Valeria la mascotte del columbus day. Per Giuseppe del C., sai cosa mi ha detto un giorno Valeria? Mamma, lo sai che il signor Giuseppe assomiglia a Babbo Natale? E io gli ho risposto,puo’ darsi che sia lui, ma in incognito. Ciao a tutti,Maria Rosaria


  173. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Ho appena finito di parlare con mio fratello, dall’Italia, ed mi a detto che anche a Formia sta piovendo forte, ma non danni come Roma ed altre parti d’Italia. Mentre qui a Toronto, la temperatura di oggi è di 10 gradi sopra, si può dire dire piuttosto miete.
    Auguro che questo tempo la finisce di fare capricci ed che tutto s’aggiusta, Francesca come và? Mi auguro che va tutto bene, ed a risentirci. Ti saluto ed saluto a tutti, Francesco.


  174. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Cara Francesca
    Ho visto Roma nel News Italia, ma che cosa e’ succeso, ha fatto verede che l’ acqua del Tevere ha lagato Roma,
    Io mi sono dispiaciuta tanto, le persone che non sono abituati, alla pioggia forte, come noi ne siamo qui. Noi ci dobbiamo stare attenti agli Uracani forti. Maria Rosaria, noi mamme c’e’ ne soffriamo quando i figli non ci stanno a sentiri, come dicono a Napoli, “O pulp se coce dint l’acqua soie” Il polipo si cuoce nella sua acqua. Ma quanti anni ha’ questa tua figlia? Guarda Io sto sull’ elenco telefonico, vai sul White Pages.com metti Maria A Hart Newport News, Virginia ed esco. Io aiuto a studenti per imparare l’ italiano gratis. Fai il numero fai solo 2 squilli ed Io ti chiamo indietro, puo’ darsi le posso parle un poco Io, tu ci stai? Forse le farebbe bene parlare con qualcuno che non e’ di famiglia. Curati, fatti un bel decotto di mele. Con affetto Maria


  175. Vittorio Cassone ( San Paolo , Brasile )

    Cara FRANCESCA: Ho visto il primo video: bellissimo. Sei molto desinvolva nelle interviste (tutti sappiamo che sei molto intelligeste, bella e simpatica). Ci fà piacere vedere FABIO PORTA, eletto rappresentante degli italiani nel mondo per il sudamerica, che hò conosciuto con te nella Pizzeria BBABBO GIOVANNI – San Paolo – Brasile. e che nella tua intervista ci ha mostrato la bandiera d’integrazione Italia-Brasile. E pois l’intervista con il signore NANNA e l’altro signore che ti ahnno domandato “quando torneRAI” – molto significativo – e ti hanno augurato un presto ritorno – ed ANCHE NOI AUGURIAMO.
    Domani vedrò il secondo video. Grazie – Ciao.


  176. MARIA ( montreal , canada )

    Cari amici mi permetto anche io di fare l’intrusa,ma solo per incoraggiare Maria Rosaria,cara, non ti abbattere perche’ sono solo periodi di gioventu’, vedrai che con l’aiuto di DIO passera’,io preghero’ per te e in particolare per tua figlia.
    Un abbraccio a tutti…
    Maria.


  177. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Visto che la conferenza è finita, ora ci sono dei commenti, chi dice una cosa ed chi ne dice un’altra, questa è una cosa logica perche il mondo è fatto così. Nella vita tutto costa, ed come si dice senza soldi, non si cantano messe. In Italia si dovevano fare molte cose, che purtroppo i soldi sono spariti ed le cose non si sono fatte. Saluti a tutti Francesco.


  178. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Ciao Francesca, spero che la piogia, sta scendere di meno, mi dispiace di quello che sta succedere a Roma, a Venezia, e tutta L”Italia, tolgo l’ocasione per salutare Maria (Mondreal,Canada) si Maria mi faro dare l-email, dalla nostra Francesca, Maria (Virginia),cara Maria, sono contenta, che sei andata a vedere,il film Australia, io con le mie amiche, ci andremo la prosima setimana,mi immagino che sara un bel film, pure gli attori Australiani, sono belli, e sanno abbastanza lavorare, a presto, mi faro dare il tuo e-mail, (Maria Rosa Martinelli)
    Mia cara Maria Rosa, mi dispiace, che ciai un po di poblema con la figlia, ti sto vicino, perche sono stata su quella strada, ma non ti precupare, che tutto si agiustera, con la gioventu di oggi, ci dobiamo crescere insieme, per andare d’acordo,ti do un consiglio,di non solo tratare a lei come una figlia, ma te la devi fare anche amica, cosi lei si sentira piu al sicuro, che potra esere aperta con te, io ho fatto cosi con mia figlia, e a lavorato, io adeso cio, una figlia, e una amica tutto insieme, che mi vuole tanto bene, e io ugale con lei,un abbraccio forte a te e a lei,
    PS grazie Francesca, per ci dare questa grande oportunita,e spero che quella porta, che si e chiusa un po di tempo fa, si aprira al piu presto, per te con tante bslle sorprese,
    ti voglio bene.
    Francesca


  179. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Scusate se intervengo anch’io:-

    MADRE E FIJA
    Le prime parolette che imparava
    Tutte a mammetta sua le sillabbava,
    li primi passi…e quanno se staccava
    tra le braccia de mamma ruzzolava.
    Mamma ripenza a quello che diceva
    Pupetta dorce a mano che cresceva:
    ” Te comprerò ‘na casa da reggina
    quanno nun zarò più ‘na regazzina
    e te farò ‘na vesta rilucente
    che quella de ‘na fata nun è gnente
    perché la mejo fata che ce sia
    pé me, sei solo te, mammetta mia”
    …E poi…er vestito bianco e un luccicone
    er giorno de la Prima Comugnone!
    Er tempo che passava com’un lampo
    Disperze le promesse senza scampo!
    Pupa che se sentiva “Signorina”
    Nun ze vestiva più da regazzina
    E spesso s’appartava penzierosa
    E discuteva su qualunque cosa:
    “a ma’, tu nun capischi propio gnente!
    Nun zai che mò è cammiata ormai la gente?
    Famm’er piacere de lassamme ‘n pace…
    E mamma …s’avvelisce, penza e tace.
    Lei lo capisce che ce so’artri affetti,
    sospira e poi…prepara li confetti.
    E dopo ‘n anno puro Pupa è mamma
    E in quer momento…s’aricerca mamma.

    Alle care Mamme nonna Lea


  180. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Cara FRANCESCA ti ringrazio tanto per questo blog, il mio compiuter non vuole lavorare, sono in un internet point, e voglio per questo salutare a voi TUTTI AMICI ed AMICHE per il nostro primo anno di amicizia, che tra poco comincierá per i nostri amici dell´Australia, ringraziare a DIANA per il suo intervento, MARIA ROSARIA anche io prego per te. Adesso vado al lavoro, voi siete per me una vera famiglia, vi voglio bene


  181. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Buon Giorno Francesca
    Cosa stai facendo, stai cosi’ silenziosa. Quasta mattina mi hanno svegliato presto da Napoli, una mia cugina ha perduto un figlio, con un’ incidente di macchina. Come mi sento male, perche’ lui mi scriveva gli E-mail, per darmi notizie. A la gioventu, come e’ strana a volte, una vita difficile.
    Ciao Francesca Verde, tutto a posto per te, stai occupata. Qualche giorno di questo mi prendo un aero ed vengo a farmi una vacanza in Australia, ed cosi ci conosciamo da vicine. Maria Rosaria come ti senti questo giorno, spero meglio. Non preocuparti tanto le cose si agiustano a loro meglio, se no qua si esce pazzi a pensare sempre, ed non farti venire la depressione, farti coraggio ed affronti la situazione a migliore dei modi, hai me ti aiuto moralmente O.K. Chiamami se vuoi. Con affetto Maria


  182. LUIS ROMAGNI ( MIAMI.FL , USA )

    Con il Buon Giorno a tutti! Ringrazio a DIANA di Guarena (VE) per il suo comentario e specialmente di aver messo il Sito di JOHNNY MARGIOTTA CHE E’ VERAMENTE SPETTACOLARE!!!GRAZIE JOHNNY!Complimenti per la partecipazione alla Conferenza!Come gia’ ho comentato spero che il SITO sia Visto da (FELTRI) e gli rimanga nello stonaco senza digerirlo per molto tempo Tutti Voi GIOVANI ITALIANI a ROMA avete lasciato un segno adesso se sono rose fioriranno dipende dal attuale Governo di sviluppare le Idee che brillantemente avete esposto!Congratulazioni a Voi tutti! Grazie Francesca a te un AUGURIO e dopo la pioggia rientrerai in RAI ne sono sicuro!!Me lo ha detto un paserotto!Un abraccio circolare a presto LUIS!


  183. anna ( São Paulo , Brasile )

    Cari amici del blog, è molto che non scrivo, ma leggo sempre tutti i commenti.E mi dispiace che anche cose tristi ci siano state sul blog, ma la vita è anche questo e gli amici servono anche in questi momenti.

    Le mie sincere condoglianze a Maria C.Hart per la perdita del nipote in maniera così tragica.Alle volte il destino è crudele e solo il Signore saprà il perchè.

    Anche di Maria Rosaria seguo la vicenda, senz’altro molto dolorosa ma che solo il tempo sanerà. I problema dell’adolescenza sono duri anche per chi li passa, e non solo per chi stà attorno, per questo sono pesanti.E l’unica medicina che sò che funziona ed ha funzionato è il tempo. Quello stesso che a volte vogliamo che non passi mai, e a volte vogliamo che corra come il pazzo.

    Quanto alla poesia di Nonna Lea, al solito parla da sè, ma è sempre adequata e vera. Grazie Nonna Lea, ti leggo sempre con piacere.

    Un abbraccione e prego per le due, anzi per le tre.

    Anna


  184. Nanda Cozzi ( Hamilton, Ontario , Canada )

    Salve Francesca!
    Un caro saluto a tutti gli amici del blog!

    Cara Francesca, non ce la faccio piu’!!! Quando sara’ che cambieranno i dirigenti e il palinsesto alla Rai??? Ti prego fammi sapere qualcosa!

    Bene, detto questo vorrei chiedere se avete letto l’articolo scritto da Ricky Filosa – quello che ci aveva accennato il Sig. Giuseppe da Connecticut? E’ bravo Filosa! Sia la sua risposta a Feltri che il riassunto della conferenza. Poi come dice lui, e’ stata la prima conferenza e sicuramente la prossima volta sara’ ancora migliore!!! C’e’ una cosa che vorrei dire a tutti i figli degli italiani nel mondo – NON DIMENTICATE LE VOSTRE ORIGINI! Studiate l’Italiano, imparate le tradizioni della vostra famiglia e della regione da dove sono nati i vostri genitori ! Mantenete viva la cultura italiana!

    Un abbraccio forte a tutti, soprattutto a Francesca!
    Ciao, Nanda


  185. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    GRANDE NONNA LEA!!! Le tue due ultime poesie, MADRE CORAGGIO e MAMMA E FIJA sono stupende, come tutte del resto, ma queste due qui sono talmente azzeccate!!!
    Sei davvero una grande donna dove entrano tutte le altre categorie, scrittrice, poetessa, artista, grande in tutto quello che fai.
    Un abbraccio GRANDE,
    Lucia


  186. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Buon giorno Francesca, ed buon giorno a tutti, come va il maltempo in Italia? spero che va meglio, qui oggi siamo a meno sette, di questi tempi c’è d’aspettarsi di tutto. Se la conferenza è andata bene, vuol dire che hanno fatto un buon lavoro, ed la prossima conferenza sarà anche meglio. Di questi tempi i figli degli emigrandi non hanno la pressione di quelli che avevano anni fà, ed è per questo che la maggior parte di loro parlano italiano, mentre prima, non per colpa loro, si vergognavano di essere italiani, almeno qui nel nord America. Ma non solo italiani ma anche altre nazionalità europee. un abbraccio per Francesca ed un saluto a tutti Francesco.


  187. Nanda Cozzi ( Hamilton, Ontario , Canada )

    Ho appena letto quello che ha scritto il Sig. Francessco e devo dire che e’ proprio vero! Prima, qui in nord america, gli italiani (tanti di loro) si vergognavano di essere italiani. Alcuni hanno perfino cambiato il cognome, togliendo la vocale finale, oppure hanno cambiato la pronuncia! Un peccato! Dopo la seconda guerra mondiale, gli italiani erano visti come dei traditori e la loro presenza non era gradita. Si’, non era colpa loro. Oggi invece l’italia e’ visto come un gran bel paese; e’ molto apprezzata la sua cucina, la moda e tutti prodotti italiani! E c’e’ tanto desiderio di imparare a parlare l’italiano! Anche tra i veri Canadesi!!!!!!!! Quando prima invece, tanti figli degli emigranti hanno imparato solo il dialetto e si vergognavano di usarlo.


  188. Gaspare ( Laguna Santa Catarina , Brasile )

    Non condivido totalmente quello scritto precedente dai colleghi. Il sottoscritto non é un emigrante ha lasciato di libera scelta la propia terra ,la propia patria é venuto in Brasile ha ADOTTATO DUE BELLISSIMI BAMBINI É SI SFORZA DI DARE UN FUTURO IN QUESTA TERRA,PER QUESTO SONO GUARDATO CON TANTISSIMO RISPETTO,GLI ITALIANI NON TUTTI SONO UGUALI IO SONO SICILIANO É NON DI CERTO SONO UN MAFIOSO,RICORDO A TUTTI CHE LA MIA TERRA HA DATO ALL’ITALIA 2 PREMI NOBEL (LUIGI PIRANDELLO,SALVATORE QUASIMODO) COSA CHE ALTRE REGIONI NON POSSONO FREGIARSI. GASPARE 46


  189. SANDRO ( Toronto , CaNADA )

    Mi aggiungo alla lunga fila di commentio e ti ringrazio per le intertessantisssime interviste ai giovani. FORZA FRANCE’ continua cosi


  190. Diana ( Guanare , VENEZUELA )

    Buona serata a tutti i giovani e signori del Salotto di nostra FRANCESCA. Ho letto in vari de scritti de la Puntata, volere conoscere le conclusioni de dibatiti y veritá che in giornali online ci sono tante Rassegne su puntos particolare molto interesantes ma ancora non scrivono de los 5 documento definitivi, che le ricuerdo sono state sula INFOMAZIONE, LAVORO, LINGUA-CULTURA,IDENTITÀ E PARTECIPAZIONE. Io ho assistito ai lavori del grupo tematico della “Partecipazione e Rappresentanza”, per particularmente esere affeta all’Associazionismo, porchè da picola ho participado ne la activida de Associazione Siciliana di Guanare e adeso come Delegata al Comitè Juvenil de la Federazion Siciliana del Venezuela.
    Credevo ma adeso sono secura, dopo le tante conversazioni ne la mia Comisione in CONFERENZA, che l’Associazionismo es importante per il suo ruolo nel pasato de emigrasione, pero lo sarà`di piú nel futuro.Sicuro qualcuno, ha sentito al Secretario del EVENTO quando dise a noi e nel programa especial en RAI che:el Asociacionismo Italiano nel Mondo sono una grande risorsa, porque fu fondata su le relazione de le Istitucione Regionali e Nazionali con le comunità emigrate, un Fenomeno Sociale che partì dal sentimento comune di Appartenenza de la nostra orgogliosa IDENTITA ITALIANA.
    Nel mio grupo con Delegati de Argentina, Brasil e Uruguay entre altri, abiamo fatto forza per un presto rinnovamento delle Associazioni Regionali e li altri Enti de Rapresentanza porque cè uno gran distaco de giovani, al tener le Asociazioni tradizionali obgetivi lontane a le nostre aspettative.
    In dibatiti abbiamo propuesto un mecanismo de QUOTA GIOVANI per garantire la nostra partecipasione in un reale RICAMBIO GENERAZIONALE, e de seguro ne sentiremo parlare molto ne le future Entitades de Rapresentanza.
    Ho conosciuto al Parlamentario Estero Ricardo MERLO, che siendo de nesuno Partito Politico es el piu votado de mondo, e tutto porque representa el ASSOCIAZIONISMO de tutta Latinamerica e nos dise che en ARgentina sono circa 1500 Associazion che lavorano forte e con buenos resultadi per las comunità italianas, alora credo che in Venezuela dobiamo seguire anche este esemplo di organizazione.
    GRAZIE FRANCESCA per esta GIOVANE Puntata.
    Diana Paternò
    (come spazio es corto, preparerò pronto sintesi de mi grupo tematico).gracias signori.


  191. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Carissima Francesca, il tempo che dice, a noi la piogia e fermata, ringrazianto il DIO, meno male qua e il tempo per racogliere la fruta, percio la piogia, non e di nostro gratimento, pure che ci vuole tanta acqua, ma non al momento, sai al riguardo della conferenza dei giovani, condivido con Francesco di Toronto che saluto, e tutti gli altri,certo e ora che il Governo Italiano, fa qualcosa per tutti i giovani, che vivono fuori dalla nostra Patria, almeno questo,certo vivere in una terra straniera non e stato facile, pure qua in Australia, ci sono state persono che si anno campiato il loro cogniome, come dice la nastra amica Nanda Cozzi, che saluto con tanto affetto, mio suocero e venuto in questa terra 1936, erano veramente tempi tristi,Maria (Virginia).Cara Maria mi dispiace sentire, che ai avuto una brutta notizia del nipote, ti sto vicino con il penziero, povera mamma, ma lui la amera dal Cielo, come la amava sulla terra.Dio va nel giardino si racoglie il piu bel fiore che ce,ti abbraccio forte,e sei sempre benvenuta a casa mia.Nonna Lea, le parole della pesia di figlia e mamma, sono veramente vere, percio una mamma, si merita tutto il bene del mondo, mi manca tanto la mia, specialmente quando si avicina il Santo Natale, ti mando un bacio, e buone feste Natalizie,
    e a te Francesca, un bacio fote forte.
    Francesca


  192. silvia-são paulo-brasile

    Carissima Francesca….a Roma adesso é giá mezza notte e domani (quindi oggi per te) é il primo anniversario del nostro BLOG,il nostro salotto mondiale dove tutto é cominciato,l unione tra tutti noi emigrati e residenti all estero,tante belle amicizie,tanti scambi di idee,tante conoscenze personali e intellettuali acquistate,grazie a TE e tutti i cari amici del salotto.Quindi da buona napoletana non mi sono antecipata pur se ci penso da giorni,ma volevo dirti GRAZIE,per ció che ci hai proporzionato,grazie a tutti questi amici tuoi e nostri,perche hanno saputo,come me,aprofittare della tua generositá.Ci hai fatto un poco piu felici a tutti,deve essere cosí bello poterlo fare,ne devi essere fiera di certo.Ti abraccio con ancora mille grazie e un Buon Natale a te ,i tuoi cari e tutti noi.Silvia


  193. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Silvia grazie di avermi ricordato che è già passato un anno di questo blog. Tanti auguri a Francesca ed a tutti. Qui oggi le cose sono cambiate di molto, ed di questo sono molto condento, saluto Nanda, ed Francesca verde. ed nonna LEA per le belle poesie, un saluto a tutti. ed a risentirci, non credo che Francesca dorme, ma una buona notte ad essa ed tutti. Francesco.


  194. Antonelli Luiz Carlos ( Americana , Brasileiro )

    Oi Francesca fiquei muito emocionado ao assistir os vídeos feito por você na chegada dos jovens do mundo todos para “LA PRIMA CONFERENZA DEI GIOVANI ITALIANI NEL MONDO” Vejo com otimísmo essas reuniões, onde depositamos todas nossas esperanças de mudanças de mentalidade,que sempre possamos intensificar o apoio há eventos como este.
    Francesca me chamou a atenção uma participação em especial do jovem Valério Chirello da Suiça,quando perguntado por você, sobre a importância da língua Italiana para os Italianos fora da Itália,sua resposta tem um significado maiúsculo em termos de posicionamneto e caracterização de mentalidade sobre o tema,senão vejamos:Dito por ele que achava importante uma ênfase no apoio da preservação da lingua Italiana,mas que principalmente necessitávamos enxergar que,devemos cada vez mais levantar a bandeira do “ESPÍRITO ITALIANO”,como a chama que não deve morrer entre todos os Italianos e também os descendentes não oficializados e esquecidos como é o meu caso um Italiano de CORAÇÃO e de milhões de descendentes pelo mundo,só no Brasil aproximadamente esse número alcança 40 milhões.
    Agradeço a oportunidade de transmitir meu pensamento neste blog,ele tem muito haver com o que o Valério quis transmitir com essa frase forte e muito significativa.
    Quero pedir desculpas a todos que participam deste blog,por estar escrevendo em português,foi um promessa que até eu não obter minha cidadania não o faria de outra forma,utilizando a lingua que admiro muito o Italiano.
    Sei da penetração e da importância de tudo que é transmitdo e comentado aqui,não vejo infelizmente nenhum brasileiro descendente de Italianos colocar seu comentário e sua opinião a respeito,espero ser uma bandeira que incentive novos descendentes a participar.
    Ciao Ciao até breve


  195. Diana ( Guanare , VENEZUELA )

    CIAO A TUTTI!!! chiedo permeso a Francesca per chiudere esta puntata con este mio breve POST, ma considero doberoso farlo porchè come vi ho comentato primero e d’acordo a vari Signori del Salotto Mondiale, è necesario fare conoscere i lavori finales di esta historica Conferenza, a la qual o avuta la fortuna de partecipar, come integrante de la Delegazion Italovenezolana.
    Come tanti sapete, la RAI realizó a la ultima giornata del Evento un Programa Especial da la FAO, per presentare i documenti prodotti da le CINQUE Comisioni de lavoro, dopo tante ore de dibatiti; e così che per il vostro conocimiento vi segnalo il LINK di contatto e speriamo contare con il vostro aiuto telematico, para una magior promosione a tutti i GIOVANI residenti all’Estero.

    http://www.international.rai.it/italiaworld/index.php?sezione=puntata

    Concludo augurandovi una BUONA VISIONE, anche se prolongata, ma permete conoscere che ” i Protagonisti del Futuro siamo i GIOVANI “. Grazie a tutti.
    Diana Paternò


Lascia un commento per Francesca





(non verrà pubblicata)

Caratteri disponibili