prontofrancesca.it

ProntoFrancesca.it

sabato, 7 giugno 2008
PUNTATA 9 DI PRONTOFRANCESCA

Allora che si dice dalle vostre parti? E’ tornato il sereno? Qui tutto benissimo, anche se sinceramente mi è dispiaciuto molto dovere fare nel blog un richiamo all’ordine, sollecitatomi tra l’altro da varie persone che non condividevano il fatto che si scrivessero commenti troppo personali e soprattutto inutilmente polemici. Improvvisamente mi è tornata in mente una bellissima frase che avevo attaccato ben in vista sulla porta della redazione di SPORTELLO ITALIA che recitava “Dove c’è buon senso non c’è bisogno di regole”….. Prima di lasciarci definitivamente alle spalle questo momento e proporvi la nuova puntata di ProntoFrancesca, desidero condividere con voi alcune mie riflessioni. La prima ed a mio avviso la più importante, è quella di non considerare il nostro “salotto mondiale” un luogo per scambiarvi solo saluti e scrivere qualcosa tanto per farlo. Poi, fatemelo dire, se e quando qualcuno decide per suoi motivi di non partecipare, è libero di farlo. Per me siete tutti i benvenuti, se no non starei qui a darmi così tanto da fare, ma non mi piace affatto il coro di “Dai, ti prego, resta con noi, non andare via….” che segue ogni comunicazione da parte di chi scrive “Vado via, non partecipo più al blog!!” Velocemente vorrei inoltre rasserenare tutti riguardo ERNESTO. Mentre ero in Argentina alle prese con mille impegni, mi ha mandato privatamente una e-mail annunciandomi che sarebbe venuto in Italia. Mi ha anche chiesto di scrivere un saluto per lui nel blog, ma gli ho risposto che avrebbe potuto scrivere lui un commento come ha sempre fatto. Non credo infatti sia corretto che sia io a farlo per conto terzi e sinceramente non ho capito come mai me lo abbia chiesto, magari ce lo spiegherà quando torna. Certa che continuerete ad essermi vicino con l’entusiasmo e l’ affetto di sempre, vi lascio ora alla visione di una nuova puntata di ProntoFrancesca nella quale, se ascolterete con attenzione, verranno trattati vari temi importanti. Con l’occasione vi invito gentilmente a non scrivere nei vostri commenti numeri di telefono ed indirizzi e-mail.

(Either JavaScript is not active or you are using an old version of Adobe Flash Player. Please install the newest Flash Player.)

182 Commenti a “ PUNTATA 9 DI PRONTOFRANCESCA ”

  1. Flavia Mea Pola ( San Paolo , Brasile )

    Buongiorno a tutti!
    Finalmente il mio computer oggi sembra che vada!
    E per prima auguro ogni bene a questo nuovo capitolo del salotto.
    Giriamo pagina e andiamo avanti
    Viva noi tutti
    Buon fine settimana,
    Flavia


  2. ENZO TORTORA ( MANSFIELD , MASSACHUSETTS )

    PURTTROPPOMI E’ STATO VIETATO DI DIRE A TUTTI VOI DEL SALOTTO CHE SONO RIMASTO PARELIZZATO SUL LA TO SINISTRO E MI MOGLIE CARMEN SUL DESTRP DO ESSERTE STATI SUBITI AD UN INTERVENTO CHIRURGICO NELL’OOSPEDALE
    ‘IN BOSTON XY EFFETTUATA DALL’ EMINENTE DOTTOR E PROFESSORE NONCHE’ TITOLARE ALLA CATTEDRA DI UN UNIVERSITA’ LOCALE ALLA QUALE TUTTI PRESTANO SOMMA FIDUCIA,L’INCOGNITO PROFESSORE HA MANOVRATO IN MODO TALE DA FARO IN MODO DI ESSERE EVIDENZIATO PORTANDOMI FUORI TERMINI LEGALI LA SCIANDOCI CON UNA VITA ROVINATA , MARITO E MOGLIE, NON AGGIUMGO ALTRO SE VOLETE ULTERIORI DETTAGLI POTETE RINTRACCIERMI TRAMITE ELENCO TELEFONICO, SAPETE I MIEI DATI VI PREGO DI CHIAMARMI
    CHI E’LEBBROSO VIENE EVITATO ENZO TORTORA


  3. Flavia Mea Pola ( San Paolo , Brasile )

    Oh adesso che sto vedendo il filmato che prima non ci riuscivo…
    Grazie mille Francesca!!
    Ero proprio curiosa di “conoscere” Claudia!
    torno a vedere il filmato!
    Flavia


  4. Flavia Mea Pola ( SAn Paolo , Brasile )

    SOLO TU,

    Fancesca, per mettere un pizzico di bellezza e novitá nel nostro salotto!
    È stato un piacere conoscere un pó della vita di Claudia…ora mi viene in mente la scena del giorno che é rimasta ad aspettare in giardino perché non aveva le chiavi…quando leggeró i suoi interventi,sapró far mente locale…
    E dall’intervista ho confermato la simpatia che m’ispirava sprizzando dalle righe!

    Fai bene a parlare in italiano con Piper,Claudia,anche qui noi parliamo in italiano con i cani (siamo matti ne abbiamo 11) il veterinario é di origine italiana,quindi,no problem e la coppia che lavora per noi ormai da 20 sta imparando l’italiano…
    a dire il vero a volte esce un esperanto nostrano con qualche parolina anche di tedesco solo per rendere la cosa piú “in”
    Son contenta che ti trovi bene in America…e a questo punto della nostra vita,ci si divide…ormai abbiamo messo radici anche qui al di lá dell’oceano…il mio sogno sarebbe andare in Italia quando mi salterebbe in mente e stare lí finché mi annoiassi o prendere la nostalgia di casa… due tre,quattro mesi che só tornare in Brasile stare qui finché voglio e fare cosí la spola…
    ma nel frattempo,mi aiuta molto il nostro caro salotto!
    Complimenti per le tue doti artistiche!

    Flavia


  5. ENZO TORTORA ( MANSFIELD , MASSACHUSETTS )

    (CONTINUA) SCUSATEMI GLI ERRORI DI BATTITURA DIMENTICAVO DIRE CHE IL PROFESSORE E ‘ UN NEUROLOGO ESSENDO TALE NON PUO’ ESSERE PERSEGUITATO PER LEGGE DEL PAESE DELLA LIBERTA’ DI PAROLA, ANCHE LA STAMPA HA FATTO ORECCHIO DA MERCANTE, PREGO VOI TUTTI DI USARE IL METODO DI PASSAPAROLA E’ NELL’INTERESSE DI OGNUNO DI VOI
    SCUSA FRANCESCA MI STO FACENDO STRADA DA ME ENZO


  6. N. Bergamasco ( North Brunswick , usa )

    Cara Francesca,approvo quanto hai detto oggi.Qui ci si viene per spiegarsi senza sottointesi; per “trovarci come ad un bar fra amici” , per chiedere o dire un nostro parere e tutto questo, nel massimo rispetto di certe regole.
    Il piu` delle volte,come ai vecchi tempi, con te ci dobbiamo sentire attrati dalla tua spigliatezza intelligente e dalla tua capacita` di rispondere ai nostri problemi.
    Tutto qui ! e con un saluto mattiniero, ti lascio
    n. b.


  7. Ismael Cauti ( LIMA , PERÙ )

    Ciao come stai ? auguro a tutti ciao dopo


  8. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Brava Claudia e Francesca,questa puntata mi e’ piaciuta moltissimo e mi piacciono le tue opere d’arte.Quando posso avere l’onore di comprarne qualcuna? buona giornata a tutti e al nostro amico Enzo Tortora, mi dispiace per la sua situazione le sono vicina,con affetto Maria Rosaria


  9. Stefano Mollo ( Guayaquil , Ecuador )

    Ciao Francesca, GRAZIEEEEEE per avermi fatto conoscere Claudia!

    1997, ….. nel ’96 io venni in Ecuador.

    Bello poter identificare con un volto le persone che scrivono sul blog.

    Claudia, ….. dici che gli americani non captano l’ umorismo Italiano!
    AH! Ne so qualcosa io, ….. ma con i latini!

    Quando rido io, loro mi guardano come un matto, … e lo stesso al contrario.

    Ciò è particolarmente frustrante se il tuo partner è latino …’cause you don’t get to cennect with hm/her …

    Così ad un certo momento ho deciso di rimanere solo, con mia figlia maggiore, che sì capisce quando faccio una battuta!

    Bello conoscerti Claudia, grazie Francesca.

    Stefano.


  10. luciana cianfarani ( troy, mi , usa )

    Buon giorno Francesca, bellissima l’intervista e complimenti a Claudia per la sua bellissima famiglia. Interessante anche la diversita` di lavoro che fa capire come l’abilita` di essere flessibili e anche pronti ad accettare in un certo senso l’incognito con un pizzico di saper darsi da fare ci fa arrivare ad avverare i nostri sogni. Aggiungo che per mia conoscenza ci sono pochi italiani sul lastrico in America perche` questa nazione ha dato e continua a dare tante opportunita` per coloro che sanno prenderle.
    Continuato successo a te e la tua famiglia Claudia e forse dovresti vendere i prodotti del tuo hobby su internet perche` sono bellissimi. Bella la canzone e hai centrato di nuovo, cara Francesca, il buon senso che manca spesso e volentieri e` forse una delle cose piu` importanti della persona. Auguroni a tutti,Luciana


  11. Danila ( Jax , Florida )

    Ehiiiiiiiiiiii, ma io quelli nel video e nelle foto li conosco tutti!! hehehehhe
    Avete presente quando accendendo il televisore vedete un vs conoscente in un programma televisvo e poi correte per casa a gridare ai parenti “guarda chi c’e` in televisione?” Io ho fatto lo stesso con mio marito stamattina quando ho visto il video.
    Francesca e` stata una bellissima intervista conclusa con i Mattia Bazar dei tempi d’oro ,quelli di quando c’era Antonella Ruggero nel gruppo.
    Mi hai fatto ridere quando mostrando la foto della casa di Claudia l’hai definita la casa di J.R. per le dimensioni …in realta` quella di Cludia e` molto piu` bella,ci si mangia molto meglio e sopratutto in quella di J.R. manca PIPER (che io ogni tanto mi spupazzo con enorme piacere).


  12. Luis Romagni ( Miami. Fl. , USA )

    buon fine di settimana a tutti!!!I saluti a la Sra.Claudia Roman que tu Francesca hai fatto dire molte cose interessantissime, opportune, e di attualita
    Per il tuo scritto sei Veramente Grande,e scrivi chiaro pero’ con il cuore..direi solo a Buon intentidore poche parole!Grazie per la Gentilezza che tratti gli argomenti,ne faremo TESORO!
    Per la Tua Belleza ormai tanto tanto decantada dico solo che sei MIS UNIVERSO!Per la Tua ELEGANZA,finalmente sei primaverile..basta vedere ..quando metti il disco,,Complimenti!e adesso permettimi questo.. NON TI TENGO NEL MIO CUORE PERCHE’E’ IL POSTO DELL’AMORE,MA TI TENGO NELLA MENTE
    PERCHE’ SEI UN AMICA VERAMENTE!hASTA SIEMPRE LINDA LUIS


  13. Stefano Mollo ( Guayaquil , Ecuador )

    Francesca,

    mi è piaciuta particolarmente la tua osservazione sulle regole sull’ immigrazione americane, versus quelle italiane.

    Secondo me quelle italiane sono state troppo blande e per troppi anni ed hanno portato l’ Italia al punto in cui sta adesso; meno male che c’ è Maroni!

    L’ immigrazione di qualità, utile, che contribuisce positivamente all’ economia di un Paese, è sempre benvenuta, in qualunque posto (democratico) del mondo.
    Quella che porta violenza, delinquenza, prostituzione, droghe, … eccetera, no!

    Claudia, trovo profondamente ingiusto il fatto che solo tuo marito abbia avuto il permesso per lavorare; ma tant’ è, visti i risultati, anche se ingiusto, mi sembra che in the end, it was worth it.

    Bye, Stefano.


  14. Flavia Mea Pola ( San Paolo , Brasile )

    Enzo Tortora…
    ma é mai possibile che non esista un’istituzione,un ente per proteggersi?
    Una comunitá di gente che ha sofferto per un errore medico?
    Lo so che il medico é umano ,puó sbaglaire eventualmente ecc.ma ci deve pur essere un limite del buon senso!
    è proprio rivoltante…sono molto lontana in chilometri ma virtualmente sono vicina a voi e chissá che un giorno o l’altro la veritá verrá fuori .
    Un abbraccio,
    Flavia


  15. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Cara Francesca, buongiorno e buon fine settimana a tutti. E’ bello tornare a vederti e che sia tornata la serenita e la gioia di ritrovarci sul blog. Grazie di averci fatto conoscere Claudia, che dalle foto che ci hai mostrato, abbiamo visto quello che immaginavo, una giovane donna frizzante, simpatica, con faccina da furbetta. Sentire il suo percorso di vita, mi ha avvicinato di piu a lei, perche ha nominato posti e abitudini a me molto familiari, cioe la Liguria e i vacanzieri piemontesi, meglio, torinesi. Li ho conosciuti personalmente, molti di loro, perche avendo vissuto per sei anni in Liguria, in quel di San Bartolomeno e Diano Marina, conosco benissimo tutta la Riviera dei Fiori che va da Imperia a Genova.
    Poi il fatto che viva nel nord della Florida mi aiuta a pensarla nel suo habitat perche ci sono stata molte volte da quelle parti, dove ho una carissima amica che abita vicino a Tampa (ti ricordi che a Buenos Aires ti ho fatto vedere il murales che ho dipinto a casa sua?). Vedi Claudia, abbiamo anche l’interesse per la pittura che ci accomuna. Conosco anche quella zona da Miami a Homosassa, Fort Lauderdale, Pompano Beach, ecc. dove vanno a svernare gli anziani, proprio come in Liguria. In un’epoca c’era anche mio figlio Camillo in Florida, ha fatto la guida turistica accompagnando i turisti nelle paludi dell’Everglades a vedere i coccodrilli (alligatori). Stai attenta Claudia, alla mia amica le è entrato in casa un grosso serpente a sonagli!!! E bello vivere in contatto con la natura, ma questi rischi non mi sembrano proprio simpatici!!! Francesca, grazie di averci fatto conoscere Claudia. La sua voce è altrettanto gradevole quanto i suoi scritti. E’ stato un vero piacere conoscerti. Ciao Claudia, a rileggerci!! Ciao Francesca, un bacione.
    Spero che Ernesto torni presto, perche anche lui ci mette molto humor nel blog. Immaginavo che era in Italia, perche nell’ultimo suo intervento parlava della festa di San Nicola di Bari e vedo che non se l’è persa.
    Un caro saluto a tutti i blogger, Lucia.


  16. Francesca Verde ( Melbourne , Australia )

    Ben tornata Francesca, desideravo vederti, e sendire la tua voce,mi sei mancata troppo, spero che tutto e tornato normale, dopo il tuo viaggio, cara con tutta la tua bonta,ti fai semprare piu bella,grazzie per averci fatto conoscere, unaltra nostra amica,di puesta grante famiglia, auguri Claudia, sei una giovane donna, con una bella famiglia, un bel hobby.Claudia diciamo la verita,ci manca la nostra Italia, ma dopo tutti i nostri sacrifici,che facciamo all’estero, possiamo dire DIO,te ne ringrazzio, almeno facciamo una vita comoda, si dice che seza sacrificio,non si va in Paradiso,
    un saluto affettuoso, a tutti voi,
    e a te Francesca, un’abbraccio forte, non dimendicare che sei unica, e sei grandeeeeeeeeeeeeee.
    Francesca


  17. silvia-São Paulo-Brasile ( são paulo , brasile )

    Carissima Francesca e tutti gl ormai cari amici del blog.Ormai il blog di Francesca fará sei mesi di esistenza.Leggendo il post di oggi di Francesca,anzi Claudia,personalmente sei proprio come uno ti si immagina nel blog,pure caratterialmente,per quel che si puo vedere,auguri,pure per le tue varie attivitá.Dunque dicevo,l inizio del blog di Francesca mi ha lasciato molto perplessa,.Di eccessi molte volte ce ne sono sí,bisognerebbe si controllarli,quando,come in tutte le famiglie, dei componenti scompaiono,mi sembra naturale che facciano mancanza,mi sembra pure naturale (dico a me) che chi ne sente la mancanza lo manifesti,molte volte é ripetitivo,perche come uno puo sapere a priori che altri lo faranno o l hanno giá fatto?Il buon senso di cui parla Francesca,giustamente, porta ,ognuno di noi,a domandarsi “in cosa c `entro io”e cerca di darsi una risposta….perche Francesca,nella realtá sono sicura che nessuno vorrebbe lasciare il blog che realmente é diventato come una grande famiglia.Ma d altra parte nessuno di noi,vuole intralciare il tuo lavoro,il tuo sforzo in tutti i sensi.Che poi nelle chiacchiere escano cose personali,nel senso che molte volte ci si espone un poco troppo,é perche forse ,erroneamente,veramente ci dimentichiamo che é un salotto sí ma pure un blog,..da ció tu puoi vedere pure come ci sentiamo veramente parte di una grande comunitá ormai.Tu stessa Francesca,nei tuoi video dai questa sensazione di famiglia,come non dire che simpaticone il cane di Claudia,pure se non muove una zampa,solo perhe fá parte della famiglia?Io penso che tu pensi che la gente “minaccia ” di uscire dal blog,ci saranno pure quelli che lo fanno ,ma credimi,penso poter parlare per molti,non é che é una minaccia,basterebbe uscire e basta,vogliono dire(io penso)..non sto capendo cosa faccio di sbagliato,ditemelo…aiutatemi a non uscire(secondo me,ovviamente).Tu dici che molti si lamentano in off,e non é la prima volta che lo dici.continua….


  18. Umberto Giampaolo ( Philadelphia , USA )

    Carissima Francesca,sono appena ritornato dall’italia,
    e mi sto rilasciandomi un po a leggere tutti i commenti
    del blog delle puntate del mese di aprile e maggio,sono
    contento che hai trascorso un po di tempo in Argentina
    e spero che ti sei divertita,e allargandoti un po con le
    idee di come viviamo noi Italiani all’estero.
    Poi voglio fare gli auguri a Claudia & family come vedi
    le persone che arrivano oggi in America,non sono persone
    come arrivavano una volta con la valigia di cartone in
    cerca di fortuna,ma sono persone molto in gamba,e questi
    Americani anno molto da imparare,da questi geni italiani.Sono orgoglioso noi Italiani siamo sempre numero uno,in ogni parte del mondoooooo.
    Poi se non ti annoio voglio parlarti un po della mia esperienza in Italia,come sai io vengo in Italia ogni anno,e per quarantanni e andata quasi sempre bene,ma
    purtroppo questanno ogni cosa che faceva pare che si
    transfomava in disastro; quando partii da New York eravamo sullaereo pronti per partire,ma all’inprovviso
    il pilota ci annuncio di scendere perche cera un guasto ai motori e cosi abbiamo fatto otto ore di ritardo.
    Quando ero in italia dovevo recarmi in un ufficio per alcune questione;e siamo rimasti bloccati in un ascensore per un paio di ore,purtroppo sono venuti i vigili del fuoco a salvarci.
    Poi nel ritornare a Roma per recarci all’aeroporto,da tiburtina a fiumicino abbiamo inpiegato tre ore il traffico di Roma mi fa paura con tutti quei motorini che sinfilzano da per tutte le parti e rallentano il traffico che e una meraviglia,purtroppo non abbiamo perso laereo per un pelo perche gli aerei in Italia fanno sempre ritardo,e cosi siamo sta ti fortunati.
    BUONA ESTATE FRANCESCA da umberto da Philadelphia.


  19. silvia-São Paulo-Brasile ( são Paulo , Brasile )

    Ma ,dicevo,si lamentano e partecipano in una maniera che é di tuo piacimento o solo si lamentano?Vorrei tanto che facessero una bella partecipazione adatta,e cosí noi potessimo capire come si vuole che vada.Quando ero piccola,mia madre bastava che guardava brutto a uno di noi perche smettessimo di parlare,giuocare,ecc,non sapendo esattamente a cosa di sbagliato era diretto lo sguardo,era come il gioco della statua.Poi si ricominciava(eravamo bambini) sperando che andasse bene.Nel blog siamo tutti adulti,ma queste tue “chiamate”dirette a tutti(ovvio che tu neanche puoi o vuoi fare nomi)mettono in soggezzione…questo mio per esempio entra in questo profilo,ma te lo volevo dire e a tutti gl amici.Era piu o meno questo.Non ho intenzione di uscire dal blog,mi piace troppo,e ho molta ammirazione per il tuo lavoro ,e afeettto per tutti del blog…ma cercheró di tenere due piedi in una scarpa(dettato italiano che sento da sempre)chi sa l azzecco no?Adesso battibecchi e liti sono un altra cosa e io sono contraria,scambi di idee divergenti invece sono istruttive secondo me…mah,tu ti meriti un ritorno come vuoi tu dal blog,Un abraccio forte a te e tutti.Silvia


  20. Ezio - Manuel Antonio - Costa Rica

    Hola Francesca, da oggi hai un fan in piu’! Il mio “Black Lab” Ulisse. Stessa razza del cane di Claudia. Quando ho visto che c’era da scaricare il nuovo video ho anticipato la passeggiata in spiaggia, la solita mezzoretta quotidiana. Enorme e’ stato lo stupore di Ulisse quando come al solito, terminato il bagno con i nostri amici surfisti e praticamente esausto, oggi le onde erano sui 2 metri, invece di dirigermi alla macchina ho proseguito lungo la spiaggia ed abbiamo ancora camminato per un altra ora. Gli ho spiegato che dovevo aspettare che si scaricasse il tuo video. Non so cosa abbia capito ma si augura che succeda molto spesso!(anche lui capisce solo l’italiano) Rientrato, fatta la doccia: eri al 92%! CLAUDIAAAAAA!!!! “Por favor”: LA RICETTA DEI BIGNE! Fai qualcosa, videoriprenditi e mettiti su Youtube, si perche’ per certe ricette bisogna vedere, non basta sapere gli ingredienti e come si fa. Hai abbastanza tempo, parto per l’Italia martedi’ prossimo. A proposito Francesca: Ci vediamo e conosciamo a Ponza per San Silverio?


  21. Alessandro

    A tutte le risposte è doveroso e educato dar seguito:

    La definizione di questa pagina se Blog, Forum o Chat, riceve dalla padrone di casa, una definizione tassativa che toglie i dubbi: un salotto mondiale e la regola è solo il buon senso.

    Estratti da Garzanti Linguistica.it e wikipedia.it qui sotto ci sono le definizioni enciclopediche

    it.wikipedia.org/wiki/Blog, dove ci sono circa 20 diverse definizioni di blog

    …………….wiki/Forum

    …………….wiki/Chat

    Senza presumere, di voler sapere piu di Wikipedia, piu semplecemente scrivo:

    Si da un’opinione e si legge un’opinione contraria, questo è un Blog

    Si menziona Tizio per dare un’opinione, questo è un Forum

    Ci si rivolge a Tizio per contrastare o approvare un’opinione in diretta, questo è un Chat.

    Ci si rivolge direttamente a Tizio, con offese o con ironie velate e provocative, questa è una rissa da strada indegna di un salotto e i termini che si possono usare verso tali soggetti sono tanti,io uso imbecille:

    chi ha scarsa intelligenza: discorsi da imbecille; far la figura dell’imbecille.

    Sinonimo. sciocco, stupido, stolto, ottuso, cretino, idiota, deficiente, babbeo

    Contrario. intelligente, acuto, arguto, perspicace, sagace

    Cioè detto semplicemente è la forma e non la sostanza che cambia Blog Forum Chat.

    Non è prerogrativo o limitativo avere o no studiato, ci sono persone piu colte di chi ha avuto la possibilita di studiare. La cultura non ha niente a che fare con la nazionalita, paese di residenza, origini di una zona o altra. Chi è educato ha cultura, chi no è solo maleducato qui o in Cina.


  22. Alessandro

    Invece adesso sappiamo tutti che è un salotto:

    sala di ricevimento o di conversazione, in appartamenti privati o anche in alberghi, circoli, studi professionali e simili

    riunione che si tiene periodicamente in una casa privata, con scopi di intrattenimento e culturali; anche, la gente che vi partecipa: salotto mondano, letterario; far parte di un salotto.

    e solo si richiede buon senso:

    s. m. equilibrio istintivo di giudizio e di comportamento; capacità di giudicare, soprattutto tenendo presenti le necessità pratiche

    Sinonimo: saggezza, assennatezza, senno, giudizio, criterio, discernimento Contrario: dissennatezza, scellerataggine

    Se qualcuno non è daccordo sulle opinioni che ho espresso, tranquillamente puo scrivere le sue.

    Si tratta solo di opinioni personali, non giudizi, nessuno puo attribuirsi questa prerogativa, pero seguendo la regola indicataci, di educazione, buonsenso e civilta.

    Anche se non vengono elencate sanzioni, quando avvengono piccoli sconfinamenti da una definizione all’altra, non credo che ci debbano essere tante proteste, capisco che coloro che protestano non lo scrivono qui, sarebbe piu positivo che invece lo facessero.

    Nessuno e obbligato a scrivere, che lo faccia se crede, nel rispetto della dignita di tutti e maggiormente verso chi non pensa uguale, poi onestamente se quello che uno scrive non piace, ugualmente nessuno obbliga a che lo debba leggere, e se da la sua di opinione, vale come quella di tutti, ma è sempre meglio che protestare dietro le quinte.

    Un ringraziamento a Francesca per il cortese chiarimento, condivido anche che abbia rimarcato, che gli assenti, quando sono volontari e non provocati, hanno diritto di essere rispettati per tale decisione, evitando fastidi commenti non graditi.a chi non pensa uguale.


  23. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    Buongiorno a tutti voi, ecco adesso conoscete anche me, il mio viso, la mia voce e cosa faccio.
    Fa un po’ strano sentirsi…e io che pensavo che dopo 20 anni di assenza da Torino avessi perso il mio accento da “turineisa” e invece no e’ ancora presente neh?!
    Che dire, sono felicissima e onorata del posto da protagonista che Francesca mi ha dato oggi tramite la sua intervista sul blog.
    Avete visto che bello il mio cane? E’ viziatissimo…ma dolce come i miei bigne’.
    Non sono difficile da fare, ma ci vuole tempo…se volete vi do la ricetta.
    STEFANO sapessi che fatica certe volte ridere alle loro battute ironiche…che non capisco e non mi fanno ridere! Siccome, avrai capito mi piace scherzare, sempre con buon gusto pero’, e’ ancora piu’ difficile vedere le loro facce quando non capiscono cosa intendo!
    LUCIA vedo che conosci bene la Liguria, io a Diano Marina andavo sempre in vacanza quando ero adolescente e…ci ho lasciato qualche …cottarella da quelle parti, sai com’e’ no? Amo molto la Liguria con i suoi contrasti, il suo odore penetrante degli ulivi, le case in pietra sulle colline irte e sassose e le ginestre fiorite. Avrai capito che amo mangiare bene e certo la focaccia e la farinata ligure sono qualcosa da non perdere! Ho imparato a fare anche quelle perche’ il mio motto nella vita e’:
    DI NECESSITA’ VIRTU’! e subito dopo VOLERE E POTERE!


  24. anna-Brasile(São Paulo)

    Carissima Francesca, prima di commentare il tuo magnifico video di oggi con la Claudia Roman, voglio manifestare la mia solidarietà e tristezza infinita a Enzo Tortora e moglie, spero che riescano aad avere giustizia sebbene questa non risolva il guaio. Ma sono veramente molto rattristita.

    Poi a te cara Francesca, rispetto moltissimo tutte le tue opinioni, sono giuste, solo voglio manifestare il mio ripudio a quelli che ti contattano fuori dal blog per lagnarsi. Non che non ne abbiano diritto, ognuno fa quello che vuole, ciò non toglie che dirigendosi in off a te mancano di rispetto con tutti noi che mettiamo la nostrta faccia a battere, che ci esponiamo e ci soggettiamo a sentirci ciò che altri ci criticano. Che lo facciano sul blog, che ci diano la possibilità di sapere cosa dicono alle spalle, potrebbe essere utile no? Meglio che nascondersi dietro a te, opinione mia ovvio, quindi soggetta a critiche come tutti.Quanto all’annunziare che si ritirano è perchè in verità non lo vogliono fare e solo vogliono esprimere la loro scontentezza, che male c’è? Insomma, io ancora non ho capito cosa è questo salotto, fin dall’inizio è in verità un chat, ufficiale o no, un blog sarebbe solo tu parlando e ognuno di noi facendo una domanda, commentando il tuo.
    Se un partecipa partecipa, siamo una famiglia o no, a me non è chiaro, sembra di sì poi è no, alla fine non ci capisco niente, onestamente. Tra l’altro a me piace così, solo credo sia indispensabile educazione, che non vuol dire assolutamente cultura, è solo rispetto per gli altri e non strapolare quindi nell’esprimersi.

    Bè, cara Claudia Roman(tra l’altro sembri sorella di tua figlia), la tua intervista è stata bellissima ed interessante e tu sei la stessa del blog, ma ora come vedi non sono più in condizioni di parlarne, ma augurissimi, continua così e credo tutta la famiglia sia come te, spero.

    Un abbraccione
    Anna

    FLAVIA MEA POLA- macchine antiche, undici cani, mi vengono i brividi…
    Un abbraccione
    Anna


  25. MARIA ( montreal , canada )

    Carissima Francesca,
    che bello vederti nel video,
    sei in grande forma per non parlare della tua bellezza
    come sempre sei meravigliosa.
    Mi ha fatto piacere l’intervista con Claudia,
    e una persona fantastica complimenti.
    Sai Francesca e’ bello dare un volto alle persone
    con la quale parliamo nel blog,siamo tutti amici,
    siamo tutti figli dello stesso Padre vogliamoci bene.
    Un caro saluto a tutti voi amici ,
    un bacione a te dolce Francesca.
    Buon weekend a tutti
    Maria e Giorgio
    n bacione


  26. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    Cara Flavia, tu hai 11 cani??
    Pensa che Piper e’ il mio primo cane in assoluto, ho imparato un sacco di cose da lui, pensa che io avevo la fobia per i cani. Davvero! Da bambina ero la piu’ veloce nelle gare di corsa perche’ ero allenatissima.
    Infatti dove abitavo c’erano molti cani e io non ce la facevo proprio, appena ne vedevo uno scappavo come un fulmine e lui ovvio, correva dietro a me. Il mio vive in casa e secondo me non sa di essere un cane e di pesare 38kg…certe volte lo trovo che dorme sul divano (biricchino) con la testa sul cuscino arrotolato alla copertina che e’ sempre pronta li’ per il sonnellino di mio marito. Immagina te come diventa la coperta…
    Certo che parla italiano e che altro senno’?
    Sto pensando di fare una targa da appendere all’ingresso di casa con su scritto: QUI SI PARLA ITALIANO e un piccolo BAU nell’angolino.
    Ah giusto per non smentire la mia golosita’ il mio cane e’ un chocolate lab. Labrador cosi’ in Italia ci sono solo neri e biondi se fosse stata una femmina l’avrei chiamata Nutella.
    Nutro anch’io lo stesso sogno di fare la “pendolare” tra l’Italia e la Florida, proprio come te. Spero di riuscirci un giorno.
    STEFANO, devi sapere che all’inizio non mi peso’ non lavorare, avevo molto da fare nel seguire i bambini che erano arrabbiatissimi e con la scuola avevano difficolta’. Col tempo ho cominciato ad annoiarmi ma siccome il buon Dio quando veniamo al mondo ci fornisce gli elementi necessari per sopravvivere alle prove che ci da’(sta a noi scoprirli)io mi sono sempre appoggiata alle mie doti artistiche e creative. La gente ha cominciato a conoscermi e ad apprezzare i miei dipinti, poi sai il fatto che erano fatti da un’italiana ha aiutato molto. Per gli americani il made in Italy e’ sempre di valore. Ho acquisito il diritto al lavoro ottenendo la carta verde due anni fa e chissa’ prima o poi qualcosa mi studio magari legato al mio hobby.
    In Italia facevo mostre ed insegnavo questa tecnica e mi dava molte soddisfazioni.


  27. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Complimenti alla s.ra Claudia ed famiglia, dico la verità la immaginavo differente, mentre la foto che a mostrata Francesca, lei è una gran bella donna ed somiglia anche a Francesca. Poi è anche del toro come me, sono molto condenta di averla conosciuta naturalmente in fotogrefie, ed con molto piacere la saluto ed saluto la sua famiglia, ciao Francesca.
    Devo lasciare per le partite, ti saluto Francesco.


  28. silvia-São Paulo-Brasile ( são paulo , Brasile )

    Carissima Francesca,solo ora riesco a rimettermi dall angustia che mi ha causato la situazione di Enzo Tortora e sua moglie.Non posso neanche immaginare la situazionee, guarda che di situazione critiche ne ho vissuto pure io…ma cosí….tu pensi che potremmo fare qualcosa per lui ,oltre che a dargli un poco di calore umano nel blog?Ma a Mansfield(MASS) o prossimo non ci sará un patronato,che gli possa dare una mano,un consolato nella zona attorno.Gli USA é un paese enorme,ma pure il Brasile,eppure qua e lá ci sono consolati italiani, o rappresentanze consolari,qualcuno che possa dargli un orientazione…io non lo capisco,poi Boston che é un centro Ospitaliero di prima linea, per ció che ne só.Insomma pensavo se potevamo fare altro,che non solo angosciarci col suo problema?Enzo,se questo ti aiuta a te e tua moglie,sappi che il blog ,sono sicura,vi é vicino,e penso molti come me vorrebbero darti una mano,ma come?questo solo tu lo sai.Non ti arrendere,pensa a cio che dice Claudia giusto poco fá:VOLERE É POTERE,io pure lo penso ,ma non ci si puó lasciare andare,mai perdere le speranze ok?UN abraccio a tutti,Silvia


  29. Linda Napolitano

    Cara francesca ‘innanzi tutto e´valsa la pena mostrarci la dolce e bella Claudia con tutta la sua famiglia .Complimenti!!!!!!!!!!!!!! ci mancavano le sfogliatelle ,per farmi venire ‘lacqua in bocca.Da poco tornata dal parrucchiere(,mi sono incontrata) con una assidua cliente ,ecome ben sai nelle attese si parla un pó di tutto e oggi mi ha domandato di che origine fossi dal momento che era perfetto il mio spagnolo ma la pronunzia e l’accento lasciavano in lei una grande curiositá ed io ridendo le ho detto :ma non ci posso credere che con 50 anni di vita in Argetina si noti tanto!!!!!!!!!!!!!!!.pòi la conversazione ha preso una svolta e leimi ha detto che sua madre era di Torre del Greco ,suo padre anche lui italiano mentre lei nata qui´;i genitori medici della fondazione Medici senza Frontiera con i fogli compresi erano trasferiti sempre in luoghi ,differenti d’Europa e per 15 anni sono rimasti in Germania ,dove lei ha fatto grandi amicizie ma costretta a far ritorno qui per essersi i genitori pensionati.Adesso lavora in una radio molto importante di Rosario:LT8 e io le ho detto tanto ma tanto di te.Interessata ha voluto il tuo contatto io glielo dato con piacere e só che appartenendo all’ambiente dei media ,le sará facilissimo ,graditissimo.Il prossimo sabato che ci ritroviamo mi dirá ,come le é andata . Mi sono estesa un pó ,ma avrai capito il mio entusiasmo nel vedere come é piccolo il mondo .
    Ti mando un bacione ,buon fine settimana,eppoi ti diró Sabato prossimo che le é sembrato il tuo blog ,ecc ecc.
    ciaooooooooooooooooo.Linda


  30. augusta prina ( milltown nj , usa )

    Graditissima la sorpresa di stamane,grazie Francesca e voglio anche aggiungere che ancora prima di vedere il viso di Claudia Roman e prima che lo dicesse Francesca ho in attimo di secondo pensato che l’ospite poteva essere Claudia Roman.
    E’ una competizione che faccio con me stessa e ….mi diverte.
    Piacevolissimo il viso della nostra amica, bella la sua famiglia,complimenti anche per le sue attivita’,per la sua casa e anche il simpatico cane.
    Anche noi prendemmo un cane era un “setter irlandese” preso qui’ per dare compagnia ai ragazzi e anche lui capiva solo l’italiano perche’ io a quei tempi non conoscevo neppure una parola in inglese.
    Spero che qualcuno di noi possa essere d’aiuto all’amico Enzo Tortora e vedro’ di chiamarlo quanto prima.
    Un sentito grazie al nostro amico Alessandro che rileggero’ ancora per cercare di capire bene quanto dice per non cadere in errori.
    Un grazie a Francesca con un saluto particolare che estendo a tutti gli amici sinceramente. augusta


  31. Ismael Cauti ( LIMA , PERÙ )

    Ciao come stai? bella la canzone mi piace molto bene ,solo tu è bella


  32. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Francesca la signora Claudia Roman a molto talento ed è un`artista, la Florida è bella sarebbe bene pensarci
    per una prossima gita. Dico la verità la immaginavo più
    grande di età, mentre è giovane ed bella, di questo sono condento, ed mi piace molto il suo lavoro artistico. Francesca ti ringrazio ed tante belle cose,
    Francesco. P.S. scusami se dico qualcosa che non ti và.


  33. M.Andrea ( N.Prata-RS , Brasile )

    Cara Francesca,
    Il mio affettuoso saluto a te e anche a tutti i blogisti perché anche se non mi faccio sentire, sono sempre qui per leggere e assaggiare tutte le idee, informazioni e specialmente i sentimenti espressi da voi.
    Francesca, complimenti per questa 9puntata;tutte le puntate sono una meglio dell’altra e conoscere le persone così come tu ci presenti, fa una grossa differenza. Anche ci rende un ‘emozione di amicizia più stretta, conoscendo la vita, le situazioni a volte di difficoltà che tutti ne abbiamo…
    A Claudia un saluto speciale perché parla con tanta tranquilità e mi ha trasmesso una senzazione di pace e felicità. I miei auguri di tante belle cose anche alla sua famiglia.
    Le canzoni italiane scelte da te, Francesca sono sempre adeguate e carine per ascoltare e avere dei ricordi e nostalgia della bella Italia.
    Bacio


  34. giuseppe chiappini ( montenero di bisaccia (campobasso) , italia )

    Bellissima intervista… alla prossima puntata… i miei più cordiali saluti a tutti i frequentatori del “salotto”…. ed in particolare a qualche amico che lo frequenta…. a presto
    giuseppe


  35. Flavia Mea Pola ( San Paolo , Brasile )

    EH SI FORSE SONO UN PÓ TROPPO 11 CANI MA CI SIAMO FATTI PRENDERE LA MANO…SONO NATI DEI CUCCIOLI E NON abbiamo avuto il coraggio né di darli né di venderli…i piccoli i terrier brasiliani sono nevrastenici come il padrone,mio marito.Buddy il labrador é un pacioccone i boxer sono troppo affascinanti i tre grandi l’altro giorno mi hanno voluto fare compagnia mentre ero sdraiata sull’amaca…potete immaginarvi quel che é successo…sono rimasta con qualche livido e gli occhiali rotti ma ho salvato il libro che stavo leggendo poi mi hanno guardato con aria sorniona sapendo che l’avevano fatta grossa.
    Il bassotto é la mia guardia del corpo ed hanno tutti il complesso di essere “gente”
    Gli animali sono i migliori amici dell’uomo una volta che s’impara a convivere con loro…non ci si abitua piú senza…é di loro che sento piú nostalgia quando vado in Italia…
    Chissá che riusciremo a stare un pó in Italia ed un pó a casa d’oltremare Claudia, e di preferenza riuscire ad incontrarci a Torino! Non si púó perdere l’opportunitá di avere una chaperon come te….di preferenza con le bignole….quelle al cioccolato mi hanno particolarmente attirato…aspettiamo ansiosi,la ricetta…

    Anna,niente brividi! Cosa vuoi che siano 11 cani e due tartarughe grandi?
    Siccome siamo solo in tre,dobbiamo rendere la casa piú allegra e movimentata e ti assicuro che con questa gang che abbiamo a casa non abbiamo assolutamente monotonia…

    Ciao a tuttiiiiiiiiii

    Flavia


  36. Gesualdo ( Guanare , Venezuela )

    Grazie FRANCESCA e Bentornata con la visione di una nuova puntata davvero molto particolare. Lo dico perche ci tenevo molto, anche con email privati alla Fraaan, di conoscere alla Saggia ma sopratutto Simpatica CLAUDIA per i suoi commenti e certamente vedo, anche nelle foto….bella famiglia e tanti complimenti per il vostro ” exito” negli States, ma sicuramente dopo tanti sacrifici per le sue leggi d’immigrazione molto severi.
    Comunque ti meriti questa puntata nel Blog e davvero che sei dei primi frequentatori del salotto, leggo che fin dal 17 dicembre alle 23:28(sono fanatico dei film del FBI).
    Scusatemi cari compagni ma, come sempre vado di fretta, e non ho letto gli anteriori commenti, pero rileggendo proprio la tua Benvenuta a Francesca mi hanno colpito quelle tue parole:”…e’ doloroso dire che ci siamo sentiti traditi dalla nostra Italia, che il sistema ci piegava e per mantenere e difendere cio’ che con tanto lavoro ci eravamo costruiti ce ne siamo andati…e’ chiarissimo che la parola MERITOCRAZIA in Italia non si puo neanche pronunciare…”
    Come dice Fraan..non voglio farmi i fatti tuoi..ma rimango incuriosito per il messaggio che dai a tanti connazionali che proprio vorrebbero ritornare(come io) in Italia cercando un miglior futuro per la famiglia.
    Un caro saluto e tanti auguri per la tua Ambasciata particolare. Gesualdo


  37. Sandro ( toronto , CANADA )

    Un saluto a Claudia Roman e complimenti per la telefonata. mi è piaciuto che avete parlato di molte cose. Sbaglio o sono assenti molte abituali amiche del blog dall’Argentina. Strana coincidenza, non sarà mica per la storia della signora fantasia e le sue polemiche. Suvvia, vi aspettiamo tutte. Luigia, Lucia Anabella, Claudia, Marta etc etc e naturalmente la battagliera Teresa!!!! un bacio SANDRO


  38. MANUEL ( Resistencia , Argentina )

    Cara Francesca
    Come stai oggi é una sera calda con 25 gradi nel autunno resistenciano, volevo dirti che sto per diventare proffessore della lingua italiana per questo motivo sto molto contento, di raccontarti questa veritá un caro saluto. MANUEL.


  39. Maria Rosa Caporossi ( Punta Alta , Argentina )

    Carissima Francesca:torna il tuo sorriso e torna il sole dopo un cielo un po grigio.Sono stata un po giù ,”acchiappata”,pressa nei liti,ma liti argentini ;sono fuggita un po dal blog,perche in questi posti ci sono liti per regalare al mondo (PURTROPPO).Meglio,cambio tema…
    Come dicono alcuni bloghisti…hai fatto centro,Francesca!!.Quella che io voleva di piu conoscere era Claudia Roman.Ma mi ha veramente sorpreso;non l´immaginavo cosi giovane.
    Claudia,sei bellissima!! e molto simpatica.Sempre mi piaciono i tuoi commenti,non solo per la tua intelligenza,anche per le tue aneddoti divertenti.
    Ti dico che per molti anni anch´io ho fatto tantissime “bombitas de crema” o “relampagos,”eclairs”,ripiene con la crema pasticciera,pasticciera al cioccolato,chantilly e anche salate.Quando mia figlia era piccola,per i compleanni,cominciava una settimana prima per fare i dolci.Adesso faccio altre ricette,ma nel vedere la fotografia mi è venuta la voglia di rifarle.
    Ammiro molto il tuo lavoro.Sono meravigliose i tuoi dipinti.Io sono negata per la pittura;mi piace di piu cucire,fare la maglia anche ricamare.
    Questa puntata,numero 9 ,mi ha fatto pensare a com´è cosi diversa l´immigrazione di prima a quella di oggi e come,salvando le distanze,come ci unisce ed aiuta il blog per conservare la lingua:a te ,che sei veramente italiana,ed a me,nipote d´italiani a chi già non mi resta quasi nulla nell´ Italia;soltanto questo bellissimo ponte.
    Chiedo mille scuse per gli errori;spero di non avere inventato una nuova lingua,che si capisca quello che voglio dire.Vi voglio bene!!!!!e GRAZIE FRANCESCA!!!!!


  40. A ldo ( Curitiba , Brasile )

    Ben tornata Francesca,e ben trovati a voi tutti amici di blog.Un sincero saluto e molti complimenti a Claudia ed alla sua famiglia”fiore all´occhiello dell´orgoglio Italiano”; l´Italia del ( Made in Italy )non esporta solo mafia e camorra,ma per fortuna ci sono milioni di italiani nel mondo che hanno nel sangue il dna dei geni,dei grandi lavoratori che hanno portato all´Italia Onore-Lustro e Benessere !Mi dispiace molto per quello che é capitato al nostro connazionale Enzo
    Tortora,vorrei sapere se le nostre Istituzioni (Consolato-Ambasciata-Enti e Associazioni Varie Italiane) degli USA hanno preso iniziative per aiutare moralmente e materialmente il nostro amico del blog.
    Non so se il danno causato é irriparabile,ma se cé una
    pur minima possibilitá di tornare al precedente stato,credo che sia un suo sacrosanto diritto di battere
    i pugni sul tavolo e farsi ascoltare con l´ausilio garantito dalle nostre istituzioni per avere giustizia e risarcimento.Se tali Organi Governativi facessero orecchie di mercante ad aiutare il Tortora e se l´amico Enzo riterrá opportuno di chiedere aiuto al grande popolo generoso e magnamine del salotto mondiale,credo fermamente che si possa raccogliere tra noi-con un piccolo versamento di 10 Euro o 10 Dollari (sotto la rigida guida della indiscussa serietá di Francesca),si potrá raccogliere una cospicua somma per affrontare
    nuove operazione chirurgiche al fine di portarlo allo
    stato iniziale.SALVO CHE NON GLI É STATO VERAMENTE PROCURATO UN DANNO IRRIPARABILE.
    Cara Francesca non so se questo é consentito nell´ambito del blog ,ma se esiste un solo spiraglio
    nel nome dell´amore cristiano( E NON AVERE LA MINIMA IDEA DELLA SPECULAZIONE DI QUALSIASI GENERE SIA PER IL RICEVENTE COME PURE PER IL DONATORE) di aiutare il prossimo,ci sentiremo piú umani piú vicino e píú puliti dentro di noi.Un saluto a tutti gli amici del salotto con la viva speranza di aver portato una parola di conforto all´amico Enzo Tortora.Ciao Aldo da Curitiba BR


  41. Deisy Montiel ( Miami -Florida , U.S.A )

    Hola Francesca, siamo felice per la puntata e la bellissima intervista de Claudia e la sua famiglia, e vero cio che lei raconta degli italiani nella Florida, anche mio marito ha una Visa Europea, la E2 e solo lui aveva il diritto di lavorare, nell suo negozio propio, solo che uno che ha bisogno al inicio de tutta la famiglia, per riuscire a fare qualcosa si mete a fare de cio che hai imparato, o pure come noi, chi faceva ei conti, chi faceva il inventario, andaba dei fornitore a fare delle compre e cosi via, ma e un paese che veramente riesce a cogliere dei fruti se sei constante; ma sai che cio che veramente senti e la mancanza della tua famiglia ei tuoi amici, la tua forma de vivere,cosi che io penso che questo salotto Mondiale, deve continuare cosi, presti al dialogo, alle conocense con respeto ai altri, gia che tu ci hai dato questa oportunita al dialogo, e te siamo molto grati, e como dice la Sra. Silvia de Sao Paulo, anche la Sra. Anna de Brasil, ogni uno di noi deve dire il suo parere, senza petegolezzi, perche di questa forma e gradevole e ci mantiene l’Amicicia, per uno che si trova l’ stero e molto importante questo dialogo, scambiare le propie idee e conoscere delle persone che come noi hanno bisogno de contracambiare idee e pensieri, hobiie, tutto si puo fare nella vita, solo bisogna saperlo fare con rispeto e Amore. Salutti Francesca e grazie per esere li, Salutti a Nonna Lea, Claudia, Silvia, Anna e anche al Sr. Luis; tutti d’ acordo. Okey Deisy Montiel vostra Amica in Florida.


  42. FEDERICO ( KEYBISCAYNE , FLORIDA , United States )

    Brava Francesca,

    che bello il tuo collegamento !

    Storia ,quella di Claudia …….degna di immigrazione moderna

    Un capitolo molto differente a quelli che venivano molti anni fa.

    Come molti del blog sanno,io ho avuto la fortuna e l’onore di

    ricevere la visita di Claudia e il marito,circa due mesi fa.

    Non sapevo pero’, che in Claudia, si nascondeva una gran artista.

    Brava !

    Un saluto a tutti e che da oggi in avanti …….regni pace e armonia !


  43. silvia-São Paulo-Brasile ( são Paulo , Brasile )

    Vorrei dire a Deisy Montiel che hai un amica in São Paulo-Brasile,pure tu,perche ci unisce l essere tutti italiani all estero a cui Francesca sta dando questa opportunitá di dialogo ,come dici tu con molto rispetto e affetto.Abraccio a tutti del blog e ovviamente aFrancesca.


  44. gaetana ( MELBOURNE , AUSTRALIA )

    Cara Francesca, bella intervista con la bellisima CLAUDIA Roman, sei sempre una brava giornalista ed intervistatrice, continua cosi , (sei come noi ti vogliamo) Devo fare un grande augurio ai signori Tortora, mi dispiace immensamente per quello che stanno attraversando, gli auguri sinceri di una pronta quarigione e che possono risolvere la loro faccenda molto presto. Un abbraccio da Gaetana.


  45. Alice ( Miami , FL )

    Francesca-
    grazie per questa bellissima intervista con mia mamma! E’ veramente una persona fantastica con un sacco di talento… il vaso che hai fatto vedere e’ uno dei miei dipinti preferiti (anche perche’ me l’ha regalato!)
    Mi e’ piaciuto tantissimo sentirla sul blog e siete state tutte due bravissime! (Mamma te l’avevo detto di comperare quel vestito rosso!)


  46. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    mamma mia quanti complimenti, fanno sempre piacere e vi ringrazio tutti. Il talento artistico l’ho ereditato da mio padre che era un mosaicista, ne ha fatti tanti in giro per l’Italia dentro le chiese e nelle case lussuose (quelle che non possono essere esentate dall’ICI) e molto spesso anche nei cimiteri. Lui diceva che quello era il posto migliore per lavorare perche’ nessuno lo disturbava….evidentemente anche lui come me aveva un gran senso umoristico.
    In questi giorni sono venuti a trovarci dei nostri amici da Torino, era tanto che non li vedevo,ancora oggi ci chiedono perche’ abbiamo lasciato l’Italia e come ci troviamo qui. Mi sembra ovvio no? Bene direi. Pero’ per fortuna ancora non mi hanno chiesto se ho nostalgia o se penso di tornare. Alla prima domanda non voglio rispondere perche’ innesca sempre discorsi difficile da comprendere per chi non e’ mai vissuto lontano dal suo paese, alla seconda non ho risposta e non so se anche volendo potro’ mai tornare definitivamente. Ma le fanno anche a voi queste domande?
    Onestamente dico che qui sul blog ho potuto raccontare emozioni,turbamenti e anche gioie certo della mia condizione di italiana all’estero che non ho mai potuto condividere ne’ con i miei amici italiani, ne’ con quelli americani. Qui sul blog e’ diverso, perche’ so che potete capire essendo anche voi, come si dice a Torino, “nella stessa bagna” cioe’ nella stessa situazione. Tutto cio’ grazie a te Francesca!

    MARIA ROSA CAPOROSSI i bigne’ non sono poi altro che “eclaire” solo in forma rotonda, lo chantilly e’ una bonta’ sublime…piccolo bigne’ per meta’ riempito di crema pasticcera e il resto con panna montata, la stessa poi si mette anche sopra, insomma non esattamente dietetico ma paradisiaco si.


  47. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Salve a tutti,qui sono le 2:40 a.m.,non riesco proprio a dormire, e cosi’ mi sono detta:perche’ non accendere il computer e mandare una e-mail a Francesca e company?Buona domenica! Cara Claudia, per stasera aspetto ospiti,cosa mi consigli,preparo i bigne’? Tu l’impasti con l’olio o il burro?Anche a me chiedono la stessa cosa, se ho nostalgia dell’Italia e se ho intenzione di ritornarci per sempre,be’non ci crederai,se non avessi comprato casa forse lo avrei fatto un pensierino, ma per i figli,credo che non sarebbe stato giusto nei loro confronti, in Italia ora come ora, hanno un modo diverso di vivere,il lavoro e’molto precario e se c’e’ non lo accettano perche’ e’umiliante per loro occuparsi di qualcosa che non sia nelle loro competenze,correggimi se sbaglio.Qui almeno,il lavoro si trova e non manca,basta soltanto avere buona volonta’e fare tanti sacrifici,tutto il resto si convive.Ora vi lascio,perche’ mi si stanno chiudendo le palpebre,notte-giorno a tutti,vi voglio bene,Maria Rosaria


  48. Carla ( Bali , INDONESIA( ASIA) )

    Ciao francesca e tutti gli amici del blog.Ho appena visto la bellissima intervista
    all’amica Claudia Roman,che meraviglia!!sai Claudia che ti immaginavo proprio cosi’?dai tuoi interventi ho capito che potevi essere giovane e carina,non solo ma anche una persona in gamba sempre pronta al colloquio e alla battuta ,sei intelligente e spigliata e…..per finire un’artista.Invidio molto la tua capacita’ di
    saper dipingere e nello stesso tempo….preparare le delicatezze della vita,complimenti e grazie a Francesca che ci ha dato la possibilita’ di conoscerti assieme alla tua famiglia.
    Sono pero’ molto dispiaciuta per l’amico Enzo Tortora,pensavo che questi errori
    potessero succedere piu’ facilmente ne SudEst Asiatico,Indonesia per esempio,
    infatti mio marito si e’ operato in Italia.Dai presto vostre notizie,Enzo,poiche’ come vedi tutti gli amici del blog sono in ansia per voi.
    Un abbraccio


  49. giuseppe(dal Canada)

    Francesca buon pomeriggio.
    Bello rivederti e risentire la tua voce squillante,anche se un po’ rammaricata per il nostro comportamento sul “blog”, vedrai che con il tempo il buon senso prevalera’.
    Buon giorno all’ospide di turno la signora Roman certamente una “bella piemontesina”.
    complimemti per la sua mereavigliosa famiglia, per i successi che lei e suo marito vi siete saputo procurare in terra American con tanto duro lavoro e grandi sacrifici (come tutti gli emigranti.)Dopo aver vissuto per molti anni in un paese come L’america e’ ben difficile riadeguarsi al modo di vivere italiano.
    Della sua cita’ di residenza ne ho un cattivo ricordo, quando con la mia famiglia vennimo da Toronto in Florida per andare ad Orladno per visitare il meraviglioso “Walter Disney Woarld”. Sul by pas di Jackson Ville mi fermo’ la polizia stradale per eccesso di velocita’ e mi tocco’ pagare una salatissima multa. La colpa non era mia, fretta per arrivare alla nostra meta il piu’ presto possibile, pazienza!!Ora e’ un soltanto un brutto ricordo.
    Complimenti per le sue bellisime ceramiche .Penso che sia un “hobby” bello ma un po’ costoso….perche’ richiede un labboratorio con delle attrezzature speciali….O mi sbalgio? Ciaooo. Buona domenica a tuttiiiii Giuseppe.
    P.S. Un saluti particolare alla nostra nonna Lea apprezzo molto le sue bellisime poesie>CIAOOOOOO.


  50. maria mandarino ( TORONTO , CANADA )

    Ciao Francesca,e tutti del blog.Con grande piacere nel conoscere CLAUDIA ROMAN,i miei coplimenti,per tutto,la famiglia,la casa,il suo lavoro nel dipincere degli oggetti bellissimi dove apprezzo molto,e poi e` molto bella,con molte grazie e`con un bel italiano che da piacere ascoltare .A me farebbe piacere la ricetta dei bigne` non vanno bene per la dieta! pero un peccatuccio ogni tanto,auguri CLAUDIA per tutto.
    Mi dispiace per quello che e successo a ENZO TORTORA speriamo che si fara giustizia,ma io non so se o capito bene tutte due operati allo stesso tempo cioe` stesso giorno? scusa la mia curiosita,avete avuto un incidende oppure non o capito bene io?se si sende e puo darmi una spiegazione le sono vicino. SALUTI A TUTTI MARIA


  51. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Buona Domenica a tutti, qui sembra che stiamo in Florida, da tre giorni che c`è un caldo soffocante, per fortuna che c`è l`aria condizionata, che in casa si sta bene. Francesca sei andata al mare? Certo che con sto caldo, sogno il mio mare che purtroppo mi è molto londano, ed questo mi fa soffrire in pò.
    Signora Claudia ha visto quanti complimenti che a ricevuto, questa è una cosa piacevole del blog, che tutti si danno dei complimenti in qualche occasione che io ritengo che sia una cosa giusta. Io la saluto
    ed buona domenica a lei ed famiglia. Un saluto a Francesca ed tutti, Francesco


  52. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    Ciao a tutti,
    prima di tutto vorrei cercare di capire che cosa e’ successo esattamente al nostro amico Enzo Tortora.
    Ricordo che gia’ tempo fa aveva accennato alla sua situazione. Gli errori in ospedale accadono anche nella moderna Anerica pero’ so che ci sono frotte di avvocati che non vedono l’ora di abbracciare casi come il suo. Non capisco perche’ no con lui. Gli ospedali e i dottori qui se sbagliano pagano eccome, pero’ bisogna andare incontro a molte spese giudiziarie.
    Se volete guardate su goggle sotto la voce “injury lawyers” vi si apriranno pagine e pagine di avvocati che fanno solo questo. Spero che Enzo possa trovarne uno che faccia al caso suo. Mai arrendersi!


  53. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    A grande richiesta ecco la ricetta dei bigne’.

    http://cucinadeliziosa.spaces.live.com/blog/cns!
    15F9AC6F4D333084!3032.entry

    qui c’e’ anche la ricetta della cremma pasticcera per riempirli.

    Qualche trucco dell’esperta:
    io preparo i bigne’ in anticipo, ne vengono tanti quindi spesso li congelo cosi’ li posso utilizzare sia come decorazioni di torte che per “un pasticcino al volo” se c’e’ un ospite improvviso o fare un antipasto veloce riempiendoli di salsa al formaggio o besciamella e funghi o prosciutto. Quando li riempite la crema deve essere fredda e vi serve una siringa per dolci col beccuccio lungo perche gli farete “un’iniezione di crema”. Li dovete bucare col beccuccio. Potete riempirli anche solo di panna montata con una spolveratina di cacao.
    Se volete fare le cose in grande, una volta farciti li dovete decorae con la glassa reale che e’ quella che vedete colorata di rosa o marrone.
    GLASSA REALE:
    zucchero a velo
    albume
    colorante alimentare (facoltativo)

    In una ciotola setacciare lo zucchero a velo. A parte sbattere leggermente l’albume per renderlo meno vischioso. Aggiungerlo allo succhero un poco alla volta e non aggiungerne altro se il precedente non e’ stato perfettamente assorbito.
    La glassa sara’ pronta quando potrete fare dei disegni. Deve essere piuttosto densa per stare sulla cima dei bigne’. Se la colorate attenzione a non diluirla troppo.
    Una goccia di limone la rende ottima o un po’ di alchermes la rende rosa.
    Usatela subito perche’ si secca, io la copro con la pellicola.

    Gli stessi bigne’ possono essere usati per fare la torta profiteroles.
    Non sono difficili da fare, l’unico passaggio critico e’ mescolare l’impasto…non fateli troppo grandi, ricordate che in forno aumentano di volume.
    Se avete bisogno di spiegazioni sono qui.
    Ovvio che anche io preferirei andare in pasticceria a comprarli ma NON C’E’ allora come dico sempre DI NECESSITA’ VIRTU’!!


  54. Danila ( JaX , Florida )

    Salve a tutti,
    volevo approfondire un apetto della vita USA che emerso dal blog:
    l’immigrazione
    1) Gli Stati Uniti hanno ormai da tanti anni una rigidissima politica di immigrazione anche se ci sono ancora delle falle, tant’e` che gli immigrati illegali sono in numero maggiore di quelli che arrivano in regola (basta farsi un giro in California,Florida,Texas etc). A mio parere sono regole rigide, non ingiuste,ma di tutela verso i cittadini statunitensi.
    Il concetto di base, in parole povere, e` questo: “chi non e` cittadino degli Stati Uniti e vuole venirci a vivere, deve essere in grado di apportare solo benefici a questo paese.”
    Il governo degli USA non si preoccupa di tutelare chi vuole immigrare nel suo territorio, ma solo chi ne fa gia` parte. Per cui il visto di lavoro viene concesso solo a colui che puo` portare beneficio agli USA (badate bene, non a se` stesso o alla sua famiglia , ma agli Stati Uniti).
    Il Visto di lavoro viene concesso in genere quando l’immigrante ha dei requisiti professionali particolare (ad es. e` uno scienziato, un fisico nucleare , un medico etc) oppure perche` ha una disponibilita` economica tale da poter creare un’azienda che dia lavoro ai cittadini o ai residenti permanenti degli USA.
    Tutto il resto per il governo non conta.
    Il fatto che i familiari non possano lavorare, per il governo e` superfluo, perche` se il possessore del visto dimostra che e` in grado di mantenere tutta la famiglia, allora perche` i suoi parenti dovrebbero occupare un posto di lavoro e toglierlo ad uno statunitense? (questo e` sempre il ragionamento del governo USA)
    Inoltre , se l’azienda creata va male, finito il periodo di validita`, il visto non viene rinnovato e si rispedisce l’immigrato con tutta la famiglia al paese di origine.
    Se invece l’azienda va bene, apporta ricchezza e lavoro, allora l’immigrato puo` restare, il visto di lavoro diventa green card per tutta la famiglia e tutti possono lavorare, continua


  55. Danila

    Continua:
    sicuramente nel frattempo passano anni, perche` la green card nn si ottiene in breve tempo, pero` il governo statunintense si basa sempre sul concetto che il possessore del visto possa mantenere se` stesso e i parenti nel bene e nel male, in salute e in malattia.
    Purtroppo queste leggi non hanno un aspetto umanitario , non tengono conto di chi, pur essendo una persona per bene, volenterosa , disposta al sacrificio e con voglia di lavorare per migliorare la propria situazione economica o dare un future milgiore ai propri cari, non ha i requisiti richiesti per legge per entrare in regola. Cosi in molti sono costretti ad agire illegamente (saltando il muro, attraversando il mare, etc) poi si ritrovano in questo paese , spesso con un lavoro, ma senza diritti (specie quelli sanitari) eppure ci restano e non tornano indietro, questo a dimostrazione del fatto che la situazione che si lascia alle spalle e` piu` drammatica di tutti i rischi che un’immigrazione clandestina comporta.

    Volevo infine lasciare un messaggio per Enzo Tortora e per sua moglie.
    Caro Enzo Tortora e Signora Tortora, e` molto triste e doloroso cio` che vi e` accaduto. Purtroppo il vostro caso dimostra che non esiste zona al mondo con medici che non commettono errori e poi cercano di coprire il misfatto utilizzando cavilli burocratici, anche nella zona del MASSACHUSETTS, che per alcuni e` tra le migliori al mondo per la qualita` del servizio ospedaliero offerto.
    Non conosciamo i dettagli della vostra storia, ma per quel che scrivi, Enzo, sembra che tu abbia gia` provato per vie legali ad ottenere giustizia, putroppo senza risultati positivi.
    Da parte mia un abbraccio a te e a tua moglie.


  56. anna-Brasile(São Paulo)

    Carissimi bloghisti, ho passato la mattinata a leggere i messaggi, il tempo vola facendolo, buono per una domenica.

    DEISY MONTIEL- ringrazio e retribuisco i tuoi cari saluti, certo che sarebbe bello se tutti potessimo parlare, anche uno con l’altro con rispetto, alla fine così si potrebbe dire tutto quello che si pensa senza offendere nessuno, invece. Ma sono felice che sei d’accordo con questo gruppetto, Un abbraccione

    MARIA ROSA CAPOROSSI-(bAIRES), CARA AMICA, NON TI PREOCCUPARE SI CAPISCE BENISSIMO QUELLO CHE SCRIVI.

    SANDRO(cANADÀ- Anche io ho notato che mancano quasi tutti gli argentini, come pure, se sembra anche a te, gli australiani, solo alcuni scrivono.
    È una cosa che non capisco, sarà che stanno sotto scoc con la visita di Francesca? Può esere che stiano ancora godendosi la sua presenza li, e noi niente.
    La coincidenza è grande veramente no?

    FLAVIA- Certo 11 cani riempiono una casa, comunque passare da tre a quattordici, se non sbaglio i conti, mi sembra così enorme il passo, oltretutto altri cuccioli nasceranno no? Sai come soffriranno gli altri essendo che tu hai preferenza per la guardia del corpo…?
    A parte gli scherzi, io adoro gli animali, da giovani avevamo a casa una scimmietta ed un cane, ed io l’adoravo, ma poi con il freddo di qui abbiamo dovuto farla alloggiare a casa di amici a Guarujà. Ormai è morta, ma le penso ancora.Dava da mangiare la carota alla cagna ed aspettava che finisse di masticare per dargliene un altro pezzo, da non crederci.
    Poi mio marito non amava gli animali, e così niente fatto, e ora che sono sola non ho il coraggio di assumere uan responsabilità con una bestia che ha bisogno di attenzioni, sarei legata mani e piedi e non ho proprio la condizion

    Un abbraccione a tutti ed a presto, bu0na domenica.
    Anna


  57. Deisy Montiel ( Miami -Florida , U.S.A )

    E Domenica e qua en Florida c’ un sole spettacular,cio eche possiamo andare al mare, saluitti a Francesca, anche en Italia oggi fa una bella giornatta, salutti anche a tutti del block; e un grazie a Silvia de Sao P. del Brasile, per le sue parole , anche qui en Florida hay una Amica, puoi venire a trovarmi, mi dispeace cio che acadutto al Sr. Enzo Tortora e sua moglie, ma come hanno detto le altre persone en tutte le parte sucedono queste cose, ma in questo Paese de solito la Legge funciona, ci sono molti legali che si ocupano di questi casi, ma sopratutto devono avere un tratamento adecuato pagato per riavere la sua sal utt e un diritto, penso che cualcosa che il Consolato dovrebe sapere per aiutarli, se avete bisogno di aiuto contati con il nostro. Vi auguro di cuore che tutto se migliore. Salutti. Deisy M.


  58. Gustavo Beltràn Priori ( Milano , Italia )

    Ciao Francesca : E’ la prima volta che mi collego al tuo spazio, vivo in Italia dal 1969 , mia madre italiana di Genova e mio padre peruviano di Lima , io sono nato a Lima nel 1946 . Nel 1969 sono arrivato in Italia con una borsa di studio del governo italiano e da allora risiedo in Italia,ti ringrazio per mantenere un dialogo con gli italiani che sono lontani dalla “terra madre”, ho bevuto nel latte materno questa nostalgia e so benissimo cosa vuol dire. un bacione a te e a tutti gli italiani che fanno grande questa “madre terra ” a volte un po avara con i suoi figli lontani.Gustavo


  59. Linda Napolitano ( Rosario Santa Fe , Argentina )

    Francesca ,ti chiedo mille scuse ,per aver commesso un’errore cosí elementare ,sai che mi diedi conto di mettere il nome della cittá e della nazione ,quando avevo cliccato en :Inviar commento .Non sapevo ,come recuperere la mail e mi dissi ,che arrivi e che Francesca mi perdoni……..GRAZIE ,pwe averlo fatto.ciaoo Linda


  60. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    qualcosa e’ andato storto per la ricetta dei bigne’. Scusate ero un po’ di fretta e non ho controllato.
    Allora ecco qui la ricetta dei bigne’, sperando che stavolta funzioni.
    http://www.kucinare.it/user/ricetta.aspx?idricetta=79

    Poi dovete preparare una crema pasticcera

    http://www.cucinaconme.it/la_crema_pasticcera.htm

    se a questa aggiungete della panna montata otterrete la crema chantilly. Potete anche aggiungere del cacao e farne la versione al cioccolato.
    Avrete capito che i bigne’ sono una base importante in cucina e sono molto versatili.
    Credetemi quando si fanno ne vemgono tanti ed e’ molto comodo congelarli cosi’ che alla prima occasione per un pranzo importante farete un figurone senza tanti patimenti.
    Forza mettetevi in cucina!


  61. Flavia Mea Pola ( San Paolo , Brasile )

    Claudia grazie mille per le ricette…ti confesso che la mia specialitá non sono i dolci ma ora mi hai ispirata….ho fatto dei progressi dal mio primo dolce che sembrava fatto di cemento…ma sono ancora molto lontana…dalla perfezione ma la vita non é che un continuo percorso verso nuovi traguardi…
    in tutti i sensi ovviamente!
    Come te la sei cavata te in un paese straniero,hai tenuta unita la famiglia ed hai trovato nella tua vena artistica la tua realizzazione!

    Spero che il tuo suggerimento per i Sigg Tortora servirá a qualcosa…continuiamo ansiosi e preoccupati con loro siamo tutti una famiglia…

    noi italiani all’estero siamo tutti speciali ed accomunati perché siamo una cosa a parte io dico scherzando che abitando qui,mi sono tropicalizzata….come fanno con le macchine ( e ti pareva che non ci mettevo le macchine?) che vengono qui che devono affrontar il caldo e le strade diverse…

    Anna ora i cuccioli non vengono da tempo,ci siamo fermati almeno lo spero…ma mio marito é pazzo da legare pensA CHE i cani siano come le macchine che si comperano e si lasciano in garage!!!
    Infatti ero riuscita ad evitare cucciolate e lui l’hanno scorso ha comperato una nuova coppia…..

    Sto attenta a non creare gelosie e sto con loro tutti i giorni almeno un pó!
    Da piccola ho avuto un pappagallo che come noi, parlava 3 lingue…era uno spasso Aveva un repertorio molto vasto di parole e le diceva tutte insieme quando sentiva la sua musica preferita…il tema di Lara (dott Zivago).
    Non só se hai molti impegni fuori casa ma un cagnolino ti farebbe molta compagnia!Il mio mi mette su di morale quando sono giú!
    Quando non funziona l’internet col salotto di Francesca…
    Ciao a tutti ,Buonanotte

    Flavia


  62. ENZO TORTORA ( MANSFIELD , MASSACHUSETTS )

    GRAZIE FLAVIA MEA POLA, PER IL TUO INTERESSAMENTO, TI RICORDO CHE AMCHE IL NOSTRO SENATORE KENNEDY, FRATELLO
    DI UN NOSTRO EX PRESIDENTE JOHN ASSASINATO NEL 1963 A
    DALLAS, AFFETTO DALLO STESSO MALE CHE IO HO AVUTO FORSE PURE PIU’ GRAVE E’, ANDATO FUORI STATO PER FARSI CURARE , NON FIDANDOSI, DEL CHIRURGO CHE CI CURO’, A SUO TEMPO
    QUESTO CHE CHE COSA VUOL DIRE LA MIA ESPERIENZA E’ SERVITA AD
    EVITARE ULTERIORI ERRORI,E NON GLI DO TORTO. QUESTO E’ UN AVVERTIMENTO PER UN DOMANI A CHI NE DOVREBBE AVERE BISOGNO A NON CADARE NELLA TRAPPOLA. DA DOCENTE UNIVERSITARIO.
    A QUESTO PUNTO CHIEDO AD “ALESSANDRO” DI ESSERE UN PO’ PIU’ CHIARO NELL’ ESPRIMERE LE SUE IDEE IN UN MODO PIU’ RAGIONEVOLE USCENDOSENE DALL’INCOGNITO AVENDO IO LETTO DIVERSE VOLTE IL SUO PENZIERO NON MOLTO COMPRENSIBILE PREGANDOLO DI MEGLIO IDENTIFICARSI GRAZIE
    ENZO


  63. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    Caro Giuseppe dal Canada 13:44
    si sa che l’America ha poche regole ma ferme e vanno rispettate (ecco perche’ molte cose funzionano e il caos e’ sotto controllo)una di queste e’ rispettare i limiti di velocita’. Se guidi come un italiano e’ multa assicurata…stai tranquillo che qui ti raddrizzano subito. Poi se dici che andavi veloce perche’ avevi fretta…sei fregato, si arrabbiano subito.
    Nei limiti di velocita’ c’e’ una tolleranza del 10%, tipo se il limite e’ 45 puoi andare fino a 50-53 e non ti fermano, oltre non hai scampo.
    Comunque io lo trovo giusto, magari certe volte mi sembra anche di andare un po’ troppo piano visto poi le dimensioni delle strade ma alla fine ti ci abitui e apprezzi anche il sistema di guida dove sono tutti gentili, non isterici e arroganti.
    Per quanto riguarda il mio hobby devo dire che si il materiale e’ un po costoso (pennelli, colori, la porcellana) ma durano molto a lungo. L’unico costo vero da affrontare e’ il forno da ceramica, che pero’ si puo’ anche comprare usato, l’elettricita’ che consuma e’ pari o minore al forno per cucinare e non lo accendi tutti i momenti. Ci sono hobby molto piu’ costosi del mio.


  64. ENZO TORTORA ( MANSFIELD , MASSACHUSETTS )

    ERRATACORRIGE PENZIERO VA INTESO PER PENSIERO


  65. Flavia Mea Pola ( San Paolo , Brasile )

    Io trovo che non esiste un hobby costoso…nel senso che se lui ti aiuta a sentire meglio,ti aiuta a superare magari problemi piú gravi…diventa redditizio nel senso che se ti ammali devi spendere in medici e medicine …ed é megçlio spendere per sentiri bene…il tutto naturalmente nei limiti!

    Anch’io trovo giusto delle regole per controllare e vanno ripettate…qui in Brasile c’é di solito il jeitinho brasileiro…si cerca sempre di burlare la legge…ma il Brasile é molto avanti nel campo dell’informatica…qui abbiamo tutto al computer,elezioni,tasse e multe….ci sono radar sparsi per tutta la cittá oltre che alle strade…é diventato molto redditizio per il governo!
    Chissá che a suon di multe non riescono a metterci in linea…le scuse come mio padre trovava anni fa che andava di fretta perché aveva un paziente grave…oggi giorno non attacca piú…

    Ben detto signor Tortora..il senatore Edward Kennedy non si é operato lí… ora vorremmo proprio che voi riusciste almeno avere il diritto di reclamare!

    Claudia,
    confesso che pensavo non stessi cliccando giusto nelle ricette che avevi mandato prima …io comunque le ho salvate tutte…domani pomeriggio se avró del tempo libero proveró a farle poi faró sapere…
    Grazie!
    Flavia


  66. Ersilia De Grandis ( Los Teques , Venezuela )

    Ciao Francesca bentornata sul blog é auguri per l’intervista della nona puntata, interesantissima e il piú bello la canzone dei Matia Bazar a me piaciono da morire….. Ti saluto con un bacio e alla prossima, ciao, buona giornata o credo che buonanotte!!!!


  67. Alessandro

    L’amico Enzo Tortora, che sta vivendo un momento molto difficile, al quale sono stati inviati tanti pensieri affettuosi e in attesa di avere maggiori notizie, che ci permettano sapere se l’aiuto puo essere concreto, ha scritto una frase: ” chi e’ lebbroso viene evitato”.
    Enzo, non poteva aver trovato una frase piu effettiva per farmi riflettere.
    No caro Enzo, tu non vieni evitato, che persone saremmo se lo facessimo, la tua e’ una disgrazia che coivolge tutti, come italiani e come amici, e qui ci sono tanti amici.
    Con la tua frase, tutti i motivi futili, bizzosi infantili nonche caratteriali sono andati a quel paese.
    Quando non capisci qualcosa di quello che scrivo, chiedimelo, devi sapere che per me sono pochi i caratteri disponibili per un messaggio, spesso devo cancellare parti dello stesso e forse cancello anche parole imprescindibili per capire a chi legge. Ti confesso anche che scrivo d’impulso, a volte mi saltano lettere di una parola, e spesso lo invio senza rileggerlo, tutto in fretta, meritandomi tutte le critiche del caso.
    Non hai messo il nome del medico e dell’ospedale dove hai subito questo grave torto, comprendo che hai buone ragioni per farlo, cosi per una situazione non cosi grave come la tua, evito di identificarmi e spero di essere compreso anche io.
    Come avrai letto, soltanto un piccolo accenno su quello che ti e’ accaduto, ha gia scatenato reazioni diverse, dai consigli, a far intervenire le autorita, a delle raccolte di fondi.
    Probabilmente bisognerebbe saperne un po di piu.
    Questa pero e’ una decisione che spetta solo a te.
    Un caro abbraccio e che ti sia chiaro che hai degli amici.


  68. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Enzo ho appena letto di ciò che vi è successo, ed mi dispiace molto, ed auguro che tutto vi andrà bene. A me
    pure è successo qualcosa, ma non ne voglio parlare, nel
    blog ed speriamo che tutto vada bene. Francesca non ai idea di quando mi manca quel mare, quando fa questo caldo così umido penso al mio mare. C`è una differenza che qui il tempo cambia, delle volte l`aria rinfresca ed si respira un pò meglio. Saluti ed buona notte voi
    tutti. Feancesco.


  69. MARIA ( montreal , canada )

    Ciao FRANCESCA,
    oggi e domenica i miei figli sono venuti a pranzo,
    con i miei nipotini,uno di 13 anni,due gemelli di
    14 mesi, femminuccia e mashietto, sono un amore.
    Vi auguro a tutti del salotto una domenica splendida.
    Un saluto particolare alla famiglia TORTORA.
    Un bacione a te Francesca e grazie per queste opportunita’ che ci dai di poter dialogare con questi amici.
    Ciao a tuttiiiiiiiiiiiiiiiii!!!


  70. Liliana Olga Di Paolo ( Mar del Plata , Repubblica Argentina )

    CIAOOOO !!!! a tutti i lettori del meraviglioso posto di Francesca *** Voi non pensate come me , che i suoi racconti sono avvincenti ? *** Anche voglio raccontare che i miei alunni ( sono docente facilitatrice per la preparazione delgi esami CIlS nella mia città ) condividono queste idee . Pure voglio informare ad una signora (non mi ricordo bene il suo nome) dal Canada ,che domandava sullo scrittore Edoardo Galeano ; le (o vi) voglio dire che , mi hanno detto in libreria che ci sono alcuni libri sritti anche in inglese . così se vi piace leggere brani come quello delle “fiammette” del “Libro degli Abbracci” potete farlo cercando i suoi libri nella vostra lingua ,si ?
    Francesca ha lasciato la fiamma della sua italianità accanto alla nostra e così aspetto che i miei alunni si incorragino a scrivere anche le loro emozioni, i loro bisogni ,ecc, anche si alcuni pure non potete crederemi; non sono discendenti di italiani ma amano lo stesso la loro lingua e la loro cultura e LA “NOSTRA FRANCESCA ” *** che ne pensate ? Sognano con conoscere L’ Italia ; mangiare i loro cibi ,sentire il suo odore particolare, vedere le loro strade e sentire la musicalità di questa armoniosa lingua *** Questo in qualche modo succedeva quando vedevamo ogni puntata di Francesca sullo schermo ,no? a me mi sembraba essere lì ascoltandola e vedendola , che cosa pensate? ARRIVEDERTI A TUTTI ! Leggo tutto quello che posso leggere ,una volta alla settimana ed sfrutto molto i racconti di Francesca ed anche faccio qualche commento in lezione.ABBRACCIO PER FRANCESCA !!!


  71. Alessandro

    Oggi ho letto tanti post interessanti.
    Vorrei soffermarmi pero su quelli di Danila e Maria Rosa Caporossi, pero prima uno doveroso per Claudia che grazie a Francesca ci ha permesso di incorniciare con un volto attrattivo il sorriso birichinoe gli occhi da furetto che conoscevamo bene tutti noi. Mi rimane difficile associarla a Torino, se il detto ” torinesi falsi e cortesi” fosse vero, la trovo piu “verace” che torinese.
    L’incontro fra l’emigrazione recente e di terza generazione è sicuramente un arricchimento per tutti e questo gazie la salotto.
    Le regole di immigrazione che sono state descritte non fanno una piega, devo solo aggiungere che ho un esperienza da pluriemigrante non molto comune, credo aver capito che Federico mi fa compagnia in questa pluralita, che nel caso i tempi si allunghino per il green card, si rischia che i figli compiano i 21 anni e rimangano fuori, a me è successo.
    La nostra immigrazione porta anche delinquenza e prostituzione, su questo ultimo punto volevo raccontavi un accaduto: per evitare il traffico ritornando a casa, attraverso il Parco delle Cascine, sui lunghi viali ci sono schierate in fila delle fanciulle impellicciate che fanno questo mestiere, alle 11 di mattina con uno dei figli in macchina, guidavo concentrato nella guida e nei pensieri, quando a un trattio mi dice: papa quella signora si e dimenticata di vestirsi stamani.
    Infatti al nostro passaggio aprivano la pelliccia ed erano completamente nude.
    Faccio questo commento per le solite polemiche che nascono quando si deve prendere decisioni importanti, per la mancanza di regole americane che sono giustamente il principio che solo se sono utili a loro accettano immigranti.
    Da oltre 50 anni una legge giusta, ma sbagliata nella redazione, toglieva allo stato la vergogna di speculare su questa professione, ma non la soluzione al problema, portandoci fino a quello che ho raccontato. Va visto come un togliere lavoro alle nostre prostitute o no? Grazie


  72. augusta prina ( milltown nj , usa )

    Amici, stamane ho avuto una lunga chiaccherata con il nostro amico Enzo Tortora,e’ stato piacevole parlare con lui e sono stata contenta averlo fatto.
    Mi ha detto che guida la sua macchina corretta per le sue esigenze e mi e’ parsa una persona malgrado tutto serena.
    Ho dato il via a questo mio progetto di solidarieta’ e chiamero’ Enzo molte altre volte ancora.
    Anche questa domenica e’ passata che ho divisa fra il computer e la tv.
    Ringrazio Claudia Roman per le sue ricette che a suo tempo cerchero di mettere in atto.
    Una carezza da parte mia ai cani di Flavia
    Un saluto cordiale per tutti.augusta


  73. gaetana ( MELBOURNE , AUSTRALIA )

    Cara Francesca grazie di tutto, sai anche fra marito e moglie non ci capiamo, eppure parliamo la stessa lingua.Caro sig Alessandro, quello che succede in italia riquardo alla prostituzione sono oltre i limiti, non so perche` non si devono prendere degli decisione per fare smettere questo scandalo.Sai qui a Melbourne non esiste ( per le strade ) pero` sono tutte massaggiatrici, in case chiuse, cosi non ce` questa porcheria per le strade.Pero io castigherei gli uomini che fanno uso.


  74. Maria Rosa Caporossi ( Punta Alta , Argentina )

    Carissima Francesca e cari amici:forse non sono chi,per “giustificare” l´assenza del blog degli argentini che scrivono speso (e chiedo scusa per questo);e forse non centra niente con quello che voglio raccontare…pero ,devo dire che in Argentina si ha svolto tra 31 maggio -7 giugno la settimana dell´italianità e tutti quelli impegnati nelle associazioni,scuole,radio,ecc,sicuramente hanno meno tempo di partecipare perche ci sono molte feste,riunioni,ellezione di regine e molti avvenimenti,credo di piu nella chiusura.Anche questo fine settimana si ha fatto la colleta anuale del Caritas.
    Anche come ho voluto di fare sapere nell´altro commento,nel nostro paese essiste una grande preoccupazione per la situazione di tensione tra campo-governo,ma che colpisce in qualche modo a tutta la società e penso che ci tiene a tutti un po scoraggiatti,stanchi,tristi e ,quello che è peggio,è che si cerca di fare stare divisi.
    Voglio aggiungere a questa piccola miscellanea ,per Claudia:ho cercato la ricetta e l´unica differenza è che io la facevo con un po piu di acqua .Anche ti voglio raccontare che io vivo circa 28 km da Bahia Blanca (considerata capitale dell´italianità) che è la “città sorella” (gemellagio) di Jacksonville.Non so si ancora si fa l´intercambio di studenti che si faceva alcuni anni fa.
    Voglio ringraziare di cuore a chi mi da animo a scrivere e finalmente dedicare un bacione speciale per il signor Enzo Tortora e signora.
    Vi voglio bene.Abbracci a tutti!!!!!


  75. anna-Brasile(São Paulo)

    Carissimi, come sono contenta che Augusta Prina abbia chiaccherato un poco con Enzo e che, almeno un poco ci rasserena, nel senso che qualche cosa può farla più o meno normalmente.Non stò diminuendo i problema, ma qualunque briciola di consolo è un sollievo per noi.
    Continuate a darcinotizie, adesso Augusta ci potrà aiutare.

    Enzo Tortora, anche io come Alessando ed altri, butto giù le parole sulla tastiera, non è raro che mi resti una parola fuori e che lascia senza senso il resto, se mi hai letto qualche volta l’avrai notato. E non ho pazienza per rileggere tutto.È veramente un poco un problema, dovrei rinunciarci quando non lo posso fare con calma. Oggi per esempio spero non sia scappato niente perchè stò facendo piano piano. Alle volte scivolo sulla tastiera.

    Carissima Flavia – Certo che siete veramente una coppia molto originale. Mi ha fatto ridere che tuo marito compra i cani come se fossero macchine da tenere in garage, e mi fà ridere o sorridere che tu te la prendi alla buona,e mi fà piacere che ti dedichi a tutti i cani, sono sensibilissimi. Comunque sono già tanti, un altra cucciolata sarebbe di troppo, ma dove mangiano 11 ne mangiano 14, questo anche è vero.
    Quanto agli hobby, hai ragione che sono un economia di medicine e di psichiatri che sono carissimi, alla fine, d’accordo con la situazione, di modo a non avere tutte e due le spese, hai ragione che è bene averne.
    Io sò che un cane mi farebbe molta compagnia, ma il problema è che io pretendo, appena me la sento, di viaggiare un poco, già per esempio quando vado a Guarujà a casa di amici non lo potrei portare, nelle escursioni neanche, ed io non ho una struttura che mi possa sostituire. La mia donna viene solo due volte a settimana, siamo rimaste solo noi due sorelle, e mia sorella viaggia alavoro, non molt, ma per lunghi periodi, con chi resterebbe il cagnolino, chi gli darebbe da mangiare, e per farlo soffrire non ci penso neanche.E poi mi farebbe mancanza, sofrirei lontana.
    Mamma mia come stò scrivendo, mi dimentico che non è un chat, ormai è fatta, ma è domenica…
    Un abbraccione a tutti
    Anna


  76. Domenico Muccio ( Melville N.Y. , U.S.A. )

    Cara Francesca, sono appena tornato dalla mia residenza estiva in Pennsylvania e mi sono dato subito da fare per aggiornarmi sulle puntate precedenti che non son stato in grado di seguire durante la mia assenza. Figurati,ci mancavo dal 19 aprile. Spero che nel prossimo futuro saro’ in grado di potermi collegare all’internet anche da quella parte degli U S A. Intanto voglio ringraziare te e la distintissima Claudia che hai avuto ospite della puntata No. 9. Brava Francesca, come al solito, hai centrato il bersaglio per la gioia e il godimento di tutti noi che ti seguiamo e ti vogliamo bene. Grazie ancora e tanti augurii per ilfuturo. Domenico Muccio.


  77. PIERO LUCENTE ( WINDSOR ONT. , CANADA )

    CIAO FRANCESCA

    E UN BEL PO CHE NON MI FACCIO SENTIRE SUL TUO BLOG,
    E COME SEMPRE IL TUO SALOTTO D’INCOTRI E FANTASTICO,
    GRAZIE PER AVERCI PORTATO A CONOSCENZA DI CLAUDIA ROMAN,
    VERAMENTE ECCEZIONALE I SUOI VASI E PIATTI,
    A TE CLAUDIA AUGURI PER IL VOSTR SUCCESSO;
    E FATTI DIRE CHE AI VERAMNETE RAGGIONE SUL VIVERE
    IN QUASTA TERRA DEL NORD AMERICA, E PROPRIO COME
    UNA SABBIA MOBILE.
    CIAO. AUGURI DI NUOVO,
    PIERO………………….


  78. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    Alessandro, si sa nei detti c’e’ sempre un po’ di verita’ pero’ io sai non sono una “vera” piemontese, sono 25% siciliana, 25% napoletana (nonni materni) e 50% friulana, mia mamma era nata a Torino. Un bel miscuglio eh? Mi sono fatta furba presto….sai vivere in una grande citta’ ti apre gli occhi in fretta e poi se ricordi cosa ho raccontato in altri commenti, la mia maestra mi ha “svezzato” in fretta con le sue discriminazioni verso chi non aveva sangue se non piemontese almeno nordico. Insomma ho dovuto darmi una svegliata e in fretta, ero biricchina ma non cattiva, non sono capace di pensare male e ne sono contenta anche se a volte posso sembrare ingenua.
    Per quanto riguarda gli hobby sono daccordo con ANNA dal Brasile, ti tengono lontano dallo psichiatra!
    Se non avessi avuto i miei hobby, in certi momenti avrei perso la testa…si potrebbe dire un hobby al giorno toglie il medico di torno! Va be era la mela una volta ma i tempi cambiano no?
    Bisogna coltivare degli interessi perche’ prima di tutto ti insegnano a stare bene con te stesso e poi ti avvicinano agli altri. E’ stata proprio la mia passione per la pittura sulla porcellana che agli inizi della mia vita in America mi ha fatto conoscere tante persone, infatti mi iscrissi ad un club dove tutti dipingevano come me e mi hanno accolto subito con calore, ho partecipato con loro a molti seminari/classi dove imparavamo da artisti famosi e mi aiutavano quando con l’inglese avevo difficolta’, non mi hanno mai fatto sentire diversa. Spesso mi invitavano anche nelle loro case desiderosi di mostrarmi come vive un americano consci che anche su di loro gravano molti stereotipi e mi dicevano, vedi non e’ cosi’,io dal mio canto spiegavo che anche gli italiani non sono esattamente come si dice. Insomma ho conosciuto la vera America quella che non vedi quando fai il turista.Non ho mai subito discriminazioni, la gente non guarda da dove vieni, apprezza la persona per cio’ che e’ preferendo l’onesta’ e integrita’ morale


  79. Adriana ( Bs.As. )

    Cara Francesca e cari amici,
    Devo dire che ancora non ho potuto vedere il video, come sempre dovuto al mio lento compiuter, peró ho visto il sito internet che Claudia consigliava perché il nome “bigne” per me era sconosciuto. Sorpressa!! sono le “bombe de crema pastelera”, che io facceva per i compleanni delle mie figlie, che anche bagnava con il cioccolato una delizia.
    Sai Francesca che ho rifletto sull commento della tua puntata dove ci chiedevi di non fare troppi commenti personali dove potrebbero portare a discussioni inutili.
    Prima di tutto ho rivisto i miei commenti. E devo riconoscere che sono abbastanza diretti. Allora mi sono chiesto il perché? E sono arrivata a una modesta conclusione che anche per altri possa essere sbagliata ma che peró, e la mia veritá, senza ovviare che la veritá mai e unica. Ed é questa:
    1º non scrivo bene l’italiano e quando tratto di sprimere una idea devo cercare di mettere in una frasse le poche parole che ne ho conoscenza e pertantó riassumo il concetto con parole concrete senza retóriche letterarie perché non le conosco. Allora rimane soltanto e cuasi crudamente la mia idea.
    2º riguardo alla tua richiesta di non trattare temi personali. Personalmente credevo che si poteva farlo giaché sono storie d’inmigrazione, ed io le intendevo nella sua complessitá, la parte bella ma anche quella che abbiamo sofferto, specialmente noi che risidiamo in Argentina per i fatti da tutti conosciuti.
    Doppo ho rifletto e anche mi sono punita: ma perché vai a scrivere fatti tanto personali? giaché, qualcosa avevo raccontato su cosa mi é sia (era) accaduto negli anni bui della Argentina. E un’altra volta mi sono punita perché riconosco aver trapasatto le regole del “protocolo sociale”. Mi é venuta ancora piú rabbia giacché le regole del protocolo sociale e anche del ceremoniale le conosco benissimo per averle studiato alcuni anni. Cerchéró di scrivere piú sottilmente.
    continua


  80. Adriana ( Bs.As. )

    Cara Francesca, dopo questo doveroso atto di costrizione per chiarirti e chiarire anche a tutti, devo dire che in Argentina abbiamo molta tristezza, abbastanza preocupazzione per come si succedono gli eventi giacché ogni giorno peggiora la situazione. Anch’io ho dovuto sforzarmi per scrivere.
    Un abbraccio per te Enzo con la speranza che il tuo problema si risolva.


  81. joe ( Melbourne )

    Cara Francesca sei bellissima e il video e magnifico.anche la telefonata che fai a Claudia anche lei e una donna bellissima,e emozionante vederti e sentire la tua bella voce.Comunque ti seguo sempre,un abbraccio affettuoso a presto…alla prossima…
    joe


  82. BRUNA MUSCARDO ( SYDNEY , AUSTRALIA )

    Bella intervista FRancesca, brava e bella! Complimenti Claudia (hai il nome di mia figlia!)per te e la tua bellissima famiglia e che casa??!!!!
    Francesca apprezzo tutti gli argomenti da te citati, e se uno volesse proporre un argomento ….o volesse un informazione…..lo si accenna sul blog oppure ti si invia una mail ?? non vorrei commettere dei disguidi!
    un abbraccio


  83. Alessandro

    Ho grande simpatia e rispetto per gli argentini, non saranno due eccezioni a farmi cambiare idea.
    Quando scrivo che Francesca ha scoperto, dopo la sua visita da voi, che tutti i cognomi in Italia sono argentini, é un gioco, pero la realta é esattamente il contario. Che in Argentina c’é un Italia consistente.
    Vorrei approfittare dei post di BRUNA MUSCARDO e della cara Adriana, per invitarle a leggere il mio sulla definizione che Francesca ha dato chiaramente e anche del lavoretto polemico, che non richiestomi, sono andato a fare su internet, per dare dei significati letteraria a quello che Francesca ha scritto sopra.
    Con la intenzione voluta di essere corretto e smentito da Francesca se non interpreto il suo pensiero.
    Cara Bruna, tu metti l’argomento e chiedi l’informazione, siamo in un salotto, non in un campo di concentramento.
    Cara Adriana, sarebbe un delitto che tu non ci raccontassi le tue esperienze, questo e quello che vogliamo che tu scriva, e non solo, il mio personale interesse e che tu scriva tutto quello che la tua spontaneita, semplicita, e sincerita ti fa nascere.
    Rileggi bene e vedrai che quello che non é accettato sono le stesse cose che tu non accetteresti a casa tua.


  84. Danila ( Jax , Florida )

    Volevo fare un saluto ad Alice, la figlia di Claudia Roman, e chiederle di scrivere piu` spesso nel blog.
    Alice , lo so che sei super impegnata, pero` se ti capita qualche momento libero cerca di partecipare al blog piu` frequentemente.
    Con affetto
    Danila


  85. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Certo che Francesca ce la mette tutta a leggere queste
    lettere, chissà quante risate si farà, quando legge queste mie, che non penso siano di troppo importanza.
    Ma purtroppo non tutti siamo bravi a far tutto, come disse una signora tempo fà, a suo marito che ora non c`è più, mentre il marito si lamentava di non saper fare qualcosa che non ricordo. La moglie gli disse perchè ti lamenti? Tu sei buono a fare altre cose, che altri non sanno fare. Questo signore era sarto ed aveva un bel negozio, che fece fortuna, ma purtroppo
    una malattia la portato via in giovane età. Francesca
    oggi gioca l`ITALIA, NON Sò SEI SPORTIVA, ma è sempre l`ITALIA, che gioca. Ciao Francesca un saluto per te ed tutti, Francesco.


  86. anna-Brasile(São Paulo)

    Carissima ADRIANA(bS.aS.) Ma per caso scherzi? Perchè dovresti avere meno diritti degli altri? Io parlo di cani, di gatti, parliamo di hobby, parliamo di vita e non sono personali? Certo non ho lo stesso cruccio tuo, non me lo sono mai chiesta se è o non è permessa, ma certamente come ci conosciamo se non parliamo? A me certe persone del blog mi sembra già di conoscerle, proprio perchè parlano di cose personali.
    Se non fosse anche così, vedi cosa succede con argomenti polemici? Ci appiccichiamo e non ci conosciamo.Quanto alllo scrivere poco e succintamente, non è quello che faccio io, ma non sò fare diversamente, o scrivo o non sono capace di sintetizzare come fanno bravamente alcuni.
    Tutto questo per dirti di continuare e di non preoccuparti, ben vengano i fatti personali, di vita e per questo anchei tuoi, am senza che sofri o ti castighi con questo, dovremmo farlo tutti ed io non ne ho voglia.
    Un abbraccione
    Anna


  87. ENZO TORTORA ( mansfield , massachusetts )

    GRAZIE A TE ALESSANDRO,PER LE BELLE PAROLE DI INCORAGGIAMENTO, ESTENDO I MIEI RIGRAZIAMENTI A TUTTI I COMPONENT DEL SALOTTO MONDIALE, AUGUSTA, DANILA, FLAVIA, MEA POLA, E A TUTTI GLI ALTRI CHE NON HO MENZIONATO SIETE STATI TANTI CHE VERAMENTE NON ME L’ASPETTAVO . DUNQUE IL MIO SCOPO NON E’ PER MIA FORTUNA UN FATTORE ECONOMICO,MA
    PRINCIPALMENTE E’ PRETTAMENTE DI TOGLIERMI LO SCHIAFFO DA FACCIA TIRANDO SUL PATIBOLO IL DOTTORE CHE HA CERCATO DI BUTTARMI NELLA MELMA FACENDO CREDERE CHE IO ERO UN MALATO MENTALE O ADDIRITTURA STUPIDO ESSENDO UNO STRANIERO INCAPACE DI DIFENDERSI. INFATTI DOPO L’INTERVENTO MI MANDO’ AD UN CENTRO DI RIABILITAZIONE PER ALCUNE SETTIMANE DOVE ERO SOTTOPOSTO AD INTENSIVI
    ESAMI RIGUARDANTI LA
    CONOSCENZA DELLA CULTURA AMERICANA AL CHE IO
    RIMARCAVO ALLA INTERROGATRICE” CHE AVEVO SOLAMENTE FREQUENTATO STUDI IN ITALIA E NON NE SAPEVO MOLTO DI CULTURA AMERICANA INTERVALLATI DA MALTRATTAMENTI E ABUSI NELL’AMBITO DELLA FACILITY. DOPO UN CERTO TEMPO FUI DIMESSO RIMANENDO A CASA, FINO A QUANDO RICEVETTI UNA LETTERA DIRETTA A ME DAL DOTTORE ALEXANDER III, E, PER CONOSCENZA ALLA DITTA DOVE LAVORAVO “HNTB” CHE PER UN DETEDRMINATO GIORNO SAREI STATO ABILE E RITORNARE AL LAVORO NORMALE,E RITORNARE PERIODICAMENTE PER EVENTUALI CONTROLLI. INFATTI QUANDO RITORNAI AL PRIMO LO STESSO DOTTORE, RIMASE ESTREMAMENTE MERAVIGLIATO NON POTE’
    EVITARE DI CHIAMARMI “L’UOMO DEL MIRACOLO” ED UNITAMENTE AL PERSONALE CHE EBBERO LA MEDESIMA SENSAZIONE.
    SEGUIRONO VARI CONTROLLI, E NON PIU’ MERAVIGLIATI MA CON L’INTENTO DI TROVARE UNA STORIA PIU ATTENDIBILE DA
    DARMI ALLO STATO,OGNI VOLTA CHE ANDAVO MI SBRIGAVA
    IMMEDIATAMENTE, ONDE EVITARE CHE IO PARLASSI CON ALTRI
    PAZIENTI FUTURE VITTIME. DOPO ALCUNI MESI DI LAVORO UN GIORNO MI SENTII SVENIRE CADDI E NON POTEVO RIALZARMI
    UN COLLEGA MI PORTO’ A CASA DOPO AVER FATTO ISTANZA ALLA DITTA DI DIMISSIONE PER MOTIVI ,NATURALMENTE, DI
    INFERMITA’.

    A QUEL TEMPO ERA LOCATA AL 42mo PIANO DELLA TORRE DEL
    “PRUDENTIAL CENTER IN BOSTON


  88. anna-Brasile(São Paulo)

    Carissima Adriana(BS.As.). Mò sì che non ci capisco niente, sembra che il mio spirito abbia già risposto al tuo perchè risulta che ho già fatto il commentario. Non sapevo che ero telepatica, ma è una qualità?
    Dunque, spero di, riassumendo ci riuscirò a mandare questo e-mail.
    Scrivi pure come vuoi e cosa vuoi, cani, gatti, hobby, come facciamo tutti noi, e non ti auto-castigare, lo dovremmo fare tutti ed io non ne ho voglia.
    Se non parliamo un pò di cose personali come ci conosciamo?
    Un abbraccione
    Anna


  89. anna-Brasile(São Paulo)

    CHIEDO SCUSA A TUTTI, ho cancellato il mio primo messaggio perchè risultava ripetuto e non lo pubblicavano. Dopo averlo cancellato(delete, quindi sono sicura), ho scritto quello piccolo. Senonchè ecco che, appena il mio secondo esce, vado sul blog e trovo tutti e due. Dev’essere un errore tecnico o non sò coisa, ma scrivere due volte nessuno se lo merita.
    Un abbraccione
    Anna


  90. ENZO TORTORA ( MANSFIELD , STATI UNITI )

    CONTINUAZIONE
    SCUSATEMI, SONO TROPPECOSE DA DIRE, LO SPAZIO E MOLTO LIMITATO, VOLEVO ANCHE PRECISARE CHE NON HO OSATO CITARE NOME SIA DEL DOTTORE CHE DELL’OSPEDALE, PER EVITARE DI AVERE UNA QUERELA, SE QUALCUNO FRA DI VOI DA AVVOCATO MI DICE CHE NO C’E’ PAURA DI UN EVENTUALE QUERELA, IO SONO PRONTO, PER ME IL FATTO ESISTE E NON SI PUO’ CANCELLARE
    UN ABBRACCIO A TUTTI VOI DEVOTAMENTE


  91. sandro ( Niagara , Canada )

    Con tanta felicita leggho ( provo) tutto che la Ms. Alderisi dice, perdonami se il mio Italiano non e truppo buono e ci saranno degli sbalyi…hahaha..Ma per continuare agli commenti fatta da lei vorei entrare nel spirito del commento con una sincera e sensa complicazzione, breve altro commento.
    Qualcosa mi a colpitto doppo leggere il suo commento,
    Certe volte si deve togliere via i pezzi di pollo per gustare bene il brodo. Ti piace, soriso…
    Tanti cari saluti a tutti e come si dice ” boca in luppo” o in boca luppo? va bene buone cose, per L’Italia EuroCoppa, se non sai gia… commincia oggi !!!


  92. Danila ( Jax , Florida )

    Per Sandro (Niagara, Canada)
    Sandro sei troppo simaptico, questo tuo commento mi ha fatto morire dal ridere:
    “Certe volte si deve togliere via i pezzi di pollo per gustare bene il brodo”
    Speriamo che anche gli altri del blog si facciano una bella risata e cosi chiudiamo per un po’ tutte le polemiche.

    Avevo una curiosita` , ma abiti vicino alle cascate?


  93. Maria Rosa Colombo ( Luján , Argentina )

    Ciao Francesca, ciao cara CLAUDIA!!!!! che piacere, e che bella famiglia hai!!!!!!veramente fai cose bellisime!!!! ti dico che é un piacere per me leggere sempre i tuoi commenti, voglio chiarire che non ho partecipato per un problemma d´internet, ancora non ho letto tutti i commenti, adesso non posso continuare vado a Caritas un bacio a tutti ALICE sei bella come la tua mamma!!!! Caro ENZO ti sono vicina!!!


  94. Ezio - Manuel Antonio - Costa Rica

    Caro Enzo, purtroppo so quali sono i risultati di una diagnosi sbagliata, e una cura inutile. Mi pare pero’ di aver capito che invece il tuo sia il risultato di un operazione andata male. Non sono avvocato per cui non so cosa dirti. Probabilmente in Italia lo potresti fare e anche qui in Costa Rica ma negli Stati Uniti e’ meglio che tu taccia e ti tenga la tua grande rabbia in corpo, visto che hanno condannato l’azienda che non ha scritto sulle istruzioni che il forno microonde non serve per asciugare il gatto! Non mi resta che dirti che sono vicino a te e tua moglie


  95. Marta Galzerano ( CHIVILCOY , ARGENTINA )

    Eccomi !!
    Finalmente sono riuscita a partecipare al blog. I motivi della mia assensa sono stati provocati per problemi con la connessione ad Internet, un softward dannoso è attacato il mio computer (virus trojan tra l’altro).
    Dopo l’aggiornamento dell’antivirus, la scansione delle zone a rischio, il bakup, ecc., ho potuto accedere al sito.
    In quanto riguarda alla Puntata 9 di Pronto Francesca:
    * Bellissima l’intervista fatta a Claudia Roman, una rappresentante della nuova ondata d’immigrazione, giovanissima, simpatica, impegnativa e molto affacendata nei suoi dipinti ( anch’io ho una figlia che como hobby si dedica alla pittura figurativa)
    * Condivido con lei lo stesso amore per i cani (fedeli , intelligenti). Ne ho tre sepelliti in mio giardino, quindi in questo momento non ho voglia di avere né cani, né gatti, perché abbiamo sofferto molto con la loro mancanza.
    ** Claudia ti ringrazio della ricetta dei bigni, noi gli argentini gli chiamiamo “bombitas o profiteroles” rellanas con crema pastelera o chantilly…
    *** ENZO TORTORA e famiglia:
    Mi dispiace quello che vi è successo,soprattutto per il danno causato, sia fisico come morale.Vi auguro un buon preseguimento della pratica legale .
    A presto. Marta


  96. ANTONIO ( PINAMAR , ARGENTINA )

    CIAO FRANCESCA,
    FORSE SI RICORDERA DI ME PARLAI PER TELEFONO ALLA RADIO E LA DOMENICA A PRANZO LO DATO UN DESTINTIVO DELLA NOSTRA ASOCIAZIONE DI PINAMAR,BENE MI TROVO A ROMA CHE CIO MIA FIGLIA,CREDO CHE LAFETTO CHE SI A RIPORTATO DELL’ARGENTINA èE STATO UN BEL RICORDO, COME NOI NE SIAMO LIETI DI RICEVERE PERSONE COME TE, SE NON èE MOLTO DISTURBO E POSSIAMO SCAMBIARCI NOTIZIE BENISSIMO, CON MOLTO AFETTO LA SALUTO ANTONIO


  97. anna-Brasile(São Paulo)

    Certo, cari bloghisti, credo che il mio cervello sia più limitado di come pensavo. Non ho capito a cosa si riferiva SANDRO(Canada), però menzionava Alderisi, ma meno ancora ho capito L’osservazione di DANILA sul sopra menzionato messaggio.Questo perchè dice che così, ridendo, finiscono le polemiche…ma quali, vi riferite a cosa? Vedo tutto tanto tranquillo.
    Comunque certamente mancava il brodo in maggior quantità, perchè il brodo col pollo è buonissimo.
    Ho perso qualcosa?
    Un abbraccione a tutti.
    Anna


  98. anna-Brasile(São Paulo)

    Marta GALZERANO (Argentina). Finalmente un altra argentina torna sul blog, ma dove sono tutte le altre?
    Anche a me è piaciuta molto la puntata di Francesca, anzi tutte sono molto interessanti.
    Condivido con te il terrore di soffrire con l’eventuale perdita di un cane a cui ci si affezziona.È vero che nella vita non si può pensare così perchè solo perdi se hai e se non perdi pure c’è lo svantaggio che non hai. Certo sfortunatamente è così, e non c’è scelta possibile senza rinunzie.
    Un abbraccio e spero il tuo computer non faccia più scherzi, sono ottimi, ma quando succede qualcosa…
    Anna


  99. Juliana Ontario Canada

    Ciao Cara Francesca, son condanta di aver visto il video mia piacutomolto di vere la Romina Roman e’ una bellissima Signora e tutta la sua famiglia,
    Mi dispiace Romina che non ho presi raccordi con te quando sono stata in Florida il mese di Aprile, e’ stata una cosa in fratta ho fatto a tempo di metermi in condatto con la Danil, ma non e’ stato possibile di incontrarci, perche’ lei stava al lato opposto di dove ero io, cosi glio parlato al telefono ma son sicura che quando prima la vedremo sullo schermo telematico della cara Francesca.
    Cari conazionali avete mai visto ina miniatura fatta su una punta di un ago’ or nel bugo di un ago, bene non so se ciriuscite ad aprire il sito io lo aperto ma con unpo di dificolta provateci il sito e’
    http://www.willard-wigan.com
    dopo click on willabd-wigan..Micro Scolptor e guardate poi se volete vedere gli autori a tante altre scoptures click la parola (for press photography please click here)da li’ potete guardare molte altre cose molto interesande di Miniatura un saluto a tutti e ate cara Francesca un grande abraccio e penso che ti piacera se riesci ad aprirlo vostra connazionale Juliana


  100. Natalia ( Buenos Aires , Argentina )

    È sempre bello dare un volto a chi si conosce solo virtualmente, ma in questo caso mi ha fatto molto molto piacere averti conosciuta!
    Le foto che hai scelto per condividere con noi trasmettono molta serenità, e nel vederle ho immaginato quanto sia difficile avere la capacità di adattarsi COSÌ BENE ai cambiamenti quando si è in quattro ad emigrare. Per questo, e per le tue incredibili capacità artistiche… complimenti!
    @–*—–


  101. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Certo che mi dispiace, abbiamo perso ed dobbiamo riconoscere che l`Olanda a dominata la partita, ora siamo costretti a vincere le altre due partite, se vogliamo continuare. Francesca chissà che silenzio che c`è in Italia. ma purtroppo non possiamo farci nulla.
    A presto saluti a tutti. Francesco


  102. Gesualdo ( guanare- venezuela , Venezuela )

    SALVE Francesco di toronto, sembra che i compagni bloghisti non siano molto sportivi jajaja, ma veramente e’ una grande delusione avere perso con la ex arancia meccanica, anche se hannno al grande vandersar. Nel centro italo abbiamo messo il grande schermo ed abbiamo invitato la TV locale, ma che brutta figura!!!! e poi proprio per 3–0. Io credevo che TONI o CASSANO incomincerebbero il cammino dei GOOOL dell’Italia Cmpeone….speriamo che come altre volte la nostra Beniamina vada In Crescendo, tutti all’estero vogliamo il ” doblete ” come Campioni MONDO-UEFA.
    …E’ valido sognare e seguire tifando Azzurro…W W IITAAALIIAAAA !!!! Ciao a tutti . Gesualdo


  103. Flavia Mea Pola ( San Paulo , Brasil )

    W l’Italia !!!
    Ai mondiali ho detto Forza Italia non hanno apprezzato perché pensavano a Berlusca io invece l’avevo detto innocentemente forza Italia forza Azzurri!
    Sempre mischiando le cose non pensavo affatto alla politica!
    Buffon ha chiesto scusa agli italiani!

    Flavia


  104. Flavia Mea Pola ( San Paolo , Brasile )

    Scodinzolamenti vari a chi ha mandato i saluti ai cani di casa.
    Ne abbiamo molti perché cosí speriamo che quando muoiono non ci rattristiamo troppo…ma la teoria é fracassata soffriamo lo stesso ma tutto l’affetto che loro ci danno vale la pena.

    Oggi mi ero ripromessa di fare le bignole ma non ce l’ho fatta ho anche visitato l’associazione prottetrice dei cani ed ho portato della roba per i cani e gatti che stanno lí.devo confessare una cosa,mi fanno piú pena i cani randagi,persi o senza padrone che i mendicanti.

    Qui almeno ci sono molti mendicanti che mendicano per lavoro ho visto alla tv genitori che sfruttano i figli,e anche mendicanti che tutti contenti dicevano nell’intervista che “guadagnavano” abbastanza soldi al giorno chiedendo l’elemosina ai semafori…ma lí entriamo in altri argomenti e ci allarghiamo troppo!

    Claudia perció sei perfetta sei il risultato di questi miscugli!E ben fatti avrai preso il meglio di…

    E incoraggio Alice…vieni a far parte del nostro salotto!

    A domani ragazzi!
    Saluti affettuosi a tutti indistintamente!

    Flavia


  105. Gesualdo ( Guanare , Venezuela )

    Come MARTA e sicuro tutti i bloghisti condivido il dispiacere per la triste situazione di ENZO E MOGLIE…perche il danno causato fisico e morale e’ irreversibile e vi auguro anche una positiva soluzione legale.Speriamo che qualche compagno avvocato ci potrebbe approfondire sul caso di Enzo…e ricevi la nostra sincera solidarieta.
    EZIO anche ha ragione, a volte e’ meglio tacere e cercare avvocato, a me dopo un grave incidente stradale nel 99 per mala praxis,ho vinto la pratica legale, ma dopo avere speso tanti soldini con gli avvocati( sicuri ospiti di lucifero..jaja).
    Per la prima volta ,non seguo la linea della nostra FRAAAN cuando dice di non preoccuparci per gli exfrequentatori, io credo di seguire intentando finche ritornino con i loro utili o democratici commenti, che tanti leggiamo con attenzione. Immaginatevi il Blog senza Claudia, Alessandro, Danila , Flavia, Amara, Stefano, Teresa, Carla, Francesco…etcc…complimenti ai novelli compagni di post,e animatevi anche se brevemente. Quindi dobbiamo essre tutti pommpieri perche ritornino al blog i ricordati: Ernesto, Vito, Positano, Romina, Mirella, Lino, Jose, Tiziana, Renato, Enrico, Benito, Pasquale, Roberto, Maurizio , tra altri.
    AAAH ! e la cara NONNA LEA, ci manca tanto una emotiva poesia per i piatti di Claudia e la rabbia di Enzo.
    FRAAAN, in quei momenti polemici del Blog ci manca anche LA COMUNICAZIONE DI SERVIZIO…Hasta luego Bella e a presto Brutti compagni.
    Con Affetto, Gesualdo


  106. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Gesualdo dopo 30 anni l`Olanda, gli arancioni hanno vinto, ma dobbiamo ammettere che sono stati molti superiori, forse la squadra italianana non si aspettava questa sorpresa. Ora siamo sotto una forte pressione, ed speriamo che vinceremo le prossime due partite. Male che va ce ne andiamo a casa. Ciao Francesca, saluti a tutti Francesco.


  107. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    Finalmente ho il tempo di sedermi e leggere i vostri commenti. In questi giorni sono venuti a trovarci degli amici da Torino, io lei la conosco da 27 anni, e’ bello poter mantenere questo tipo di contatti. Comunque in questi giorni devo fare un po’ da cicerone e far vedere loro com’e’ questa America perche’ e’ la prima volta che vengono. Mi diverte molto vedere l’italiano che arriva negli States per la prima volta, va nel supermercato e si vuole comprare le cose che di solito consuma, lui oggi cercava la menta per farsi la bibita…ahahahah non c’e’! Lei voleva lo zafferano in bustine….ahahahah non c’e’! Allora prendiamo il pane ….ma non e’ croccante! E i grissini sfusi dove li vendono? Non ci sono! Vedo il loro sguardo confuso e un po’ mi commuovo e ritorno indietro ai tempi in cui io cercavo queste cose e che oggi ho imparato a farne a meno.
    MARIA ROSA COLOMBO grazie per leggere sempre i miei commenti, hai visto che bella Alice? E’ ancora meglio in persona, ma io sono la mamma e sai per le mamme i figli son sempre belli. Ma lei e’ bella davvero.
    Anche Simone lo e’, entrambi hanno occhi azzurri, biondini nessuno pensa che siano italiani perche’ gli americani non sanno evidentemente che noi italiani non siamo tutti piccoli e neri come… Calimero.
    MARTA GALZERANO io non posso neanche pensare a quando Piper non ci sara’ piu, questo cane e’ dolcissimo e da’ cosi’ tanto amore che in confronto noi umani diventiamo piccoli piccoli.
    NATALIA (Argentina) grazie, ci siamo ambientati bene ma non abbiamo rinunciato alla nostra identita’, cerchiamo di imparare il meglio da questa societa’ e unirlo a cio’ che abbiamo imparato in Italia. Cio’ che non ci piace o non riteniamo giusto o stride con la nostra mentalita’ e cultura italiana semplicemente non lo copiamo. Per esempio qui e’ comune lasciare i figli a baby sitter che sono poco piu’ che bambini, noi non lo riteniamo giusto e sicuro, quindi non lo abbiamo mai fatto anche quando gli amici ci guardavano strano.


  108. zia Ivana ( buenos aires , argentina )

    Congratulazioni Claudia per aver saputo gestire la non semplice integrazione in una nuova terra; sicuramente hai sofferto molto, in silenzio, nei primi tempi, per aiutare tutti i componenti della tua famiglia ad accettare la nuova realtá. Ti saranno mancati moltissimo gli affetti dei tuoi famigliari e dei tuoi amici ma oggi per fortuna la tecnologia ha ridotto le distanze avvicinando sempre piú le persone; con la webcam puoi vedere e sentire i tuoi cari in ogni momento. Se fossi in Italia magari non li sentiresti cosí spesso come ora che sei tanto lontana, vero? Non aggiungo altro, gli amici del blog hanno detto tutto; solo un suggerimento culinario per i tuoi bigné: hai provato mai a farcirli con tonno e sottaceti triturati e un pochino di maionese?
    Un saluto a tutti e un bacione alla nostra Francesca


  109. augusta prina ( milltown nj , usa )

    Voglio complimentarmi con la dolcissima Alice gioia di mamma e papa’ e devo anche aggiungere che siete proprio una bella famiglia. Complimenti.

    Oggi ho avuto una lunga conversazione con Carla Ciaffi, Enzo Tortora e questi contatti telefonici sono veramente piacevoli e costruttivi.
    Ci stiamo conoscendo di piu’ e diventera’ piacevole il giorno che ci incontreremo .

    Bene e’ stata qui’ in NJ una giornata molto calda ma molto, costruttiva e di questo ne sono contenta.

    Grazie a Claudia ,sono andata sul sito di cucina che ci hai fatto avere e trovo sempre qualche nuova informazione.
    ciao per tutti.augusta

    ps. A titolo d’informazione lo zafferano lo trovo nei negozi indiani,dai Libanesi e ovvio nei negozi italiani
    ben forniti e non sono sul banco perche’ il suo prezzo e’ considerevole.


  110. MIRELLA ( Buenos Aires , Argentina )

    Carissimi amici, anche se non partecipo da tempo sempre leggo i vostri messaggi. Sto abbastanza meglio, mi sto recuperando e devo farlo per me e per i miei cari che dipendono da me!! Inoltre sono molto preoccupata , come la stragrande maggioranza degli argentini e non, per la brutta piega che sta prendendo questo braccio di ferro tra Governo e Campo, sono ormai tre mesi stressanti di un continuo dibattito, riunioni sterili, e nessuno dei due vuole cedere , nel frattempo la popolazione sta nel mezzo del conflitto, e ci rimette moltissimo.
    Vi spiego : a marzo il governo prese la decisione di elevare le tasse sulle esportazioni del campo, principalmente soia, da 36 a 49%, logicamente gli agicoltori e allevatori di bestiame si sono ribellati , e dato che il governo considera che loro guadagnano moltissimo per via che a loro i paesi che esportano pagano in dollari o euro , esigono con questa legge che devono pagare tasse esuberanti per migliorare le entrate dello stato. Non ci stanno logicamente, e cosí hanno preso la decisione di non inviare piú nulla dei loro prodotti né per esportazione né per consumo interno, sciopero totale. Per farlo, hanno deciso tagliare tutte le strade che portano prodotti con i camion, mettendo dei trattori nel mezzo e dovendosi fermare forzosamente, inoltre i stessi produttori si sono organizzati in tal modo che hanno formato barricate per impedire di usare le vie ad ogni mezzo , siano automolbili, che veicoli di trasporto di passeggeri, insomma é una situazione insostenibile, dato che non forniscono di nulla prodotto dal campo alle cittá, e cosí comincia a scarseggiare ogni tipo di genere alimentare, con il conseguente aumento dei prezzi che volano, i negozi chiudono per mancanza di merce, ecc. ecc. -Si é chiesto il dialogo, ne sono state fatte un sacco di riunioni ma non sono arrivati a nessun accordo, ora é intervenuta anche la Chiesa, cercando di fare da mediatore, ma…..nulla!!Tutto ció porta una enorme tristezza , nel vedere , ad esempi


  111. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    Zia Ivana, vedo che hai capito tutto! Skype, lingol (si scrive cosi’?) sono ottimi strumenti per me per comunicare con l’Italia, poi col computer vedo tutti i programmi rai ascolto le radio italiane e ora grazie anche alle informazioni che ci siamo scambiati su questo preziosissimo e amatissimo blog vedo canale 5 italia 1 ecc, tramite streamone.
    L’idea del tonno e sottaceti mi stuzzica anche perche’ a me piace piu’ il salato che i dolci, una bella torta pasqualina, due spaghetti o una pizza mi fanno felice!
    Qualcuno ha detto che parlo spesso di mangiare…ma non lo sai Francesca (cosi’ ho svelato chi)che la nostalgia passa dallo stomaco? Poi noi italiani oltre che a comunicare con le mani,lo facciamo anche col cibo!
    AUGUSTA quel sito e’ ottimo, io lo consulto spesso e ha anche le ricette filmate cosi’ vedi come fare. Sono contenta che ti e’ piaciuto.
    Mia figlia Alice in questi giorni sta studiando per affrontare un esame molto difficile, sapete quelli di medicina sono tosti…non le si puo’ neanche parlare, in piu’ deve anche traslocare il giorno dopo l’esame. Andremo a darle una mano per il trasloco, per lo studio deve fare da sola…d’altra parte se vuole fare lo strizzacervelli prima il cervello se lo deve strizzare lei! Gia’ vuole fare la psichiatra, spero di non essere stata io ad averla ispirata, magari ha visto che ho qualche rotella fuori posto….


  112. MIRELLA

    continuo:
    per esempio si vede nei telegiornali gettar via come fiumi un milione di litri di latte, perché stando fermi senza potersi muovere per giorni i prodotti freschi vanno a male, si gettano tonnellate di frutta e verdura, carne , e vedere tutto ció da voglia di piangere sapendo quanti bambini e grandi che non hanno da sfamarsi potrebbero aver goduto tanto ben di Dio!!
    Sinceramente il clima é di una tensione tale che sembra si possa tagliare con un coltello, e dato che io sono 56 anni che abito in questa nazione, credetemi che vedo venire un periodo molto buio!!!Prego il Signore possa illuminare i cervelli e riuscire a fare un accordo degno per entrambi, sino sará una catastrofe credetemi!! Volevo solo dirvi che non avevo neanche voglia di scrivere, peró almeno mi sono riuscita a sfogare la mia angoscia, che é quella di tanta gente!!
    Impossibile non amare subito una persona come Claudia , é tanto spontanea e ha una freschezza che io da tempo mi associavo pienamente alle sue lettere, comparto molto il suo modo di pensare, e sinceramente pensavo fosse anche piú giovane di quello che é, complimenti Francesca, il tuo fiuto ormai é meglio di quello di un cane da caccia!!
    Anche noi amiamo tanto le bestiole, ho un pechinese di 13 anni, un gatto di 7 kg. e una gatta siamese a qui mamma ama profondamente!!Mamma ad agosto compirá 88 anni, é arzillissima e l´unico problema che ha é la sorditá, ormai faccio la collezzione degli audifoni poverina, ma ha solo un 10 % d´audizione!! Mi salvo di cucinare , dato che non mi piaxce, grazie a mamma, e mio marito felicissimo con la suocera!
    Chiedo scusa a tutti, vi voglio tanto bene credetemi, ma ho troppe cose sulle spalle da mandare avanti sola, troppe responsabilitá e ormai non sono una ragazza, a luglio ne faccio 67, e si sentono!
    Peró non perdo mai le conversazioni di voi tutti, e sono felice di appartenere a gente cosí cara!
    Va un bacione speciale per Enzo e moglie, pregheró per loro!!Un enorme abbraccio a voi tutti, vi amo!!!


  113. Giorgio Turri ( Middletown, CT , USA )

    Cara Francesca,
    e’ da una settimana che ho ospiti in casa e solo ora sono riuscito a strappare loro un momento da dedicare al tuo salotto. E’ stato piacevole conoscere Claudia Roman e la sua storia. Una storia edificante e mi e’ piaciuto molto il suo commento circa il successo ottenuto con tanti sacrifici. E’ vero, se uno s’impegna seriamente, il piu’ delle volte riesce a raggiungere un certo benessere o quanto meno quel traguardo che egli stesso si prefigge. Complimenti Claudia e sono sicuro che i tuoi figli seguiranno l’esempio tuo e quello di tuo marito.
    Un abbraccio come sempre,
    Giorgio


  114. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    Grazie, grazie a tutti per le belle cose che mi dite, mi incoraggiano ad andare avanti per la mia strada che a volte e’ in discesa e a volte anche in salita…come per tutti daltronde. Oggi pochi vogliono fare sacrifici, preferiscono dire che sono sfortunati…sono contenta che a te GIORGIO TURRI e a molti altri sia giunto il mio messaggio che con l’impegno, il sacrificio e un po’ di audacia si puo’ ottenere magari non tutto ma molto. Niente casca dal cielo e la fortuna in tutto questo centra ma non ha un ruolo primario perche’ gli ostacoli si presentano sempre anche nei momenti migliori, l’importante e’ non demoralizzarsi, guardare avanti ed eventualmente deviare un po’ il percorso ma andare sempre avanti.
    Di momenti bui ne abbiamo avuti molti anche noi, non e’ andato sempre tutto liscio come l’olio, abbiamo semplicemente cercato di “parare il colpo” e continuare.
    Il mio dentista si arrabbia sempre perche’ dice che ho il vizio di digrignare e stringere i denti (non me ne accorgo) ma io gli rispondo che ha sicuramente ragione e’ una cosa che ho imparato a fare molto tempo fa….mia madre mi diceva sempre quando ero un po’ giu’
    “forza, forza che chi si ferma e’ perduto, stringi i denti e tira avanti!”
    Ora vado a nanna, che domani devo accompagnare i miei amici italiani a fare shopping, oggi con loro avro’ visto 200 paia di scarpe da ginnastica. Ahime! Stanotte me le sogno.
    Buonanotte a tutti.


  115. Adriana ( Bs.As. )

    Caro ALESSANDRO,
    ho letto la tua interesante ricerca riguardo ai significati delle parole blog, chat o salotto, e anche mi hai fatto ridere per la tua idea di andarli a cercare e scriverli. Non li conoscevo e credo che siano stati utili per ilustrarci.
    Sono certa che tutti insieme, con il dovuto rispetto potremmo esporre i nostri commenti nonostante tra di noi, a volte possono esserci diversitá e personalmente credo che tu sei un difensore della diversitá delle idee.
    Cara ANA del Brasile,
    grazie per le tue sentite parole. Mi é successo che dopo la puntata di Francesca fu doveroso riflettere e cercare se mi ero “pasada de rosca”. Condivido il tuo primo commento sul tema che i bloguisti che scrivono rimangono esposti, peró se lo fanno educatamente e un contributo alle idee e ne ha sempre piú valore che farlo in un altra maniera.
    Grazie ai due amici e tutti i altri.


  116. Adriana ( BS.As. )

    Cara Mirella, mi compiace sapere che ti stai ricuperando
    Permettimi aggiungere al tuo ilustratto e completo commento sulla situazione tra governo e campo che tanto ci angocia a tutti, un altra cosa che oggi ho ascoltato nel telegiornale, ed é che il campo richiama al governo la ingiustizia che soltanto loro devono subire giaché le esportazione del pesce de delle miniere, assai richissime, non subiscono queste retenute e allora si sentono discriminati.


  117. Adriana ( BS.As. )

    Scusa Mirella, ho inviato il messaggio senza concludere. Pregiamo perché la chiesa e anche il obusman possano avicinare le parti.


  118. Natalia ( Buenos Aires , Argentina )

    Per Flavia e per tutti coloro che faranno il tifo per l’Italia in queste settimane (o almeno nelle prossime due partite eheh) Benigni ha trovato il modo per tenere l’Italia senza dover far riferimento ad alcun partito politico: “Forza Oh, Penisola bagnata dal Tirreno e dall’Adriatico”.

    http://video.giovani.it/benigni-nascita-forza-italia.html


  119. Martino ( Adelaide , Australia )

    Salve a tutti gli amici del blog e Ciao a Claudia Francesca protagoniste della nuova puntata! bella intervista, ottimo servizio. Complimenti a Claudia per la bella casa e per i dolci che sembrano gustosi. Claudia sembri molto laboriosa con tutte le passioni che coltivi ma tutto quello stabilimento di casa chi lo pulisce? Anch’io ho due cagnolini un volpino di pomerania (Leo) e una terrier maltese (Luna)a cui parlo in italiano.

    martino


  120. Alessandro

    Per Alice figlia di cotanta mamma:
    “I giovani sono come le rondini, annunciano la primavera”.


  121. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Ragazzi,oggi come tre giorni fa si muore di caldo,e da voi in Italia che tempo fa?
    Cara Claudia, ma tu sei torinese di citta’ o vieni da qualche paesello sperduto tra le montagne nhe’?si dice cosi’ dalle vostre parti,vero? un abbraccio Maria Rosaria


  122. Alessandro

    Mi e piaciuto il ragazzi di Maria Rosaria, continua cosi.
    Ma oggi e anche giorno di festa, non mi riferisco alla partita visto che piu nera la giornata ieri non poteva essere, ma bensi alla ricomparsa del caro Lino.
    Credo di esprimere la gioia di tuuti, ti confesso che eravamo preoccupati.
    Poi mi lascia un po dubbioso l’amico Vito.
    Ricordi Claudia che ci aveva promesso a tutti le famose aragoste per il pranzo da Carla. Bene speriamo solo che sia un ripensamento per il calcolo delle aragoste che, con l’arrivo di tanti nuovi amici lo avra spaventato, e che invece non sia niente di piu serio.
    Sei pregato di fare atto di presenza, se vuoi i crostacei li dimentichiamo, adesso abbiamo anche i bigne. Vero?
    Anna, perche non ci fai compagnia da questa parte e lasci spazio sulla pagina delle pensioni a chi ha problemi sociali seri?
    Ti e sfuggita la richiesta di non uscire fuori dal tema.
    Ti mando un abbraccio, sai che ti voglio bene.


  123. anna-Brasile(São Paulo)

    Carissimo ALESSANDRO, grazie per l’aviso, veramente non sono mai entrata a post anteriore, pensavo che finito uno tutto andava nel nuovo, poi per curiosità sono venuta a vedere. Bè ora ho capito, non mi era sfuggito ma non avevo capito che non era il caso.
    Anche io sono contenta per Lino che sia tornata, meno per il fatto che non possa stare a casa sua, dev’essere un martirio.
    Quanto a Vito, credo proprio che si sia spaventato.
    Vito, non ti preoccupare, ognuno porta le sue aragoste.

    Un abbraccione
    Anna


  124. anna-Brasile(São Paulo)

    Carissimi,
    Leggendo i vari commenti ho notato che tutti o quasi parlate italiano con i vostri cani.
    Ebbene, non è per niente, ma non pesnate che così gli fate sofrire quello che abbiamo sofferto noi come emigrati.E se per caso vanno a fare un giro, non capiscono niente?
    Bè, ma inquanto scodinzolano…
    FLAVIA gli animali sono come i figli, ognuno è lui stesso ed insostituibile, si soffre sempre si se non ci sono più.

    Un abbraccione
    Anna


  125. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Caro Alessandro e tutti i ragazzi di questo meravigliosissimo blog Alderisiano, ma lo sapete che siete dei grandi simpaticoni?Caro Lino, mi associo a te e alla tua cucina,io preparo la parmigiana di zucchine, la lasagna al pesto e poi aggiungo anche qualcosa di pesce per chi lo desidera.Buon proseguimento a tutti.
    P.S.MA ENRICO DOV’E’?
    Maria Rosaria


  126. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Scusate volevo dire Vito e ho detto Lino,il caldo fa davvero brutti scherzi….ciao


  127. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    ahhh ma allora siete ancora qui…. io nell’altra pagina, quelle delle pensioni non posso dire niente, per me niente pensione. Nisba!
    Lino era un po’ che non ti facevi sentire! MARIA ROSARIA, se pensi che da te fa caldo vieni a sentire qui com’e’, ieri erano 93 gradi…oggi un bel temporalone ha migliorato un po’ la situazione ma in Florida cosi’ aumenta l’umidita’ e insomma se non e’ zuppa e pan bagnato! fa comunque caldo.
    Io sono di Torino neh? Pero’ ho abitato nel paesino di montagna in valle d’Aosta, Villair de Quart che e’ attaccato all’autostrada TO-AO. Hai visto la casa con la neve?
    Il mio veterinario credeva che Piper non sapesse sedersi a comando…gli diceva: sit! e il cane niente. Ovvio no mica gli diceva seduto.
    A me le aragoste non piacciono, Vito non per me, io mangio i bigne’ e la parmigiana di zucchine.


  128. Alessandro

    Mi sento molto vicino alle amiche argentine che sentiamo angustiate per il problema del paese.
    Un freno mi dissuade di dare opinioni immediate e istintive dei successi, sicuramente causato dalle recenti polemiche, che non sono piaciute a nessuno.
    Noterete come nel blog nessuno si è mai permesso di fare osservazioni sugli errori che commettono nello scrivere, anzi c’è una grande ammirazione per lo sforzo che fanno, con la consapevolezza che non e la lingua materna e i loro scritti vengono apprezzati da tutti.
    Ci si aspetterebbe anche che alcune usassero la stessa tolleranza e reciprocita di comprensione nel riconoscere che questo automaticamente e logicamente porta anche a interpretazioni errate.
    Comunque il problema si risolvera presto con la vittoria del piu forte. Con buona pace di tutti, con discorsi ufficiali che è per il bene di tutti,
    per finanziare opere sociali, per una migliore distribuzione del reddito verso le classi piu bisognose, etc etc, interverrano anche vecchi pensatori per convincere le masse, invece di offrirsi come cavie per il Prozac, aiutano a fare nuovi adepti, creando cosi piu divisioni, con la complicita dei mezzi di comunicazione mercenari.
    Successivamente tocchera a un altro settore economico fare la stessa trafila. Insomma, tagliare l’albero con l’accetta, un colpo qui poi la e l’albero alla fine cade.
    Meglio cambiare discorso,un benvenuto al nuovo amico, cascato dal Niagara, speriamo tutto bene, vorrei rassicurarti che non esistono possibilita di confusione, è un po come il brodo che è ottimo e sostanzioso anche se si sono tolti i pezzi di pollo poichè il brodo rimane di pollo ed è molto diverso nel sapore e sostanza se invece viene fatto con estratti o dadi Knorr come li chiamiamo noi.
    Hanno apparenza simile, ma poi la differenza la fanno gli ingredienti, cioe il pollo.
    Maria Rosaria, Enrico è un Italia, lo ha scritto Francesca


  129. Alessandro

    Torniamo in Italia.
    Avrete visto, ieri sera, Ballaro, dove Marco Antonio Travaglio Di Pietro era…..terrificante.
    Mi convinco sempre di piu che c’è l’inciuccio, e ben venga questo se è per fini positivi, mi sembrano daccordo sul cambiare rotta e lasciare il passato di proteste, violenze, ricatti, insomma la cultura dell’anticivilismo.
    Questi si sono resi conto che eravamo arrivati.
    Mi sento ottimista e fiducioso.
    Una sensazione strana, che un giorno, forse presto, scompariranno molti dei motivi che hanno costretto tanti ad andarsene, mi viene in mente quello che ripete spesso Claudia, che stiamo andando verso giorni migliori.


  130. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    CREDEVO CHE QUESTO ERA FINITO. COMUNQUE ANCH`IO HO VISTO BALLARÒ, ED TUTTE QUELLE COSE CHE SONO STATE DETTE, A ME NON MI CONVINCONO, CI SONO ANCORA TROPPE CHIACCHIERE, CHE NON HANNO ANCORA FATTO IL PASSO GIUSTO,
    COMUNQUE L`IDEA C`È MA I FATTI NON SI VEDONO.
    ANCHE A ME PIACCIONO I PIGNÈ MA ANCHE LE ARAGOSTE.
    SIGNORA CLAUDIA LE DOVREBBE ASSAGGIARE, SON MOLTE BUONE. SALUTI A TUTTI FRANCESCO.


  131. silvia-São Paulo-Brasile ( são paulo , Brasile )

    Carissima Francesca,non potendo parlare di pensioni italiane perche avró la mia brasiliana e basta,sono venuta al blog nteriore,ho riletto tutto,e mi ha molto entusiasmato lo scritto della amica Claudia Roman,cioé che sua figlia vuole fare la psichiatra.,siccome dal video io di rotelle fuori posto a Claudia non ne ho viste,vorrei dire a Alice,che só dovrá fare pratica,auto-psicanalise ma pure con altri,,,,che io sono sicura di essere una cliente ideale…le consulte psichiatriche(si dice cosí?)almeno in Brasile sono care e lungo di durata,io l avrei gratuitamente,e Alice avrebbe una cliente di eccezzione,te lo garentisco io che mi conosco.Non dico che una cavia completa(per fortuna) ma come prototipo sarei sicuramente ideale…che ne pensi?Mi fá una rabbia,lo spazio é poco e io sempre trovo la necessitá di mettere puntini…sic…puntini,insomma uno spreco,ma quando vedo é giá andato,deve esssere una delle manifestazioni per Alice.Abraccione a tutti.Silvia


  132. anna-Brasile(São Paulo)

    Carissimi,
    Mi offro anche io, come Silvia per le analisi di Alice, se avrà il tempo, perchè un poco le dovrà usare con il povero cane Pepper, che mi fà una pena, non può neanche andare dal medico da solo e come ho detto sopra sarà traumatizzato.
    Quanto allo scritto di Claudia, meno male che ci hai pescato, io anche se Alessandro non avesse avvisato avrei ripetuto lo sbaglio di ieri, invece tu più inteligente ti sei astenuta di scrivere nel blog delle pensioni.
    Solo una curiosità, 97 gradi? Dovrò andare a vedere come si trasformano nei gradi normali…

    Un abbraccione a tutti e adesso vado a dare una sbirciata al blog pensioni, non ne hò bisogno pero è interessante.

    Anna
    Alessandro, mi hai fatto ridere, stai che fremi per scrivere e ti stai controllando, almeno così traspare dai tuoi scritti. Se non fosse così, non ti preoccupare, sarà n dato a più per Alice per curarmi.


  133. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    Silvia,mi hai fatto ridere, vuoi fare da cavia? Io dico che per fortuna la legge non permette agli psichiatri di avere come pazienti i propri parenti…sai potrebbero trarne vantaggio, pensa a un dottore senza scrupoli che si manipola la zia per l’eredita’.
    Comunque avro’ uno strizzacervelli in famiglia, vediamo il ragazzo che mi combina…
    ALESSANDRO anche io ammiro molto gli sforzi che fanno quelli che scrivono in italiano senza conoscerlo bene.
    Molti di loro hanno fatto progressi e scrivono meglio e questo e’ un altro miracolo del blog. Dal mio canto mi sento in dovere di scrivere nel modo piu’ corretto possibile, avendo la fortuna di aver studiato in Italia,cosi’ che sia di esempio e di aiuto agli altri.
    Chissa’ se anche gli altri si sono accorti che questa pagina….ha un’appendice e sembra non finire mai.


  134. Alessandro

    Claudia, Silvia, Anna e tutti quelli che sono nel privè, oggi lo abbiamo trasformato in un vero chat, visto che non se ne sono accorti in molti. Francesca si lo sa, e vedi com’è bella di sentimenti, che ce l’ho fa fare senza tante ramanzine.
    La frase del mio ultimo scritto è mancante di una e prima della parte finale Claudia, pertanto cambia tutto il significato. Scusate


  135. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Grazie Alessandro per la notizia su Enrico,sono contenta che sia in Italia,sperando sempre in fin di bene,Claudia a te non piace l’aragosta o l’astice? Sono due cose differenti sia per qualita’ che per sapore,prova almeno una volta,non te ne pentirai.Pensa che mia figlia Valeria non aspetta altro per la festa del Papa’ che e’ come ben tu sai il 15 GIUGNO.Oggi si respira,vi posso assicurare che ieri la temperatura ha registrato 95 all’ombra e 102 al sole,roba da non credere alla fine della primavera.Un abbraccio, miei cari mi aspettano ….Maria Rosaria


  136. anna-Brasile(São Paulo)

    Mamma mia, stò inguaiata, ora oltre a Claudia anche Maria Rosaria parla di 95-102 gradi, e non trovo come trasformarli nei gradi che io capisco…Nel frattenpo penso persino di avere la febbre di tanto caldo che sento.
    Grazie a tutti che inviano i saluti includendomi, ed ho avvisato chi stà sul blog Pensioni che venga qui per non disturbare glki interessati alle pensioni.
    Spero non essere fraintesa, ma senò perdono le chiaccherate qui.
    Un abbraccione
    Anna


  137. Alessandro

    Anna, non ti complicare la psiche, senno Alice dovra studiare ai Summer per far presto a curarti, mettiti qui:
    http://www.taylormade.com.au/billspages/conversion_table.html
    Sei birichina e hai avvisato tutti.


  138. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    Ho come il sentore che francesca si arrabbiera’…anche se lo fa sempre con il sorriso…ma si arrabbia!
    Tra poco ci arrivano le tirate d’orecchie…
    Alessandro ha ragione stiamo chattando, mannaggia a noi italiani che piace tanto ciacolare (chiaccherare)e se non sbaglio questa e’ una parola veneta, ma a casa mia che siamo “misti” facciamo sempre un’insalata di tutti i dialetti.
    Io mangio di tutto a parte alcuni cibi a cui io non piaccio loro e mi causano orticaria. Le aragoste per se hanno una carne buonissima, ma non ce la faccio proprio a superare l’impatto visivo che hanno su di me! Sono mostruose e non riesco a superare questo blocco forse un po’ infantile, magari vado dalla psichiatra Alice e vediamo che dice (fa pure rima). Quindi che sia astice o aragosta o gamberone poco importa e’ il mio cervello che non va, loro sono buonissime. Infatti nella pasta se sono fuori dal guscio le apprezzo anche…ma in genere i crostacei non sono il mio cibo preferito. Tutti gli altri pesci si, anche il polipo. Vedete? E’ tutto nella zucca, mia figlia ha il lavoro garantito a vita!


  139. Alessandro

    Non sono sicuro se lo usano anche nel veneto, ti assicuro che è delle mie parti e la parola esatta è Ciaccolare. Noi diciamo sei una ciaccola quando vogliamo dare del chiacchierone a qualcuno


  140. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    ALESSANDRO bella la tabella di conversione! Io uso sempre questa
    http://www.metric-conversions.org/cgi-bin/util/convert.cgi

    ma la tua mi sembra molto meglio!!
    Grazie l’ho salvata nei miei “favoriti”

    Cara ANNA tu non hai il supplizio di dover avere a che fare con unita’ di misura diverse, beata te.
    Io sono ancora tarata sul sistema metrico decimale e questo americano e’ un disastro! Un po’ ho imparato ma le tabelle sono la mia salvezza.
    Bravo Alessandro!!


  141. Alessandro

    Invece ho salvato la tua, non si sa mai.
    Anche i colori la fanno piu gradevole.
    Grazie a te.
    Anna è unica, guarda che non scherza quando dice che sara la prima paziente di Alice.
    Hahahahahahahaaha


  142. Alessandro

    Per l’assente Danila, ho girato il tuo consiglio a un fratello che ho in scandinavia, perchè scrivesse sul blog, in qualsiasi momento potrebbe apparire.


  143. anna-Brasile(São Paulo)

    ALESSANDRO e CLAUDIA- Grazie per le informazioni.
    Ad Alessandro, scusa ma chi ti ha mai detto che non sono una persona seria, tutto quello che dico lo è.
    ah ah ah ah… e che ne dici di chi ha bisogno urgente di Alice e non se ne rende conto? Non è peggio?

    Claudia, io non capisco, visto che ti rompi la testa per vedere quanti gradi avete, non potresti già darci i gradi in farenheit? Oppure vuoi allenare la nostra capacità mentale, sebbene allora la psichiatra dovresti essere tu.
    Comunque entrerò nel site e sentirò meno caldo.

    Avete notato che i bloghisti hanno allergia ai miei scritti? Ho lasciato un avviso mostro e nonostante questo…ma forse è questione di vista buona, spero.

    Un abbraccione
    Anna


  144. anna-Brasile(São Paulo)

    Ma che bellezza, stò diventando un vero clown, io stessa dico, io stessa rido.
    Alessandro e Claudia, stavo tanto con il Farenheit in testa che quando l’ho convertito in Celsius mi ha dato così 105=217, o più o meno. Da impazzire, ma ora il massimo che ci avete dato negli e-mail è 105, quindi 39 e rotti. Che faticaccia e che delusione con me stessa, altro chè, non credo sia così facile risolvere i miei problema.
    Un abbraccio
    Anna


  145. Alessandronen ( DanilaFiord , FarNorthFinland )

    Eccomi qua, sono il fratello scandinavo, freddo polare, neve alta 300 metri, orsi polari e strenne che ballano il valzer di strauss, non mi vien un valzerista piu a nord, in canottiera a strisce color blu marinaro, su una slitta trainata da dei bassotti, prestati da Flavia, per non otacolare la vista dei paesaggi nevosi, con colbacco e ipod, musica da cani ovviamente, calzamagle alla Pippi Calzelunghe, (Pippi Långstrump) per palati delicati, ombrello con parafulmine per i probabili strali delle tempeste australi , che facendo il giro dalla Patagonia, dopo la prima piazza, il secondo semaforo a destra, se trovano parcheggo in queste affollatissime lande, di turisti in cerca di sole, con fermata obbligatoria ai due gulag ormai sfitti, dopo i famosi sequestri effettuati dalla curia romana di teheran, del capo spirituale Ahmadinej, potrebbero, secondo le previsioni atmosferiche di tutto rispetto, inviatemi dal Fantozzi della Pampa, arrivare anche qui nel breve volgere di un pensiero.
    Con documenti scandinavi falsi, rilasciatimi a Jacksonfiord, sono un indocumentato in colbacco, e sto viaggiando verso lo spettacolo unico della natura, del giorno che non finisce mai, la luce continua, il sole a mezzanotte, cosi da poter scrivere,scrivere,scrivere e ancora scrivere per poi finalmente scrivere sul vostro ,meraviglioso blog solare, cosi da abbronzarmi in compagnia del calimero bianco (di neve) giusepposky che ha il PC con youtubis e non mi fa vedere. Adesso e andato a prendersi un brodo freddo senza pezzi di pollo al bar sportghiaccio, ingrato badalpulcino, spero gli venga una badalaviaria a lui e agli altri che cinquettano sopra di noi, immuni da criticolovia e……………………vissero felici e contenti.


  146. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Amici, strepitosi i vostri post nella puntata precedente alle pensioni. Il messaggio di Anna mi ha fatto capire che in in altro angolo del salotto, un po nascosti, stavate combinando qualcosa e devo dire che è stato indovinatissimo andare a scovarvi in quel posticino perche è stato molto divertente leggervi. Allora, ecco che anche io dico la mia: per convertire i gradi Fahrenheit in Centigradi, si sottrae 25 e si divide il resto per 2.
    Cioe, 95 – 25 = 70 : 2 = 35. Allora 95 Fahrenheit sono uguali a 35 ºC. E’ un po approssimativo, ma funziona abbastanza. In quanto a Maria Rosaria che chiede notizie di Enrico, lei si riferisce ad Enrico Montelli, mentre quello che sta in Italia è Ernesto. Speriamo che Enrico stia bene e che presto ci dia sue notizie sul blog. Adesso vado perche sono di fretta. Un salutone a tutti, Lucia
    PS: Spero che questa scorciatoia che abbiamo preso per questa piccola chat non sia mal vista da Francesca, io comunque me ne torno a quello delle pensioni. Ciaoooo!!!!


  147. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Grazie Lucia per aver chiarificato che e Ernesto in Italia e non Enrico, ma spero di vero cuore che stiano bene tutti e due.Altro che miscellanea!!!Buona giornata a tutti,M.R.


  148. anna-Brasile(São Paulo)

    ALESSANDRONEN- Sei il fratellodi Alessandro annunciato, usando il genitivo latino, perchè non credo che due fratelli abbiano lo stesso nome, ma in questo blog tutto è possibile.
    Caro Alessandro II, sono rimasta stecchita, ora che cominciavamo ad abituarci con Alessandro I, arrivi tu con più complicazioni. Neve alta 300 metri, zuppa fredda, clandestino da quello che ho capito, Patagonia in mezzo, insomma, dove stai? Il nome del paese l’ho capito, ma tutto il resto mi ha fatto uscire dal binario.Comunque un ben venuto sincero e buona fortuna se ce la fai a stare con noi, sai non è tanto facile come sembra, domanda a tuo fratello.
    A parte gli scherzi, mi hai dato un idea di come si vive e si diventa in paesi nordici, interessantissimo.
    Un abbraccio
    Anna


  149. anna-Brasile(São Paulo)

    Carissima Lucia (Baires)- Torna pure alle pensioni, ma li devi stare zitta se non hai domande sull’argomento, qui è meno probabile che ricevi tirate di orecchio.
    Li l’argomento è pensioni, per altro è qui.
    Ti ringrazio tanto per avermi insegnato come trasformare i gradi, ora è facilissimo, anche se approssimativo, ma almeno debbo fare solo due operazioni, meno e divisione e non debbo entrare in site ogni volta. Alleluja, con tutto il rispetto per Claudia e Alessandro, ma è più semplice no Claudia?
    Comunque torna alle pensioni ma dai una sbirciata ognitanto qui per ora, OK?
    Un abbraccione
    Anna


  150. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    Anna, io sono una frana con i conti…meglio la tabella, se mi chiedi di fare un conticino un po piu’ complicato mi si scombina quel poco di raziocinio che mi e’ rimasto. si dice che chi e’ artista ha il lato sinistro del cervello piu’ sviluppato e quello destro un po’ meno….io credo di avere solo il sinistro…povera me!
    Oggi il tempo e’ matto, e’ da stamane che tuona ma c’e’ il sole, ogni tanto si annuvola e poi torna il sereno e continua a tuonare. Vai a capire!
    Evidentemente i nostri vicini di casa, quelli della pensione, non hanno visto il tuo invito. Ora secondo te chi sbaglia di piu’? Noi che abbiamo fatto un salotto prive’ come dice Alessandro o loro che hanno messo una poesia della festa del papa’ nel tema pensioni?
    Poi manco e’ la festa del papa’ in Italia (19 marzo) lo e’ qui negli States e forse anche in Brasile?
    Va be almeno ci siamo resi utili scambiandoci informazioni importanti, tabelle varie ecc.


  151. anna-Brasile(São Paulo)

    Carissima Claudia,
    Consolati, io vorrei avere solo il lato sinistro, almeno sarei brava in qualcosa, invece solo col destro non si è speciali in niente, te l’assicuro.
    Credo che abbiao ragione noi di scrivere qui, non disturbiamo il commentario sulle pensioni, senò dove scriviamo, dovremmo fare come dici tu sugli auguri dei papà, qui in Brasile la festa è il 12 Agosto, niente a che fare con altri posti.
    Ma appena finita la questione pensioni torneremo tutti nel posto di sempre, è solo per rispetto no?
    Qui anche, col caldo, ci sono piogge torrenziali.Anzi sono persino belle da vedersi, diventa nero da un momento all’altro, tuoni e giù acqua.
    Ma ripeto, non siamo in un nascosto salotto, stiamo qui disponibili a tutti.
    Un abbraccione ed ancora auguri a tua figlia
    Anna


  152. Alessandro

    Cara Anna, come vedi Lucia non si complica la vita, ha una formula semplice per approssimazione, lei e una pratica, invece io che pratico non sono, dovrei fare un sacco di operarazioni, per essere esatta la formula suggerita dai Fahrenheit dovresti togliere 32 poi moltiplicare per 5 e dividere per 9, troppo difficile per me.
    Penso come Claudia e vado alla pagina, poi oggi sbaglio i nomi, Enrico con Ernesto, trovo un fratello nordico, nessuno ci vuol fare compagnia.
    Sara che chi ha veramente bisogno di Alice sono io?
    Ben visto che abbiamo due feste del papa, tre natali e varie pasque, meglio andare a dipingere la mia porta.
    Cosi Claudia ha appena scoperto che anch’io sono un pittore (imbianchino) e anche un virtuso della musica, il vento mi chiude il cancello e devo suonare per farmi aprire.
    Si, si,……… non ditemi niente, ho capito da solo, meglio vado, a domani.


  153. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Siiiiii!!! E’ approssimato, ma c’e’ solo la differenza di un grado, al massimo due! :-))) Va beeeeene! Siete liberi di andare sul difficile. ;-)
    Il giorno del padre in Argentina si festeggia il 15 giugno. Ci sentiremo nella puntata che seguira quella delle pensioni. Infatti non ho nulla da aggiungere su questo argomento. Spero che non ci venga una tiratina di orecchie per questo nostro sotterfugio di chiacchierare dietro le quinte.
    Vi abbraccio e mando un caro saluto e augurio a tutti i papa’ del blog. Il mio papa’ se ne è andato molto tempo fa, e il papa’ dei miei figli, se ne è andato soltanto una settimana fa dopo due mesi di malattia. Anche se ormai non eravamo insieme da quasi dieci anni, è stato molto duro per me. Sto cercando di riprendere la mia vita.
    Non volevo farvi partecipi di qualcosa di cosi personale, ma siccome siamo fra noi tre o quattro, mi sono lasciata andare. Un abbraccio a tutti, Lucia


  154. augusta prina ( milltown nj , usa )

    Amici ,per puro caso sono ritornata sul precedente intervento di Francesca e….trovo di tutto e…..di piu’.
    Anna ,Lucia ,Alessandro 1 e Alessandronen , Claudia ,Maria Rosaria e quanti altri ancora che non ricordo.
    Mi avete divertito …grazie.
    Intanto nel mio piccolo devo dirvi che ho contatti telefonici con Carla Ciaffi e ci vedremo quanto prima, mi scrivo via mail con Stefano Mollo e sono in contatto telefonico con Enzo Tortora e vi assicuro che e’ molto triste parlare con lui.
    E’ da 20 anni che lotta per mettere in chiaro una difficile storia e sperava tanto,anzi tantissimo nell’aiuto della Francesca .
    In uno dei miei prossimi viaggi in Boston faro’ in modo di riuscire ad andarlo a trovare.
    Salutando l’Alessandro 1 sono sicura che c’e’ incluso anche il…. fratello scandinavo e saluto tutti con sincera amicizia. augusta


  155. Flavia Mea Pola ( San Paolo , Brasile )

    Anna ti meriti un bacio!!!!
    Sonoi andata a girovagare fra le pensioni ed ho trovato il tuo avviso…eccomi qui…in ritardo perché ieri sono stata tutta la giornata fuori casa a fare commissioni dietro mio figlio e a preparare la festa junina e degli innamorati al Club dei Chevrolet…
    e qui c’é tutto da spiegare a i nostri amici
    dunque domani 13 giugno,é Sant’Antonio santo casamenteiro,come dicono qui cioé aiuta a trovar marito …quando le ragazze ancora correvano dietro a solo questa realizzazione…allora il 12 giugno é il giorno di San Valentino di qui.
    La sera tra il 12 e il 13 giugno si fanno anche come dire delle scaramanzie per vedere chi sará il ragazzo dei sogni ecc. si mette l’albume dell’uovo in un piattino e si lascia fuori casa tutta la notte sotto il cielo e dipendendo da che forma prende il bianco d’uovo il futuro sará bello o no….
    Concomitantemente, il mese di giugno é conosciuto come il mese delle festas juninas di giugno originari da riti pagani ancora e usati anche in Portogallo se non vado errata.
    feste che coincidono coi santi importanti di giugno:13 sant’Antonio,24 san Giovanni e 29 san Pietro e Paolo.
    Le feste erano fatte generalmente davanti al Sagrato della Chiesa che era di terra battura.Si cerchiava il Sagrato con bandiere colorate in mezzo un bel fuoco giá che dovrebbe essere freddino la sera, e le danze si fanno attorno al fuoco ed alla fine della festa quando ormai il fuoco é basso si cimentano i piú coraggiosi a saltare le braci!
    Ci sono poi varie barracche che servono cibi tipici della fetsa a base di mais noccioline pé de moleque piede di scugnizzo…una specie di torrone con zucchero bruciato.
    Si festeggia anche una cerimonia di matrimonio con gente caratterizzata da sposi,p´rete ecc eppoi si danza la quadriglia,…spero di essere stata succinta e comprendiosa,tanto per sapere le tradizioni brasiliane o almeno dellop stato di San Paolo.
    Al Ciircolo italiano sede campestre fanno la festa cosí si uniscono varie tradizi


  156. Flavia Mea Pola ( SP , Brasile )

    ..ragazzi scusate mi sono entusiasmata ed ho finito i caratteri disponibili ora vi lascio un pó tranquilli….esco e torno a casa solo dopo pranzo…
    Saluti a tutti

    LA VITA É BELLA………….

    ………..NONOSTANTE TUTTO……

    Flavia


  157. Alessandro

    Un ciao a tutti.
    Vorrei solo segnalare questo interessante articolo:

    http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/politica/bertinotti-ragioni-sconfitta/bertinotti-ragioni-sconfitta/bertinotti-ragioni-sconfitta.html

    Enzo se ci leggi, troverai argomenti che ti faranno pensare.


  158. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Cara Flavia,hai detto proprio bene,la vita e’ bella nonostante tutto!Sacre parole,lo dico sempre a chi si lamenta di continuo e, se pensiamo a chi ne ha piu’ di noi e bensi’ piu’gravi,cosa dovrebbero dire?
    P.S.A Lucia,voglio dirti che sono vicina a te e ai tuoi figli,per la dipartita del vostro caro congiunto, Sentite Condoglianze! un affettuoso abbraccio Maria Rosaria


  159. augusta prina ( milltown nj , usa )

    A Claudia Roman chiedo un’informazione,per vedere il canale 5 italia 1 ci vuole SKYPE.
    Anticipatamente ti ringrazio.

    x Lucia e famiglia tutta ,le mie condoglianze con un abbraccio affettuoso.
    augusta


  160. Alessandro

    Sono molto vicino a Lucia in questo momento difficile e un brava a Augusta per le opere di solidarieta che mette in atto.


  161. Alessandro

    Nelle opinioni date nell’articolo segnalato, trovo un piccolo accenno a quello che per me è la soluzione dei problemi sociali di tutte le nazioni: il valore delle persone.
    Le dottrine di sinistra, ma anche di tutti i partiti, nessuno escluso, non prendono in considerazione il merito, la struttura piramidale attribuisce il dirito e non il merito di essere candidati e poi presidenti, anche in Usa succede lo stesso, il candidato lo sceglie il partito, al popolo dicono che la scelta fra i due candidati è un esercizio democratico, cosa non vera o in parte, poichè limitata a delle scelte previe di un gruppetto.
    La invenzione del personaggio Stakanov, è la dimostrazione del riconoscimento popolista al valore del merito e nello stesso tempo la chiusura alla pratica dello stesso, tipico dei regimi.
    Ma il punto principale di questo scritto è la parola MERITO.
    Per noi emigranti la parola non è fine a se stessa, è un fatto, in questo siamo privilegiati, sappiamo bene di cosa si tratta.
    Ariivati con la valigia e basta, poco cambia se di cartone o Gucci, siamo quello che siamo per i meriti che abbiamo dimostrato, meriti nei sacrifici, nell’impegno, nell’adattarsi, nell’accettare, insomma una lista infinita di meriti, di fatto siamo preclusi alle raccomandazioni, all’aiuto dei vincoli familiari e sociali che sono presenti e si ramificano nel suolo natio.
    Il presente grazie solo ai nostri meriti.
    Il sogno è affidare i destini delle nazioni e dei popoli a chi lo merita, uomini e donne eletti da persone non da partiti, da associazioni che rapresentino la varieta umana, ossia tutti, per natura siamo propensi a non isolarci, questo blog è una riprova che l’uomo vuole partecipare con altri. Portare i migliori per quello che pensano e non per applicare dottrine, con idee progressiste mirate al bene dell’umanità intera e non del singolo, regole uguali per tutti, giuste, senza eccezioni, regole promosse da uomini seri.
    L’uomo che ha dimostrato da sempre saper superare tutte le avversità.


  162. anna-Brasile(São Paulo)

    FLAVIA, grazie del bacio che retribuisco, è che io sono curiosa ed Alessandro ha cominciato tirandomi le orecchie, quindi mezzo bacio a lui.
    Ottima ed esauriente la tua spiegazione delle feste, sono cose interessanti da sapersi, buon uovo stasera…

    LUCIA- Le mie sincere condoglianze, è una dolorosa perdita che anche io ho subito, è difficile uscirne, non importa se è ex, sempre si è vissuta una vita insieme od alcuni importanti momenti. Tieniti su.

    AUGUSTA, sei veramente brava, aiuti sempre tutti, fossero e fossimo tutti così.

    ALESSANDR, vedi che già pensando ad aver bisogno di Alice è un passo avanti, ma la tua tabella è veramente inviabile. Quello che dici su tuo frtello non lk’ho capito, e che nessuno si vuole unire a noi? Ma sarà che è la mia testa oggi?
    Un abbraccio a tutti
    Anna


  163. Lucia

    Carissimi Maria Rosaria, Augusta e Alessandro, vi ringrazio per le vostre parole. Mi hanno confortato davvero. Grazie ancora.
    Alessandro, sono andata a leggere l’articolo da te segnalato, e devo dire che mi hai messo di fronte a una prova difficilissima perche quello che ho letto mi ha impegnata molto nella comprensione di tutto il problema analizzato. Troppo difficile per me. Pero sono arrivata alla conclusione che per governare un paese non c’è bisogno di appartenere a un colore politico, solo è necessario che chi governa abbia il buon senso di sapere quali sono le necessita dell’ UOMO e cercare realizzarle. Non si ha grandi bisogni per vivere, soltanto una casa dignitosa, il lavoro remunerato secondo i meriti,l’istruzione,la giustizia, la salute e un po’ di svago. Avendo questo, cosa si puo desiderare di piu? Credo che la conseguenza sarebbe la pace universale. Molto semplice quello che dico? :-)
    Un abbraccione e grazie per gli stimoli, Alessandro.

    Un saluto carissimo a tutti e speriamo davvero si possa realizzare quel raduno che hanno proposto in un post di qualche giorno fa per conoscerci tutti personalmente in un posto del mondo, preferibilemnte in Italia, Lucia


  164. anna-Brasile(São Paulo)

    Eh, chi sà chi sbaglia, alcuni scrivono nell’argomento pensioni, proprio non capisco bene.
    GESUALDO- Pace e bene anche a te, sebbene in questo blog.
    M.ANDREA- La tua suggestione di riunirci ttti in Italia è cattivante, anche io faccio la valigia in due minuti, quello che non faccio tanto rapidamente è racimolare i soldi.È un idea meravigliosa se tutti siamo in condizioni come Deisy Montiel(USA) e te, bisognerebbe fare una ricerca per vedere chi potrebbe.
    Ma comunque sognare non costa niente…
    Un abbraccio
    Anna
    FRANCESCO(tOTONTO), HO SEGUITO LA VICENDA ANCHE IO, CHE DOLOROSE QUESTE COSE,E SIAMO INERTI.


  165. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Aggiungo la mia provenienza, dimenticata nel post precedente e approfitto per ringraziare ANNA del Brasile per le sue parole che ho letto dopo aver inviato il mio scritto. E’ proprio come dici tu, Anna: Trent’anni di vita insieme nel bene e nel male rimangono nel cuore e io non ho mai smesso di volere il suo bene. Grazie della solidarieta e un abbraccio affettuoso, Lucia


  166. Alessandro

    Ciao augusta, visto che Claudia non risponde alla tua domanda, sara impegnata oppure dipingendo o preparandoci delle ceramiche per il Jamboree proposto da M.Andrea e subito adottato da Deisy Montiel con tanto entusiasmo, la risposta te la daro io, e anche se poi trovi complicazioni, chiedi aiuto.
    Per vedere quei canali non lo puoi fare con Skype, devi andare su questa pagina:
    http://www.streamerone.it
    scendere un piccolo programma che sta a destra e seguire le istruzioni.
    Buona visione


  167. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Ma che ci fate ancora qui??? Non volete proprio scappare da questa pagina? Chissa’ se la nostra maestra non si stia preparando per una bella ramanzina, speriamo di no,anche perche’ penso che non ci sia niente di male se ci lasciamo andare a delle confidenze,Claudia ma dove sei? Romina sei nei paraggi?Dai,ragazzi di ogni eta’,partecipate a questo blog,e’un modo come un altro per essere in contatto e non sentirsi mai soli.Un abbraccio a tutti, Maria Rosaria


  168. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    Scusate l’assenza!! Domani porto la giustificazione firmata…ma sono stata impegnata a fare da cicerone ai miei amici/ospiti arrivati da Torino e per la prima volta in America…
    dunque Augusta come vedi Alessandro ha gia’ risposto alla tua domanda e si e’ possibile vedere quei canali con streamone e non smettero’ mai di ringraziare per avermi dato il link. Risentire e rivedere le varie pubblicita’ mi fanno fare un tuffo alla mia vita precedente, quella in Italia, poi almeno posso fare un confronto fra i programmi RAI e gli altri. Certo, molti sono discutibili, quelli che mi piacciono di meno sono i vari telefilm americani tradotti in italiano perche’ qui sono gia’ vecchi e poi non mi interessa vedere programmi americani visto che li ho tutto il giorno. Strano per me perche’ una volta mi piacevano, ma vivevo in Italia e non mi accorgevo che la traduzione non era perfetta e quello era il meglio che potessi avere.
    Comunque basta saper scegliere e fra tv e internet ce n’e’ da passare la giornata.
    Chissa cosa dira’ Francesca che ha due post simultanei…
    Ora devo andare da Danila a portare Piper che me lo custodira’ per un paio di giorni, vado da mia figlia che deve traslocare da Boca Raton a Miami per i prossimi due anni super intensi di scuola…sempre piu’ in altooo come diceva Mike Bongiorno.
    Un pensiero speciale per lei che oggi ha un esame dalle 8 am alle 5pm (USMLE)United States medical licensing examination per quello che qui si dice “the boards” e che deve fare benissimo perche’ da li’ dipende dove la manderanno a fare la residency (internato credo si dica in italiano). In bocca al lupo!!
    Per gli appuntamenti dalla psichiatra chiedete a me, vedo quando ha tempo di ricevervi, c’e’ una lunga coda…


  169. silvia-São Paulo-Brasile ( são Paulo , brasile )

    Cara Francesca,certo só di fare uno svio nel tema,ma non vorrei non mandare un forte abraccio a Lucia e i suoi figli.Le perdite sono sempre molto dure,e io spero che voi troviate al piu presto la via per superare questo momento cosí difficile.Io so che non consola mai nessuno, ma é una veritá,solo non si perde ció che non si ha,e voi l avete avuto,é una gran bella cosa,secondo me.,pure se il dolore lo capisco e come.Bacioni,Silvia


  170. Alessandro

    Claudia, chiedi a tua figlia se ha voglia di incontrare una nuova amica a Miami, magari non ne ha molti anche se fra Boca Raton e la nuova destinazione non dovrebbe avere problemi. Mia figlia Francesca, coetanea, comunque sta in quella zona.
    Silvia, quale tema? Tu stai ancora provando fiammiferi?


  171. ENZO TORTORA ( MANSFIELD , STATI UNITI )

    CARO ALESSANDRO ,IL GRANDE, APPROPRIATOTI DA ME PERSONALMENTE IL SIGNOR BERTINOTTI NON DISCUTE DALLE MIA SINISTRA CHE HA FATTO LA STESSA FINE DELLAPARTE DEL MIO CORPO, PURTROPPO ANCH’IO HO PERDUTO , COME L’ITALIA, LE
    ELEZIONI CON UN PUR CASUALE RIFERIMENTO E COINCIDENZA,
    PERCHE’ NON LO SONO MAI STATO E COSTRETTO A DIVENTARLO
    SONO NATO E CRESCIUTO IN UN REGIME PRETTAMENTE OPPOSTO
    PER CUI MI SENTO FIERO ANCHE SE IL DESTINO HA VOLUTO PRIVARMI DI ESSO, E’ STATA UN PUNIZIONE O LAVAGGIO DI CERVELLO COME SI USAVA ALLORA MI DEDICHERO’ A BERTINOTTI ANCHE SE POCO ME NE FREGO DELLA SUA SCONFITTA
    CHE ‘ VALSA A FAR RISALIRE LA NOSTRA ITALIA COME SI PROMETTE, MA ANCH’IO ASPETTO LE FAMOSE PROMESSE CHE TALI RIMARRANNO AVVICINANDOOMI AD UNA FINE CHE PRIMA O POI SI RAGIUNGERA’DA EROE O NON, ASPETTERO’ CIAO ENZO
    UN PENSIERO ANCHE AD AUGUSTA CHE CERCA DI PORTARMI SU
    SPIEGANDOLE CHE NON UN AVVOCATO E’ LA SOLUZIONE DEL MIO PROBLREMA . ANNI FA HO GIA’ TENTATO LA DETTA VIA MA NE HO TROVATI TANTI TUTTI UGUALI NON IN FORMA DI COMBATTERE PER DIFENDERE LA MIA SINISTRA SCONFITTA


  172. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Carissima Silvia, è bastato che raccontassi un pochino di me che ho ricevuto tutto il vostro affetto e solidarieta e questo mi ha toccato forte, mi ha fatto molto bene. Ne faro partecipi i miei figli che sicuramente anche a loro fara bene. Ti ringrazio davvero tanto. Un caro abbraccio, Lucia


  173. Francesco da Toronto ( TORONTO ON. , CANADA )

    Oggi non ho viste le partite per motivi d`impegno di
    famiglia. Voglio solo salutare a voi tutti, ciao Francesca buon riposo. Francesco.


  174. Claudia Roman Jacksonville Fl,USA

    Alessandro, perche’ no? Di amici non ce n’e’ mai abbastanza e poi se tua figlia parlasse anche italiano sarebbe la ciliegina sulla torta.
    Gliene parlero’, magari riusciamo a metterle in contatto, anche tua figlia studia li a Miami?
    Oggi l’esamone e’ andato, 350 domande, ancora non si sanno i risultati Alice dice che non sa piu’ neanche come si chiama…che ce ne facciamo di uno strizzacervelli smemorato!?


  175. Adriana ( Bs.As. )

    Ah!!! picarones picarones recien los descubrí!!!
    Ah!!! birichini birichini vi ho appena scoperto!!!.
    Mi sono divertita, veramente sieti molto allegri e anche ingegniosi.
    Cara Lucia: le mie condogliaze e fatti coraggio, un abraccio


  176. Lucia ( Buenos Aires , Argentina )

    Grazie cara Adriana, mi ha fatto piacere ricevere il tuo saluto. Mi ha fatto anche piacere che ci hai scoperto in questo angolino dove stiamo chiacchierando del piu e del meno e mi hai fatto sorridere con il tuo “picarones”… Beh, non avendo nulla da dire sulle pensioni, ce ne siamo venuti qui, ma chissa cosa ci dirà Francesca… mmmm……. Spero di avere domani sabato la bella sorpresa di un video dove ci presentera qualcun’altro partecipante del blog.
    Ciao Adriana, un bacio, Lucia


  177. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Carissimi, oggi e’ la festa di S.Antonio e auguro a chi porta questo bellissimo nome gli auguri piu’ affettuosi di Buon Onomastico!!!! Scusate ma vado troppo di fretta,devo preparare la piccola di casa per la scuola, ci sentiamo piu’ tardi,un bacio grande a tutti….nessuno escluso(oggi e’ venerdi’ 13)ciao Maria Rosaria


  178. Alessandro

    Claudia, tu sai bene che scegliere amici per i figli non e qualcosa che gradiscono. Mettiamoli in contatto e poi decideranno loro.
    Per i prossimi due anni continueranno a vivere e studiare a Miami dopo vedremo, tu sai come funziona, Francesca dice che andra a Gainesville, Mariana ha gia una decina di progetti, aspetto i prossimi dieci.
    Comunque le due gemelle parlano perfettamente tre lingue, hanno fatto le elementari in Italia.


  179. Flavia Mea Pola ( San Paolo , Brasile )

    Buongiornoooooooo

    Auguri alla “nostra ” strizza cervelli ne abbiamo sempre di bisogno con la vita che abbiamo…

    Vado di fretta e ho letto solo gli ultimi post.
    QUANDO torno faro del mio meglio per aggiornarmi..aspetto ansiosamente la sorpresa del sabato!]
    Buona giornata a tuttiiiiiii
    PS ieri la festicciola é stata divertente abbiamo messo in ballo i mariti…per essere sicure che avremmo avuto un pensierino,lo abbiamo giá comperato e chiesto alla segretaria del club di “venderlo” ai sigg soci man mano che entravano….
    Ieri é apparso al Club l’ex governatore di San Paolo Geraldo Alckmin che ha fatto questione di “salutare ” mio figlio…Riccardino era in disparte con la radiolina walkman per sentire il suo Palmeiras che vinceva 5 a 2…”Jovem..deixa te comprimentar …” “Giovanotto vorrei salutarti” é tornato sui suoi passi e ha fatto questione di abbracciarlo e stringergli calorosamente la mano e lui si é un pó rivoltato…non é ancora abituato ai salamecchi politici!

    Ciao!
    Flavia


  180. anna-Brasile(São Paulo)

    CLAUDIA ROMAN- e dai voi con questa unica ciliegina sulla torta…sempre questo problema che mi tortura il cervello…
    Ma a parte gli scherzi, stai sicura che Alice è andata benissimo. Tipico il fatto che non sà neanche come si chiama, succede proprio a psicologi e psichiatri, quindi avrà risposto a tutte le domande.
    Poi preghiamo proprio perchè qui c’è bisogno, e se Francesca si arrabbia con il nostro angolino come dice
    ADRIANA(Bs.)raddoppiate il bisogno, ma io credo di no perchè abbiamo rispettato l’argomento delle pensioni e qui siamo tutti i psicotici…
    FLAVIA, aspettiamo con ansietà domani, Sant’Antonio ti ha occupato ed hai perso noi no? Lo vedi come sono effemere le cose a questo mondo…meglio non illudersi.
    Un abbraccio a tutti
    Anna


  181. Maria Rosaria Martinelli ( Staten Island,N.Y. )

    Carissimi amici,oggi ho combinato un vero patatrac,pensavo di aver fatto una cosa buona registrare la partita dell’Italia con la Romania,invece qualcosa e’ andato storto e la registrazione si e’ volatilizzata,sapete voi dove puo’ mio marito vedere la partita mancata senza dover pagar niente, possibilmente sul computer? Ve ne sarei davvero grata,in caso contrario rischio un linciaggio.Buonanotte a tutti i cari ragazzi di questo meraviglioso club e a Francesca un bacio grande, perdonaci se ci lasciamo andare cosi’. Ciao


  182. sandro ( Cascate di Niagara , Canada )

    Bello Blog, Francesca,
    una bella sorpressa per me !!!! indirettamente conoscere Claudia Roman di Jacksonville, Florida…hahaha, una torta, doppie candeline. Un piacere, piano, piano participare nella tua Sita.

    La parola “cookie” tradotto “biscotto” si usava molto spesso nei anni ’20 nella America, Inglese, fra due amorosi.
    So che nel Spagnolo di Sud America si ancora usa molto spesso “Bizcocho” che e tradotto piu come una torta che biscotto…hahahaha…piu zucchero, piu buona !!!!Salsa?
    da, da, da… da , da , da…
    dalle Cascate di Niagara,
    sandro


Lascia un commento per Francesca





(non verrà pubblicata)

Caratteri disponibili