prontofrancesca.it

ProntoFrancesca.it

sabato, 6 dicembre 2008
PUNTATA 17 DI PRONTOFRANCESCA

Brrr che freddo…e che pioggia! Sono ormai giorni e giorni che il brutto tempo imperversa sull’Italia e Roma, la città dove vivo, oggi è stata inondata di acqua per ore ed ore. Mentre tutta “imbacuccata” mi accingevo a fare un giro per il centro alla ricerca dei primi regali di Natale, il mio pensiero è andato a tutti coloro che vivono in luoghi del mondo dove fa caldo e si va incontro alla piena estate. A proposito di freddo e di caldo, che tempo fa li dalle vostre parti? Mi piacerebbe tracciare nei prossimi giorni una sorta di bollettino metereologico globale per fare un resoconto parallelo sulla situazione del tempo nel mondo, vi va? Continuando a parlare di tempo (non quello metereologico!) vi rendete conto che è passato ormai quasi un anno dalla nascita del nostro “salotto mondiale”. Inutile dirvi che a me sembra veramente ieri, anche se poi a ripensarci bene mi sembra anche di avere creato questo spazio telematico dedicato agli italiani nel mondo un secolo fa. Per quanto riguarda i festeggiamenti, vi chiedo cortesemente di rimandarli fino al 17 dicembre, data del compleanno ufficiale di ProntoFrancesca, anche perché da buona napoletana sono molto superstiziosa e non mi piace fare gli auguri in anticipo. Rimanendo in tema di numeri oggi va in onda la puntata nr 17 di ProntoFrancesca… per caso qualcuno di voi è superstizioso come me? Se così è siete gentilmente invitati a farmi conoscere qualsiasi tipo di rito propiziatorio che possa portare bene ed attirare ancora più gioia, felicità e successo nella nostra piazza virtuale. Prima di lasciarvi a questa importante pagina del mio diario in rete che si preannuncia molto animata, desidero complimentarmi di cuore con tutti voi per come avete affrontato il tema della cittadinanza trattato in questi giorni nel blog. Mi compiaccio per le vostre domande e considerazioni su questo importante e delicato tema molto caro agli italiani nel mondo ed a riguardo rivolgo un saluto particolare ad ENZO GUELI, da Johannesburg in Sud Africa per il suo commento particolarmente “acuto”. Ora non mi resta che augurarvi una buona visione e presentarvi il protagonista di questa nuova puntata, invitandovi come sempre per motivi di riservatezza a non scrivere nei vostri commenti indirizzi e-mail e numeri di telefono.

Un abbraccio forte e buon fine settimana a tutti!

(Either JavaScript is not active or you are using an old version of Adobe Flash Player. Please install the newest Flash Player.)

154 Commenti a “ PUNTATA 17 DI PRONTOFRANCESCA ”

  1. Antonio Castaldo Grassi ( Los Teques , Venezuela )

    Il tempo ne la mia citta e bello, e una eterna primavera ,la temperatura e 21 a 22 gradi centigradi, adesso a dicembre e un po piu fredo epuo arrivare a10 e 12 Gradi . Saluti Paesan napoletana .Antonio castaldo grassi


  2. Maria Rosa Vallone ( Bs As , Argentina )

    Il tempo in Buenos Aires, questa setimana aviamo avutto giorni fredi co 8 gradi e giorni co un caldo da morire a 40 gradi.
    Grazie Francesca per fare conocere al Signior Francesco di Toronto.


  3. silvia bedrossian (sydney) (australia)

    Cara Francesca
    Le mie commiserazioni per voi in Italia con il freddo ed il maltempo… stamani qui a Sydney fa gia’ 26 gradi e le previsioni sono per un caldo afoso (36 gradi)….
    Pero’ devo confessarti che il tempo qui a Sydney recentemente e’ stato molto ballerino. Un giorno 36 gradi e l’indomani piomba a 18 gradi… e credimi tutti noi siamo un po’ perplessi da questi estremi.
    Un abbraccio
    e tanti cari saluti da Enrico e da me.


  4. Giuseppe-dal Connecticut ( Stati Uniti d' America )

    Ciao Francesco, Che sorpresa! e che piacere sentirti sul blog.un grande saluto da Spigno. Sto uscendo, vi parlero’ piu’ tardi.
    Che tempo’ fa qui? hanno previsto 2 pollici di neve per domenica.

    Francesca ciao! mo che fai vai in Canada a sciare????
    Perche’ no!!!


  5. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Ciao Francesca
    Ho visto che hai fatto un’altra bella sopresa al telefono. Lo sai sembri una bella campagnola con quella camicetta che ti sei messa. Mi hai fatto ricodare quando la sua scuola le chiese dove era nata. Perche dovevano fare una fiera, Io feci il costume regionale a mia figlia Virginia, che rappresentava la nazione dove era nata, lei naque a Napoli. Dovetti girare tanti negozi per trovarne una camicatta come la tua. Be mi ha fatto un piacere di conoscere il Sign. Francesco Filosa, ha una bella famiglia, la moglie e’ una bella donna. So il Canada ce’ sempre neve d’ inverno, ed e’ anche fredda. Ma per caso a perente a Ricky, che lavora per Italia chiama Italia per caso. Anche qui il tempo e’ cambiato, oggi era sui 40 gradi, il sole riscalva bene, gia abbiamo acesso i riscaldamenti in casa. Finalmente ho finito di scrivere le cartoline di Natale per l’ Italia. Faccio tanti cari Auguri al Sign. Francesco ed Famiglia per Natale, ed un felice Anno Nuovo 2009. Con Affetto Maria


  6. Celia Taveira Di Nizo ( San Paolo , Brasile )

    Ciao Francesca,

    l’estate ci arriva ma adesso (sono 22:18 ore del 5 dicembre 28) la temperatura a San Paolo è tra 18/20 gradi, per me va benissimo, vorrei che tutta l’estate fosse così.
    Un abbraccio.
    Celia


  7. Claudia Rossi ( Buenos Aires , Argentina )

    Il 17 e un numero che non rappresenta in Argentina lo stesso che da voi, qui c’e la superstizione per il numero 13, che secondo me porta fortuna.”Rito propiziatorio” come tu dici non conosco nessuno, se non ci credi niente succedera. Nel mio “ambiente teatrale” per cosi dire; ci sono tante superstizioni che se ci si deve stare attenti non si finisce mai, meglio lasciare perdere…anche se alcuni sono strane e curiose…
    Un saluto al signor Francesco che ci ha fatto conoscere la famiglia che ha fatto in Canada, complimenti! in alcuni momenti non sono riuscita ad ascoltare bene il suo commento.
    per quanto riguarda al tempo di buenos aires, la settimana scorsa ha fatto un caldo da morire e questi giorni invece la temperatura e stata in discesa, ci ha dato un respiro, ma a Natale fa sempre caldo, pensate che alcuni di noi facciamo il bagno in piscina la sera del 24 addiritura il giorno 25.
    Claudia.


  8. Teresa ( Buenos Aires , Argentina )

    Ciao Francesca ciao amici del Blog ,innanzitutto chiedo scusa per la mia latitanza ,sono presa da tante cose in questo periodo che la giornata dovrebe avere 48 ore e non mi basterebbe neanche cosi .per questo ho voluto guardare sùbito la puntata e rispondere ,mi ha fatto piacere conoscere Ernesto di Toronto e la sua storia di emigrazione. la sua moglie che si chiama come la sottoscritta ,e la loro bella famiglia .
    Appunto 60 anni fa abbiamo lasciato il nostro paese per partire a Genova dove ci aspettava la nave Santa Cruz che poi l’8 dicembre ha iniziato i lungo viaggio che ci porterebbe all Argentina.

    Cara Francesca il clima qui è molto variabile per questo fine settimana il meteo prevede tempo buono e tanto caldo ,non si sa mai …può accadere tutto il contrario,come ad esempio sabato scorso ;:participavo al congresso organizzato dall associazione Dame italo argentine ,con il motto “Por la hermandad de los Pueblos” ,presso l’Università de Belgrano , d’improviso una spaventosa tempesta si è scaricata con tutta la furia sulla città .
    siamo rimasti bloccati per un paio di ore ,addirittura ho pensato che ci voleva un elicottero per portarci fuori tale era la furia della pioggia ,tutto allagato las strada che è in discesa sembrava un fiume in piena . Peccato perché quella sera dovevamo andare a un bellissimo festival della Canzone italiana e lo abbiamo perso .
    Domani sabato alle 20 ore ci sarà al teatro Coliseo il concerto di Natale organizzato dall console generale ,speriamo il meteo non sbagli . un abbraccio a te e a tutti gli amici bloghisti.


  9. Romina ( Chesapeake , virginia )

    Oggi sole,ma tanto freddo…………..essendo vicino al mare di neve se ne vede poca,ma quattro anni fa avemmo la sorpresa di un clima prettamente di montagna ,avemmo tanta neve da poter fare anche un pupazzo di neve.Speriamo che per Natale abbiamo la bella sorpresa di svegliarci con i fiocchi di neve.
    Bella l’intervista con il Sig. Francesco.Baci a tutti e a presto.


  10. Martino ( Adelaide , Australia )

    Salve a tutti, anche in Australia e’ il 13 a portare scalogna (a quelli che ci credono)mentre per gli italiani e’ il 17 e si sa che essere superstiziosi porta male, basta rivedere il vecchio film trash “Occhio Malocchio Prezzemolo e Finocchio”.Comunque il tempo qui ad Adelaide e’ fresco, nuvoloso e un po’ umido oggi con la temperatura che si aggira sui 20 gradi.Ci vorrebbe un po’ di pioggia ma le nuvole, quando venendo dal mare, avvistano il South Australia volano via e svaniscono o diventano solo coreografia.

    Il rito propiziatorio e’ sempre un piatto di maccheroni con sugo al peperoncino ed un bicchiere di vino rosso di quello buono. Oppure un panino una birra e poi…a buon intenditore…….
    Ora scarico il video clip e quando torno dalla camminata lungo la spiaggia lo vedro’.

    Martino


  11. Chiara ( Pittsburgh , USA )

    Qui il tempo e’ stato variabile, fin troppo. Difatti e’ per i numerosi raffreddori e influenze varie ( sempre lavorando, perche’ qui assentarsi dal lavoro e’ un peccato mortale!) che non mi sono fatta viva per un po’, ma ti ho letta sempre.

    Per quello che riguarda la superstizione, non so cosa dire…. Il 17 porta sfortuna in Italia , ma porta fortuna negli Stati Uniti, mentre il 13 porta fortuna in Italia e sfortuna negli Stati Uniti. Difatti mia figlia ha proprio scelto il 17 ottobre 2009 per sposarsi e probabilmente tutti i parenti italiani si meraviglieranno!


  12. giorgio balestra ( buenos aires , argentina )

    Cara Francesca, i problemi di noi italiani residenti all’estero non sono i 40 gradi Farenheit del Canada o i 40 gradi Celtius di Buenos Aires; sono quelli che passo a trascrivere dall’articolo che mi ha pubblicato La TRIBUNA ITALIANA di Bs.As.in data 3 Dicembre 2008: “Ogni qualvolta si avvicina fine anno e`tempo di bilanci e di riflessioni. Oggi vorrei fare un riepilogo delle discriminazioni alle quali i cittadini italiani residenti all’estero, sono sottoposti dai governi di qualunque colore politico essi siano. 1) Siamo dISCRIMINATI quando non si da corso al decreto interministeriale del 01-12-’03 che ridefinisce i requisiti di accesso al trattamento al minimo e che ha abbattuto l’obbligatorieta`dei 10 anni di contributi previsti nella legge nº 724 del 1994. 2)Siamo DISCRIMINATI quando non si fa estensiva l’assistenza sanitaria pure agli italiani residenti all’estero anche se essi non sono propriamente indigenti. 3) Siamo DISCRIMINATI quando si considera l’assegno sociale non esportabile, pur godendo di questo aiuto migliaia di extra-comunitari residenti saltuarialmente in Italia. 4) Siamo DISCRIMINATI quando decine di migliaia di pratiche di cittadinanza giacciono nei consolati, occorrendo anni per evaderle. 5) Siamo DISCRIMINATI quando nulla si fa per annullare una assurda parametrazione che, nel caso dell’ Argentina, con un coefficiente dello 0,7615 ci viene tolto un 25% della nostra pensione che, in altre latitudini, viene riconosciuta al 100%, a parita`di contributi versati opportunamente. 6) Siamo DISCRIMINATI quando la carta acquisti (o social card) la potranno usufruire soltanto i pensionati residenti in Italia. 7) “Dulcis in fundo”: siamo DISCRIMINATI quando il decreto governativo di ieri istituisce un bonus di 200 a 1000 euro alle famiglie con un reddito inferiore a 20.000 euro o 35.000 euro con un handiccapato. In tutti i casi c’e`l’obbligo di essere residenti in Italia. Da tutto cio`se ne deduce che gli italiani residenti all’estero non sono tenuti in conto per niente quando si tratta di usufruire di qualche beneficio. Per la soluzione di questi problemi, per fortuna, non siamo orfani. A parte gli organi di stampa, le radio ecc. abbiamo: in Argentina 9 Comites e 6 potenti patronati. Nel mondo 96 membri del C.G.I.E. e 18 parlamentari che si farebbero scannare per difendere i nostri diritti. Quindi Padri ne abbiamo molti, eppure, alla luce dei risultati ottenuti da costoro, almeno io, mi sento nell’ orfanita`piu`assoluta.” Questi credo`, cara Francesca, sono i temi che affliggono le nostre comunita`per cui, se hai qualque velleita`politiche, dovresti occuparti di questi e non dare tanta importanza al Sig. “Ciccio ” che si e`fatto una bella casetta in Canada`o alla Sig.ra “Filomena” che coltiva delle belle rose nel Gran Buenos Aires. Come vedi non sono sparito, anzi! Un bacione, Giorgio


  13. IOLANDA MENNILLO ( MELBOURNE , AUSTRALIA )

    Mia Cara Francesca grazie delle belle sorprese sono sempre bellissime tu sei cosi bella con quel vestito sempri una bambola,qui da noiin melbourne in un giorno fa caldo la mattina e dopo cambia ,ci serve pure acqua che sta per finire .HO sentito parlare Francesco Filosa da toronto (canada)mi ha fatto un grande piacere di conoscerlo e per di piu a una bella famiglia ci mando un (BUON NATALE E FELICE E PROSPERO ANNO NUOVO 2009)alui con tutta la sua famglia, e anche a te FRANCESCA e un grande saluti e auguri delle festive a tutti quelli del blog ciao a presto.


  14. Luciana Cianfarani ( troy, mi , usa )

    Ciao Francesca che con quella bella scollatura mi fai dimenticare che qui le temperature si aggirano sullo zero pero` con poca neve, quindi niente problemi. E` stato bello vedere Francesco e sentire la sua storia che per amore ha smesso di fare il viaggiatore. Auguri a lui e la sua bella famiglia. Io Francesca non sono per nulla superstiziosa, non credo a numeri o giorni speciali. Io credo che se qualcuno puo` fare il malocchio, fattura,leggere il futuro o addirittura fare cose solo in determinati giorni, allora Dio che ci sta a fare? La cattiveria esiste ma non sotto queste forme. Quindi per me tutti i giorni sono di Dio e spero sempre a cose buone e belle e quando arrivano quelle non piacevoli, cerco di viverle alla meglio. Questa e` la mia opinione e non vorrei svalutare i sentimenti o opinioni degli altri. Calorosamente, Luciana


  15. Luciana Cianfarani ( troy, mi , usa )

    Ciao Francesca che con quella bella scollatura mi fai dimenticare che qui le temperature si aggirano sullo zero pero` con poca neve, quindi niente problemi. E` stato bello vedere Francesco e sentire la sua storia che per amore ha smesso di fare il viaggiatore. Auguri a lui e la sua bella famiglia. Io Francesca non sono per nulla superstiziosa, non credo a numeri o giorni speciali. Io credo che se qualcuno puo` fare il malocchio, fattura,leggere il futuro o addirittura fare cose solo in determinati giorni, allora Dio che ci sta a fare? La cattiveria esiste ma non sotto queste forme. Quindi per me tutti i giorni sono di Dio e spero sempre a cose buone e belle e quando arrivano quelle non piacevoli, cerco di viverle alla meglio. Questa e` la mia opinione e non vorrei svalutare i sentimenti o opinioni degli altri. Calorosamente, Luciana


  16. vinny ( NEW YORK , usa )

    adesso venerdi sera a NEW YORK la temperatura e di gradi f.32 c.0 sabato sera deve fare unpo di neve


  17. Martino ( Adelaide , Australia )

    Ciao Francesca, ho notato che nel clip avevi due santi protettori: alle tue spalle scorrevano le immagini di Raffaella mentre sulla scrivania troneggiava una bella statuetta di San Silverio. Un saluto al signor Filosa a cui vorrei chiedere come mai ha scelto il Canada nel video non l’ho capito.

    Silvia BEDROSSIAN ma tu a Leichhardt da Luigi De Luca ci sie mai stata?

    Martino


  18. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Ciao mia carissima Francesca, che bella sorpresa, per farci conoscere, unaltro lettore del Blog, che saluto con taqnto affetto, torniamo a noi, qua la temperatura e bella calda, ieri abiamo avuto sui 30 di gradi, al riguardo dei regali di Natale, pure da noi ce un bel spirito, per questa grande festa, i negozii sono piene dei regali bellissimi, che ogniuno di noi puo acguisdtare, e certamente ci sono tantisima gente, poi unaltra cosa e bella, che di Natale si fa Christmas Breakup,tutti si prepara per le vacanze, quinti ci sono inciro, queste grande feste, tra compagni di lavoro che si salutano, e si festegiano, nei ristoranti, al Dohlands, ci sono centinaia di barche, con i restoranti, e FLOOR SHOW, e veramente e una bella cosa da vedere, e participare, sai cara io pure sono molto superstiziosa, ci tenco veramente tanto, di non fare gli auguri prima del tempo,di non pasare sotto una scala, a far sicura di non far cadere uno specchio, se cade l’olio subito ci metto il sale, cio il cornicello rosso in casa, apena il i miei nipotini nascono, il mio primo regalo ci compro il cornicello d’oro, e veramente pure io lo indoso sempre,facendo cosi mi sento piu sicura,si dice che si guarda la roba sua non e pecato,mi dispiace che a Roma la temperatura e brutta, ma e il tempo suo, ogni cosa al suo tenpo,ti auguro un buon acquisto, per i regali di Natale, e con la nascita GESU BAMBINO, ti portera tanta, me veramente, tanta gioia in te, di tutto quello, che il tuo cuore desidera,
    ti abbraccio fortamente.
    Francesca.


  19. Martelluzzi Severino ( Toronto , Canada )

    Complimenti! per questa 17.ma puntata, complimenti a Francesco e famiglia come pure a tutti del Blog.
    Cara Francesca, io scrivo una volta ogni tanto ma ho letto direi piu’ del 90% di quanto hai scritto e dei commenti.
    Per me il numero 17 non dice niente di diverso degli altri numeri come il 13 per esempio, io non ho mai creduto alla fortuna credo solo al destino.
    A riguardo della temperatura per i 42 anni che vivo a Toronto, Canada, direi che ho assaporato tanti sbalzi di temperatura, dal caldo afoso al freddissimo qualche volta anche 30 sotto zero, ci si abitua o per meglio dire ci si deve abituare. Francesca! io non sono napoletano ma conosco discretamente Napoli, in compenso ho tanti amici napoletani e campani. Quando tornerai in Canada e se avro’ l’occasione di incontrarti ti parlero’ di un grande personaggio napoletano venuto piu’ volte in Canada (qualche volta mio ospite) che sicuramente ti fara’ grande piacere.
    Ciao Francesca, saluti da mia moglie Bruna.
    Complimenti ancora per questa bellissima puntata e tanti tanti auguri……… Severino


  20. Martino ( Adelaide , AustraliaBALESTRA )

    BALESTRA Giorgio hai ragione su molte cose, ma probabilmente Francesca al momento non e’ in grado di fare moltissimo. Ma sei sicuro che i nostri rappresentanti si farebbero scannare per difendere i nostri diritti? Io piuttosto scettico direi che si farebbero scannare per difendere i loro posti.

    Martino (Lutero)


  21. Rosanna ( Baton Rouge, Louisiana , USA )

    Oggi 31 gradi F per la minima e 53 per la massima con vento freddo ma un sole bellissimo e un cielo azzurro terso. Ieri la minima era intorno ai 45 e la massima 75.
    Il sud della Louisiana offre un inverno mite, con primavera feels like days e qui e li qualche giorno con la temp intorno allo zero.
    Adoro questa regione, perche’ adoro l’estate, e l’inverno e corto:)
    Anche qui in America il numero “disgrazia” e’ il numero 13. E se il 13 capita’ di Venerdi’ e’ anche peggio:-P


  22. Roberto Giordano ( Concord,Ontario , Canada )

    Francesca,bella la tua intervista con il nostro amico Francesco.Volevi sapere in riguardo alle temperature dove noi viviamo.Concord,dove io vivo, e’ una cittadina a nord di Toronto e mentre scrivo sono le nove di venerdi sera e la temperatura e’ di circa 5 gradi sotto lo zero con della neve in arrivo.Tu chiedevi a Francesco come ci si abitua al freddo,ebbene io sono quasi 40 anni in Canada e ti debbo dire che mi da piu’ fastidio a spalare la neve che il freddo.Con il riscaldamento che abbiamo in casa si puo’ stare con una semplice maglietta,quando esci ti copri bene e il giuoco e’ fatto.Comunque dopo tanti anni ci si abitua a tutto,noi al freddo e tanti altri amici al caldo.
    Con questo termino mandando i miei piu’ sinceri saluti a tutti gli amici del blog e a te saluti particolari,Roberto.


  23. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Con piacere saluto il signor Francesco,bella la sua casetta in Canada’ o Canada? In questo periodo mi sento un po’ triste, sono successe parecchie cose non belle, che non vorrei raccontare,guasterebbero l’aria. Caro Giuseppe speriamo che neve da queste parti non ne fa’, perche’ le scarpe adatte non ce l’ho,fammi un favore, tienitela un po’ dalle tue parti,io preferisco il freddo glaciale alla neve. Ciao e buonanotte a tutti. Ah… dimenticato, domani si festeggia S.Nicola, e lo straffottente ci offre un bicchierino per riscaldarci da questo imminente freddo polare? Buonanotte a tutti, Maria Rosaria


  24. Amparo Margarita da Ibagué-Colombia

    Francesca, se sei convinta che per noi vivere nel trópico abbiamo sole tutto il tempo, ti sbagli di grosso. Ne anch’io lo posso credere, ma la mia che città che rimane in tutto il centro dalla Colombia, nella quale dovrebbe essere un clima di 24 gradi, invece col cambio climatico mondiale, piove quasi tutto l’anno.

    Due mesi fa abbiamo avuto 3 settimana di caldo ma del resto cade l’acqua a catinelle, noi diciamo che piovono pure dei mariti. Molte volte fa un freddo cane oppure senza avviso esce il sole che bruscia. Non sappiamo cosa mettere allora sempre devi portare un foulard o una giaca e non dimenticare l’ombrello.

    Molto simpatica l’intervista di Francesco Filosa. Beata te che come hai il riscaldamento, anche se a Roma fa tanto freddo, ti puoi mettere quella blusa che ti sta tanto bene.

    Un forte abbraccio,

    Amparo Margarita


  25. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Vorrei ringraziare Francesca, per avermi ivitato a partecipare a questo video. La prina volta che srissi a Francesca, era nel 2005 quando tornai da l’Italia, nel mese di luglio, quando partii la rai ancora non c’era, ed non conoscevo SPORTELLO ITALIA. Ma quando tornai, c’era la RAI INT. Che l’aspettavamo, ed cosi icominciai a vedere Francesca che conduceva molto bene il suo programma, d’allora sono rimasto meravigliato di questa conduttrice, di come accontentava tutti coloro che chiedevo aiuto di qualsiasi genere. Francesca sei grande, a Ponza c’è SAN SILVERIO, ed c’è anche una DEA di nome Francesca.
    ti ringrazio molto. Per il momento ringrazio tutti, ed leggerò tutti i commenti, Francesco.


  26. Francesca Verde

    Francesco di Toronto(Canada)
    Caro Francesco che bello conoscervi,una bella storia, ciabiamo questo grande previlegio, che la posiamo racondare, sempre ringrazianto alla nostra ambasciatrice, io conosco Formia, io con mio marito ci abiamo preso il caffe al bar(V)Vezza),(unica sede),e poi abiamo preso il traghetto,per andare a Ponza, una isola meravigliosa,ciavete una bella famiglia, vi mantenete sempre attivo bravo,questo e molto importante, quando si ragiunge una eta,
    vi saluto con tanto affetto, con la vostra rispetiva famiglia,buone feste Natalizie.per il reto della famiglia che non capiscono L’italiano. Wishing you a Merry Christmas, and a Happy New year.
    from down under.
    Francesca.

    Francesca.


  27. Adriana ( Bs.As. )

    Cara Francesca,
    Condivido le preoccupazione del Sig.Giorgio Balestra giaché racconta con chiarezza le ingiustizie che provano gli anziani in Argentina. Tante lettere ha scritto sul settimanale Tribuna Italiana su questi diritti. GRazie Giorgio!!!
    Mancherebbe una spinta un po piú forte non soltanto dei connazionali senó anche dei Comites, Senatori e Deputati eletti all’estero e che, tra l’altro nelle loro campagne fatte al tempo delle elezioni, promettevano agli anziani che questi diritti sarebbero i primi da risolvere nebbene arrivasero al Parlamento Italiano.
    Certo Francesca che il tempo e diventato una incognita, ad esempio una settimana fá a Bs.As. c’era 40º e ieri 9º, vaciliamo sul costume da bagno al cappoto.
    Invio un caro saluto agli amici nel mondo e a te uno speciale.
    Adriana


  28. Roberto Oliva ( Bello Horizonte (MG) , Brasile )

    C’è gente che sembra uno uccello quando canta, il sole quando si sveglia, il fiore quando ride.
    Nel vederla, il tocco morbido della sua relativa presenza accarezza nostri cuori…
    Nel vederla la gente si sente nell’oscillare su una rete, in un pomeriggio soave ed infinito, senza orologio ed senza ordine del giorno…

    Nel vederla capiamo che le fate esistono…

    Nel vederla, può essere aprile, ma sembra mattina di Natale, dove svegliamo e troviamo nostro regalo in modo che abbiamo sognato tanto…

    Nel vederla, la gente non trova che l’amore è possibile, la gente è sicura.
    C’è gente che abbia l’anima illuminata e che questa luce è dono di Dio.

    Grazie per questa convivenza in questo anno Francesca, tu è questa persona piena di luce. Un abbraccio .

    Basato nel poeta brasiliano Carlos Drummond de Andrade. (Anima Profumata)


  29. Maria Teresa ( Montreal , Canada )

    Cara Francesca le tue interviste sono sempre piacevolissime e tu sei sempre più bella!!!Nel vedere che intervistavi il Sig.Filosa,il mio pensiero è andato subito ai Filosa che abitano qui a Montreal.Ciao Francesco,è stata una gioia grande sentirti,soprattutto il sapere che vieni da Formia.I Filosa che sono qui sono tuoi parenti per caso? Scusami se oso farti queste domande un pò personali ma mi hai riportato indietro nel tempo.Giovanni Filosa,una persona bravissima,che purtroppo morì circa undici anni fa era tuo parente? Mio padre era ingegnere edile ed ha costruito tantissimo a Formia,Scauri ecc.ecc.Noi per tanti anni abbiamo vissuto a Formia,e quando arrivammo a Montrèal nel 1966,conoscemmo molte famiglie che venivano da quelle meravigliose parti.Sono stata felice nel vedere sul video la tua meravigliosa famiglia.Approfitto per mandarvi tantissimi auguri per le feste.Possano esse portarvi tanta felicità,salute e benessere. Mi ha fatto immensamente piacere conoscerti Francesco. Un salutone alla tua cara moglie Teresa ed alle tue figlie.Amichevolmente
    Maria Teresa


  30. MARIA ( montreal , canada )

    Francesca ho quasi finito di scrivere e ho perso tutto,riscrivo.
    Per prima cosa ti dico che sei bellissima,il vestito il sorriso i tuoi capelli sembri una madonnina.
    Mi fa piacere conoscere Francesco di Toronto,complimenti per la bella famiglia.
    Riguardo il numero 17 perme’
    e un numero fortunatissimo perche’ sono nate le due mie figlie,una a novembre e l’altra ad aprile,come vedi e un numero fortunato.
    Qui a Montreal la temperatura oggi era -4 gradi.
    Un saluto a tutti i nostri amici del blog.
    Un bacione a te Francesca…
    Maria. grazie per tutto.


  31. Mariella Brogan ( Middle Village, N.Y. )

    Ciao Francesca,
    Sei bellissima con quella bella maglietta, be sei sempre bella ma oggi di piu’ Qui a New York siamo con maglioni e capotti, perche’ il freddo ci ha trovati. Oggi la temperatura e’ un grado e forse nevichera’ un po domenica sera. Parlando con le mie sorelle in Florida, ho saputo che anche li fa un po di freddo. Invidio tutti gli amici del blog che vivono in paesi caldi.
    Qui tutti ci stiamo preparando per le prossime feste, decorando la casa e mettendo su l’albero. Mercoledi sera hanno illuminato un bellissimo e grande albero a Rockfeller Center. New York e’ magica e stupenda in questi giorni, ma purtroppo c’e’ pure un po’ di tristezza nell’aria. Molte persone hanno perso il loro lavoro, numerose ditte sono in fallimento e i ristoranti non sono pieni come nel passato. L’altra sera al teatro c’erano tanti posti vuoti. Speriamo che nel 2009 le cose cambieranno e che il nuovo anno ci possa portare prosperita’ e benessere.
    Auguro a tutti buona festa per l’Immacolata.


  32. joe ( Melbourne , Australia )

    Un saluto affettuoso a tutti gli amici del blob (o salotto mondiale)e specialmente alla carissima Francesca ,sei bellissima con quel vestito ,sembri una pupa imperiale sei fantastica anche col tuo sorriso,
    un’altra puntata speciale per gli amici del blob.un’ altro saluto alla signora Francesca Verde e la signora Gaetana ,un bacione a Francesca …
    Joe


  33. Martino ( Seatown , Australia )

    AMPARO MARGHERITA interessante leggere che da voi nella ‘jungla tropical’ quando piove a catinelle piovono mariti, non piovono mai mogli o pulzelle? Gli anglosassoni invece dicono che piovono cani e gatti!
    (It rains cats and dogs)

    Ciao, Martino


  34. MATTEO ( SAO PAULO , BRASILE )

    BEM DETTO SIG. GIORGIO PURTROPPO I NOSTRI REPRESENTANTI NAO RAPRESENTANO NIENTE UM FORTE ABBRACCIO FRANCESCA


  35. giovanni ( Manaus / Modena , Brasile/Italia )

    Gentile Francesca,
    amici del blog,
    un salauto a tutti ed a Francesco da Toronto l’augurio che quest’inverno non sia troppo freddo. Del freddo di Totonto io solo ricordo che mi fece ritirare in fretta mio figlio (era -20 )che stava perfezionando il suo inglese 10 anni fa’.( Scusate questo stile italiano mezzo strano).
    Siccome Francesca citò nella conversazione il patrono di Ponza , S. Silvèrio, sono andato a curiosare su questo personaggio e guardate quello che ho trovato :
    S. Silverio Papa , figlio del pure Papa S. Osmida , eletto papa per imposizione del re ostrogoto Teodato anche se era appena suddiàcono. Ebbe un papato tormentoso per i problemi politici (ver google )e infine fu da Belisario ” deportato ” all’ isola de Ponza , dove ,deposto ,ridotto a semplice frate , dovette rinunciare al papato in favore del suo rivale diàcono Vitige appoggiato dalla regina di Costantinopoli.
    Che storia ! Così va spesso il mondo ! ( non mi ricordo più di chi è questa frase , forse del Manzoni).
    Saluti
    giovanni


  36. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Francesca,
    questa puntata è apparsa improvvisamente piena di commenti. C’era molta voglia di leggerezza. Hanno scritto in tanti e anche molti che non lo facevano da un po’ (anche io, come dice Teresa, sono stata un po’ latitante).

    Mi ha fatto piacere conoscere un po’ dell’amico Francesco Filosa di Toronto, ma devo dire che ho perso molto del dialogo perche quando lui parlava, non si sentiva chiaro e i suoi discorsi non si capivano bene. Comunque è un’altra storia di emigrazione con le classiche componenti di ogni viaggio che tanti italiani hanno fatto verso la speranza.

    Ho visto che sullo schermo della tua TV si vedeva la trasmissione di Raffaella Carra, nel momento in cui Boncompagni faceva lo sketch di Biancaneve. Qui in Argentina il programma di Raffaella si vede il venerdi, quindi ieri sera, mentre tu lo hai visto martedi. E’ stato carino sbirciare nella tua camera e vedere cosa stavi guardando alla TV.

    Sulle temperature, Teresa, Adriana e Claudia già hanno parlato di quelle che abbiamo avuto in questi giorni qui a Baires: un clima molto variabile che ci mette a dura prova con l’adattarci a quello che dobbiamo indossare… e non solo.

    Lo scritto di Giorgio Balestra riflette l’amara realta dell’italiano all’estero e ancora una volta si dimostra l’incoerenza delle decisioni del governo italiano privilegiando gli stranieri in Italia anziche i suoi cittadini all’estero. Semplicemente assurdo e inaccettabile…

    Un saluto a tutti,
    Lucia


  37. Carlos Barbero ( Bell Ville - Córdobva , Argentina )

    Ciao Cara,
    Da molto tempo che non ti scrivo, ma leggo sempre con attenzione tutte le puntate.
    Qua in Argentina piu’ preciso a Córdoba fa bel tempo, anzi bellissimo, la temperatura e’ quasi di 35 gradi anche un po’ nuboloso forse avremo qualche pioggia.
    Un caro saluto a tutti e buon fine settimana.


  38. Bruno Tozzi ( PHETCAHBURI , THAILANDIA )

    CARA FRANCESCA, RACCOLGO SUBITO IL TUO INVITO DI PARLARE DELLA SITUAZIONE CLIMATICA NEL PAESE IN CUI VIVO E CIOE’ LA THAILANDIA E PROPRIAMENTE NELLA PARTE CENTRALE CIRCA 150 KILOMETRI A SUD DELLA CAPITALE BANGKOK. lA STAGIONE MIGLIORE E’ SENZ’ALTRO QUELLA ATTUALE DOVE, QUASI SEMPRE, ABBIAMO UN LEGGERO VENTICELLO ABBASTANZA COSTANTE CHE CI RINFRESCA, LA TEMPERATURA OSCILLA DAI 29/ 30* DI GIORNO AI 17/18* DI NOTTE CON UNA ESCURSIONE TERMICA DI CIRCA 12 GRADI, ADESSO QUINDI E’ PROPRIO IL MOMENTO PIU’ OPPORTUNO, ANCHE PER SFUGGIRE AL FREDDO ITALIANO, PER VISITARE IL PAESE.QUESTA “PACCHIA” DURA GIORNO PIU’ O MENO FINO A FEBBRAIO/MARZO MA POI SI PASSA DELL’INVERNO (PER MODO DI DIRE) ALL’INFERNO QUANDO AD APRILE MAGGIO SI SCATENA L’INFRRNO CON TEMPERATURE INTORNO AI 37/38 GRADI ALL’OMBRA E 30 GRADI CIRCA LA NOTTE ED UNA UMIDITA’ INTORNO AL 90/95%.TUTTO QUESTO FINO A GIUGNO QUANDO LE TEMPERATURE SCENDONO UN PO’ PER VIA DELL’INIZIO DELLA STAGIONE DELLE PIOGGE CHE TERMINA A OTTOBRE NOVEMBRE. RIGUARDO ALLA SUPERSTIZIONE TI DIRO’ CHE PER ME VA BENE TUTTO SIA IL 13 CHE IL 17 E SIA IL MARTEDI O IL VENERDI, DOVE TROVO QUALCHE PROBLEMA, E SE POSSO NON ESCP DI CASA, E’ QUANDO IL 17 ARRIVA DI VENERDI,NON SO DIRTI IL MOTIVO DI QUESTA REMORA MA E’ COSI. SPERO DI ESSERE STATO ESAURIENTE E FORSE HO FATTO LA STORIA TROPPO LUNGA E MI SCUSO PER QUESTO. INTANTO IN ATTESA DI LEGGERE LA PROSSIMA PUNTATA DI “PRONTO FRANCESCA” CHE CI RALLEGRA CON LE SUE INTERVISTE SEMPRE APPASSIONANTI, TI SALUTO CORDIALMENTE,BRUNO.


  39. Stefano Mollo ( Guayaquil, Ecuador. )

    Ciao Francesca, salve a tutti.

    Qui a Guayaquil la temperatura è stazionaria sui 37 gradi Centigradi/Celsius ed il 75 / 80% di umidità di giorno, provocando una costante sensazione di affogamento. È obbligatorio l’ uso dell’ aria condizionata ovunque, in particolare durante, appunto, il giorno.

    Di sera e poi di notte la temperatura scende al di sotto dei 30 gradi, ma l’ umidità aumenta … quindi anche qui si deve usare l’ aria condizionata soprattutto per il suo effetto deumidificante dell’ aria.

    Questo è il clima meteorologico.

    Il clima politico e sociale è quello di sempre; anzi, vedo molta più polizia, si suppone per contrarrestare la delinquenza. Ma, a me che non piace per niente neanche vedere le armi, da invece la netta sensazione di una militarizzazione della città.

    Se a questo si aggiunge la rampante corruzione dei giudici di primo grado (non di tutti, ma della stragrande maggioranza) della città di Guayaquil, si arriva ad un coctail francamente molto amaro e pericoloso. Se si litiga con la persona sbagliata e/o si reclamano i propri diritti, il “giudice amico” dell’ altro gli fa il favore e ti sbattono dentro per qualche giorno. Questa è storia vecchia … ma attuale.

    E poi, “dulcis in fundo”, … mi riallaccio al commento di Giorgio Balestra.

    Stefano.


  40. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    cara Francesca anch’io oggi saluto tutti col sole di Roma . ti ho appena vista nel
    video , splendida come sempre,mentre intervisti il simpatico e assiduo Amico Francesco .
    anche lui ci ha raccontato la sua vita ricca di esperienze e,come hanno fatto altre amiche , anch’io le rivolgo una domanda circa il suo cognome : per caso non ha avuto un parente di nome Leonardo Filosa che esercitava la professione medica negli anni 50/70?
    questo ilustre dottore è stato il medico/amico di mio padre e dei suoi sette fratelli per tutta la vita ed è scomparso prematuramente a causa di un infarto. lasciando un grande rimpianto.

    in quanto al numero 17… a me ha portato bene molte volte e,anche mia figlia è nata il 17 agosto. inoltre non sono mai stata
    superstiziosa e, vi assicuro che si vive molto meglio senza farsi condizionare dai troppi rituali propiziatori che poi , non si sa se influiscono davvero come portafortuna .
    però , a chi ci crede esprimo i miei auguri sinceri.

    nonna Lea.

    mi ha fatto piacere conoscere Francesco e la sua bella Teresa che saluto cordialmente unitamente ai loro figlioli .

    nonna Lea

    / anzi glia ( anzi.amico


  41. teresa ( Buenos Aires , Argentina )

    “BALESTRA Giorgio hai ragione su molte cose, ma probabilmente Francesca al momento non e’ in grado di fare moltissimo. Ma sei sicuro che i nostri rappresentanti si farebbero scannare per difendere i nostri diritti? Io piuttosto scettico direi che si farebbero scannare per difendere i loro posti.”

    Ciao carissima Francesca, scusami se riporto interamente il commento del amico Martino di Adelaide che Quoto non senza amarezza ! e rispondo al caro Giorgio Balestra :fin adesso caro Giorgio gli emigrati ,perchè questo siamo altroché il pomposo”italiani al estero”!abbiamo soltanto assistito a delle guerre feroci tra candidati per una poltrona in parlamento ! o magari una poltroncina nei diversi COMITES ,CGIE ,!salvo rare eccezioni) per catapultarsi alla candidatura al parlamento italiano…

    Delle promesse che ascoltiamo da 50 anni …bo, dimmi una sola che sia stata compiuta ,che mi faccia credere che il diritto a voto serve a qualcos’altro migliore che ha consolidare il potere (e benessere economico)dei candidati dei partiti e “movimenti”. scusate lo sfogo, ma questo non è soltanto una mia sensazione :lo sento dire a centinaia di connazionali delusi in ogni evento della coletività Italiana di Buenos Aires.
    Parlando di eventi ,molti connazionali
    aspetano con ansia la publicizata sorpresa che si svelerà stasera nel concerto di Natale…mi auguro di tutto cuore siano buone notizie e non un altra delusione…
    buon fine settimana a tutti


  42. anna ( São Paulo , Brasile )

    Cara Francesca, molto simpatica l’intervista con il Sig. Francesco. Certo tutte le vite di imigrazione sono interessanti e variate. Auguri per la sua bella famiglia.
    Qui dovremmo essere in estate, ma come hanno già detto il clima è pazzo. La mattina e la sera fà freddino e invece di giorno, caldo. È atipico in quet’epoca in Brasile. In genere a Natale sistematicamente c’è il caldo afoso seguito da piogge torrenziali a metà pomeriggio. Devo dire che sono bellissime da vedersi ma tristi per i danni che arrecano con la loro forza.Difatti abbiamo avuto innondazioni disastrose al Sud del Paese. Và detto che essendo così grande il Brasile, in certe regioni abbiamo aridità di mesi e mesi ed il clima varia moltissimo.
    Quanto alle superstizioni, ci credo e non ci credo. In verità ho paura di non crederci e trovarmi male, quindi, le seguo, più o meno, sotto alla scala evito di passarci, sebbene che, a volte, per distrazione mi è capitato e non mi ricordo sia successo niente.
    Comunque è meglio stare attenti, almeno noi napoletani…
    Un abbraccio e tanti auguri a tutti
    Anna


  43. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Buon Giorno Francesca
    Oggi e’ un altro giorno. La temperatura arrivera’ fino hai 42 gradi qui. Ho dovuto finire il pacco di Natale, per i miei nipotini, i figli di William, quello che sta’ un Irap. Con il 17 non mi preocupa, e’ un giorno qualsiasi, infatti e’ nata la mia nipote Kaitlin, che compisce 14 anni. Mio marito George, chiama la ” Principessa Kait” perche’ e’ la prima dei nipoti. Ti abbraccio caramente, ho da fare tante cose oggi. Stasera andiamo il primo Christmas Party. Ciao a tutti. Con affetto Maria


  44. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Cara Francesca e caro Francesco, visti gli sconvolgimenti stagionali che stanno avvennendo sulla terra, a cominciare dallo scioglimento degli eterni ghiacciai,
    aggiungo un commento meteorologico
    a modo mio :-

    LA NATURA È CAMBIATA

    Il sol scompare
    col brontolar del tuono
    e il temporale
    non promette buono.

    La grandine sconvolge
    la natura
    e tosto abbatte
    la corolla in fiore.

    A primavera è brutto
    il temporale
    che come furia passa
    e poi scompare.

    Ogni inizio di vita
    si scompone
    ed ogni stelo rientra
    nel torpore.

    Non resta che aspettar
    che torni il sole
    che donerà di nuovo
    il suo calore.

    Ricordo che d’infanzia
    alla mia estate
    ne dava inizio
    lo sbocciar dé fiori.

    Bastava allora
    una rondine per dire:
    Che tempo bello
    ogni dì c’è il sole!

    Ed ora che succede
    alla natura?
    Sembra imbronciata
    da mattina a sera.

    Non è coerente
    col vecchio itinerario
    non sa seguirla neppure
    Il calendario.

    Sarà il castigo
    per l’umanità
    che la distrugge
    con malvagità.

    Nonna Lea .


  45. Anna Maria Amato ( São Paulo , Brasil )

    Cara Francesca,
    da tempo non partecipo al blog,sono molto pigra “on line”,peró seguo parecchio tutti i commenti dei partecipanti ,eppoi non ci sei mai….Andrai in sud Africa? Bhe !Voglio approfittare per farti gli auguri di Buone feste a te e alla tua famiglia e a tutti i blogghisti con diversi gradi di temperatura..!!
    Qui oggi é una splendida giornata dopo le pioggie disastrose,purtroppo,
    colgo l’occasione per dire al sig.Giorgio Balestra,che sono perfettamente daccordo con lui ,quanto alle discriminazioni,sono delle amare veritá.Ancora auguri per tutti .Anna Maria Amato


  46. Salvatore ( toronto , canada )

    Gentile Francesca grazie per un`altra puntata,molto
    interessante ascoltare la storia del sig.Francesco come
    vedi tutti noi italiani all`estero abbiamo una storia
    della nostra vita.riguardo la temperatura guarda caso
    mentre sto` scrivendo fuori sta spolverando un po` di neve e come temperatura e` di -6,ma questi sono solo
    l`inizio in appresso arrivera` il bello.Gentili saluti a tutti voi italiani nel mondo un particolare saluto a nonna Lea che e` sempre molro cara nei suoi scritti
    e un cordiale saluto per la nosta cara condottiera
    la cara Francesca Alderisi Salvatore


  47. MARIA ( montreal , canada )

    Scusate amici ma non potevo non intervenire leggendo questa meravigliosa poesia,nonna Lea sei preziosa,grazie.
    Buon fine settimana a tutti,in particolare a te dolce Francesca.ciao ciao.


  48. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Un buon giorno a tutti. ed ringrazio Maria rosa vallone, Maria Canfora Hart, voglio dire che RICKY FILOSA, non è mio parente, ed lo conosco solo tramide TV. molte grazie. a Claudia Rossi. come già sai che qui è lo stesso, ma io non sono nemmeno superstizioso, ti ringrazio ed è tutto bene. Un saluto a Romina, buon Natale a Iolanda ed famiglia. saluto Luciana Cianfarani
    Saluto a Martino, Ciao Martelluzzi Saverio, noi siamo di casa, tante belle cose anche a te. Ciao Teresa, nella mia faglia ci sono sei Terese, ed io sono Francesco, ed ti saluto tanto, a te ed famiglia. Un sasaluto per maria Rosaria Mrtinelli. Ed auguri a voi tutti, di un buon Natale Francesco.


  49. Francesco da Toronto ( TORONTO ON , CANADA )

    Ciao a tutti, saluto la sra. Amparo Margherita, ed per Francesca Verde mi fa molto piacere che conosci Formia,
    il caffe Vezza lo conosco molto bene, ed sono condento che sei stata anche a Ponza, non di chiedo se ti sei incontrata con la nostra. Dea Francesca a me fa molto piacere so che vi siete viste in Australia. domani ci vedremo con Luisa ed Franco, in chiesa ed li saluteró per te ti auguro tante belle cose ed ti auguro un buon NATALE, a te ed famiglia. Saluto Roberto Giordano di Concord on. Ed per la bella Lea Mina Ralli, nonna Lea
    la ringrazio molto, ed voglio dirle che mio padre ci parlava sempre dei suoi cugini di Roma, se non sbaglio uno era anche ministro nel parlamento italiano, ed ci racconto che un giovane cugino giocava con la Roma ed a avuto un incidente mentre giocava ed è morto.Questo si tratta di moltissimi anni fà. Cara nonna Lea non so se il sr. Leonardo faceva parte della stessa famiglia.
    Molte grazie per la bella poesia, ed tanti auguri di un buon Natale ed felicissimo Anno Nuovo da noi tutti.
    Maria Teresa, sono condento che anche te conosci Formia
    ed tuo padre era un costruttore di case ecc. Giovanni Filosa non lo conosco, ho un fratello a Montreal, che si chiama Angelo. ed ci sono pochi paesani che ci conosciamo dall’infanzia. Ti ringrazio ed ti auguro un buon Natale, ed a risentirci con tutti Francesco.


  50. Francesco da Toronto ( TORONTO ON , CANADA )

    Un saluto ad ANNA, ed mi dispiace che Lucia non a capito molto la trasmissione,Lucia se vuoi puoi farmi qualche domada. ti saluto ed auguri di un buon Natale a tutti. Ciao Salvatore, purtroppo noi tutti abbiamo una storia, ed abbiamo fatto tanti sacrifici, questa è la nostra storia. Buon Natale anche a te. Giuseppe caramba che fortuna, tu un pó più di me che l’ai conosciuta, devo dirti che quando parlo con le donne, non sono mai emozionato, ma quando parlai con Francesca
    non so perchè ero emozionato, Giuseppe a risentirci presto, ed sono molto grado di aver conosciuta la nostra Francesca. Un saluto di vero cuore a tutti i nostri bloghisti ed buone feste a tutti ed a risentirci
    con tutti Francesco.


  51. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Cara FRANCESCA, che bella puntata.
    Caro FRANCESCO tanto piacere!!!! un caro saluto a te e ai tuoi!!!
    Io non sono superstiziosa, condivido il commento di LUCIANA CIANFARINI, oggi a Luján é una bella giornata di 30 gradi, e vedo che il tempo e pazzo in tutto il mondo.
    MARIA ROSARIA tanti baci a te.
    UHEEEEEEEEE!!! Buon onomastico ai NICOLA!!!!!
    Buon fine settimana a tutti!!!!


  52. francesca

    Diamo la prefernza agl’italiani nel mondo: è giusto: Non scrivo dal Brasile:magari! ma sono anch’io…di là dal mare,no? Quindi, all’ultimo posto, ma ci sono! Mi dicono che mi hai nominata – che onore!- Non l’ho visto, ma mi sento onorata ugualmente: un pensiero dalla Francesca “internazionale” non è da tutti:Grazie!!! Giacchè siamo vicini al Natale – lo si sente anche dal freddo- un mondo di AUGURI A TUTTI: un Natale sereno e un 2009 di vera PACE A TUTTO IL MONDO. E’ vero che siamo più poveri? la maggior parte non si è accorto: lo è sempre stata. Ma ATTENZIONE: Colui che 2000 anni fa ere nato in una stalla,HA SALVATO IL MONDO! BUON NATALE DI GIOIA ALL’ITALIA, ALLA EUROPA, A TUTTO IL MONDO. IN PARTICOLARE A QUANTI SOGNANO L’ITALIA.SIATE FELICI:AVETE DUE PATRIE!
    Con affetto Francesca…bianca?…di capelli


  53. giorgio balestra ( Buenos Aires , Argentina )

    CARI: MARTINO DI ADELAIDE (Australia),ADRIANA DI BS.AS. (Argentina), MATTEO DI SAO PAULO (Brasile), LUCIA DI BS.AS.(Argentina), STEFANO DI GUAYAQUIL (Ecuador), TERESA DI BS.AS. (Argentina), ANNA MARIA DI SAO PAULO (Brasile), e spero di non dimenticare nessuno. Grazie per i vostri commenti alla mia lettera nº 85 alla TRIBUNA ITALIANA di Bs. As. che il Dott. Marco Basti, Direttore del periodico, ha voluto gentilmente pubblicare. Ovviamente, per diverse ragioni, questa problematica e`piu`sentita in Sud America (ne abbiamo viste di tutti i colori) e non tanto in Canada, USA, Australia. Io comunque me la sono presa a cuore e tutti i giorni batto su questo tasto attraverso le onde di www. AM570RADIOARGENTINA.COM.AR DALLE 17 ALLE 18 (ora locale). Forse, un giorno, saremo ascoltati. In quanto a te cara FRANCESCA non volermene se ti ho trascinata sul terreno arido dell’ingiustizia. Grazie a questo mezzo ci hai accomunati nel gran amore che sentiamo per l’Italia e…PER TE. Un Bacione. Giorgio


  54. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Ciao Francesca
    Scusami se scrivo di nuovo, voglio fare tanti cari Auguri al Mr. Nicola di Agerola, che ogni tanto gli vieni 5 minuti di pazzaria. Ciao Nick, fai il bravo. Io so abbastanza bene Agerola, andavo in vacanza al Palazzo Grande, che la foto stava sul fogli del fior di latte. Sign. Francesco di Toronto, Io vado spesso a Formia, quando vado a Napoli,ho una cara amica, che il marito lavora con il comando americano a Gaeta, ed una cugina che stava a Formia, adesso sta’ a Gaeta anche lei, ha aperto un negizio di mobile antichi. Con affetto Maria


  55. Giuseppe-dal Connecticut ( Stati United de América )

    Ciao Francesca A., Francesco F., Maria C., Francesca V., Mi e’ venuto da ridere quando leggo che siete stati tutti a Formia… Chissa’ quante volte ci siamo incontrati a via Vitruvio, e non ci conoscevamo, mo grazie a Francesca ci siamo conosciuti, e chissa’ qualche giorno ci riincotreremo di nuovo, ma questa volta vi offro un caffe’ al “Bar Vezza” mentre aspettiamo il Traghetto per Ponza, e chissa’ ci potremmo incontrare anche con Francesca, e poi si che questo sara’ un MIRACOLONE di San Silverio…
    Lets make a date…
    Nonna Lea l’invito e’ anche per te.


  56. Vittorio Cassone ( San Paolo , Brasile )

    Cara FRANCESCA: Come sei bella!!!!!!! Ma mi hai tirato dal serio. Volevo dire: nel 1949-1950, io a San Vittore del Lazio (FR), com 9-10 anni, leggevo in un libbro oppure rivista (cosa rara in quel tempo nel paesino), il medico diceva: SFIDO IO, CON QUESTO TEMPACCIO!!! (lui raccontava sulle visite mediche che faceva con quel freddo e chissà anche con la pioggia….

    Adesso la FRANCESCA può dire: SFIDO IO I MIEI CARI BLOGHISTI CON QUESTO TEMPACCIO…

    Non l’ho dimenticato mai questa frase, che per me è famosa e molto cara, perche mi riporta ai 9-10 anni. E ricordo anche qualla barzelletta (? si dice così?) che io hò cantato per tè, quando mi volevi fare qualche domanda nella Pizzeria BUON GIOVANNI a S.Paulo:

    Apello figlio d’Apollo, fece una palla di pelle e di pollo. Tutti i pesci venivano a galla per vedere la palla d”Apello d’Apollo, fatta d”Apello figlo d”Apollo.

    Per chi non lo sapeva oppure non ricordava, ecco…

    Auguri a tutti, un felice NATALE ed un Anno Nuovo com salute e protetti dalla Santa Madonna.

    Vittorio


  57. Gaspare ( Laguna Santa Catarina , Brasile )

    CONDIVIDO TOTALNENTE LO SCRITTO DELL’AMICO ENZO GUELI,il commento della puntata n.16,non ´c’é nulla da aggiungere…..ci sarebbe tantissimo da scrivere….ma cosa volete ancora da noi italiani all1estero,signori governanti….BUONE FESTE A TUTTI GLI AMICI, FORSE RITORNERÓ A MARZO A RISCRIVERE, MI VADO A GODERE LA STAGIONE ESTIVA CHE STÁ ALLA PORTA,INSIEME AI MIEI TESORI,ALL’AMICO GIUSEPPE DEL CANADÁ E TUTTI I DIABETICI DEL BLOG MANGIATE LA FANOSA PATATA (Y A C O T)GRATTUGIATA IN UNA INSALATA SOSTITUISCE BENISSIMO L’INSULINA PROVARE PER CREDERE IO NON FACCIO PIÚ PUNTURE DI INSULINA CIAO A TUTTI E BUONE FESTE GASPARE 46


  58. Ersilia De Grandis ( Los Teques , Venezuela )

    Ciao Francesca, buona giornata e tempo che non rispondo alle tue puntate non é per niente e che sono stata un po occupata pero ogni tanto sbircio un po i commenti delle puntate, sulla cittadinanza io non ho problemma perche tengo direttamente le due nazionalitá italiana e venezuelana, ora mio fratello anche come me ma ancora non puó arrivare a fare quella della moglie, giá tengono 10 anni di sposati e qui il consolato mettono tante dificoltá pero speriamo pronto ci riuscirá con un pó di pasienza la terrá quella della mogli e del figlio che tiene 5 anni(mio nipote) che pero sará piú facile. In quanto al tempo della mia cittá, io vivo dove abita l’amico antonio castaldo , Los Teques, e veramente nella mia cittá si dice che tiene il clima ideale, c’é freddo e caldo a grande proporzioni, e un bel clima! Adeso a dicembre ci fá sentire un pó del natale italiano senza neve lógico pero con un po di freddo che ci fa usare i bei maglioni, sciarpe e persino i guanti in certi momenti. La tempertatura e 26ºC pero a dicembre arriva anche a 10º e 8ºC, brrrrrrrrrrr che bello. Oggi qui piove e nuvolo. Ciao vado ad addobbare l’albero di natale per tenerlo pronto per l’immacolata, dopo ti manderó qualche foto del nostro natale e del nostro paese. Un saluto a tutti i lettori del blog, buon inizio al Natale e un bacio per te.


  59. Ersilia De Grandis ( Los Teques , Venezuela )

    Scusate un pó di errori, pero alcuni sono di distrazione o che non marca la lettera sul computer pero si capisce, vero. Ciaooooooooooooooo!


  60. Enzo Gueli ( Johannesburg , Sud-Africa )

    Caro Francesco,
    e’ stato un vero piacere conoscere Lei e la sua bella famiglia. Porgo i miei auguri di prosperita’e salute a tutti voi.
    E adesso tanto per dire qualcosa, cosi’, per farci magari una risatina a proposito dei numeri 13 e 17, e del famigerato “Friday the 13th”, ritenuto nel mondo Anglosassone il peggior giorno che possa capitare. Il numero 13 e’ considerato sfortunato in tutto il mondo Cristiano in quanto, durante l’ultima cena, si sono seduti in 13 e poi uno di loro e’ morto.
    Per quanto riguarda il “Friday the 13th” (Venerdi’ il 13) esistono molte versioni per questa superstizione, una delle piu’ interessanti nasce dalla mitologia dei paesi Scandinavi. Friday proviene dal nome Frigga, Dea dell’amore e della fertilita’. Quando questo popolo si converti’ al Cristianesimo, Frigga venne vergognosamente mandata in esilio su una collina e etichettata come strega. Si credeva che ogni Friday, la dispettosa Dea organizzasse una riunione con altre undici streghe, piu’ il diavolo , una riunione quindi di tredici, e congiuravano sciagure per la prossima settimana.
    In numero 17 e’ stato introdotto nella Smorfia Napoletana, il libro dei sogni, usato per trarre dai vari sogni i corrispondenti numeri da giocare al lotto, viene anche chiamata cabala.
    Il numero 17: la disgrazia, ha probabile origine dalla trascrizione latina del numero, essa infatti è XVII che, anagrammato, forma la parola VIXI (in latino: “vissi”), cioe’ una persona morta.
    Niente paura, quindi. Tutte storielle nate da leggende o da anagrammi. Ma non si sa mai…io, superstizioso per natura, qualcosa di sicuro la tocchero’.


  61. Maria Rosa Caporossi ( Punta Alta , Argentina )

    Carissima Francesca:scelgo di andare in cortile con carta e penna per disegnare un commento;vorrei trasmettere la mie belle sensazioni in questa siesta di fine primavera.
    Mi sedo sotto il limone,guardo un cielo talmente celeste,sensa nuvole;un colibri è venuto a prendere il nettare della mia “lantana”.Non so esattamente qual´è la temperatura,ma penso vicina ai 30 gradi.Non si sente tanto il caldo perche un venticello,per fortuna abbastanza soave,muove le piante…Dico per fortuna perche alcuni giorni fa,meglio,quasi tutto novembre il vento è stato il nostro peggiore nemico….TERRIBILE (parlo come casalinga) non solo perche non rimane niente pulito…Pensavo di mandarti una fotografia della mia bouganville(Santa Rita)però già tutti i fiori hanno colorato prima il pavimento nel mio giardino e poi il recipiente dei rifiuti organici.
    Adesso mentre si avicina il 21 diciembre,mi sembra che si sta un po in calma….solo un po.
    Amo l´estate;ricordo sempre i bellissimi state di adolescenza quando suonava nella radio una canzone che a me piace tanto:”Siesta” di Edoardo Vianello.A volte pensavo che lui era ispirato a Punta Alta.Purtroppo ,oggi,la siesta non è la stessa….il frastuono delle motociclette e delle macchine è troppo forte,noi già non andremo camminando con gli amici verso la spiaggia….ma godiamo de altre cose.Adesso spero con ansia che i bambini finiscano la scuola tra pocchi giorni per armare la vasca di plastica,la mia vite è piena di grappoli e mi sono afferrata ad un sogno:poter acquistare almeno un ettaro di terra per piantare gli alberi che ormai vogliono scappare dei vasoi.
    Prima a finalizare il commento voglio inviare un caro saluto ai protagonisti delle ultime puntate:Ezio,Maria e Francesco;ho guardato i video con molta difficoltà però ugualmente vi ho conosciuti……Un bacio a tutti ed uno molto speciale per te ,cara amica del´anima.


  62. Aldo ( Melbourne , Australia )

    Ciao Francesca

    oggi a Melbourne fa freschetto, 20 gradi, ma sereno.

    Aldo


  63. alessandro superina ( cascate di niagara , Canada )

    Buon giorrrno tutti, buona “seraquosa” Roma, Italia !!! e a la carissima Francesca vicino a nostri cuori di moltissimi Italiani del mondo. Francesco Filosa, e un priveligio a finalmente conoscerti a piu vicino !!! Anche se freddo fuori qui dentro ce un calore che penetra il piu freddo dei freddi, che cavalca i piu alti dei recinti, in questa stagione di reflezioni e di grazie, lasciamo il bel profumo di liberta rempire il nostro salotto, grazie Francesca. Con il avenire del compleanno, siamo tutti qui pronti con i capellini e le trombette ha strobazzare nol solo il primo anno di http://www.prontofrancesca.it ma piu importante il piano e il futuro del progetto, il piano e il futuro del tuo avenire.
    Oggi nevica a Toronto, finora non ho visto nessune squadre di cani con la slitta pero siamo armati per il peggiore di tempi da testa fino i piedi. Montreal specialmente prendano quelle grandiose nevicate…ora collegamento da Montreal…??? Per entrare nel tema molto interessante anche per me, propio l’atro giorno ero propio d’andare sotto una scala e mi e venuto quel idea del superstizione, subito dopo quello pensiero ero piu preccupato di non prendere un pennello in testa o un secchielo che certi giorni mi farebbe anche bene !. E tutti quelle cose di astrologi e di studi di numeri per me e una essagerazione d’un bilancio naturale, oppure e piu una protezione di sanita e di propieta, como il specchio che valeva , penso molti soldi anni fa. Acciu !!! 17 cosa vuol dire a me?…a te? oppure girando le ruote 12-17-08… tutto diventa piu misterioso? oppure, forse non dice un cavolo; per me e piu importante i proverbi (ragione Francesca ? !) come quello ” che dura fa verdura” Per esempio oggi e il 6, alora il 6 ha una relazione personale a me, a te? Speriamo sempre bene. Il mio numero piu importante e “uno”, unita, uniti in un sgardo di riflezione verso il cielo, uniti contro l’ipocrisia in un bellissimo cerchio, in una forma di zero che ha una forma piu valore di tutto.
    xoas


  64. liliana ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Francesca,
    amo l’estate al mare, odio l’estate di Buenos Aires,troppa umidità e afa anche la notte.
    Riguardo ai nostri” rappresentanti” sono d’accordo con Teresa di Buenos Aires (13.43).
    “Il potere logora …”
    Un forte abbraccio,
    Liliana


  65. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Con molto piacere saluto ed ringrazio, Maria Rosa Colombo ed famiglia. A Maria Canfora Hart, sono condento che conosce Formia ed tutta la zona. Chissà se qualche volta c’incontreremo, sarebbe una bellissima cosa. Enzo Gueli la ringrazio, ed mi auguro che qualche volta Francesca ci farà conoscere, come abbiamo conosciuti tutti gli altri. Maria Rosa Capirossi, mi dispiaacce se a avuto difficoltà, sono condento di tutto. Mannaggia la Lazio a presa un’altra batosta, la partita non lo vista, perchè c’è un cugino di mia moglie che a appena perso il suocero, ed devo fare il mio dovere. per il momento saluto a Francesca ed tutti, ed ci risentiremo. Francesco. P.S. Scusatemi se ho dimenticato qualcuna/o.


  66. Vito Gugliotta ( Norwood mass. , U.S.A )

    Cara Francesca anzi tutto grazie per tenerci sempre conpagnia con il tuo blog,e poi farci sentire la voce dei nostri connazionali da tutto il mondo; adesso ti voglio fare due domande; la prima e’ come mai ti sei fatta crescere i capelli cosi lunghi? la seconda e’ma tu li leggi tutti questi commenti?perche io parecchie volte ti ho chiesto tante cose ma non ho avuto alcune risposte; Ciao Ciao Vito


  67. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Buon Giorno Francesca, e amici tutti, ben trovati, e bello legere tutti i vostri commenti, vorei rispondere, a Francesco da Torondo, grazie per salutarmi, Franco, e Luisa, spero che stanno bene, e sarei stata, tropo fortuna, se avrei incontrato, la nostra Dea Francesca, a Ponza, ma ringrazio il DIO, per averla conoscuta, qui in Australia,e veramente una persona dolcissima, Giuseppe Connecticut, pordasi pure, che eravamo tutti insieme a Formia, e non ci conosciavamo, ma ti do, l’apuntamento nel (20010 all Bar Verra), e poi chi sa il MIRACOLONE, di San Silverio avverra, voglio salutare, con affetto Maria Montreal,Jeo,Iolanda di Melborne, Martino, Maria Corfora,Nonna Lea, Le tue poesie, e le tue parole, sono sempre commovento, e a tutti voi,
    PS Un grazie di cuore, va a te Francesa, per tenerci uniti, senza di te, non ci avremo mai conosciuti,
    un forte bacio.
    Francesca


  68. Flavia Mea Pola ( San Paolo , Brasile )

    Salve amici,buonasera!
    Anche qui in Brasile il 13 e vernerd´pi 13 porta sfortuna…queste code se uno ci pensa,hanno tutte una ragione di essere…perché porta”sfortuna” passare sotto una scala?
    perché a pensarci bene se c’é una scala qualcuno deve esserci sopra magari inbiancando e puó cadere della tinta o quant’altro…
    Rompere lo specchio porta sfortuna…porta la sfortuna di doiver spendere dei buoni soldi per ricomperarlo….il famoso gatto nero che ti attraversa…se sei a piedi ci pouoi inciampare e farti male se sei in macchina é spiacevole far male ad un animale ed ancora rovinare la macchina…e cosí via.
    Il tempo qui in Brasile é pazzarello come penso ormai in tutte le parti del mondo.c’é giorni che fanno le 4 stagioni insieme…é dura…
    Non ho ancora avuto tempo di vedere il video ed ho scorso brevemente i commentari:sono raffreddatissima me ne vado a letto.ci sentiamo domani…lí parleró dei sortilegi…fRANCESCA STAI USANDO LE FITINHAS DO NOSSO SENHOR DO BOMFIM che ti ho datto alla pizzeria?
    E tutti gli amuleti?
    Buonanotte a tutti!…o buongiorno!
    Flavia


  69. Roberto Giordano ( Concord,Ontario , Canada )

    Francesco da Toronto,mi ha fatto molto piacere l’intervista che tu hai fatto con Francesca,mi dispiace che la tua Lazio oggi non c’e’ l ‘ha fatta.Comunque dato che non siamo troppo lontani mi farebbe molto piacere conoscerti,come fare?Tanti saluti a te e a Francesca scusi se sono uscito dal seminato,Roberto.


  70. Giuseppe-dal Connecticut ( Stati United de América )

    Francesca V. non credi che nel 20010 sara’ un po’ troppo tardi!!! credo sara’ meglio nel 2010.
    Ma sono curioso Babbo Natale come si veste d’estate con i pantaloncini, occhiali da sole e paglietta, e per albero di natale usate le palme?? dove bruciate il ceppo di capod’anno nel BBQ? Andate a mare invece di sciare?
    Com’e’ Natale senza neve?


  71. Francesco da Toronto ( TORONTO ON , CANADA )

    Roberto Giordano mi dispiace che la lazio a perso,ed speriamo che alla prossima ci rifaremo, tu sai che non si possono scrivere indirizzi nel blog , cercheró di trovarti. Ciao Francesca V. per me è un piacere salutare i tuoi amici, sono molto condento per te, che ai conosciuto la nostra DEA di Ponza.
    Alessandro ti ringrazio del privilegio, è molto bello sentire queste parole, ed qualche giorno sarà anche per me un privilegio di vederti. Saluto a voi tutti, ed un caro saluto per Francesca ed tutto il blog, Francesco.


  72. Fatima ( São Paulo , Brasil )

    Ciao Francesca, piacere signore Francesco,un saluto a tutti.
    Caro Giuseppe hai ragione di pensare a un Babbo Natale così, ma poverino arriva nel caldo Brasile senza cambiare gli abiti…
    Imagina che anche se abbiamo luce del sole ancora nell’inizio della sera usiamo anche quelli cavi con luci colorate, neve artificiale,preferiamo l’albero di natale naturale.
    Un caldo abbraccio a tutti da São Paulo.
    Fatima


  73. VINCENZO LETTIERI ( SCHAUMBURG ILLINOIS , U )

    Francesca Ciao, come va?
    Certamente per come appari nel filmino mi sembra che vai ottimamente bene.Infatti il Tuo Salotto Mondiale va proprio alla Grande!! Io che non sono un assiduo frequentatore mi ci vedo un pò fuori posto…Comunque anche se non ci partecipo spesso certamente non mi escludo da questa grandiosa e stupenda famiglia.
    Illustma.Francesca per quanto concerne la temperatura, quì a Schaumburg ci troviamo già in pieno inverno, il freddo posso anche definirlo “mostruoso” nel “ermometro Cent” ieri mattina e stammatina segnava 9.gradi sotto lo zero.Sanotte abbiamo avuto 2.6 incs di neve. Le strade e le case della città di Chicago e
    Periferie sono già addobate in festa in ricorrenza del Santo Natale e per adeso questo è tutto! un cordiale saluto a tutti ifrequentatori del blog e Te particolare Vincenzo. Per l’occasione del Santo Natale, vorrei aggiungere una mia poesia.

    IL PRESEPE
    Due monti di carta
    dipinti in bianco
    sono congiunti
    da un ponte a tre luci.
    Di sotto un corso d’aqua
    di vetro che scorre
    in un paesino di carta.

    Nelle distese di bianco,
    tra i riflessi di tanti luci
    sui i monti si erge una torre.
    A valle viuzze piene
    di gente di creta e di cera
    che stanno sparse
    per l’ampio piano.

    Sono pastori, paesani Giudei
    che s’incamminano di prima sera
    incerca del miracolo Sovrano.
    Vanno soli, a gruppi e cortei,
    la notte dipinta di blu fitto
    ma un astro d’argento
    di lustrini e di gemme
    guida i pastori
    durante il traggitto.

    E li ferma tutti in betlemme
    sul prato di muschio, di fronte
    una misera esquallida grotta.
    Aspettan dal cielo
    il prodigio Divino.
    Ed ecco, tra le alleluia
    alla mezzanotte
    l’annuncio è nato
    GESÙ Bambino.


  74. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    Ciao Francesca, qui in Florida e’ inverno ma e’ molto mite e molti dal Canada vengono qui a svernare.DIre pero’ “Florida” e’ molto generico perche’ la temperatura e il clima cambiano molto se ti trovi al nord, come me o al sud come mia figlia. Oggi ad esempio a Jacksonville era coperto con circa 15 gradi C. ma a Miami era sereno e 28 gradi C. una bella differenza.
    Altra caratteristica e’ che non c’e’ un giorno uguale all’altro, intendo dire che non e’ come in Italia che quando arriva il freddo poi resta cosi’ fino a primavera, qui un giorno puoi avere 25 gradi e uscire in pantaloncini e maglietta e il giorno dopo invece solo 5 gradi e ti serve la giacca.Ho preso l’abitudine al mattino prima di vestirmi di uscire fuori e sentire com’e’ la temperatura e da li decido che mettere. Qualche volta di notte gela e noi siamo tutti contenti perche’significa che le zanzare che ancora circolano in giro sono finalmente tutte morte e questo vuol dire che alla prossima primavera non ci sara’ un’invasione altrimenti ti trovi quelle dell’anno prima (ma quanto vivono?) e le nuove arrivate, un supplizio.
    Si vedono pochissimi alberi senza foglie, ancora non mi sono abituata a questa cosa, infatti sono quasi tutti sempreverdi, anche i prati restano verdi e ho appena piantato le viole del pensiero considerate qui un fiore invernale, pure i geranei ora sono belli e fioriti, poi dalla fine di marzo in poi tra l’umidita’ e il caldo sopravvivono languidamente.
    Il numero iellatore qui e il 13, tutti lo temono come da noi il 17. Venerdi’ 13 e’ come da noi venerdi’ 17. Gli hotel non hanno il piano 13 si passa direttamente al 14 ma tanto sempre il 13esimo piano resta! Non sono molto superstiziosa ma siccome non si sa mai, io sotto la scala non ci passo e se vedo un gatto nero attraversare la strada passo da un’altra parte. Io non so chi rappresenti la statuina che avevi vicino a te, qual’e’ il santo?E perche’lo avevi li’? Qualche ricorrenza particolare?
    Saluti a Francesco e buon inverno!


  75. Giuseppe(dal Canada)

    Eccomi Francesca !!
    Dopo una giornata dedicata a fare le nostre “tradidizionali” prelibatezze natalizie ,trovo un po’ di tempo per sedermi d’avanti al compiuter ed entrare nel tuo “salotto modiale”.per leggere i tuoi sempre interessanti commenti e ascotare l’altretanto interessante intervista a una vecchia conoscenza,Francesco (da Toronto).
    Francesco… piacere di conoscerti e’ sempre bello accoppiare una faccia ai commenti scritti sul blog, mi dispiace per la tua Lazio, forse dovresti cambiare e tifare per la Juve…(scerzo!! )
    Una cosa e’ sicura domani quando ci alziamo dobbimo spalare la neve che si accumulera’ d’avanti alla porta durante la notte,io mi sono preparato una bella “sciabbola”.
    Cara Francesca , io non sono superstizioso ,io credo fermamente in quel proverbio che dice che ogni uomo e’ il fabbro del propio destino, e non ci sono scongiuri , maghi o stregoni che ne possano alterare il cammino, e sono anche convinto che da ogni azzione o decisione che noi facciamo ci sara’, una reazzione e le conguenze che seguiranno. Pero’ credo nella fortuna.

    A me il freddo canadese non fa’ paura,in una giornata come oggi fredda e nevosa, sarei andato a comprarmi un paio di chili di castagne, avrei acceso il fuoco nel caminetto e mi sarei fatto le”caldarroste”(come si faceva ai vecchi tempi al paesello)il tutto accompagniato da un bel bicchiere di vino bianco… e la neve chi la pensa?
    Venerabile nonna Lea con la tua poesia hai propio fatto centro…..Noi esseri vivventi uomini di grande intelligenza accecati del “Dio Denaro”e in nome del progresso, stiamo distruggendo il nostro piccolo e meraviglioso pianeta che il nostro”Creatore” chi ha regalato.
    Buon fine settimana a tutti, Giuseppe.


  76. Maria Sciortino ( Red Bank , U S A )

    Carissima Francesca Sempre come al solito indossi camicette bellissime . Complimenti sempre in forma. Piacere di conoscere un,alto amico del salotto Canadese. A proposito di cambiamenti di temperature….Da alcuni giorni siamo ritornati dalla Florida dove abbiamo trascorso alcune settimane. La prima settimana il tempo era meravilioso attorno agli 80- 84 gradi e mi sono fatti due giorni di bagni e tante passeggiate sotto il bel sole , poi la temperatura ha incominciato ad abbassarsi un po’ ed e’ scesa sui 65-70 gradi , per i Floridiani era freddo, ma per me temperatura ideale. Ora mi rivolgo a Giuseppe che dice che forse vedremo babbo Natale in Pantaloncini corti . Hai ragione Giuseppe io l,anno scorso per Natale mi trovavo in Florida a Naples, e per la sfilata Natalizia cera un Babbo Natale con gli occiali da sole i pantaloncini corti e gli stivali da neve. Sai mi ha fatto impressione, pero’ essendo la temperatura calda Babbo Natale era in forma. Gli mancava solo la sdaia sotto l,ombrellone invece dalla slitta sulla neve. Adesso dopo solo tre ore di aereo sono nel New Jersey ,la temperatura oggi e’ 40 .stasera e’ arrivata la prima neve e credo che abbassandosi ancora la tenperatura domani vedro’ babbo Natale infreddolito sulla neve. pero’, mi piace vedere le stagioni cambiare , non mi piacerebbe avere sempre la stessa temperatura. ” Ogni cosa ha il suo tenpo” Saluti cari a tutti ,complimenti a nonna Lea delle bellissime poesie Ciao Maria


  77. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Domani sarà un giorno speciale dedicato all’Immacolata.
    questa festività è molto sentita in tutto il mondo cattolico e nelle Parrocchie ci saranno delle funzioni particolari e anche il Papa andrà a renderle omaggio .
    anch’io mi unisco al gaudio dei fedeli con questo modesto pensiero:-

    L’IMMACOLATA

    Immacolata Vergine
    che volgi gli occhi al cielo
    nel cuore
    hai tutti i miseri
    che soffrono quaggiù.

    Sei bella sei splendente
    e sei per tutti Madre
    perciò
    ovunque Tu sei
    la gioia ci sarà.

    Un grazie affettuoso
    spontaneo e gaudioso
    vola
    fino al tuo trono
    da tutti venerato.

    Niuna preghiera è vana
    oh! Fulgida Madonna
    con fede
    e profondo amore
    ci rivolgiamo a Te.

    Nonna Lea


  78. Giuseppe-dal Connecticut ( dove sta nevicando , Stati United de América )

    Nevica in Connecticut, la temperatura e’ 0.
    Sembra Natale.
    E non c’e’ Natale senza questa simpatica canzone.

    Buone Feste a Tutti!!!

    http://www.members.shaw.ca/cybernana/funpage/dominick/dominick.htm


  79. Lena Marino ( Melbourne , Australia )

    Buona serra Francesca, qui sonno le 20.21 di domenica, oggi e stata una giornata un po fredda, perro’ sona gelosa di Giuseppe dal Connecticut,dove sta nevicando, io non o mai visto la neve, mi lo imagino guando sarra’ bello Natale bianco.Francesca, Giovedi scorso, la Associazione Donna Siciliana, a organizato un pranzo per la fine del anno, Christmas Breakup, e riuscita una bella giornata, solo che’ abiamo sentito la tua mancanza.Un Saluto a Francesca Verde, credo che si ricorda di me.Lena


  80. Martino ( Sea-Town , Australia )

    LAZIO polverizzata dall’Inter nonostante una discreta partita dei simpatici bianco-celesti. L’Inter e’ partita a razzo per fare un paragone della sua potenza sembrava le legioni romane contro i galli nel film Gladiator.

    Noi Interisti abbiamo sofferto per lunghissimi anni per mano del crudele destino, dei nostri errori e per colpa di certi personaggi che dietro le quinte organizzavano trame non certo sportive. Ora lasciateci assaporare questi tempi dorati.

    martino


  81. Martino ( Seatown , Australia )

    Ricambio con grande Amicizia i saluti di Francesca Verde. Quando arriva il Bebe’?
    A presto, Martino


  82. LUIS ROMAGNI ( MIAMI.FL , USA )

    Saluti a tutti ed anche al Intervistato e alla regista!

    BEST WISHES IN THE NEW YEAR !!!!!

    http://www.morellajimenez.com/letras.htm

    Temp. 22Selsius! se acabo’ la gasolina! ciao!


  83. LUIS ROMAGNI ( MIAMI.FL , USA )

    Scusandomi del errore retifico! BUON NATALE a Tutti!

    http://www.morellajimenez.com.do/letras.htm


  84. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Scusa caro Francesco (Toronto) se non ho risposto alle tue domande. In verità, anche se il video non si sentiva chiaro, il senso di quello che dicevi l’ho preso, ma per esempio, non ho capito quale mestiere facevi prima di lavorare nelle costruzioni, e nonstante ho ascoltato il video diverse volte non ho capito cosa facevi prima di andare in pensione, dove vivi esattamente, ecc. Neanche ho capito bene il nome della tua figlia piu piccola, mi sembra Patrizia….. e poi non ho capito alcuni altri particolari, ma non ti preoccupare perche comunque l’importante è averti visto e sentito, e questo basta per dire che ci siamo conosciuti. E devo dire che è stato un vero piacere. Ti faccio tanti complimenti per la tua bella famiglia e tanti auguri per le feste che si avvicinano.

    In quanto all’altro tema proposto da Francesca, voglio sono aggiungere che in Argentina, il 17 non ha nessun significato di buona o cattiva sorte, ma il 13 e soprattutto quando viene di MARTEDI, è il massimo della scalogna e bisogna stare attenti. Qui si dice: MARTES TRECE (martedi 13) stare attenti perche le cose possono andare storte. Io personalmente non ci bado perche il 13 ricorre molte volte lungo la mia vita e devo dire che è stato portatore di cose buone. Il 13 dicembre è il mio onomastico, e questo è bello. La mia casa quando ero bambina in Italia si trovava in via Volta n.13, e cosi diverse altri momenti in cui il 13 si è fatto presente e sempre, grazie a Dio, portatore di cose normali, se non proprio da ricordare.

    Un saluto carissimo a tutti gli amici
    Lucia

    PS:
    Francesca, ieri ci siamo incontrate con Ivana al concerto offerto dal Consolato Italiano a Bs.As., al Teatro Coliseo, per celebrare le Feste. Giovedi ci incontreremo tutte le blogger argentine. Ti faremo sapere!


  85. Danila - JAX- Florida

    Francesco, ohh finalmente ti conosciamo, ciao!!

    Che belle le foto del lungomare di Formia. Anche per me,cosi come per te, Francesca e tanti altri, l’area pontina e` una zona a cui sono molto affezionata.
    Tra Formia a Sperlonga ci sono pochissimi km di distanza, eppure e` un susseguirsi di panorami straordinari, tradizioni millenarie e piatti prelibati.
    Se per caso qualcuno del blog torna in Italia per un viaggio/vacanze e volesse visitare un posto nuovo, fatevi un giretto in questa zona e non ne rimarrete delusi.


  86. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Buon Giorno Francesca
    Oggi e’ una altra bella giornata qui, c’e’ il sole, la temepretura arriva’ sui 40 gradi. Io non mi lamento, perche’ l’ aria e’ piu’ pulita quando e’ fredda, ammazza i bicrobi. Ieri sera siamo andati al primo Christmas Party, del Knight Columbus. Oggi al teatro per uno show, ed poi al ristorante per la cena.
    Sign. Francesco, a Formia e’ una meta di vacanza, a me piace molto. Al sabato si scende nella villa comunale c’e’ il mercato, mi fermo sempre ad un chiosto che per mangiare la mozzarella fresca. Io so’ che c’e’ una strada che si chiama Via C. Filosa, a chi e’ dedicata? Forse qualcuno della vostra famiglia, so che ci sono parecchi a Formia. Se vuol il buon Dio andro’ l’ anno prossimo, la mia amica abita Via Castagneto. La figlia della mia amica insegna Inglese alla scuola delle lingue, che sta’ sulla strada principale. Be vi lascio, fate una bella domenica. Con affetto Maria


  87. Danila - JAX- Florida

    Sig. BALESTRA, e` molto interessante quello che Lei scrive e sicuramente e` un argomento da appronfondire.
    Magari Francesca in futuro, potra` presentarci un esperto a cui rivolgere questo tipo di domande ed avere delle risposte.
    Personalmente non e` un argomento che conosco bene, ma mi piacerebbe saperne di piu`, avrei tante domande da porre.
    Per esempio a chi spetterebbero questi diritti di cui Lei scrive? a tutti coloro che hanno la cittadinanza itlaiana, anche se sono italiani solo per discendenza, magari di quinta generazione , oppure solo a coloro che sono nati in Italia e poi emigrati verso l’estero, oppure solo a coloro che sono italiani di nascita , ma che in Italia hanno lavorato per un certo numero di anni , versando contributi etc.?
    Tutti questi aiuti come si pagano ? ci sono dei fondi gia` destinati? Oppure si tradurebbero in un aumento di tasse da pagare, ma chi le paga? gli italiani in Italia?

    Francamente faccio un po’ fatica a pensare che, ad esempio, ai miei genitori che sono pensionati in Italia e di tasse gia` ne pagano un bel po’, venga anche chiesto di versare ulteriori contributi.
    Nessun politico italiano, affezionato alla sua poltrona, chiedera` agli italiani in Italia di spendere un solo centesimo per gli Italiani all’estero.

    Caro Sig. Balestra, Lei ha messo il dito in una piaga enorme e molto dolorosa , a nessuno, in teoria, fa piacere sapere che ci sia un connazionale all’estero che ha bisogno di aiuto e non puo’ ottenerlo, ma poi, in pratica, tutti hanno una buona ragione per non pagare per quell’aiuto.
    Le difficolta` da affrontare per raggiungere quest’obiettivo sono tantissime , mentre le volonta` affinche` l’obiettivo sia raggiunto, temo siano molto poche.


  88. Giuseppe-dal Connecticut ( Stati United de América )

    Danila, Sperlonga e’ la mia meta preferita quando vado in Italia. E’ una bella cittadina, pulita e carina. Mi piace molto la piccola chiesola giu non tanto lontana dalla gelateria, un’altra meta da me preferita.
    Il panorama e’ un mozzafiato.
    Francesco quanto ha nevicato da voi? noi abbiamo ricevuto un’abbondanza di 3″, abbastanza per non creare problemi, ma ci siamo dovuti armare di pala(snow sciabola) e sale.
    Lina Marino cerco di mandarti delle foto, ma ho paura che la neve si squagli quando passa l’equatore!!!

    Ciao a Tutti.


  89. Ezio - Manuel Antonio - Costa Rica

    Buon giorno a tutti i Franceschi! e a tutti gli altri. qui adesso ci sono 26ºC e raggiungeremo i 30 nel primo pomeriggio. Sole e acqua dell’oceano tiepida come un brodino. Effettivamente, a noi nati in Italia, non sembra Natale. Come ho gia’ detto la neve mi manca e pure il freddo. Per riuscire a provare l’ebrezza di una temperatura prossima allo 0º dovrei salire ai 3800 metri del Cerro Chiripo’ ma sono 6 ore di marcia! Ieri sera abbiamo fatto l’albero (un vero finto abete di pura plastica) e oggi invece faremo il cactus e la palma che sono alberi piu’ consoni all’ambiente circostante. Francesco fammi le condoglianze: Gilardino ci ha appena infilato il secondo! Noi granata siamo nati per soffrire! Puo’ darsi pero’, se seguiamo l’esempio dell’Inter, che magari fra 15 anni rivinceremo uno scudetto. Dico bene Martino?


  90. fernando mantovani ( san paolo , il caldo brasile )

    Francesca, correndo il rischio di farti furiosa con me (come di solito) per scriver una cosa che non c’entra nulla con l’argomento climatico proposto, vorrei lasciarti un suggerimento:

    Siccome tutte le città del mondo hanno decorazione speciale di Natale, perché non inviti i bloghisti a inviar foto di loro città? Poi tu selezioni le migliore e pubblichi in una puntata vicina al 25 dicembre, da commemorare. Se vuoi, puoi anche far una competizione fra le foto ed/o città. Garantisco che sarà una puntata fantastica e non sarà surpresa caso mai batta tutti i record di pageviews, commenti (e discussioni…)

    saluti


  91. augusta prina ( milltown , nj )

    Inizio come sempre con un pensiero per Francesca e un grazie per averci fatto conoscere il nostro amico Francesco Filosa e famiglia. Si vede e si capisce che e’ una persona appagata e mi congratulo sinceramente.
    Ho letto che il 13 dic. sara’ il compleanno di Lucia e combina anche con l’Onomastico quindi doppi AUGURI alla nostra amica.
    Al Gaspare 46 da Laguna Brasile chiedo inforamzioni piu’ esatte riguardo la famosa patata YACO che per curiosita’ ho gia’ assaggiato non conoscendone le sue specifiche qualita’. Non sono afflitta dal diabete ma ho conoscenti che si curano con l’insulina e vorrei darle questa notizia con informazioni esatte.
    Tu dici di gratuggiarla ma va mangiata cotta o cruda?
    Ti sarei grata se puoi dare ulteriori delucidazioni. GRAZIE.
    Il leggero strato di neve ha reso il clima natalizio piu’ vero ma sto vedendo che spunta il sole, la temperatura sale e ……addio neve per la gioia di molti.
    Io oggi vado in Princeton dove come ogni anno ci sara’ la festa della polenta in un centro culturale della famosa universita.’La mia polenta e’ pronta per essere infornata e spero ottenere il brillante risultato dello scorso anno.
    Non sono superstiziosa ma conosco molti detti che nel bene o nel male tutti ricordano.
    Un augurio particolare per tutti con molti saluti.ciao augusta


  92. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Questa mattina sono con un pó di ritardo, abbiamo avuto una piccola festicciola, dopo la S. MESSA, ed la Sra. Luisa amica di Fran. V. che lo salutata per F.V.
    mi a fatto un bel cartoccio di dolci per mia moglie.
    Oggi la teperatura qui è di meno sei,ma con il vento forse sembra meno 13. Saluto la Sra. Claudia Roman di JACKSONVILLE, che mi a ricordato del # 13 che mentre lavoravo al 12mo. piano cercavo il 13mo ed non potevo trovoarlo, sono stato costretto a chiedere al capo squadra ed si fece una risata, poi quando a saputo che era la prima volta che lavoravo nei palazzi grandi, mi a spiegato del 13mo piano. EZIO la fiorentina a fatto un altro goal, ed ora sono 3 ad uno per un rigore appena fatto, come sai sono ancora amareggiato per la mia Lazio, ed dobbiamo farci coraggio. Giuseppe del Canada, credo che è JUVENTINO, ma lo ringrazio ed sarò sempre laziale. Alla Sra. Maria Canf. Hart. la via C. Filosa a Formia, è stata fatta molti anni fà, in onore di un personaggio famoso di Formia, cugino di mio padre. Ed un altro cugino divenne sindaco, ed fece
    la via Filosa, da noi ci sono molti Filosa.
    Alla signora Lucia, mi dispiace che non a capito bene,
    io sono pittore edile. ed dopo aver lavorato sia in Italia Germania Francia ed Svizzera, sono venuto in Canada, dove ho lavorato per cinque anni in construzione, ed con la compagnia di transito per 30 anni, sempre da pittore. Giuseppe P. vento freddo ed poca neve. Ezio se non sbaglio sono 4-1 per la fiorentina, mi dispiace, ma tutto passa, per Giuseppe del Canada la Juventus a vinto, ed tutto bene quel che finisce bene. Saluto la Sra. Danila di JAX. Ed saluto a voi tutti, alle Francesche ed buona domenica a tutti Francesco.


  93. Giuseppe-dal Connecticut ( Stati United de América )

    Ciao a tutti, il sole cerca di fare capolino tra le nuvole, tra il vento(canadese) e il sale la neve si sta sciogliendo. Oggi anche per me e una giornata di commemoranza per i soldati, aviator e marinai morti per la Patria a Pearl Arbor in Hawaii. Poi la reunione natalizia con i miei commilitoni.
    Francesco anche Joe P. e’ JUVENTINO, se ne troviamo un’altro Giuseppe “bianconero” potremmo battezzare il cavalluccio mar(t)ino “blak&blue”.
    Buona Domenica a Tutti con l’eccezione dei “Pacifici del Sud” che siete gia a Lunedi’.


  94. fernando mastrangeko ( Rockville, MD , USA )

    Ciao Francesa, qui nell’area di Washington D.C.
    Rockville, MD. Molto freddo e vento
    Saluti a tutti
    Fernando


  95. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Grazie Francesco (Toronto) per avermi dato risposta. Mi hai fatto anche ridere con il 13mo piano che non trovavi sul tuo lavoro appena arrivato lì.
    Grazie cara Augusta degli auguri per il mio onomastico.
    Ho ricevuto proprio adesso una cartolina musicale con gli auguri di buon onomastico per Santa Lucia da un’amica che sta in Italia, chiarisco però che il mio compleanno arrivera a MARZO!!! Sono Ariete come Francesca, lei il 29, io il 23 di marzo (Francesca non arrabbiarti se mando messaggini agli amici) :-) non lo farò più! :-) :-)
    Un bacione , Lucia
    PS: Eccellente la proposta di Fernando Mantovani!!!


  96. zia Ivana

    Carissimo Signor Francesco, é stato un piacere poter dare un volto ad uno dei blogger più cordiali di pronto Francesca. Credo che lei sia effettivamente molto mite, generoso e sempre sorridente. E’ vero che c’é stato un piccolo incidente diplomatico, immediatamente risolto, con la simpaticissima Anna di San Paolo, per via delle zanzare di Nocera; io credo che le zanzare di Nocera pungano come quelle del Costa Rica,dell’Argentina, del Venezuela, ecc, ma i militari che ricorda lei sicuramente sono stati portati in ospedale per altri motivi, magari per aver ingerito cibo avariato in caserma.

    Per Gaspare:
    A proposito di zanzare, vorrei pregarti di svelarci l’antidoto prima che tu parta per le vacanze, poi, vorrei chiederti se sai come si chiamano in Italia le patate Yacot. Grazie delle preziossissime informazioni!

    Per tutti:
    Fra pochi giorni partirò anch’io per le vacanze quindi non potrò seguire il blog assiduamente; non potete immaginare quanto mi mancherete; ormai è una consuetudine passare una mezz’oretta al giorno piacevolmente con voi. Spero di potermi fare viva da qualche Internet point o da casa di parenti.

    Per Gaetana:
    E’ da tanto che non scrivi; sei già in vacanza?

    Un abbraccio a tutti
    Ivana


  97. Giuseppe-dal Connecticut ( Stati United de América )

    A Giuseppe del Canada’ e a tutti gli altri Juventini del blog.

    http://www.youtube.com/watch?v=XZK80NYwYTU&feature=related

    Francesco, c’e’ sempre spazio per un’altra squadra nel cuore calcistico!!!

    “FORZA AZZURRI”


  98. Giuseppe-dal Connecticut

    A Luis grazie per il link con le belli canzoni.

    A Lucia e tutte le Lucie nel blog dal grande Caruso per voi tutte
    http://www.youtube.com/watch?v=aTbvKrH0FB4&feature=related


  99. anna ( São Paulo , Brasile )

    Carissimo Sig. Francesco, non credo che, come dice zia Ivana, le zanzare di Nocera siano state un incidente diplomatico. Realmente mordono ugualmente in qualunque paese del mondo. Solo faccio notare che sono diverse dalle altre nel senso che fanno le persone andare a finire in ospedale, quindi, mordono meglio…
    Ma per forza dovevano essere speciali.
    Un abbraccio
    Anna
    Che mi scusino le zanzare di altri paesi di minore importanza…


  100. Giuseppe(dal Canada)

    Giuseppe (conneticut)
    Grazie per il video, veramente bello ed eccitante, la gran bella signora se lo merita.
    In quanto al vento canadese ……
    devi sapere che noi canadesi siamo molto generosi come voi americani, percio’e’ con molto piacere che condividiamo il bel “gelido” vento e la “candida” neve con i nostri vicini di casa.
    Ciao Francesca sicuramente a quest’ora tu sarai a dormire.
    Francesco oggi con il vento che tira fuori ci conviene restare in casa sorbendo un buon cafe’ (fatto di vinaccia)e speriamo che domani sara’ una giornata migliore ciao ciao a tutiiii.


  101. silvia-são paulo-brasile ( são paulo , brasile )

    Carissima Francesca,avevo cominciato un o scirtto e poi mi é volato via,oltretutto i miei deat non erano piu qui ma li ho rimessi,penso il mio computer da problemi.Davo gl auguri per l intervista e vi dicevo che tutti sono arrivati prima e hanno detto del clima qui.In genere abbiamo 4 stagioni in un solo giorno.Poi,come in tutti i paesi continentali,ti puoi trovare un freddo cane a pochi kilometri da noi in piena estate,,magari la neve in inverno a 200 km da São Paulo,un paese che va dall equatore ai tropici,é da aspettarselo.Il tropico di capricornio passa nel centro della cittá di São Paulo.Poi volevo fare i miei ringraziamenti di aver nel blog resa nota(direi famosa) la mia cittá di nascita,Nocera Inferiore,sia pure per via delle zanzare,quando mai mi sarei aspettata di vederla in evidenza nel blog..evviva le zanzare allora….é che siamo vicino Pompei,il Vesuvio,le spiaggie di Salerno e Vietri sul mare,,Nocera poverina passa mezzo sconosciuta…ancora grazie.Francesca,sarebbe stato bello se il Post 17 fosse stato nella prossima,il post del compleanno no?ma forse meglio cosí.Tu parli di superstizioni,io ne ho mille e una,non passo sotto una scala,fremo se un gatto nero mi inc5rocia nella strada(non i gatti neri che adoro) ma non mi possono correre davanti,dico nelle vie.Queste le superstizioni negative,poi quelle buone,credo a un sesto senso(quando mi sento una cosa)credo soprattutto al pensiero positivo,pure se non é bene una superstizione,.Io non posso non crederci perche le superstizione ai napoletani credo siano nel sangue.Ora neanche ricordo quante ne ho,ma tante tante,ed é inutile sfuggirle.Avevo un amica che aveva un bellissimo agiardino,voi ci credete che durante anni,quando la visitava una certa persona i fiori si appassivano?ma questo é realtá non superstizione,ma é vero….succedeva e come.Un forte abraccio a tutti.Silvia


  102. Maria Rosa Caporossi ( Punta Alta , Argentina )

    Carissima Francesca,cari bloghisti:sara che ho chiesto con tanta forza che il vento puntaltense si calme….che oggi è una giornata di vero estate e non si muove nessuna foglia.Vorrei chiedere scusa…ho sbagliato con l´autore della canzone “Siesta”; è di Bobbi Solo non di Edoardo Vianello.Hanno pasato molti anni e si hanno mischiato nella mia memoria.Sempre mi ha piaciuto la musica italiano dei anni 60;ancora ricordo qualche frase e veramente mi batte il cuore ogni volta che Francesca ci regala qualche canzone nelle puntate di “Pronto Francesca”.Un bacione a tutti.


  103. Martino ( Sea-Town , Australia )

    Ezio vincere scudetti come sappiamo e’ difficilissimo. Gia’ e’ difficile dare seguito ad una partita eccezionale come quella del Palermo contro il Milan.
    Amici Juventini per battezzare il Ciuccio ci vogliono 3 persone che si chiamano Ciccio. Sapete che un cavallo (che non aveva mai visto una zebra) corteggiando una bella zebra che non ne voleva sapere si lamento’ con un amico che non si combinava niente perche’ la ‘cavalla’ a strisce non voleva togliersi il pigiama?

    Martino


  104. Gaspare ( laguna , brasile )

    MA IL DETERRENTE PER UCCIDERE LE ZANZARE ESISTE É COME ESISTE…GASPARE 46


  105. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Zia Ivana veramente sono un tipo sorridende, ed sempre allegro, ci sono dei problemi, ma non sono le zanzare, perchè anche quelle di Toronto mordono, ed fanno anche male, poi la vita è fatta di chi piange ed chi ride, è
    meglio che la prendiamo a ridere, così non pensiamo ai problemi. Voglio dire che a Nocera Inf. ci stavo bene ed quei 15 mesi erano tutti belli. Anna le zanzare stanno da per tutto, ed se mordono è perchè hanno fame.
    Giuseppe P. La juventus a vinto, ora mi tocca trovare un’altro Gius. per fare un battesimo. Lucia il piacere è tutto mio, per qualunque domanda sono sempre pronto.
    Saluto Augusta, Amparo Margherita, Fatima, Martino, Danila, ed tutti i bloghisti, un saluto a Francesca, nonna Lea, chiedo scusa se mi dumentico di alcuni, Francesco.


  106. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Carissima FRANCESCA oggi é una bellisima giornata, di 32 gradi, ascolto in questo momento i bambini che giocano nella piscina dei miei vicini di casa!!!! Caro FRANCESCO mi hai fatto ridere con la storia del piano 13 !!!!!! Grazie per raccontare qualcosa di piu, gia che non so perche vedo il video solo fino che Francsca mostra la tua foto di matrimonio, un bacio per te e per tua moglie TERESA
    Per TUTTI un abbraccio!!!!!!!!circolare come dice NONNA LEA!!!!!


  107. Gaspare ( Laguna , Brasile )

    NEI VARI GIORNALI DOVE SONO OSPITATO É OBBLIGO FORNIRE IL PROPIO INDIRIZZO ELETTRONICO,NON CAPISCO DEL PERCHÉ NEL BLOG DI PRONTO FRANCESCA VIENE CELATO É NON PUBLICATO. NASCONDERE LE PROPIE GENERALITÁ SI FAVORISCE TANTISSIME COSE. C H I N O N D E V E, N O N T E M E HO MI SBAGLIO….. L’AMICO DEL COSTARICA LA DETTO CANDIDAMENTE CHE ISCRITTI ALL’AIRE SONO 4 GATTI MA I FUORIUSCITI NON SI CONTANO É CHE HANNO PENDENZE GIUDIZIARE,PROPORREI ALLA FRANCESCA DI PRONUNCIARSI,PER TENERE SERENITÁ…GASPARE 46


  108. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Ciao Francesca
    Tu cosa fai di bello? Qui ci manteniamo occupati se, no’ con il freddo che scende dal nord, non si esce piu’ di casa. Sta sera la temperatura sara’ 20 gradi, poi dunrante la giornata sale. Ho sentito dal News la temperatura Mercoli, qui sara calda di nuova. Mi ricordo l’ anno scorso quando vennero i nipoti da Napoli arrivo fino ai 75 gradi, tutti con camice a maniche corte. Sign. Francesco, mia figlia mi dice sempre che la Florida d’ inverno viene invasa dai Canadesi. Lei abita vicino a Tampa. Parecchi di loro hanno il trailer che dormono dentro, vanno nei camping zone.
    Francesca con il tuo permesso vorrei relare questo bello sito agli amici del blog. Sono bellissime canzoni. Mettero le spiegazione O.K.
    “SORRENTO RADIO”
    http://www.sorrentoradio.comprova/it.htm

    1)Quando si apre la pagina si sulla sinistra che dice
    “ITALIANO’
    2) Radio Selezione da Sorrento live tutti click ed aprire
    3) Ascolta Radio click ed aprire
    4) Ci sono 3 selezione di musica per ascoltare click ed aprire now play.

    Miei cari amci del blog, sarete veramente felica. Io
    ascolto sempre le canzone napoletane. Con affetto Maria


  109. Gaspare ( Laguna , Brasile )

    Mi dispiace per quello che mi hai ripassato privatamente LO CONTESTO,NON SONO DACCORDO.SCRIVO PER IL MESSAGERO, ED IL CORRIERE DELLA SERA , AVERE LA LIBERA SCELTA DEMOCRATICA PER CHI VUOLE FARSI PUBLICARE IL PROPIO INDIRIZZO ELETTRONICO. SE NO POSSIAMO PENSARE MALE,NON É CORRETTO DARE COPERTURA A QUALCHE FURFANTE CHE HA DEI CONTI DA PAGARE CON LA GIUSTIZIA ITALIANA E SI É INFILTRATO FRA DI NOI.GASPARE 46


  110. Gesualdo ( Guanare , Venezuela )

    Buon inizio di settimana per tutti i lettori del Blog, ma qualche compagno si e’ incuriosito dei migliaia che “prontofrancescamente” arriveremo al Primo Anniversario e sparsi in tutto il mondo??.Forse la nostra Lider mi togliera’ la curiosita’.
    Intervengo in ritardo, ma anche se un tanto impegnato cerco un tempo e poi spero che il mio computer lo permetta ,giacche soffre con i probblemi d’elettricita’ che incominciano in Venezuela con l’estate, quindi niente freddo del Canada seno’ un caldaccio equatoriale. Bien!! Inanzitutto condivido con i primi commenti sull’incantevole maglietta bianca e scollata di Fraaan e che ogni giorno sta diventando sempre piu’….affascinante!!!. Meglio non seguo, seno’ mia figlia Diana che gia’ e’ arrivata a Roma per unirsi ai tanti Delegati di tutto il mondo, a poche ore dell’inizio della storica Conferenza Mondiale dei Giovani Italiani nel Mondo, mi rimprovera..jaja.
    Un’altra bella storia particolare d’emigrazione e complimenti all’amico Francesco per essere il protagonista in questa puntata,e gli domando se e’ tifoso della Lazio di cuore o la sua Formia sta in terra Laziale, perche’ io sono Siciliano ma da piccolo sempre Interista ,be! adesso a volte accompagno ai Catanesi….se giocano bene.
    Ai compagni Giorgio Balestra di Argentina ed Enzo Gueli, condivido in molto i vostri commenti sulla comunita’ italiana all’estero, e poi Giorgio con la sua diffesa ai CGIE, Comites, Parlamentari e Patronati risponde a Ezio del suo sfogo contra gli Enti da “molti” di noi eletti in ogni Circoscrizione Estera. Nel caso di Venezuela io prima di conoscerli anche li criticavo ,ma poi lavorando “ad honorem” nelle attivita’ d’associazionismo riconosco che tanti fanno del loro meglio e ci aiutano in varie situazioni dei connazionali meno fotunati, ma ancora stiamo all’inizio del potere che nel futuro avra’ il Voto dell’Altra Italia. Di sicuro la nostra Ambasciatrice Francesca, nei suoi viaggi lo ha confirmato e cosi’ molti compagni lo ripetono nei suoi appassionati commenti.
    Si avvicinano le Feste Natalizie, quindi preparamoci per gli Auguri…ma prima aspetteremo il giorno 17 per vedere il festeggiamento virtuale, previsto per Francesca nel First Birthday del suo progetto personale, che a noi gia’ e tanto caro al averci permesso conoscerci e fare nuove amicizie in tanti paesi, perche’ gli Italiani siamo i veri “Cittadini del Mondo” con presenza nei cinque continenti.
    Compagni del Blog , ricevete cordiali saluti.
    Gesualdo


  111. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Ciao Maria C. Hart, è vero che i canadesi, vengono in Florida, per esempio qui oggi con il vento la temperatura, era meno 13, ma non è sempre cosi, peró i canadesi, se ne vanno in Florida. Due dei miei cognati dopo le feste, anche loro vanno in Florida per due mesi, cosi scaricano un pó di freddo, ed neve di Toronto. Danila di JAX, quando pensiamo alle nostre coste, soffriamo sempre, è bello li è…..ci mango da tre anni. Maria Rosa Col, ti è piaciuta la storia del 13mo. piano, che fatica che ho fatto su e giu per con 20 kg. a dosso 5-6 volte. Ciao Augusta qualche volta Francesca ci farà conoscere tutti. Buona notte a tutti,
    Francesco.


  112. CARLA ( BALI , INDONESIA (ASIA) )

    Ciao Giuseppe dal Canada,molto piacere di fare la tua conoscenza tramite la mitica Francesca.Mi piace moltissimo guardare le foto perche’ raccontano molto della personalita’ di una persona,e tu devi proprio essere una brava persona!

    Sul tempo che dire,qui stiamo attraversando il periodo delle piogge,caldo di giorno e piogge forti di sera e notte con molta umidita’.Sara’ cosi’ fino af aprile,
    pazienza,in compenso la vegetazione e’ lussureggiante.

    Riguardo la supestizione qui in Indonesia non esiste la superstizione di cui parlate voi,ma hanno altre paure come quella del buio e degli spiriti maligni.

    Le zanzare ci sono anche qui purtroppo specialmente dopo il tramondo,ma
    a quanto pare l’amico Gaspare e parco di notizie e ci vuole fare soffrire……

    Il calcio?Ebbene la mia squadra del cuore e’ il TORINO ma il mio calciatore preferito e’ DEL PIERO della Juve.

    Saluto nonna Lea che ci rincuora con le sue belle poesie,e tutti gli altri amici che mi tengono tanta compagnia.Grazie ancora Francesca!
    carla


  113. gaetana ( MELBOURNE , AUSTRALIA. )

    Cara Francesca e zia Ivana, non sono andata in vacanza,
    essendo pensionata sono 12 mesi l’anno in panciolle,
    solo che non ho risposto perche` non ce` niente da dire, pero` leggo tutti i vostri commenti belli e brutti, rispetto l’opinione vostra, pero` la mia me la tengo per me, vi mando un grande saluto e la settimana prossima ci saranno gli auguri di Natale. ciao Gaetana


  114. gaetana ( MELBOURNE , AUSTRALIA. )

    AUGURI A TUTTE LE IMMACOLATE SONO LE ORE 15,24 DEL 8/12 LUNEDI GAETANA


  115. Giuseppe-dal Connecticut

    Maria Rosaria, non ti senti da un paio di giorni, spero che stai bene. Un abbraccio alla piccola Valeria.

    Maria Carfora Grazie del link di Sorrento, molto interessante, e non solo le canzoni…

    Carla, hai visto Del Piero e Totti su “Carramba che Fortuna”

    Nonna Lea, Grazie della poesia di Natale.

    Gaspare ho cercato sul YACOT ed e’ la patata dolce con la pelle bianca. Ed e’ vero che e’ antidiabetica, grazie mo devo trovare dove la vendono.
    Buone vacanze, “do not fight City Hall…”

    Buona notte, buon giorno e buona sera!!!


  116. Giuseppe-dal Connecticut

    A tutte le signore e signorine del blog Rose Rosse per voi, grazie al link datoci da Luis Romagni.

    http://www.morellajimenez.com.do/letroserosse.htm

    Francesca che tempo fa a Roma?
    Ancora fanno i goccioloni?


  117. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Ciao Francesca come stai? oggi bella giornata, doveva essere sui 20 grati, ma e molto di piu, ti dico la verita il caldo, mi disturba un po, faccio meglio il freddo, come dice il nostro amico Giuseppe del Canada che saluto, le castagnie, e un bel bicchier di vino, vicino al focolare si sta benissimo.
    Giuseppe del Connectict, faro il meglio per incontrarci prima nel 20010,al(Bar Vezza) qua il Babbo Natale, sara in costume da bagnio, un paio di occhiali da sole, e il berretto sulla testa, perche fa sempre caldo, mi dispiace per te, sei con la neve, ma vai divertiti a spallare la neve, mi ricordo io quandero in Initalia, nella mia piccola eta, stavamo in questo paese di montognia, cera tanta neve, che per una setimana, non si usciva di casa, e non si andava neanche a scuola,
    Francesco di (Toronto), speriamo che un giorno, ci saro pure a Messa, con tutti voi, cosi dopo un bel caffe, e un dolce di Luisa, non fosse male, vi saluto con tutto il cuore,ricampio i saluti a Lena Marino, certo che mi ricordo di tutti, voi a presto,
    Zia Ivana, ti auguro una buona vacanza, ci mancherai, Nonna Lea, le parole per L’Immacolata, sono bellisssime, speciarmente chi e devota, come me grazie,
    un cordiale saluto a tutti,a te Francesca un’abbrccio forte
    Francesca


  118. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Martino di (Adelaide)
    Caro Martino, il (Bebe) non ancora, stiamo in atesa, tu lo sai che le donne, si fanno sempre desiderare,speriamo al piu presto, cosi ci vediamo,
    ti saluto con affetto.
    Francesca


  119. Giuseppe-dal Connecticut

    Le zanzare appartengono alla famiglia dei Culicidi, insetti caratterizzati da addome lungo e stretto e apparato boccale che forma un lungo rostro atto a pungere e succhiare.
    Le uova vengono deposte nell’acqua; larve e ninfe sono acquatiche e si portano ogni tanto in superficie a respirare disponendosi in maniera diversa per le due sottofamiglie.

    I maschi adulti si nutrono di succhi vegetali, mentre le femmine attaccano animali a sangue caldo (per lo sviluppo delle uova necessitano di sangue).

    Possono trasmettere gravi malattie (Anofele: nei climi caldi malaria, febbre gialla ecc .).

    Mannaggia pure le zanzare so’ malefemmene…


  120. Nicola ( Agerola (Napoli) , Italia )

    Uhè ciao Francesca… famme salutà primme a te, pecché è da tanto che non lo faccio e se continuo a persistere su questa linea, poi, entro in un indice di scostumatezza troppo elevato!

    Però… tu continui a tagliarmi i post, è una volta mi tagli di qua… è un’altra volta mi tagli di là… mi stai facendo “piezz piezz” ed io poi esco fuori dal seminato!

    Per gli auguri ricevuti ringrazio quante hanno avuto il pensiero di ricordarsi di San Nicola… Uhè se non era per le “tue” (?) continue “comunicazioni di servizio”…siete gentilmente pregati di scrivere il “proprio nome”… Uhè… avevo voglia di aspettare gli auguri del mio onomastico… e quando veniva San Strafottente?

    – Per Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina ): Uhè tu tieni a disposizione “le tre carabele” e non ti sei venuta a fare un giro dalle mie parti per prenderti un caffè Maranca? Vedi che nel porto di Amalfi le puoi parcheggiare tutte e tre, basta che fai il mio nome. Uhè… vedi solo di non sbagliare nome!

    – Per Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia ) Uhè Marì… vedi che i minuti di “pazzaria” sono molto di più. Considera che una giornata è di 24 ore, che in un’ora ci sono 60 minuti, che in un mese ci sono mediamente 30 giorni, che ormai sono più di sei mesi che mi è venuta la “PAZZERIA” di scrivere su w w w. juveagerolina.it mò vedi tu quanti sono i minuti di pazzaria? Uhè… Se non riesci a fare il conto, ti faccio aiutare da Anna Maranca!

    – Per Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. ) Uhè Marì…un limoncello va bene? Quale preferisci: quello della Costiera Amalfitana o della Costiera Sorrentina? Ma pure ad Agerola fanno un ottimo limoncello, l’Alambicco!

    Uhè Marì…(questo vale pure per tutte e tre):

    Oje Marì, oje Marì,
    quanta suonno ca perdo pè te!
    Famme addurmì,
    abbracciato nu poco cu te!
    Oje Marì, oje Marì!
    Quanta suonno ca perdo pè te!
    Famme addurmì…
    oje Marì, oje Marì!

    Nicola… sempre Strafottente!


  121. Gaspare ( laguna , brasile )

    PRIMA DELLE FESTIVITÁ, DARÓ PUBLICAMENTE, COME REGALO DI NATALE LA RICETTA DEL DETERRENTE CONTRO LE ZANZARE GASPARE 46


  122. anna ( São Paulo , Brasil )

    Allo Straffo,
    Strano che da voi il limoncello si chiami Alambicco. Qui in Brasile l’Alambicco é un sistema di fermentazione primitivo che serve per fare la pinga, una bibita popolare e molto forte, incluso che serve a fare la famosa caipirinha. è un sistema di tubi e tubetti che filtrano, sedimentano, insomma, è complicato.

    Quanto ai conti, io non faccio conti semplici come la moltiplicazione da te indicata, questi li lascio ai meno sapienti, io solo faccio calcoli di equazioni.
    Mi dispiace che tu non te ne sia ancora accorto.

    Spero che non venga ordine di servizio per il destinatario, il miò si chiama così.

    Un abbraccio
    Anna


  123. SANDRO ( toronto , CANADA )

    Un saluto a Francesco per la bella telefonata. Mi permetto di contestare Gaspare che da quando è entrato nel blog sta monopolizzando l’attenzione, le reggole del sito sono chiare e ti garantisco che molti altri blog non pubblicano gli indirizzi email quindi smettila di fare polemiche e fai lavorare Francesca in pace.


  124. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Incomincio con il ringraziare il signor GIUSEPPE dal C., sonon giorni che moralmente mi sento giu’, sara’ il periodo natalizio a portarmi tristezza,poi sono successe alcune cose non piacevoli che mi hanno rattristato ancor di piu’,ma cerchero’ di rimettermi con un buon limoncello offerto dallo STRAFFOTTENTE,che dici vorresti bere un bicchierino fatto in casa da me? Altro che quello comprato dal negozio,se fate tutti i bravi vi offro questo e qualcos’altro…su su che oltre a festeggiare il primo compleanno del salotto festeggeremo il mio che ne faccio ….anta, (due giorni dopo )sara’ questo che mi porta tristezza,o la gioventu’ delle teeneger a portarmi allo sbaraglio?ciao e buona giornata a tutte le Immacolate,oggi si trema dal freddo,la temperatura e di 19 gradi,fate conto un po’ voi,quanto fa in Italia! ciao Maria Rosaria


  125. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Buon Giorno Francesca
    Oggi fara’ una bella giornata, ma freddina sui i 30 gradi. Ho telefonato a Napoli, e’ l’ omastico ed nascita di mia sorella, mia madre non perse il tempo come la doveva chiamare. Mia sorella ha detto li fa’ freddo. Be Nicola non credo che ti sei offeso, i 5 minuti vengono a tutti, sono i minuti frioli, che tutti non ci pensiamo sopra, puoi essere sicuro, vengono anche a me, mi mangio la cioccolata. Maria Rosa ti comprendo anche io, il fatto che viene il blues per le feste, forse perche’ i miei figli stanno lontano da me. Puo’ darsi la mia mamma non c’e’ piu, or perche’ mi sto facendo piu anziana, faccio come la Nonna Lea stando fino a tardi a alla notte nel computer. Cerchero’ di essere piu’ movimentata. Domani andro’ a Washington D.C. per una gita, con un gruppo tutte donne, fara’ bene ad uscire fuori casa. Qui per aiutare i ragazzi poveri fanno l’albero di Natale ed mettono i bigliettini, solo i nomi ed scricono cosa loro desiderano, ho preso un ragazzo di 10 anni, nella busta gli ho messo, scarpe, pantaloni, camicia, ed paia di giocattoli. Questa si che e’ un opera buona, lo faccio ogni anno ed do’ con tutto il cuore. Si deve aiutare il prossimo. Be fate un bel giorno pieno di buon’umore. Con affetto Maria


  126. MARIA ( montreal , canada )

    Buon giorno a tutti,e auguri per la festa dell’Immacolata.
    Dolce Francesca ciao,oggi a Montreal siamo congelati,
    abbiamo i meno 20 gradi e con il vento siamo a meno 30,
    mi dispiace per tutti quelli che devono andare all’avoro
    oppure a scuola ma purtroppo siamo abituati.
    un abbraccio…
    Maria.


  127. CARLA ( BALI , INDONESIA (ASIA) )

    Auguri a tutte le Maria !!!!
    A francesco voglio dire che mi sono vista DEL PIERO ospite dalla Carra’,e’ proprio
    carino e simpatico…..quasi quasi cambio squadra…..
    Gaspare,ma veramente ci farai questo grandissimo regalo di Natale dandoci
    la ricetta magica antizanzare?
    Pensate che per scrivere ora sotto il portico sono costretta a smettere per grattarmi e darmi botte per ammazzarle.
    Ho saputo adesso che Il TORINO ha perso e i suoi tifosi gli hanno tirato le uova,
    che schifo…vuol dire che hanno giocato male.
    Saluti a tutti
    carla


  128. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Carissimi, grazie a tutti per i saluti, vi voglio bene ed anche io`posso offrire un lemoncello che fa mio marito e tutti dicono é molto buono, io non lo ho assagiato, non mi piace l´alcohol, NICOLA com´é il tempo in AGEROLA???????
    Cara FRANCESCA e a ROMA continua a piovere?????
    MARIA ROSARIA prepara la festa che virtualmente saremmo tutti!!!!!


  129. Maria Rosa Colombo

    Ho dimenticato, un altro giorno bello, 32 gradi di massima!!!! ma io mi trovo meglio col freddo!!!!!


  130. Nanda Cozzi ( Hamilton, Ontario , Canada )

    Ciao carissima Francesca e ciao cari amici del blog!
    Un saluto in particolare a Francesco di Toronto – siamo cosi’ vicini! Mi ha fatto tanto piacere “conoscerti” tramite la TV della camera di Francesca! (questa mi e’ piaciuta!).

    Cara Francesca….qui questo weekend ha fatto TANTO FREDDO! Ieri (domenica) mentre giravo i negozi per fare “Christmas shopping” la temperatura era di: meno 14 gradi! Brrrr! Di neve qui a Hamilton ne abbiamo avuto poca, penso proprio perche’ faceva tanto freddo!! Ieri quando ho parlato con mio fratello che vive a Calgary, Alberta – una zona bellissima del Canada, vicino alle Montagne Rocciose – abbiamo notato che a Calgary c’era un clima tipico del Sud Ontario mentre qui il tempo era tipico della zona di Calgary! A Calgary sono abituati a tanto freddo ma un freddo secco e quando nevica, e’ una neve leggera.

    Qui invece fa anche molto freddo, pero’ di solito nevica tanto ed e’ spesso una neve pesante e l’aria e’ umida perche’ siamo vicini ai grandi laghi. Ma come hanno detto gli altri del Canada – dentro casa si sta benissimo. Quando esco….vado in fretta! Mi muovo velocemente!

    Io sono nata qui, a Hamilton, Canada e odio l’inverno, il freddo e dover spalare la neve! Blah! Che Canadese DOC che sono !?!?!?!

    Un bacione a te cara Francesca e un caro saluto a tutti gli amici del blog.


  131. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Miei cari Amici felice giornata .
    oggi Roma appare santificata da questa festività perché è splendidamente illuminata dal sole seppure freddina.
    sto seguendo i vostri commenti e invio un saluto a tutti gli scriventi e fra questi c’è chi ha festeggiato l’onomastico in questa settimana, ma gli auguri che anch’io gli avevo inviati per tre volte, mi sono sempre tornati indietro.
    rinnovo quindi gli auguri a Nicola brindando virtualmente col liquore che producevo io stessa con una pianta che ho sempre amata:” Cedrinello di nonna Lea ” gradito a tutti e che era il mio dono natalizio per parenti e amici. Auguri!

    LA CEDRINA

    Cespuglio di cedrina
    tanto amata
    che tutta la mia infanzia
    ha profumata.

    Cresceva sotto il sole
    addosso al monte
    e tanti fiori aveva
    attorno e a fronte.

    Farfalle bianche
    o a bolle di colore
    sciamavano d’intorno
    a tutte le ore

    finché raggiunta
    quella vespertina
    chiudevan l’ale
    sopra la cedrina.

    Nonna lea


  132. Danila-JAX-FLORIDA

    Ciao Francesco,
    avrei una curiosita` sulla citta` di Toronto e spero che tu o gli altri amici canadesi mi possano rispondere.
    Premetto che non ho ancora visitato il Canada (credo che il punto piu` a Nord in cui sono stata sia il Vermont), per cui se sto confendo la tua citta` con un’altra perdonami, sara` la cattiva memoria.
    Ho letto da qualche parte che anche nella citta` di Toronto c’e` una specie di Little Italy.
    Quella di NYC e`stata per me abbastanza deludente perche`, per svariate ragioni, di italiano c’e` rimasto ben poco.
    Volevo sapere se a Toronto la situazione e` diversa, se ci sono ancora italiani e discendenti di italiani che ci vivono e lavorano,oppure se anche da voi e` un luogo prettamente per turisti con qualche ristorante italiano e qualche negozio di souvenir dove si vendono statuine del colosseo e della torre di Pisa made in china .


  133. augusta prina ( milltown , nj )

    Ciao per tutti e chiedo scusa per il ritardo degli auguri agli amici che hanno festeggiato S.Nicola.AUGURI!!!!!!!
    Al nostro amico Gaspare46 di Laguna chiedo di unire alla informazione sul repellente per le zanzare anche delucidazioni sulla famosa patata YOCA .
    Ne ho parlato con conoscenti che curano il diabete con insulina e sarebbero felici saperne di piu’di quanto hai detto in proposito.
    Il tuo rimedio contro le zanzare lo inviero’ agli amici di Roma che sono afflitti dalle zanzare anche in questa stagione.Grazie.
    Un saluto per tutti Francesca e nonna Lea compresa. augusta


  134. Alfonso ( Montreal , Canada )

    Ciao francesca e tutti gli amici del blog. Per la prima volta quest’anno, alzandomi questa mattina, il mio termometro fuori casa registrava -22Cº. Giornata soleggiata ma le zanzare non ci sono Ha..ha..ha..
    Abbiamo sbalzi di temperatura inabituali. Infatti, per mercoledì si prevede +9Cº con pioggia.
    Comunque appena dopo Natale andremo in Florida, per un paio di settimane per una dose di vitamina D e nello stesso tempo contrastare un pò il lungo inverno Canadese.
    Un caloroso abbraccio a te Francesca e tanti saluti agli amici del blog


  135. giorgio balestra ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Teresa: in quanto alla pubblicizzata sorpresa che ha svelato sabato sera nel Coliseo il Sen. Esteban Caselli mi viene una sola riflessione da fare: Sig. Senatore, non ci prenda per i fondelli dei pantaloni! Giorgio.


  136. antonella ( buenos aires , argentina )

    ciao francesca oggi 8/12/08 qui non si lavora e il giorno della inmacolata fa 32 gradi ho aperto un po il compiuter vedo a te e in fondo la carra’ sai qui si vade venerdi a la notte tardi ti vedo bene scusa che non scrivo speso un caluroso saluto a te e abraccio a tutti del blog antonella


  137. giorgio balestra ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Danila di Jax, Florida: In quanto ai diritti a cui ho fatto riferimento mi rimando all’ art. 3º della Costituzione Italiana, madre di tutte le leggi, che dice:”TUTTI I CITTADINI HANNO PARI DIGNITA`SOCIALE E SONO EGUALI DAVANTI ALLA LEGGE, SENZA DISTINZIONE DI SESSO, DI RAZZA, DI LINGUA, DI RELIGIONE, DI OPINIONI POLITICHE, DI CONDIZIONI PERSONALI E SOCIALI. E’ COMPITO DELLA REPUBBLICA RIMUOVERE GLI OSTACOLI DI ORDINE ECONOMICO E SOCIALE, CHE, LIMITANDO DI FATTO LA LIBERTA’ E L’UGUAGLIANZA DEI CITTADINI, IMPEDISCONO IL PIENO SVILUPPO DELLA PERSONA UMANA E L’EFFETTIVA PARTECIPAZIONE DI TUTTI I LAVORATORI ALL’ORGANIZZAZIONE POLITICA, ECONOMICA E SOCIALE DEL PAESE.


  138. zia Ivana ( buenos aires , argentina )

    Aiuto!!!!!
    Scusate amici, in questo momento mi sta venendo un atroce dubbio: solo diciassette puntate ci sono state dall’anno scorso ad oggi? Impossibile!!!!! Qual é stata la prima puntata, in che data? Io sono molto sbadata; forse Francesca in qualche post l’ha spiegato e io non l’ho capito.
    Grazie a chi vorrá rispondermi.
    Ivana


  139. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Cara zia Ivana, sono diciasette puntate, la prima il 21 Marzo, se tu guardi l´elenco sotto il video dice: Francesca ha scritto ………. e vedrai tutti i post, un bacio


  140. José Roberto Cersosimo ( San Paolo , Brasile )

    Ciao amica Francesca e coleghi bloghisti, buona giornata a tutti!

    Francesca che bello rivederti con la solita energia di sempre.
    Abbordando gli assunti di questa puntata, devo dire quanto alla meteorologia, come alcuni bloghisti qui di San Paolo hanno già scrito, che il tempo in questi ultimi giorni – anteprima dell`estate – è molto variabile.
    Alla matina e alla notte fa un può di freddino, intorno a 12/14 gradi centigradi, durante il pomeriggio invece fa sole e caldo, circa 26/27 gradi centigradi e poi normalmente piove.
    Altrimenti, perquanto riguarda alla superstizione, anch`io sono e sfido che scaglie la prima pietra quello che non è.
    Come insegna un conosciuto detto, se non sbaglio di origine spagnola: “Jo non creo en brujas, pero che las hay, las hay”.
    Peraltro voglio salutare il nostro caro colega Sig. Francesco Filosa del Canada e dirle che conosco assai bene Toronto, perchè una delle mie figlie ha abbitato parecchie anni nella lontana città di Calgary – Alberta, ubicata nell`ovest di Canada, ed io viaggiavo spesso per vederla. L`aereo partiva di San Paolo verso Toronto (11 ore di volo, circa) e poi facevo la coincidenza per Calgary (piu 4 ore di volo, circa), fato che me obbligava a fare il soggiorno, qualche volte, a Toronto, una progressiva ed interessantissima città.
    Cambiando argomento devo dire che, nel calcio italiano, sono tifoso del AC Milan, che purtroppo è appena stato squalificato per la sua Lazio.
    Io ho visto giocare in stadio e sono rimasto “mesmerizzato” squadre rossonere da sogno, come, per esempio, negli anni sessanta/setanta Mora, Lodetti, Cesare Maldini, Pelagalli, Trappatoni, Altafini e tant`altri, oppure negli anni ottanta/novanta
    le grandi squadre di Sacchi e Capello, con Rossi, Tassoti, Costacurta, Franco Baresi (il piu grande libero del mondo fino ad oggi), lo straordinario Paolo Maldini (ormai purtropo in fine carriera), Roberto Donadoni, Carleto Ancelotti,(oggi allenatore) Galli, Rikjaard, Gullit, Evani, Simone, ecc. ecc.
    In questa ocasione io ero patrono di una squadra di calcio sopra 30 anni d`età che gareggiava il campionato interno dello “Esporte Clube Pinheiros”, mio club sociale qui a San Paolo e l`ha fondata con lo stesso nome, uniforme, stemma e tutto ciò che riguardava al grande Milan.Io giocavo solo perchè ero il padrone e sino ad oggi rivedo le fotografie con malinconia.
    Oggi, però, nonostante ripieno di tante richissime stelle, sopratutto brasiliane, la squadra non mi piace, per essere assai difensivista, risaltando che proprio la difesa, a mio avviso, è assai lenta e debole.Non si può prendere un gol come quello che ha segnato Simplicio (alto um metro e mezzo) di testa contro il Palermo, senza nessuna marcatura.
    O Nesta sarà prontamente guarito, oppure si contrata immediatamente un altro difensore di grande qualità tecnica per non dare tanto fastidio a Gattuso che gioca per tutti.
    Per chiudere amica Francesca, spero non essere ammonito nemmeno diffidato per te. So perfettamente che spetta soltanto a te menare i temi del blog, però non riesco a tacere davanti a certo disegno scarabocchiato di legge firmato nel sgoverno scorso che – se ho capito bene – rischia purtroppo censurare i bloghi i siti italiani internet che non aggruppano determinate condizioni, creando situazione surrettizia e surreale, che mi ha lasciato perplesso e arrabbiato.
    Non si potrà sancire questa retrograda e stupida legge, coinvolta in clamorose assurdità ed ingiustizie contrariando l`inalienabile diritto riguardante alla libertà di espressione ed opinione e, anzi, la Costituizione del Paese, percui dovrà essere sumariamente respinta.
    Ho comunque letto che il deputato Roberto Cassinelli del PDL sta intestando un movimento in difesa della rete e mi auguro che questa iniziativa sia vincente ,poichè non pregiudiche a nessun bloghista serio, specie a te.
    Così essendo, la maggioranza che rappresenta l`atuale Governo nella Camara e nel Senato non può permettere l`approvazione di questo casino, sotto la pena di sprestigiarsi.
    Attendo che a gennaio, come ha dichiarato il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi tutto sia chiarito e risolto nel G8, favorevolmente.
    Coleghi bloghisti – se la nostra stella maggiore sarà d`accordo – sugerisco che scriviamo ai deputati e senatori che noi all`estero abbiamo elleto per intervenire in questa vicenda, giustificando i voti ricevuti dei nostri connazionali.
    Abbracci e a presto.
    José Roberto


  141. Gaspare ( laguna , brasile )

    LA PATATA YACOT APPARTIENE ALLA FAMIGLIA DELLE PATATE COME BEN SAPETE DI PATATE NE ABBIAMO CIRCA 60 VARIETÁ TUTTE DEL SUD AMERICA, POI SONO ANDATE PER TUTTO IL MONDO; CHIEDO AGLI AMICI BRASILIANI SCRIVERE LE LORO CONOSCENZE PERCHÉ SI TROVA FACILMENTE NEGLI SCAFFALI DEI SUPERMERCATI,ECCELLENTE GRATTUGIATA IN UNA INSALATA NON É ROTONDA, BIANCA DICONO CHE GLI INDIOS LA MANGIANO TANTO PERCHÉ PREVIENE TANTE ALTRE MALATTIE LA PATATA YACOT E UN PORTENTO CONTRO IL DIABETE PER IL RESTO NON MI VÁ DI CRITICARE NESSUNO ANZI… MA L’AMICO EZIO DEL COSTARICA A SOTTOLINEATO LA FESTA DEL CONSOLATO…..SCUSATE SE HO SCRITTO IN MAIUSCOLO MA LA PATATA YACOT MERITA GASPARE 46


  142. Roberto Giordano ( Concord,Ontario , Canada )

    Sandro(Toronto),quello che hai detto a Gaspare non lo avrei potuto dire meglio io.BRAVO.Roberto


  143. Danila - JAX- Florida

    Sig. Balestra ,
    io concordo con lei sull’importanza dell’art.3 della Costituzione, ma credo che la questione sia molto piu` complessa e non puo` essere risolta solo citando un articolo che, chiaramente, quando e` stato creato non prendeva in considerazione i movimenti migratori dei cittadini italiani verso paesi esteri, ne` tantomeno i discendenti degli emigrati.
    La ringrazio per la risposta, ma sulla questione ho ancora dei forti dubbi.
    Prendiamo ad esempio il diritto alla salute(art.32 della C.). Negli USA questo diritto e` tutelato differentemente a seconda del conto in banca.
    Se non si hanno soldi si riceve una’assistenza sanitaria parziale, se ci si puo` permettere un’assicurazione medica decente l’assitenza ricevuta e` di livello medio, se si e` economicamente molto benestanti allora ci si puo` ammalare con tranquillita`.
    Anche a me piacerebbe mandare il conto delle spese mediche in Italia, invece di pagare l’assicurazione medica americana, e sicuramente sarebbe cosa gradita anche per tutti i milioni di Italiani emigrati negli USA e i milioni di loro discendenti che potrebbero richiedere la cittadinanza. Sicuramente saremmo tutti piu` contenti e ci sentiremmo piu` amati dalla madre patria, ma io continuo a chiedere chi pagherebbe per noi? Forse Francesca, Nonna Lea,Carla che torna in Italia, Nicola di Agerola ,giusto per citarne qualcuno.
    Oppure forse la soluzione potrebbe essere che cosi come richiediamo allo Stato Italiano di estenderci i diritti fondamentali della persona , dovremmo aspettarci di conseguenza una richiesta di pagamento delle tasse per usifruire di questi servizi.
    Probabilmente a quel punto la domanda per ottenere il passaporto italiano crollerebbe!!

    Questo e` il link del ministero della salute dove sono indicati alcuni paesi che hanno firmato degli accordi con l’Italia, in materia di assistenza.

    http://www.ministerosalute.it/assistenzaSanitaria/paginaInternaMenuAssistenzaSanitaria.jsp?id=594&menu=strumentieservizi


  144. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Ciao Gesualdo, sono tifoso della lazio da qundo ero molto giovane, ed come te che sei tifoso dell’inter. è la stessa cosa nel Lazio, non tutti siamo tifosi, della squadra della regione, io ho fratelli tifosi della juventus, Napoli, ed nipoti romanisti, ma tutti siamo del Lazio. Un saluto a te ed alla bella Sicilia.
    Danila-Jax, il LITTLE ITALY di Toronto, è molto diverso di com’era anni fà, ma ci sono ancora molti italiani, incluso ristoranti cafe bar, ed c’è la CHIN.
    Di Gianni Lombardi, che ora il figlio ê presidente, questa sarebbe la radio internationale, creata dal SR. GIANNI LOMBARDI, che la famiglia era originaria di Pesticci. Ciao Francesca V. magari venissi qui a Toronto, cosi ci conosceremo, sarebbe una bellissima sorpresa, ed Luisa e Franco saranno condentissimi, ed anch’io. Ciao Sandro come va? auguro che tutto va bene, ai visto ch’è arrivata la neve? spero che non sia come l’inverno scorso. Josè Roberto, pensavo ch’eri milanista, a come ai fatto tutti i nomi di tutti i giocatori, purtroppo il milan è stato eliminato, come già ai detto. Saluto a Salvatore ed saluto a tutti voi. Oggi è stata una giornata un pò particolare, ed ora tutto è normale, ed di nuovo un saluto a tutti del blog , ed un saluto a Francesca, per Giuseppe, forza AZZURRI sempre. Francesco.


  145. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Ivana, le puntate sono 17, ma questo numero si riferisce al numero di video pubblicati, cioe alle interviste o comunque a quelle dove si vedono molte imamgini fisse e non. Gli scritti di Francesca sono molto, ma molto di piu, per lo meno una cinquantina.
    Approfitto per dirvi che oggi abbiamo avuto 36 gradi di temperatura e adesso che sono le dieci di sera passate siamo ancora a 31 gradi. Comunque siamo tutti vivi.
    Francesca, ho fatto questo discorso sulle temperature per distrarti che ho parlato di altro con Ivana.
    :-))) Bacioni a te e a Ivana.
    Lucia


  146. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Danila, jax, quoto la tua risposta al sig. Balestra.
    Sono d’accordissimo con ogni tua parola.
    Lucia


  147. zia Ivana ( buenos aires , argentina )

    Grazie Maria Rosa e Lucia; come ben sapete ho iniziato a scrivere verso maggio e non mi ero resa conto della differenza tra puntata (con video-telefonata) e post.
    Ci vediamo giovedí.
    Ivana


  148. Adriana ( Bs.As. , Argentina )

    Cara Danila,
    Ho davanti a me il CUD per il anno 2007 della pensione de mio padre, che ogni anno invia l’Inps per la dichiarazione dei rediti. Scontato che ha inviato tutti i contributti richiesti dal Inps per avere la pensione.
    Le ritenute sono Euro 553.67,in piú la addizionale regionale all’Irpef per Euro 124.56 in piú l’addizionale comunale all’Irpef per 17.79 e 5.34.
    Queste ritenute rimangono allo Stato Italiano e i cittadini che vivono in Italia li usufruiscono. In piú si gli trattiene con la “parametrazzione” cuasi il 25 % della pensione minima per vivere in un paese del Sudamerica, cosa che non sucede in Italia. Molto ha scritto il sig.Giorgio Balestra su questa ingiustizia che coinvolgono a molti pensionati che tra l’altro sono quasi tutti superstiti della seconda guerra mondiale.
    Un abbraccio Adriana


  149. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Ciao Francesca
    Come si va’, Io al quanto meglio. Oggi e’stato un bel giorno pieno di sole. Noi parliamo dei numeri, sono andata a giocare la lotteria, la signora mi ha chiesto $ 13 dollari, ho rigiocati le scede, perche’ ho vinto un paia di dollari. Ho continuano a fare altre spese per Natale, mi sono fermata ha mettere la benzina, ed mi son fermata a $13 dollari. Ho detto in me stessa, ma San Antonio ma tu mi guardi, gia 2 volte nello stesso giorno. Be il 13 di Giugno e’ dedicato a San Antonio di Padova, mentre il 17 di Maggio a San Pasquale Baylon, non credo che portano sfortuna, sono numeri decati ai Santi. Saluti a voi tutti del blog, ed a te Francesca bella. Con affetto Maria


  150. Michele Marino ( Melbourne , Australia )

    Ciao Francesca
    Gli Auguri piu’ sinceri

    Lo Spirito di Natale
    e’ la Pace,
    La Contentezza di Natale
    e’ la Speranza,
    Il Cuore di Natale
    e’ Amore

    un augurio di tutta la Benedizione a te e alla tua famiglia in questo periodo di Natale
    e durante il prossimo
    Anno Nuovo 2009.

    da Michele & Lena


  151. giorgio balestra ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara DANILA, cara ADRIANA, cara LUCIA: con la mia 85ª lettera alla TRIBUNA ITALIANA, che ho trascritto sul blog, ho voluto semplicemente farvi partecipi del bilancio delle discriminazioni alle quali siamo soggetti. (Ne ho pure dimenticata una : la cessione del 5º della pensione per ottenere un prestito vantaggioso). Lontana quindi da me l’idea di intavolare una`polemica fra i bloghisti di FRANCESCA. lA COSTITUZIONE, cara Danila, ha valore perpetuo, salvo che il parlamento, nel suo insieme, voti una riforma, cosa che si fa rarissimamente. ( Per Es.: E`STATO RIFORMATO IL CAPITOLO 5 POI ANNULLATO DA UN REFERENDUM). Non come negli USA che usate spesso gli emendamenti.Io comunque continuero`con la mia lotta affinche`siano rispettati i nostri diritti, anche da solo, come d’altronde sono stato fino ad ora.Giorgio


  152. Giuseppe-dal Connecticut

    Ciao a Tutti, grazie Gaspare per il segreto della patata. Mi vien da ridere perche’ mo che conosciamo la magia medica del yocat, a tutti quelli che gli svelo il segreto sembra che lo sapevano prima ma non lo avevano mai rivelato a nessuno, di nuovo grazie Gaspare e buone vacanze.
    Ai tifosi dovete essere fieri della vostra squadra, ma mai mettere giu i tifosi di altre squadre, si chiama da noi “Sportmanship”. Siamo rivali fino al terzotempo, e solamente 2 partite l’anno, poi ci diamo la mano e amici come prima. Ognuno di noi ama la propria squadra come amiamo la nostra madre, ma mai mai disprezzare madri altrui…

    Maronna che friddu…

    Da noi fa un freddo da cani, anche con il sole. Francesco ha lasciate le finestre aperte al 13.o piano e nessuno le puo trovare per chiuderle, e il freddo canadese scende da noi…

    Ciao


  153. roy ( sydney , Australia )

    Carissima Francesca,
    questa volta nemenno con il calcio d’angolo mi sono salvato….sicuramente in castigo per la ritardezza!
    Pero non volevo mancare in questa puntata “no. 17”
    per fare i miei auguri al sig. Francesco di Toronto,
    che lo saluto fortemente, con tutta la sua famiglia.
    ho sempre letto le sue mail, che con tutto quel’che accade intorno lei ha sempre mantenuto la sua linea
    diretta, dandoci ‘SEMPRE’ le notizie del tempo in Toronto, tenendo le risultate delle partite…(non vi dico per chi sono tifoso), pero nonostante la sua tifoseria, e’ stato sempre…sia per il calcio, che per la politica, e per tutte le argomenti proposte da Francesca, lei e’ stato sempre molto aperto , onesto,
    e giusto…. in senso che accetta se l’opposizione e’ piu forte, o ha ragione… pero quando ha ragione lei
    non si e’ mai fatto grande cose… si guarda sempre in avanti, e lavoro come sempre!!! BRAVO sig. Francesco.
    Grazie Francesca… e chiedo sempre scusa per il ritardo
    oggi non mi mandi a pranzo…in castigo…pero ci sono sempre!!!
    un abbraccione
    roy.


  154. Francesco da Toronto ( TORONTO ON , CANADA )

    Oggi a fatto un pó di neve poi a piovuto ed ora il tempo sta cambiando, ed c’è altra neve in giro, saluto la sra. di Hamilton Nanda Tozzi, con molto piacere, ed grazie degli auguri a ROY di Sydney AUST. Ed è vero che ho sempre lavorato. Per Giuseppe del Connecticut, era il mese di luglio le finstre erano già aperte. Oggi qui la temp. è salita a zero ma c’è neve in giro. Non ricordo chi era che a chiesto perche ho scelto il Canada, ho fatto domanda ad altre nazioni , ma il Canada a risposto prima. Voglio salutare a voi tutti, di nuovo, ed buone feste a tutti, Francesca a fatto un bella rivista di giovani, di tutto il mondo, ed voglio finire di vedere il video, ed la ringrazo tanto Francesco.


Lascia un commento per Francesca





(non verrà pubblicata)

Caratteri disponibili