prontofrancesca.it

ProntoFrancesca.it

martedì, 4 novembre 2008
UNA SERATA SPECIALE

img_3834res.jpg
PINA PIEDIMONTE
Presidente dell’Associazione Donna Siciliana nel Mondoimg_3652res.jpg
062bl03nov08res.jpg
img_3709res.jpg

Dopo dieci meritatissime ore di sonno ed una bella colazione eccomi qui prontissima per aprire una nuova pagina del mio diario in rete che tutti voi attendete con grande curiosità. Sono veramente felice nel constatare che anche questa volta state partecipando con vivo entusiamo a questo mio ennesimo viaggio che definirei a tutti gli effetti una vacanza-studio in cui sto facendo tesoro di tantissime informazioni, certa che a breve mi torneranno utili in un nuovo programma televisivo che sto da tempo ideando. Molti di voi si aspettano un resoconto dettagliato del gran Gala di ieri sera organizzato dall’Associazione Donna Siciliana nel Mondo del quale sono stata madrina ed io con immenso piacere esaudisco questa vostra richiesta invitandovi, se vi va, a raccontare nei prossimi commenti le vostre esperienze, in quanto mi piacerebbe scrivere insieme a tutti voi una sorte di racconto parallelo tra quanto ho vissuto ieri sera a Melbourne ed avvenimenti più o meno simili nelle varie comunità italiane nel mondo. Per prima cosa ho notato che gli italiani in Australia sono molto attivi alla vita dell’Associazionismo ed ogni settimana ci sono riunioni ed incontri ai quali partecipano molte persone. Come credo un po ovunque, le Associazioni rappresentano una regione, città o più spesso ancora un paese d’Italia, ma ciò non toglie naturalmente che può prendervi parte chiunque indipendentemente da dove sia nato. Ieri sera si è trattato ad esempio di un evento in cui era presente un largo numero di siciliani, ma ho avuto modo di conoscere anche alcuni calabresi, pugliesi, abruzzesi e naturalmente napoletani come me con i quali abbiano scambiato quattro chiacchiere nel nostro bel dialetto. A proposito di dialetto, non ci crederete ma qui in Australia i nostri connazionali hanno mantenuto ben vivo non solo il dialetto del proprio paese d’origine, ma anche l’uso della lingua italiana, insegnandola il più delle volte ai propri figli e spesso ai nipoti e di questo sono rimasta piacevolmente colpita. Tornando alle tante ed intense sensazioni che ho vissuto ieri sera, non vi nascondo che ero particolarmente emozionata, anche se ho fatto di tutto per nascondere il battito forte ed accellerato del mio cuore, non appena sono entrata in una grandissima sala da ballo con una enorme pista centrale e tanti tavoli rotondi imbanditi a festa per l’occasione speciale. Mi era stato detto che ormai da giorni i 350 posti a disposizione erano tutti esauriti e che nelle ultime ore molte persone avevano continuato a telefonare per prenotare, ma purtroppo ormai non c’era più disponibilità in quanto molti partecipanti avevano richiesto un tavolo, decidendo con largo anticipo di venire al gran Gala per potermi conoscere e questo è stato il regalo più grande che io potessi ricevere come conferma di quello che ho sempre pensato dei telespettatori di Sportello Italia e del loro affetto verso di me e soprattutto verso il programma che ho curato e condotto per 1200 puntate ed in cui non solo ho cercato di risolvere i problemi più frequenti tra gli italiani nel mondo, ma anche di creare un ponte sentimentale per colmare in qualche modo la necessità da parte di molti italiani all’estero di sentirsi più vicino all’Italia attraverso uno spazio televisivo fatto anche di momenti semplici ed umani. E di momenti semplici ed umani molto intensi ieri sera ce ne sono stati molti. E’ stato come rivivere una puntata televisiva del mio Sportello Italia ed ascoltare cosi’ tante persone avvicinarsi sorridendo con tono familiare e raccontarmi un po della loro vita e’ stato un vero e proprio balsamo per la mia anima. Con un pizzico di presunzione dico sempre durante i miei discorsi in pubblico che in questo anno di pausa televisiva mi sono sentita come una Ferrari ferma per fare una sosta carburante in attesa di correre il prossimo Gran Premio e che il rifornimento me lo state dando tutti voi in giro per il mondo e ieri sera, credetemi, ho fatto veramente un bel pieno di benzina! Girando per i tavoli e parlando con i tanti ospiti presenti, ho avuto la netta sensazione che all’estero sia conservata la parte migliore dell’Italia, un ‘Italia fatta di valori veri e sinceri, quelli in cui io mi ritrovo e sono certa si ritrovi la maggior parte di voi. Sono rimasta incantata nell’osservare i volti delle Signore che ballavano strette ai mariti, la loro eleganza, la loro docezza, ma anche la loro forza, che ho ben percepito quando ho avuto modo di parlare con alcune di loro. A proposito di eleganza, credevate che il capitolo cappellino si fosse concluso? Ebbene vi sbagliavate di grosso, perchè anche ieri sera i copricapi sono stati grandi protagonisti a tal punto da essere stata indetta una vera e propria premiazione alla quale ho partecipato come membro della giuria. Se non vi fosse bastato lo sfoggio che ne abbiamo fatto io e Francesca Verde in occasione della corsa di cavalli di sabato scorso, ve ne proponiamo un bis, questa volta ancora più originale dal momento che abbiamo voluto creare un qualcosa di veramente speciale per l’occasione di ieri sera. Tra i vari momenti che desidero raccontarvi ce ne sono alcuni per me varamente significativi, come quando ad esempio mi si è avvicinata una simpatica Signora porgendomi un canguro di peluche ed una cartolina, dicendomi che era tempo che li conservava per me poichè non aveva fatto in tempo a spedirmeli a Sportello Italia. E poi ancora un affezzionatissimo telespettatore con il quale ho avuto modo in questi anni di scambiare molta corrispondenza cartacea, il Signor GIUSEPPE CONDEMI, che ha prenotato un tavolo intero invitando il figlio con la moglie ed i nipoti, che incuriositi e divertiti osservavano il nonno che mi si è avvicinato con le lacrime agli occhi stringendo tra le mani il biglietto del mio blog. Ecco questi per me sono gesti senza prezzo, questo è il pubblico di Rai International, al quale va il mio profondo rispetto, perchè mi ha portato nel cuore anche e soprattutto in questo anno in cui non mi ha più visto in televisione. Raccontarvi dei tanti regalini ricevuti ieri è solo un pretesto per riflettere su come a volte sia molto più difficile fare la cose semplici e parlare con il cuore, cosa che credo non si insegni in nessuna scuola od università del mondo; forse sono doti che il buon Dio regala ad alcuni ed averle significa a mio avviso essere responsabili di un grande impegno non solo professionale, ma soprattutto umano, nonchè etico. Prima di concludere ringrazio un lettore del nostro “salotto mondiale” JOE, che non è potuto venire e mi ha inviato un bellissimo mazzo di rose rosse: grazie Joe, sei stato veramente molto caro. E poi altri amici del blog presenti: IOLANDA MELLILLO, RITA CICCONETTI e MARTINO (venuto direttamente da Adelaide) e con l’occasione vi anticipo che al mio rientro in Italia realizzerò un bellissimo video fotografico in cui avrete modo di vedere tante immagini della serata trascorsa insieme. Per ora vi dedico invece due fotografie veramente simboliche: una piccola coppa di bronzo bagnata in oro, pezzo unico realizzato per me da un tornitore che ha voluto riprodurre (in scala piccola naturalmente) la copia esatta della Melbourne Cup 2008 e poi, tenetevi forte, un boomerang con tutti i nomi del Comitato dell’Associazione Donna Siciliana nel Mondo, regalatomi dalla Presidente PINA PIEDIMONTE, che ringrazio di cuore per avermi invitato e fortemente voluto come madrina di questa bellissimo evento. Quando me lo hanno dato non ho saputo nascondere un sorriso, poichè ho sempre creduto che nella vita, nel bene e nel male, tutto torna…. proprio come quando si lancia un boomerang ed io il mio l’ho lanciato da tempo!!

151bl03nov08res.jpg
152bl03nov08res.jpg
img_3846res.jpg
img_3849res.jpg

129 Commenti a “ UNA SERATA SPECIALE ”

  1. Giuseppe-dal Connecticut ( Stati Uniti d' America )

    Francesca,
    Mi aspettavo qualcosa tricolore. Auguri, son sicurissimo che sei piena di trionfi. Ciao a piu’ tardi, devo scappare…


  2. Martino ( Adelaide , Australia )

    Salve a tutti stavolta sono uno dei primi anche perche’ sono stato seduto al tavolo d’onore accanto a Francesca Alderisi e Francesca Verde e Pina Piedimonte e rispettivi mariti al Melrose Reception Centre. Ci sono andato apposta da Adelaide per rivedere la nostra carissima amica. Sicuro di fare un gesto gradito a tutti gli amici e al grande pubblico di Francesca in ogni parte del mondo ho preparato per lei un LAUREA AD HONOREM che le ho consegnato davanti a 400 persone che hanno salutato con un grande applauso.Le foto e l’articolo usciranno in settimana su “Il Globo” di Melbourne. Francesca ha fatto pure circa 400 foto e’ stata la “Darling” delle signore e non solo di loro.

    Nella Laurea c’e scritto” A Francesca Alderisi dai suoi Adoranti Ammiratori”

    Firmato: Martino de Marco e Tutti gli Amici del Blog.


  3. Martino ( Adelaide , Australia )

    Giuseppe ma non vedi il bel cappellino tricolore che porta Francesca?

    Ciao, Martino


  4. joe ( Melbourne , Australia )

    Ciaoo bellissima e splendente,Francesca dalle foto e anche di persona ,di tutto cuore che sei una spendida donna .spero che ti sei divertita molto dove hai conosciuto molte persone,spero molto che hai accettato il mio regalo era il minimo che potevo fare ,con tutto il mio cuore , era meglio se ero li pero’ non ho potuto,un abbraccio affettuoso me nu bacione a presto
    Joe


  5. Giuseppe-dal Connecticut

    Ciao Francesca:
    Tu sei la nostra alpinista porta bandiera, ti auguro che al piu’ presto conquisterai, da fiero alpin, la vetta da te tanto desiderata.
    Auguri e ti dedico questa canzone.

    http://www.youtube.com/watch?v=tA3glhTgeOY

    Un Big Thank You agli amici australiani.

    Ciao Franceschine


  6. Giuseppe-dal Connecticut

    Martino,
    Si che l’ho visto, ed era proprio quello che mi aspettavo da Francesca, l’avevo quasi intuito.
    Se facevo un “Bet” vincevo di sicuro.
    Spero che il bumarang porta fortuna anche a noi in USA, per un presto ritorno alla “Big Apple”.
    Ciao!


  7. Martino ( Adelaide , Australia )

    Francesca VERDE sei stata fantastica grazie per la calorosa, cordiale e generosa accoglienza. Mi hai fatto sentire come un vecchio amico rivisto dopo tanto tempo.
    Ringrazio anche Pina e Ernesto Piedimonte e tuo marito Luigi. La Alderisi e’ riuscita a farci sentire come una famiglia. Ha fatto un gran bel discorso ed ha ricevuto tanti bei regali. C’era un’atmosfera speciale ha fatto passare la pur famosa Melbourne Cup in secondo piano, erano tutti li per lei. Le hanno fatto pure estrarre i biglietti della lotteria come la dea della FORTUNA e l’hanno anche eletta presidente della giuria per scegliere il piu’ bel cappellino! Il fotografo ufficiale della serata ha guadagnato un mare di soldi vendendo le foto di Francesca a centinaia a ben $12 l’una!

    martino – adelaide


  8. Marta Galzerano ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Cara Francesca:
    Oggi è una giornata speciale per me: è il mio compleanno (scorpione, testarda, puntigliosa)
    Vi si piace puntate su 63.
    Bellissime delle foto anche il tuo commento.
    X Martino (Australia): Grazie per il bel regalo che hai portato a Francesca rappresentando a tutti i participanti del Blog.


  9. Lo Strafottente ( Italia )

    Complimenti Francesca.

    Io sono l’amico Strafottente e finalmente deduco da questo tuo post che Sportello Italia è stata una parentesi della tua vita professionale anche se lunga 1.200 puntate…

    Azz…Quanti anni ci sono voluti? Cinque anni? Sei?

    Troppi per continuare a fare sempre le stesse cose!

    Mò puoi pur dire:

    Il mio tempo è libero di fare quello che vuole!

    Saluti dallo Straf


  10. Martino ( Adelaide , Australia )

    Strafottente vorrei rispondere alle tue provocazioni con altro tono ma preferisco usare un frase che ha detto ieri sera a Melbourne e che si sposa perfettamente con la mia filosofia ” Io nella vita ho sempre cercato il bello”
    Quindi ti dovrebbe essere chiaro che a volte i tuoi commenti sono il brutto.

    Martino


  11. IOLANDA MENNILLO ( COBURG VICT , melb. australia )

    MIA CARA FRANCESCA NON PUOI SAPERE HO SENTIRE DENTRO IL MIO CUORE LA GIOA CHE HO AVUTO DI CONOSCERTI ED ABBRACCIARTI MI SEMBRAVA CHE AVEVO RITROVATA UNA FIGLIA CHE NON HO MAI AVUTO PERCHE COME TI HO DETTO CHE HO QUATTRO FIGLI MASCHI ,E SE SENTI MIO MARITO PARLARE DI TE NON PUOI NEMMENO IMMAGINARE LUI NON TANTO CAPISCE L’ITALIANO PERCHE E VENUTO IN AUSTRALIA QUANDO AVEVA 5 ANNI FIGURATI A STUDIATO QUI , MA L’ITALIANO SAREBBE DIALETTO LO SA PARLARE BENE DICI A TUTTI CHE SEI BELLA E RISPETTOSA PER QUELLO LA GENTE TI RISPETTA TANTO E TI VOGLIONO TANTO BENE NON APPENA PRENDO LA FOTO CHE CI ABBIAMO FATTO INSIEME TE LA MANDO TI VOGLIO TANTO BENE BACIONI DA ME IOLANDA E NICOLA MENNILLO CIA….O A PRESTO BELLISSIM……A


  12. Lo Strafottente ( Italia )

    Sono sempre l’amico Strafottente… è devo esprimere una lamentela dalla puntata precedente.

    Uhè Aitana…
    Ma comme… (questo è dialetto napoletano, con due M), prima mi dai la “soffiata” e mi fai sapere che il cavallo sicuro, quello vincente, è SEVIDE e mi dici pure di puntarci sopra 3 milioni di dollari.
    Io mi sono fidato ciecamente di te e ci ho scommesso su i 3 milioni di dollari.

    Mò te ne viene, fresca fresca:

    “Scuzzate, mi sono sbagliata, vedi che il cavallo vincente è VIEWD… Io ci ho scommesso 36 milioni di dollari, mò vedi tu quanto ci vuoi puntare”.

    Azz…è mò io da dove li vado a prendere altri 3 milioni di dollari da scommettere?


  13. COMUNICAZIONE DI SERVIZIO:

    SIETE TUTTI GENTILMENTE INVITATI DI EVITARE NEI VOSTRI COMMENTI L’UTILIZZO DI NOMI DI PURA FANTASIA E DI FIRMARVI CON IL VOSTRO REALE NOME E COGNOME NEL RISPETTO DI TUTTI I LETTORI DEL BLOG.

    GRAZIE PER LA CORTESE COLLABORAZIONE.


  14. IOLANDA MENNILLO ( COBURG VICTME , melb. australia )

    CARA FRANCESCA SPERO CHE NON AI DIMENTICATO LA PENNA CHE TI HO DATO PERCHE LA CE LA COMPAGNIA DI MIO MARITO PER RICORDARTI DI NOI CIAO ANCORA IOLANDA FAI UN BUON VIAGGIO DI RIENTRO IN PATRIA E DAMMI TANTI SALUTI ALLA BELLA MIA ITALIA BACIONI DA ME CIA……….O BELL……A


  15. Giuliana Ferri ( PORTO ALEGRE , BRASIL )

    FRANCESCA SEI UNA BELA DONNA FANTASTICA, PER QUELLO CHE FAI, PER QUELLO CHE DICI E COME LO DICI, SEI COME UNA DINOI, ALLA PORTATA DI MANO E É QUELLO CHE CI MANCA IN TV, NEL PROGRAMMA CHE TU SAI CHE ADESSO É DIVENTATO TANTO …DICIAMO SCIALBO. TI MERITI TUTTE LE FESTE CHE TI FANNO E I CAPPELLINI CHE TI FANNO PORTARE HAHAHA, SE UN GIORNO PASSI PER PORTO ALEGRE, TI VORREI PORTARE A CONOSCERE IL ‘BAIRRO IPANEMA’ BAGNATO DAL LAGO GUAÍBA E OSPITARTI A CASA (COME VEDI IO SONO ‘A GAROTA DE IPANEMA’ MA DEL SUD), CIAO FRANCESCA, SPERO A PRESTO, SALUTI ROMANI.


  16. Bruno Tozzi ( PHETCHABURI , THAILANDIA )

    GRAZIE INTANTO,CARA FRANCESCA, PER AVERMI CONFERMATO CHE I MIEI COMMENTI SONO GRADITI. E GRAZIE ANCHE PER LE FOTO CHE CI FANNO VEDERE TUTTO IL TUO SPLENDORE DI DONNA E DI ITALIANA. RESTIAMO IN ANSIOSA ATTESA DEL FILM CHE REALIZZERIA SU QUESTO TUO ENNESIMO VIAGGIO. UN ABBRACCIONE DA BRUNO.


  17. Maria Rosa ( Lujan , Argentina )

    Come sempre FANTASTICA FRANCESCA !!!!! vado al lavoro baci a tutti!!!!!


  18. Maria Carfora Hart ( Newport News , Virginia )

    Carissima Francesca
    Buon giorno, mi son dovuta alzare presto alle 5 AM, per andare a votare, George e’ mattiniero. Be tu sei una donna straordinaria non perdere il tuo charm’s, solo tu hai quel sorriso ed la benevolenza per agli altri. Be chi ti ha fatto quel bel capellino tricolore, l’ anno prossimo lo userai di nuovo per la festa a New York. Penso che tutti gl’ italiani quando ti hanno vista, sono rimasti entusiasti di conoscerti. Fai un bel viaggio di ritorno. Noi andiamo via per vacanze. Bacioni Maria


  19. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Mia carissima e sfolgorante Francesca , godo del tuo trionfo e della gioia che traspare dai tuoi occhi ringrazio le persone che ti hanno festeggiato con tanto affetto e simpatia e tutte felici di starti accanto .

    com’è vero quanto dici sui nostri Connazionali…
    “La parte migliore degli italiani si trova all’estero!”

    Tu hai avuto modo di constatarlo di persona mentre loro hanno compreso appieno i tuoi sentimenti semplici e sinceri perché sei diventata una persona di famiglia e non ti dimenticheranno mai.

    li ringrazio di vero cuore e,salutando te , saluto tutti loro.
    con un grande abbraccio circolare esprimo i miei complimenti a tutti augurando a te un felice ritorno a Roma dopo questo ennesimo viaggio trionfale. .

    nonna Lea


  20. gaspare ( laguna , brasile )

    CHIEDO SCUSA AGLI AMICI DEL BLOG, SE LA MATEMATICA NON É UN OPINIONE, DETTO DALLA AMICA GAETANA DA FONTE CERTA. IN QUESTO EVENTO IPPICO.SI É GIOCATO DA 14 A 20 MILIONI DI DOLLARI AUSTRALIANI (COME SI DICE A ROMA NON SONO BRUSCOLINI MA DEI BEI SOLDONI) TOGLIETEMI QUESTO CHIODO DALLA TESTA, SE LA POPOLAZIONE DI TUTTA L’AUSTRALIA FÁ CIRCA VENTI MILIONI DOBBIAMO DIRE CHE GLI AUSTRALIANI HANNO GIOCATO 1 MILIONE A TESTA ALLE CORSE DEI CAVALLI O MI SBAGLIO……POI RITORNANDO NEI MIEI PASSI, I NOSTRI COMPATRIOTI IN AUSTRLIA IN TOTALE SOMMANOO CIRCA 1,5 MILIONI FORSE…. LA COMUNITÁ PIÚ PICCOLA DOVREBBE ESSERE QUELLA LIGURE CHE É BEN RAPPRESENTATA IN AUSTRALIA COME POTERE DI SOLDI….MA TUTTO CIÕ LO LASCIO AGLI AMICI ITALO/AUSTRALIANI SPIEGARE A TUTTI NOI.FRANCESCA HA INVITATO TUTTI NOI DI CAMBIARE ARGOMENTO,PRESTO FATTO, RIVOLGO ALLA FRANCESCA IL SEGUENTE. FORSE NON SI É DIMENTICATA CHE NELLO SPORTELLO ITALIA VENNE L’AMICO E INDIMENTICABBILE GIUSEPPINO ROBERTO PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE LIGURI NEL MONDO CHE POI PURTROPPO IL BUON DIO CE LO PORTÓ VIA.E DISSE TANTE COSE BELLE PER LE NOSTRE ORECCHIE. NON DIMENTICHIAMO QUEL BENEFATTORE DI AMEDEO GIANNINI NATIVO DI UN PICCOLISSIMO PAESE VICINO CHIAVARI PROVINCIA DI GENOVA FONDATORE NEI PRIMI DEL NOVECENTO DELLA CITTÁ CALIFORNIANA SAN FRANCISCO DEL (BANK OF ITALY CHE POI LE AUTORITÁ AMERICANE OBBLIGARONO DI CAMBIARE IL NOME IN BANK OF AMERICA) CHE RISOLLEVÓ DALLE MACERIE DEL TERREMOTO TUTTA LA COMUNITÁ ITALIANA E NON. PRESTANDO SOLDI A DESTRA E A MANCA CON TASSI RIDICOLI FORSE VOI NON PENSATE DI CHE COSA IO STIA PARLANDO; MA DA BUON ITALIANO… STIAMO VIVENDO IL PRESENTA,PENSANDO,NEL FUTURO…MA NON DIMENTICHIAMOCI DEL PASSATO CHE FÁ PARTE DELLA NOSTRA STORIA. GRAZIE AMEDEO GIANNINI FONDATORE DELLA BANCA…. PARDON BANK OF AMERICA L’UNICA IN QUESTO TERREMOTO FINANZIARIO CHE Á LE FONDAMENTA FORTISSIME,GRAZIE AMEDEO GIANNINI ORGOGLIO DEGL’ITALIANI ALL’ESTERO. GASPARE 46 LAGUNA TERRA NATALE DI ANITA GARIBALDI EROINA DEI DUE MONDI


  21. Mariella Brogan ( Middle Village, N.Y. )

    Cara Francesca,
    Grazie delle belle foto che testimoniano come sei ammirata e amata da tutti gli italiani all’estero.
    Mi fa tanto piacere sapere che come negli Stati Uniti, anche in Australia la lingua italiana ed il dialetto sono usati con i figli e nipoti. Il dialetto specialmente ci fa sentire sempre piu’ uniti. Essendo una maestra elementare, alcuni genitori italo americani mi hanno richiesto di dare un corso italiano per i loro bambini. Con tanto piacere ho accettato e seppure ho una laurea americana, insegnero’ ai bambini il mio “elementare” italiano. Sono venuta in America quando avevo undici anni, ma mi aggiorno con l’italiano leggendo riviste, guardando la RAI e specialmente per mezzo del tuo blog.
    Grazie per darci questa opportunita’ e per capire i sentimenti di noi tutti italiani all’estero. Seppure abbracciamo la lingua e la cultura che ci ospita, nel nostro cuore siamo sempre italiani.
    Un bacione,


  22. Lucia ( Buenos aires , Argentina )

    Cara Francesca,
    sei una privilegiata dalla vita. Ne gioisco per te e per quello che ricevo (riceviamo tutti) attraverso le tue comunicazioni con le quali condividi una parte delle tue esperienze. Grazie! Penso che per un disegno del cielo sei stata prescelta per donare allegria e affetto alle persone che ti si avvicinano e ti amano (qualcuno ti ha chiamata anche adorata, e forse non esagera). Bellissimo il tuo scritto, lo hai fatto con precisone e senza lasciar cadere nessun “punto”. Chi vuol capire capirà. Sei stata perfetta, come sempre.
    Un abbraccio affettuosissimo,
    Lucia


  23. José Roberto Cersosimo ( San Paolo , Brasile )

    Ciao Francesca, come stai?
    Grazie per offrire delle minuzie del tuo incredibile periplo australiano a tutti i “Franceschiste”.
    Scusami ma la tua sopra non é uma semplice foto. Mi pare, invece, una pittura di Modigliani, oppure una poesia di Pasolini.
    Cara come sai, dopo la tempesta viene la quiete e considerando che, come me, sei originariamente cartacea (vero?)- non mi ricordo se qualcuno ha già fatto – ti suggerirei puntualmente di scrivere un bel libro riguardante il tuo innato rapporto e straordinara empatia con i nostri connazionali all`estero e con i tuoi bloghisti,in maniera mai vista, imparando come sei diventata una di famiglia. Sarebbe, senz`altro, un ” best-seller” mondiale.
    Secondo me potresti invitare Nonna Lea, per merito assoluto, a fare la prefazipone e io mi candido, modestamente, se sarai d`accordo, a scrive qualche parole sul risvolto ( devo studiare molto), il che sarebbe per me un grandissimo onore.
    Cosa ne pensi?
    A questo punto vorrei ringraziare e abbracciare la bravissima Signora Francesca Verde autrice dell`illuminata idea di ridare la visita della nostra ambasciatrice all `Asutralia – peccato che sia talmente lontana del Brasile- e ci regalare questi indimenticabili momenti di gioia.
    Bella mi raccomando di approfitare il finale del tuo soggiorno augurandoti un ottimo rientro in Italia.

    Abbracci.
    José Roberto


  24. gaspare ( laguna , brasile )

    SCUSATE DIMENTICAVO,ORGOGLIO DELL’ITALIA ODIERNA L’ARCHITETTO RENZO PIANO GENOVESE, LE PIÚ IMPORTANTI OPERE AL MONDO PORTANO LA SUA FIRMA,FRANCESCA QUANDO TORNI IN ITALIA VEDI SE PUOI INTERVISTARLO; L’INDIMENTICABILE PRESIDENTE PIÚ AMATO DEGL’ITALIANI SANDRO PERTINI ALL’ESTERO FECE IL MURATORE…..VE LA RICORDATE L’ISOLA DOVE LA FRANCESCA É DI CASA ATTUALMENTE PONZA ,PERTINI E STATO LÍ IN GALERA….. FIORELLO LA GUARDIA SINDACO DI NOVA YORK ORGOGLIO DI TUTTI I MERIDIONALI ALL’ESTERO. GIORGIO LA PIRA SINDACO INDIMENTICABILE DI FIRENZE NATIVO DI POZZALLO SICILIA….CHIEDO SCUSA SE MI INTROMETTO CON DEGLI ARGOMENTI…..MA CREDO ALLA STRAGRANTE MAGGIORANZA DI NOI ITALIANI ALL’ESTERO NON CI INTERESSAMO LE SCOMMESSE DEI CAVALLI.NON DIMENRICATEVI CHE CI SONO DELLE ISTITUZIONI ITALIANE CHE COMBATTONO PER SALVARE MIGLIAIA DI BAMBINI IN AFRICA É IN ALTRI LUOGHI, DALLA FAME E QUÍ SI PARLA DI SCOMMESSE DI MILIONI DI DOLLARI,SE DOVESSERO RITORNARE IN VITA TUTTI QUEGLI ITALIANI CHE PARTIRONO PER LA DISPERAZIONE DALL’ITALIA NEI PRIMI DEL NOVECENTO NON SO COME …….SAREBBERO I COMMENTI. SALUTI A TUTTI GASPARE 46 LAGUNA BRASILE PATRIA DI ANITA GARIBALDI EROINA DEI DUE MONDI.E SCUSATE, VÁ UN OMAGGIO A TUTTI QUEI POMPIERI DI ORIGINE ITALIANA CHE LASCIARONO LA VITA NELLE FAMOSE DUE TORRI.11 SETTEMBRE REMEMBER RICORDATE…


  25. Enzo Gueli ( Johannesburg , Sud- Africa )

    Credo che il modo migliore di rispondere all’amico? strafottente sia quello di ignorarlo. Si, appunto “fottevene” di lui. I suoi insensati e banali interventi non sono altro che il bisogno, tipico dei vanitosi deboli, di rispecchiarsi quotidianamente per essere sicuri della propria bellezza e superiorita’. Ignorarlo quindi sarebbe come coprirgli lo specchio. Immagino che mi rispondera’, per ritorsione, con uno dei suoi soliti inutili “sfotto'”, ma lo avverto gia’ da ora che da parte mia non ci sara’ mai nessun assorbimento della sua radiante luce, e quindi non rispondero’. Anche se comunque, bisogna ammettere che quel suo sproloquio su Francesca e Sportello Italia, puo’ in qualche modo giustificare e rinforzare l’appello che avevo precedentemente fatto a voi tutti: inviate un messaggio a: raiinternational@rai.it e a: ufficiostampa@rai.it informandoli che rivogliamo Francesca a “Sportello Italia”, immediatamente, senza se e senza ma. Devo constatare ahime’ che fino ad ora la partecipazione e’ stata minima. Se proprio non vi va di inviare una mail, date almeno un segnale della vostra opinione. Cosi’ si potra’ capire se esiste un appoggio a questa iniziativa, o se ha ragione lo strafottente. Un affettuoso saluto a tutti gli Italiani fuori d’Italia.


  26. gaspare ( laguna , brasile )

    PURTROPPO A SUO TEMPO AVEVO SCRITTO CHE IN MEZZO A NOI CI SONO DEGLI EMERITI IMBECILLI. CONSIGLIEREI A TUTTI GLI AMICI, SOPRATUTTO NON REAGIRE.MA FARLO CUCINARE NEL SUO BRODO,E DA TEMPO CHE ME NE SONO ACCORTO…..UN CARO SALUTO A TUTTI GASPARE 46


  27. Paolo Bacigalupo ( Valparaiso , Cile )

    Cara Ambasciatrice del Bel Sorriso :

    Grazie per raccontarci le belle esperienze di questo tuo viaggio in Australia; veramente mi hai trasmesso le emozioni e i battiti accelerati di cuore, provati insieme ai “nostri” a Melbourne…

    Credo che la benzina che, in forma d’affetto, il tuo serbatoio riceve, tu la rendi aumentata, avvicinando le nostre comunitá alla madre patria, che poi representi cosí bene… sei un allegro e bel pezzo d’Italia in giro per il mondo !!!!

    Un abraccio affettuoso

    Paolo


  28. Flavia Mea Pola ( San Paolo , Brasile )

    Buongiornooooooooo!
    EVVIVA LE FOTO DI FRANCESCAAAA..le aspettavamo ansiosamnete…..é stato un vero e ´proprio trionfo!
    Complimenti per l’organizzazione!
    Il cappello tricolore ha proprio dato un tocco speciale all’occasione….prevedevo qualcosa perché oramai con Francesca,si sá…sempre ci aspettiamo qualcosa di éclatante…
    e riesce sempre a superare ogni aspettativa!
    Complimenti!
    Il tuo bagaglio,ormai Francesca é cosí vasto…che dovresti viaggiare sulla nave per portare tutti i bauli…meno male che sono virtuali….
    Marta auguri sapevo che eri simpatica perché dello scorpione (anch’io…ovvio)
    ….e sono cosí presuntuosa che,se Francesca fosse dello scorpione sarebbe…perfetta….ma ti vendicheremo noi,Francesca e con calma molta calma perché la vendetta é un piatto che viene gustato freddo…le cose vanno e vengono…come il boomerang che hai avuto in regalo…
    Saluti a tutti e spero che Francesca torni subito in Italia….per poterci mandare il filmato………
    amici del salotto brasiliano…dobbiamo rimboccarci le maniche e preparare un piano “F” per la prossima volta che Francesca verrá qui….sarebbe bello se riuscisse a fare un pout pourri del Brasile da Porto Alegre a Manaus!

    Saluti a tutti,
    Flavia


  29. anna ( São Paulo , Brasile )

    Enzo, certo che c’è appoggio massiccio all’iniziativa, in tanti abbiamo già mandato i messaggi,tra l’altro mai risposti alla maggioranza.
    Ma non vedo perchè prendersela con lo Strafottente che è un vecchio amico del blog. Io per esempio ho interpretato il suo commento come una cosa positiva, e cioè, che lo Sportello italia stava troppo stretto ad una come Francesca e che questa libertà che ora ha gli stà permettendo di spandersi di più, come di fatto.
    Non sò esprimere molto bene la mia idea, ma l’avevo presa così.
    Comunque quello che importa è Francesca e che il futuro la riporti al suo posto, questo sì.
    Capito Francesca, auguri eh?
    Un bacione
    Anna


  30. ENZO TORTORA ( Mansfield , STATI UNITI )

    cara francesca ho tre domande da farti. Una e’ quale titolo di studio, conseguito in ITALIA,vedo che usi un linguaggio molto corretto, e sei molto bene educata
    la seconda, e’: hai avuto mai modo di incontrarti con qualche tuo o tua vecchia conoscenza, come concittadini, o altro? terza e’ ti e mai capitato trovarti di fronte ad ostacoli, che ti hanno procurato tempi difficili da superare?Ti auguro un buon proseguimento ed un felice ritorno in Patria.ti auguro di andare avanti sempre cosi, dimostranmdo che gli italiani all’estero, sono tutti con te e che no c’e’ nessuno che ti potra’ sostituire nella GRANDE e sconvolta RAI international, come fu inizialmente battezzata. ti abbraccio e buona fortuna su quanto stai seminando ENZO TORTORA


  31. Stefano Mollo ( Perth , Australia )

    Cara Francesca,

    purtroppo considerazioni di ordine economico mi hanno impedito di essere presente alla serata che mi immaginavo sarebbe stata oltremodo emozionante.

    Che dire …. bene dice colui che sei … “Ambasciatrice del Bel Sorriso” … proprio vero, tu sorridi sempre.

    Ed effettivamente, sei la migliore espressione della nostra cultura, quella allegra, vivace, sincera e solidaria.

    Ancora una volta, Francesca, hai fatto centro.

    Che pena, veramente che pena che i signori della Rai si ostinino a voler continuare sulla loro linea che, stando a ciò che si legge sui vari mezzi di comunicazione, non piace ai più.

    Francesca, tu sei splendida e brilli di luce propria.

    Un abbraccione,

    Stefano.


  32. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Amatissima Francesca,ancora una volta cia regalato, una serata indomendicabile,con centinaia di persone, tu sei stata, la regina della serata, quandi abbracci, e baci, gente che ti veniva in contro, a ringraziarti di persona, per tutto il bene, e i problemi, che hai risolto, per il passato, e sempre la solita domanda, quando ritorni di nuovo a SPORTELLO ITALIA, che quello che fanno adeso, non e uguale, come quando ceri tu.cara Francesca, ti vorrei fare una domanda, che cosa ci vuole, per farti capire, che la gente, ti e amata, e ti ama, e ti amera per sempre, e ce nai le prova, sono poco piu di 18 mesi, che non sei piu in TV, e i tuoi aspetatori, che ti seguivano,ancora ti ricordono, con tanto affetto,
    PS Francesca, rimarai nel nostro cuore per sempre, ritona presto, che sarai sempre benvenuta, ci mancherai,
    ti abbraccio tanto tanto.
    Francesca


  33. Nicola ( Malibdi , Kenya )

    Voglio dedicare una canzone speciale a 2 persone specialissime:
    Francesca e…

    Un cielo senza nuvole
    (Pino Daniele)

    Vedrai un cielo senza nuvole
    e penserai al nostro amore
    come un raggio di sole
    che ti scalda la mente ed il cuore
    perchè sarà sempre così, sarà così
    un giorno dopo l’altro
    dormire sotto al tuo respiro
    che mi fa vincere ogni paura
    e se sarà così, sarà sempre così
    per sempre, nella vita che verrà
    sarai tu la mia ragione
    nella vita che verrà vivrò per amore
    perchè sono legato a te
    da quest’attimo fuggente
    per sempre


  34. Carla ( Bali , Indonesia( ASIA) )

    Ciao francesca,ancora una volta ci hai fatto partecipare ai tuoi incontri cosi’ speciali con tutti gli amici italiani in Australia.
    Fotografie molto significative che dimostrano la tua simpatia e quanto tutti ti vogliono bene e ti adorano.
    grazie alla bellissima idea di Martino che ti ha conferito la laurea ad honorem,
    meritatissima sicuramente piu’ di altre …..
    Questi viaggi ti riempiono di esperienze positive e di conoscenza che ti potra’ servire per i tuoi progetti futuri che spero si avverino al piu’ presto.
    Un abbraccio a te alla cara Francesca Verde che si sta dando tanto da fare per
    metterti a tuo agio in ogni occasione.
    Carla


  35. Danila-JAX-FLORIDA

    Ueh ragazzi..ma quale Laurea ad Honorem..caso mai Honoris Causa..
    Francesca e` viva e vegeta :-)


  36. Lo Strafottente ( Italia )

    Uhè Martì…Azz…Quanto sei bruto!

    Uhè Gaspà…Azz…Salutami i “micilli” di Anita!

    Uhè Viciè…Azz…Pe’ te niente!


  37. Lucia ( Buenos aires , Argentina )

    A tutti quelli che hanno malinterpretato le parole dello Straf voglio dire che le sue parole sono piene di affetto, di simpatia e di complicita con Francesca, la quale conosce molto bene il codice di comunicazione ironica e scanzonata del nostro amico. Quelli che lo conosciamo e che sappiamo chi è, COMPRENDIAMO perfettamente il significato di ciò che ha scritto con ironia, ma senza cattiveria, anzi con molto spirito e buon umore. Ciao Straf!
    Lucia


  38. Lucia ( Buenos aires , Argentina )

    Vedo che lo Straf stava scrivendo allo stesso tempo e quindi la mia difesa ora viene piu che mai a fagiolo affinche si capisca questo suo ulteriore micro-post.
    Lucia


  39. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Caro Josè,ti ringrazio della fiducia , ma devi sapere che io avrei già scritto un libro intero sulla nostra cara Francesca ,non solo la prefazione…ma sto aspettando che lo decida lei stessa.

    in ogni caso , sono certissima che se uscisse la sua biografia corredata dalle centinaia di foto scattate fra tutti i suoi fans, ne verrebbe un tomo talmente ricercato e interessante che tutti ambirebbero averne una copia e sarebbe difficile contenerne le ristampe.

    io sono quà Francesca …pensaci !
    nonna Lea


  40. gaspare ( laguna , brasile )

    PERDONATO. PERÓ STRFF. TU FÁ A GENT SENTISSE MALE UE BIRBANTE NAPOLETANO,NON LO FARE CHIÚ E… UN ABRACCIO CARISSIMO GASPARE 46


  41. José Roberto Cersosimo ( San Paolo , Brasile )

    Cara nonna Lea, scusami ma non lo sapevo.
    Ho piena certezza che il suo libro sarebbe un capolavoro, ma, come ha detto Voltaire, rispetterò sempre la volontà della nostra grandissima Francesca.
    Speriamo bene.
    Grazie e complimenti.
    Abbraccio.
    José Roberto


  42. Amparo Margarita da Ibagué-Colombia

    Francesca, mi sono profondamente emozionata davanti alle precise descrizioni che hai fatto delle tua sperienza nel gran Gala, soprattutto con quella del signor Giuseppe Condemi. Aspettiamo presto rivederti alla Tv.

    Caro saluto,

    Amparo Margarita


  43. Ezio - Manuel Antonio - Costa Rica

    Hola Francesca, e’ con un po’ di invidia che saluto gli amici sparsi per il mondo che possono usufruire di circoli associativi che funzionano e aggregano. Devo dire che qui in Costa Rica, al di la di poche eccezioni, non mi pare funzionino molto. Alla celebrazione del 2 giugno, organizzata dal COMITES, eravamo 4 gatti per la maggioranza appartenenti all’associazione Piemontesi nel Mondo di cui faccio parte e gli altri? Un centinaio invitati dalla segreteria dell’ambasciata al ricevimento presso la residenza dell’Ambasciatore e, da pettegolezzi del giorno dopo, pochi si sono commossi all’Inno di Mameli perche’ gli altri erano troppo impegnati a cercare le “new entries” e a fare la lista degli esclusi rispetto all’anno precedente!!!!!!! Asi’ es!!!!
    Un caro saluto a tutti


  44. MARIA ( MONTREAL , CANADA )

    Carissima Francesca,sono daccordo con Paolo che sei l’ambasciatrice del sorriso e non solo.
    Le tue foto sono meravigliose sono felice della bella riuscita,del gala e del tuo soggiorno in australia.io ringrazio tutti per l’accoglienza che ti hanno fatto bravi i nostri connazionali,siamo noi italiani all’estero i veri italiani,siamo rimasti col timbro dei nostri paeselli,ma soprattutto con il cuore pieno d’amore per le persone che ci vengono a trovare.
    Francesca il tricolore ti sta bene non lo mettevo in dubbio che c’era la festa senza tricolore,brava.
    Un abbraccio forte a te e e tutti i nostri cari italiani.
    Saluto gli amici del blog.
    MARIA


  45. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Cara FRANCESCA che belle fotografie!!!!! Mi hanno ricordato gli incontri a Buenos Aires dove tutti volevano esserti vicini!!!!! e raccontarti i suoi ricordi, che bello, sono felice con TE !!!! Ringrazio al caro MARTINO di Adelaide per darte il diploma in nome di tutti noi, grazie!!!!!!!!Per te sicuro gia é mercoledí. giorno dell´ultimo incontro, va adesso mio pensiero vicino alla cara FRANCESCA VERDE che sará triste per la tua partenza.
    Un bacio a tutti AMICI!!!!!


  46. Luis Romagni ( Miami. FL. , USA. )

    Con i saluti a tutti!I complimenti per le belle foto che rispecchia la grande manifestazione avuta da FRANCESCA!Pero’ qui vorrei fare una acclaratoria nei Post!!Ogni tanto esce fuori un (Elemento) che crea problemi nel Blog..e non e’ la prima volta..ogni tanto ne spunta uno che viene a perturbare la felicita’ che esperessano tutti gli altri BLOCCHISTI!Usa vari nomi!
    Conoscendo come funziona un BLOG gli incaricati possono cancellare il messaggio..loro sanno di dove arriva..sanno il indirizzo e-mail e se anche questo e’ falso ripeto puo’ cancellare il messaggio ..e non si fa..arrivo a una conclusione o e’ la Rai che entra oppure si crea misteriosamente questi elementi perturbatori per soffiare nel fuoco..io ho vari dubbi..
    NO COMMENT! a Voi tutti l’ardua SENTENZA! Saluti e Auguri alla Francesca Luis!


  47. Fatima ( São Paulo , Brasil )

    Sei mitica, Francesca.
    Un grande abbraccio a tutti.
    Vasuneddì
    Fatima


  48. Giuseppe-dal Connecticut ( United States of America )

    Buongiorno Francesca, gia mercoledi’ mattina da voi tra poco la “bialetti” di Francesca V. incomincera’ a fischiare ed a riempire la casa con l’aroma del caffe’ espresso. Posso fermarmi pe ‘na tazzolella.
    Vorrei dirti che mi sento fortunato di vivere in America , noi oggi gia sappiamo che sta’ succedendo da voi domani, e da voi che gia e’ domani non ancora che e’ successo al vostro ieri da noi.
    Confusi, beh!!! date colpa ai fusi orari e l’internet. Anni fa’ non avevamo questo futuro “syndrom”.

    Un augurio alle Forze Armate Italiane, e ricordiamoci nelle nostre preghiere i Caduti e i Reduci di guerra, e Grazie per averci dato la LIBERTA’ che godiamo oggi giorno.

    Ciao a tutti gli Amici e lettori del blog.

    Una saluto extra speciale a nonna Lea, e zia Ivana…


  49. Marta Galzerano ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Cara Flavia Mea Pola: ti ringrazio dei auguri!
    Cara Maria Rosa Colombo: ti ringrazio della cortesia, mi sono stupita la tua telefonata !!
    A presto. Marta


  50. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Cari amici come state?la serata della Gala, e stata troppo bella, vi voglio raccondare dallinizio,
    allora, come siamo endrati, in questa grande sala,
    con tante persone, Francesca, e stata acolta, con tanto amore, ci e stata una grande emozione, lei con il suo vestito verde, e il cappellino tricolore, non potete mai imagginare, quando era bella, la sala era piena, non entravano piu persone, una cosa grande, dovete sapere, che questa serata, si festegia tutti glianni, ma con un minimo di persone, ma questanno perche cera Francesca, prima di tutto, abiamo dovuto predere la sala piu grande, e con tutto cio, non era abastanza, cosi e continuata la serata Francesca, si e divertita tanto a girare per i tavoli, e parlare con le persone, che e la sua passione, anno premiato, il cappellino piu bello, e Francesca era la giuria,anno fatto il sortegio e lei prendeva i bigliettini, e portata tanta fortuna a tutti. Francesca era involto intutto, cera piu di un fotografo, si sono scattato centinaia di foto, ma sapete che cosa mi stupiva, che lei, con tutto cio, non era mai stanca, aveva tanta energia, cosa da pazzi, e dificile a credere, se uno non lo vede, ma ora ariva il punto piu bello, alla fine della serata, lei regala il suo cappellino tricolore,da lei tanto amato, alla Presidente Pina Piedimonte, ancora una volta, e stata una emozione forte,cari amici, qua si potrebbe andare avanti per ore. Francesca non ci finisce mai di stupire,
    PS Mia cara Francesca, grazie di cuore, per tutto la gioia, che ci hai dato, il cappellino, e un pezzo di te, non puoin mai capire, quanda allecria, sara nel cuore di Pina, e di noi tutti, l’Australia cia un vandagio in piu, che rimarra, nel nostro cuore per sempre, che vera tanto aprezato, sei grandissima,
    ti voglio tanto bene
    Francesca.


  51. Martino ( Adelaide , Australia )

    Danila infatti avevo un dubbio su Laurea ad Honorem o Honoris Causa ad ogni modo avrete capito il significato simbolico del gesto che ho fatto a nome di tutti noi. Francesca e’ viva e vegeta ed e’ sempre un ciclone che nel suo piccolo ha messo in subbuglio tutto il suo grande mondo. Vorrei aggiungere (per gli interessati) che il tricolore non rappresenta la destra il centro o la sinistra ma parte dal Risorgimento, l’ultimo periodo in cui l’Italia aveva davvero degli ideali.
    Invito anch’io lo strafottente a firmare con nome, cognome e indirizzo. Francesca Alderisi ha dimostrato di saper sopravvivere (e come) anche senza la RAI e visto che non e’ una cantante o un comico non e’ cosa da poco.

    Martino


  52. Giuseppe-dal Connecticut ( United States of America )

    “Viewed” vince la “Melbourne Cup” per un naso.

    Ma nessuno al mondo ha mai vinto come la nostra Francesca Alderisi ha vinto i “CUORI” di tutti gli Italiani all’Estero.
    Lei e’ la nostra Formula Verde, Bianca e Rossa

    Alla Presidentessa Pina Piedimonte, con tanto di cappello, le dico che sei stata meravigliosa assieme ai soci del vostro club ad accogliere Francesca con onori da principessa, il cappellino vale piu’ della “Melbourne Cup”.

    Francesca Verde sei una grande Hostess.

    “BRAVO” a tutti gli amici del “Down Under” l’Europa del South Pacific.


  53. silvia-São Paulo-Brasile

    Carissima Francesca e tutti del blog,alcuni carissimi giá vecchi amici.Io non ho nessuna procura per difendere nessuno e la persona di cui parlo non ha assolutamente bisogno di difese….ma vorrei dre due parole a chi,non sapendo, sta dicendo cose contro(e li capisco) una persona che si denomina “strafottente”nel blog,nome con cui tutti noi piu antichi e Francesca in primo luogo ,conosciamo benissimo ,,uno dei primi arrivati,ammiratore che io sappia e amico di Francesca,prima ancora di noi.Non é nessun mascalzone anzi,un amore di persona,solo che da buon napoletano molto ironico e strafottente,ecco perche.Dunque lui ha pure un sito<Positanorecords.it,é una persona serissima,si chiama in realtá Nicola,há una Editora Musicale chiamata Positano Records e un blog,abita a Agerola.Insomma,non é un ignoto e quando scherza alle volte si puo sí fraintendere,ma se é per questo tutti noi.,,,é capitato pure a me,docp,di essere fraintesa,ed io trovo molto triste pensare che in un salotto dove siamo sicuramente tutti persone perbene,si possa immaginare che qualcheduno possa dire cose offensive gratuite.Tanto piu che se si entra nel salotto di Francesca é perche la si stima,senó credo che tutti troviamo altro da fare.Nel salotto di Francesca ne abbiamo avuto di agressivitá gratuite,lo só,ma in questo caso non vi rovinate il fegato perche non é il caso.Poi ognuno fa cio che vuole,volevo solo schiarire,per chi é interessato.Un abraccio forte forte a Francesca e tutti.Silvia


  54. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Martino (Adelaide)
    Ciao Martino, e stato un grande piacere conoscerti, ti ringrazio molto, per aver participato e stato una grande serata non lo trovi?io pure mi sono sentita, come ti avrei conosciuto da sempre, grazie di cuore, per aver dato la laurea,ad Honorem,alla nostra Francesca, da noi tanta amata, a nome di tutti noi, ti racomando non dimenticare, di andare alla pizzeria, di mio flio, a manciare la pizza,speriamo che ci rivedremo al piu presto,
    ti saluto tanto,
    Francesca


  55. Lo Strafottente ( Italia )

    Uhè Peppiniello ma tu che dici?

    “Viewed” vince la “Melbourne Cup” per un naso.

    Azz…E’ mò se quello che dici corrisponde a verità, AITANA quanti NASI ha vinto?
    Pardon…intendevo dire Mò AITANA quanti soldi ha vinto?

    Aitana…ricordati che io ho perso 3 milioni di dollari su quel broccolo di SEVIDE!

    Uhè Peppiniello ma il tuo VIEWED e lo stesso VIEWD di Aitana?


  56. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Francesca vedo tutte quelle belle foto, ed mi dispiace che apparte della tua bella personalità, ed quella di Francesca Verde non conosco nessuno. Vedo che ti stai divertendo molto, con tutti i nostri connazionali australiani, ed questo è molto importante, ed spero che qualche giorno, raggiungerai il tuo obbiettivo, ed diventerai di nuovo la nostra amata presentatrice. Non solo di SPORTELLO ITALIA, ma anche qualcosa di più.
    FRANCESCHE IO VI SALUTO, ED SALUTO TUTTI I NOSTRI AMICI AUSTRALIANI, ED TUTTI FRANCESCO.


  57. silvia-São Paulo-Brasile

    Carissima Francesca,a te particolarmente ti volevo dire che ben gli stá allo strafottente che l avviso di servizio gli é arrivato proprio sotto il naso,quello ne combina di tutti i colori ,ogni volta una novitá,ma io gli voglio un gran bene peró che se lo meritava se lo meritava.Io mi sono persa per i fusi orari,non só dove sei,che giorno é.Nel giornale dicono 10 ore con l Australia,ma l Australia é grande e loro danno solo Sidney,é come in Brasile,si sono amolti fusi orari,ora andr´po aa cercare nella cartina per vedere di indovinare.Bacioni,Silvia


  58. gaetana ( MELBOURNE , AUSTRALIA. )

    QUESTO E` L;ULTIMO DELLA MELBOURNE CUP. ANDATE( AUSTRALIA NEWS THE DAILY TELEGRAPH CE` TUTTO.) ARGOMENTO CHIUSO.)!!CARA FRANCESCA (V,E ALD )LEGGO SUL GLOBO TUTTO SULLA SERATA, SEI STATA UNA BELLA REGINA DELLA FESTA, UNA COSA DOBBIAMO AMMETTERE CHE L’OSPITALITA` DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO E QUALCOSA CHE PASSA I LIMITI, FORSE PERCHE NOI SIAMO PIU SENSIBILI QUANDO RIGUARDA I NOSTRI CONNAZINALI CHE CI FANNO ONORE CON LA LORO PRESENZA, COME LA NOSTRA CARA AMICA, SEI LA NOSTRA AMBASCIATRICE GRAZIE CARA FRANCECSA PER ESSERE TE. UN BACIO GAETANA.


  59. Martino ( Adelaide , Australia )

    VERDE Francesca e’ stato un vero piacere e forse non ci saremmo mai conosciuti sensa l’Alderisi. Certo che andro’ a mangiare la pizza da tuo figli. Ora sto cercando di sbrigare tutte le faccende di lavoro e non che avevo lasciato in sospeso per venire a Melbourne per il long week-end. Io sono uno di quelli che per l’amicizia lascia tutto e scappa e poi al ritorno devo fare i salti mortali per cercare di recuperare.La serata e’ stata bellissima, divertente e piena di avvenimenti.

    Un forte abbraccio e te e luigi e alla tua speciale ospite che ti godrai ancora per qualche giorno, ma ritornera’ ora che ha il boomerang in valigia.

    Martino


  60. Pina e Anna Piedimonte ( Melbourne , Australia )

    Ciao Francesca,
    veramente una bella serata e grazie per accetare il nostro invito. Spero che con il Boomerang, ritorni a Melbourne a piu presto possible perche quando lasci il tuo sorriso mi manchera. Ti speriamo una vita piena di saluti e buona fortuna. Grazie di nuovo e un forte abbraccio. Pina, Carmelo e Anna Piedimonte xoxoxox


  61. Teresa ( Buenos Aires , Argentina )

    Ciao Francesca e amici del saloto ,che bello leggere il tuo dirio di viaggio e guardare le bellissime foto .ah ma con le foto a te mi sa che è accaduto come alla sottoscrita :postando una foto dei miei dolci sull Fus dell Unione Sarda ,qualcosa ho sbagliato ed é diventata gigante , mi hanno riposto che sentivano anche il profumo ahahahah un amico del fus ha postato dei fiori per farmi gli auguri di compleano a anche a lui sono usciti giganti !
    Aprofito per fare tanti auguri a Marta di Chivilcoy .

    Anche qui le Associazioni rappresentano una regione, città o un paese d’Italia, ma naturalmente alle feste e attività può prendervi parte chiunque indipendentemente da dove sia nato.
    domenica 9 novembre ad esempio si realiza il 100º pellegrinagio italiano al Santuario di Lujan ,
    participano tutte le associazioni ,speriamo che sia una bella giornata di sole .

    Incizia anche la settimana siciliana con un pranzo presso la sede Trevisana che tu conosci e tantissime attivita culturali ,dopo segue la settimana calabrese a participare siamo tutti invitati senza distinzione .

    Parlando di sole e clima nubifraggi e alluvioni hanno fatto disastri in Sardegna ,5 morti e tante famiglie che hanno perso tutto casa mobiglio ecc, cè bisogno di una mano solidale per aiutare i danneggiati.

    cari saluti a tutti
    Teresa


  62. Teresa ( Buenos Aires , Argentina )

    Chiedo scusa Francesca per uscire fuori tema , ma credo che è un caso di somma urgenza grazie di cuore .

    Su Videolina anche mercoledi alle 21 “Spazio al cuore” dove tanti artisti e personaggi importanti interverranno per sensibilizzare ancora l’opinione pubblica nei confronti di tutti coloro i quali hanno perso tutto a causa del maltempo.

    Spazio al cuore”, questo il titolo delle due serate di musica e solidarietà, con i maggiori artisti sardi – non solo quelli legati alla musica – che si esibiranno in diretta dallo studio di viale Marconi o invieranno il loro contributo. LA SOLIDARIETA’. Si può sostenere la popolazione colpita dall’alluvione, effettuando i versamenti su:

    Conto corrente n°70019686, presso Banco di Sardegna, intestato a Caritas San Saturnino, Fondanzione Onlus Cagliari – Causale Pro Alluvione. Iban: IT22E0101504800000070019686.

    Conto corrente n°000016211096, presso Bancoposta, intestato a Caritas diocesana Cagliari, causale Pro alluvione. Iban: IT74E0760104800000016211096


  63. Luciana Cianfarani ( Troy, MI , usa )

    Cari Francesca e amici tutti, non ci sarebbe troppo d’aggiungere ai tanti meritati elogi per la nostra Francesca, solo che un Signore tanti anni fa mi disse: “Signorina si ricordi che, SIGNORI CI SI NASCE NON CI SI DIVENTA”. La nostra Francesca e` la prova perche` e`la personificazione di un animo nobile e gentile. Si dice anche che quando una porta si chiude si apre una finestra. Io direi che si e` aperto un portone con tutti questi seguaci da ogni parte del mondo. Un forte abbraccio a tutti.


  64. zia Ivana ( Buenos Aires , argentina )

    Carissimi,

    ho scritto ieri alla mia Francesca una mail privata dicendole che non intervenivo sempre nel suo blog perché non avevo niente da aggiungere alle bellissime parole spese da ognuno di voi. Lei sa quanto le volete bene e posso assicurarvi che nutre gli stessi sentimenti nei vostri confronti.

    Ogni volta che Francesca scrive un nuovo post provo tante forti emozioni ma non so esternarle; sappiate però che ci sono e che leggo con piacere ogni vostro commento.

    Approfitto per ringraziare Giuseppe del Connecticut che mi manda i suoi saluti.

    Visto che Francesca ce l’ha chiesto espressamente, vorrei raccontare la commozione che sento quando partecipo a qualche evento organizzato dalle varie associazioni italiane in cui tutti cantano con gli occhi lucidi l’inno italiano e subito dopo l’inno argentino, non più con gli occhi lucidi ma bagnati dalle lacrime. Poi, per nascondere il loro dolore, iniziano a ballare, non solo i balli tipici italiani ma anche la “chacarera” sventolando con grazia i fazzoletti bianchi.

    Vorrei infine spezzare anch’io una lancia nei confronti dello Strafottente; bisogna vivere a Napoli per capire i napoletani: usano espressioni comiche, ironiche, talvolta troppo trasgressive ma sotto sotto nascondono significati di profonda tristezza, di drammi umani e sociali insanabili. Devo ammettere che qualche volta l’ex Positano Records si spinge un po´ troppo ma non credo con intenzioni di offendere, anzi, lo fa perché convinto di farvi sorridere. Non è un comicoprofessionista, perciò perdonategli qualche battuta infelice.

    Un carissimo saluto a tutti

    Zia Ivana


  65. Ernesto ( USA )

    FUORI TEMA…..quasi.
    4 Novembre, Roma. Al “Milite Ignoto”.
    Donde venisti? Chi ti dette i Natali?
    Quale grande citta’ lasciasti, o quale scuola, o universita’,o quale piccolo paese, quali campi da zappare sudando;fosti richiamato e, assieme a milioni,
    “raggiungesti anche tu la frontiera”.
    Colpito a morte, dove versasti il tuo sangue? sulleacque dell’Isonzo, o sulle aride colline del Carso?
    E,con gli occhi azzurri, o neri quando guardasti il cielo sopra di te in quale dialetto italico e quale nome invocasti per ultimo sospiro?
    la mamma, la moglie, la ragazza lasciata al paese?
    Dall’alto di qell’Altare in Roma, veglia tu sulle sorti
    confuse della nostra Patria, abbiamo disperato bisogno di te, disperato bisogno di Fede.
    Francesca….hai il tricolore sui capelli e nel cuore,
    piu’ che mai lo esalti in questa ricorrenza.
    Ernesto.


  66. gaetana ( MELBOURNE , AUSTRALIA )

    CONGRATULAZIONI A TUTTI GLI AMERICANI PER IL NUOVO PRESIDENTE D’AMERICA.GAETANA


  67. augusta prina ( milltown , nj )

    Francesca,mi unisco ai complimenti di tutti con la simpatia di sempre e auguri per i tuoi progetti.
    All’amico Positano Record che si firma creando reazioni che non tutti accettano,voglio dire che io ho capito benissimo quello che voleva dire,era una stimolo alla Francesca di dimenticare il passato e rinnovarsi per una nuova avventura nel campo televisivo.
    Questa e’ stata la mia interpretazione.
    Un saluto per tutti con molti auguri alla nostra America
    che e’ nelle mani di un nuovo Presidente.augusta


  68. Lea Mina Ralli ( Roma , Italia )

    Mi scuso anch’io per questa aggiunta al fuori tema dell’amico Ernesto che ci ha commosso facendoci riflettere sull’inutilità delle guerre.
    la seguente poesia la scrissi tanti anni addietro proprio in occasione di un’altro ” 4 novembre ”

    ODE AL MILITE IGNOTO

    Ignoto Milite che sei tornato
    Da un lungo viaggio mal ripagato
    Non hai più un volto e neanche un nome
    Ma nei tuoi resti c’è un grande valore

    Prologo certo predestinato
    Fu quel tuo andare sì disagiato
    Nel dolce idioma certo cantasti
    Per confortarti nei mille contrasti.

    Solo tu fosti l’Eroe più vero
    Che la sua mamma vestì di nero
    Mentre pregava pel gran ritorno
    Versando lacrime di notte e di giorno.

    I tuoi disagi annoverava
    E intera l’anima se ne lacerava.
    A mille a mille gli Eroi di guerra
    Perirono al fronte d’ostile terra.

    Gagliardi e intrepidi i cuori infiammati
    Dei loro sogni furon privati.
    Col fiato corto fra neve che abbaglia
    Caddero come fantocci di paglia.

    Sol per l’onore di Patria e Bandiera …
    Che questo mondo …restò com’era!
    Tu sei tornato a nome di tutti
    per riscattare i miseri frutti.

    Fu Redipuglia a renderti onore
    Con la Medaglia plurale al valore.
    Spazzando il tuo marmo il vento trasporta

    Il monito eterno d’un anima morta:.
    “Fratelli che oppressi lottate e soffrite
    Le guerre dal mondo per sempre bandite!”.

    Nonna Lea


  69. Flavia Mea Pola ( San Paolo , Brasile )

    Buongiorno e buonasera a tutti!
    probabilmente mentre mi accingo a scrivere,stará iniziando il ballo di commiato fantastico!
    Francesca (VERDE)grazie per il resoconto della festa!
    Mi sono sentita lí ci credo che il salone era strapieno!
    E da quel poco che conosco Francesca si sará sentita appagata e avrá fatto il pieno di benzina speciale…neanche la super quella adatta alle \Ferrari da corsa come suol dire lei!
    Il tricolore dá sempre un emozione speciale.
    Io grazie a Dio vado sempre in Italia e posso appagare la nostalgia ma abbiamo avuto un periodo in cui fra la morte prematura di mio suocero,m impegni di lavoro e problemi di salute di mia suocera e ,mio padre,per 5 lunghi anni non siamo potuti andare in Italia….l’emozione che sentivo solo di vedere passare l’aereo dell’Alitalia con la sua coda tricolore,era enorme.
    Mio padre era un uomo molto allegro e ci trascinava a tutti gli eventi e potesse essere una cena della famiglia piemontese,dei veneti,dei campani di cui lui era presidente o qualsiasi altra regione,il momento in cui si ferma tutto e tutti cantano insieme é sempre inpagabile…e lí gli italiani si uniscono…cantano tutti le musiche degli alpini come pure le napoletane e le lacrime fanno capolino inumidendo gli sguardi!
    E in quei sguardi scopri la storia di ognuno qelli arrivati qui da giovani e fatto la vita qui,quelli nati qui che hanno dentro quel seme genetico che mai nessuno potrá cancellare specialmente se rimane nel seno dell’italianitá…
    quando si é giovani,non si pensa molto ma quando gli anni cominciano a passare,si dá valore alle radici si guarda il mondo con altri occhi..
    ..e ritorniamo sempre allo stesso punto…tutti questi sentimenti a noi italiani nel mondo tanto familiari,e sconosciuti a chi non é mai dovuto stare tanto tempo lontano dalla Patria,ci ha fatti differenti siamo apatridi…quando andiamo in Italia siamo un pó spaesati e magari anche ci relegano perché effettivamente


  70. Flavia Mea Pola ( São Paulo , Brasile )

    abbiamo assorbito un pó del modus vivendi del paese che ci ospita…e dove abitiamo non abbiamo assorbito tutto ci rimangono le radici quindi siamo una cosa a parte,italiani nel mondo…e dove voglio arrivare é che come ci sentiamo carenti,Francesca ha saputo cogliere questa nostra chiamiamola debolezza e ci stá dando valore per quello che noi siamo:
    ITALIANI NEL MONDO !
    Questo spiega e giustifica questa Alderisinopatia grave e acuta che ci assola in tutti i punti cardinali del mondo !

    Morale della storia…gira che ti rigira,
    GRAZIE FRANCESCA!

    Flavia


  71. luciana ( como , I )

    un saluto
    a tutti gli amici italo-australiani!

    Luciana
    http://www.comoinpoesia.com


  72. Enzo Amara ( Winthrop, Mass , Usa )

    Carissima Francesca,
    non ho chiuso occio tutta la notte perche’ ieri sera ho seguito su CNN i risultati da tutti gli stati per la corsa alla Casa Bianca. Verso la mezzanotte, quando il nuovo preidente-eletto, il Senatore Borack Obama, ha parlato ad oltre 200.000 presenti a Chicago e milioni di telespettatori in tutto il mondo, le telecamere hanno ripreso una ragazza che, guarda caso, era la tua gemella, cn tanto di orecchini a cerchio. Guarda che mi e’ venuto un colpo. Ho pensato, “ma anche a Chicago e’ andata?”
    Ho dovuto rileggere il tuo itinerario e vedo che sei ancora in Australia, per una cena.
    Non posso ancora crederci che a Chicago c’e’ una ragazza che ti somiglia cosi tanto che puo’ passare per Francesca.
    Ritornando al risultato, ci sono stati festeggiamenti dappertutto.
    L’America ha mandato un messaggio molto chiaro, togliere l’immagine Bush, e McCain, candidato repubblicano, ha pagato tutti i peccati del presidente uscente.L’America e’ stata molto determinata ad accogliere Obama come il futuro leader della piu’ prestigiosa nazione al mondo.
    Una nuova era e’ iniziata negli Stati Uniti.
    Un uomo di colore, con mamma bianca, e’riuscito a realizzare il sogno che Martin Luther King ed altri prima di lui avevano “An America United” dove il colore della pelle non e’ piu’ importante.
    Da oggi, Obama presentera’ le persone che lo aiuteranno el periodo transizionale fino al giuramento a gennaio.
    Francesca vedi se puoi vedere la registrazione del discorso di Obama di ieri sera,
    “TI VEDRAI” a Chicago.
    Non scherzo.


  73. gaspare ( laguna , brasile )

    NON MI VÁ DI COMMENTARE NULLA SULLE ELEZIONI AMERICANE,PER NON CREARE ATTRITI CON I MIEI CONNAZIONALI IN USA;SE HANNO SCELTO OBAMA,AUGURI A LUI,SPERIAMO CHE FACCI BENE ALLA NAZIONE USA E A TUTTA L’UMANITÁ…MA L’ÁRGOMENTO CHE VOLEVO TRASMETTERE E UN ALTRO. NON SI É ASSOPITO L’ARGOMENTO COME SCALZARE IL BADA…..DALLA RAI A SUO TEMPO AVEVO DATO UN’IDEA EFFICACE CON EFFETTO ISTANTANEO PER LIBERARCI DI QUESTO INTRUSO,PUÓ DARSI CHE NON É STATO CAPITO ERA IL SEGUENTE,INVIARE I NOSTRI MESSAGGI ALLE CAMERE DI COMMERCIO INVITANDOLI A ESSERE PORTAVOCI DEGL’ITALIANI ALL’ESTERO, OBBLIGARE QUESTO SIGNORE ALZARE I TACCHI É ANDARSENE VIA PERCHÉ PER NOI ITALIANI ALL’ESTERO QUESTO É UN ALIMENTO INDIGERIBILE,OVVERO SIA NOCIVO….SE NÓ BOICOTTEREMO TUTTO QUELLO CHE É DI ITALIANO PASTA,RISO,POMODORI PELATI,PARMIGIANO,ETC VEDRETE CHE IN MEN CHE NON SI DICA QUESTO QUÍ CE LO LEVIAMO DAVANTI AI PIEDI….QUANDO COMINCIA A FAR MALE LA TASCA NON CI PENSERANNO DUE VOLTA A LIBERARSENE LE GRANDE INDUSTRIE SARANNO LE NOSTRE PORTAVOCI…..INVIANDO E-MAIL ALLA RAI NON SI FÁ UN BAFFO COME SI SUOL DIRE MEDITATE AMICI….SALUTI GASPARE 46.


  74. zia Ivana ( buenos aires , argentina )

    Gentile Signor Gaspare di Laguna, patria dell’eroina dei due mondi, non ho capito se lei desidera solo che vada via Badaloni o che ritorni Francesca in televisione; io non vorrei che cambiassero direttore e sa perche´? Francesca tornera´sicuramente sui nostri schermi , e se in quel momento ci sará un altro direttore, alcuni potrebbero pensare a delle spinte politiche; invece Francesca é una grande professionista e non ha bisogno di nessuno.Diamo tempo al tempo. La saluto affettuosamente.
    Ivana


  75. Teresa ( Buenos Aires , ARGENTINA )

    QUOTO QUANTO DETTO DALLA CARISSIMA ZIA IVANA, ho ho detto dal inizio che non giova ne favorisce a Francesca un ateggiamento di pressione del tipo che sugerrçisce il gentile signor Gaspare di laguna o altri del genere , Vogliamo Francesca alla RAI? si ?

    bene allora invece di insultare e volere far cacciare Badaloni boicotando le imprese che publicitano le trasmissioni RAI,(assurdo secondo me ,non siamo mafiosi per carità) o di insultare e deridere la signora Cinquetti o la sucessora ,mettiamo in alto il segnalare le condizioni di professionalita di Francesca :sottolinenando che non è soltanto un “bell sorriso coccole e saluti”,chi la ha seguito e guardato le puntate di Sportello italia per ben 7 anni troverà argomenti vincenti.
    cordialmente Teresa Fantasia


  76. Lo Strafottente ( Italia )

    Per Enzo Gueli ( Johannesburg , Sud- Africa )
    4 Novembre 2008 alle 13:58
    Sono l’amico Strafottente e sono di nuovo qui per dirVi che ho seguito il Vostro consiglio ed ho scritto alla Giovanna di Sportello Italia dicendogli: “Mi manda Enzo Gueli”.
    Ma ho avuto una risposta sorprendente: Non conosciamo nessun Enzo Gueli, ci dispiace.
    Azz…Ho detto io, come?
    Vi dispiace? Non conoscete Enzo Gueli?
    No, mi ha risposto la Giovanna, io sono qua a Sportello Italia dal 22 settembre e non ho mai ricevuto una sola e-mail da parte di questo fantomatico Enzo Gueli.
    Azz… Mò dico io, ma allora Lei, signor Enzo Gueli fa come a quelli che dicono: Armiamoci e partite!
    E poi Voi non partite mai?
    Ora se Lei e tutti quelli che mi leggeranno vorranno verificare tutto ciò che vi sto dicendo, non vi resta altro che contattare direttamente la Giovanna a Sportello Italia ( sportelloitalia@rai.it ) dicendogli: Mi manda lo Strafottente.


  77. COMUNICAZIONE DI SERVIZIO:

    DOPO RIPETUTE SOLLECITAZIONI SIETE TUTTI NUOVAMENTE INVITATI AD EVITARE NEI VOSTRI COMMENTI L’UTILIZZO DI NOMI DI PURA FANTASIA E DI FIRMARVI GENTILMENTE CON IL VOSTRO REALE NOME E COGNOME NEL RISPETTO DI TUTTI I LETTORI DEL BLOG.

    GRAZIE PER LA CORTESE COLLABORAZIONE.


  78. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Sono sicuro che la festa delle donne SICILIANE nel mondo, è stata di grande successo, con una MADRINA altrettando di grande personalità, ed successo di RAI INTERNAZIONALE DEL GRANDE SPORTELLO ITALIA, che sfortunatamente il s.gr Badaloni, grande amico degli italiani all’estero,( secondo lui ) a chiuso questa parentesi, ed nessuno di loro è abile di rifare lo stesso programma che faceva, la vera amica di tutti gli italiani che vivono all’estero. FRANCESCA ALDERISI.
    Francesca come al solito quel che fai è tutto ben fatto
    ed è bello vedere delle grande cose come la festa delle donne siciliane nel mondo, che le saluto ed le ringrazio di averti scelta come MADRINA. Ed ti auguro sempre che ovunque andrai, avrai dei grandi successi come sempre. Io saluto Francesca ed tutti, ovunque siete, Francesco.


  79. Danila-JAX-FLORIDA

    Ciao Francesca,
    Che aria tira dalle tue parti ?
    Qui tira aria di post-elezioni e per l’occasione tutti, piu` o meno, ci trasformiamo in “wanna be Nostradamus”
    “I wanna be” , come tu ben saprai sono una categoria molto particolare , sono coloro che amerebbero impersonificare qualcuno diverso da se stesso ed in genere non sono molto amati, ma i “wanna be Nostradamus” sono piu` simpatici, dentro ognuno di noi c’e` un “wanna be Nostradamus” che spunta fuori quando si vuole fare una previsione.

    Il successo per essere un buon “wanna be Nostradamus” e` avere molto tempo a disposizione prima che la previsione si verifichi. Mi spiego meglio: il “wanna be Nostradamus” metereologico e` il piu` sfortunato, se prevede che domani e` bel tempo e` invece piove la sua carriera finisce nel giro di poche ore.
    Il “wanna be Nostradamus” politico e` invece quello che ha piu` probabilita` di successo, perche` puo` fare previsioni a lungo termine e se le azzecca puo’ dire a tutti “IO L’AVEVO DETTO” se nn le azzecca va bene lo stesso, tanto nessuno se ne ricorda!!
    Oggi 5 nov 2008, the day after…
    avete ascoltato i TG, letto giornali?? Avete notato quanti “wanna be Nostradamus” ci sono?? Io li dividerei in due categorie:
    I “wanna be Nostradamus” positivi e quelli negativi.
    Il primo gruppo e`fatto da quelli che vedono il bicchiere sempre mezzo pieno, si riconoscono subito con slogan inconfondibili:
    Obama ci cambiera` la vita in meglio!!
    Obama e` meglio di Pele`!!
    Obama non e` nero nero, ma e` mulatto!! Volendo con qualche iniezione alla Michael Jackson si puo` schiarire un altro po’!!
    (E qui la domanda mi sorge spontanea: ma perche` se Obama fosse stato nero nero (per esempio alla IDRIS famoso tifoso, che cosa sarebbe successo? Non lo eleggevano? Personalmente ritengo che se pure fosse stato a pois o a strisce multicolor la mia opinione su di lui non sarebbe cambiata, forse dipende dal fatto che nella mia vita due dei miei primi amici sono stati Diego e Marilu`, qualcuno li guardava con occhio sospetto perche` avevano un pigmento cutaneo molto scuro, ma a me sembravano normali, li guardavo da vicino tutti i giorni, ci piacevano gli stessi cartoni animati e le stesse merendine, veramente non ho mai visto nulla di strano in loro due)
    Il secondo gruppo e` composto dai “wanna be Nostradamus”negativi,
    quelli delle profezie nefaste,i fondamentalisti, che si rifanno all’orginale Nostradamus che era una gradissima cicciuettola o gufo a seconda di come preferite.
    Questi sono meglio organizzati di quelli del primo gruppo e diciamolo sono un po’ piu` professionali con gli slogan intimidatori:
    Obama e` un socialista con tendenze comuniste!!
    Obama sostituira` la bandiera a stelle e strisce con quella con la falce ed il Martello!!
    Obama non rappresenta l’americano medio!! (in che senso? Perche` non e` obeso ? perche` se gli fai una domanda di geografia conosce la risposta giusta??)
    Obama sara` la rovina dell’economia Americana!! (lapsus freudiano..quello si chiama G.W.B.)

    Stamattina sono super confusa con tutti questi “wanna be Nostradamus” in giro, cosi ho preso una decisione: mi astengo dal profetizzare.
    Ieri la maggioranza dei cittadini statunitensi ha scelto una PERSONA che per almeno 4 anni avra` nelle mani il destino di milioni di persone, tutti ci auguriamo che faccia bene il lavoro per cui e` stato scelto, mentre per le critiche o per i complimenti bisognera` aspettare che qualcosa di concreto venga veramente fatto, altrimenti sono solo parole al vento..qualcuno le chiama chiacchiere.


  80. Ernesto ( USA )

    Per DANILA.
    Cavolo…che sfogo!
    Nostradamus e’ meglio lasciarlo stare, ha scritto un paio di terzine sull’evento appena verificatosi che dbbiamo ignorare.
    Poi, dici: tutti ci auguriamo che faccia bene il lavoro per cui e’ stato scelto”…..SE GLIELO LASCERANNO FARE.
    Intanto ci sono gli irrazionali 77 giorni di interregno
    assurdi, duranti e quali gia’ puo’ accedere di tutto.
    Io alle profezie do molta attenzione, ne vengo purtroppo coinvolto, non quelle a cui tu accenni, ma altre piu’ profonde e serie. Saranno mesi decisivi per gli Usa e per il Mondo, ad iniziare da oggi.
    Se fossi stato eletto io a Presidente avrei subito scelto FRANCESCA come mio segratario di Stato. Prima mossa azzeccara.
    Ciao, Ernesto.


  81. Danila-JAX-FLORIDA

    Ernesto ben trovato,
    ci voleva Nostradamus per farti scrivere qualcosa?
    allora una prima profezia si e` avverata!!

    p.s. ti faccio una profezia: se si crea una chat tra di noi..il tuo segretario di Stato ci manda la comunicazione di servizio …


  82. gaspare ( laguna , brasile )

    PECCATO….AVEVO SUGGERITO LA SOLUZIONE PIÚ CORRETTA PER POTERCI SBARAZZARE DI QUESTO INDIVIDUO CHE TANTO NUOCE ALLA COLLETTIVITÁ. IN CAMBIO MI PIOVONO ADDOSSO MOLTE CRITICHE PER LE MIE MANIERE SPICCE. EVIDENTEMENTE LE SIGNORE DALL’ARGENTINA CONOSCONO MOLTO POCO LA TRASMISSIONE SPORTELLO ITALIA DA QUANDO NAQUE FINO AI GIORNI NOSTRI…. TENGO A SOTTOLINIARE CHE SE ANDATE INDIETRO NEL BLOG TROVERETE LO SFOGO NATURALE CHE HO SEMPRE AVUTO QUANDO LA FRANCESCA LE É STATO DATO IL BENSERVITO. LA FRANCESCA MI HA CENSURATO VARIE VOLTE. IL SOTTOSCRITTO NÉ A PRESO ATTO E MI SONO MESSO DA PARTE.PIÚTTOSTO SORGE SPONTANEA LA DOMANDA LE SIGNORE DELL’ARGENTINA IL PERCHÉ HANNO TANTA CATTIVERIA NELLA CRITICA QUANDO SI É TROVATO LA SOLUZIONE MIGLIORE E CON EFFETTO RAPIDO; EVIDENTMENTE LE SIGNORE DALL’ARGENTINA MI FANNO PENSARE MALE…..E PROPIO VERO QUEL DETTO CHE QUANDO SI STAVA MALE ERA BENE ORA CHE STIAMO MEGLIO E PEGGIO….MEDITATE…. GASPARE 46 DA LAGUNA CITTÁ NATALE DI ANITA GARIBALDI EROINA DEI DUE MONDI.


  83. gaspare ( laguna , brasile )

    NON CI DIMENTICHIAMO CARI AMICI E AMICHE QUANTE UMILIAZIONI LA FRANCESCA HA DOVUTO SUBIRE CON QUEL SIGNORE. IL MALE SI DEVE ESTIRPARE DALLA RADICE IL PESCE PUZZA SEMPRE DALLA TESTA,QUEL TIZIO BUTTATELO FUORI, DITEGLI DI ANDARSI A GODERE I 4400 EURO DI PENSIONE CHE LE DANNO DIRITTO PER ESSERE STATO PRESIDENEA DI REGIONE SALUTI GASPARE 46 DA LAGUNA CITTÁ NATALE DI ANITA GARIBALDI EROINA DEI DUE MONDI


  84. mariat ( Valencia , Venezuela )

    Grazie Francesca per condividere tante belle emozioni, mi sono piaciuti tanto i capellini, ciao un abbraccio Mariat


  85. Enzo Gueli

    Vi prego di inviare l’appello per Francesca a: raiinternational@rai.it o ufficiostampa@rai.it
    Inviarlo a “Sportello Italia” sarebbe stato come appellarsi a MacCain di far vincere Obama (tanto per rimanere nell’attualita’).Oggi e’ stata pubblicata una mia lettera aperta a Badaloni sul giornale L’Italiano nel Mondo. Se qualcuno e’ interessato puo’ leggerla sul sito: http://www.litaliano.it


  86. sandro ( cascate di niagara , Canada )

    Attentionze: GLORIA di ROMA ( ciao, Francesca) !!!
    Vice -consolato onorario 3787 Portage Road, Niagara Falls, Ontario, Canada L2J 2L1
    Nome per domandare : Lillo Puma
    telefono: codice di citta (905) 371-3920

    Toronto- consoolato
    Con. Gen: Francesco Scarlata
    telefon(416) 977- 2569
    Signora Elvira, citta di Welland, Ontario ( che sta vicion alle cascate. ( non mi ricordo il nome di compagnia, ma tratta in cose di pensione e di affari per l’Italiani, sicuro che puo dare del aiuto o direzione.
    telefono: (905) 735-7729
    Spero che va megio per tutto, saluti sandro

    Mi scusi moltissimo ma devo scapare oggi, tutto e bellissimo, grazie per le foto !!! anche tutto che scrivi, vado a piu tardi..sicuramente , ciao ciao , sandro


  87. Giuseppe-dal Connecticut ( l'Artigliere , United States of America )

    Enzo Gueli,
    Ho letto la tua lettera, mi piace. Scrivero’ anche io di nuovo e di nuovo, e non mi importa se non scrivono indietro, ma devono leggerli, o almeno perdere tempo a cancellarli. In piu’ scriviamo e piu’ inutile tempo devono perdere per cancellarli, non credo che vogliono pagare salarie inutilmente.
    Se seminiamo raccoglieremo!!!
    Uniti saremo forti.
    Uniamoci insieme ad Enzo e a Gaspare, diventiamo i “Garibaldini” di Francesca ed invadiamo la Direzione RAI di migliaia e migliaia di e-mail, e di sicuro Francesca ritornera’ a regnare lo “Sportello Italia”.

    Vogliamo la vera Francesca o una “Wanna be”?

    La TV “belongs” ai telespettatori…


  88. Martino ( Adelaide , Australia )

    Bravo Enzo Gueli hai scritto una bella e articolata lettera aperta a Badaloni speriamo che venga ascoltata.
    Stasera Francesca Alderisi sara’ all’Ibleo Social Club di Melbourne per concludere la visita australiana. Potete immaginare i fiumi di lacrime di commozione che verranno versate. Vorrei augurarle un buon rientro a casa e dirle che l’aspettiamo in TV e anche da queste parti.

    martino


  89. Francesco da Toronto ( TOROMYO ON. , CANADA )

    Sarebbe molto bello se i nostri politici, guardassero i
    politici americani. Chi perde congradula subito il vincitore, e chi vince chiede aiuto a chi perde, e la risposta è sempre posititiva, siamo tutti americani e faremo tutto per la nostra nazione. Purtroppo questo non succede in italia, per me è una grande vergogna che i nostri politici si combattono sempre fra di loro senza pensare alla nostra Italia, che rimane sempre indietro. Francesca a vinto OBAMA, E MCCAIN, è pronto ad aiutarlo come anche il persidente BUSH. chiedo scusa se sono uscito fuori tema. Saluti a tutti FRANCESCO.


  90. Carla Ciaffi

    Ciao Francesca ho visto tutte le foto che
    hai mandato,sono molto belle, complimenti
    e’ stata proprio una bella festa.
    Devi sentirti veramente orgogliosa, sei riuscita
    a far incontrate tanti italiani che forse
    non si conoscevano e’ molto bello quello
    che stai facendo.
    Continua cosi’ sono certa che molto presto
    vedrai i frutti di tutto questo lavoro.
    Un forte abbraccio salutoni anche da
    Romolo, ti auguriamo un buon viaggio di
    ritorno a Roma abbraccia nonna Lea da
    parte mia a te un bacione Carla Ciaffi.


  91. gaspare ( laguna , brasile )

    TANTO PER RINFRESCARE LA MEMORIA DI QUALCHEDUNO,IL SOTTOSCRITTO ALLA FINE DEL MESSAGGIO SI FIRMA GASPARE 46 DA LAGUNA CITTÁ DI ANITA GARIBALDI,EROINA DEI DUE MONDI. TUTTI GLI AMICI ITALO/BRASILIANI SANNO DA DOVE STÓ PARLANDO NON LO FACCIO PER ESIBIZIONISCO. LA CITTÁ DI LAGUNA PER IL GOVERNO FEDERALE BRASILIANO É PATRIMONIO STORICO NAZIONALE CAPITO….PER L’ITALIA E LA PATRIA DI ANITA GARIBALDI EROINA DEI DUE MONDI RICONOSCIUTA UNIVERSALMENTE….PER CUI CHIEDO PER FAVORE DI NON FARE TANTA IRONIA SU CIÓ E CHE SI ABBI UN PÓ DI RISPETTO…..PORTO A CONOSCENZA DEI MASS MEDIA CHE ANNI ORSONO CÉ STATA UNA INIZIATIVA POPOLARE BRASILIANA PER TRASLARE I RESTI MORTALI DI ANITA QUÍ IN LAGUNA RICORDO A QUANTI CHÉ NON LO SAPESSERO IL GOVERNO ITALIANO ALL’UNANIMITÁ RESPINSE LA RICHIESTA,POI VOGLIO RINFRESCARE UN PÓ LA MEMORIA AGLI AMICI BRASILIANI CHE LA STORIA DELLA REPUBLICA DEMOCRATICA BRASILIANA É NATA QUÍ (REPUBLICA GIULIANA NON É NATA NO RIO GRANDE DO SUL E NE A SAN PAOLO) SE POI LE FESTE PER RICORDARE QUESTE PAGINE DI STORIA LE FANNO A GARIBALDI (CITTÁ DO RIO GRANDE DO SUL) O IN UN’ALTRA CITTÁ BRASILIANA QUESTO NON DÁ DIRITTO DI FREGIARSI DI STORIA CHE NON APPARTIENE A LORO SPERO DI ESSERE STATO CAPITO…. GRAZIE .SALUTI A TUTTI GASPARE 46 DA LAGUNA SANTA CATARINA TERRA NATALE DI ANITA GARIBALDI EROINA DEI DUE MONDI….


  92. gaspare ( laguna , brasile )

    NEI BLOG PRECEDENTI AVEVO AVVERTITO TUTTI INDISTINTAMENTE QUELLO CHE SUCCEDE IN LAGUNA SOLO IN UN ALTRO POSTO DEL MONDO SUCCEDE. CHE COSA SUCCEDE? BÓ SOLO A MARONNA O SAPE… E BENE CON LA NUOVA ZELANDA CI ACCUMONANO UNA COSA CHE IN NESSUNA PARTE DEL MONDO SUCCEDE ANCHE SE ANDATE A CERCARE NELLE PAGINE DI GOOGLE O WIKPEDIA NON LE TROVERETE… EBBENE NOI VOGLIAMO TANTO BENE ALLA FRANCESCA PERÓ CE BENE E BENE DISTINGUIAMO….. CARA FRANCESCA LA PROSSIMA VOLTA CHE VIENI IN BRASILE PER FAVORE NON ANDARTI A INFILARE IN QUEL TRAFFICO PAZZESCO DI SAN PAOLO VIENI QUÍ A LAGUNA E VEDRAI UNO SPETTACOLO CHE NON HAI MAI VISTO NE A SAN PAOLO E NÉ IN AUSTRALIA….. CITTADINA CON 60.000 PERSONE RICORDO CHÉ E STATA SEDE CONSOLARE ITALIANA FINO AL 1939 A POCHI KM. CI SONO COMUNITÁ DI DISCENDENTI ITALIANI (VENETI)CHE QUANDO CAMMINI PER STRADA SENTI PARLARE IN VENETO TI SEMBRA DI ESSERE IN ITALIA, MA IL MISTERO DI QUELLO CHE C’É IN LAGUNA É CI ACCUMUNA CON LA NUOVA ZELANDA VE LO SVELERÓ IN SEGUITO IN UN’ALTRO MOMENTO.SALUTI A TUTTI… GASPARE 46


  93. Marta Galzerano ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Cara Teresa ( Bs.As. Argentina)
    Ti ringrazio degli auguri di buon Compleanno.
    Un abbraccio, Marta.


  94. Piero Lucente ( Windsor ont. , Canada )

    Ciao Francesca,

    Se ancora ti trovi in Australia voglio augurarti
    prima che ritorni in Italia; di passare ancora
    dei momenti favolosi.
    Fammi dire che come sempre apprezzo il tuo carattere
    sincero che dimostri di avere verso noi, Ital.nel mondo (NOI) che sempre abbiamo cercato di mantenere viva
    la nostra cultura,le nostre tradizioni, la nostra lingua, i nostri dialetti, e sopratutto l’amore per
    la musica Italiana:; tutta cuore sentimento,e melodia.
    Noi) Italiani nel mondo, con il cuore scolpito
    a forma del nostro STIVALE,
    NOI) di prima seconda e terza generazione,
    orgogliosi della nostra tricolore,
    che rappresenta la nostra grande ITANIALITA’,
    nei vari centri culturali, sparsi nel mondo.

    Francesca, h ai visto giusto, su di noi;
    E voglio dirti che tu ci stai SPLENDIDAMENETE bene
    in mezzo.

    Rimani sempre cosi’,con il cuore d’Italiana nel mondo:
    Ciao
    Piero


  95. Piero Lucente ( Windsor , Canada )

    Scusa Francesca

    Vorrei dare un saluto a tutti i bloghisti
    e amici dell’Australia, e ne sarei contentissimo
    se qualcuno leggesse questo mio piccolo annuncio,
    ma di grande valore per me.
    Io ho degli zii a Melbourne che in tutta la mia vita
    l’ho’ visti solo unna volta quand;ero bambino,
    allora vivevano in Inghilterra, e poi sono venuti
    in Australia.
    Si chiamano; Giovanbattista e Assunta Massimino:
    Ne sarei Felicissimo se qualcuno li conoscessero:
    Grazie Infinite.

    Piero Lucente


  96. Giuseppe(dal Canada)

    Francesca, fra non molto lascierai i nostri connazionali Australaini, sicuramente tornerai a casa con un’enorme patrimomnio di bei ricordi che resteranno nella tua mente per tutta la vita!
    Martino, grazie per aver incluso tutti i blogghisti sulla laure che hai consegnato a Francesca molto generoso da parte tua.
    A tutta quella brava gente che ha ospitato Francesca: grazie per le emozioni che avete generato e che avete condiviso con tutti noi trammite i vostri racconti.
    La mia protesta continua contro Raitali finche’ non sara’ ritornata Francesca trionfante con un nuovo programma per noi italiani al’estero.
    Buon proseguimento a tutti…… e a te’ Francesca buon ritorno a casa.Ciaooo Giuseppe


  97. Giuseppe-dal Connecticut ( United States of America )

    Francesca, e’ arrivato un altro giorno di dire addio, che e’ sempre un po’ emozionale. Hai fatti tanti tanti amici, e come tutti sappiamo da esperienza, e’ difficile dire “Goodbye!”.
    Forse questo video vi fara’ un po’ piu felici tra lacrime, abbracci e baci.
    Buon ascolto e buon viaggio.

    http://www.youtube.com/watch?v=1IC7YrTSl5Y&feature=related


  98. L'Italiano ( Roma , Italy )

    Andate a http://www.litaliano.it/archivio08/nov05.pdf e leggete a pagina 4 la Lettera Aperta a Badaloni di Enzo Gueli: Ridateci Francesca Alderisi.


  99. gaetana ( MELBOURNE , AUSTRALIA )

    CARO PIERO LUCENTE (CANADA ) CONOSCO UN SIG MASSIMINO CHE VIENE AL WHITEHORSE CLUB, MA E` UN BEL PO CHE NON HO NOTIZIE, POI CI SONO DUE MASSIMIN0 ,UNO ABITA VICINO ALL’AEROPORTO DI MELBOURNE ( AIRPORTWEST ) L’ALTRO ABITA A THOMASTOWN, SONO LONTANI DA DOVE ABITO, SE NO CREDIMI SAREI ANDATA A BUSSARE ALLA PORTA. CARA FRANCESCA BELLISSIME LE FOTO DI OGGI GIOVEDI SUL GLOBO SEI MAGNIFICA, E TUTTI I PARTECIPANTI. MARTINO SEI PROPRIO UN BEL’UOMO, ANCHE LUIGI VERDE NON SCHERZA,COMPLIMENTI, UN SALUTO A TUTTI GAETANA


  100. BRUNA MUSCARDO ( SYDNEY , AUSTRALIA )

    Bellissima Franci, sono gelosissssssssssssima di tutte le persone che hanno potuto godere la tua bellissima presenza!!! Purtroppo non sono riuscita in tempo a venire a Melbourne!!!
    Dai vogliamo rivederti presto in TV –
    un caro abbraccio


  101. Lina Marino (Segretaria Associazione Donne Siciliani Nel Mondo) ( Melbourne , Australia )

    Ciao Francesca,
    E stato un piacere a conoscere una persona come a te, Bellissima,
    Ti auguro tutti il bene del mondo, fai un buon viaggio di ritorno in Italia, e speriamo di rivederti in futuro.
    Un caro abbraccio,
    Lina & Michele Marino


  102. Lina Marino ( Melbourne , Australia )

    Scusatimi, o fatto un errore, Associazione DONNA  SICILIANA Nel Mondo, e la prima volta che scrivo sul blog. Ciao


  103. silvia-São Paulo-Brasile

    Carissima Francesca,non só se potrai tirarmi una curiositá che mi é venuta fin dalle prime foto australiane(della festa),penso che é dovuto a un vizio professionale,quindi non colpa mia…ma il vestito verde che usi non é mica quello che stá nel blog,il verde a sinistra ?Io appena vidi il vestito mi sono detta….ma questo mi é familiare e non capivo perche,giacché ovviamente ormai uno apre il blog e giá va negli scritti,poi mi é venuto il dubbio,sono andata a vedere,mi é sembrato molto carino vedere lo stesso(o somigliante) adosso a te al vivo e non statico sul blog,insomma,se non é vero é ben trovato ti pare,molto somigliante.Un abraccione e buon riposo,immagino stai rientrando o sei rientrata a casa no?Silvia


  104. Enzo Gueli

    Caro Giuseppe (L’Artigliere). Lei ha espresso, credo in modo piu’ chiaro di come abbia fatto io, il concetto dell’appello per Francesca: piu’ lettere scriviamo a raiinternational@rai.it tanto piu’ Raitalia deve prendere atto delle nostre proteste , e particolarmente della nostra richiesta di ridarci Francesca immediatamente. Sono d’accordo con Lei quando afferma che Raitalia forse non rispondera’, in tal caso pubblicheremo altri articoli a riguardo. Tanti giornali Italiani nel mondo, ed alcuni parlamentari Italiani, condividono e sostengono la nostra iniziativa, e non sara’ quindi difficile convincere Badaloni a non fare orecchie da mercante. Dipende, comunque, da noi: una forte, convinta, continua e numerosa protesta, ci consentira’, come Lei saggiamente dichiara di ” chi semina raccoglie”, oppure per dirla come un Artigliere: chi ha i cannoni, spari. A proposito di sparare, cerchiamo di mirare bene, altrimenti corriamo i rischio di ammazzarci tra di noi. Come , per esempio, l’idea di inviare il nostro appello a Sportello Italia; ma davvero qualcuno crede che la redazione di Sportello Italia o l’attuale presentatrice possano divulgare messaggi contro loro stessi???.
    Al sig. Martino(Adelaide): grazie per il suo commento. Affettuosi saluti a tutti.


  105. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Enzo Gueli, un amico mi a mandato la lettera che lei a scritto a Badaloni, mi a detto di mettersci la mia firma ed mandarla a Badaloni. Cosi ho fatto, ma dopo mi è arrivato un e-mail (failure notice) per caso sa cos’è
    Comunque a scritto una bella lettera, ed speriamo che il BAD. faccia qualcosa. Ciao Francesca, so che la festa continua ed è quasi arrivata l’ora della partenza, io so che è bello quando si arriva, ma quando si parte sono dolori per tutti, l’ho fatto da 50 anni ed sono sicuro che lo rifarò ancora. Coraggio Francesca, ti auguro un buon viaggio Francesco.


  106. Nicola ( Italia )

    Salve, io sono l’amico Strafottente e sto sempre al mio posto: juveagerolina.it
    Leggo che in giro ci sta un’artigliere che spara con i “cannoli” e tiene pure la mira storta, per cui fate attenzione che questo invece di colpire Badaloni rischia di colpire i vostri Pantaloni.
    Comunque, da fonti diplomatiche ho appreso che la lettera pubblicata da L’Italiano, da Badaloni ci è arrivata e si dice che chi gliela abbia portata sia proprio la Cà-Crollo…pardon intendevo dire la Carollo.
    Mò che altro è successo non lo so.


  107. gaspare ( laguna , brasile )

    PORTO A CONOSCENZA CHE QUESTO SIGNORE, IL DIRETTIVO GIORNALISTICO DI RAI INTERNATIONAL LE HA NEGATO LA FIDUCIA CON 27 VOTI PER LA SUA DIPARTITA (DEVE SMAMMARE NON HA DIRITTO DI SEDERE LI)CONTRO 20 FAVOREVOLI, LUI NON HA FATTO NESSUNA MIGLIORIA. ANZI A FATTO MALISSIMO, SE ESISTE DAVVERO UNADEMOCRAZIA DEVE FARSI DA PARTE PERCHÉ ESISTONO LE VOTAZIONI,É PER AVERE LA FIDUCIA O NON, SMENTITEMI SE SBAGLIO,ERA 100 VOLTE MEGLIO MASSIMO MAGLIARO…NON CI DIMENTICHIAMO CHE QUESTO SIGNORE PRIMA DI ALZARE LE CHIAPPE DALLA POLTRONA E ANDARE A VISITARE LE COMUNITÁ DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO CI É VOLUTO TEMPO, SI CREDEVA CHE ERA COME SE FOSSE SEDUTO ALLA PRESIDENZA DELLA REGIONE LAZIO. INUTILE CHE LUI INSISTA RUFFIANARSI LA GENTE, DEVE ANDARSENE VIA….. A MESSO NELLA GRATICOLA QUELLA POVERETTA DELLA GIOVANNA CAROLLO, CHE NON HA NESSUNA COLPA ANZI PENSO CHE SIA STATA RICATTATA OVVERO SIA (HO FAI QUELLO CHE DICO IO HO SEI LICENZIATA) QUESTI SONO I METODI,ADESSO CARO AMICO TU NON GODI DELLA FIDUCIA DEL DIRETTIVO PER CUI DEVI SMAMMARE OVVERO SIA ANDARE VIA….NOI NON DIMENTICHIAMO COME LA FRANCESCA É STATA UMILIATA. MEDITATE GENTE… SALUTI A TUTTI GASPARE 46 DA LAGUNA……. BRASILE


  108. ilena Lanni

    Cara Francesca, ogni volta che leggo un tuo racconto di viaggio-esperienza in una comunità italiana all’estero mi sembra di rivedere un’altra puntata di sportello italia ma in questo caso virtuale. Certamente non sento la tua voce, come alla televisione, ma l’emozione sai è la stessa anzi forse più forte, perche ti concentri nella lettura e ti lasci trascinare da quel bellissimo racconto reale. Davvero ringrazio di nuovo alla simpatica Sgra Piedimonte, Presidenta dell’Associazione Donna Siciliana nel mondo, per averti invitata e in questo modo hai potuto anche costatare il lavoro dell’associazionismo all’estero. Dobbiamo riconoscere con onestà che la nostra emigrazione è stata fin dall’inizio abbandonata alla sua sorte. Dico questo perche sono stati gli italiani della prima e della seconda generazione che hanno mantenuto e mantengono un rapporto con l’Italia attraverso ogni forma di associazionismo. Sai che nel mondo ci sono circa 5000 associazioni, che rappresentano un forte patrimonio per le nostre comunità. Oggi le associazioni denunciano sempre maggiori difficoltà nell’aassicurare l’interesse delle giovani generazioni di origine italiana verso l’Italia. Stiamo attraversando una fase molto delicata, potremmo essere vicini a un punto di non ritorno se non si interviene con politiche che vanno a valorizzare e a fare emergere quel potenziale di conoscenze ed esperienze presenti nelle nostre comunità, incoraggiando sentimenti,motivazioni, affetto trasmessi da una generazione all’altra. Percio abbiamo bisogno di un forte investimento nella diffusione e l’apprendimento della lingua e della cultura italiana e con un rilancio delle nostre Associazioni. Un doveroso ringranziamento a Martino di Adelaide (Australia), per il suo bellissimo pensiero rivolto a tutti noi del salotto mondiale verso Francesca nel donarle quel riconoscimento. Lì c’è racchiuso tutto l’affetto che la nostra Francesca ha saputo donare ogni volta che entrava nelle nostre case ..continua….


  109. ilena Lanni

    ….attraverso sportello Italia…il suo sportello Italia!!!!. Ci sarebbe molto da parlare sull’argomento Associazione. Io ne faccio parte di una ed è l’associazione regionale campani di Guanare nello Stato Portuguesa. Siamo un’associazione giovane di recente fondazione, praticamente abbiamo preso spunto guardando il programma di Sportello Italia, quando Tu Francesca intervistavi le varie associazioni sparse per il mondo. Un giorno ci siamo detti ma quanti realmente siamo qui in questa piccola citta di oriundi della Campania? e cosi insieme a un gruppo di cannazionali originari della regione Campania ci siamo censiti e siamo all’incirca di 400 cittadini in terza e quarta generazione oriundi della campania.Il nostro scopo è quello di rinsaldare i vincoli di affetto per la terra di origine dei nostri genitori, nonni..ecc.. all’insegna della solidarietà e della reci`proca collaborazione. I nostri membri di provenienza dalle 5 province della campania sono fieri di rapresentare una grande regione in questo grande Paese, dove si fanno onore con il loro lavoro, la loro capacita imprenditoriale e sono i portatori di una specifica cultura che ha determinato a costruire quello che siamo oggi, figli di prima generazione di emigranti.
    Scusami Francesca e perdonatemi tutti se mi sono prolungata a scrivere un po di piu..ma ci sarebbe tanto da raccontare su q


  110. ilena Lanni ( Guanare , Venezuela )

    …su quest’argomento dell’associazionismo perche dobbiamo sempre ricordare soprattutto a quei silenziosi eroi che ci hanno inculcato il senso civico, moralita, altruismo e lavoro che sono le virtu che valorizzano una comunità.
    Scusatemi ma ho avuto problemi con la connessione internet.
    Francesca ti auguro un buon rientro in Italia, un abbraccio a Francesca Verde e a un risentirci a presto. Un cordiale saluto a tutti
    ilena


  111. Alfonso ( Montreal , Canada )

    Carissima Francesca, più ti seguo e più mi rendo conto che questa tua iniziativa ha delle repercussioni enormi presso i nostri connazionali nel mondo. Sia dal punto di vista culturale (mantenimento della nostra culturale), sia anche dal punto di vista economico di cui l’Italia potrebbe usufruirne immensamente.
    Se il governo italiano capisse tutto quello che tu stai facendo, e si dasse la pena di elaborare il tuo concetto, l’Italia non sarebbe limitato a quei circa 60 milioni dello stivale, ma un’Italia virtuale con più di 120 milioni legati tutti alla madre Patria da sentimenti di fierezza e d’orgoglio. Se questi valori sono nutriti e curati come tu ti dai da fare Francesca, le distanze che ci separano potrebbero essere no esistenti, datosi le tecnologie odierne.
    Spero sinceramente che qualcuno responsabile apra gli occhi e veda, e non fare: ” Orecchio da mercante”.
    Un abbrraccio a te Francesca e un caro saluto a tutti quelli che ti hanno accolta con tanta tenerezza in Australia.


  112. Enzo Gueli ( Johannesburg , Sud-Africa )

    Caro Francesco da Toronto, la mia conoscenza di computers e’ molto limitata, come d’altronde di tantissime altre cose, e se poi mi domanda cosa e’ un “failure notice” vado in tilt. Qualche esperto di informatica potrebbe consigliare il sig. Francesco??
    Grazie e saluti.


  113. Fatima ( São Paulo , rasil )

    Un salutone a tutti.
    Fatima


  114. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Enzo per quello che mi hanno fatto capire, che il mio messaggio non è stato consegnato. Non preoccuparti che gli scriverò in un altro modo. Io nemmeno sono un grande esperto di compiuter. Ti saluto Frank.
    Ciao Giuseppe, hanno respinto il mio messaggio, ti saluto, ed saluti a tutti. frank.


  115. gaspare ( laguna , brasile )

    CREDO CHE SIA ORA DI SMETTERLA É PASSARE AI FATTI, COINVOLGERE TUTTE LE NOSTRE ISTITUZIONI DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO, DICENDO A CHIARE LETTERE. BADALONI NOI NON TI VOGLIAMO. NON TI VOGLIAMO DEVI ANDARE VIA…..I TUOI METODI A NOI NON CI PIACCIONO. NON CI SCORDIAMO DI COME AVEVI UMILIATO FRANCESCA. BADALONI DEVI ANDARTENE VIA…NON SEI MERITEVOLE DELLA NOSTRA FIDUCIA, ABBIAMO AVUTO TROPPA PAZIENZA . SALUTI A TUTTI GASPARE 46


  116. Natalia ( Buenos Aires , Argentina )

    Ciao Francesca,
    dici che gli italiani emigrati in Australia hanno mantenuto l’italiano nel seno della loro famiglia. Sto pensando la motivazione per la quale questo non è accaduto in Argentina nello stesso livello. Non vorrei azzardare una risposta, anche se una teoria ce l’ho, ma continuerò a leggere perché mi interessa molto questa cosa.
    E mi interessa altrettanto che venga promosso lo studio della lingua anche a livello basilare per coloro che intendono essere cittadini italiani. Mio padre lo è da oggi, per essere sposato con mia madre italoargentina. Sono stata in Consolato per il suo giuramento, rigorosamente in italiano… e io mi chiedo se non è un controsenso.

    Buon rientro in Italia e fai riposare il passaporto!
    Ne approfitto per dirti che oggi esce in tutta Italia Raffica 2, visto che è il motivo per il quale ho trovato questo bellissimo blog. La mitica sarà nella Mondadori di Via del Corso oggi pomeriggio.

    Ciao!
    @–‘—-


  117. Giuseppe-dal Connecticut

    Ciao Francesco,
    Per essere sicuri vedi se hai copiato o riscritto l’email giusto. a volte se metti un punto o una lettera in piu’ o in meno il postino elettronico non riconosce l’indirizzo, perche’ non esiste, e lo rimanda indietro. Credo che questo sia il vero problema. Io ho mandato 5 e nulla e’ ritornato. Anche se puo’ essere vero che possono rifiutare automaticamente certi indirizzi, se vogliono, a devono farlo uno ad uno. l’e-mail e’ come il codice fiscale, e quasi impossibbile avere doppioni.

    Just do check the e-mail address again.
    Ciao!


  118. gaetana ( MELBOURNE , AUSTRALIA )

    CARA NATALIA ( ARGENTINA ) NON E STRANO MA NON SOLO L’ITALIANO , MA ANCHE I DIALETTI VANNO PARLATE, LE PERSONE NON VOGLIONO DIMENTICARE NON SOLO LE ORIGINI MA ANCHE LA NOSTRA BELLA CULTURA,ABBIAMO TANTE SCUOLE DOVE INSEGNANO L’ITALIANO, LA QUALE ANCHE GLI AUSTRALIANI IMPARANO LA NOSTRA LINGUA, IO FACCIO PARTE DELL’UNIVERSITA DELLA TERZA ETA, AIUTO IL MAESTRO AD INSEGNARE LA LINGUA ITALIANA. DICONO CHE QUANDO PARLIAMO E` COME SENTIRE UNA MUSICA.A CASA MIA SI PARLA SOLO ITALIANO, NON ABBIAMO SESSUN PROBLEMA PER ANDARE A COMPRARE, DOVUNQUE CE` UNA PERSONA ITALIANA. ABBIAMO UN SARVIZIO D’INTERPETRE OVUNQUE.GAETANA


  119. joe ( Melbourne , Australia )

    Un caloroso saluto affettuoso e un dolce ritorno alla cara Francesca e speriamo che torna presto di nuovo,un saluto alla signora Francesca Verde ho parlato con lei e una signora dolce e affettuosa.eun saluto anche alla signora Gaetana…Francesca spero che hai fatto un dolce viaggio di ritorno nella bella Italia.un bacione a presto e buone notizie Ciaooooo
    Joe


  120. Piero Lucente ( Windsor ont. , Canada )

    Ciao Gaetana dell’AUSTRALIA

    Ne sono contentissimo che sei a conoscenza di questi
    due signori dal cognome MASSIMINO;
    COMUNQUE TANTO PER DARTI UNA MIGLIORE IDEA,MIO ZIO
    DI NOME GIOVANBATTISTA; E DI SAN GIOVANNI IN FIORE
    PROVINCIA DI COSENZA: L’ETA’ E VICINO AGL’80 ANNI ,
    E SO CHE HA’ 2-3 FIGLI.
    SPERO CHE QUESTO PIU’O MENO SAPRA DARTI UNA MIGLIORE
    IDEA, SE SONO LORO CHE CONOSCI.
    COMUNQUE CHISSA’ SE QUALCHE VOLTA LI POTRAI INCONTRARE
    MI CI DAI UN GRANDE SALUTO, E SONO MOLTO ANSIOSO DI
    CONOSCERE I SUOI FIGLI, ALMENO PER MANTENERE
    IL NOSTRO ALBERO FAMILIARE.
    LA RINGRAZIO MOLTO VORREI POTER INCLUDERE LA MIA
    E/MAIL, MA RISPETTO LE REGOLE DI QUESTO BELLISSIMO
    BLOG.
    GRAZIE DI NUOVO,
    E UN GRAZIE DI VERO CUORE A TE’ FRANCESCA,
    CIAO
    PIERO


  121. gaetana ( MELBOURNE , AUSTRALIA )

    CARO PIERO (CANADA) SAI COSA FACCIO TELEFONERO` A QUESTI SIGNORI MASSIMINO E CERCHERO` DI SAPERNE DI PIU.
    CARA FRANCESCA BEN TORNATA ALLA TUA DIMORA, MOLTO STANCA PER LA TUA MARATONA DI ITALIANIETA`,GRAZIE PER ESSERE LA NOSTRA AMBASCIATRICE. SALUTO CORDIALMENTE JOE E F.VERDE.UN GRANDE CIAO ALLO STRAFOTTENTE, RICORDATI SON SEMPRE A’ITANA.MI HAI INCANTATA CON QUESTO NIKNOME.GAETANA


  122. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Cara FRANCESCA, buon rientro a ROMA !!!!!
    Cara GAETANA prego per che trovi ai parenti di PIERO, io ho trovato una volta ai parenti di Argentina che cercavano nel blog, ma dopo nom abbiamo potuto comunicarci con il signore del blog !!!! Caro FRANCESCO anche a me mi ha detto failure come a te !!!!!
    Un bacio forte a tutti


  123. Gesualdo ( Guanare , Venezuela )

    Salve Cara Ambasciatrice e Salutoni agli amig@s blogghisti del salotto mondiale.Stanotte dopo una mancanza di vari giorni nel Blog sono un poco confuso con tanti Post, e diversi argomenti tutti interessanti, anche se come sempre ci sono vari carboni piu’ ardenti degli altri sulla brace, comunque tutti procuriamo mantenere in calore alla nostra Fraaan e speriamo in poco tempo conoscere il finale di questo bel film con 1200 puntate ed una pausa temporale.
    Sicuramente gia’ riposi nello Studio di camera tua nella Roma Eterna(veramente che nel tuo caso: tutte le strade portano a Roma),quindi un felice ritorno in Patria dopo avere vissuto delle emotive giornate a Melbourne.
    Come sempre, ti hanno accolto e ospitato con tanta attenzione,simpatia, e faccio i complimenti al Comitato dell’Ass. Donna Siciliana nel mondo, perche’ hanno avuto la fortuna di condividere grati momenti con la tua carismatica personalita’.
    Come Siciliano e Direttivo della Federazione dei Siciliani in Venezuela, manifesto il mio orgoglio per la magnifica organizzazione dell’evento gala con tanti corregional partecipanti…tanti Rappressentanti dell’altra Sicilia che sul piano sociale riflette la comunita’ italiana locale con la loro amirevole volonta’
    di fare ,di operare affinche’ nelle dinamiche contrade lontane 20 mila km della madre Trinacria, non vada disperso l’incommensurabile patrimonio costituito dal nostro delizioso dialetto che continua diffondendosi presso le nuove generazioni d’italo-australianI.Come in tanti altri paesi d’accoglienza,le Associazioni adherenti al Coordinamento di Associazioni Siciliane dell’Australia sono una grande risorsa con degli obiettivi ambiziosi,e per fortuna avete un tessuto di Associazioni come Agira, Eoliana,Genealogica,Palazzese, Palermitani, Tre Santi, Trinacria e specialmente quella dei Giovani che sono il nuovo legame,” el relevo generacional “,per seguire tenendo vive le nostre tradizioni culturali regionali.
    Ricevete un abbraccio virtuale . Gesualdo


  124. Enzo Amara ( Winthrop, MA , USA )

    Carissima Francesca,
    anch’io fra poco arrivero’ a Roma per trascorrere un paio di settimane su bel suolo italiano.
    Una settimana ad Augusta(SR), mia citta’ natale e poi Presenzano(CE) dove trascorrero’ una settimana, con mia moglie, nel suo bel paesino.
    Vorrei riferirmi all’intervento di Alfonso (Montreal) del 6 novembre 18:58, che ha espresso quello che io volevo scrivere da molto tempo.
    Da 13 anni faccio parte del Comites di Boston, ed ogni anno, formuliamo pareri su programmi di lingua e cultura italiana che tramite il consolato o enti gestori, vengono presentati al Ministero degli Affari Esteri (MAE)per ricevere dei contributi. Moltiplica tutte queste richieste, per ogni citta’ dove c’e’ un consolato, in tutto il mondo, e ti accorgi che la somma e’ abbastanza significative ed elevata.
    Ti suggerirei di inoltrare una domanda di contributi al MAE, perche’ tramite “Pronto Francesca”, stai diffondendo la lingua e la cultura italiana il tutto il mondo.
    Stai invogliando migliaie di persone a scrivere in italiano. Alcuni usano anche un po’ il dialetto, che e’ anche cultura, ma siamo tutti tuoi scolaretti, che seguiamo il “tema” assegnatoci, e lo svolgiamo.
    Nel tuo anno di “Pronto Francesca” non solo hai battuto tutti i records di “frequent flyer miles” incontrando ed abbracciando i tuoi “fans”, ma tutti i records di interventi di persone coinvolte in un grande progetto che mantiene viva la lingua e la cultura italiana.
    Complimenti.
    Spero che quando riprenderai a trasmettere
    “Sportello Italia nel Mondo” (ti piace il novo titolo?)troverai il tempo di continuare con “Pronto Francesca” perche’ avrai un filo diretto con tutti i tuoi “alunni”.
    Grazie Professoressa Alderisi


  125. Claudia Rossi ( Buenos Aires , Argentina )

    buon rientro in Italia! ed un ringraziamento per i tanti connazionali australiani che continuano ad essere impegnati nel associzionismo mantenendo le tradizioni e tramandandole ai figli e nipoti, e probabile che i veri italiani siano fuori d’Italia ma che bello sarebbe che gli italiani della penisola venissero a sapere quanto hanno fatto quegli che son dovuti emigrare e quanto sono legati alla lora terra! tu avevi detto nel tuo programma che avresti voluto far conoscere agli italiani rimasti di questi altri italiani che ora tu stai riscoprendo personalmente in questi viaggi-sperienze che con tanto impegno ci stai facendo essere partecipi.
    Claudia.


  126. LINDA ( ROSARIO SANTA FE , ARGENTINA )

    CARA fRANCESCA
    CHISSÁ !!!!!!!!!!!!!CHISSÁ AVRAI PENSATO CHE MI ERO RIRIRATA E NON PARTECIPARE PIÚ AL TUO BLOG ED INVECE HO CONTATO I GIORNI E LE ORE PER RICONNETTARMI CON TE .hO AVUTO 2 MESI NON TANTO GRADEVOLI …….FRA IL MIO OPERAZIONE E QUELLO DI MIO FIGLIO E TUTTI I GIORNI MI RIPETEVO ,QUANDO MI SARÓRIMESSA ,QUANTO AVRÓ DA LEGGERE E VEDERE!!!!!!!!!!!!!!!!DIFATTI ,PIANO .PIANO LO FARÓ SEBBENE ,HO FATTO UNA RAPIDA APERTURA PER SAPERE PER DOVE ANDAVI E SE NON MI SBAGLIO SEI GIÁ DI RITORNO A CASA.PROVENIENTE DALL´´AUSTRALIA (DIO CHE ACCOGLIENZE CHE HAI RICEVUTO ANCHE LÁ!!!!!!!!!!!!!!!TÍNVIDIO DI UNA FORMA SANA ,PER TANTA VITALITÁ E TANTA VOGLIA DI PROCURARCI PIACEVOLI MOMENTI NEL MOSTRARCI CITTÁ ,GENTE ED ABITUDUNI CHE I NOSTRI EMIGRANTI ,HANNO SAPUTO SPOSARE CON QUELLE LOCALI .A TUTTI I BLOGGHISTI UN AFFETTUOSO SALUTO ED A TE UN ABBRACCIO FORTE ,CON LA GRANDE VOGLIA DI RIVEDERMI TRA TUTTI GLI AMICI DEL TUO SALOTTO.DINUOVO CIAO E A PRESTOOOOOOOO .
    LA TUA AMICA DI SEMPRE .LINDA NAPOLITANO


  127. LINDA ( ROSARIO SANTA FE , ARGENTINA )

    ANCORA IO FRA SAI CHE IERI SERA NEL PROGRAMMA ,LINEA BLU,FECERO VEDERE LE ISOLE PONTINI MERAVIGLIOSE ,FRA LE QUALI ,PONZA E MI RICORDAI DI QUANDO UNA VOLTA IN UNA CORRISPONDENZA CARTACEA ,MI DICESTI CHE LE TUE VACANZE LE TRASCORREVI LÁ :BELLISSIMA ,NELLA SUA SEMPLICITÁ,MA FESTOSA NEI COLORI DELLE CASETTE E VILLE,IL MARE COSÍ BLU ED IL MIO PENSIERO VOLÓ A TE E MI DISSI ;CHISSÁ SE NONRICONOSCO IL SUO VISO,TRA TANTA GENTE)ERA UN PROGRAMMA NON ATTUALE ,MA CHE MOSRTAVA LE TANTE ISOLE DEL NOSTRO TIRRENO.BÉ ADESSO ALLA CUCCIA ,ÉIL PRIMO GIORNO CHE MI SONO MESSA AL COMPIUTER E HO ESAGERTO UN PÓ,É LA POSIZIONE UN PÓ SCOMODA STANDO SEDUTA .AUMM,AUMM E M VAC A CUCCÁ.CIAO BELLAAAAAAA


  128. alessandro superina ( cascate di niagara , Canada )

    Ciao Francesca, se ci sei adesso intorno la tua mela mangiata dovrebbe essere le 22:30 “viva” Italian “time” ;sono qui ;apena andato via poco tempo fa fare un commento sul nuova pagina sul blog.
    Ho nottato che sulle foto ai il stesso vestito che c’e sulla , come si dice…la…dove ai i tre- colori vestiti !!! vedi come sono molto osservante !!! Non ho a disposizione il mio eletronico dizionario alora mi scusi se il mio Italiano e come “un macello” . Bella quella canzone di Arisa, ti auguro una buona notte, Cartacea.


  129. bfjalqsudls ( CHTCWegKgia , DCQKiHtNuMBzefMqc )

    I8Wzd7 iwmeokhboedo, [url=http://ckypufweokjs.com/]ckypufweokjs[/url], [link=http://stbjeeblflfc.com/]stbjeeblflfc[/link], http://lhplujgddpzj.com/


Lascia un commento per Francesca





(non verrà pubblicata)

Caratteri disponibili